• 110 commenti

HP Elite x3 nella versione compatibile con Verizon in vendita sul Microsoft Store

HP Elite x3 è uno smartphone di fascia alta con a bordo Windows 10 Mobile disponibile in Italia dal 12 settembre dello scorso anno (HP Elite x3: Lo smartphone Windows 10 top di gamma disponibile in Italia a 853€).

A distanza di oltre 1 anno dal suo rilascio, ecco arrivare sul Microsoft Store americano l’HP Elite x3 nella versione compatibile con la rete dell’operatore Verizon, in particolare Microsoft propone il dispositivo senza contratto al prezzo di 599$. Ricordiamo che recentemente HP ha comunicato che aveva in programma diversi prodotti sulla base di HP Elite X3, visto il mancato supporto da parte di Microsoft, il tutto è stato bloccato (HP: Il cambio di strategia in casa Microsoft sul Mobile ha cambiato i nostri piani sul rilascio di nuovi dispositivi), di contro il supporto e la vendita dell’attuale smartphone continueranno fino al 2019.

Di seguito vi ricordiamo le specifiche tecniche ufficiale dello smartphone:

  • Sistema operativo Windows 10 Mobile
  • Schermo da 5.96 pollici WQHD (2560×1440) AMOLED Gorilla Glass 4
  • Processore Qualcomm Snapdragon 820 Quad-Core da 2.15 GHz
  • 4 GB di RAM
  • Memoria interna da 64GB + microSD
  • 2 Stereo speakers
  • USB 3.0 di tipo C (USB-C)
  • Ricarica senza fili Qi
  • Scanner dell’iride
  • Lettore di impronte digitali
  • Supporto Continuum
  • Fotocamera posteriore da 16 megapixel
  • Fotocamera anteriore da 8 megapixel
  • Dimensioni 161.8 x 83.5 x 7.8 mm
  • Peso di 195 grammi
  • Batteria da 4.150 mAh
  • IP67 – resistenza alla polvere e all’acqua

Da notare infine come su Amazon Italia il device attualmente viene venduto oltre i 700€ da negozi esterni (link) e oltre 1000€ venduto e spedito direttamente da Amazon (link).

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. black_dns ha detto:

    Oggi spendere tutti questi soldi per W10M è più folle che spenderli per comprare iPhone X. E non avrei mai creduto in vita mia di fare una considerazione del genere

    • Daniele ha detto:

      Concordo… in entrambi i casi siamo comunque messi male, anche se ormai è diventato normale spendere 1000 e oltre€ l’anno per il nuovissimo smartphone…

      • black_dns ha detto:

        Guarda, se non sbaglio la Bugatti fu uno dei primi marchi a sfornare auto che costavano oltre un milione di euro. Ferrari, Pagani e company furono solo felici perché si apriva un nuovo mercato, quelle delle auto di lusso e delle Hypercar.

        Secondo me gli altri marchi che sfornano telefoni da 800-900-1000€ sono solo contenti, rimangono competitivi rispetto a iPhone per 100-200€ ma per almeno 3-6 mesi vendono telefoni al doppio del loro valore. Basta aspettare e cogliere le giuste occasioni, se si vuole risparmiare.

        Ma questo HP non ha più ragione d’essere. Anche a 300€ sarebbe un furto.

        • Daniele ha detto:

          Ni, Bugatti, Ferrari e company non sono riusciti ad innescare nella mente delle persone che devono comprarsi l’auto di lusso, la gente compra la punto e amen.

          La forza di Apple è stata quella di far comprare iPhone di oltre 1000€ a tutti, anche alla persona che guadagna 800€, o ancor peggio a bambini di 11 anni (se fanno i bravi a scuola come premio).

          • Gino G ha detto:

            Io quand’ero ragazzino volevo il telefono diverso da quello degli altri, che avesse qualcosa di più figo.
            Tutti avevano il 3310, io la versione con WAP e qualche funzione in più. E poi dopo ciao, Sony Ericsson, Samsung a due schermi o rotanti…
            A 11 anni l’iPhone gliel’avrei tirato dietro :D Anzi, il motto in casa è sempre stato “se lo vuoi te lo compri”…

        • marcoesseBg ha detto:

          ma furto di cosa? se uno vuole se lo compra e stop!! con i propri soldi ci si fa quello che si vuole o no? ma pensa te’ che non si può più fare neanche il caxxo che si vuole!!!

          • black_dns ha detto:

            Allora compratelo. Per anni abbiamo insultato Apple per la sua politica dei prezzi e adesso urliamo che con i soldi uno ci fa quello che vuole!? Sono d’accordissimo, ma questo non toglie che continuare a vendere questo HP equivale a truffare la gente!

          • M620Vod ha detto:

            Truffare la gente perché non ci sono le app per bimbiminkia? Il 90% delle persone che usano android ed ios non sanno nemmeno inviare una mail, quindi figuriamoci se hanno scelto di comprare un telefono al posto di un’ altro in base a qualche tipo di scelta logica. A chi piace Windows mobile per adesso le alternative sono due: Hp oppure Alcatel e chi compra questi telefoni si troverà benissimo….

          • crowley ha detto:

            Sono d’accordo ma o MS si sveglia o spariscono anche le app basilari come FB che non si aggiorna da credo quasi un anno!,però in compenso WhatsApp su w10m e’ migliore di ios e android,ha un interfaccia favolosa e funziona benissimo!

          • black_dns ha detto:

            Truffare la gente perché stai vedendo un terminale a prezzo pieno con un OS morto. Non cambiamo tema.

          • stefanopgr ha detto:

            Il supporto W10M rimane fino al 2019

          • black_dns ha detto:

            Ma di che supporto stiamo parlando?

          • ilmondobrucia ha detto:

            Bugfix. Che almeno sul mio dopo anni non é cambiato nulla, e non portano a nessuna novità.

          • Alexv ha detto:

            Un telefono bisinissse dove non hai paypal, i servizi blackberry, la quasi totalità dei servizi delle compagnie di trasporti… mentre quelli di Microsoft arrivano prima sulle altre piattaforme. Roba seria, proprio.

          • M620Vod ha detto:

            Sto soltanto dicendo che é una questione di gusti. Non uso android perché non mi piace l’ esperienza d’ uso del sistema operativo. Troppo macchinoso e poco sicuro, quindi uso Windows mobile con un telefono(l’ x3) molto bello e performance. Non ci sono le app! Ok! Si riesce a fare quasi tutto ugualmente e quando Microsoft rilascerà il nuovo os adattabile ad ogni tipo di schermo sono sicuro che quello che manca arriverà in un modo o nell’ altro….

          • ilmondobrucia ha detto:

            Che ha di poco sicuro android?
            Per sentito dire… Si é vero ma si parla di persone che installano app a caso oppure apk fuori dallo store.
            Macchinoso? Ho avuto problemi con degli aggiornati sul mio Lumia ho dovuto formattare. Con android basta cancellare l’app o ripristinarla cancellando tutti gli aggiornamenti in 5 secondi.

            Anche il PC é macchinoso con file exe di dubbia provenienza. Con email spam che cliccando porta a pagine web poco sicure, é più facile che ti incasina il computer un link di Facebook che prendere un virus su Android….. Meglio starci lontani…

          • Raiden ha detto:

            Guarda che ha ragione invece a dire che non è sicuro. Da quando utilizzo il mio Honor 8 mi sono entrati 4 volte in casa i ladri, non posso neppure più andare ormai a lavoro perchè mi rapinano continuamente in strada e mia nonna di 90 anni viene borseggiata ogni volta che va alle poste. In famiglia non si riesce più a vivere ormai.

          • black_dns ha detto:

            Le app per bimbominchia!? Quindi se ho bisogno di fare un bonifico al volo dal cellulare, se ho voglia di usare le mappe Google e ascoltare la musica direttamente dallo schermo dell’auto, se ho voglia di scaricare l’app del museo che sto visitando per avere una guida delle opere esposte, se voglio modificare con Lightroom le foto fatte con la reflex da condividere in tempo reale con un cliente, se voglio pagare la cena con il cellulare, se voglio tracciare la mia attività fisica in vista della maratona di Milano e farlo con qualsiasi indossabile, se voglio ecc. ecc. Quindi io sarei un bimbominchia?

          • M620Vod ha detto:

            Le app per bimbiminkia sono i giochini e stronzate simili. Quello che hai scritto lo fai tranquillamente anche con Windows mobile. La cosa che mi da fastidio é sapere che la maggior parte della gente che acquista ios o android lo fa in modo automatico perché la moda é quella. E dopo di tutte le operazioni che hai elencato, solo una minima parte di persone le riesce a fare con il proprio Smartphone….

          • black_dns ha detto:

            Ma tu hai veramente un terminale W10M o mi stai prendendo in giro.
            Allora, se tu mi spieghi per filo e per segno come fare queste operazioni con W10M io tiro fuori subito il Nokia 830 che ho nel cassetto e ti spedisco il mio LG G4 (ne puoi fare quello che vuoi).
            Non so con che gente tu abbia a che fare, ma i o miei amici e i miei colleghi fanno un uso abbastanza articolato dei loro smartphone.

          • M620Vod ha detto:

            Ok. Oggi ho voglia di perdere un po di tempo. 1 bonifico: Ho l’app della mia banca(Unicredit) e in mancanza dell’ app si puo tranquillamente usare il browser e fare bonifici, pagare bollettini e quant’ altro. 2 Usare mappe e ascoltare musica: A parte lo schermo dell’ auto( e non é detto per certo che non si possa fare con continum) per navigare uso Sygic ed é spettacolare perché navighi e ascolti musica contemporaneamente. 3 App del museo: Non ho verificato ma credo che ci siano app anche sullo store di Windows mobile, altrimenti c’è sempre il browser. 4 Modificare e condividere foto: dai su non scherziamo! 5 Pagare con il cell. la cena: c’è l’ app poste mobile per pagare tramite nfc oppure l’ app satispay. 6 Attività fisica: Fitbit e altre… ecc. ecc.

          • black_dns ha detto:

            Quindi solo per lo sfizio di usare W10M dovrei cambiare banca, hackerare il sistema della mia auto per farci funzionare continuum, scroccare alla mia fidanzata il cellulare per le app dei musei, dire ai miei clienti che non posso ridimensionare le immagini che devono condividere sul web o sistemare l’esposizione perché a te la cosa fa ridere, aprire un conto presso Poste Italiane, scegliere l’indossabile in base alla disponibilità o meno dell’app e dovre pregare che non la ritirino dallo store. Alla faccia del “quello che hai scritto lo fai tranquillamente anche con Windows mobile”

          • M620Vod ha detto:

            Ho sempre detto che uso Windows mobile perché mi piace l’ esperienza d’ uso in generale e poi é un sistema pulito e sicuro. Le app prima o poi arriveranno. É solo una questione di preferenze e se ti piace un sistema operativo sei disposto anche a scendere a compromessi.
            Ps: Le app per modificare e condividere foto sono tante sullo store di Windows mobile e poi non c’è bisogno di un conto bancoposta per pagare con il cellulare, basta una qualsiasi postepay.
            E cmq non credo che tu conosca molto bene Windows 10 Mobile….

          • ilmondobrucia ha detto:

            Il supporto a fitbit é arrivato tardi con wp10m e il supporto delle gatt.

            Io ritengo superiore android non solo per le app fatte meglio come notizie della stessa microsoft il lettore di rss sono alcuni esempi ma anche per l’esperienza d’uso, da YouTube, la gestione delle app in background, browser con una vasta scelta e il supporto del blocco della pubblicità.
            Senza contare che acquistare ora lumia il supporto dei bugfix é fino il 2019 ma non é detto che il supporto delle app come per esempio spotyfi e WhatsApp non finisca prima

          • crowley ha detto:

            Il problema e’ hp che ha annunciato che abbandona W10m e’ questo l’unico scoglio xchè come device non è male! Oddio in realtà e’ MS che ha abbandonato tutti (che codardi)

          • marcoesseBg ha detto:

            “equivale a truffare la gente!”
            visto che sei così convinto che siano dei truffatori, fai denuncia e poi vediamo se è veramente una truffa o se sono solo parole scritte al vento…

          • black_dns ha detto:

            No, farò qualcosa di più estremo. Chiamerò la maestra e le dirò che HP e Microsoft sono brutti e cattivi, e puzzano. Alcuni di voi fanboy fanno certi discorsi che nemmeno alle elementari.

          • marcoesseBg ha detto:

            da che pulpito ahahahah

          • black_dns ha detto:

            Dimmi dove avrei banalizzato o fatto discorsi che non ho approfondito con esempi o con evidenze che sono sotto gli occhi di tutti.

          • marcoesseBg ha detto:

            non si può accusare nessuno di truffare o di essere dei truffatori, così solo perché lo pensi tu’
            io faccio il venditore da 30 anni e vendo anche delle cose “care” cosa sono un truffatore?

          • black_dns ha detto:

            Non c’entra il caro o il non caro. A me le cose care piacciono ad esempio.
            Ma tu da venditore avresti mai venduto un televisore in bianco e nero dicendo a qualcuno che funziona bene e può vedere tutti a canali, pur sapendo che da lì ad una settimana sarebbe arrivato il colore?
            Io devo cambiare notebook e voglio prendere una Surface Book, sono stato l’altro giorno al MediaMarkt e vendono la prima versione ancora a prezzo pieno, pur sapendo che tra meno di due settimane arriverà il Surface Book 2 più potente ma con lo stesso prezzo. Io non dico che Microsoft o MediaMarkt mi vogliano truffare, ma se non fossi un utente che si informa e seguissi il consiglio di un Yepp di turno farei un cattivo aquisto e mi sentirei truffato.

          • marcoesseBg ha detto:

            discorsi che esulano dal contesto della realtà dell’accusa
            si da’ del truffatore, o azienda truffatrice, in caso di certezza e di sentenza definitiva di un giudice.
            Non certo di un utente di un blog
            altrimenti si scrive semplicemente
            “secondo me”
            e tutto viene ridimensionate al parere personale di chiunque, nel libero arbitrio di esprimere le proprie idee, o di acquistare un oggetto solo perché gli piace e magari non lo usa neppure, ma lo acquista solo perché gli piace.
            Sai quante cose vendo io “che non servono a niente” ma le acquistano perché sono belle e perché piacciono.

          • black_dns ha detto:

            Ma sei fissato con sti giudici, hai dei problemi con la legge? Se usassi un sinonimo stanotte dormiresti più tranquillo? Attaccarsi ai termini invece di parlare del tema principale è la cosa più odiosa che si possa fare quando si dialoga con una persona. Siamo tutti liberi di fare quello che vogliamo, rimane un certezza: consigliare ad una persona di acquistare un terminale con un hardware già datato per un top di gamma, con un OS non più in sviluppo, a un prezzo che è praticamente il prezzo pieno equivale ad imbrogliarlo, a fargli fare un cattivo acquisto, a non essere amici di questa persona n(mettici il termine che più ti piace)

          • marcoesseBg ha detto:

            ma chi ha consigliato cosa?

          • black_dns ha detto:

            Il vostro paladino Yepp ad esempio va consigliando a destra e a manca di acquistare W10M. Cmq continuiamo a cambiare discorso senza parlare dell’hardware obsoleto per un top di gamma 2017, del SO morto e del prezzo.

          • marcoesseBg ha detto:

            cosa c’entra Yepp che qui non ha nemmeno postato
            cosa sei “il mondo che brucia2”?
            per il resto, non si cambia discorso, ogni azienda può mettere in vendita quello che vuole, se qualcuno lo compra lo fa’ per sua libera scelta e non è certo da un utente anonimo di un blog che può essere accusata di essere o truffatrice o truffatore!!

          • black_dns ha detto:

            Ovvio, ogni azienda vende ciò che vuole ai prezzi che vuole, ma questo non vuol dire che non ci siano prodotti che per prezzo e supporto non debbano nemmeno essere presi in considerazione, come questo HP. Basta essere un minimo intelligenti o informati per capire che è un cattivo acquisto, o vorresti negarlo?

          • marcoesseBg ha detto:

            ohhhh finalmente ci siamo arrivati
            certo che c’è sempre di meglio e certo che si può trovare sempre un qualcosa, ad un prezzo più basso,
            non a caso, ho come muletto uno Xiaomi RedMiNote4, che ho preso per mia scelta, seguendo le mie convinzioni,
            ho fatto una scelta giusta? secondo me’ si, magari secondo altri no, perché non “ha garanzia”, perché… perché… ecc…
            ma con questo, non si può vietare di acquistare un qualcosa, se a qualcuno piace, anche se secondo noi è sbagliato.
            Nel corso delle mia vita, più volte sono incorso in questo tipo di errore, ed adesso me ne sto’ alla larga, lascio fare ad ognuno quello che ha voglia di fare, stanno sbagliando? magari si magari no? chi lo sa’ qual’è per ognuno di noi, la giusta scelta!!

          • black_dns ha detto:

            Io non voglio vietare niente a nessuno. Tu avrai preso lo Xiaomi perché ha un ottimo hardware e un ottimo prezzo. Hai sacrificato la garanzia? Se ti è andata bene hai fatto un affare. Se chiediamo a 100 utenti consapevoli se hai fatto bene, probabilmente 99 direbbero di si. Non è il caso di questo HP, chiunque ti direbbe che hai fatto una cavolata. Poi se uno è contento, basta questo. Sei proprio sicuro che lo Xiaomi lo usi come muletto? Scherzo :D

          • marcoesseBg ha detto:

            yes ma, rdn4 è sempre con me’, nel caso serva qualcosa di particolare ed urgente, vado di thetering

            https://uploads.disquscdn.com/images/bcf27c3c848f7ee8a10b935cff26bb3b9ec68d38a4ec87ad660a39a70139a9f0.png

          • ilmondobrucia ha detto:

            Black_dns ha ragione. Yepp crea flame e disinformazione. Consiglia lumia, e dice che per android non esistino software per ripristinare il dispositivo come appunto suoi lumia e questi sono solo alcuni esempi.
            Se ti pare normale. E non viene nemmeno bannato.

          • Marco Maria ha detto:

            Credo che la verità sta nel mezzo. Prendi ad esempio il blackberry passport, dopo due anni lo vendono nuovo a 165 € poiché il s.o e’ stato abbandonato , logicamente l’hp e’ fuori mercato a questo attuale prezzo e dovrebbe essere piazzato a non più di 200-250 euro per sbolognarlo a prezzo di costo! Non dimenticarti che sia o store di ms che gli stockisti per un brevissimo periodo hanno proposto il 950xl a 299€!!!! Poi lo store ms assurdamente lo ha rimesso a 599€ . Se questa e’ una seria politica aziendale e’ opinabile

          • marcoesseBg ha detto:

            pensa che i nostri (3) tre 950XL li abbiamo presi a 199 euro, da Unieuro Calolziocorte Lecco/Bergamo, dicembre 2016, era una promo particolare riservata solo ad alcuni punti vendita, credo che in ogni caso, cmq. vada, abbiamo fatto un ottimo acquisto ;)

          • Marco Maria ha detto:

            Ovviamente hai fatto bene e l’avrei fatto anche io! Però la società dimostra una scarsa serietà aziendale che sconterà a posteriori. Iphone ,intelligentemente, abbassa negli anni e oculatamente i prezzi dei device precedenti oltre a mantenere un minimo di aggiornamento s.o.Sanno fare una seria politica di market e aftermarket, basta copiare senza attivare un “mercato delle vacche”! Buon fine settimana.

  2. M620Vod ha detto:

    Io ho l’ x3 e posso tranquillamente dire che é un telefono spettacolare. Se non fosse per quelle due app che mancano( pagamenti nfc e localizzazione dei familiari) sarebbe veramente il top.

    • black_dns ha detto:

      Due app che mancano significa minimizzare di molto il più grosso problema di W10M

      • M620Vod ha detto:

        Sono una persona molto pratica e onesta, quindi se fosse come stai dicendo non avrei avuto nessun problema ad ammetterlo. La mancanza delle app si puo facilmente sopperire usando il browser. Anzi a volte alcuni servizi funzionano meglio tramite browser…

        • black_dns ha detto:

          Dai, non dirmi per favore che si può sopperire usando il browser perché è veramente una baggianata. In mobilità diventa veramente una frustrazione unica.

          • M620Vod ha detto:

            Io mi trovo benissimo ad usare il browser in ogni momento e posto. Poi ognuno ha le sue preferenze…. Sicuramente se avessi l’ app userei quella, non c’è dubbio…

          • black_dns ha detto:

            Ci si poteva accontentare quando Windows 10 Mobile era in pieno sviluppo e si sperava che con il tempo le lacune sarebbero state colmate, ma adesso non ha senso. Se uno ha già un telefono Windows è riesce a farvi bene o male quello che gli serve e ovvio che non ci sono problemi. Ma consigliare di acquistarne uno nuovo pagandolo 700-800 è una truffa.

        • stefanopgr ha detto:

          Hai parlato di browser, nooo! Mammamia a giudicare dalle risposte sono stati anche abbastanza buoni. Il sacro principio adroidiano delle apps scalfitto!!! Come hai osato!!!

    • Vinilic ha detto:

      Per la localizzazione puoi usare my family tracker. Io la uso sia su Windows Mobile che su Android

  3. Treco ha detto:

    Ciofega con WM.

    Mettessero Android e se riparla.

    • crowley ha detto:

      Ma anche No!
      Scusa se uno vuole android si compra altro ormai android e’ x tutti ricchi poveri e brutti!
      Forse x quello non mi attira ce l’hanno tutti!

      • Treco ha detto:

        Eh già, prima esistevano i finti fifhi con iPhone, ora gli anticonformisti con WM.

        Le mode si trasformano ma non scompaiono vedo.

        Poveri beduini siete…

    • Palmiro Boranga ha detto:

      Dagli qualche paio di mesi al massimo, il tempo di smaltire sti fondi di magazzino.

      • Treco ha detto:

        Mi fa schifo solo che esista Yepp e chi per lui, che fannp proselitismo sulla pelle dei novizi (perché va detto, di questi ce ne saranno sempre, che magari per la prima volta si approcciano ai blog).

  4. Treco ha detto:

    Samsung mi fa schifo pensa te ahahahaha.

    Ma riconosco che per i minus habens come te esiste solo quella xD.

  5. Gino G ha detto:

    Ma oggi hanno aperto le gabbie?

  6. steek ha detto:

    Ma la versione quella seria con Android quando inizieranno a commercializzarla?? Soprattutto permetteranno lo switch da w10m ad android?

  7. Francesco ha detto:

    Torno a ripetere, sopratutto alla luce delle dichiarazioni di HP (che sembrerebbe essere soddisfatta dell’andamento commerciale del suo smartphone w10m visto che avevano intenzione di produrre altro) che con tutti i soldi che fa MS avrebbe potuto tranquillamente continuare a mantenere il mobile, considerandola magari come spesa per non scontentare partner e clienti.

  8. steek ha detto:

    sveglia…l’ha già fatta perché MS ha chiuso il progetto e ad hp son rimasti un casino di fondi di magazzino da reciclare

  9. Gino G ha detto:

    Ma davvero il livello del discorso è serio vs bimbominkia? Davvero si ritiene che esista un sistema operativo da bimbiminkia?
    Credo che forse sfugga un po’ il significato di bimbominkia, altrimenti il dibattito è davvero scaduto su piani infimi.

  10. Alexv ha detto:

    Le notizie di oggi:
    – Scoperta una stanza segreta nella piramide di Cheope
    – Arrivano altri telefoni Windows nello store.
    La cosa mi puzza :)

  11. ilmondobrucia ha detto:

    Non trovo info riguardo il malware di cui parli.
    Ma come si chiama e su quale app si trova?
    Cmq basta scaricare app dal PlayStore che non abbiano nomi sconosciuti. Per esempio Se ho bisogno di un app per fotoritocco esiste quella di Google e così via. Su PC é anche più facile scaricare rumenta.
    Quindi usiamo tutti Linux che é più sicuro , perché lo usano in pochi e ci sono meno virus

  12. black_dns ha detto:

    Questo terminale ha l’hardware standard per un top di gamma di quell’epoca. Terminali con lo stesso hardware, lato android, oggi non costano nemmeno la metà, e forse non sono più in vendita. Io non sto dicendo che HP o Microsoft stiano truffando volontariamente. Sto solo dicendo che consigliare questo terminale a una persona che ne capisce poco equivale a truffarlo o cmq a fargli spendere inutilmente tanti bei soldini.

  13. black_dns ha detto:

    Allora dovremmo stare alla larga da prossimo famigerato Surface Phone? Dovrebbe montare una versione full di Windows e quindi potrebbe prendere migliaia di virus, solo aprendo un’e-mail o scaricando un allegato? Coerenza zero

  14. black_dns ha detto:

    Eh?

  15. Raiden ha detto:

    ahah dai era per smorzare la tensione :D

  16. Francesco ha detto:

    Ovviamente non sono nel consiglio di amministrazione e se c’è Nadella e
    non io (e neanche tu) un motivo ci sarà. Ma qui, parlando dal punto di
    vista del cliente, che è quello che possiamo fare con l’aggiunta di
    qualche speculazione, il discorso mi pare diverso (questo tanto per dire
    che so riflettere, ti rigrazio per l’invito all’auto introspezione,
    spero, di contro, che tu prima di aggredire verbalmente qualcuno faccia
    altrettanto). In questi giorni ho seguito una ditta cinese, doogee, che
    produce 4 (o 5) smatphone all’anno. Questa ditta riesce a produrre
    questi smartphone e commercializzarli, anche in Italia. Quanto varrà
    questa ditta rispetto a MS? Un inezia (credo). Mantenere lo sparuto team
    di sviluppatori fin’ora messi in campo e magari far uscire uno, forse
    due modelli all’anno, senza troppa pompa magna, quanto incide sul
    bilancio di MS? Ovviamente non lo sappiamo, però, guardando doogee, non
    posso pensare che per una ditta come MS sia davvero cosi oneroso.
    Discorso diverso se invece si chiedesse di fare quello fatto finora,
    cioè buttare fuori decine di modelli (come fatto per la serie x30, mi
    pare), giusto uno, magari due modelli, oppure non fare neanche quello,
    semplicemente dare linee guida ai produttori e sviluppare solamente il
    software, tutto questo in attesa del prossimo device (se mai ci sarà,
    che potrà essere rivoluzionario quanto vuoi, ma un qualcosa che ha uno
    schermo, riceve e manda chimate, ha wifi etc. a me pare tanto uno
    smartphone). Insomma, davvero MS si sarebbe rovinata? Visto che hanno
    dismesso tutto il vecchio reparto dedicato alla produzione degli
    smartphone, non penso ci potranno essere perdite milionarie. Davvero
    nessuno avrebbe trovato come giustificare in bilancio lo stipendio di
    una ventina, o anche una quarantina di sviluppatori? Credo che 40 sia il
    numero minimo (lo dico pensando agli sviluppatori di software 3d) per
    tenere a galla la baracca e magari apportare qualche novità di tanto in
    tanto (anche 80 non penso sia poi cosi esosi per una ditta come MS). A
    me pare esagerato. Invece, nell’ottica di un rientro (come anche
    affermato da Nadella), non sarebbe stato oppurtuno non scontentare
    quella pur piccola platea di utenti e i partner che ci hanno creduto? A
    me non pare beneficenza, ma lungimiranza, credo che una ditta non possa
    guardare al ricavo immediato ignorando il lungo termine (non so se è
    quello che fanno in MS, ma far bella figura con i clienti è sicuramente
    un passo doveroso anche per un colosso come MS). Ovviamente loro si
    saranno fatti i loro calcoli, ma, ripeto, dal punto di vista del cliente
    (e non potrebbe essere altrimenti) la vedo assai diversamente

    • Gino G ha detto:

      Minzi parla degli investitori come se fossero dei santi intoccabili che magicamente sanno cosa sia la cosa migliore da fare. Non è così. Sono persone che di come funziona un’azienda non ne sanno un fico secco e hanno un singolo ed unico interesse: il guadagno. Immediato, se possibile.

      Paradossalmente se improvvisamente Microsoft decidesse di vendere tutto e chiudere loro sarebbero felicissimi.
      Un’azienda deve sopravvivere e vivere, e lo capisco, ma perché quando la divisione XBOX
      era un buco nero (e lo è stata per anni) con perseveranza e impegno ci si son messi e l’hanno portata
      al successo mentre la parte smartphone l’hanno mandata a ramengo?

      • Francesco ha detto:

        Infatti, quello di Xbox è proprio l’esempio che facevo io qualche giorno fa e si che il settore dei videogiochi è decisamente meno importante a mio parere di quello del mobile. In xbox hanno insistito per anni anche quando era un pozzo senza fondo, i soldi c’erano e ci sono tutt’ora e si che anche allora il focus di MS era tutt’altro, ci fosse stato Nadella avrebbe tirato i remi in barca già dal primo anno e ad oggi non ci sarebbe stato il successo di Xbox 360 e neanche quello di xbox one (seppure credo sia più contenuto), successo che credo abbia ampiamente ricompensato MS per lo sforzo (e la perseveranze) oltre a creare un marchio ben conosciuto e legato all’azienda che da prestigio (non mi importa nulla dei videogame).

      • minzi ha detto:

        perché magari forse in Ms hanno intenzione l’anno prossimo di produrre un’altra xbox? (o fra 2 anni quando sarà)
        Se invece hanno deciso di mandare a ramengo la parte Smartphone è perché forse hanno deciso che di smarpthone non ne faranno più ne fra 1 anno ne fra 7 anni

        Gli azionisti non sono santi intoccabili ma sono quelli che ci mettono la grana per un’azienda quotata….senza azionisti l’azienda quotata chiude, se per loro fosse più conveniente far chiudere ms e guadagnarci soldi è allo stesso modo giusto: l’azienda è loro, ognuno fa quello che vuole con le proprie cose.

        • Gino G ha detto:

          Non confondiamo cause ed effetti.
          Nel 2001 Microsoft aveva intenzione di produrre un’altra xbox l’anno prossimo o fra due? No. Chiaramente hanno intenzione di produrre un’altra xbox l’anno prossimo o fra due solo perché il progetto ha avuto successo. Non viceversa, suvvia.
          Tutti i vari progetti di cui si parla includono anche il mobile. Non sarà uno smartphone ma l’ambito quello è e la continuità beh, serve eccome.

    • minzi ha detto:

      Prima di tutto volevo dirti che la mia non era assolutamente un’aggressione verbale ne tantomeno voleva esserlo nelle mie intenzioni e se così è sembrato mi scuso con te prima di tutto.

      Passiamo a Doogee per contestualizzare: Doogee non commercializza in italia ma solo in 5 paese in via di sviluppo, arriva globalmente invece solo tramite rivenditori senza alcun supporto e garanzia del produttore. Doogee e Microsoft sono due aziende totalmente diverse, Doogee è nata in spagna e successivamente acquisita da una dubbia holding che ha come interesse di inondare il mercato di prodotti a basso costo come tante holding cinesi con alle spalle forti finanziamenti governativi per opportuni scopi finanziari (ho fatto una piccola ricerca prima di risponderti). Lascio a te le conclusioni del perché Ms non può fare questo.

      cit. “Insomma, davvero MS si sarebbe rovinata? Visto che hanno
      dismesso tutto il vecchio reparto dedicato alla produzione degli
      smartphone, non penso ci potranno essere perdite milionarie”

      Leggendo i bilanci di questi anni Ms sta ancora ammortizzando perdite di milionii di euro del settore smartphone, ci ha messo 3 anni per ammortizzarle a bilancio e anche se non producono e vendono più da oltre 1 anno e mezzo, e hanno monetizzato il monetizzabile, vendendo il vendibile e licenziando all’ultimo bilancio di qualche settimana fa c’era un passivo di 1 milione di euro ancora.

      cit. ”
      me pare esagerato. Invece, nell’ottica di un rientro (come anche
      affermato da Nadella)”

      Al contrario, non c’è nessun rientro, Nadella ha affermato che non ci sarà nessun rientro, ha solo detto che se Ms dirà qualcosa ancora in Windows sul mobile sarà solo se riusciranno ad offrire qualcosa che sia ben diverso dagli Smartphone. Quindi perché continuare ad offrire Smartphone visto che comunque qualsiasi prodotto verrà e se verrà non sarà uno Smartphone ne sarebbe stato adatto agli ex clienti Smartphone? Comunque non sarebbe stato un prodotto vendibile a quei clienti.
      Per i partner sono stati avvisati e a loro andava benissimo tanto che è dal 2015 che non c’è stato più nessun partner tranne hp e acer e Alcatel che comunque nel settore Smartphone non hanno nulla da dire, e se continuano ad essere partner di Ms in altri 10000 settori vuol dire che a loro sta bene la decisioni di Ms di chiudere con gli Smartphone.
      Le cose non accadono per caso e perché uno si sveglia la mattina e cambia idea senza avvisare e avere il consenso di nessuno.

      Da cliente e consumatore sono d’accordo con te, l’ho sempre detto, non mi piace la nuova strategia di Ms da ex cliente lumia……ok ma quindi? Il consumatore non ha alcuna voce in capitolo ne ha alcun diritto sulle decisioni di un’azienda privata di cui non fa parte…comprare un prodotto e ricevere tutto quello che prevede il contratto di vendita non fa di un cliente in automatico il socio/amico/debitore/creditore di un’azienda: firmato il contratto di acquisto/vendita cessa ogni rapporto tra venditore e acquirente, ognuno per la sua strada….il venditore si impegna a dare tutto quanto previsto da contratto e l’acquirente a ritenersi soddisfatto senza alcun altra pretesa futura.

      E ti invito a riflettere ancora…se non hai più nulla da offrire ad un tuo ex cliente,non vorrai offrirgli più nulla, se hai già deciso che non vuoi più quel tuo ex cliente come cliente…..(per x motivi quali che il tuo ex cliente non era soddisfatto, tu non eri soddisfatto e ci hai perso pure una marea di soldi ogni volta che gli vendevi qualcosa)….se tutto questo accade, mi spieghi perché tu venditore dovresti o vorresti continuare ad avere quell ex cliente come tuo cliente presente solo per tenerlo buono? Tenerlo buono a che pro? Per mantenerlo come cliente? Hai già deciso che non lo sarà più….quindi perché? Sono parenti o amici di famiglia? No. Sei in debito di qualcosa? No, c’è un contratto di vendita soddisfatto. Qualcuno ti obbliga a farlo? No.
      Quindi perché?
      Davvero vorrei capirlo

      • Francesco ha detto:

        Ho letto, devo dire con interesse, le tue disquisizioni sul piano aziendale di Ms in altri post (Azzurre, che non so cosa sia, e tutto il resto). Sempre parlando da utente (chiacchiere da bar), a me pare strano, stranissimo che MS rinunci alla partita nel mobile, perché, in una maniera o nell’altra si tratta del futuro. Capisco che i suoi interessi siano altrove, nel cloud etc. e sopratutto che si siano registrate perdite non indifferenti, ma davvero è cosi conveniente lasciare ad altri il mercato più grande al mondo in una strategia a lungo termine? Io penso che se oggi MS è quello che è deve ringraziare prima MSDos e poi Windows, senza non credo che nessuno ne avrebbe mai sentito parlare, ora il mercato desktop si ridimensiona anno per anno, tanto che credo un giorno i desktop potrebbero tranquillamente essere relegati ad una nicchia di mercato e poi magari sostituiti cosi come accadde per le workstation silicon graphic una volta che tutti gli applicativi avranno fatto il balzo nel mobile (una volta che continum sarà diventato la norma accessibile a tutti coloro che ne avranno bisogno), insomma, nel giro di 10 anni (periodo temporale a casaccio) il desktop da cui scrivo potrà essere solo un ingombrante parallepipedo nel mio sgabuzzino, mentre userò il mio smartphone collegandolo ad una tastiera oppure usando sensori olografici (altra cosa buttata li tanto per fare un esempio). MS sarà nel cloud senza una vera presenza “fisica”?

        Sul rientro nel mobile, io non lo so per certo, leggo soltanto notizie sparse qua e la, e quello che trapela pare essere uno smartphone particolare quanto si vuole, ma sempre uno smartphone.

        Sulle domandi che poni alla fine, io adesso ho bisogno di uno smartphone, ci fosse ancora una linea lumia in produzione, il mio smartphone sarebbe un lumina, prima di tutto perché mi piace l’interfaccia, secondo per via della sicurezza, quindi si, io sarei ancora un cliente, visto che me lo chiedi e lo comprerei perché ha quelle due caratteristiche che per me fanno la differenza.

  17. CarMan ha detto:

    Mi scuso per l’off topic, ma ho un piccolo problema che spero mi aiuterete a risolvere.
    Ho anche chiesto altrove, non mi risponde nessuno, e non riesco a venirne a capo.
    Ho rimosso tutti i brani e le playlist dal mio 950. In seguito ho ricaricato i brani dal computer alla micro sd. Adesso ho gli stessi brani sul computer e sul Lumia. Sto procedendo alla riorganizzazione delle playlist sul pc, e man mano che vado avanti le playlist si aggiornano automaticamente anche sul telefono. Ma se su quest’ultimo provo a far partire una canzone, mi dice che il file non è presente sul dispositivo. In effetti i brani all’interno di ciascuna playlist sono preceduti da un cerchietto col punto esclamativo dentro. Ho l’impressione che il telefono stia cercando di ricostruire le vecchie playlist (quelle che ho eliminato insieme ai brani), e non trovandoli mi da quel segnale di errore.
    Esiste un metodo per sincronizzare correttamente e automaticamente i brani di Groove sul pc e sul telefono?
    Doverlo fare manualmente, un brano alla volta, è da suicidio (1.200 brani…).
    Che ne so, un software?

  18. Alexv ha detto:

    HP può anche dire di aver speso i soldi per produrlo, ma al pubblico cosa dovrebbe importare? È un prodotto fuori mercato, non un prodotto di nicchia.

    • minzi ha detto:

      e ad hp cosa dovrebbe importare di quello che pensa il pubblico del suo prodotto?
      L’ha prodotto, sta in magazzino…se lo mette in vendita a quelle condizioni i suoi calcoli se li sarà fatti, hp e verizon
      Se a chi lo produce sta bene, a chi lo vende pure e pure chi lo compra sta bene (altrimenti comprerebbe altro) se sono tutti contenti, qual è il problema?

      • Alexv ha detto:

        Il mio dubbio è che siano tutti contenti. Ad HP un po’ dovrebbe importare di cosa pensa il pubblico, visto che è a lui che deve venderlo. Ma non è qui che volevo arrivare. Volevo solo dire che chi dice che questo telefono è una presa in giro, non ha tutti i torti.

      • Gino G ha detto:

        Sì sì, HP sa sempre fare i suoi calcoli. PalmOS lo dimostra!

  19. Gianlu27 ha detto:

    Xiaomi l’ha fatto e nessuno si è lamentato :)

    • minzi ha detto:

      alt xiaomi non l’ha fatto
      Xiaomi post vendita ha permesso per chi volesse testare lo sblocco del bootloader in maniera non ufficiale e invalidando garanzia e supporto e di pubblicare su un forum di supporto della community di una rom non ufficiale alternativa di w10m sviluppata non da xiaomi, ritenendo garanzia e supporto ufficiale invalidati.
      Tanto che gli xiaomi con rom w10m non sono mai comparsi nei dispositivi ufficialmente supportati da w10m e Microsoft ne da Xiaomi stessa.
      Xiaomi ha solo collaborato non ufficialmente e solo a livello di test con Ms mettendo a disposizione lo sblocco del bootloader per un suo dispositivo ormai fuori supporto lasciando ogni responsabilità dell’utilizzo sull’utente finale senza prenderne ne la paternità ne ufficializzandolo

  20. Lolloso ha detto:

    Beh intanto pare ci siamo giocati gli aggiornamenti delle mappe

  21. Alexv ha detto:

    I prodotti di nicchia puntano a una nicchia di utenti e vengono comunque supportati bene. Windows mobile è la ruota bucata del carro di MS e gli OEM che lo montano se ne sono pentiti subito dopo il lancio.

  22. crowley ha detto:

    Si scherzavo!

  23. Alexv ha detto:

    Non funziona così. Se su cento ne vendono quattro, non è un successo e vuol dire che a molti altri non è piaciuto.

  24. Alexv ha detto:

    Era di nicchia quando è uscito (ammesso che si possa definire tale un prodotto che le aziende avrebbero dovuto comprare in blocco), ma adesso è solo fuori mercato. La stessa HP ha detto che aveva altri progetti simili, ma ha dovuto annullarli a causa della mancanza di serietà del partner.

  25. ✩✩Grunger✩✩ ha detto:

    i prodotti microsoft sono gioiellini, io resto con loro fino alla fine e spero che si possa passare a nuovo sistema operativo, vogliamo parlare della gestione sdcard su android? vogliamo parlare degli aggiornamenti che mandano a puttane il sistema su android? vogliamo parlare di edge che come browser permette di fare praticamente tutto quello che fai da pc desktop? vogliamo parlare delle mappe offline? cortana? etc…. il fatto che la massa prenda cell con android o ios non significa che w10m sia da buttare, microsoft ha fatto delle pessime scelte di marketing… io in cima ai cell avrei messo il simbolo di windows al posto della scritta “microsoft”, anche la sola scritta windows phone sarebbe stata meglio… poi avrei cambiato nome ai lumia e investito su spot pubblicitari…

    • Gino G ha detto:

      Vogliamo parlare della fotocamera che dopo che hai fatto una foto non puoi rivederla subito e devi aspettare per poterla zoomare al 100% (se non compare nera)? Di Edge che in varie condizioni crasha del tutto? Del centro notifiche che se lo apri nel momento sbagliato si chiude da solo? Delle icone del centro notifiche che a volte funzionano, a volte no, a volte ci mettono qualche secondo, a volte no. Della fotocamera che rimane aperta in background di chiamata facendo scaldare e scaricare il telefono? W10M è davvero pieno di feature uniche.

    • Luca Serri ha detto:

      Le mappe offline esistono da anni su Android, così come esiste da anni la scusa del browser che fa tutto. Oltre che fanboy/hater sei pure poco informato.

    • marco renna ha detto:

      Scaricata la mappa offline per la svizzera, dopochiasso il gps dovrebbe “interagire con la mappa” ma purtroppo non funziona.

  26. ✩✩Grunger✩✩ ha detto:

    poi per cortesia sciacquatevi la bocca quando parlate di un azienda grazie alla quale in questi anni avete potuto lavorare a delle scrivanie con i vostri pc, grazie ai loro sistemi operativi, da sempre al top… chiedete un’po alla nasa e ad amazon se usano pc mac o linux… e ora torniamo pure a parlare di smarthphone.

    • ilmondobrucia ha detto:

      Fatto!! ho usato il sapone e poi il colluttorio alla menta….
      Ci sentiamo tra qualche giorno devo aspettare la risposta della NASA e Amazon
      Chi é interessato a chiedere info.

      NASA : https :// www . nasa . gov/ about/ contact/ index . html

      Amazon + 39- 800 -145- 851

      Nel mentre la NASA mi ha risposto per i PC mi fanno sapere, ma gli é scappato un tipo di nome in codice yepp in caso viene avvistato di contattarli.

    • Gino G ha detto:

      Ciao, in Amazon si usa anche Linux. Buona giornata.

      P.S.: qui parliamo tutti del mobile, l’unico che ha fatto un off topic parlando di desktop sei tu.

      • ✩✩Grunger✩✩ ha detto:

        in amazon si usa windows te lo ripeto! cmq vogliamo parlare dei sistemi governativi e dei loro os? anche perché gli altri sistemi sono pressoché buoni per fare le tortine di compleanno, tornando a parlare di smartphone, hp elite con w10 per chi lavora seriamente é un potentissimo pc versatile, oltre che uno smartp. professionale di altissimo livello

    • ilmondobrucia ha detto:

      Se sapessi usare google non faresti fugure da cioccolataio
      Amazon usa anche linux,

      La nasa usa linux
      Cito:
      “molte aziende, enti, comuni, ecc hanno deciso di abbandonare Microsoft Windows per passare ad Ubuntu o altre distribuzioni Linux. Proprio la NASA (nota agenzia spaziale statunitense) utilizza Linux esempio nel Supercomputer chiamato Pleiades per effettuare la maggior parte delle proprie ricerche, inoltre il sistema operativo libero viene utilizzato anche per un robot esplorativo chiamato…. “

    • marco renna ha detto:

      Da quello che mi risulta alla nasa usano dei sistemi operativi dedicati ad ogni singola missione specialmente al jpl,poi se per giocare a solitario mentre aspettano che i rover su marte ricevano i dati non lo so. Comunque 700 euro per win10m? Il mio Lenovo super schifo k6 pagato 150 euro fa 3/4 delle cose dell hp in questione.

  27. Gino G ha detto:

    Lasciando stare gli insulti infantili W10M io lo uso ed è proprio per questo che sono in grado di poter affermare queste cose.
    Edge crasha in apertura, è provato.
    La fotocamera e foto hanno grossi problemi. Se non usi queste app non sei in grado di poterne parlare.

  28. ilmondobrucia ha detto:

    ma trovati un lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *