• 54 commenti

NetMarketshare – Windows 10 all’11.85%, Windows 8.1 e Windows XP superati!

NetMarketshare, società di web analytics specializzata in analisi web, ha pubblicato le proprie statistiche relative alla percentuale dei sistemi operativi nel mondo aggiornate alla fine di gennaio 2016.

datiPlaffo

A sei mesi dal rilascio di Windows 10, la nuova versione del sistema operativo di Microsoft, la propria quota di mercato raggiunge l’11.85% superando per la prima volta Windows 8.1 (fermo al 10.4%) e Windows XP (fermo all’11.42%). Sotto quota 5% troviamo Mac OS X 10.11 (3.44%), Windows 8 (2.68%), Mac OS X 10.10 (2.33%), Linux (1.71%) e Windows Vista (1.69%). Sistema operativo desktop più popolare ovviamente Windows 7 con il 52.47%.

 

Numeri sicuramente molto importanti aiutati dalla possibilità di aggiornare a Windows 10 gratuitamente entro il primo anno di rilascio per gli utenti Windows 8.1 e Windows 7.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Luca ha detto:

    Personalmente credo che molti di quelli con Windows 7 nemmeno sanno di poter aggiornare a Windows 10. Davvero un peccato perdere un treno così grande come la possibilità di aggiornamento gratuito ad un OS superiore. La Microsoft dovrebbe spostare l’upgrade da consigliato ad obbligatorio verso l’estate.

    • emo ha detto:

      molti possessori di pc nemmeno sanno che ci sono gli aggiornamenti del sistema operativo avvolte trovo pc con più di 100 aggiornamenti importanti da fare

    • Burp ha detto:

      speriamo di no, HP non fornisce i driver ai computer del 2011 figuriamoci, mi ritrovo senza la seconda scheda video, l’unico motivo per cui sono ancora (e probabilmente resterò per colpa di HP) con Windows 7

      • Simone Camanini ha detto:

        A prescindere da quanto fa HP, i driver generici non riconoscono la scheda in questione?

      • Franco ha detto:

        Li è colpa di HP che non rilascia driver. Come la polemica di HP e Dell che consigliava di non installare Win 10 a fronte di numerose lamentele e segnalazioni verso il supporto clienti.
        Il problema non è Windows 10: ma dei produttori. Se non rilasci il driver…….
        Poi dipende dai casi. Tipo il mio Lenovo R400 sta digerendo molto bene Windows 10. Il tutto senza avere i driver ufficiali di Lenovo.

        • Gino G ha detto:

          bisogna avere un po’ di culo. sono riuscito ad installare win 10 su computer di quasi 10 anni fa anche su netbook di seconda generazione (atom pineview) eppure leggo di tanta gente che ha avuto problemi con portatili più recenti.
          sempre parlando di netbook la serie successiva (cedarview) non può aggiornare per mancanza di driver video. come dici tu dipende dai casi.

      • Mtb ha detto:

        Hai mai provato ad aggiornare? Gran parte dei driver hp “vecchi” che sono stati rilasciati su 7, non sono stati aggiornati perche vanno gia bene anche per 8 e 10.

        • Burp ha detto:

          l’ho fatto il 3 agosto e sono tornato il giorno dopo a 7, ho riprovato a dicembre e niente, ci sono altri utenti col pavilion dv7 che non hanno i driver amd, praticamente il CCC non si apre non puoi cambiare la scheda video

          • Mtb ha detto:

            Il dv7 é un modello abbastanza vecchiotto… Però il ccc non é obbligatorio…io ad esempio sul fisso non ho installato i driver video e non ho alcun problema… Però ho tecnologia del 2013… Vecchie tecnologie (2008 in questo caso) si sa che possono dare poblemi…

          • Burp ha detto:

            no no la 6490m è del 2011, 1 gb gddr3 ai tempi non era male :(

          • Mtb ha detto:

            La 6490m ha un problema conosciuto sui driver e ahimè pare che non ci sia soluzione… Fa parte di una serie di schede video (da qualche parte c’era una lista…) che nom sono state piu supportate da amdnvidia per via fi alcuni set di istruzioni non supportati su 8 e successivi. Erano grandi schede perché hanno sfruttato un Framework potente che purtroppo peró é stato abbandonato e non portato su 8 per problemi di non so che natura. Ecco il motivo per cui non é aggiornabile… Peccato perche 8 e successivi, rispetto a 7 sono mostruosamente piu reattivi come sistemi… Sul portatile della mia ragazza l’avvio é passato da oltre 3 minuti (win 7) a 35 secondi (win 10). Senza modifiche di alcun genere

          • Gino G ha detto:

            io uso W10 su quasi tutti i miei sistemi e ne sono abbastanza soddisfatto. l’avvio però non può essere metro di giudizio.
            la velocità di esecuzione del sistema e degli applicativi tra win 7 e win 10 rimane pressoché invariata.

          • Mtb ha detto:

            Sono in disaccordo anche su questo… In uso sembra un altro pc… I tempi di attesa di qualsiasi applicazione si sono ridotti estremamente e tutto il sistema é piu reattivo. Appena aggiornato, un i3 con 2gb di ram ddr2 e win 10, dava al mio i5 con 4gb di ram ddr3 e win 7. Ho stimato sul suo pc un 70% di incremento della velocità, sul mio un 30% mentre su fisso, passando da 8.1 a 10 ho perso un 10% di prestazioni… Senza parlare dei guai che ho avuto…

          • Gino G ha detto:

            beh, un i3 con ddr2 lo vedo difficile! :P

      • nicola ha detto:

        strano,io ho un notebook hp serieG62 proprio del 2011che aveva w7 che subito mi arrivo la notifica per prenotare l’aggiornamento,ed il 29 luglio ho aggiornato al 10 senza nessun problema ed ha aggiornato da solo tutti i driver,ricordo che dopo un mese dall’installazione del 10 mi arrivo l’aggiornamento della scheda video,ora ricevo tutti gli aggiornamenti di microsoft senza alcun problema

        • Burp ha detto:

          l’ho fatto ad agosto e riprovato a metà dicembre, non esistono i driver video per il dv7, ci sono altri utenti con la mia stessa serie che non si ritrovano la seconda scheda video e non possono installare i driver manualmente

          • Kriss ha detto:

            Io ho un dv7 e funziona bene, l’unica accortezza é ricordarsi di disabilitare le voci EnableUlps dal registro altrimenti ci vuole una vita prima che il pc si avvii. Volendo puoi anche usare i driver di leshcatlabs.net, ci sono tutte le istruzioni su come installarli su Win 10.

    • GiobyOne ha detto:

      Ci sono molte aziende (come la mia) che hanno pc sotto firewall, e utenti limitati, l’aggiornamento risulta impossibile (neppure la notifica e’ arrivata).

      • Fabio b ha detto:

        E’ corretto e giusto che sia cosi. La procedura di aggiornamento in ambiente enterprise o aziendale è ancora dipendente dalla licenza.

    • fabrizio ha detto:

      beh quasi tutti i pc enterpises non aggiorneranno a w10 in tempi brevi.
      Noi in ufficio mi sa che ci toccherà tenere 7 ancora per un bel po’ per via del programma gestionale non ufficialmente compatibile con 10.
      Forse sarà compatibile con 10 quando uscirà il 15 XD

      • Franco ha detto:

        Esatto. Se penso che in azienda abbiamo ancora dei Windows XP in quanto utilizzano dei programmi di monitoraggio con interfaccia seriale. E lla software house non rilascia versioni aggiornate compatibili con Windows 7 o superiori. Se va bene le rilascia: unicamente compatibili con Windows 7 32 BIT…….

        • Fabio b ha detto:

          Essere ancora vincolati a XP da parte dei fornitori è un azzardo grandissimo. XP non è più supportato. Se hai un problema sono affari tuoi. Considerando che è un colabrodo, dannatamente troppo rischioso.

          • Franco ha detto:

            Un azzardo ed un grosso rischio. Purtroppo ci sono tante situazioni simili. E se aggiorni rendi inusabili certi applicativi magari fondamentali per l’azienda o l’ente. Se penso che ci sono certi siti istituzionali che necessitano di Java 7 ed Internet Explorer 6….. E guai ad aggiornarlo all’ultima versione

      • Fabio b ha detto:

        Se è compatibile con 7 trovo molto strano che non lo sia con 8x o 10. Le librerie di base sono le pressoché le stesse. Soprattutto un gestionale (che poi la casa madre non lo supporti in assistenza è un altro problema )

        • fabrizio ha detto:

          Ufficialmente l’assistenza non me lo supporta 10, quindi al lavoro preferisco non rischiare ad aggiornare, sia mai che se ho un problema (ed il programma non proprio un esercizio di stile di ottimizzazione) mi sento dire “ah ma hai aggiornato a 10, io non so che farci”

  2. Dani ha detto:

    Se solo uscisse Windows 10 mobile ed ottenesse la metà del successo della sua controparte desktop…

    • GiobyOne ha detto:

      Il dramma e’ che anche windows vista fa meglio di wm.

      • Luca Serri ha detto:

        Windows (S)Vista non era poi male come OS, il suo unico problema era l’elevato consumo di risorse (infatti per girare bene richiedeva un hardware che pochi avevano all’epoca). W10M invece è problematico per la miriade di bug sparsi qua e là, non tanto per le prestazioni che ormai vanno bene sulla maggior parte dei dispositivi.

        • //Giac.Paolux(); ha detto:

          Non dimentichiamo che Windows 10 Mobile non è ancora pronto, si parla sempre di un Insider Preview. Per fare i paragoni bisogna aspettare la versione finale rilasciata pubblicamente

        • Nalin ha detto:

          Era l’anno 2007 e Vista veniva venduto con processori mono core. Ci credo che non poteva andare…soprattutto perché gli effetti grafici la facevano da padrone. Quando sono usciti i dual core anche Vista si è messo ad andare bene, il problema è che aveva ormai perso credito. Ma questo svantaggio iniziale è comunque colpa di Ms che doveva dare specifiche minime restrittive sui prodotti nuovi immessi sul mercato.

  3. Damiano ha detto:

    Io per colpa di Samsung devo tenermi il pc portatile con Windows 8.1, visto che nonostante la notifica e tutto, al momento dell’aggiornamento il pc si blocca al boot e quindi Windows 10 non si installa (mai più prodotti Samsung).

    A parte lo sfogo personale, sono contento della diffusione di W10, spero che in questo modo gli sviluppatori comincino a valutare seriamente l’idea di portare le app su questo OS, in modo da poterne beneficiare anche la controparte mobile (sulla quale in ogni caso Microsoft deve darsi una svegliata).

    • Luca Serri ha detto:

      Neanche un’installazione pulita da zero lo installa?

      • Damiano ha detto:

        Niente proprio, ho provato di tutto ma da quanto ho letto sul web è un problema di componenti non compatibili e driver non aggiornati. Ora per carità, il pc è vecchiotto, ma ho aggiornato senza problemi il pc di mio padre che è anche più vecchio e della Packard Bell…

        • Francesco ha detto:

          Guarda nel bios c’è una specie di blocco che devi disattivare, lo faceva anche il mio hp. Purtroppo non mi ricordo il nome do,questa impostazione, ma l’hanno messa per motivo,do,sicurezza nei nuovi bios. Disattivabile cmq. Forse è quello

          • Damiano ha detto:

            Purtroppo no, so di cosa parli e infatti provai anche a fare quello che mi hai suggerito, ma senza risultato :( Da quanto dicono è la scheda wireless non compatibile, infatti molti hanno risolto smontandola, ma sinceramente non mi va di metterci le mani su considerando che ci lavoro anche con il pc. Aspetto un po’ e ne approfitto per farmi un pc nuovo :D

          • Nalin ha detto:

            Fa strano che però neanche parta a causa della scheda wifi… Se c’è tanta gente con il tuo problema sicuramente troverai tanti tutorial su come toglierla.

          • Nalin ha detto:

            Parli del blocco Uefi da impostare a Legacy/compatible?

          • Francesco ha detto:

            Si esatto

  4. Del Fante Guido ha detto:

    Io sto scaricando tante app anche a pagamento per il desktop :) stimoliamo come utenti lo store ;)

  5. David Lorenzin ha detto:

    Fortuna che avrebbe dovuto trainare anche le vendite di wp…. Speriamo dai :)

  6. Drak69 ha detto:

    Se quelle sanguisughe degli oem avessero aggiornato i driver dei vecchi pc (almeno entro 3-4 anni) la percentuale di windows 10 sarebbe ben piu alta, ma purtroppo il mercato pc sta crollando e attualmente è diventato uno schifo. PC con configurazioni stantie, prezzi spropositati, driver non aggiornati.

  7. Damiano ha detto:

    Samsung RV511, l’applicazione mi dá esito positivo e l’aggiornamento è pronto per essere installato ma niente…

  8. Damiano ha detto:

    purtroppo l’ho fatto… non ho speranze ahahah comunque grazie per gli aiuti!

  9. Ramollo Camollo ha detto:

    A parte le aziende, mi chiedo perché i privati abbiano ancora W7 O.o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *