• 24 commenti

Panos Panay: “Il futuro di Windows è incredibile”

Panos Panay, Chief Product Officer del team Microsoft Devices + Windows, durante la prima giornata del Microsoft Ignite 2021 ha parlato di Windows e del futuro della piattaforma, parlando di novità in sviluppo che al momento non può rivelare.

In particolare Panos si è dimostrato molto entusiasta di come Windows sia riuscito a diventare la parte centrale della vita lavorativa di moltissime persone aggiungendo che ci aspettano cose incredibile per il futuro di Windows. Di seguito le parole utilizzate nel suo discorso:

Windows è una piattaforma così importante, per connettere le persone, che le aiuta ad essere i più produttivi possibili. È il battito del cuore in questo momento di ciò che è il lavoro moderno. Lo è davvero, basta fare un passo indietro. Ma è anche il battito di ciò che facciamo ogni giorno nella nostra vita. È familiare, intuitivo, si adatta a te. Questi sono elementi davvero importanti.

Questo è un prodotto che viene utilizzato da oltre un miliardo di persone in tutto il mondo ogni giorno, per lavorare, per imparare… e per creare. Windows è il fulcro di tutto ciò.

È lì per illuminare le esperienze di Microsoft 365, è lì per illuminare i dispositivi per gli OEM, ma soprattutto, come abbiamo detto, è lì per consentire alle persone di connettersi, creare e, in definitiva, essere produttive come necessitano. Abbiamo nuove funzionalità in arrivo, e non parlerò della prossima generazione di Windows e di ciò che ci aspetta, ma posso dirti che sono veramente entusiasta. Non ne parliamo oggi.

So che il futuro di Windows è incredibile. Ma alla fine siamo qui oggi per parlare di Windows 10 e di ciò che Windows 10 porta in tavola e di come possiamo supportare i nostri clienti e partner qui in Ignite.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Diego ha detto:

    E’ a capo del team Windows mi stupirei dicesse il contrario, per il momento nonostante apprezzi comunque Windows 10, gli ultimi update grossi sono stati veramente minimali, niente di veramente sostanzioso.

    • daniele ha detto:

      Dicono che si preparano per il salto di fine anno…

    • Miki73 ha detto:

      A me lui piace un sacco e sono contento che lo abbiano messo a capo della divisione, rimane il fatto che per ora di Windows in tanti anni non abbiamo visto nulla di entusiasmante e anzi, mentre il mondo nel frattempo funziona tramite dispositivi mobile, interfacce touch e app noi abbiamo un sistema operativo da Computer che nell’usabilità è fermo agli anni 90.

      • Il busca ha detto:

        direi che ha ancora l’usabilità più grande che si possa prevedere. il touch ha già fallito in azienda da almeno 5 anni. le app non mi servono a nulla se posso avere l’intera potenza del sistema operativo a disposizione. win10 = produttività prima di tutto. e il suo lavoro lo fa benone. mi sembra lo dica il mercato. ad ogni modo, di alternative valide non ne esistono.

        • Arcturus ha detto:

          @il busca

          Il mercato fa un utilizzo massivo di dispositivi mobili, e cioè di smartphone e tablet (questi ultimi in maggioranza Apple). Chiunque ad oggi possiede almeno uno dei suddetti dispositivi, anche quelle persone che non hanno alcun interesse nell’utilizzare un PC (anziani, casalinghe, bambini e adolescenti). Negarlo non fa che renderti “delirante”. 😁

          • Il busca ha detto:

            Ma per quello abbiamo già Android. Non serve sprecare altre energie. Android, con Microsoft 365. Mi raccomando :) a MS basta e avanza. Come già dimostrato abbondantemente: a) gli anziani > 70 anni hanno un gap tecnologico non colmabile b) i bambini utilizzano giochi e non applicazioni c) gli adolescenti sono più svegli di noi due messi insieme :) e hanno già un PC.

          • Arcturus ha detto:

            @il busca

            Il terzo punto è già stato ampiamente smentito dai fatti, gli stessi che hanno visto maggiori forniture di tablet agli adolescenti in DAD rispetto ai comuni PC. Rassegnati, la versatilità di questi dispositivi è ineguagliabile. P.S: Office 365 è dedicato ad un pubblico aziendale o prosumer, io stesso non saprei che farmene nonostante operi in ambito 3D e sviluppo software.

          • Gitano86 ha detto:

            in realtà, e te lo dico da venditore del reparto informatica, l’uso dei tablet nella DAD è solo una questione “economica”, se hanno la possibilità prendono altri PC perché con il tablet, dopo qualche ora di lezione, diventa impegnativo seguire la lezione e lavorare in multitasking

        • Miki73 ha detto:

          Certo, è vero se per te il computer rimane quel dispositivo appoggiato al tavolo di casa che si usa col mouse come negli anni 90. Nel frattempo non so se te ne sei accorto ma negli ultimi 15 anni il mondo è cambiato, anche nel modo di lavorare.

          • Il busca ha detto:

            Direi proprio di no. Ci hanno provato ad usare le dita, me l’esperimento è fallito. E c’è un motivo: usare le mani è inefficiente su superfici superiori ai 15 pollici. Il mouse è ancora più efficiente. Ma di gran lunga. Ecco la semplice e banale risposta. Inoltre, costa molto molto meno. Un display capacitivo costa in termini di corrente almeno 10 volte di più. Il tuouch va bene solo per gli smartphone e i tablet (anche se su questi ultimi, la penna è assai meglio del dito…)

    • Il busca ha detto:

      Come??? WLS2 è un immensità!!!!!

      • Arcturus ha detto:

        @il busca

        Una immensità che pochi apprezzano. Alla massa non frega nulla di queste robe, prima lo accetti e prima le tue considerazioni avranno un riscontro reale. 👍

        • Il busca ha detto:

          per farti capire una cosa.. la massa non conta nulla. se deve usare, userà. se non deve usare, non userà. se sei un amante dell’interfaccia grafica, fai certamente parte degli entusiasti non della massa. dovresti saperlo bene. se poi con windows vuoi farci il caffè, hai due possibilità: cambiare mondo o aspettare a lungo. il tuo riscontro reale, semplicemente non è reale. pensaci bene, con calma e possibilmente arriverai alla giusta conclusione.

          • Arcturus ha detto:

            @il busca

            Vallo a dire ad Apple che la massa non conta nulla, quando il settore trainante è proprio quello smartphone (ed Apple è al primo posto per valore aziendale, al contrario di Microsoft). 😁

          • Il busca ha detto:

            @Arctarus,
            continui a fare molta confusione. ma penso tu abbia capito il concetto ;)

          • Arcturus ha detto:

            @il busca

            Non c’è nulla di confusionario, basta seguire il filo del discorso: WSL2 non è una funzionalità che raggiunge fette di pubblico così ampio, come potrebbe farlo il miglioramento dell’esperienza utente. L’interfaccia grafica non è solo estetica, ma anche disposizione degi elementi a schermo (che sfociano poi in quello di cui parlavo poc’anzi). Un file explorer multischeda (ad esempio) sarebbe ben più acclamato come caratteristica. Infine – come ti ho lasciato intendere – la massa conta e anche tanto, se sei quel genere di colosso che sa come sfruttarla. 😊

          • Il busca ha detto:

            @Arctarus
            l’ergonomia è argomento molto delicato perchè come lo dimostri, è soggettivo. preferire due finestre di explorer ad una versione tabbata è lecito. dipende da tante cose. si chiama esperienza d’uso. modificarla non è facile. guarda cosa è successo con lo start menu. dal punto di vista ergonomico era una grade rivoluzione, a prova di demente. vero, ma gli utilizzatori abituali non sono dementi. e si sono arrabbiati. come vedi l’argomento è assai delicato e suggerisco piedi i piombo. che wsl2 sia appannagio di pochi è indiscutibile. ma a quei pochi ha fatto la differenza. quindi tanto o poco, è sempre un passo avanti. cambiare explorer non offre funzionalità addizionali. è solo un estetismo fine a se stesso. win 10 x avrà quello che chiedi, li vedremo. se sono rose….

          • Arcturus ha detto:

            @il busca

            Soggettivo mah…fino ad un certo punto. È innegabile che a livello di rapidità un pulsante “+” per aggiungere una nuova scheda è meglio rispetto l’esecuzione di una nuova istanza (dal menù start o dalla barra delle applicazioni) . Banalmente ciò che definisci soggettivo deriva da abitudini, ma nulla vieta che variando queste non si ottenga un risultato superiore. Quindi si, cambiare estetica offre qualcosa in più, migliorando la vita a molte più persone di quanto farebbe wsl2. E come ben saprai il mercato non lo fanno le nicchie.

          • Il busca ha detto:

            Appunto perchè non lo fanno le nicchie. Squadra che vince non si cambia. Non ti sembra?

          • Arcturus ha detto:

            @il busca

            Ognuno ha le proprie squadre…anche le nicchie (che se facessero mercato nella maniera canonica, sarebbero in cima alla lista delle priorità).

  2. yepp ha detto:

    “Windows è una piattaforma così importante, per connettere le persone…”
    => W10M💙 sta per ritornare! 😲

  3. Il busca ha detto:

    da dove?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *