• 11 commenti

L’app Facebook torna su Windows 10 tramite Web App

Lo scorso anno abbiamo assistito all’addio dal Microsoft Store di Windows 10 dell’app ufficiale Facebook con il team di sviluppo che consigliava di utilizzare il sito Web per accedere a tutti i propri contenuti (L’app Facebook per Windows 10 non sarà più supportata da fine mese! [AGG. x1 – Rimossa]).

A poco più di un anno dalla sua rimozione, il team di Facebook ha deciso di riportare la propria app ufficiale presso il Microsoft Store questa volta sotto forma di Web App utilizzando il motore del browser Edge basato su Chromium.

Una soluzione certamente più comoda e immediata per gli sviluppatori che potranno supportare l’app con molta più semplicità e apportare tutte le varie migliorie da remoto in maniera analoga a come accade con l’app ufficiale Twitter.

Se siete interessati, potete scaricare l’app Facebook (Beta) per Windows 10 gratuitamente da questo link.

Edit. Dopo la versione Beta, arriva sul Microsoft Store di Windows 10 l’app ufficiale Facebook sotto forma di Web App anche nella versione stabile (LINK).

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Miki73 ha detto:

    Addirittura le Web App in beta adesso? A quando le web app non ufficiali come le app “tarocche” che avevamo in Windows Phone? 😅

    • Il busca ha detto:

      ora è facile fare PWA (applicativi web che possono essere installati come applicativi normali). si che usi, react (come è il caso) che angular, non ci sono particolari problemi.

  2. Arcturus ha detto:

    Su PC questo genere di app lasciano il tempo che trovano. Tutti sono abituati ad accedervi da browser, vista anche la facilitá massima data da mouse e tastiera. Su mobile hanno molto più senso.

    • Il busca ha detto:

      E’ proprio su PC che fanno la differenza. Sono installabili anche in user policy, sono usabili offline e hanno una cache molto performante gestita dal service-worker e non dal browser. A tutti gli effetti appaiono come applicativi windows. La differenza è grande.

      • Arcturus ha detto:

        Non frega a nessuno di Facebook in formato app su PC. Lo noti da quanti ci accedono direttamente da browser (ovvero la maggioranza). Quindi, visto l’andazzo, questo genere di app ha senso solo su mobile.

        • Daniele ha detto:

          Alla fine queste webapp sono il sito web, non cambia nulla. Non si tratta di una app vera e propria. Concordo cmq, se sono al pc accedo ai vari social/siti da browser, che me frega dell’app

          • Il busca ha detto:

            no, altrimenti che motivo ci sarebbe di svilupparle???? siamo tutti geni?? bastano wikipedia e 2 minuti oppure leggi per bene il post sopra.

        • Il busca ha detto:

          la vostra visione è limitata e il vostro uso casuale. chi se ne fotte della app di FB o di Twitter, usate quello che volete. noi distribuiamo solo web app da almeno 4 anni e nelle aziende si vendono bene e meglio dello sviluppo nativo. quindi, come al solito, fate confusione. pensate all’applicativo e non alla tecnologia. i social possono sparire tutti, me ne fotto allegramente. un wab app (PWA) è un’altra cosa. e si, si vendono bene perchè ci sono PC dall’altra parte. e si, si vendo moeglio perchè le puoi installare anche su mobile. si, conviene, perchè le sviluppi una sola volta. ora penso che il quadro sia più chiaro.

          • Arcturus ha detto:

            Tutto quello che vuoi… Ciononostante su PC non frega una stramazza di niente a nessuno delle webapp. La gente continuerà ad aprire il browser e fare quel che deve come al solito. Poi che tu venda le webapp (in che percentuale e a chi poi non è dato saperlo) non cambia quanto detto sopra. Tu che tanto tieni a sottolineare l’uso casual, dimentichi che è proprio questo ad essere il più diffuso tra chi ancora permette a Windows di non scendere al 5% di share mondiale.

          • Il busca ha detto:

            il browser sarà sempre il luogo ideale per il navigatore. sempre meno per chi dovrà lavorare. o meglio, il browser non lo vedrai più, ma è sempre li. anche con le webapp, solo che non lo vedi.

  3. yepp ha detto:

    La rilasciano in netto ritardo, proprio adesso che abbiamo Edge 89.x che permette di installare qualsiasi sito come app:
    Edge -> “…” -> App -> Installa questo sito come app
    Complimenti per la tempistica… 🙃

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *