• 13 commenti

Disponibile l’aggiornamento cumulativo di Marzo 2021 dedicato a Windows 10 | KB5000802 [AGGIORNAMENTO – x2]

Come ogni secondo martedì del mese, Microsoft ha provveduto da pochi minuti a rilasciare un nuovo aggiornamento cumulativo (marzo 2021) per la versione stabile di Windows 10 su PC e Tablet.

La nuova versione disponibile al download per tutti gli utenti che utilizzano la versione stabile di Windows 10 viene identificata dal numero di build 19042.867 (KB5000802), come ogni aggiornamento cumulativo non porta nessuna nuova funzione ma solo ottimizzazioni e correzione di bug. In particolare Microsoft segnala:

  • È stata corretto un bug di sicurezza relativo ai  privilegi documentata in CVE-2021-1640 relativa ai lavori di stampa inviati alle porte “FILE:”. Dopo aver installato gli aggiornamenti di Windows 10 dal 9 marzo 2021 in poi, i lavori di stampa che si trovano in uno stato in sospeso prima di riavviare il servizio spooler di stampa o riavviare il sistema operativo rimarranno in uno stato di errore. Eliminare manualmente i processi di stampa interessati e inviarli nuovamente alla coda di stampa quando il servizio spooler di stampa è in linea.
  • Aggiornamenti della sicurezza per Windows Shell, Windows Fundamentals, Windows Management, Windows Apps, Windows User Account Control (UAC), Windows Virtualization, Windows Kernel, the Microsoft Graphics Component, Internet Explorer, Microsoft Edge Legacy e Windows Media.

Aggiornamento x1 – 12/03/2021

Diversi utenti segnalano che con l’ultimo aggiornamento cumulativo rilasciato da Microsoft (KB5000802) con alcune stampanti e utilizzando alcune app viene provocato un errore di sistema “APC_INDEX_MISMATCH” con schermata blu associata. La problematica si risolve al momento cancellando manualmente l’ultimo update. Microsoft ovviamente sta esaminando il bug ed è pronta a rilasciare un nuovo aggiornamento correttivo al più presto.

Aggiornamento x2 – 15/03/2021

A distanza di pochi giorni ecco arrivare un nuovo aggiornamento cumulativo (al momento opzionale) identificato dal numero di build 19042.868 (KB5001567) che va proprio a correggere il bug legato ad alcune stampanti segnalato nel nostro articolo.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. yepp ha detto:

    Quante novità che ci sono questa settimana, ieri c’è stato iOS 14.4.1, oggi è il turno di Windows 10
    In download… Fatto.
    Ed anche questa volta sono sano e salvo 😜

  2. Moreno ha detto:

    Ho dovuto disinstallare questo aggiornamento da almeno 3 macchine stamattina. Ogni volta che si provava a stampare il pc andava in dump e si riavviava.
    Rimosso l’aggiornamento e tutto è tornato a funzionare.

    • yepp ha detto:

      Nessun problema con la mia vecchia stampante HP con driver ufficiale da Windows Update 😜

      • Arcturus ha detto:

        @yepp

        Capita anche con quelli di Windows Update, tranquillo. Che a te sia andata bene non prova nulla, se non il fatto che tendi sempre a giustificare Microsoft manco fosse tua parente. 😁

        • Arcturus ha detto:

          P.S: Ovviamente mi riferisco ai driver dello stesso brand problematico, resi disponibili su Windows Update.

          • yepp ha detto:

            Secondo i primi dettagli emersi, risulta che il produttore del brand problematico ha ancora driver in Kernel Mode anzichè in User Mode, quindi un crash del driver causa un crash dell’intero OS.
            Purtroppo la colpa è del produttore del brand problematico che è rimasto a dormire, non di Microsoft.

          • yepp ha detto:

            I driver in User Mode delle Stampanti sono stati introdotti ai tempi di Windows 8, questi produttori di stampanti hanno dormito fin’ora visto che usano ancora i driver in Kernel Mode

          • Arcturus ha detto:

            @yepp

            Sei tu che hai messo in mezzo Windows Update. Io ti ho semplicemente ricordato che il driver non differisce tra la piattaforma del produttore e quella di Microsoft (di cui, al solito, sei sempre avvocato). 😁

          • Arcturus ha detto:

            P.S: Comunque la cara Microsoft non sembra interessata ad imporre delle regole ferree ai suoi partner, lasciando che questi facciano un pò il cacchio che gli pare con i driver ed il software che poi rilasciano. E scommetto che è proprio per via di questa libertà che i produttori se ne fregano. Quando Microsoft lo capirà non sarà mai troppo tardi 😉

  3. yepp ha detto:

    Interessante notare che dopo aver installato la patch che aggiorna Windows 10 alla build 19042.868, nelle sotto cartelle di c:\windows ci sono nuovi file di Windows 10 21H1 con ultima modifica 16/3/2021, quindi anche questo giro ci hanno infilato di nascosto qualcosa di 21H1
    Aprite Esplora File, recatevi nella cartella di Windows, nella casellina di ricerca digitate “21H1” e premete Invio…

    • Bianca ha detto:

      dopo avero istallato ultima versione (6 ore di aggiornamento) non funzionava piu’ outlook. Sono tornata alla precedente :-(

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *