• 6 commenti

AdDuplex: Windows 10 Creators Update installato su oltre il 65% dei PC Windows 10! Ecco tutti i dati

AdDuplex, il servizio che permette agli sviluppatori di promuovere le proprie applicazioni su Windows, ha pubblicato in queste ore i nuovi dati misurati sul mondo Microsoft, ancora una volta tralasciando completamente il mondo mobile.

Stando alle informazioni pubblicate da AdDuplex, con dati riferiti al 22 agosto, l’aggiornamento a Windows 10 Creators Update è ora installato sul 65.6% dei PC/Tablet Windows 10 (rispetto al 50.1% dello scorso mese).

Dal grafico sotto possiamo invece vedere come i PC più aggiornati (con l’ultima versione stabile di Windows 10) risultano essere quelli Microsoft, Dell e MSI (con oltre il 70%):

Di seguito invece il grafico relativo a Windows 10 Creators Update sui device Surface:

Infine, AdDuplex mostra il grafico sulla percentuale dei dispositivi Surface sul mercato, compreso il nuovo Surface Pro (al 3,7%) e Surface Laptop (all’1,4%):

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Miki_73 ha detto:

    Pensate a come funziona la tecnologia al giorno d’oggi… Percentuale dei dispositivi Surface sul mercato: Surface Studio 0,0%! Ecco magari proprio nessuno no, qualcuno l’avranno pur venduto ma in ogni caso cosi pochi che la percentuale risulta irrisoria. Eppure é un dispositivo che nel suo genere, associato al Dial é effettivamente rivoluzionario. Distribuito solo in pochi paesi al mondo e caro, ma sicuramente se si trovasse ovunque e ben esposto al pubblico (come avviene per qualunque dispositivo che esce di Apple) sono convinto che ne venderebbero a milioni nonostante il costo (considerato che di fatto costa come un nuovo mac book pro).

    • GiobyOne ha detto:

      Niente da obiettare sul tuo discorso, solo che Apple ha oltre 500 negozi nel mondo e da anni si e’ costruita una credibilita’ sull’hardware (e assistenza) non da poco. Microsoft ha iniziato da poco….e stendiamo un velo pietoso sul band, lumia ecc.. Se il concetto di creare hardware solo come “riferimento” per gli OEM come sembra che stiano portando avanti allora fanno bene a mantenere i prodotti di nicchia e in pochi mercati, soprattutto per dare ai clienti un assistenza soddisfacente. Attualmente un Lumia 950 in garanzia, per qualsiasi problema viene spedito in Ungheria, e ti ritorna dopo non meno di una settimana.

  2. Antosaa ha detto:

    Interessante notare che il Surface 3 che è il 3° modello della gamma Surface più venduto, non ha ricevuto un successore e forse mai lo riceverà. Per altro con CU, il Surface 3, non ha neanche ricevuto un aggiornamento del firmware… Speriamo con il FCU… Da grande fan sostenitore di Microsoft che ero, dopo l’abbandono di Microsoft del settore mobile e con l’atteggiamento superficiale che ha in molte delle cose che fa, mi sto sempre più allontanando… ho iniziato con lo smartphone, ma ho l’impressione che continuerò con il resto della “catena”…

  3. Carlo Gamna ha detto:

    Bisognerebbe sapere quale quota di mercato ha conquistato Windows10 e quale ancora appartiene a Windows 7, 8, Vista, XP. La mia impressione è che la frammentazione che tanto critichiamo in Android sia ormai una caratteristica anche di Windows.

    • Luca Serri ha detto:

      Non molto. Buona parte della quota è divisa tra W7 e W10, gli altri hanno fette decisamente più piccole. Stando a StatCounter, i primi due hanno rispettivamente 45% e 36%, mentre W8.1 che è terzo sta al 9%.
      Android da questo punto di vista è messo peggio, visto che Nougat era solo al 6-7% a maggio (e dubito che la situazione sia cambiata molto negli ultimi 3 mesi).

  4. Antosaa ha detto:

    Mi sembrava quando si era parlato dei processori Atom che non avrbbero più ricevuto supporto da parte di intel che il modello montato dal Surface 3 non era nella lista dei non supportati…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *