• 4 commenti

Microsoft Research, test per l’uso della penna e del pollice

Era già circolata la notizia nel mese di Maggio quando erano state diffuse alcune indiscrezioni che vedevano il team Research di Microsoft testare l’utilizzo della penna in abbinata con il pollice della mano.

Ora trapelano informazioni più chiare grazie anche ad un video su questa nuova modalità di interazione che consente di utilizzare in contemporanea la Surface Pen e il pollice di una mano per offrire più funzioni rispetto all’uso tradizionale. Sommariamente chiamata “Thumb + Pen”, ossia utilizzo del pollice e della penna, questa nuova modalità oggetto di sperimentazione della divisione Research in Microsoft presenta risvolti interessanti.

Come si evince dal video è possibile abbinare l’utilizzo della Surface Pen a funzionalità aggiuntive disponibili attraverso un’interfaccia a schermo che appare quando si appoggia il pollice della mano sul display. Nelle intenzioni del team che si occupa di queste sperimentazioni c’è l’intenzione di offrire un uso ancora più naturale e veloce della penna grazie a queste modalità prima non disponibili.

L’utilizzo del pollice permette infatti di avere un menù contestuale grazie al quale è possibile effettuare operazioni multiple con la penna in maniera veloce e precisa. Questa nuova modalità di utilizzo potrebbe essere oggetto di un upgrade per una delle prossime release di Windows 10, forse già il prossimo autunno.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Davide ha detto:

    Interessante! È una sorta di Dial col pollice

  2. Emanuele88 ha detto:

    Chissà se è implementabile anche negli attuali Surface

  3. Teo ha detto:

    Quando si decideranno a far uscire questa benedetta penna la concorrenza gia avrà inventato la scrittura con il pensiero

  4. Teo ha detto:

    A e vero ma nessuno lo sa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *