• 21 commenti

Lenovo mostra lo smartphone / tablet pieghevole! Surface Phone sarà così?

Nel mese di gennaio abbiamo visto Microsoft ottenere un nuovo brevetto negli Stati Uniti relativo ad un dispositivo 2-in-1 (Smartphone/Tablet) pieghevole (Microsoft ottiene un brevetto per un dispositivo 2-in-1 (Smartphone / Tablet) pieghevole).

In molti hanno subito pensato che si tratti a qualcosa legato al tanto discusso Surface Phone (o come si chiamerà), un dispositivo Windows 10 portatile con funzionalità telefoniche in grado di trasformarsi in un dispositivo con schermo più grande tramite una cerniera posta ai lati e allo schermo flessibile.

Se di Microsoft abbiamo visto solo il brevetto, Lenovo, durante il Tech World 2017, ha mostrato un concept/prototipo di un dispositivo con schermo flessibile alimentato da un processore Qualcomm Xiao Long 800, schermo da 1920 x 1440 pixel e OS Android 7.0

Di seguito il video:

via

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Stefano

    Ma che figata O_O

    • yepp

      Sì, però c’è da cagarsi in mano ogni volta che lo pieghi, perché il rischio di rottura é dietro l’angolo

  • Mr. Diego

    Le app Android, per la gran parte, sono quelle del telefono ingigantite (davvero brutto l’effetto finale). Per un device di questo tipo, le app UWP di Windows 10 sarebbero certamente più piacevoli da utilizzare visto che si adattano a tutti gli schermi.

    Comunque, prototipo interessante, almeno è un dispositivo reale e non solo “sulla carta”

    • Luca

      La penso come te, per un device del genere le UWP sarebbero di gran lunga migliori e soprattutto comporterebbero un costo 0 per uno sviluppatore che ha reso la sua app già responsive o adattiva…
      Però da utilizzatore non riuscirei proprio a sopportare quella piega in mezzo al display aperto >.<

      • Rick Deckard®

        In realtà con Android si può fare da tempo..
        Come vedi nel video puoi anche adattare l’ui a dispositivi innovativi prima che la mamma ti faccia dei dispositivi che diano l’esempio e ti ciullino il mercato

  • H1

    E’ identico al concept di Surface
    https://www.plaffo.com/2017/06/surface-note-il-concept-basato-sul-brevetto-microsoft-del-tablet-mobile-ripiegabile/

    Impressionante

    Comunque, credo che a prezzi, almeno per ora, gli schermi flessibili siano costosissimi

  • Teo

    Per chi non avesse letto l’articolo con la comunicazione di belfiore non ci sara nessun dispositivo mobile basato su ARM. Questa cosa di lenovo e senza senso perche nell’uso quotidiano e inutile

    • Daniele

      Non ci sarà uno smartphone….

      MS ha sempre detto che non ha in programma smartphone, ma che se ci sarà qualcosa, sarà oltre lo smartphone. Un po’ come fatto con i 2-in-1, fare una nuova tipologia di prodotti

    • Daniele

      Aggiungo, quello nel video è solo un prototipo, un esercizio di stile, il prodotto finale dovrebbe essere ottimizzato e perfezionato per un utilizzo più immediato

    • minzi

      non è vero! ma almeno riferisci e leggi bene le comunicazioni

      Belfiore ha detto che non ci saranno smartphone con Windows 10 on arm, ma ha detto che si saranno dispositivi mobile come tablet et similia con woa

      mobile=! smartphone per ms

    • yepp

      Non ci sarà perchè c’è già e si chiama Windows 10 Mobile

  • yepp

    Vedete perchè non mi piace Android? Ha un ammasso di icone statiche che non dicono nulla!

    • Gianlu27

      Va che Windows con le live tiles fermentation nel loro sviluppo da anni non è che sia messo tanto meglio. Le icone statiche hanno recuperato un sacco e so diventate addirittura più funzionali delle live tiles ora 🙂

  • Francesco

    Sarà cosi il nuovo Surface Phone? Non lo so, intanto su questo gira Android…

  • jockhorror

    Praticamente un Nintendo ds..

    • Luca Serri

      Dove sarebbe l’analogia? Io li vedo molto diversi.

      • jockhorror

        Saranno pure diversi, ma l’ingombro é praticamente analogo. Si spera davvero che un fantomatico Surface sia simile a questo? Il ds ha segnato un’epoca, difficilmente un Surface con tali caratteristiche riuscirà a fare uguale

        • Gino G

          Non è analogo: il DS non puoi usarlo da chiuso, questo sì.
          Davvero, a parte il fatto che si piega (ma allora si può fare l’analogia con un portafogli) non hanno null’altro che possa collegarli.

          Aggiungo: il DS ha segnato un’epoca ma non di certo perché era pieghevole.

        • Luca Serri

          Continuo a non comprendere l’analogia. Il fatto che siano entrambi pieghevoli e di simile ingombro non basta a metterli sullo stesso piano. Per fare un esempio, il Lenovo Yoga ha in comune con tantissimi portatili l’ingombro e il fatto di essere pieghevole, ma concettualmente è molto diverso.

  • Gino G

    Parlando sul serio: le tile hanno mai avuto qualche aggiornamento rilevante? Chessò… l’interattività.
    Oppure: la gestione dello spazio (tile grandi con una riga di testo e sotto il vuoto).

    • minzi

      si, hanno introdotto gli stessi collegamenti che puoi trovare sulle icone statiche premendo più a lungo o con più pressione (force touch) cliccando con il tasto destro o premendo a lungo con il touch ( non su w10m ma su Windows 10)………….per la gestione dello spazio hanno introdotto parecchie cose ma pochi dev hanno recepito
      Il punto è che se anche le live Tiles fossero rimaste come in win8 o th1 comunque sarebbero anni avanti come funzionalità verso le icone statiche
      L’unica cosa che si avvicina in funzionalità alle live tile sono i widget che per alcuni versi sono pure migliori in interattività (pochissimi) ma per ui e ux sono molto inferiori poiché ogni widget ha il suo stile grandezza forma ed è impossibile fare una home coerente di soli widget e tante app almeno il 70% non hanno nemmeno il widget su android e quelle poche che l’hanno il widget usa solo una funzione specifica quindi comunque devi pinnarti l’icona dell’app per accederci alle restanti……le live tile invece ti danno accesso a tutta l’app e puoi creare al 90% una home coerente ( il 10% è coerente ma con colore diverso, ad alcuni può non piacere)

      Ricapitolando….gli aggiornamenti alle live tile ci sono stati magari non proprio eclatanti ma anche se non ci fossero stati comunque sarebbero su un altro pianeta rispetto le icone statiche che voglio ricordare che sono 40 anni che sono sempre così identiche e uguali…40 anni mentre ci si lamenta che le live tile non siano state stravolte da 3 anni

      Uso sia Windows che android ed ho usato ios….se parliamo immediatezza un os ben strutturato in notifiche può fare a meno delle live Tiles, non le trovo così indispendabili ma se parliamo di comodità e funzionalità bene allora le icone statiche perdono rumorosamente….le live tile sono comode e funzionale, forse per molti utenti abituati alle icone e non possono risultare ridondanti alle notifiche, personalmente le trovo a volte anche io ridondanti al centro notifiche, alle notifiche push etc etc……avevano un senso unico con w8 e w8.1 le live tile, ora con w10 e wm10 un po’ meno …..Microsoft potrebbe sostituirle con icone statiche senza inficiare sulle funzionalità dell’os