• 160 commenti

Android: Nel primo trimestre 2017 individuati oltre 750.000 nuovi malware, uno ogni dieci secondi

Con una quota di mercato del 72 per cento a livello mondiale, il sistema operativo Android domina chiaramente il mercato della telefonia mobile. In Italia, circa il 69 per cento dei possessori di smartphone utilizza un dispositivo Android (Fonte: Statcounter, marzo 2017). Nel primo trimestre 2017, gli esperti dei G DATA Security Labs hanno individuato oltre 750.000 nuovi malware per Android, in media 8.400 nuove app dannose al giorno, una ogni dieci secondi.

Ancora troppo bassa la diffusione di Android 7

La vulnerabilità del sistema operativo Android, come di altri sistemi operativi, non é una novità. Molte aziende, tra cui Microsoft, Adobe o la stessa Google rilasciano con regolarità aggiornamenti di sicurezza. I proprietari di dispositivi Nexus o Pixel ricevono queste patch direttamente da Google. Purtroppo però la quota dei possessori dei “Googlefonini” è molto ridotta (nel mese di marzo 2017 in Italia oltre il 40% dei naviganti con smartphone Android impiegava dispositivi Samsung – fonte Statcounter), e attualmente, su scala globale, solo il 4.9 per cento degli utenti Android beneficia della versione 7 del sistema operativo sul proprio dispositivo, nonostante Nougat sia disponibile dal 7 agosto 2016 (status al 04.2017 Fonte: Google).

Tale enorme dilatazione dei tempi di consegna degli aggiornamenti dipende in massima parte dal fatto che quando Google rilascia una patch o una nuova versione del proprio sistema operativo, i produttori e gli operatori devono adattarla ai propri dispositivi. Il tutto richiede un’eternità e in alcuni casi tale processo non ha proprio luogo, forse perché la strategia di mercato per cui, su base annuale, sono immessi sul mercato nuovi top di gamma lascia poco spazio alla cura dei modelli precedenti (comunque ancora commercializzati poiché recenti) e della pletora di dispositivi di gamma medio-bassa. Per gli utenti ciò comporta l’esposizione a inutili rischi. Considerando l’impatto dei dispositivi mobili sulla quotidianità personale e aziendale, beneficiare di frequenti aggiornamenti di sicurezza che chiudono falle del sistema operativo è essenziale.

Come proteggersi

A differenza di Windows, per chi acquista un dispositivo sia esso uno smartphone o un tablet Android, non è sempre possibile determinare per quanto tempo e se il produttore renderà disponibili i dovuti aggiornamenti di sicurezza. Dotarsi di una soluzione completa per la protezione dei propri dati e delle proprie credenziali contro trojan come BankBot, contro malware in genere, tentativi di phishing, di dirottamento delle sessioni e di infezione drive-by è assolutamente un must. Di fronte al crescente volume e alla sofisticatezza delle minacce e al grado di obsolescenza dei sistemi operativi presenti sulla stragrande maggioranza degli smartphone e tablet Android, stare attenti non è sufficiente.

Conclusioni

Sebbene le moderne soluzioni complete per la sicurezza mobile siano in grado di tutelare gli utenti, riteniamo quanto mai opportuna una massiccia riduzione dei tempi di reazione da parte di tutti i produttori e un repentino cambio di rotta nei processi di distribuzione degli aggiornamenti di Android.

Comunicato stampa!

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. CarMan ha detto:

    Vediamo se qualcuno di quegli idioti Androidiani che vengono qui a rompere per il gusto di farlo (poveracci…) stavolta si faranno vivi…

  2. Vinx ha detto:

    Sono feature che offre il playstore ✌

  3. Alexandro ha detto:

    Su Android la storia degli aggiornamenti è ancora più complicata di Windows.

    2 anni fa acquistai un Galaxy S3 NEO con Android 4.4 a 249€. In 1 anno e 6 mesi (poi venduto) MAI ricevuto un aggiornamento, neanche di sicurezza. L’os è rimasto alla 4.4

    Se non prendi i top di gamma, il supporto è pessimo anche comprando marche grosse

    • Luca Serri ha detto:

      Dipende poi anche dalla marca, perché in alcuni casi nemmeno i top di gamma hanno un degno trattamento ed in altri anche i medi gamma qualcosa lo ricevono.

    • Raiden ha detto:

      La colpa è pure tua che hai preso un telefono della gamma Neo.

      • massimo ha detto:

        No la colpa non è mai dell’utente che in buona fede compra un prodotto, la colpa è sempre dei produttori che sono degli stro..i disonesti e meriterebbero tante belle class action

    • moichain ha detto:

      ma non diciamo cose assurde,ho sottomano un s5 mini ed è passato dalla 4.4 alla 6.0 in 2 anni e non è un top gamma!

    • Woof ha detto:

      Se per questo si trovano casi analoghi anche nel mondo windows phone. Ti ricorda qualcosa il lumia 900 Top di gamma? E le due esclusive americane sempre Top di gamma “Samsung ATIV SE” e “HTC One (M8) for Windows”? Sono 3 modelli Top di gamma abbandonati…
      Ovviamente dipende da cosa compri, anche in android puoi trovare un lungo supporto, ti posso fare un esempio con gli xiaomi, il Mi 2 uscito nel 2012, ha l’ultima release di MIUI 8.2 fin’ora rilasciata(non ha l’ultima versione di android ma con la MIUI le versioni di android hanno peso minore)

      • massimo ha detto:

        L’ativ era in vendita anche in europa ed è stato il primo wp a ricevere 8.1update2

        Poi è arrivata a Samsung qualche mazzetta da google e hanno abbandonato i telefoni wp

    • Kaovilla ha detto:

      Pensa che all’epoca (2012) fu messo in vendita hTc one S a 599€ (699 One X) quindi non era medio gamma, e non ha ricevuto nè Jelly Bean (era uscito con Ice Cream se non erro) nè l’aggiornamento della sense (rimasto alla 4).

  4. steek ha detto:

    Xiaomi. Eu piú root + adway e ciao a tutti..per robe bancarie/posta uso il PC.

    • CarMan ha detto:

      Bravo!
      Ah, ehm… Scusa, ma con quei milioni di utenti Android che a stento inviano un messaggio con Whatsapp o usano Facebook che faccio? Li mando da te a fare il root? Ci pensi tu?

      • #ludwig ha detto:

        E ancora peggio è dare un dispositivo già “rooted” a chi non sa bene dove mettere le mani…

        • CarMan ha detto:

          #ludwig, ma cosa vuoi che ne sappiano di rooting gli utilizzatori di smartphone, a parte il 2/3% di smanettoni?
          A volte penso che quelli che bazzicano i blog di tecnologia siano fuori dal mondo; non si rendono conto del fatto che le persone hanno ben altro da fare che perdere tempo con queste robe…

      • steek ha detto:

        10 euro a cellulare @.@ ..potrei diventare miliardario @.@ ..fatevi sotto gente. Cmq certe volte basta non cliccare su “clicca qui ” sulle pubblicità..

    • CarMan ha detto:

      Per le robe bancarie uso il Mac, ma anche il mio Lumia, in assoluta tranquillità…

      • steek ha detto:

        Io il Lumia non più perché ho messo mano al registro per farlo sembrare un 640 e scaricare rs3.

      • romualdo ha detto:

        Qualsiasi cosa arriva dalla mela marcia , va BOICOTTATO. Sono furfanti, ladri. Non comprate nulla da quelle fogne

        • Luca Serri ha detto:

          Nessuno obbliga a comprare prodotti Apple, basta ignorarli se non ti piacciono.

          • massimo ha detto:

            Beh luca parecchi utenti apple ti sacchettano continuamente i maroni..

            Che ovviamente non li compri nemmeno se te li regalano

          • Luca Serri ha detto:

            Che c’entrano adesso gli utenti Apple?

          • massimo ha detto:

            Se tu facessi il mio lavoro lo capiresti…
            Non sai quanto sacchettano i maroni

          • Luca Serri ha detto:

            Ma non c’entra nulla con il mio discorso. Non ha senso definire Apple dei ladri, perché puoi tranquillamente non comprare nessun loro prodotto. Puoi definire ladrata una cosa che sei in qualche modo obbligato a pagare, tipo una tassa.
            Poi bisogna dire che i peggiori fanatici non sono quelli Apple ma quelli Linux, e di gran lunga. A leggere certi discorsi che fanno vengono i brividi, letteralmente.

          • massimo ha detto:

            questo è vero, ma forse mi sono anche spiegato male
            volevo dire che alcuni utenti apple sono degli scassa maroni incredibili
            ti fracassano le scatole cercando di convincerti a comprare i loro amati apparecchi
            noiosi, tediosi e antipatici come la cacca :D

          • Luca Serri ha detto:

            Di fanatici che scassano le p***e ne trovi più o meno per qualsiasi prodotto, e molti sono proprio simpatici come la me**a XD

        • CarMan ha detto:

          Davvero? E perché, di grazia?!

        • massimo ha detto:

          I-fogn
          Ma non lo scrivere qui se no i troll ti mangiano vivo
          Lol!

  5. yepp ha detto:

    Ogni volta che vedo gente poco esperta di tecnologia con in mano un telefono Android, mi vengono i brividi…

    • ernestinthesixties ha detto:

      praticamente hai i brividi tutto il giorno…

    • ilmondobrucia ha detto:

      Le persone che cliccano per avere buoni spesa, o pagano per togliere virus dal cellulare sono in ogni sistema operativo

    • moichain ha detto:

      a me vengono i brividi quando devo resettarli “perche impestati di giochi spazzatura” loro non si ricordano ne pass ne account!!

    • massimo ha detto:

      Beh yepp, guarda che le vere capre hanno gli ifogn

      • Artur ha detto:

        Capre?? Non direi

        • massimo ha detto:

          e come vuoi chiamarli che non sanno nemmeno scaricare un’app dallo store…

          • Artur ha detto:

            Almeno mi da una certa sicurezza in tutti i sensi,l unico neo è il prezzo,usandolo per me è meglio di Android. Per me sono capre quelle persone che comprano android a cifre superiori a 250€.

          • massimo ha detto:

            ma se la gui è una cosa oscena…
            da ornito-rinchi
            ma fammi il piacere ;)

          • Artur ha detto:

            Scusa ma che lingua parli??

          • massimo ha detto:

            ??
            per gli ornitorinchi o per la gui? :D

          • Artur ha detto:

            Gui…ma il concetto in tutto… Rispetto ad android siamo in un altro universo ( sempre prendendo come lo spunto un utente “base”) tutt ora preferisco winmobile cmq

          • massimo ha detto:

            Arthur ma se per vedere lo storage di un ifogn devo installare itunes su tutti i pc…
            dai…. ma apple è rimasta al paleolitico

          • Artur ha detto:

            Si ti capisco,ma ti sei domandato.. Quante persone lo usano??? E per cosa??? Avendo tutto su icloud,OneDrive… Ho bisogno di collegare un cell al pc…sinceramente l ultima volta ho fatto in caso di wdrt del mio 930 prima del win10m ufficiale..ma forse è stato l unica volta.
            Ps non lo difendo..parlo solo di un utente base.. Noi siamo piu esperti nella materia..

          • massimo ha detto:

            i miei dati non li metto sugli spazi cloud (a parte le cose di poco conto)
            se è per quello il mio server di posta è a pochi metri dalla mia scrivania dell’ufficio
            perchè devo regalare il mio lavoro e la mia vita ad aziende che stra-guadagnano facendo “studi di settore” sui miei dati?

          • Artur ha detto:

            In ogni caso,usando tutte le tre os i tuoi dati finiscono sul proprio cloud..vuoi o noi vuoi finiscono li.

          • massimo ha detto:

            scusa, ma stai delirando, le mie repository sono sui miei server
            la mia posta è sui miei server
            sai di cosa sto parlando?… non di telefonini

  6. Gino G ha detto:

    Circle-jerk in 3… 2… 1…

  7. War 78 ha detto:

    L’unica alternativa a Windows Phone per me é Apple. Quando sarò costretto é li che emigrerò..

    • Freerider ha detto:

      Già.. mi sto già mettendo il cuore in pace per la spesa non indifferente da fare (ho sempre pensato che più di 200 euro non li spendevo per uno smartphone). Peccato solo che android permetta una migliore integrazione dei servizi MS. Dai cazz0 MS sveglia!!!! Ci vuole un OS intermedio tra android e iOS!

    • Lolloso ha detto:

      purtroppo hai ragione, we’re fuck3d

    • moichain ha detto:

      in alternativa potresti puntate sui blackberry anche se ha android è personalizzato e reso sicuro,poi i modelli si svalutano in poco tempo e ultimamente sta ottenendo discreti successi

    • massimo ha detto:

      se mai, ms dovesse abbandonarmi (ma credo che prima o poi risaliranno anche nel mobile)
      mai e poi mai passerei ad apple
      piuttosto un huawei p10 o un s8

  8. Woof ha detto:

    Lol, non so cosa centra Android con Plaffo, ma questo è decisamente un articolo che genera flame… Prendo i Popcorn

    • Stefano ha detto:

      Ma sempre ci sono stati articoli su altri OS (ovviamente uno ogni tanto), in particolare questo mostra come la gestione degli aggiornamenti di sicurezza di Windows, siano fortemente migliori di Android che lascia spazio ai costruttori che abbandonano gli smartphone appena usciti (almeno per i non top di gamma).

  9. ernestinthesixties ha detto:

    non è il caso di allarmarsi tanto, dopotutto anche i malware per Windows sono infiniti eppure usiamo Windows sul 90% dei computer senza problemi. basta ovviamente agire con criterio: prima pensare poi cliccare.

    • Davide ha detto:

      Windows 10 di suo già chiude numerose falle che rende i malware inutili, abbiamo antivirus e protezioni che gli Smartphone android si sognano e riceviamo update regolarmente non c’è paragone.

      • Gianlu27 ha detto:

        Vedi quante falle vengono poi effettivamente sfruttate, sia su android che su Windows10. Il numero conta nulla se hai 100 falle che non ti portano a nulla (e molte sono così: hai la falla, ma a conti fatti la falla non la riesci a sfruttare) e ne hai 1 che ti costringe a resettare tutto, quella singola fa più danni delle altre 10. Questo vale per smartphone e PC.

        Che poi alla fine basta avere un po’ di cervello nel sapere cosa si installa/dove si va. Nella maggior parte dei casi un buon adblock risolve la maggior parte dei problemi, sia su smartphone che su PC.

        • Davide ha detto:

          Considerando che la maggior parte dei dispositivi android nascono e muoiono con la stessa versione, direi che la situazione android non è grave.. Ma gravissima! Discorso ben diverso per Windows 10 che viene costantemente aggiornato indipendentemente dal produttore

          • Gianlu27 ha detto:

            Si, ma aspetta, parliamo sempre di due dispositivi diversi. Su smartphone c’è una grossa volontà da parte degli OEM nel non aggiornarli perché così ti spingono a prendere il modello successivo, mentre con i PC si sa che si tengono più a lungo (fermo restando che comunque MS ha fatto benissimo non facendo passare gli aggiornamenti dagli OEM e passandoli direttamente sul proprio circuito). Se prendi gli smartphone Windows la situazione è la stessa, tranne per le patch di sicurezza (non capirò mai perché google fa passare dagli OEM le patch di sicurezza, capisco che è differente per tutti con le varie personalizzazioni ma le patch di sicurezza), a livello di aggiornamenti tranne Nokia (ovvero MS) la situazione è lì.

            Comunque il discorso rimane sempre lo stesso. Puoi avere 100 falle, ma se con 99 non ci combini nulla e con una “distruggi” tutto, quella singola è più importante delle altre 99. E la stessa cosa vale per android e Windows PC, dove vero ci sono un sacco di falle, ma vedi quante poi ne vengono sfruttate effettivamente.
            Fermo restando che, come ti dicevo, un po’ di cervello sul cosa si installa e un buon adblock nella maggior parte dei casi risolvono il 90% delle situazioni.

          • Davide ha detto:

            Su android è stato dimostrato il contrario proprio l’anno scorso in un articolo simil. Strutturalmente non potrà mai essere sicuro come sistema chiunque abbia un minimo di conoscenza del kernel di android lo sa. Inutile fare i fan la struttura modulabile di android è il suo stesso punto debole. Senza contare del caro amato store che è un agglomerato di app malware.

          • Gianlu27 ha detto:

            Ma non è un discorso da fan, è un discorso da persona che ragiona: le falle ci sono, ma il numero di falle è diverso dal numero di reali motivi che ti portano a virus ecc. perché non tutte le falle sono sfruttabili, non è nulla da essere fan o assurdo. Ma questo vale anche per Windows, dove ci sono tante falle che ci sono ma non le puoi sfruttare. Ma non per dirti che un sistema è sicuro e a l’altro no, solo per dire che i numeri come questi lasciano sempre il tempo che trovano, perché 100 falle minori possono essere nulla in confronto ad una sola falla grave.

            Che la sua modularità sia il suo punto debole è risaputo

            Quella è colpa di Google che non fa dei controlli adeguati, non Android. Sarebbe come dire che se ci fosse un malware sullo store di Windows, fosse colpa di Windows e non di MS.

          • Stefano ha detto:

            Ma nell’articolo si mette in evidenzia come MS aggiorni tutti i dispositivi (anche su PC) correggendo le falle, su Android decide il costruttore e molti se ne fregano

          • Gianlu27 ha detto:

            Il discorso che volevo fare io era prettamente basato sul fatto dei numeri e sul fatti che i numeri presi così non dicono nulla, perché magari su 100 falle solo una la puoi sfruttare davvero, non tanto sul correggere ecc.

            Poi è chiaro che su Windows lato PC ci sia una politica migliore da un po’ di tempo a questa parte :)

          • Maddechè ha detto:

            Mi meraviglio che tenti pure di instaurare un dialogo serio con certa gente. Amor proprio zero…

          • Davide ha detto:

            Nel 2016 Av-Test aveva dimostrato che il numero delle falle sfruttabile era estremamente elevato e se hai un po di pazienza ti puoi ritrovare l’articolo sul loro sito. Io parlo di fatti non ho bisogno di fare ragionamenti

          • Maddechè ha detto:

            Se due persone su una scala da 1 a 100 fossero piú stupide di 20, che è il minimo per essere completamente eb3t1, pensi che fregherebbe qualcosa sapere chi è più stupido dell’altro se entrambi sono già degli idi0t1 conclamati?

            Allo stesso modo fregherebbe qualcosa sapere che Windows è piu o meno sicuro di Android, sapendo che comunque entrambi allo stato attuale possono acchiappare malware con la stessa velocità a parità di utilizzatore ign0rant3?

            Vuoi fare le lotte alla PS4 vs One? Tanto alla fine la conclusione viene da sé, e visto che ti reputi così informato mi aspetto che tu già sappia a cosa voglio arrivare.

          • massimo ha detto:

            Troppo esteso per tenere tutto sotto controllo

          • Maddechè ha detto:

            Nessun os è sicuro abbastanza da impedirti di acchiapparli qualche malware, dato che chi è la prima causa di infezione è proprio chi usa il terminale (altro genere di attacchi ad oggi non se ne sono visti. E per altro genere mi riferisco a quello che ti svegli la mattina e ti ritrovi un virus sul telefono per magia).

            Se sei disposto a contestare questo, sarò ben lieto di mettere in discussione il fatto che tu abbia un PC privo di malware (il che visto il modo in cui elabori le informazioni che trovi è molto improbabile).

          • Davide ha detto:

            il contesto ragionato afferma che Windows è comunque più sicuro di android a parità di strumenti protettivi ed ha meno falle note. ragionamento basato sui fatti senza esempi pittoreschi :)

          • Maddechè ha detto:

            E questo in che modo cambierebbe il fatto che entrambi (come ti ho detto), se messi davanti ad uno scellerato, alla medesima percentuale di possibilità ti pigliano lo stesso schifo? Perché i dati sono un conto (anche se comunque importanti), la vita reale un altro xD.

          • Davide ha detto:

            La vita reale è che in quanto piattaforme diverse hanno malware diversi e vulnerabilità diverse quindi lo scemo davanti al pc corre comunque meno rischi a parità di siti o medesimi file scaricati, non serve la statistica per capire questo. Se hai tempo guarda i test che sono stati svolti. Non mi sembra ci sia altro da aggiungere da parte mia.

          • Maddechè ha detto:

            Quindi mi stai dicendo che se uno scarica un apk infetto su Android, è più in pericolo di uno che scarica la controparte exe su PC (entrambi senza installarli)?

            E per curiosità questo perchè? Per caso su Android c’è la divina provvidenza che ti avvia l’apk per dispetto? Sennò non si spiega la cosa.

            Sembra più un’attenuante per il fatto che 10 abbia un sistema di rilevazione continuo di minacce. Anche perché se io installo un apk da fonti esterne lo scansiono sempre sia con l’antivirus di default che con la pagina di virustotal.

          • Davide ha detto:

            Ho detto a parità di minaccia, cioè di infezione non è difficile da capire.

          • Maddechè ha detto:

            Può essere pure a disparità di minaccia, la questione è che tanto volente o nolente se ti becchi il malware la colpa è della tua disattenzione, di certo non delle falle che a parte i vari proof of concept non sfrutta concretamente quasi nessuno (per non dire proprio nessuno).

            Le palle sulla maggiore sicurezza poi contano zero, se all’atto pratico il sistema non è una fortezza inespugnabile. E nessuno dei due sistemi in esame lo è, quindi inutile stare qui a discutere su chi c’è l’ha più lungo se tanto la conclusione per entrambi è uguale (spiccicata).

            Hai compreso o devo farti un disegnino?

          • Davide ha detto:

            Fai i disegnini che vuoi sto solo dicendo che i test dicono che android è moolto meno sicuro e vulnerabile di Windows quindi non lo dico solo io. Mai detto che Windows è inespugnabile e questi sono dati di fatto anziché fare disegnini perché non ti informi? A me sembra che di discutere non ti vada proprio ma sei spuntato come tutto per difendere a spada tratta android su un argomenti in cui c’è ben poco da ragionare visto che a differenza tua io ti riporto i fatti (e lo dice uno che usa anche debian sid da 7 anni)

          • Maddechè ha detto:

            Riporta tutti i fatti che ti pare, tanto ció non cambia che Windows prenderà gli stessi ransomware e worm con la stessa facilità con i quali li prendeva prima di sta farsa.

            Vogliamo provare quanto è sicuro il tuo Windows “privo di falle” senza il supporto di Defender? Oppure vuoi pateticamente insistere nel dire che devo informarmi?

          • Davide ha detto:

            Parlo perché conosco il sistema non come te che ancora insisti sul prendere gli stessi virus e malware di android che su Windows neanche funzionano perché non esistono i servizi sui cui poggiano, parlare proprio tanto per dare aria eh. Un minimo di conoscenza di informatica e ti saresti risparmiato questo intervento da fanboy senza alcun senso. Non è solo windows defender a proteggere windows ma da quanto ho capito tu non vuoi fare un ragionamento vuoi solo difendere il tuo os preferito e non sei per nulla obiettivo.

          • Maddechè ha detto:

            Giustamente…

            youtu. be/MDqAX6gOCXY

          • Artur ha detto:

            Aj allora con un falla non ci fai nulla!! Allora cos’è???

          • massimo ha detto:

            Se un security flaw ti permette giusto di aprire un popup pubblicitario non è che faccia un danno così grave come fa un criptolocker, forse intende questo

          • Gianlu27 ha detto:

            Esatto, intendo questo. Ci sono falle che non ti portano a nulla perché arrivato ad un certo punto non puoi più sfruttarle, o le conseguenze sono minime, come aprire un banner pubblicitario ecc. Poi ci sono falle che ti portano un criptocker, che ti permettono di inserire malware vari che sono ben più distruttivi.

            Il mio era semplicemente un ragionamento basato sul fatto che guardare solo i numeri è sbagliato: puoi avere 100 falle, ma se 99 non ti portano a nulla e una invece ti blocca tutti i dati, quella singola falla farà più danni delle altre 99. Il discorso era solo questo :)

            Ad esempio ricordo che tempo fa venne scoperta una falla enorme in android (non ricordo il nome, era tipo stre qualcosa), era una falla importante, ma poi non c’era il modo di sfruttarla concretamente.

          • massimo ha detto:

            cmq io sento di colleghi che tribolano con i criptolocker, ransomware e menate varie…
            alla fine gli fai la domanda sono tutti dinosauri w7
            io ho passato tutti i Clienti nel 2016 a W10, non so cosa voglia dire un ransomware/criptolocker
            come a.v. uso il KSC (kaspersky select), ma non ho problemi anche con i piccoli Clienti che hanno solo defender

          • Gianlu27 ha detto:

            Guarda, io in tanti anni di Windows non ho mai beccato virus importanti, basta un minimo di intelligenza nel sapere cosa installare e un buon adblock.
            Stessa cosa con Android, mai neanche un malware

            Io ho sempre usato Avast, ma da CU ho voluto provare Defender visto che dicono che sia migliorato tantissimo, per ora non sembra male.

          • massimo ha detto:

            Non ti offendere, scusa, ma avast è uno dei peggiori software che il genere umano abbia mai conosciuto

            Anzi che avast, niente av. meno danni

          • Maddechè ha detto:

            Di sicuro non perché ha meno falle. Il lavoro come sempre lo fa Defender ed il motore di rilevamento migliorato. Se lo disattivi ritorni punto e accapo e tutta sta faccenda del piú o meno sicuro va a farsi benedire.

            youtu. be/MDqAX6gOCXY

    • MatitaNera ha detto:

      non mi pare che la maggioranza degli utenti sia così preoccupata, sono preoccupati solo gli utenti windows mobiel, quindi poca cosa…

    • Jabber00 ha detto:

      Si parla di malware e il modello store dovrebbe mitigare il problema.
      Windows ha si lo store, ma al momento, quanto meno, non e’ l’unico modo per installare i programmi: il grosso del malware che gira su Windows arriva da siti tipo softonic.

    • Passante ha detto:

      Sì, ma android è anche il sistema più fallato al mondo a prescindere da come viene usato dall’utente.

  10. Woof ha detto:

    Mai detto il contrario. Sono qui solo come spettatore :)

  11. MatitaNera ha detto:

    a differenza di windows però android non viene dismesso e le app funzionano anche sulle vecchie versioni…

  12. Lolloso ha detto:

    a.f.d.c. !

  13. Teo ha detto:

    Tutto il mondo usa Android pero il numero uno in sicurezza rimane apple dopo Windows. Pero ce da dire che sui lumia il rischio app non ce infatti non ci sono nemmeno le app :D:D:D:D

  14. MatitaNera ha detto:

    è il prezzo da pagare per la diffusione, come per windows sui pc…

  15. MatitaNera ha detto:

    1 windows mobile è dismesso
    2 se se se…intanto la maggior parte vanno…

  16. Jacksoft ha detto:

    Si potrebbe dire lo stesso per i Windows PC… E sapete perché? Perché su desktop è l’OS più diffuso.

  17. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Chissene ….. Tanto uso lo Smartphone via web ….

  18. massimo ha detto:

    Beh tutto è possibile

    • Artur ha detto:

      Ho visto (di persona) quello che succede quando ti inviano un sms con dentro una semplice sito da aprire tipo la falsa promozione del tuo gestore…e poi ti aprono il cell come il jack lo squartatore!!!!

  19. Artur ha detto:

    Per le tue sparate,direi proprio di si,ma ti pagano almeno??

    • Plaffo ha detto:

      @disqus_QvnFWvfGTf:disqus Che senso ha il tuo messaggio? La discussione è piacevole tra utenti che la pensano diversamente, ma non puoi fare così. Evitate di commentarvi con @gianlu27:disqus visto che non andate per nulla d’accordo.

      • Artur ha detto:

        Visto il vs interesse ora, ha il senso.
        Spiacente,non sopporto il falso,peccato non lo possa dire in faccia. È meglio che evita di venire sui winblog.

      • Luca Serri ha detto:

        È Artur che provoca, e non solo Gianlu27. Io non rispondo più a nessun suo commento visto che non ne ricaveremmo nulla di diverso da altri flame/insulti, ma è veramente pesante da sopportare.

        • Artur ha detto:

          Rispondere??? È meglio che ti stai zitto!! Tanto…

        • Gianlu27 ha detto:

          Appunto, lo sanno tutti… Guarda qui e guarda anche sull’articolo dell’app per modellare la casa, è venuto a fare due commenti beoti e che non hanno un minimo di un senso, senza un minimo di cervello. Questo è peggio di uno stalker. Fosse poi almeno educato, ma neanche quello..

      • Gianlu27 ha detto:

        Grazie mille, magari comprende questa volta se glie lo dite voi :)

  20. Artur ha detto:

    Tante discussioni,ma nessuno ha visto il numero dei malware e la loro costante crescita..

  21. Gianlu27 ha detto:

    @Plaffo, io vi voglio bene, ma veramente fate qualcosa, questo è peggio di uno stalker, insulta, offende, dice cavolate. Persino nell’articolo dell’app per la modellazione delle case è venuto a rompere e a fare un commento idiota. Please, fate qualcosa perché non se ne può più

  22. massimo ha detto:

    ma leggi quello che scrivo?

  23. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Chissà perché si tira sempre in ballo Windows e Microsoft per qualsiasi cosa mi domando solo questo . Ah ho capito gli altri sono perfetti e tutto é concesso in Microsoft sono sempre dei somari . Visto che se si parla di un problema di Microsoft , Android é meglio in tutto , se si parla di un problema di Android la colpa é di Microsoft che fa sempre pena . Mi pare giusto ….. Almeno si discutesse a pari livello ….

    • samovar84 ha detto:

      Il fatto è che se Microsoft facesse le cose come si deve (o almeno si impegnasse), credo che Android non me lo cagherei manco di striscio…

  24. massimo ha detto:

    la cosidetta massa critica
    il problema di raggiungere la massa critica, non è mio, io non sono Microsoft
    io sono solo uno dei tanti informatici che lavora con i loro software e sistemi

    la massa critica la raggiungi con immense e costose campagne pubblicitarie sui mass media (prendi samsung) non c’è periodo dell’anno in cui non vedi pubblicità di telefoni samsung in tv a tutte le ore
    è un martellamento continuo

    quelle dei lumia non si vedono da maggio 2015, l’ultima quella del 640…
    gli errori catastrofici li ha fatti Microsoft
    poi le pubblicità erano anche mirate ad utenti di nicchia…
    cosa serve che fai vedere che sul telefono c’è office
    chi usa office sul telefono?
    il 5% dell’utenza?
    sul telefono la gente usa i social e candy crush e pokemon go
    non usa office mobile
    office mobile lo usano sui telefoni aziendali che come già ben sappiamo sono l’1% del mercato mondiale… o forse meno

  25. Kaovilla ha detto:

    mi hai anticipato :D

  26. Jacksoft ha detto:

    Tu dici? Eppure vedo gente, con antivirus PAGATI, che riescono a prendere lammerda più incredibile :D
    Ora mi dirai “eh ma l’utente non è attento!”, cosa che potrei dire anche su Android, visto che non ho mai usato AV e non ho preso ancora alcun malware…

    • Davide ha detto:

      Per quanto ne sai potresti averne senza accorgertene perché ce ne sono molto asintomatici che rubano un bel lo di informazioni, ah immagino le flotte di persone che conosci per poter fare statistica :’D

      • Maddechè ha detto:

        Stessa storia con 10. I complottismi sono applicabili per qualsiasi cosa in egual forma, a prescindere dalla stato in cui si trovano in quel dato momento.

        Vuoi che ti posti tutti gli articoli sui ransomware usciti per Windows? Così ci facciamo 4 risate tu ed i tuoi fatti inoppugnabili? xD

      • Jacksoft ha detto:

        Guarda che controllo cosa installo, mica tappo a caso…

        • Davide ha detto:

          Si quindi se un app è infetta te lo sai,… Certo ._. E tutte quelle che erano infette all’insaputa degli sviluppatori stessi? C’è un articolo di neanche troppo tempo fa su hdblog che parla proprio di questo.

          • Maddechè ha detto:

            LOL

            youtu. be/7busRNCiarA

          • Davide ha detto:

            Se vuoi inizio a farti vedere un po di video di come si demolisce android tramite qualche messaggio, anzi visto che non hai nulla da fare e se già su youtube perché non vai a vedere tanto funzionano ancora visto che android 7 non lo vedrà quasi nessun fascia media ahahahahah

          • Maddechè ha detto:

            Non servono caro amico svantaggiato, già so che Android é quello che é, ma lo é esattamente come Windows.

            Arrenditi pecorella xD.

          • Jacksoft ha detto:

            App infette all’insaputa degli sviluppatori… Questa è bella.

  27. Maddechè ha detto:

    Tanto gli attacchi visto fino ad ora sono solo degli apk infetti, che solo il primo dei c0gli0ni può installare senza prima informarsi (pure upoandolo su virustotal per sicurezza).

    Sul PlayStore peggio ancora, se non sei il primo dei c0gli0ni sei il re, che fra un app thailandese scritta da un tossico del luogo ed una che ti da le gemme gratis su Clash of clans, poi si lamenta che si è beccato pure l’aviaria.

    Ma va va!

  28. Maddechè ha detto:

    Ma come, Windows non era l’os più sicuro del 2016, con le sue sole 174 falle? Ahahahahaha

  29. Maddechè ha detto:

    Applausiiiii xD

    youtu. be/sb3xLYQyukM

    E questo è pure più recente ahahahahaha

  30. Maddechè ha detto:

    LOL, guarda che chicca ti ho trovato ahahahahaha

    youtu. be/7busRNCiarA

    E meno male ste falle le avevano chiuse un anno fà ahahahahaha.

  31. Maddechè ha detto:

    Ora sei tu che mi deludi sul lato informazione ahahahahaha

    leonardoverona. it/malware-per-android-gemme-fake-per-clash-royale/

    • Davide ha detto:

      Sei simpa ics di

      • Maddechè ha detto:

        Guarda che finaccia barbina hai fatto. Il lupo é diventato tanto pecorella ahahahahahaha

        Fare il galletto con Windows non ripaga alla fine ahahahahaha.

        • Davide ha detto:

          Pecorella? Ahahahah sono semplicemente stanco di rispondere ad un demente che non è riuscito a far valere quello che dice perché non può dimostrarlo in alcun modo. Torna a giocare a clash royale

          • Maddechè ha detto:

            Ora offendi? Ahiahiahia, finite le carte da giocare l’essere animale usa le unghie ahahahahaha.

  32. Jacksoft ha detto:

    Malware che non aveva effetto.
    Poi?

  33. Jacksoft ha detto:

    App infette che qui nessuno ha preso, comunque ok. Ci darò un’occhiata. Aspetto tutti i link.

    • skywalkersenior ha detto:

      Huawey p10 nuovo di pacca della fidanzata, in offerta da Wind. Solo app essenziali. Da ieri quando apre un video da Facebook appare un sospetto avviso di una fantomatica infezione in atto e invita a “cliccare qui per pulire”…
      Che bello ‘sto android!

      • Jacksoft ha detto:

        Se il fantomatico video da Facebook fosse il solito link di spam che solo i fessi cliccano? No, perché attualmente non ho ancora avuto problemi del genere, almeno con FB.

        • skywalkersenior ha detto:

          Non posso confermare né smentire… non è capitato in mia presenza

          • Jacksoft ha detto:

            Guarda, visto che vedo ancora persone beccarsi (anche da PC, intendiamoci) quel coso che ti fa spammare le fantomatiche RayBan a 20€ è possibilissima la mia teoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *