• 130 commenti

Microsoft: Crediamo in Windows 10 Mobile e sarà supportato per molti anni!

La piattaforma mobile di Microsoft non è certamente il fiore all’occhiello della casa di Redmond, avere concorrenti con altissime percentuali di mercato non ha aiutato la piattaforma a prendere piede come in molti si aspettavano.

microsoft-logo

Dopo che una testata di rilievo come TheVerge (sicuramente non vicina al mondo Microsoft), ha pubblicato un articolo intitolato “Windows Phone è morto”, abbiamo pubblicato un editoriale dove parlavamo del futuro di Windows (Il futuro di Microsoft nel mondo mobile [Editoriale]) cercando di spiegare che in realtà le cose non sono proprio così, nonostante le difficoltà evidenti.

Terry Myerson di Microsoft, con una e-mail inviata a vari dirigenti e partner di Microsoft, ha voluto confermare l’assoluto impegno su Windows 10 Mobile nonostante molta stampa dica il contrario.

Di seguito l’e-mail inviata:

Capisco che ci siano preoccupazioni da alcuni partner circa l’impegno di Microsoft nel mondo Mobile.

Voglio essere molto chiaro: Siamo impegnati a fornire Windows 10 sui dispositivi mobili con schermo di piccole dimensioni e processori ARM

Siamo attualmente in fase di sviluppo sui nostri prodotti di prossima generazione e ho voluto riconfermare il nostro impegno su Windows 10 Mobile. Crediamo nel valore di questo prodotto, alla clientela business, ed è nostra intenzione sostenere la piattaforma Windows 10 su Mobile per molti anni. Abbiamo una tabella di marcia su nuovi dispositivi Microsoft, così come i nostri partner OEM, che porterà alla vendita di una gamma estesa di smartphone basati su questa piattaforma.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Burp ha detto:

    “e l’anno prossimo con x86 lo prendete tutti nell’antro anale”

  2. emo ha detto:

    ot: é da un po’ che quando ascolto una canzone sul cell sia se lo collego allo stero della macchina tramite jack sia se l’ascolto normalmente mi capita che quando finisca una canzone e passa alla canzone successiva il suono esca distorto e non si capisce più nulla mi conviene mandarlo in assistenza oppure é un problema che non viene coperto dalla garanzia? ho gia provato con hard e soft reset ma lo continua a farlo

    lumia 735 Windows 10 mobile

    • Gianluca Ghini ha detto:

      Hai provato a sostituire il cavetto? Potrebbe essere difettoso. Altra soluzione è collegarsi col bluetooth. Io ho montato un’ autoradio Pioneer e posso usare il navigatore mentre ascolto la musica ad esempio, inoltre ricevo le telefonate (anche gli sms volendo) in viva voce e la musica si ferma automaticamente riprendendo alla fine della conversazione. E senza togliere mai le mani dal volante. :)

      • emo ha detto:

        il problema non é il cavetto lo fa anche se ascolto la musica direttamente dalla cassa del cell all’inizio pensavo che era la cassa che si era rotta ma poi lo ha incominciato a fare sia collegandolo allo stereo sia com le cuffie

        • Gianluca Ghini ha detto:

          Allora non saprei. Se sei ancora in garanzia ti consiglio di consultare l’assistenza dato che un ripristino l’hai già tentato. Un altra opzione potrebbe essere di reinstallare tramite il tool da pc Windows Phone 8.1 e vedere se il difetto persiste. Se sì ricorri all’assistenza, se no riprova ad aggiornare a Windows 10 mobile. Se il difetto ritorna potrebbe anche essere un problema del firmware o un bug del SO. Dico questo perchè mi è successo una cosa simile un paio di volte, sentendo gracchiare il suono delle notifiche sul mio 640 XL e dopo il ritorno a 8.1 e di nuovo al 10 il difetto sembra al momento scomparso. Spero che tu possa risolvere senza dover attendere un fix di Microsoft e di esserti stato di aiuto. Tienici informati.

  3. Riccardo ha detto:

    Alla faccia dei soliti 4 troll, io nonostante le difficoltà credo in W10M e le Universal App in futuro saranno sempre più importanti. A chi non piace questo OS, fortunatamente ci sono varie alternative, non è obbligato a stare qui.

  4. ernestinthesixties ha detto:

    Dichiarazione volta a rassicurare OEM e sviluppatori disorientati dalle dichiarazioni precedenti (“non è una priorità” etc). il riferimento alla mitica “clientela business” non lascia sperare nulla di buono sul fronte Microsoft mobile, visto che erano più o meno le cose che diceva Blackberry ai tempi di BB10.

    • Nicola ha detto:

      La dichiarazione precedente non è quella che hai scritto tu, o meglio tu ha preso solo la parte che ti interessava :D Ma va bene lo stesso, non voglio far polemica anche in questo articolo.

      • Raffael ha detto:

        E’ stata una dichiarazione totalmente sbagliata. Non esiste contesto per le dichiarazioni.

        • Jabber00 ha detto:

          Certo che esiste il contesto: non e’ una priorita’ si inseriva nel discorso di attrarre gli sviluppatori sui servizi e le tecnologie. Ha diverso valore in un discorso di natura meramente commerciale.

          • Raffael ha detto:

            Si e lui giustamente ha detto che non è una priorità attrarre gli sviluppatori in una piattaforma dove il maggior problema sono le app!

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            Non ha detto che non é una priorità attrarli, ma che sono consapevoli di non avere speranze per farlo visto l’1% in discesa

          • Raffael ha detto:

            Quindi si evince che non hanno obiettivi/piani futuri sulle modalità per far crescere numericamente la piattaforma.
            Infatti, Meyerson ha dovuto “tranquillizzare” gli OEM, dicendo loro che non si devono preoccupare perché la piattaforma non verrà abbandonata…pensa un po’ che situazione che ha creato, per un’azienda di questo calibro! Giustamente un OEM vede che MS non fa marketing, non ha rilasciato neanche un OTA per W10M ed è riuscita a vendere appena 2,3 mln di Lumia (750mlia al mese in media) e giunge a conclusioni…

          • Jabber00 ha detto:

            Poi ha continuato dicendo che gli sviluppatori vogliono attrarli su Xbox, Windows, Hololens ecc. ecc.
            Contesto.

      • ernestinthesixties ha detto:

        neanche io voglio fare polemica, noto solo che la clientela business viene spacciata come la panacea di tutti i mali dalle aziende che hanno gravi problemi nel mobile, ma all’atto pratico poi non conta niente.

  5. Raiden ha detto:

    Speriamo bene, il sistema operativo c’è e va più o meno bene, serve però una campagna marketing come serve, finchè non c’è quella…Microsoft ci crederà solamente quando investirà soldi su soldi in pubblicità, cartelloni pubblicitari e campagna-martellante in stile galaxy s7 che pure mia mamma di 70 anni ormai conosce visto che in tv appariva ogni 2 minuti..

  6. maurizioxxoo ha detto:

    le ultime parole famose “aggiorneremo tutti i wp a windows 10 mobile (a parte la serie x20 che è la più numerosa)”.. e ci saranno i polli che ci crederanno vedrete.

  7. Raffael ha detto:

    Ci credo che Meyerson abbia corretto il tiro, dopo la sua “intelligente” dichiarazione!!

    Come ho detto più volte, lato consumer non hanno alcuna speranza. Rimarrà la clientela business e chi già conosce l’OS e ci si trova bene, se continuano su questa scia…

    “Siamo attualmente in fase di sviluppo sui nostri prodotti di prossima generazione” nella speranza non si “dimentichino” dei 950 & co.

  8. Francy ha detto:

    Daje MS, vogliamo un Surface Phone perfetto con un OS ottimizzato al meglio.

  9. Jacksoft ha detto:

    Così come hanno supportato i Lumia x20 promesso più e più volte.

  10. boomalex ha detto:

    tutte belle parole e poi…parlo da grande deluso

  11. Woof ha detto:

    Microsoft… Prima i fatti poi le parole. Così i tuoi utenti non avranno più motivi per lamentarsi

  12. Alexv ha detto:

    Ha parlato di ARM, ha parlato schermi di piccole dimensioni, di dispositivi MS e di OEM. Per un po’ il solito “MS abbandonerà i Lumia, lascerà tutto agli OEM e si concentreranno su PC e Surface (Phone)” può essere messo da parte. Ovviamente bisogna correre e spingere la gente ad acquistare. Oggi ho notato che neanche una fotocamera wireless si può collegare con un Lumia.

    • Raffael ha detto:

      Purtroppo le universal app non sono la soluzione a tutto, anzi. Ci vuole il market share altrimenti i servizi esclusivamente mobile e le interconnessioni con periferiche varie non ci saranno mai, perché w10M verrà (ingiustamente) tagliato fuori

      • Woof ha detto:

        Da notare che le Universal app non sempre arriverà anche per il mobile(già adesso ci sono diversi esempi di Universal app che gira solo su Windows desktop), serve un ulteriore ottimizzazione per i display piccoli e gli sviluppatori non vogliono perderci tempo per una quota che entro fine anno andrà sotto 1%.

    • peppe101g ha detto:

      ……io ho due canon una qx30 ed una qx100, wireless. Ora ho ordinato una videocamera 360gradi della ricoh anch essa wireless….anch’essa compatibile. In casa ho delle security cam della dlink wireless anch’esse compatibili…..ora mi chiedo : Cosa, ti ha fatto “notare” che NESSUNA camera wireless é compatibile?

  13. Jacksoft ha detto:

    Bastava non promettere nulla e nessuno si sarebbe offeso.

    • Daniele Amatulli ha detto:

      Ma che vuol dire, scusami? Dopo i numerosi test, che hanno più valore di un’affermazione/promessa, si sono resi con che l’hadware della serie x2x non é adatta a supportare Windows 10. Vogliamo veramente andare avanti e discuterne ancora?

      • Jacksoft ha detto:

        Dopo i “numerosi test”: quali? Ti ricordo che MS ha licenziato il 90% dei tester ed ha lasciato tutto in mano agli insider che NON sono la stessa cosa.
        WP8.x, ad esempio, era 10 volte avanti in termini di affidabilità rispetto W10M, con le Developers Preview, secondo te perché?
        Cioé prima sfrutti la gente per far testare la roba mal programma e mal ottimizzata e poi dici che non va bene sui loro dispositivi?
        O vuoi che comprino nuovo HW per far soldi e basta?
        Ricorda 100 Insiders NON saranno MAI l’equivalente di un TESTER!

        Come ho già detto, comunque, bastava non promettere nulla, bastava dire “not for all Lumias” ed avevi il culo parato.

        Fine.

        • Daniele Amatulli ha detto:

          Non é nemmeno lontanamente paragonabile il test delle versioni di wp8.1 con windows10. Gli insider sono stati molto utili per comprendere l’affidabilità del sistema operativo sui vari dispositivi, dato che il feedback lo davano gli utenti – esperti o meno, con quello o quell’altro utilizzo -, nell’utilizzo di tutti i giorni. Se da quei feedback é stato facile dedurre che non girasse a dovere su hardware cosi “vecchio”, perché portare tutti gli altri utenti medi ad avere un Os non adatto al telefono che possedevano? Ci rendiamo conto che, se spinti dalla pancia, se avessero pubblicato l’aggiornamento, le lamentele sarebbero state il doppio più pressanti per un telefono che perdeva tutta l’usabilità che wp8.1, invece, gli permetteva di avere?

          Se il meglio che sapete dire come contraddittorio é quella della promessa, ahimè mettetevi l’anima in pace, che delusioni del genere ne avrete di più cocenti.

          Allora, io penso che come al solito, quando si decide di schierarsi, si arriva a non essere più razionali. Si perde il senso critico necessario per analizzare la situazione. Se si vuole essere ad ogni costo contrari a Microsoft (ed é legittimo), mi sembra assurdo dover perder tempo a farlo sapere a tutti e a confrontarsi (con i paraocchi) con altri. Il mercato é vastissimo. Tante sono le proposte fatte nel mercato Smartphone. Perché farvi cosi male nel rimanere in un mondo che, a quanto pare, non vi attira più cosi tanto?

          La serie x2x é vecchia! Mettiamoci l’anima in pace. Avevo un 820 che di recente ho sostituito con un 640XL. Non vi metto le mani in tasca, ma questa é la tecnologia. Di anno in anni, forse anche di mese in mese, cambia e si evolve. Non ci possiamo fare nulla.

    • massimo ha detto:

      Su questo punto ha ragione jacksoft, l’errore l’ha fatto ms a promettere l’update ufficialmente

  14. Hankel ha detto:

    quindi sono in sviluppo nuovi dispositivi e con i rumors che circolano altro si spiega anche la frase “non è priorità quest’anno”
    redstone 2 e 3 saranno aggiornamenti piuttosto corposi per il mobile (“will be focused on innovation around mobile phones”) con il primo che arriverà all’inizio del 2017

  15. Woof ha detto:

    Infatti sono stati già tagliati fuori dall’anno scorso. A quando risale l’ultimo aggiornamento ufficiale per gli x2x? Fine 2014?

  16. Mices7 ha detto:

    Si vede dalla pubblicità che fanno che stanno investendo su Windows mobile. Senza contare i numerosi device che hanno fatto uscire ultimamente. Ah sì, anche da app o feature che escono prima per le altre piattaforme o che comunque funzionano meglio. Certo che si vede l’impegno, eccome.

    • bruno ha detto:

      sei la saga dei luoghi comuni.
      ma per caso bazzichi the verge?

      • Mices7 ha detto:

        Luoghi comuni o meno è la verità. Sei pagato da MS?

        • gabrimazzo ha detto:

          quindi essere in disaccordo vuol dire essere pagati da MS? Sei il solito hater, programmatore, che non ha fatto una lira con MS?

          • massimo ha detto:

            Ne fanno molte con lo store android dove non paga nessuno….

          • Mices7 ha detto:

            Programmatore o meno ha poca importanza, non si tratta di essere hater o lover. Trovo WP migliore degli OS ma il modo in cui viene “sponsorizzato” è scandaloso. Addirittura ad un certo Myerson è sfuggito (poi il big boss ci ha messo una pezza) che il mobile non è una priorità.. dove sta la stranezza in ciò che ho scritto?
            Sparire dalla circolazione in questo business è un attimo (vedi recentemente Blackberry), e WP ci è molto vicino, anche se può dispiacere.

        • bruno ha detto:

          Non mi paga Microsoft.
          Hai sparato una marea di balle.
          Le riconosco anche senza avere un contributo da qualcuno.
          Posseggo sia lumia950xl , 1520 e sia un lenovo vibe z2 pro.
          Per me android puo piano piano sparire.
          Oramai w10m lo puo sostituire alla grande.

    • Fabrizio Di Pace ha detto:

      Un conto é impegnarsi e un conto é vedere risultati..l’impegno io lo vedo con le continue build che rilasciano! Potrebbero benissimo fregarsene di investire in risorse per Windows 10 mobile e invece no!

      • Mices7 ha detto:

        La tua è una risposta sensata.
        Ma sinceramente credi che rilasciare aggiornamenti sia sufficiente? Aspettare il 2017 quando le vendite di WP saranno intorno allo 0.0% è troppo tardi. Nel mobile la strategia di Nadella & Co (se ce n’è mai stata una, perché non mi pare). si è rivelata errata, è innegabile.
        PS: ho WP dalla nascita, ovvero da WP7.

        • Raffael ha detto:

          Condivido in pieno. Impegnarsi solo sulle feature è del tutto inutile in termini di miglioramento del market share. E il market share è la cosa, l’unica – a parer mio, che serve!!! Avere 200mila feature in più non serve a niente, se poi compri la stampante e non c’è l’app (per fare un esempio)..esattamente come accadeva con WP8!

          Se lo usano in pochi, solo in pochi noteranno le migliorie (e in più le migliorie sono fronte Redstone/anniversary..quindi solo chi è insider le coglie).

          Con W10M era il momento di fare marketing per far crescere il market share in tutti i modi possibili…anche vendendo smartphone a 29€…. Tutti gli utenti che stanno perdendo (e li stanno inevitabilmente perdendo, visti anche i numeri di vendita) non rientreranno più nella piattaforma…per me, il calo è troppo netto.

        • Fabrizio Di Pace ha detto:

          Penso che a loro poco frega del market share adesso..hanno scelto di ricominciare da capo, di utilizzare un altra strada, di rinascere con un nuovo brand (surface phone?), di iniziare da windows 10 come sistema unico e nuovo, far abituare le persone ai suoi servizi e dopo far uscire un top gamma quando tutto sarà come vogliono! In quanti comprerebbero un surface phone? Io penso più di quanto immaginiamo! Cambiare nome fa molto, specialmente se usi il nome di qualcosa che sia davvero sinonimo di qualità, design e usabilità! Quindi tirando le somme, penso che a ms poco importi di scendere a 0.. Le app arriveranno come promesso da molti, il sistema operativo diventerà perfetto e da li si potrà ripartire con le vendite e far aumentare il market share..chi non può aspettare che cambi pure (come hanno già fatto in molti)…
          Io personalmente aspetterò, tanto le app non mi servono e quello che ho adesso mi basta!
          Ps. Grazie della risposta ☺

    • massimo ha detto:

      Non puoi fare pubblicità ad un sistema a cui mancano ancora feature importanti (es. Da poco annunciato il GATT), ci vogliono dei devices innovativi, l’os completo e app popolari come fb e instagram a posto

      Tutte cose che stanno sistemando

      • Raffael ha detto:

        E’ sempre un cane che si morde la coda. Non fanno pubblicità perché l’OS è incompleto, ma di chi è la colpa se l’OS è incompleto? …

        • massimo ha detto:

          vuoi che ti dico la mia opinione?

          ms ha i suoi sbagli (e non pochi), ma i giornalisti informatici (che usano tutti apple, guarda caso, secondo me i devices li ricevono anche gratis, un po’ come i diversi laptop che vedi usare ai nostri cari politicanti in parlamento..), hanno costantemente da anni sempre massacrato Microsoft (anche il corriere.it per dirne una..), pubblicando notizie false e tendenziose, oppure ingigantendo problemi

          a forza di massacrare costantemente ms (ms poi c’ha anche messo del suo ovviamente!) hanno raggiunto il loro obiettivo

          tanto che ormai se ti da un problema un iphone, pazienza può succedere, se ti da un problema un lumia…
          – ehh si sa che quei telefoni li non funzionano –
          (la frase che sento ripetere identica da tutti, quelli che non hanno un lumia)

          • Raffael ha detto:

            Assolutamente d’accordo… I vari blog o pseudo-blog “imparziali”, di rilievo, hanno inciso tantissimo…creando una spirale da cui difficilmente si uscirà, almeno su mobile.

            Tuttavia, su Surface, anch’esso criticato, MS ha alzato la testa e ha dimostrato di cosa era capace.

            Perché non ha lavorato allo stesso modo già per i 950? E’ chiaro che i giornalisti hanno ingigantito la situazione e tutto, ma è pur vero che ora i top devono avere un certo aspetto con materiali premium (cosa per me anche sbagliata, ma oggi è così e bisogna prenderne atto)…in più anche il sw era acerbo, sia nell’OS e sia nel fw…chiaro che cosi rendi le cose facili

          • ernestinthesixties ha detto:

            eh insomma, i blog non fanno che amplificare i segnali che ricevono: hanno dato una immagine negativa perché hanno ricevuto segnali negativi, contraddittori, poco chiari.

          • Raffael ha detto:

            Questo sicuramente però a volte hanno esagerato, senza neanche conoscere bene la materia. Diciamo che la verità sta nel mezzo!

          • Carlo Galvanin ha detto:

            Tutto corretto, ma secondo me non hanno spinto così tanto sui 950 proprio perché l’ecosistema non é ancora pronto, lo sarà con le app e con un’ulteriore ottimizzazione dell’OS. E non potevano non far uscire un top gamma, mancava un sostituto del 930 da 18 mesi. Io cmq ho un 950 e mi piace parecchio…

          • ernestinthesixties ha detto:

            con i giornalistici informatici bisogna saperci parlare, bisogna convincerli che ogni prodotto che fai rappresenta davvero il massimo che puoi esprimere in quel momento, e che ogni feature è la feature del secolo – anche se non è vero – e che cerchi di offrire ai tuoi utenti il massimo del massimo. bisogna anche, ovviamente, fornirli di device in prova e quando serve in regalo etc. Microsoft butta fuori i suoi smartphone di nascosto, con OS incompleto, con design in tono minore, non fa pubblicità, e soprattutto non è capace di comunicare un messaggio univoco che catturi l’attenzione e la fiducia dell’utente, rilascia dichiarazioni contraddittorie e disfattiste. di conseguenza negli anni si è costruita una immagine negativa, poco affidabile, assolutamente uncool – diciamo pure sfigata – e questa è una situazione difficilissima da rovesciare. in materia di marketing devono imparare tutto da Apple – io li manderei proprio a scuola – ognuno col suo cappello da asino in testa – a studiare le loro strategie comunicative Apple nel corso degli anni.

  17. Luca Monopoli ha detto:

    Sinceramente a parte quelle 2/3 app mancati e quelle 5/6 app che ci sono, ma sono fatte male, windows 10 mobile non ha davvero paragoni non con android. Ho avuto un nexus per settimane e devo dire che le app sono tutte sviluppate benissimo però non avere feature come live tile e altre esclusive Windows mobile ti fa capire che le cose veramente utili e che ti semplificano la vita sono ben altre. Tornare indietro é inevitabile

    • Woof ha detto:

      A parte le live Tiles che andrebbero migliorate rendendoli più live, quali sono le esclusive Windows mobile che mancano alla concorrenza? Forse sarà per l’orario e stanchezza ma non riesco a ricordare…
      A me sembra che Microsoft stia togliendo una dopo l’altra le esclusive Windows, anzi le porta pure prima sulla concorrenza. I bot su Skype che arriva su Windows desktop e android ma non su Windows mobile… Alla faccia delle Universal app…

    • floriano ha detto:

      non riesco a capire i vantaggi delle live Tail.
      per esempio con aquamail per Android ho l’icona che cambia ogni volta che mi arriva qualche email, c’è un numero che indica l’email non lette.
      le live tail di Microsoft permettono funzionalità più complesse?

    • Nuanda ha detto:

      guarda che per avere le live tile su un terminale Android basta scaricare uno degli innumerevoli luncher alternativi che ci sono e amplificano anche l’effetto delle live tile……ne usavo uno tempo a dietro che conteneva pure i widget nelle live tile…….

  18. Woof ha detto:

    Ahah questo vero XD

  19. Jacksoft ha detto:

    Ma dove?
    Che pure su Twitter l’han scritto e senza alcun asterisco :E
    E poi “può variare” non significa “può essere cancellato”.

  20. Mices7 ha detto:

    Aspetta e spera.. genio

  21. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Io voglio essere fra i primi a crederlo cosi cercherò di tenere duro XD . Dovremmo tutti imparare da Apple vedere positivo tutto anche le cose inutili . Invece molti vedono sempre nero su wm10 , se avessero voluto staccare la spina avrebbero staccato la spina 2 anni fa .

  22. gabrimazzo ha detto:

    E’ assolutamente evidente a chi usa il terminale tutti i giorni, mai visto tante novità., idee ed in generale movimento…certo alcune cose forse sono ancora grezze, ma il mio 950 non lo cambierei con nessun telefono Android, anche solo per il costante supporto.

    • Light ha detto:

      ha troppi bug w10m.
      wp 8.1 è una bella spanna sopra come stabilità

      • ernestinthesixties ha detto:

        non sono bug, sono features. e poi con W10 non ti annoi, tutti i giorni cambia qualcosa. è come avere i muratori in giro per casa a ristrutturare di qua e di là.

        • Light ha detto:

          I muratori prima o poi il lavoro lo portano a termine,qua è da 5 anni un cantiere aperto

          • johnny somaro ha detto:

            Magari lavori diversi no? Mah sai troppo difficile pensare con la propia testa ma in fin dei conti noi di w10 mobile ci sta bene cosi amiamo la nostra diversità al contrario del pattume

    • GiobyOne ha detto:

      Ciao Gabri, ieri sera mio figlio ha scaricato una app, e forse non essendo ottimizzata per w10 (L650) aveva la scelta di alcuni effetti, in basso ma coperti dalla barra. Gli ho detto vai sulle impostazioni e invece di lasciarla fissa la puoi abbassare. Bene non sono riuscito a trovarla. In w8.1 c’era, ma e’ stat tolta? Gracias

      • Adriano ha detto:

        È un “problema” della versione ufficiale con le app vecchie che è già stato risolto con le nuove build insider di redstone

    • johnny somaro ha detto:

      950 bel terminale ,solido, fa il suo sporco lavoro, non voglo essere cone la massa, voglio un terminale di carattere e. L’ho trovato

  23. acrixx ha detto:

    si infatti non avrei dove metterla :D

  24. acrixx ha detto:

    proprio oggi apple dichiara il primo calo delle vendite di iphone dal 2007, -16%…. E’ un mondo estremamente variabile

    • Raffael ha detto:

      Quella è tutta un’altra storia. C’è stato un calo netto (dove non è conteggiato l’iPhone SE) nell’ambito di un prodotto, iPhone 6S, che non va a cambiare praticamente niente nel design, ma aggiunge giusto qualche “chicca” hw (o presunta tale)…In tutto ciò, ha fatto 50mln di vendite!

      Chiaro il calo c’è stato, e anche Apple dovrà modellare le strategie di vendite, perché è sempre più difficile vendere top di gamma (siano essi Apple o Android). Questo perché ora con 150/200€ ci si porta a casa un discreto device

    • Luca Serri ha detto:

      Se fai sempre costantemente numeri altissimi un calo ci sta.

  25. #ludwig ha detto:

    Non deve dire queste cose Myerson, è un provocatore verso gli ex windowsiani ora “felici possessori di android” che ci rimangono male e così si sentono giustamente in dovere di venire a proferire la loro Parola di Verità!
    Vi facciamo contenti: sì, MS ci paga, e voi ce l’avete più lungo! :-D
    Detto questo, ora potete felicemente levarvi dalle p**** :-)

  26. Shalashaska ha detto:

    Cavolo, dopo questa, corro a spendere 460€ per un 950!

  27. Freerider ha detto:

    Secondo il mio modo di vedere era abbastanza ovvio che non volessero abbandonare il progetto Windows 10 mobile. Se volevano chiudere la divisione lo avrebbero fatto un anno e mezzo fa, prima di iniziare lo sviluppo del ramo mobile dell’OS e prima di rilasciare la nuova “ondata” (forse meglio dire increspatura :D) di device Windows 10 nativi e partnership con OEM. La morte del mobile era certa solo per gli utenti che hanno una stana perversione nel godere del fallimento di Windows.
    Fatto sta, che ste dichiarazioni lasciano il tempo che trovano. Di certo le testate che hanno scritto a gran voce la morte del mobile non ritratteranno con questa email interna. Voglio vedere quanti blog velatamente (ma non troppo) anti-Microsoft riporteranno la notizia. Solo Microsoft riesce a fare cosi tanti danni in fatto di comunicazione. Al posto di creare terrore con dichiarazioni facilmente interpretabili, sarebbe meglio per loro stare zitti e lavorare, invece di essere “2.0” nella comunicazione a fare danni, che mettano in evidenza lo sviluppo che, secondo me, sta procedendo ad una velocità impressionante.

  28. Alessandro ha detto:

    Il pessimismo cosmico dilaga. Il sentito dire da mio cugggino la fa da padrone. Fatevene una ragione. Per fortuna c’è chi fa concorrenza cercando di inventare qualcosa di nuovo al posto dei soliti “migliori di sempre” che poi ci fai le stesse cose di sempre. Per fortuna c’è chi sta studiando un sistema libero da bug, lag e virus invece di pensare alla nutella. E tutto questo può solo giovare a noi utenti. Maggiore concorrenza, meno presa in giro per i clienti, reali miglioramenti nella produzione di nuovi smartphone e introduzione di nuove funzionalità e maggiore stabilità e sicurezza nel software. Non più solo giochi di marketing per spillare soldi ai fanboy.

  29. Roberto ha detto:

    Microsoft si sta distruggendo con le sue stesse mani facedo scelte quanto meno discutibili soprattutto in campo marketing. Ora, io non so perchè Microsoft abbia deciso di togliere un marchio storico come quello di Nokia dai suoi prodotti ma di certo non è stata una mossa azzeccata.
    Già, povera Nokia, se ai tempi avesse scelto Android (e mi duole doverlo dire, visto che sono un estimatore di Windows Phone / Windows Mobile) a quest’ora i suoi smartphone sarebbero i più venduti e Samsung e compagnia bella sarebbero solo delle alternative…

    • sanders ha detto:

      Invece non credo prorpio che se Nokia avesse scelto android sarebbe rimasta, altri marchi come Sony, HTC e vari sono in crisi pesta. La stessa samsung non naviga in acque tranquille…
      E notizia di oggi Apple è in calo pazzasco e non avveniva dal 2003 quindi vedi un po’ tu
      Sicuramente hanno sbagliato a togliere così in fretta il marchio Nokia questo sì

    • ernestinthesixties ha detto:

      Microsoft non poteva lasciare il marchio Nokia sugli smartphone per il semplice motivo che Nokia è un’altra azienda, solo che per fortuna sua non si occupa più di telefoni.

    • target ha detto:

      Concordo.

    • johnny somaro ha detto:

      Dici le solite cose trite e ritrite ,qualcosa di nouvo no?

    • Luca Serri ha detto:

      1) Togliere il marchio Nokia era inevitabile visto che non l’hanno comprato, ma non è stato dannoso. Altrimenti non vedremmo terminali come il 640 o il 535 vendere bene.
      2) Nel 2011 ormai era tardi per scegliere Android. Se invece l’avesse scelto anni prima anzichè dormire sugli allori, allora il discorso cambierebbe.

  30. Capas ha detto:

    Come qualcuno ha già fatto notare, il nocciolo della questione è tutto
    nel fatto che Ms c’ha messo del suo! Se crei un ambiente bello e
    funzionale, ma non continui a promuoverlo facendo vedere quant’è carino e
    quanto è efficiente, non vai da nessuna parte. Poi ovviamente i
    giornalisti e gli haters ci mettono del loro!
    E non accetto la frase:” WM10 è ormai dedicato al business!”. Ad esempio con Facebook ci
    faccio bussiness e serve anche per lavoro! Ma non accetto più
    che FB, a distanza di 2 anni, rimanga sempre indietro in quanto a
    funzioni e velocità rispetto alla controparte Android e iOS.
    A me non interessa un tel che faccia un milione di cose!
    A me interessa un tel che, quelle poche cose che fa, deve farle come gli
    altri! E questo ancora in WM 10 non avviene. E non servono i
    giornalisti bastardi per farmelo notare!

    • Supertecnico ha detto:

      funzioni si, ma a livello di velocitá non c’è neanche paragone con la versione android. Su android un sacco di gente che va su facebook da sito web, perché va lento, mangia batteria e rallenta il telefono. Parlo da ex utente android

      • samovar84 ha detto:

        L’hai detto!

      • Capas ha detto:

        Ma anche no! E’ ormai risaputo che l’app di Facebook, su qualunque piattaforma, non è proprio leggerissima. Ma ti dico che su vecchi top di gamma tipo Note 4, o Sony Z3 che ormai trovi anche a meno di 300€, Fb và benissimo, con il plus delle funzioni che su Wm10 ancora tardano ad arrivare!

  31. yepp ha detto:

    Il problema è che hanno tagliato anche i Lumia 630 e 635, non solo la serie x20.
    Il 630 era il primo telefono nato con Windows 8.1, quindi un upgrade a W10M dovevano farlo, anche perchè essendo un quad-core regge perfettamente

  32. Supertecnico ha detto:

    “lo store non si è arricchito per niente di app” vedi che piú di 5 app universali a settimana sbarcano sul Windows Store

  33. Daniele Amatulli ha detto:

    Scusami, ma non ho capito nulla.

  34. Jacksoft ha detto:

    S’è per questo Belfiore presentò Continuum su un Lumia 920 (non affermato, ma nel video era riconoscibilissimo). Ma è solo per i 950 XD

  35. floriano ha detto:

    quello che non capisco è perché non hanno portato le universalvapp su wp8, era così complicato? su Android pochi si lamentano se non gli aggiornano il cellulare proprio perché le applicazioni funzionano lo stesso, bastava portare queste universalapp per far tutti contenti..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *