• 19 commenti

Nokia mostra e spiega la funzione di ricarica wireless dei suoi nuovi device Windows Phone 8!

Una delle caratteristiche innovative dei nuovi terminali Windows Phone 8 presentati dall’azienda finlandese ovvero Nokia Lmia 920 e il fratello minore Nokia Lumia 820, è la ricarica della batteria tramite wireless e quindi senza dover necessariamente utilizzare il classico cavo.

Entrambi i nuovi device di casa Nokia infatti possono essere caricati tramite delle apposite station wireless reperibili sul mercato. Il Nokia Lumia 820 però per poterlo caricare tramite wireless necessita dell’apposita scocca posteriore. Nokia tramite il loro blog ufficiale conversations.nokia ha spiegato in maniera semplice i principi base di funzionamento della ricarica wireless per chiarire alcuni dettagli sullo standard di ricarica wireless utilizzato dai Nokia Lumia 920 e 820. Per poter caricare il proprio terminale Nokia Lumia 920 e 820 basterà infatti appoggiare il dispositivo su uno degli accessori compatibili con questa tecnologia. Per fare ciò Nokia spiega che utilizzano un sistema di trasferimento dell’alimentazione ad accoppiamento induttivo. Come possiamo vedere dall’immagine sopra, l’elemento L1 è costituito da una bobina “trasmettitore” che è quella che si troverà posizionata in uno dei numerosi accessori di ricarica disponibili per i Nokia Lumia, e dall’elemento L2 che è la bobina “ricevente”, integrata nella scocca del Lumia 920 e nella cover del Lumia 820. Entrambe le bobine formano un sistema di induttori accoppiati magneticamente. La bobina L1, attraversata da corrente alternata, genera un campo magnetico e induce una tensione nella bobina ricevente. La tensione prodotta può essere utilizzata per ricaricare la batteria dello smartphone.

Nokia ha chiaramente dichiarato di aver utilizzato lo standard per la ricarica wireless Qi creato da Wireless Power Consortium e utilizzato da oltre 100 aziende a livello mondiale. Questo si traduce in un utilizzo di accessori diversi da quelli proposti da Nokia, l’importante è che utilizzano lo standard Qi.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. robowiz ha detto:

    Quindi praticamente funziona come un trasformatore.
    Quindi il fatto che vada a corrente alternata significa che dentro al 920 c’è anche un ponte raddrizzatore per avere di nuovo la corrente continua?
    Se così fosse ci credo che pesa 185g.
    Sto telefono è una bestia

    • Luca Monopoli ha detto:

      due cose, da quello che mi pare di aver capito non è in dotazione nella scatola? si compra a parte?
      il telefono deve essere per forza appoggiato o puo stare anche a qualche centimetro? perchè sinceramente mi sa che se deve stare attaccato alla piattaforma allora era meglio il classico cavo visto che non si può tenere il telefono in mano durante la ricarica in questo modo, a meno che non si voglia tenere in mano telefono piu piattaforma, e non mi sembra il caso…

      • Jock ha detto:

        già…ma poi basta con sto modo di vendere cose già esistenti come grandi innovazioni…la ricarica wireless esiste già da anni!

        • leoniDAM ha detto:

          La grande innovazione non sta nella ricarica wireles in se, ma nel fatto che è integrata nativamente in un prodotto destinato alla produzione e commercializzazione in massa, quando fino ad ora era relegata ad oggetti particolari e di nicchia o bisognava moddarsi in casa il cellulare

  2. Damiano Pauciullo ha detto:

    Però sinceramente ci son rimasto male che per la ricarica wireless bisognerà comprare a parte lo stand di ricarica… capisco che non può essere tutto regalato, però cavolo è una delle caratteristiche principali di questi nuovi Lumia e comunque per poterla sfruttare bisogna spendere altri soldi… tant’è vero che un sacco di miei amici (anche che non capiscono nulla di nulla e pensano che Apple sia Dio) mi dicono di esser rimasti colpiti da questo Lumia 920 perché ha la ricarica wireless (come se poi avesse solo quello di innovativo XD)

    • leoniDAM ha detto:

      Gaurdando il lato positivo è che Nokia si è affidata ad uno standard internazionale, per cui si potranno acquistare delle basette Qi magari a prezzi inferiori o come quello Energizer che consente di caricare contemporaneamente più dispositivi

  3. Mices7 ha detto:

    Non è una cosa così innovativa quella della ricarica wireless. Già nel 2010 infatti il palm utilizzava tale tecnologia.
    Avevo visto anche un video per la modifica di un Lumia 800 in modo da utilizzare proprio la basetta del palm per effettuare la ricarica della batteria senza fili.
    Comunque ben vengano queste funzioni, poiché per me aprire lo sportellino del Lumia è un rompimento.

  4. Dany ha detto:

    ora la mia domanda è leggermente più tecnica…
    l’efficenza di questa ricarica wireless qual’è rispetto alla ricarica con il caricabatteria usb?… cioè quante ore (minuti) ci vorrebbero in un caso e nell’altro?… …

  5. Jock ha detto:

    hanno veramente rotto…che facciano uscire il telefono il prima possibile e basta! Così la finiamo con sti spot pubblicitari inutili

  6. Ren ha detto:

    Personalmente non ritengo la ricarica wireless la caratteristica più innovativa del terminale ma c’è da dire che questo tipo di tecnologia lancia delle utilissime basi per il marketing. Quella di Nokia, poi, è una mossa di tipo strategico a livello globale tanto che stanno ricercando i singoli partner per trasferire ed espandere questa tecnologia nella quotidianità di tutti i giorni. Questo perchè è facilmente integrabile con tutto ciò con cui abbiamo a che fare: può essere inserita dentro tavoli, scrivanie, auto e se è vero che è difficile dare maggiore potenza alle batterie è anche vero che stanno studiando un metodo per ricaricare le batterie in un minuto piuttosto che un’ora ( è un pò tecnica la cosa, ma per dare un’idea stanno pensando di ricoprire la batteria di connettori invece di metterli in un singolo punto in maniera tale che possa assorbire più energia nello stesso momento riducendo enormemente i tempi di ricarica ). Peccato che questo stand di ricarica non sia presente di serie, ma meglio 600€ senza ricarica wireless piuttosto che 700 con la base di ricarica!

  7. edoardo ha detto:

    Se Nokia stessa dichiara di aver utilizzato uno standard è evidente che non la sta spacciando per innovazione. Comunque dovete capire che per ora nelle intenzioni di Nokia la ricarica wireless è principalmente per uso NON domestico: a casa hai la usb ma se vai in fast food sul tavolo ti trovi la base di ricarica

    • levo ha detto:

      Concordo, nokia ha spiegato chiaramente i vantaggi della ricarica wireless fuori casa durante la presentazione dei nuovi Lumia e penso sia a questo che punti… E non ha mai detto di averla inventata, semplicemente ora è l’ unica che sta cercando di sfruttarla e spero proprio le vada bene :D

  8. jock ha detto:

    In Italia sarà sicuramente facile trovare tavoli con base di ricarica wireless…ma che cavolo dite che è gia difficile trovare il bancomat nei ristoranti! Bah ! Mi sembra decisamente secondario come obbiettivo, per ora le persone che hanno un Lumia 920 sono zero, non una non 2 ma zero! Mi sta venendo l irritazione si continua da mesi a parlare di un telefono che manco è ancora uscito! Bah

    • allora ha detto:

      Xchè Apple che cosa fa?? Ben venga questa forma di pubblicità che fa crescere la scimmia!!

      • jock ha detto:

        Di Apple nn si mai nulla fino all uscita del terminale…ma poi basta sempre comparare…apple è una buona azienda di successo che poco ha a che fare con questo blog, basta tirarla sempre in mezzo.

    • leoniDAM ha detto:

      Non esiste solo l’Italia…

      • jock ha detto:

        Beh dai dati delle percentuali sembra che wp abbia preso un po’ piede solo in Italia e Francia punto 1; punto 2 ripeto quanto di questo sono Lumia 820 e 920? Esatto zero! Qui stiamo facendo speculazioni inutili, l unico decide che poteva spingere una “iniziativa” del genere ora come ora è inutile negare che sarebbe stato iPhone

        • leoniDAM ha detto:

          Ma scusa come può un telefono che ancora deve essere commercializzato spingere una qualunque tecnologia?
          Mi sembra assurdo sottolineare che di 920 e di 820 non ce ne siano,!
          Hai detto, sarcasticamente che in Italia sarebbe facile trovare postazioni pubbliche per la ricarica wireless, io ti ho detto che non esiste solo l’Italia, esiste anche il resto del mondo ed aggiungo anche che non esiste solo l’iPhone, l’NFC è giù più diffuso al di fuori dell’Italia seppur l’iPhone non lo integra.

          Per diffondere la ricarica wireless non sono necessari i telefoni Nokia, ma più tosto gli accordi che ha preso (e che forse prenderà ancora) Nokia con gli esercizi commerciali…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *