• 90 commenti

Conferme sull’utilizzo del codice nativo per gli sviluppatori con Windows Phone 8!

Una delle restrizioni principali del sistema Windows Phone è sicuramente l’impossibilità degli sviluppatori a non poter utilizzare il codice nativo per sviluppare le loro applicazioni, utilizzando in alternativa linguaggi di alto livello come Silverlight e XNA.

Senza dubbio questo tipo di restrizione mantiene il sistema più sicuro da applicazioni che potrebbero recare danni ai dati presenti sul terminale, di contro abbiamo applicazioni che non riescono a controllare tutte le parti del terminale per via delle API non accessibili e soprattutto difficoltà da parte degli sviluppatori ad effettuare il porting dei propri giochi sviluppate su altre piattaforme . Microsoft in passato ha dichiarato che in futuro questo tipo di restrizione sarà colmata in modo da poter utilizzare codice nativo da parte degli sviluppatori portando nel marketplace applicazioni di alta qualità a livello funzionale e utile per gli utenti ma soprattutto più veloci.

Secondo un’offerta di lavoro da parte di Microsoft, l’azienda sta ricercando un Software Developer che dovrebbe compiere una sorta di test automatizzati per assicurarsi che le applicazioni scritte in codice nativo siano stabili e affidabili in Windows Phone.

Tra i vantaggi dell’utilizzo del codice nativo da parte degli sviluppatori per applicazioni e giochi troviamo quello più importante ovvero, la capacità di effettuare il porting di applicazioni e giochi provenienti dalle piattaforme concorrenti in maniera semplice. Questo porterà sicuramente dei benefici nel marketplace arricchendo e soddisfacendo le richieste di molti utenti utilizzatori. Potete leggere l’offerta di lavoro di Microsoft a questo link.

via