• 6 commenti

ZTE pronta a lanciare il suo primo Windows Phone anche in Europa ad ottobre

ZTE è il 2° produttore di telefoni cellulari nel mercato cinese, come annunciato da Microsoft ieri pomeriggio, sarà uno dei nuovi costruttori che adotterà Windows Phone 7.5.

Jeffrey Fan, vice presidente di ZTE ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Stiamo già lavorando su uno smartphone basato su Mango e sarà lanciatoin Europa”.

Quindi avremo buone possibilità di vedere questo terminale anche nel mercato italiano, ZTE è conosciuta anche per gli ottimi prezzi che propone per i propri terminali. Nella classifica mondiale nella distribuzione di telefoni cellulari, nell’ultimo anno si è piazzato nella quarta posizione, subito dietro a Nokia, Samsung ed Lg.
Per il momento nessuna caratteristica tecnica è stata rilasciata, aspettiamo i prossimi sviluppi per scoprire nuovi dettagli su questo smartphone.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Stefano ha detto:

    Solo ad un prezzo vicino ai 200/250E potrà avere successo, altrimenti la vedo molto dura andare contro a nokia, lg, samsung e acer

  2. Anonymous ha detto:

    io aspetto nokia per quel periodo :)

  3. Simone ha detto:

    Ragazzi ma stiamo scherzando? 250€ per un telefono cinese sembra esagerato. preferisco spendere 450€ per un bel Nokia che per qualcosa cinese.
    Non voglio essere razzista ;D

  4. Pierdamiano80 ha detto:

    Sono curioso della caratteristiche tecniche e della qualità hardware di questi telefoni. Mi fido poco anche io forse è meglio spendere qualcosa in più per un prodotto già affermato come nokia

  5. Anonymous ha detto:

    Ma zte non è come il resto delle cinesate, la qualità è media e spesso escono ottimi prodotti. Vedremo

  6. gian89 ha detto:

    Sono scettico…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *