• 5 commenti

Microsoft acquisisce Activision Blizzard per quasi 70 miliardi di dollari [AGG. x3 – 10 anni COD su PlayStation e Nintendo]

Microsoft e il team Xbox senza freni, dopo l’importante acquisizione di ZeniMax/Bethesda nel mese di settembre 2020 (Microsoft acquisisce ZeniMax/Bethesda per ben 7,5 miliardi di dollari!), da pochi minuti il colosso di Redmond ha annunciato un nuova incredibile acquisizione legato al mondo gaming.

Tramite un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio blog, Microsoft ha annunciato l’acquisizione di Activision Blizzard, lo studio di sviluppo di importanti videogiochi come Call of Duty, World of Warcraft, Candy Crush, Tony Hawk, Diablo, Overwatch, Spyro, Hearthstone, Guitar Hero, Crash Bandicoot, StarCraft e molti altri.

L’acquisizione è già stata approvata da entrambe le parte, ovviamente ci vorrà ancora qualche mese per finalizzare il tutto, fino a quel momento le due aziende saranno a tutti gli effetti due entità separate. Stando alle fonti autorevoli di The Wall Street Journal e Bloomberg, Microsoft avrebbe sborsato ben 68,7 miliardi di dollari, una cifra impressionante che mette in luce come il mondo gaming sia per Microsoft uno dei pilastri fondamentali del proprio business.

Nel post di annuncio Microsoft ha inoltre comunicato che aggiungerà il maggior numero possibile di giochi Activision Blizzard all’interno di Xbox Game Pass, compresi i nuovi titoli in arrivo.

Aggiornamento x1 – 09/11/2022

Per la Commissione Europea l’affare Microsoft / Activision Blizzard potrebbe ridurre significativamente la concorrenza nel mondo gaming e per questo al momento non ha dato il via all’acquisizione. La commissione ha deciso di passare alla Fase 2 in modo da approfondire meglio la questione, la nuova scadenza per un eventuale verdetto è fissata per il 23 marzo 2023.

In particolare, la Commissione è preoccupata sul fatto che con l’acquisizione di Activision Blizzard, Microsoft possa limitare l’accesso ai suoi giochi, soprattutto sulle produzioni di alto profilo e di elevato successo commerciale come Call of Duty. Dalle indagini preliminari emerge che Microsoft possa avere la capacità, oltre ad un potenziale incentivo economico, di sfidare con le esclusive i propri rivali, escludendoli dalla distribuzione dei giochi Activision Blizzard o limitando le loro condizioni d’uso“.

Aggiornamento x2 – 29/11/2022

Stando alle informazioni ricevute da Reuters, Microsoft per avere l’approvazione da parte dell’Unione Europea sarebbe pronta ad un nuovo accordo per assicurare Call of Duty su PlayStation per i prossimi 10 anni.

Aggiornamento x3 – 06/12/2022

In un editoriale sul Wall Street Journal, il presidente di Microsoft Brad Smith, ha confermato di aver offerto un accordo di ben 10 anni per garantire la pubblicazione di Call of Duty su PlayStation al day-one, aggiungendo che Sony è entusiasta di questo accordo come quando Blockbuster lo era per l’arrivo sul mercato di Netflix. Inoltre Phil Spencer su twitter ha comunicato che l’accordo varrà anche per Nintendo (Phil Spencer: Call of Duty su console Nintendo per i prossimi 10 anni).

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Emanuele88 ha detto:

    Ma sembravano assurdi i 7 miliardi per Bethesda e ne spendono 70 per Activision ??? Mamma che cifre assurde :D

  2. Luca ha detto:

    Che notizia!
    Vogliono convincere proprio tutti ad avere il game pass… E che la convenienza continui ad aumentare lo reputo abbastanza scontato ormai…
    Mi dicono che giochi come WoW si pagano mensilmente ad oggi per giocarci, chissà come intendono gestire questa cosa…

    • H1 ha detto:

      Ma ora ha praticamente tutto, si è presa mezzo mondo videoludico con cifre credo impensabili anche per il più ottimista degli analisti. Chi è appassionato dovrebbe ora acquistare 3 anni di GamePass al prezzo attuale, trovo incredibile che tutti questi giochi saranno inclusi nell’abbonamento senza un aumento dello stesso.

      • Luca ha detto:

        Dici che aumenteranno il prezzo del game pass? Ho quasi il sentore che tenderanno a mantenerlo costante semplicemente per renderlo ancora più allettante con le nuove aggiunte… E’ probabile che si aspettino comunque un aumento dell’utenza del gamepass, chissà poi se basterà come margine di guadagno e rientrare di questo mega investimento…

        • H1 ha detto:

          Nel breve tempo magari no ma stanno facendo acquisizioni mai visti in questo settore, anzi credo sia una delle acquisizioni più grandi in assoluto. Io me lo aspetto tra 1 anno magari un aumento, al momento è veramente basso per quello che offre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *