• 0 commenti

I PC basati su ARM avranno il 30% del mercato entro il 2026 | Canalys

Ebbene si, stando al report pubblicato dalla società di analisi di mercato Canalys, quasi un PC su tre utilizzerà un processore ARM entro il 2026.

Se per i “PC” Apple il passaggio ai processori basati su architettura ARM nel mondo Mac è in pieno svolgimento, per il vasto mercato Windows la situazione è sicuramente più complicata, con ancora pochissimi device ARM sul mercato.

Stando alla società di analisi di mercato Canalys, entro il 2026 il 30% dei PC sarà basato su processori ARM, un cambiamento che prenderà piede molto prima rispetto a quanto inizialmente previsto. Canalys spiega che dopo aver dominato il mondo degli smartphone, i chip ARM prenderanno sempre più spazio anche nel mondo del PC, da segnalare che all’interno del termine “Personal Computer” la società include Windows, Mac e Chromebook.

Microsoft con Windows 11 ha fatto grandi sforzi per migliorare la compatibilità con i processori ARM e la stessa Qualcomm è a lavoro per portare sul mercato processori in grado di competere con i chip M1 di Apple, in particolare segnalando il 2024 come un punto di svolta per i PC Windows basati su ARM.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *