• 11 commenti

Windows Lite potrebbe arrivare inizialmente sui dispositivi con doppio schermo!

Già da tempo si parla di Windows Lite, una versione alleggerita di Windows in fase di sviluppo internamente alla casa di Redmond da proporre sui nuovi device e che vada a scontrarsi direttamente con Chrome OS.

A tornare sull’argomento è ora Tom Warren, noto giornalista di TheVerge molto vicino al mondo Microsoft, che dichiara come le sue fonti parlano di una Microsoft attualmente a lavoro per ottimizzare Windows Lite (non è stato scelto il nome definitivo) e la sua interfaccia per i device con doppio schermo.

Proprio i nuovi dispositivi con doppio schermo (o con schermi pieghevoli), stando alle fonti di Warren, potrebbero essere i primi a uscire sul mercato con Windows Lite. Anche l’interfaccia di questa nuova versione di Windows sarà diversa rispetto a quella attualmente sul mercato, un mockup abbastanza fedele è stato pubblicato da Petri e che vi proponiamo come immagine di apertura di questo articolo.

Attualmente il sistema operativo esegue solo app UWP e PWA, sembra comunque che Microsoft stia ancora valutando la possibilità di supportare le app Win32. Vedremo se ufficialmente il progetto sarà reso noto al grande pubblico durante il Microsoft Build 2019 in programma dal 6 all’8 maggio (L’evento Microsoft Build 2019 in programma dal 6 all’8 maggio | Ufficiale).

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Riccardo ha detto:

    Mi sembra fin troppo minimale.

    Comunque spero che il nome finale non sia Windows Lite, a livello di marketing sarebbe veramente pessimo.

  2. yepp ha detto:

    E’ in pratica Windows 10 Mobile Versione 19xx

  3. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Se prende quella blu o quella gialla difficile che riposi :) .

  4. Lolloso ha detto:

    Quindi Cshell è stato abbandonato?

  5. ilmondobrucia ha detto:

    “si consiglia di passare ad Android o Apple” by Microsoft…. Che figata

  6. Norrin_Radd ha detto:

    Se lo facessero dovrebbero continuare per tot anni il supporto software a dispositivi che abbandoneranno a fine anno.
    Non lo faranno proprio per questo motivo.
    Tecnicamente non credo ci sarebbero difficoltà insormontabili a portare questo “Windows lite” sui dispositivi attuali con almeno 2 gb di RAM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *