• 39 commenti

Ufficiale: Asus e HP presentano i primi Notebook con Snapdragon 835 (ARM), connessione LTE e 20 ore di autonomia! [AGG. – x1]

Microsoft e Qualcomm hanno finalmente annunciato i primi notebook basati su architettura ARM, in particolare i primi device ad arrivare sul mercato saranno quelli realizzati da Asus e HP.

Microsoft dichiara che siamo di fronte ad un importante cambiamento tecnologico, portando su PC una connessione sempre disponibile, avvio istantaneo e una durata della batteria incredibile (si parla di oltre 20 ore di utilizzo). Tutto questo è possibile grazie ai nuovi prodotti con a bordo processori Snapdragon 835 e Windows 10 on ARM

In particolare i primi device “Always Connected” ad arrivare sul mercato saranno :

ASUS NovaGo

Il primo notebook Gigabit LTE al mondo. Il dispositivo, che monta uno schermo da 13,3 pollici FullHF, garantisce un’autonomia di 22 ore con utilizzo attivo e 30 giorni in standby. Disponibile in due versioni: 4 GB di RAM e 64 GB di SSD a 599$ o 8 GB di RAM e 256 SSD a 799$. A bordo troviamo Windows 10 S aggiornabile a Windows 10 Pro

HP ENVY x2

HP ENVY x2 offre connessione 4G LTE2, una batteria che garantisce ben 20 ore di utilizzo, 8 GB di RAM e 256 GB di memoria SSD, il tutto in uno spessore di soli 6,9 mm. In questo caso il prezzo finale non è stato ancora comunicato. Anche in questo caso a bordo troviamo Windows 10 S aggiornabile a Windows 10 Pro

Di seguito il primo video spot dei notebook “Always Connected”

Aggiornamento x1

Di seguito alcuni video in merito ai nuovi prodotti:

The Mobile PC: Always On, Always Connected

HP ENVY x2

Asus NovaGo

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • black_dns

    Un po’ scomodo per telefonare, ma con la giusta cover, e con i pantaloni adeguati non si dovrebbe notare troppo. Si scherza ovviamente!!!

    • Gino G

      Eh… io ricordo bene quanto si rideva dei primi Samsung Note… adesso 5.5″ sono la norma. Per me che odio i borselli e robe del genere intilare (e sfilare!) il telefono in tasca è diventato un incubo. 🙁

      • black_dns

        Da quando c’è il touch screen questi sono stati i miei terminali:

        HTC Touch 102 mm 2.8″
        Nokia 5230 111 mm 3.2″
        LG Optimus 7 125 mm 3.8″
        Lumia 920 130 mm 4.5″
        Lumia 830 139 mm 5″
        LG G4 149 mm 5,5″
        Huawei Mate 10 Pro 154 mm 6″

        Ad ogni cambio ho detto: non lo prendo più grande, è troppo scomodo! Poi mi lasciavo affascinare dallo schermo più grande, dai colori brillanti, dalle dimensioni maggiori. Però da un 102 mm con schermo 2.8″ a un 154 mm (alla fine 5 cm in più) con schermo 6″ non è male!

        • Gino G

          Perbacco, hai raddoppiato! Certo che comunque quell’elenco dice tanto su come si sia evoluto il mondo della telefonia.
          Onestamente io ho iniziato tardi, con un 925, e già quello lo trovavo scomodo (complice anche la larghezza particolare). Ora sto con un 5.5 ma tengo d’occhio gli Xperia Compact.

          • black_dns

            Il Sony Xperia XZ1 Compact ho tenuto d’occhio per molto tempo, è una bomba. E’ l’unico top di gamma con quelle dimensioni. Se tirano fuori un modello con uno schermo leggermente più grande con cornici ottimizzate (a parità di dimensioni) non sarebbe male. Per diverso tempo sono stato indeciso tra lui e il Mate10Pro. Alla fine una buona offerta ha prevalso!

      • Luca Serri

        Il primo Note aveva un display da 5.2″ e sembrava enorme, oggi io lo trovo piccolo 😀

    • Alexandro

      Se consideri che c’è gente cha va ai concerti con iPad a fare foto e video… tanto scherzo non è

  • Mirko

    Curioso di vedere le prestazioni di questi device finali, autonomia di oltre 22 ore di utilizzo su un notebook è qualcosa di impressionante

    • Cosmocronos

      Quello che sono curioso di vedere è prestazioni ed autonomia con W10Pro e gli EXE in emulazione.

      • Torre

        Emulazione?

        • Cosmocronos

          Se il processore è ARM si.

  • Gino G

    Curioso delle prestazioni. Fino ad ora è ciò di cui si è parlato di meno.

  • salvatore

    Finalmente!!!

  • black_dns

    E pensare che prima dell´evento del touch c´era la corsa a chi ce l´aveva più piccolo. Cose da pazzi!

  • stefanopgr

    Quindi sono LTE per la connessione dati ma non possono telefonare giusto?

    • 000

      Per il momento no, nel senso che non è attivata la funzione su Windows….secondo me bisogna attendere settembre prossimo venturo…

  • OT: Ma possibile che Microsoft Edge stia diventando pesantissimo e con un consumo enorme di ram che blocca tutto il PC? Premetto che son abituato a tenere aperte tante tab, anche 20, ma ho sempre fatto così , anche su Firefox ma non mi ha dato mai problemi. Da un po faccio caso che se ho Edge non posso aprire programmi un po più pesanti come Photoshop, perché edge da solo occupa più di 4GB di ram (su 8) e sono costretto a chiuderlo perché il computer si “imballa”. è normale? Firefox anche con più schede aperte non mi da questi problemi

    • 000

      Fcu mi aveva dato questa impressione, ma dopo l’ultimo aggiornamento mi sembra ritornato in carreggiata.

  • black_dns

    Yepp, sei tornato! Che spavento che mi hai fatto prendere!

  • mossa

    dici che ora con il nuovo aggiornamento dello store si potrà vedere la data dell’ ultimo aggiornamento delle app?

  • Torre

    Il secondo video dell’hp è fortemente incentrato sul fatto che il tipo ha scelto di portarsi un pc invece che uno smartphone.

    • Fabio b

      Tutti i demo mostrano l’utilizzo di un’applicazione alla volta. E non a caso. Snapdragon per quanto efficiente non è bravissimo (non ha mai dovuto esserlo davvero) a gestire più applicativi contemporaneamente attivi ed in esecuzione. Un desktop manager complesso come quello di Windows mette a dura prova le capacità di SD.

      • 000

        Ti do ragione, ma credo che Microsoft migliorerà il background visto cosa vuole fare con la time line e l’avvio rapido…

  • mossa

    arm su windows è solo un emulatore “Windows 10 su ARM sarà in grado di emulare solo i programmi a 32 bit ”

    22 ore di autonomia.. ma dipende dalla potenza, e cmq è un’ autonomia dichiarata dal produttore, si sa che non rispecchia mai la verità

    • Fabio b

      Vero ma il mondo 32 bit è ancora, di gran lunga, il più popolato. Soprattutto per quanto riguarda applicazioni consumer. E’ una gran bella scommessa. Come al solito, tira mamma MS. E gli alti stanno sempre a guardare 🙂

    • 000

      Che io sappia esiste la versione x64, però va beh..

      • mossa

        Dove lo hai letto?

        • 000

          ehh..se l’HP ha 8gb di ram va da se che non può essere solo x86…un os a 32bit vede al massimo 4gb di ram…

          • mossa

            Magari nella versione Windows s e cioè quella dove non si possono installare i file exe supporta più di 4gb.
            non è molto chiaro secondo me.

            Cmq secondo me è un paciugo alla windows rt, “compro convinto di avere w10 completo… E no poi… upgrade al pro.”

          • 000

            ti faccio un breve excursus illustrativo: le UWP sono come dei contenitori dove può stare dentro anche il codice win32 con cui sono fatti gli .exe; difatto con Project Centennial viene “capito” il funzionamento di un exe che poi viene reimpacchettato in un appx. Quindi tecnicamente Windows S legge le istruzioni win32 solo che accetta esclusivamente quelle che provengono da una sandbox UWP. Inoltre Windows On ARM non è una versione “speciale” di Windows ma è la stessa che gira su CPU Intel/Amd con un layer in più che trasforma le istruzioni da CISC a RISC.
            Quindi nessun mistero.
            Io non direi che è la stessa cosa di RT, quello non lo sbloccavi neanche volendo pagare 1000€! Invece S entro un anno puoi mettere un codice licenza PRO e aggiornarlo, al giorno d’oggi con 20€ trovi online le licenze(occhio che per il momento Windows completo non mi pare supporti le sim-> con RS4 si)… La mossa di dare Windows S è quella di cominciare a diffondere l’uso delle app la cui utilità non è correttamente percepita dall’utenza…

          • ilmondobrucia

            Non dico la stessa cosa, proprio perché si può aggiornare… Ma se compro un portatile con scritto Windows mi aspetto che si possono installare i file exe sin da subito. Molti che non bazzicano su i forum o blog sono sicuro che non gli è chiara la cosa soprattutto nei centri commerciali da soli a scegliere.

          • 000

            ehhh….il male è che non viene fatta abbastanza informazione e nei centri commerciali il personale non è preparato mai su NIENTE!…spero che uno si fermi un attimo a chiedere quando vede scritto windows “S” e non il più familiare “10”…

  • Ginus82

    Mai sentito parlare di auricolari?

    • Marco Zanobini

      Gli auricolari sono comodi…un pc meno