• 46 commenti

Apple come Microsoft, App Universali in arrivo nel 2018 tra iOS e macOS | Rumor

Il noto sito Bloomberg ha comunicato che Apple potrebbe a breve intraprendere la strada di Microsoft, questo almeno stando alle proprie fonti, in particolare si parla di App universali per tutti i propri dispositivi.

Avere una convergenza tra i vari OS è sicuramente un punto molto importante, in particolare per gli sviluppatori dover riscrivere la propria applicazione per ogni OS è dispendioso in termini di sviluppo ed economico. Dopo Microsoft con le proprie app UWP disponibili su Windows 10 Mobile, Windows 10, Xbox e Hololens, Apple potrebbe quindi seguire questa strada con iOS e macOS.

Se su iOS lo Store delle applicazioni ha funzionato, su Mac la situazione è molto diversa, con uno sviluppo nettamente inferiore oltre che alla mancanza di numerose applicazione. Dare la possibilità agli sviluppatori di realizzare un’unica applicazione che funziona e si adatta su tutti i device (Mac, iPhone e iPad) potrebbe sicuramente avvantaggiare anche gli utenti della versione desktop.

Secondo Bloomberg l’annuncio potrebbe arrivare nel 2018 durante il Worldwide Developers Conference (WWDC), ovviamente non trattandosi di info ufficiali mancano molti dettagli su questa unificazione e conferme se questo avverrà realmente il prossimo anno.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Sebastiano ha detto:

    Magia, se prima era una cagata questa scelta ora è il FUTURO!

    • Vittorio Vaselli ha detto:

      Finché non sarà ufficiale però i fan apple saranno ancora disorientati perché le dichiarazioni ufficiali sono contro l’unificazione ma i Rumors sono a favore. Siccome difficilmente riescono a farsi un’idea propria in questo momento sono talmente confusi da colpirsi da soli.

  2. Nicola ha detto:

    Apple copia l’idea delle Universal App di Microsoft ma a lei riuscirà in quanto ha il mobile che vende a bomba… è brutto ma sarà così

  3. Teo ha detto:

    Copiano le idee di ms e le mettono in pratica.

  4. Hankel ha detto:

    Microsoft ha in parte messo da parte l’argomento (perché in pratica è cosi, anche se esistono Xbox e hololens…) e Apple probabilmente riuscirà

  5. ricky1973 ha detto:

    Evvai arriva il Surface Iphone

  6. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Tu sei sadomaso , godere per le proprie disgrazie e gioire per uno che te lo ha postato per tanto tempo e per di più ti deride . Chi copia e gioca scorretto deve andare avanti secondo il tuo concetto ….

    • Gino G ha detto:

      Disgrazie? Giocare scorretto? Vincere? Ma non staremo prendendo l’argomento un po’ troppo sul serio?
      E addirittura copiare? Non siamo a scuola, suvvia. E’ un libero mercato, c’è chi innova e sa portare avanti il proprio lavoro e c’è chi non lo sa fare.

      Tutti prendono ispirazione da tutti e questo aiuta a migliorare le cose.
      Non amo Apple e difficilmente sarò mai loro cliente. L’idea di UWP inoltre non mi è mai interessata particolarmente. Ma perché non dovremmo essere contenti che qualcuno possa usare qualcosa? Buon per loro.

    • Tikotako ha detto:

      E sticazzi caro amico bello. Chi può fa, chi no rimane indietro. Nessun trattamento di favore per chi sbaglia (o la lezione non verrebbe appresa).

  7. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Hai scritto ** Viviamo in uno stato di diritto “” . Adesso ho capito tutto …. ;) .

    • Tikotako ha detto:

      Fa ridere qiesta tua pretenzione di mettere in atto scelte etiche, per qualcuno che su una scala di eticità sta a fondo campo.

      Ma per un ritardato come te si può sperare al massimo che tu non riceva calci in culo troppo scioccanti fino alla vecchiaia.

  8. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Probabilmente hanno l’approccio giusto dal device al fisso… Non il ridicolo fallimentare inverso

  9. Vittorio Vaselli ha detto:

    Ahahahhaha

  10. mossa ha detto:

    Io lo spero un po’ di concorrenza non fa mai male.
    Ma wp ormai è morto, detto, scritto e confermato.

  11. stefanopgr ha detto:

    Secondo me non ne sono capaci, troppo complicato. Ma poi anche se ci riescono, cosa fai con un mac in una realtà aziendale, gestire una rete di pc con un gestionale serio… no, rimarranno sempre relegati a un uso leggero, tipo studio dentistico o a una gestione appuntamenti con il calendario (LOL). Fanno ridere in un contesto professionale

  12. Teo ha detto:

    Lunga vita w10 e corta durata batteria

  13. Teo ha detto:

    Si ma dopo aver ideato e progettato le cose vanno messe in pratica altrimenti si dimostra di essere degli incapaci

  14. Antosaa ha detto:

    L’ennesima dimostrazione di come Microsoft le idee le abbia e prima degli altri, ma come purtroppo spessissimo succede non è in grado di perseguire la strada tracciata e portarla a termine, perché ci crede poco… In questo caso ha affossato le universal app tagliando il mobile… poi arrivano gli altri e con la stessa idea “sbancano”…

  15. Miki_73 ha detto:

    E’ la triste storia di Microsoft: innovare e proporre (male) le cose troppo in anticipo, in modo sbagliato: Windows Media center (che ai tempi di Windows XP anticipò videoregistratori su dvd, su hardisk, e tutto quello che è possibile fare oggi con MySky. Zune (il precursore di Spotify), Skydrive (il cloud anni in anticipo rispetto alla concorrenza), windows mobile pocket pc (Os e dispositivi mobile gia nel 2005). Windows XP Tablet PC (anticipò tutto: tablet, touch screen, dispositivi con penna ecc ecc ecc), Microsoft Surface (il tavolo touch che anche in questo caso anticipò praticamente ogni tecnologia presente oggi nei dispositivi portatitili).
    Ognuno dei dispositivi e servizi innovativi citati (e molti altri) furono messo sul mercato (ed io prontamente li acquistai TUTTI) spesso senza il supporto adeguato, senza venire pubblicizzato, e prima ancora di venire aggiornato e diventare uno strumento maturo venne abbandonato a favore di qualcos’altro ancora più innovativo che poi subì la stessa sorte, fino ad arrivare ad oggi col Continuum e le Universal app che sappiamo benissimo tutti che fine stiano facendo. La concorrenza osserva, impara, copia, lavora, e ripropone al momento giusto (magari anni dopo, ma al momento giusto) dispositivi e servizi pronti, perfettamente funzionanti e supportati da centinaia di app. Tutto questo negli anni ha portato sostanzialmente ad una sorta di autodistruzione di Microsoft nel campo consumer, non so come andrà avanti la cosa ma non saprei prevedere se tra cinque anni useremo ancora computer e tablet Windows come li usiamo oggi (gli Smartphone intanto li abbiamo gia persi purtroppo).

  16. marco renna ha detto:

    Adesso non so quanti pc Windows sono stati venduti a prezzi umani e quanti mac sono stati Venduti a prezzi disumani, però se penso che un lumia 650 nuovo con cover ecc te lo danno a 75 euro spedizione inclusa, e un iphone costa piu di uno stipendio medio. Anche se Apple vende 2 dispositivi ricava gli stessi soldi di chi ne vende 10. Che sia lumia o android…Che poi qualcuno mi deve spiegare il vero motivo tecnico del perche uno telefonino apple costa 1200 euro… Ragazzi sono 2 milioni e 400 mila lire…per un telefonino!!! Ma che ha di tanto speciale l iphone? I materiali i componenti non lo so

    • Luca Serri ha detto:

      Apple deve progettare sia hardware che software a differenza di quasi tutti gli altri OEM, infatti non usa hardware “standard” ma se lo progetta per sé e realizza anche il software in base all’hardware. Mettici poi i materiali mediamente più costosi, ricerca e sviluppo, l’esclusività del sistema operativo e di alcuni programmi/app, il marketing, il margine di guadagno, e capisci perché il prezzo è così alto. C’è chi è disposto a spendere quei soldi per un iPhone perché ritiene che quelle cose valgano il prezzo, così come c’è chi preferisce altro perché ritiene quel prezzo eccessivo (tipo me).

      • sonodio ha detto:

        Nessun telefono vale 1200€.
        Ne oggi e ne mai.

      • marco renna ha detto:

        Grazie per i chiarimenti,certo se fai tutto fatto in i costi sono maggiori,anche se sono Convinto che Apple sa molto bene che una fetta di utenti sono i fanboy che piuttosto che avere una tel Apple La sera mangiano brodo. Ma 1200 euro sono veramente tanti… Almeno per me. Però ho letto dei dati e questi fantastici iphone a natale sono andati a ruba,dopo tutto non c’è tanta crisi allora in italia

        • Luca Serri ha detto:

          Che iPhone in generale sia piuttosto richiesto è un dato di fatto, altrimenti non si spiegherebbe il suo continuo successo ed i prezzi che restano più alti della media. Finché Apple saprà di poterselo permettere continuerà con questa politica. Alla fin fine però non è un telefono così da ricchi, ormai se lo può prendere più o meno chiunque tra contratti, finanziamenti, usati, etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *