• 181 commenti

Il dispositivo “Mobile” pieghevole di Microsoft potrebbe arrivare nel 2018 | AGG. – x1

Nel mese di gennaio abbiamo visto Microsoft ottenere un nuovo brevetto negli Stati Uniti relativo ad un dispositivo 2-in-1 (Smartphone/Tablet) pieghevole (Microsoft ottiene un brevetto per un dispositivo 2-in-1 (Smartphone / Tablet) pieghevole).

(l’immagine è solo un concept)

Stando alle fonti di Zac Bowden di Windows Central, Microsoft è ancora a lavoro internamente su un nuovo dispositivi pieghevole (nome in codice Andromeda) che utilizzerà Windows 10, se da una parte quindi lo sviluppo di Windows 10 Mobile è stato fermato, l’idea di portare sul mercato un nuovo device “mobile” rimane.

In particolare l’idea di Microsoft sarebbe quella di portare un nuovo dispositivi mobile che si allontana dai classici smartphone, infatti come dichiarato in passato per la casa di Redmond è ormai troppo tardi per competere con Android e iOS sullo stesso piano. L’idea di Microsoft è quello di creare un nuovo mercato per gli utenti che hanno bisogno di un dispositivo di questo tipo.

Microsoft-Foldable-Tablet-4

Parte fondamentale di questo nuovo device è CShell e Windows Core OS, una versione modulare di Windows 10 che sarà la base di tutte le future versioni di Windows e che sarà in grado di sfruttare al meglio lo schermo pieghevole utilizzato.

Stando alle info trapelate, questo dispositivo è progettato per essere tascabile quando piegato, in pratica come un classico smartphone. Tuttavia non sarà un sostituto dello smartphone, ma piuttosto un dispositivo simile a “Microsoft Courier”, una sorta di notebook portatile con funzionalità telefoniche. Parte importante di questo progetto è la penna che insieme a Windows Ink permetterà di prendere note in maniera naturale su un device con grande schermo nonostante le piccole dimensioni.

Molto probabilmente il dispositivo, chiamato internamente Andromeda, sarà basato su processori ARM della famiglia Snapdragon, al momento non è chiaro invece se sarà possibile utilizzare applicazioni win32 oltre che alle classiche UWP.

Quando sarà rilasciato? Le fonti parlano nel 2018, ovviamente essendo un progetto in fase di sviluppo, tutto può cambiare o ancor peggio essere annullato.
Cosa ne pensate?

Aggiornamento x1

Anche Brad Sams, noto osservatore Microsoft, conferma le info trapelate aggiungendo che che il colosso di Redmond sarebbe a lavoro allo sviluppo di app UWP ottimizzate per utilizzare al meglio il doppio schermo e che la società non si aspetta grandi volumi di vendite da questo device (anche per il prezzo elevato), piuttosto potrebbero essere i partner hardware a rilasciare nuovi dispositivi che seguono questo nuovo fattore di forma ad un pubblico più ampio successivamente.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. David ha detto:

    Davvero curioso di cosa usciranno fuori, da amante della tecnologia (nonostante attualmente utilizzi Android), spero in un progetto interessante

  2. Riccardo ha detto:

    La vedo molto dura, comunque fanno bene a non competere con Android e iOS, ormai il mercato è tutto loro. Come su PC, a parte Windows e Mac OS, il nulla, tutti i progetti hanno sempre fallito (se non per arrivare a percentuali bassissime).

  3. corrado06 ha detto:

    Pazienza, pazienza.
    Però a questo punto , gia scritto a Microsoft, per venirci incontro dovrebbero ritirare i ns. Lumia a favore di un buon sconto per i futuri nuovi terminali.
    A tutti gli effetti abbiamo fatto da cavie e qualcosa dovrebbero riconoscercelo.
    Io sono uno di quelli, idioti secondo la buona parte del blog, che é contento di wp 10 sul mio 950.
    Vedo amici che sostituiscono il loro Android ogni 5 – 10 mesi, che costi 100 o 800 euro. Il 60% perché si inchiodano (memoria piena), 30% virus, 10% per il modello nuovo. Iphone é uno status symbol, non ha problemi vero, ma se sei figo devi averlo e sempre il nuovo modello.
    Il mio 950, il 735, 3 650 di famiglia, sono ancora perfetti e sono gia datati ma sempre aggiornati nonostante wp sia “morto”.

    • steek ha detto:

      Buono?? Per il trattamento ricevuto dovrebbero regalarci questo affare.
      Ricordo ancora quando presi il 735 convinto dal marketing ms con tutti i tool di questo mondo per convertire le app. Arriveranno dicevano, ed invece….
      Ma forse ad essere onesto sto coso non lo vorrei nemmeno gratis, preferirei riesumare il 735 con l’arrivo delle tanto agognate app(che però non arriveranno mai).

      • bruno ha detto:

        Convinto dal marketing ms?
        Ma che ti sei fumato?
        Io mi ricordo le tv di tutto il mondo piene del marketing di ms.
        Ma le caz.ate le dici cosi oppure hai fatto un corso?
        Ms ha tante cose mail marketing non é presente nel suo vocabolario.

        • Orlaf ha detto:

          Povero sciocco:

          youtu. be/1DAQmmXym7c

          • bruno ha detto:

            Povero troll.
            Una pubblicità su youtube?
            Ahahahha
            Asino io parlo di tv nel mondo,quello dove la massa che xompra si informa ancora.
            Altro che pubblicità su youtube.
            Asino.
            P.s. Ma non ti avevavno bannato tutti gli account asino?
            E comunque addio, bloccato.

          • Orlaf ha detto:

            Infatti é uno spot tv c0gli0n3.

            Se non l’hai mai visto informati, c0gli0n3 (e 2).

          • Orlaf ha detto:

            Tié schifoso, divertiti:

            www. plaffo .com/2014/06/nokia-lumia-630-ecco-lo-spot-tv-italiano/

        • steek ha detto:

          Dal marketing sui blog tipo questo!! Project Astoria project Islanwood!

          • bruno ha detto:

            Marketing sui blog?
            Ahahhahahaha
            Sai la differenza tra pubblicità commerciale e informazione?
            Lo so che sei abituato alle markette che vedi su i vari siti/blog quando provano telefoni con android, io parlo della pubblicità piu diretta e non quella paracula sotto banco.
            Mi sa di no.
            Per favore non scrivere a caso.

    • Gianlu27 ha detto:

      “Il 60% perché si inchiodano (memoria piena), 30% virus”

      Io sinceramente mi farei delle domande… A memoria piena tutti i telefoni soffrono, normalissimo. Sui virus, se sai cosa fai non ne prendi, come su Windows.

      • minzi ha detto:

        tranne che piccola differenze le app con virus e malaware a differenza di Windows su android sono sul play store certificate e date agli utenti direttamente da Google nel suo store
        Certo una piccola percentuale ma differenza sostanziale dal Windows store

        • Gianlu27 ha detto:

          È un discorso diverso.

          Che Google abbia un suo problema con lo store è assolutamente vero. Ma al contempo basta un pochino di intelligenza da parte dell’utente nel saper scegliere quale app scaricare :) È un po’ come se scaricassi un programma e l’antivirus di Windows non lo riconoscesse come tale e ti desse l’okay: anche lì è stato approvato dal sistema, però devi avere anche tu un po’ di intelligenza nel capire cosa scarichi

          • ilmondobrucia ha detto:

            Concordo pienamente. Fossero tutti come te…

          • bruno ha detto:

            É un problema di google che si riflette su tutti gli utenti che usano quella mondezza di store.
            Ignari e convinti di esser al sicuro ogni santo giorno richiamo di beccarsi la saga del virus scaricandosi un innocua torcia,se non fanno come al solito ricerche incrociate con i database dell”fbi e dellinterpol.
            ahahahhahaha

          • Orlaf ha detto:

            Ecco il cane/porco raccomandato, che continua ad esistere nell’universo.

            Ancora non ti ha colpito qualche cancro? Brutto figlio di baldracca Nigeriana infarcita da mille mandingo?

            Che divertenti erano i tempi quando Windows non aveva nessuno store, e ti pigliavi i meglio malware mentre guardavamo le prestazioni di tua madre.

          • Orlaf ha detto:

            Mi diverte non poco vedere che i dev stanno continuando ad abbandonare Microsoft.

            Deve fare una brutta fine, come te, piccola Leucemia vivente.

          • ilmondobrucia ha detto:

            Allora il pc? Non usiamolo più perché pieno di virus. Ma che discorsi da ignorante che fai.
            E non è una offesa è un aggettivo che significa privo di istruzione o di cultura, incolto (fonte dizionario)

        • Alexv ha detto:

          O sono fake di app famose, ma tutto fa brodo.

      • ilmondobrucia ha detto:

        Secondo me dai discorsi che fanno non sanno granché… Per la mor di dio, io non sono un professionista, ma arrivare a fare certi discorsi bisogna impegnarsi… . Minzi non ha comprato un xperia x perché a visto più recensioni che dicevano che i video 4k si inchioda e surriscalda e su xda c’è la soluzione al problema…. Peccato che xperia x non fa video 4k.

        • Gianlu27 ha detto:

          Ma sinceramente anch’io. Ma sinceramente in anni che ho avuto un android non ho mai preso un virus, anche se ci smanetto. Alla fine basta che sai cosa scarichi. Non dico che sei al sicuro eh, ma basta già che metti un browser con blocco pubblicitario, non vai su siti strani e sai cosa scarichi e sei a posto. Non sei certo in una botte di ferro, ma indubbiamente sei più al sicuro.

          La cosa ridicola della storia è che si parla sempre di virus e si ripudia Android, ma se fosse così avremmo dovuto lasciare Windows anni fa.

          Uno smartphone medio di gamma che deve registrare in 4K (cosa che non può) e deve riprodurre video in 4K su un display che non ha neanche senso perché non lo è. Che genialità.

          • ilmondobrucia ha detto:

            Il problema è che non sono capaci ad usare lo smartphone e hanno bisogno di uno store come di wp con due app in croce e si sentono al sicuro.

            Non lo sanno ma sul play store ci sono un sacco di app ufficia sia Google e adobe e alti.. Sia per il fotoritocco, lettore pdf, e giochi. E la torcia è Integrata nel sistema operativo. Poverini sono rimasti ad Android 2 o 3.

            Su pc è la stessa cosa, bisogna stare attenti tra file exe di dubbia provenienza, siti internet. Si vedere che poverelli anche con il pc vanno a scaricare le app dallo store w10, oltre non sanno fare.

    • ilmondobrucia ha detto:

      Chi cambia spesso telefono è perché sono fissati e si parla di top di gamma, ed è anche una passione non perchè si inchiodano o per i virus, anche perché se ci fosse un virus basta formattarlo. Allora se prendi un virus su pc lo si cambia? Questa statistica è puramente inventata da te 60 30 10 %.

      E poi cambiare telefono perché la memoria è piena questa non lo mai sentita. Tra Micro sd, spazio di archiviazione cloud, di certo un top di gamma non ha problemi di archiviazione per app.

      Chi non è buono ad usare il cell e quindi non capire che quando è piena di cancellare qualche cosa è di non scaricare rumenta può succedere sia su wp Android e iphone

    • Gino G ha detto:

      Ah, meno male che ci sei tu che fai le statistiche!
      Pensa un po’ che tutti quelli che conosco io il telefono se lo tengono anni, e cambiano solo quando c’è un singolo problema: la batteria che muore.

    • ilmondobrucia ha detto:

      Ii 4 mi piace sono i tuoi familiari. Perché un discorso del genere proprio non si può leggere

  4. JimmiV ha detto:

    2020 … Speedball

  5. steek ha detto:

    Nell’esempio in alto a destra questo presunto surface phone potrebbe tornarmi utile per quando vado a passeggio con il cane.

    • bruno ha detto:

      Brutta l’innovazione, per chi é abituato a usare rabbaccia con android é?

      • steek ha detto:

        È pieno di innovazioni cadute nel dimenticatoio. Una cosa oltre ad innovare deve essere pratica ed usabile…sto coso non c@entra nulla con tutto ciò.

        • bruno ha detto:

          Meno male che xi siete voi asini che ci aprite gli occhi.
          Innovazioni cadute nel dimenticatoio?
          Ahahahahah
          Al massimo.sei caduto da piccolo e non ti sei mai rialzato.
          Ma tu sei Asino al cubo.
          Ma te ,gli occhi foderati di prosciutto li hai sempre, o solo quando vieni a dire puttanate qui?

        • Gianlu27 ha detto:

          Basta che vedi il nuovo ZTE. Praticamente identico, ma sinceramente non ci fai quasi nulla. Se lo vuoi usare come smartphone ha i difetti del doppio schermo, se lo vuoi usare come tablet è troppo piccolo e la batteria dura una cippa.

      • MatitaNera ha detto:

        ah ah ah Bruno sei irresistibile…

  6. CarMan ha detto:

    “Stando alle fonti di Zac Bowden di Windows Central, Microsoft è ancora a lavoro internamente su un nuovo dispositivi pieghevole (nome in codice Andromeda) che utilizzerà Windows 10, se da una parte quindi lo sviluppo di Windows 10 Mobile è stato fermato, l’idea di portare sul mercato un nuovo device “mobile” rimane.”
    Quindi non si tratta delle solite speculazioni di Paperino.
    Certo, Microsoft ci ha abituati da tempo a dispositivi che non sono mai venuti alla luce se non come prototipi annullati.
    Ma se per puro caso l’anno prossimo uscisse qualcosa di simile, mi divertirò un mondo a leggere le grida al miracolo di quegli stessi che negli ultimi anni qui e altrove hanno vomitato di tutto e di più su Microsoft, a ragione ma anche a torto, a volte.

  7. Daniele ha detto:

    Insomma, Zac è abbastanza affidabile. In pratica tutti i video sui prototipi interni mai arrivati sul mercato sono suoi. Poi che essendo progetti interni può essere annullato ok, ma non è il nulla come dici

  8. yepp ha detto:

    In un dispositivo di quel tipo per forza di cose dovrà girarci W10M
    => Lunga vita a W10M!

    • paolo ha detto:

      Direi proprio di no, visto che sarà (è) dismesso.
      Ci girerà Windows on ARM (con una CShell “mobile”?).

      • Alexv ha detto:

        Mobile o non mobile, le app non ci stanno. Quelle desktop non servono a niente su un coso del genere. Microsoft non conosce la differenza fra reboot ed evoluzione progressiva.

        • paolo ha detto:

          Le app “ci stanno” o “non ci stanno” in base alla diffusione dell’os/dispositivo, non per partito preso.
          Se fosse un progetto convincente e vincente le app arriverebbero. Più che ovvio che il giorno della (eventuale) presentazione di app non ce ne sarebbero più di oggi.
          Credi che il giorno della presentazione del primo iPhone ci fossero migliaia di app pronte? Certo che no: il mercato (la diffusione) ha portato allo sviluppo di app.

          • Miki_73 ha detto:

            Il giorno della presentazione dell’iPhone no perché non esisteva neppure il concetto stesso delle app. A dieci anni di distanza invece il mondo é completamente cambiato e quando esce un nuovo dispositivo Apple (vedi ad esempio quando é uscito il suo primo tablet o smartwatch) viene DA SUBITO supportato da decine di app altrimenti sarebbe un flop totale. Addirittura quando vengono aggiunte feature ridicole come il 3Dtouch o la touch bar, dal giorno del rilascio sullo store gli utenti Apple trovano già la maggior parte delle app aggiornate per poter sfruttare quelle nuove caratteristiche

          • paolo ha detto:

            Certo, quello ormai è un dispositivo supportato e con un mercato remunerativo.
            Nessuno dice che sia semplice infilarsi oggi in un mercato già esistente, ma nessuno può aspettarsi che un os o device “rivoluzionario” nuovo nasca con migliaia di app già pronte. Al massimo ti puoi aspettare che il produttore abbia preso qualche accordo per far avere le app “indispensabili” tipo whatsapp e qualche social.
            L’eventuale nuovo dispositivo W10 mobile avrebbe almeno il vantaggio di avere qualche app e, soprattutto, un framework ed una infrastruttura già collaudati ed un know how già disponibile (benché, temo, numericamente scarso).
            Poi se il dispositivo fosse veramamente convincente allora le cose potrebbero funzionare…altrimenti si passa ad altro (sperando di non averci buttato troppi soldi).

          • Miki_73 ha detto:

            Certo, se come dici tu Microsoft stringesse accordi per avere almeno la decina di app “indispensabili” da subito (WhatsApp ecc) allora la cosa sarebbe piu fattibile. Realisticamente però sappiamo benissimo che Microsoft non é assolutamente capace di progettare partnership del genere e che oggigiorno nessuno (io per primo) si fiderebbe a spendere magari mille euro per un dispositivo che sarebbe una scommessa. Purtroppo negli ultimi anni in quell’ambito ha fatto terra bruciata.

          • paolo ha detto:

            Sì sì, che Windows Phone (meno) e W10M (di più) siano stati gestiti male ne sono convinto anche io.
            Che MS faccia sempre le cose a metà (belle idee poi ritardi, togli questo e togli quello, rimandi all’anno dopo….) siamo d’accordo. :)
            Da tecnico ho apprezzato (ed apprezzo tutt’ora) il framework universale e la facilità con la quale ti permette di sviluppare app per dispositivi diversi con lo stesso identico codice, ma certo non si può dire che MS abbia portato avanti il progetto al meglio.

          • Alexv ha detto:

            Su Windows Phone/mobile ce ne erano a migliaia, anche se non come iPhone, ma hanno mandato tutto all’aria. Mantenendo in vita l’ecosistema, sarebbero arrivati (ammesso che non siano solo speculazioni) a presentare quel coso da 900 euro senza partire da zero. E con un po’ di fiducia in più da parte degli utenti

          • paolo ha detto:

            Sono d’accordo.

          • minzi ha detto:

            perché tu parti dal presupposto che questo ipotetico cosa sia una evoluzione come prodotto e categoria dei wp
            che abbia bisogno di app che tu debba usarlo come Smartphone etc etc e quindi mantenendo in piedi wp avrebbe portato qualche beneficio a questo ipotetico coso

            E sottolineo ipotetico perché non c’è nulla di ufficiale o di ufficioso

          • Alexv ha detto:

            Il pubblico lo recepirà come tale, indipendentemente da cosa sarà nella testa di Microsoft e del suo pessimo ufficio marketing. Samsung non ha fatto fuori il Galaxy per presentare il Note, ma ha sfruttato l’ecosistema che già aveva a disposizione.

          • MatitaNera ha detto:

            le app arriverebbero… dove e quando ho già sentito questa frase…

          • paolo ha detto:

            Infatti ho scritto “se il dispositivo fosse veramamente convincente”. :p
            Se invece non lo fosse…cassetto e scaffale! :)

      • Cosmocronos ha detto:

        E’ un caso senza speranza…

    • black_dns ha detto:

      Guarda, e´ piu´ probabile che utilizzino Windows Mobile 6 Professional (Pocket PC Phone Edition). Ma tanto cosa te lo dico a fare, tu nemmeno sai cosa sia.

    • Vittorio Vaselli ha detto:

      nope

  9. paolo ha detto:

    Però sarebbe proprio da fessi non mettere le funzionalità di telefono in un apparecchio così portatile…

  10. salvatore ha detto:

    Sono molto curioso

  11. M620Vod ha detto:

    Lo store si aggiorna pubblicamente cambiando nome ed icona ed altre piccole modifiche….

  12. paolo ha detto:

    Sì certo, sono d’accordo.

    • minzi ha detto:

      meno male
      perché tutti i commenti quasi del post associano sta roba a Smartphone e del che app ci girerebbero su, avrebbero potuto tenere in piedi wp per questo etc etc

      • paolo ha detto:

        Beh, anche secondo me sarebbe stato meglio tenere in piedi wp per tirare fino alla presentazione del nuovo prodotto “innovativo” diverso da smartphone (ma che ne condividerebbe comunque l’ecosistema).
        Un paio di telefoni all’anno appaltati a qualche costruttore esterno tanto per non perdere l’utenza e mantenere una base di app accettabile. Tanto gli update di W10M li hanno dovuti fare lo stesso.
        Poi quando sei pronto presenti l’innovazione e svolti, magari gli utenti rimasti sarebbero stati interessati.
        Così mi pare proprio una magra figura che farà dire a tanti (compresi gli ex utenti) “ma quale pazzo se lo compra?”

        nel momento in cui viene presentato il nuovo prodotto.

  13. paolo ha detto:

    Ok, ma per WOA io intendo quello che ci hanno presentato come WOA. E’ parecchio diverso. ;)

  14. bruno ha detto:

    Non ha senso fare dei prodotti mobile come quelli della concorrenza.
    La Microsoft deve e puoi distinguersi,questo puo farlo soamente tirando fuori un prodotto veramente rivoluzionario, anche dal punto di vista software con zero limitazioni della concorrenza.
    Inutile far uscire un os bloccato solo allo store,non avrebbe senso é come spararsi su un piede da solo.
    Se vuole distinguersi e prevalere a livello di mercato,deve per forza di cose far uscire dei segue con windows arm dove possono girare sia app che programmi da pc e sfrattare con il successo la piattaforma uwp.
    Se fa cosi ,quando usciranno i nuovi “mobile” avranno già parco app e programmi tale da non allontanare le masse.
    Io credo,un mio pensiero ma dortificato sempre pou da notizie e cose che si vedono in giro, che a singolo schermo partiranno soltanto app dallo store,come se fosse un telefoni con interfaccia alla w10m(solo l’interfaccia però) a schermo pieno qualsiasi cosa anche programmi win32.

    • Orlaf ha detto:

      Vedrai che lo piglierai in quel posto tu e tutti i cornuti come te.

      Quanto mi divertirò quando Microsoft fallirà di nuovo a spese vostre, che continuate a comprargli roba che fallisce dall’oggi al domani.

      Proprio come voi, DEI FALLITI!

  15. Orlaf ha detto:

    E intanto anche Gameloft abbandona lo store Microsoft.

    Bene, avanti così, affossatelo sto os di m3rd4 (m3rd4 come bruno)..

    • bruno ha detto:

      Asino ragliante.

      • Orlaf ha detto:

        Qui l’unico asino ragliante é quel c0rnut0 rotto in cul0 di quello sporco frocio infetto di tuo padre, che si fa ingroppare dal primo marocchino a cui da volentieri il cul0.

        Figli0 di troi4 sifilitico!

        • bruno ha detto:

          In arrivo il ban tra poco tranquillo.
          Ci mancava anche il trolletto disagiato.
          Non bastavano quelli asini e capra.
          Andiamo bene.

          • Orlaf ha detto:

            In arrivo una mandria di mandingo per tua madre (e tuo padre), tranquillo.

            Chiavica umana, porco e cane raccomandato caricato più volte dalla polizia per sfruttamento della prostituzione ai danni della madre e del padre.

            Povero pappone!

          • Orlaf ha detto:

            Ué sterco secco, che fai non rispondi più come un tempo? Hai capito che é meglio abbassare la cresta con chi ti é anni luce avanti eh? Povero 45enne drogato…

            In arrivo una mandria di mandingo per tua madre (e tuo padre), tranquillo.

            Chiavica umana, porco e cane raccomandato caricato più volte dalla polizia per sfruttamento della prostituzione ai danni della madre e del padre.

            Povero pappone…

      • Orlaf ha detto:

        Bruno il fesso
        Bruno il mentecatto
        Bruno il drogato
        Bruno la merda secca
        Bruno il culattone
        Bruno il mendicante
        Bruno il fallito
        Bruno il babbeo
        Bruno l’handicappato mentale
        Bruno l’oligofrenico
        Bruno il figlio di troia
        Bruno il peto
        Bruno il canceroso

      • ilmondobrucia ha detto:

        Scusa se ti disturbo
        come si chiama il tipo bannato?

  16. Cosmocronos ha detto:

    E reitero, W10M è a 32 bit, non 64 bit…

    • minzi ha detto:

      e cosa cambia? prendi lo stesso os, ci toglie qualcosa, ci aggiungi qualcos’altro e lo ricompili tutto a 64 bit
      alla fine ci cambi nome et voià
      non sto dicendo che WOA e w10m sono uguali, sto dicendo che w10m è un sottoinsieme di WOA con shell diversa

  17. black_dns ha detto:

    Bho, speriamo bene. Qualcosa di nuovo e potenzialmente interessante. Io sono abituato da anni a lavorare con due schermi. Uso due schermi anche a casa, lo trovo molto comodo. Un terminale che mi permetta di poter fare due cose contemporaneamente mi sarebbe utile. Spesso passare da un´app all´altra quando si devono svolgere operazioni correlate diventa frustrante. Pero´ non capisco questa definizione di terminale con funzionalita´ telefoniche. Cioe´ sara´ un tablet che potra´ telefonare. Con che interfaccia? Windows 10 (la versione full diciamo) la trovo (anche in modalita´ tablet) ai limiti dell´usabilita´ su schermi piccoli (tipo 7 pollici). Poi sta storia che e´ un prodotto da affiancare al proprio smartphone non mi convince molto.

    Se ci metti che potrebbe essere una roba tipo Windows Phone, Windows RT, Zune, Band, lanciata e poi non supportata ecco che il rischio di buttare soldi e´ dietro l´angolo.

    Una domanda per gli amministratori del sito. Ma mi spiegate come mai all´utente bruno e´ permesso di dare dell´asino, del mongoloide, della capra (solo per citare gli insulti contenuti in questo articolo) a chiunque la pensi diversamente da lui? Ho capito che e´ un fanboy Microsoft e che fa sempre comodo, ma ci dovrebbero essere delle regole, o per lui non valgono?

  18. Francesco ha detto:

    Perché nel 2018? Possono tranquillamente attendere il 2025, non vedo perché tutta questa fretta…

  19. Gianlu27 ha detto:

    Ma infatti ti ho detto che Google ha un problema e deve risolverlo e che al contempo lato sicurezza store MS è avanti anni luce. Il punto è che in qualunque dei due modi, il virus lo prendi lo stesso.

    Ripeto: alla fine, se sai cosa scarichi e con un minimo di attenzione, virus non ne prendi, qualunque piattaforma usi :)

  20. Luca ha detto:

    Che riescano a non farmi passare ad Android? Ora sono con un iPhone7Plus e con un Lumia e stavo guardando un Android per sostituire il 435. Se dovesse uscire veramente nel 2018, senza posticipi al 2000mai, potrei rinunciare all’Android. Ma quanto costerà? 1.000/1.500€?

    • Vittorio Vaselli ha detto:

      Piu’ vicino ai 1500 che ai 1000 considerando i prezzi dei surface e dei normali top di gamma odierni che arrivano a 1000 senza offrire vera innovazione.

  21. moichain ha detto:

    vivono pensando al futuro e trascurano il presente!

    • minzi ha detto:

      e l’azienda va gonfie vele…non capisco perché tutte le aziende dovrebbero avere la stessa strategia aziendale

      • Vittorio Vaselli ha detto:

        “non capisco perché tutte le aziende dovrebbero avere la stessa strategia aziendale”

        cosa vuol dire esattamente questa frase?

        • Luca Serri ha detto:

          Penso si riferisca al fatto che molta gente considera Nadella un incapace dicendo che avrebbe dovuto continuare a puntare sul mobile, come fanno Apple e Google, invece di cambiare strategia.

          • Alessandro ha detto:

            Nadella non mi sembra sia un incapace, credo che avrebbero potuto gestire diversamente la divisione mobile, ma non posso dire che non ci abbia provato. Ricordo che hanno rilasciato per gli sviluppatori moltissimi tool per semplificare il lavoro, per fare il porting ecc

          • Luca Serri ha detto:

            Io invece vedendo tutti i disastri combinati (OS uscito in pesante beta, nessuna pubblicità, etc.) sono convinto che abbiano affossato volutamente W10M, bisognerebbe essere veramente stupidi per sbagliarne così tante. L’unico tool che poteva veramente essere utile per il mobile (Project Astoria) l’hanno silurato dopo non molto tempo, gli altri “aiutano” in ambito desktop.

  22. Gianlu27 ha detto:

    Quindi esistono gli zombie! Finalmente ne abbiamo la prova :D

  23. Vittorio Vaselli ha detto:

    continua, ma non ci saranno nuove features e nuovi device. Utenti e sviluppatori sono sempre meno, ormai tutti e 4 i pilastri su cui si basa un ecosistema mobile sono crollati.

  24. Vittorio Vaselli ha detto:

    l’ultimo lumia e’ stato il 650, si sa gia’ da gennaio 2016.

  25. ilmondobrucia ha detto:

    Yepp ci ha fatto due……..cosi https://uploads.disquscdn.com/images/ef23f3c65ba77bd62acfe16bc09e51d2ffdf4c12925de2cb808d116084dd42c4.jpg

    Lo hai scritto su tutti i blog di Italia in tutti gli articoli di windows phone e per ogni cavolata di Twitter che leggi devi dire la stessa cosa… Sappiamo leggere da soli… E mo basta

  26. stefanopgr ha detto:

    Adesso sto usando il Surface Pro del quale sono veramente entusiasta, mi connetto in vpn alla LAN aziendale, e ci faccio girare il gestionale e gestisco la stampante di rete, faccio assolutamente tutto in qualsiasi luogo mi trovo, non oso immaginare se veramente realizzano questo device, ultra portatile, F A N T A S T I C O !!!!

    • Teo ha detto:

      Certo se lo usi per lavorare ma scordati tutto il resto

      • stefanopgr ha detto:

        Se telefona, e ci gira tutto il Windows store, basta e avanza, se lo faranno butto tutti gli Smartphone attuali dalla finestra, ribadisco device fantastico

        • Teo ha detto:

          Il windows store che ho usato da sempre è un aborto. E me ne sono reso veramente conto da quando sono passato ad android. Pensa che su android le app ms fanno pena e groove music che mi piace come grafica non posso usarla perché non mi carica i brani sulla sd. La colpa non è della sd perche le altre app caricano i brani subito. Il mobile di ms é stato un colisso di brutte figure.

          • stefanopgr ha detto:

            La cosa che a voi utenti android sfugge è che lo smartphone si sta evolvendo e via via con accelerazione sostenuta scomparirà a favore dei pc ultra portatili come questo in oggetto. A questo livello il sistema operativo android non è assolutamente in grado di operare essendo un pc molto più complesso in grado di gestire applicazioni più complicate. Quindi se android rimane quello che è ormai da anni, sarà destinato a scomparire o rimanere relegato agli smartphone del presente che diventeranno a breve oggetti obsoleti

          • Teo ha detto:

            Probabile ma io non comprero mai più nokia e ms e i loro problemi software

          • Luca Serri ha detto:

            Se questa “evoluzione” continua a sfuggire a tutti non ci sarà nessuno che lo compra, quindi che cambia? Tanto finché l’utenza media vuole le app non farebbe differenza neanche se uscisse un ipotetico Surface Phone in grado di far girare alla perfezione qualsiasi programma desktop.

          • stefanopgr ha detto:

            Ma dove vedete tutte ste applicazioni che tutti usano, a me sembra che usano WhatsApp facebook instagram, gestiscono le loro foto niente di più. Comunque vedrai che l’evoluzione che tu tanto deridi inizierà ad essere visibile quando sarà messo in vendita. Basta solo vederlo per capire quanto superiore sia agli attuali smartphone

          • Luca Serri ha detto:

            Se ti limiti a guardare solo le app usate quotidianamente, allora vedi le solite Facebook, Whatsapp, etc etc. Se invece guardi anche tutte le app “minori” scoprirai che ne esistono parecchie. Qualcuno usa la domotica, qualcuno IFTTT, qualcuno Roadhouse e simili, qualcuno quelle per gestire l’impianto di sorveglianza/allarme, e qui mi fermo (ma potrei continuare).
            Comunque il tuo discorso sulla presunta superiorità pecca per due motivi:
            – Questo device finora è solo un insieme di rumor e concept, per poterlo giudicare concretamente bisogna avere un modello realmente esistente, in modo da sapere davvero come funziona. Per quanto ne sappiamo potrebbe anche non arrivare mai (anche perché le voci su un ipotetico Surface Phone girano da almeno 4-5 anni ma non si è ancora visto nulla).
            – All’utente medio come già detto non frega nulla di poter usare i programmi su smartphone, perché da uno smartphone vuole le app e questo dispositivo non le offrirebbe. Il senso del mio discorso è questo, non servirebbe a nulla neanche l’innovazione del secolo finché all’utenza non interessa perché vuole altro: non sto criticando la novità in sé ma la tua convinzione che contino solo le cose che ti interessano. Questi discorsi del tipo “è anni luce avanti”, “appena uscito farà il botto”, “finalmente mostrerà alla gente quanto sono obsoleti i loro attuali smartphone” e simili girano da svariati anni eppure la massa ha continuato a non accorgersene, pure quando c’era un fondamento di verità (cioè quando Android girava malissimo in fascia medio/bassa mentre Windows Phone funzionava bene anche su hardware scarso).

          • stefanopgr ha detto:

            Tu dimentichi che molte delle applicazioni “minori” anche tra quelle che tu hai accennato sono baipassabili attraverso la gestione via web esempio tra le più importanti applicazioni “minori” riguardanti la domotica (es. myhomebiticino) sono controllabili via web da PC remoto, PC remoto significa da postazione fissa ma anche mobile e quindi anche con un vecchio Lumia 950. Lo stesso dicasi per la video sorveglianza con le telecamere IP, io con il 950 non ho bisogno di nessuna applicazione che esiste tra l’altro anche nel Windows store (IPCAmController che ti fa anche lo foto ogni tot minuti sulla Tile!) perché le controllo via http in modo ottimale. La gestione di un antifurto di casa non ha senso se presa al di fuori della gestione domotica stessa controllabile via web come ti ho detto. Il resto delle applicazioni non “minori” e quindi importanti ci sono anche nel Windows store (groupon, twitter, hotels, ecc.). Quindi il tuo argomento della mancanza di applicazioni TRITO E RITRITO scricchiola un po. Se poi vedi la cosa con ottimismo è chiaro che se il device in oggetto e suoi emuli concorrenti avrà successo lo store si riempirà delle cosidette applicazioni “minori”.
            Per quanto riguarda la futura fattibilità del device , capisco che ancora non è stato dichiarato ufficialmente. Ma qua infatti siamo tutti a parlarne con il dovuto condizionale in relazione alle sue ipotetiche potenzialità di PC TASCABILE.

          • Luca Serri ha detto:

            Il discorso dello store è trito e ritrito perché resta sempre attuale, così come è sempre attuale la scusa che esiste il browser. Pure il discorso “grazie a […] arriveranno tante app” ormai gira da troppo tempo, anche con W10 eravamo tutti convinti che avrebbe trainato il mobile grazie alla sua diffusione e colmato il gap, eppure siamo sempre lì.
            Ciò che continui a non capire è che l’utenza media vuole le app ufficiali e basta, non vuole app terze né tantomeno il browser (che poi non è sempre un valido sostituto, anzi in diversi casi non sostituisce nulla), quindi questo ipotetico PC tascabile non sarebbe comunque appetibile per la massa.

          • CarMan ha detto:

            L’utenza media non sa neanche che le app possono essere ufficiali o terze! E affida i propri dati al primo che passa senza neanche rendersene conto!

          • Luca Serri ha detto:

            Io a suo tempo ho provato a suggerire app come 6Snap o Tubecast, quasi sempre ho ricevuto risposte del tipo “ma io voglio Snapchat normale”. Senza contare poi tutti quelli che nemmeno sapevano dell’esistenza di queste app terze. Magari sono stato “sfortunato” io, ma sinceramente dubito che l’utente medio abbia voglia di cercare e provare app alternative quando non trova l’ufficiale (sempre se di alternative ce ne sono).

          • War 78 ha detto:

            Sono da poco passato ad iPhone perché mi si é rotto il 950XL e non me la sentivo di prendere un altro Windows Mobile..
            Dopo anni che uso Windows prone (LG Optimus 7, Lumia 920, Lumia 950XL) ero più che convinto di poter far senza app come dici tu. Dopo un paio di giorni su iPhone (8 Plus) ho dovuto ricredermi.. Non uso più il web se non per andare su Plaffo o su un altro portale, tutte le app sono fantastiche e sono enormemente evolute rispetto a quello quelle del 950, posso finalmente fare cose che mi era impossibile fare prima dal telefono come:
            – controllo autoradio auto
            – notifiche su banca/bollette/hobby vari compresi MyCicero e OpenMove funzionanti (finalmente)
            -gestione tramite app dedicate di videogiochi vari
            – app per me che sono un mega appassionato di montagna inesistenti su Windows (Sentres e Outdoor Trentino su tutte)
            – accesso al sistema sanitario dell’apss (Complicatissimo da web
            – ecc ecc ecc

            Senza contare che ho OneDrive come prima, le mie foto fatte col telefono continuano ad esser caricate nella stessa cartella.. Ho Office e tutte le mie mail gestite da Outlook come prima, le app Microsoft funzionano quasi meglio sull’iphone..

            Ho perso qualcosa nella fotocamera certo, non ho l’app di Plaffo e Diqus, ma signori.. Senza contare che con utilizzo più intenso (gioco a RealRacing 3 almeno un ora al giorno) arrivo a mezzanotte col 40% di batteria staccandolo alle 6 del mattino.. Il 950XL alle 22 lo mettevo sempre in carica anche da nuovo

          • ilmondobrucia ha detto:

            Te lo usi da vero professionista il cellulare. Ma devi pensare che per conquistare la massa e vendere ci devono essere app alla pari della concorrenza è un sistema più personalizzabile. Sei un po’ ignorante ( non é un’offesa) se non riesci a capire questo.
            E se é come dici te i Lumia dovevano spopolare e vendere alla grande. Quindi saluti

          • stefanopgr ha detto:

            La massa nn usa molte applicazioni, ne usa tre o quattro al massimo, tu sbagli. Scelgono qualcosa che propone il mercato e se il mercato è monopolizzato usa quello e basta. Sei tu che non capisci questo o forse lo capisci ma ti conviene non riconoscerlo

          • Gino G ha detto:

            Ma sappiamo bene di cosa stiamo parlando? PC remoto? Quindi sul mio 435 girano anche tutti gli .exe solo perché posso collegarmi al mio computer tramite chessò, TeamViewer?
            Suvvia, non è una roba paragonabile. Basta che salti qualsiasi cosa, tipo la connessione a casa, o il client su pc e tutte queste belle cose sono improvvisamente precluse.

          • stefanopgr ha detto:

            PC remoto no, mai usato in questo senso. VPN PPTP. funziona benissimo nessuna disconnessione con il mio Surface Pro. Se lo posso fare con un PC Tascabile, che ha anche funzioni di chiamata, butto via tuttto ( magari il Surface lo tengo per via della potenza di calcolo e schermo grande), ma lo smatphone si. Poi qui molti ne fanno una questione di apps, ma si sa che quello è per molti la cosa importante ma non per me.

          • CarMan ha detto:

            “non servirebbe a nulla neanche l’innovazione del secolo finché all’utenza non interessa perché vuole altro”; se Steve Jobs avesse ragionato in questi termini, oggi i dispositivi che usiamo tutti non esisterebbero, o quanto meno non sarebbero così tanto diffusi. La gente in realtà non sa affatto quello che vuole; i bisogni glieli fanno nascere quei pochi che sanno sognare e i pubblicitari. Ora come ora non esiste altro che le app; ma come sai bene nulla dura in eterno. Arriverà un giorno nel quale saranno soppiantate da altre modalità di interazione.
            Con questo non voglio dire che succederà domani, né che sarà questo presunto dispositivo di Microsoft a cambiare le carte in tavola. Ma soprattutto la tecnologia ha bisogno di gente che sappia spostare l’asticella sempre più in alto.
            Per il momento l’idea delle app funziona, perché gli utilizzatori (i tanti, quelli che fanno i numeri; non quelli che bazzicano i forum come questo…) arrivano fino qua. Ti assicuro che la quasi totalità sfrutta il proprio dispositivo per non più del 5% delle sue potenzialità. Quindi alle grandi software house e agli OEM non conviene per niente lanciare altra roba innovativa; sfruttano il momento egli va strabene così.

          • Luca Serri ha detto:

            Dire che non servirebbe a nulla forse è esagerato ma serve per far capire il concetto: finché la gente vuole una cosa non serve introdurre altre novità, devi dargli quella cosa oppure cambiare completamente il loro modo di pensare, che è quasi impossibile.
            Comunque, la domotica è solo uno dei millemila esempi che si possono fare, la maggior parte di essi riguarda poche persone ma se li metti tutti assieme vedi che hanno il loro peso.

          • ilmondobrucia ha detto:

            Lavori come spia russa, per sapere come usiamo il nostro smartphone e che applicazioni? Te praticamente vedi le app che usiamo…

          • Gino G ha detto:

            Rendiamoci conto che anche le app da te citate (Whatsapp, Facebook, Instagram, gestione foto) sono migliori su altri sistemi.

          • ilmondobrucia ha detto:

            “Voi utenti android” non sai nemmeno leggere i nostri commenti, molti hanno wp o hanno avuto. Secondo che ci facciamo qui?
            Oltre che lavorare come spia russa sai anche prevedere il futuro? “Scomparirà android” cavolo non sei nemmeno tanto bravo, prima o poi tutti finirà.

          • MatitaNera ha detto:

            sfugge alla maggior parte della gente, visto che sono solo ipotesi e speranze

        • ilmondobrucia ha detto:

          Ragazzi gettare via qualsiasi cosa tecnologica che avete. Ci dirà stefanopgr che usare, che app usare. Perché dice che basta avanza.

      • Carmelo ha detto:

        certo. se consideri le migliaia di app spazzatura usate dai bimbominchia.. non si puo fare a meno di android.
        se vuoi i milioni di giochini continua a usare android. Windows è per altro utilizzo. attualmente sono soddisfatto del mio 950xl, è veloce, gira benissimo e come funzionalità non c’è che dire… le app che ci sono sono piu che sufficienti a fare quello che serve.

        • marcoesseBg ha detto:

          idem!!! 950XL !!!

        • Luca Serri ha detto:

          È inutile continuare a tirare fuori la scusa dei giochini, mancano anche tonnellate di app utili. Magari a te non interessano (e questo ci sta), ma non per questo puoi generalizzare e pretendere che debba essere così per tutti.

          • Gino G ha detto:

            Si vede ke tu gioki a pokemon go e sei uno di quelli, ma non l’hai capito ke i Veri Lavoratori (®) usano tutti Windows Mobile, ked’è perfetto? Android ce l’hanno solo i bambini. E i vekki.
            Tornatene a catturare mostriciattoli!!1! guarda, uno zapdos sotto la scrivania!!

          • Lolloso ha detto:

            Tu saresti un lavoratore?

          • Gino G ha detto:

            No, io sono un Vero Lavoratore (®)

          • Lolloso ha detto:

            hai iniziato presto saltando le scuole insomma

          • Gino G ha detto:

            C’è chi salta le scuole, c’è chi non riesce a cogliere l’ironia manco quando è sottolineata con la penna rossa, che ci vuoi fare?

          • Teo ha detto:

            Windows serve solo per lavorare e qui nessuno lo nega ma per tutto il resto è una nullità. Sono stati loro a creare il primo pc e non sono stati capaci di creare uno smartphone con tutto cio che serve su uno smartphone. Datti una risposta se ci riesci.

          • Teo ha detto:

            E’ lunica cosa che sanno dire anziché ammettere la realtà dei fatti.

        • CarMan ha detto:

          Sottoscrivo in pieno!

          • Teo ha detto:

            Scusa ma cosa sottoscrivi che sei un amante di smartphone lenti e laggosi dove il browser fa veramente schifo?

        • Teo ha detto:

          Uso le stesse app che usavo sul lumia. Complete ben funzionali e veloci. Dimentichi che 10 in generale e un polmone di lentezza.L’ultimo aggiornamento come sempre e’ inutile.

      • marcoesseBg ha detto:

        così per curiosità, ma tu’ lavori? (ammesso sappia cosa vuol dire questa brutta parola) o stai tutto il gg. a scrivere sui blog?
        così èh

  27. ricky1973 ha detto:

    Ci hanno provato in tutti i modi? Per nulla. In realtà hanno investito malissimo (l’acquisto di Nokia) una somma enorme che poteva essere spesa diversamente per diffondere il sistema operativo nel campo mobile.

  28. ricky1973 ha detto:

    Dov’è che si prenota? Non vedo l’ora di spendere un migliaio di euro per un device che verrà dismesso 3 mesi dopo l’uscita

  29. Daje surface-phone ha detto:

    Ora, addirittura l’Ansa parla di questo nuovo dispositivo pieghevole di Microsoft in sviluppo… L’articolo si chiama “Microsoft ‘rispolvera’ il Courier”

    http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/hitech/2017/10/29/microsoft-rispolvera-il-courier_979e6cb4-356d-4bb0-91fe-49a108f3dc30.html

  30. ricky1973 ha detto:

    “la società non si aspetta grandi volumi di vendite” … ma vah???

    • Alexv ha detto:

      Un flop annunciato.

      • ilmondobrucia ha detto:

        Sarà un prodotto di nicchia..

        Ma cavolo prevedi il futuro… Sarai ricco sfondato tra schedine vincenti e numeri dell’otto..

        • Alexv ha detto:

          L’hanno detto loro, mica io! Comunque, se dovessi scommettere…

          • ilmondobrucia ha detto:

            Non ci vuole nemmeno uno studio che un prodotto del genere non sarà per tutti. Come lo può essere iPhone con mille app per grandi e piccini. Ma mai dire mai, non si sa come reagiscono le persone a prodotti nuovo.

          • Alexv ha detto:

            L’Iphone lo comprano in molti nonostante il prezzo. Certo io non condivido tale scelta, ma almeno chi lo prende ha come usarlo.
            Vediamo se questa nicchia sarà davvero interessata. A proposito, chi sarebbero? Le aziende? Possono fornire il personale di terminali ugualmente costosi, oppure risparmiare, e avere molti più servizi a disposizione, compresi quelli Microsoft.
            Certo non ho la sfera di cristallo, infatti ho detto “se dovessi scommettere”, che di per se non è una certezza.

  31. marcoesseBg ha detto:

    a me’ potrebbe andare molto molto bene,
    se mi facesse il lavoro del Surface3 e del 950XL
    perché no?
    costerà tanto, vabbè lo faccio intestare all’azienda e bon!!

    • salvatore ha detto:

      Io mi accontenterei di un asus 2 in 1 più 950

      • marcoesseBg ha detto:

        beh si, mi sa’ che il mio Surface3, per l’uso a cui l’ho dedicato, è il Top!! Ottimo schermo da 10,8″ leggero, mi ci trovo stra-bene, spero che mi duri ancora tanto tanto :)
        idem il 950XL ;)

  32. Alexv ha detto:

    Sono curioso di sentire il parere di questi “partner hardware”…

  33. emo ha detto:

    Alla fine sono sempre due schermi divisi che comunicano tra di loro,se per esempio vorrei vedermi un film lo vedrei solo su uno dei due schemi, l’unico uso che vedo di questo dispositivo è in ambito lavorativo come dimostrato in video

  34. CarMan ha detto:

    Non capisco quelli che se la prendono con Yepp, che essendo un entusiatsa di Windows e Microsoft scrive ciò che gli pare sui blog dedicati.
    A me danno fastidio coloro i quali vengono qui SOLO per triturare le p…. col sistema operativo morto, con le app mancanti ecc…
    Mi sembra che quelli che si trovano nel posto sbagliato siano proprio questi ultimi.
    La critica è un diritto, ovviamente. Ma intervenire sempre, solo ed esclusivamente con questo obbiettivo è un po’ triste.

    • Luca Serri ha detto:

      yepp non è un entusiasta, è un fanboy che venderebbe la madre pur di difendere W10M, che fa disinformazione (come quando ha detto che non esistono programmi per ripristinare un device iOS/Android), che spara senza sapere le cose (tutte le volte che preannuncia una cosa “imminente” e poi cancella i commenti se non ci ha azzeccato), e che non di rado dice cavolate enormi (vedi quella di Runtastic e del PC nello zaino). Io non ho nulla contro W10M né contro chi si trova bene con questo OS, ma a tutto c’è un limite.

    • Simofir ha detto:

      peccato che yepp racconta buffonate…mentee quelli che si lamentano la realtà nuda e cruda di questo os ormai morto

      • CarMan ha detto:

        Ti faccio molto sommessamente notare che stai ripetendo la solita solfa (e francamente non se ne può più…) dell’OS morto…

        • ilmondobrucia ha detto:

          wp non é mai piaciuto, e non è mai entrato nei pensieri della massa, lo stesso Bill Gates all’epoca aveva detto che non c’era bisogno di un terzo.

          L’idea di fondere anche stilisticamente w10 con wp10m… secondo me i due mondi devono stare distanti, molti che non sono capaci ad usare il PC o vogliono l’immediatezza di uno smartphone e una cosa come android o iPhone.

          E forse a leggendo w10m si sono allontanati.

          La prima cosa che mi dicevano quando vedevano il mio Lumia ” che schifo quei quadratoni, ma lo sfondo? ” questa é la massa.

          • CarMan ha detto:

            Capisco il tuo punto di vista; ma ti ricorderai che WP aveva raggiunto una quota del 14% in Italia, e aveva superato iOS. Io credo che, proprio perché la gente ci capisce poco, se avessero continuato a immettere sul mercato altri telefoni avrebbero riscosso un certo successo. Le persone comprano dispositivi in base alla marca, non per le specifiche tecniche. Quindi Galaxy o iPhone. Se alla maggioranza provi a chiedere quale modello di Galaxy o iPhone possiedono, sono certo che a stento sapranno risponderti. Pensa te se si parla di processori o ram… Ma evidentemente a Microsoft in quel momento storico (che probabilmente continua anche adesso) non interessava quel genere di mercato.

          • Gino G ha detto:

            Come vien spesso fatto notare WP non aveva una quota del 14% in Italia. Raggiungeva il 14% di vendite in alcuni periodi esaminati. E vendite e diffusione non son la stessa cosa.

          • CarMan ha detto:

            Giusta osservazione. Ma vale anche per gli altri produttori.

          • ilmondobrucia ha detto:

            Anche io una volta ho vinto una mano a poker ma di certo non sono il campione del mondo.

            I dati di cui ti riferisci sono del 2015, superando iOS ma tieni conto che un iPhone costa mediamente di più e un dispositivo del genere le persone anche se lo cambiassero dopo poco cmq rimane nel mercato dell’usato.
            I Lumia dopo averlo provato invece finisce nel cassetto e se si rompe compri altro.
            E cmq l lumia non hanno mai superato android.

          • Teo ha detto:

            Le persone che hanno dato fiducia all’inizio hanno abbandonato dopo aver capito di aver comprato degli smartphone monki

          • Teo ha detto:

            Cosa ci fai con la grafica se le app non ci sono o funzionano malissimo come è sempre stato sui lumia. Per far piacere un prodotto lo devi rendere piacevole e ben funzionale e invece è stato tutto il contrario.Lascio il mio 950 sempre acceso senza sim e la batteria cala che e’ una meraviglia. Questa e’ microsoft.

          • ilmondobrucia ha detto:

            stiamo dicendo la stessa cosa.

            molto probabilmente volevano avvicinarsi graficamente per fare un passaggio graduale e unire dekstop e mobile e in futuro far girare i file exe su mobile.

          • robycicca ha detto:

            Ti assicuro che succede anche con Android, lasciandolo in aereo la notte la batteria cala e a volte anche di parecchio, la percentuale dipende da versione Android, modello cellulare, software installato impostazioni,.. In android c’è una gran frammentazione come in Linux, è uno zoo di animali molto diversi tra loro…

          • Teo ha detto:

            Ti assicuro che il mio 950 cala molto velocemente mentre su android huawei la batteria non scende nemmeno a martellate. Con stesso uso intenso il 950 deve fare almeno tre ricariche al giorno mentre con l’altro arrivo a mezzanotte anche con il 25%. Se lascio in modo aereo il 950 tutta la notte la mattina alle sette è al 94% mentre android al 99% e non sto dicendo fesserie

          • robycicca ha detto:

            Ti credo, ma non è così con tutti cellulari android, probabilmente hai un huawei recente, con batteria capiente e che gestisce bene risparmio energetico, Ho visto anche io che ad es. Samsung s8 oltre ad avere batteria capiente la gestisce bene e arrivi a fine giornata tranquillamente anche con un uso molto intenso, ma è in top di gamma uscito a marzo di questo anno. Non è che la batteria lumia 950 sia un po’ esausta o hai un app in background che anche senza sim consuma? Hai visto statistiche uso batteria per vedere cosa te la fa scendere?

          • Teo ha detto:

            Solo tre app usavo in background. Ormai non mi interessa più usarlo. Mai una soddisfazione a parte le foto.

          • ilmondobrucia ha detto:

            Il mio Xperia x no.

    • ilmondobrucia ha detto:

      Veramente é yepp che prende in giro yepp. Le cose che dice le dice di sua spontanea volontà. Non é colpa nostra, sa benissimo la reazione che può provocare, a lui piace.

    • robycicca ha detto:

      Giusto, la penso come te e l’ho scritto alle volte. Yeep è sul blog gisto, semmai sono gli altri che non si capisce perché stiano sempre qua a dare conto con facile ironia se non peggio, perché non frequentano altri lidi? Il loro unico divertimento è dare contro?

      • ilmondobrucia ha detto:

        Veramente yepp fa disinformazione e dice di quei siluri con metà andresti sulla luna.

        Te stai qui a diffenderlo ma non pensi che ha lui piace?

        Fammi capire per colpa di un troll dovremmo andare noi su altri lidi? Se non ci fossero i troll come lui queste discussioni non nascerebbero, ma ancora non lo bannano.

  35. marcoesseBg ha detto:

    “Ms non verrà a bussare più alla tua porta
    Contento?”
    bravooooooooooo!!!!!!

  36. MatitaNera ha detto:

    “volessero” !

  37. Avida Divita ha detto:

    Chissà che senso ha investire,spendere soldi per ricerca etc etc ed aspettare che qualcun altro poi realizzi l’ipotetico dispositivo.ignorante(dal greco gi-gno-sko dove -gno- é la radice di “conoscenza”),ovvero non sono a conoscenza di economia…

    • Marco ha detto:

      Ci guadagna che su quel hardware ci gira tutto il parco software di Microsoft. Vedi ad esempio i surface, ora tutti producono dispositivi 2-1 e ms ci guadagna dalle vendite degli altri perché ci installa windows, Office…

  38. Avida Divita ha detto:

    Prezzo ipotetico???1500€?

  39. Avida Divita ha detto:

    Ed aggiungo:esiste già in commercio da poco lo ZTE AXON M ….

  40. Francesco ha detto:

    Mah, ovviamente non lo so, però, almeno da quello che si dice nell’articolo, è un dispositivo con uno schermo (forse divisibile in due o componibili come uno solo oppure pieghevole), con possibilità di ricevere e mandare chiamate, oltre, immagino, a connettività wifi, 4/5g etc. etc. Descritto cosi, cosa vi ricorda? A me pare uno smartphone, magari con qualcosa di particolare, ok, ma sempre smartphone mi sembra.

  41. Luchino ha detto:

    Pero’ sto ipotetico surface phone x quanto riguarda la parte telefonica dovrebbe avere un sw di fatto simile al nostro o lo rifaranno tutto nuovo?

  42. salvatore ha detto:

    Il Surface Phone viene realizzato con lo scopo di essere di ispirazione agli oem

  43. Teo ha detto:

    OT: Dopo aver aggiornato a fall creator il 950 ha seri problemi con lo sblocco display nel mio caso con iride. Diventa nero e così rimane diventando caldo. Inoltre la batteria fumo totale. Stamattina acceso carico e trovato al 90%. Usato una ventina di minuti per fare delle foto e la batteria è scesa dal 90 al 50% in questi venti minuti diventando incandescente. Microsoft ti supplico di farti restituire tutti i 950 fare una catasta e accendere un bel fuoco. Vergognati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *