• 35 commenti

Microsoft Rewards: Il servizio che premia effettuando ricerche su Bing arriva in Francia!

Microsoft Rewards è un servizio Microsoft nato negli Stati Uniti Utile per incentivare gli utenti ad utilizzare Bing, in modo da far scoprire il proprio motore di ricerca anche agli utenti più pigri.

Tramite Microsoft Rewards, gli utenti ottengono 3 punti per ogni ricerca effettuata tramite Bing, valore che raddoppia fino al 15 agosto se si utilizza il browser Microsoft Edge (per un massimo di 60 punti al giorno). Inoltre è possibile accumulare ulteriori punti partecipando ad una serie di questionari presenti sul sito ufficiale dedicato all’iniziativa.

I punti ottenuti possono essere utilizzati per ottenere carte regalo Xbox, pass per Groove Music, credito Skype, abbigliamento e carte regalo per Amazon/GameStop/Hulu/Starbucks.

Microsoft, dopo aver portato il servizio in Europa (Regno Unito) all’inizio di questo mese, annuncia oggi che dal 12 giugno Microsoft Rewards sarà ufficialmente disponibile anche in Francia, al momento non è stato comunicato se arriverà a breve anche nel nostro paese.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Daniele ha detto:

    Bella iniziativa, spinge gli utenti a provare un motore di ricerca che per molti, almeno in Europa, è poco conosciuto. In realtà ha diverse feature veramente interessanti, speriamo arrivi anche da noi

  2. Orlaf ha detto:

    Microsoft non ha capito che per convincermi dovrebbe pagarmi in cash. Mica sono fesso che mi becco le carte regalo, di cose che poi non rivenderó mai.

  3. massimo ha detto:

    Teoricamente con la geo localizzazione dell’ip no…

    • Dovrebbe usare una VPN francese forse così risolverebbe il problema…ma a quel punto non so quanto convenga. Io uso Bing tutti i giorni come motore di default senza bisogno delle carameline. Questione di abitudine, sul lungo periodo si risparmia tempo dati i risultati più coerenti con la ricerca a differenza di google che ne fornisce un milione ma meno esatti

      • massimo ha detto:

        ecco, bravo
        hai centrato l’analisi

        la morale è
        che me ne faccio di google che mi mostra 400 link di cui 3/4 sono aggregatori o pagine non coerenti con il risultato di ricerca?

        mi fa solo che perdere una marea di tempo

        consolateVi del fatto che si sono reti di grandi banche con migliaia di pc che usano bing come motore di ricerca di default
        e queste sono analisi fatti da fior di analisti
        non dal primo che passa per la strada…

  4. minzi ha detto:

    puoi partecipare ma puoi non puoi riscattare i premi
    lascia perdere, già provato

  5. Gianni ha detto:

    Speriamo arrivi presto anche da noi! Uso solo Bing già da anni ormai, con i rewards potrei avere un bel po’ di servizi Microsoft gratis e anche gift card di Amazon, che alla fine sono soldi veri.

    • Gianlu27 ha detto:

      Se dai un’occhiata su Reddit parlano della gift card Amazon e a quanto pare queste sono disponibili solo per i clienti che hanno iniziato molto tempo fa, quindi se tu apri un account ora avresti solo le card per i servizi MS

  6. Davide ha detto:

    Aspetteremo che arrivi in Italia .-.

  7. yepp ha detto:

    BREAKING NEWS
    Mi si è aggiornata la Calcolatrice e noto che è sparita la “granella”, al suo posto però è comparso l’inevitabile effetto ottico del “banding” (bande di colore). Sieti sicuri che non volete la granella?

  8. Alexv ha detto:

    Co fosse anche un’app Bing decente come prima.

  9. Passante ha detto:

    Se solo ci fosse sempre stato anche in Italia…ora avrei un miliardo di punti…

  10. 00SAMU ha detto:

    Vediamo…io uso edge con bing e mi piacciono i questionari…bhe farei un sacco di punti! Lo voglio anche io il bing reward!!

  11. Luca Serri ha detto:

    Tanto la profilazione selvaggia te la fanno comunque XD tanto vale guadagnarci qualcosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *