• 30 commenti

Samsung: Funzione simile a Continuum su Android con Galaxy S8?

Una delle novità più interessati presente su Windows 10 Mobile è Continuum, una funzionalità che permette di collegare il telefono compatibile ad un monitor esterno in modo da utilizzarlo come un PC.

samsung-s8

Samsung potrebbe presto presentare una soluzione simile a Continuum su Android, in particolare il sito AAWP ha ricevuto una slide che mostrerebbe una nuova funzione che sarà implementata su Galaxy S8.
Dalle poche info disponibili, sembra che sarà possibile collegare lo smartphone Samsung su un monitor esterno con mouse e tastiera per avere una visuale desktop con la possibilità di utilizzare le applicazioni Android con supporto al multitasking.

Se tutto questo sarà confermato, il concetto di trasformare lo smartphone in un PC potrebbe diventare una cosa diffusa, questo sarebbe un bene o un male per Microsoft? Difficile dirlo, se da una parte Microsoft si ritroverebbe a competere con un concorrente fortissimo e con l’immenso parco app Android, portare alla massa questa funzione potrebbe aiutare l’evoluzione di Continuum che dovrebbe arrivare con Surface Phone (Microsoft annuncia, Windows 10 (desktop) su processori ARM nel 2017! Surface Phone sempre più vicino?).

Cosa ne pensate?

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Midea ha detto:

    Quando uscirà tutti diranno “WOW che novità!”

    • Simone Camanini ha detto:

      Già, sarà una funzione utilissima, una novità che cambierà il modo di vedere lo Smartphone… E va già bene che a presentarla sarà Samsung e non Apple…

  2. Elia. ha detto:

    Secondo me è assolutamente un male! Samsung pubblicizza molto i suoi dispositivi di fascia alta e tutti verrebbero a conoscenza di questa funzionalità, percepita come novità.
    Microsoft deve assolutamente cogliere la palla al balzo dopo l’uscita di Creators Update (che porta miglioramenti anche a Continuum) e pubblicizzarlo prima di Samsung.
    In ogni caso sappiamo tutti che Microsoft ha creato un ottimo sistema con le UWP, cosa che Android non ha

    • minzi ha detto:

      microsoft non deve pubblicizzare niente,non sono un oem! l’hanno detto chiaramente basta prodotti oem e solo dispositivi first party in piccole quantità e solo per tech entusiasti con il fine di ispirare altri oem che copieranno e solo loro dopo produrranno e pubblicizzeranno!
      Microsoft vuole proprio quello che sta facendo Samsung,vuole che lo facciano tutti gli oem interessati ma non lo farà piu in prima persona ne per mobile ne per qualsiasi altro dispositivo! gli oem non si lasciano ispirare copiando e producendo una categoria creata da ms? Ms chiude quella categoria e passa ad altro fino a che ne trova una che interessi agli oem
      questa é e sara la politica di ms

      • Elia. ha detto:

        Microsoft non deve pubblicizzare i dispositivi, ma il proprio software si! Affinché gli OEM e la gente si accorgano delle potenzialità dei suoi sistemi operativi ci deve essere un minimo di pubblicità. Questa non deve essere per forza televisiva, ma ci sono mille modi per farsi conoscere!

  3. Trolley ha detto:

    Meglio così, almeno le features che possono risultare utili non verranno diffuse da MS (che non sa manco portare app al proprio os).

    Viva Android, viva iOS.

  4. Cicciobello ha detto:

    Alla fine si passassero le cose buone a vicenda. Non tifo per MS o Android o iOS. Voglio solo un telefono decente e negli ultimi anni sono stato deluso sia da Android che da MS.

    • Trolley ha detto:

      Per quanto mi riguarda WM possono anche spazzato via, tanto senza app é inutile quanto una Ferrari senza ruote.

      Al limite MS se ne inventerà un altra per riuscire a conquistare il settore mobile.

    • Gianlu27 ha detto:

      Tanto alla fine le idee vengono un po’ scoppiazzate qua e là, alla fine tutti si allineano. Tra l’altro questa era un’idea (con le dovute proporzioni ovviamente sul risultato) vecchissima, cosa che c’era già con il motorola atrix ma anche altri produttori ci avevano provato, anche gli xperia facevano una cosa similare. Tutto sta nel risultato che ottieni. Ovviamente Continuum è una cosa più evoluta e con delle basi molto diverse, ma alla fine tutte le idee vanno a confluire. Android ha preso tanto da Windows, come da iOS, come iOS da Windows e Android, come MS ne ha prese veramente tante (e sottolineo su alcuni aspetti, purtroppo, e su altri non si danno ancora una mossa) da android e iOS.

      Alla fine è questione di tempo e risultato. Che poi probabilmente alla fine sarà una di quelle cose che fa e poi passa nel dimenticatoio perché è al quanto scomodo e perché rispetto a quello c’è sempre una soluzione più pratica e comoda

      • Cicciobello ha detto:

        Infatti io potevo farlo anni fa col mio vecchio motorola (che ora è nel cassetto), ma non ho neanche mai provato. E’ una cosa abbastanza inutile se uno ha un notebook o un tablet.

        • Gianlu27 ha detto:

          Esatto! Sono cose vecchie, alla fine quella di continuum è quel progetto ma evoluto.

          Poi uno magari dice anche portatelo in giro il portatile o un 2in1, però tanto alla fine anche con continuum ti devi portare dietro tastiera, mouse, dock ecc, e alla fine come ingombri non è che tu sia molto distante da un portatile o un 2in1. Però un portatile o un 2in1 sono più versatili e hanno più potenza nel caso ti serve. E se ti serve ti porti sempre dietro il portatile. Senza dimenticare che continuum necessita di un monitor esterno e dove lo trovi un monitor esterno da portare sempre con te quando sei in mobilità tipo in treno? Tanto vale che ti porti il 2in1 o il portatile.

          Che poi in ogni caso, anche per riproduzione multimediale, ora con le smart tv o con una semplice chromecast, fai tutto tranquillamente.

          Sinceramente io non vedo sti grandi utilizzi per continuum. Se fossi in caso di emergenza forse, proprio disperato, ma altrimenti non vedo come possa essere migliore di altre soluzioni

          • Gino G ha detto:

            Unico appunto che mi sento di fare è che continuum non nasce per l’uso in mobilità, ma per l’uso dopo la mobilità.
            Non ti viene chiesto di portarti dietro nulla: tastiera, mouse, schermo li troverai tutti dove andrai. A scuola, al lavoro, postazione continuum pronta ad attenderti per collegare il telefono.

            Chiaramente, comunque, concordo col resto.

          • Gianlu27 ha detto:

            Quello che dici tu in parte.

            Però, ad esempio, ragiona. Se tu non hai quegli strumenti (schermo, tastiera e mouse) cosa fai? Sei costretto a portateli dietro.. E a quel punto cosa ti cambia portati un vero ultrabook o un notebook o un 2in1 che sono anche più comodi.

            Oppure a scuola, lavoro ecc. Lì già trovi i pc che sono ben più versatili e potenti nel caso tu ci debba fare qualcosa di un po’ più spinto. Alla fine tanto vale che uso quelli direttamente. Anche perché magari adesso che ARM va su Windows si potranno acquistare pc, 2 in1 ecc ad un costo relativamente contenuto rispetto ad un pc “tradizionale” e alla fine ci risparmi pure.

            Secondo me, alla fine continuum è una situazione di pura emergenza, proprio se non hai alternative. Sei nei problemi. Puoi usare ciò che ti forniamo noi e riesci a cavartela :)

          • Gino G ha detto:

            E’ vero anche ciò che dici tu: la differenza è che tu parli della realtà, io invece di un qualcosa che non esiste.
            Mi spiego: quella che ho descritto è la situazione ideale che avrebbe in mente Microsoft. Poi la realtà è ben diversa ed è come la descrivi tu.
            E’ una sottile differenza, lo so, ma è per questo che dicevo che non nasce per l’uso in mobilità. :)

          • Gianlu27 ha detto:

            Su questo concordo a pieno. MS diciamo che nella sua mente è molto avanti, anche Holographic per dirti, lei è più avanti di quello che la realtà attualmente offre/vuole.

            Ms secondo me pensa di essere pronta per poter cambiare le abitudini degli utenti.
            E forse è proprio qua che sbaglia imho. Per dirti, io il fatto che di uno smartphone vogliano farne un pc lo vedo come una forzatura e sono sicuro che tanta gente lo vede allo stesso modo. Sono sicuro che se tu provi a fare un sondaggio a livello globale, tanto di direbbero: wow, è strafigo. Poi però chiedigli quando lo utilizzerebbero e se per usarlo rinunciassero in quelle situazioni alla smart tv, al portatile o ad un 2in1 per dirti.

            Oppure spingere il pc ad avere un interfaccia da mobile. E infatti non a caso gli utenti non hanno apprezzato (vedi Windows 8.1 oppure il fatto che in pochi utilizzino la parte “mobile” – store ecc. – di Windows 10).

            MS ragiona più in un mondo in cui fa cose grandiose e riesce ad imporre le proprie idee sugli utenti più che nella realtà, almeno io la vedo così.

  5. Trolley ha detto:

    Sisi, tanto puoi dire qualsiasi cosa, é cosi, e la gente lo dimostra ogni giorno (per fortuna).

  6. yepp ha detto:

    Un’accozzaglia di adattamento attorno ad Andoid NON potrà mai essere all’altezza di Windows 10 Mobile (e la sua intera piattaforma di app UWP) espressamente progettato fin dalle fondamenta per supportare tali scenari d’uso.

    • Trolley ha detto:

      Meglio un accozzaglia di adattamenti, che un os scempiato senza app e perennemente in beta. Almeno puoi fregartene della feature copiata, se va male, avendo sempre un dispositivo con mille possibilità in più.

    • Gianlu27 ha detto:

      Ma infatti, come continuum, imho questa cosa è solo nei casi di estrema emergenza. Ci sono sempre soluzioni migliori sia a continuum sia a questo

  7. jockhorror ha detto:

    Io la vedo una cosa negativa per ms. Se continuum poteva essere una valida motivazione per scegliere w10m, ora non ha piu dubbio chi vuole restare su android e Samsung soprattutto. E non saranno i nostri commenti su quanto sia bello w10m a far cambiare idea al mercato.

    • Gianlu27 ha detto:

      Secondo me chi è interessato a continuum (cioè quasi nessuno XD), continuerà a scegliere W10M per un semplice discorso: attualmente continuum è nettamente più avanti e più versatile di questa futura versione di android. Basti che pensi a quante app siano state ottimizzate per chromeOS (che poi alla fine sarebbe questa la stessa idea di questa versione di samsung) e capirai che sono pochissime, perfino rispetto a Windows. Senza dimenticare che a breve continuum supporterà gli exe, quindi su questo aspetto si preferirà ancora a lungo W10M. Poi ovvio che se Google spinge su questo progetto, allora ci vorrà davvero poco per superare MS e allora in quel caso si, per W10M potrebbe essere un problema.

      Il discorso di base secondo me è un altro: 1) poca gente interessata a continuum 2) la gente è disposta, per utilizzare continuum, a scendere a patto di utilizzare un W10M indietro rispetto alla concorrenza? Non dimentichiamoci che quando non usi continuum, uno smartphone, come ho detto tante volte, rimane uno smartphone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *