• 159 commenti

HP pronta ad annunciare un nuovo smartphone Windows 10 Mobile a febbraio 2017? | Rumor [AGGIORNAMENTO – x1]

Nel mese di febbraio 2016 abbiamo visto HP, durante il Mobile World Congress 2016, annunciare l’HP Elite x3, uno smartphone molto interessante di fascia alta con a bordo Windows 10 Mobile (Ufficiale: HP annuncia Elite x3, lo smartphone Windows 10 Mobile top di gamma).

HP

Ora il sito tedesco drwindows dichiara di aver ricevuto da una fonte affidabile l’informazione che HP sarebbe a lavoro su un nuovo smartphone Windows 10 Mobile, questa volta dedicato al mondo consumer. In particolare HP, in stretta collaborazione con Microsoft, sarebbe a lavoro su un nuovo smartphone con a bordo Windows 10 Mobile, ereditando gran parte della tecnologia presente sui Lumia (schermo ClearBlack, Glance e molto altro).

Al momento non è chiaro se si tratta di una collaborazione che porta al rilascio di una gamma completa di smartphone Windows 10 o dedicata esclusivamente alla realizzazione di questo nuovo dispositivo. Stando alle informazioni della fonte, questo nuovo smartphone Windows 10 Mobile potrebbe essere presentato nel mede di febbraio 2017, in pratica ad un anno esatto dalla presentazione dell’HP Elite x3.

Articolo scritto il 19/11/2016

Aggiornamento x1 – 29/11/2016

Nuove indiscrezioni da parte del sito tedesco drwindows dicono che il nuovo smartphone Windows 10 Mobile che dovrebbe rilasciare HP utilizzerà un processore della famiglia Qualcomm Snapdragon 6xx, garantendo il pieno supporto a Continuum.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. #ludwig ha detto:

    Dedicato al mondo consumer, ereditando la tecnologia dei Lumia…me gusta :)

    • Gianlu27 ha detto:

      Dispiace solo del reparto fotocamera, non credo che possano avere anche il rapporto con Zeiss ecc..

      • skywalkersenior ha detto:

        Ne dubito anch’io. Se non l’hanno fatto per il top di gamma, è fortemente improbabile che lo facciano per un consumer

        • fr16_reda ha detto:

          Il legame tra l’Hp e Microsoft si sta rafforzando, la Ms gli darà un po’ di aiuto almeno per la fascia medio-bassa, non è esclusa la possibilità che anche il telefono Hp in questione si possa chiamare Surface.
          Non mi dispiacerebbe affatto comprare un Hp, magari sarà come i pc: Se vuoi pagare poco per alte prestazioni ti compri un Hp e se vuoi un computer con caratteristiche uniche e hai soldi ti prendi un Surface, anche se sicuramente il Surface Phone non avrà il pessimo rapporto qualità-prezzo degli Apple (senza contare la loro monotonia e la loro mancanza di innovazioni).

  2. Diego ha detto:

    Speriamo, anche perchè senza nuovi smartphone per la massa la vedo difficile andare avanti. Ormai nei volantini Windows 10 Mobile è scomparso

  3. Vinx ha detto:

    Ottimo… speriamo in un bel 5″…

  4. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Fate un bel 5,2″ con fotocamera 21mpx , 32gb 4gb ram e microsd a 199€ e vedrete quanti ne vendete . Allora si che uno ci pensa e lo compra, inutile buttare fuori un terminale ad 1gb di ram ad un prezzo folle per poi farlo scendere perché interessa a pochi anche quando te lo regalano.

    • Draco ha detto:

      Infatti hanno fatto una cavolata col 650, carino esteticamente ma nulla di che! Meglio puntare su dispositivi da 3 o 4 gb di ram, ormai anche a wm10 ne serve molta!

      • ILCONDOTTIERO ha detto:

        Non sai che nervoso che mi viene quando guardo il 650 che esteticamente é stupendo e hanno messo quella roba li dentro , unica cosa che hanno azzeccato oltre all’estetica il display Oled che non é affatto male . E’ come avere una carrozzeria come la Ferrari.e dentro ci metti i buoi per trainarla .

        • Vinx ha detto:

          Ha l’estetica di un potenziale Surface Phone…

        • Giovanni Marini ha detto:

          Non mi dire niente, con il 650 é stato amore a prima vista… Preso circa sei mesi fa al prezzone di 139 e esteticamente é uno dei piu belli in circolazione, peccato per l’hardware sottodimensionato che a volte pesa, la fotocamera rispetto al mio vecchio 820 a volte delude, a volte invece sorprende… Non capisco se é un problema software… Lo schermo invece per questa fascia é ottimo e anche i 16 gb di memoria hanno il suo perché, ma 1gb di ram troppo poco ormai…

        • Francesco Nunnari ha detto:

          confermo tutto ciò che hai detto! Ho un 650 dual sim nero che mi sono aggiudicato a una asta nuovo a 90 euro! E’ magnifico! Un mio amico iphonista convinto pensava fossi tornato ad iphone ridendo sotto i baffi quando lo ha visto! Non credeva ai suoi occhi quando ha visto che era un lumia Microsoft, e ancor più incredibile, gli è piaciuto così tanto che ne ha comprato uno anche lui come muletto su ebay! E’ così leggero ed esteticamente bellissimo che sarò impazzito, ma ora uso più spesso il lumia 650 che il mio 950 xl dual sim! Ricarica wireless, fotocamera e ram a parte, non sfigura assolutamente davanti al bestione 950 xl,va che è una goduria!!!

          • Capas ha detto:

            Premetto che piace anche a me il 650; l’ho preso per lavoro con uso basilare, unicamente chiamate e whatsapp ai clienti, (f.b. e messenger non li uso).
            Però dire che il 650 non fa rimpiangere un 950xl in fatto di prestazioni è, secondo me, un’affermazione un pò troppo ottimista! Ci sono lag in ripresa su Whatsapp; mi si può dire: “ma whatsapp è fatta coi piedi”, io rispondo che un vecchio 735 o 820 vanno ancora un pelo meglio! Inoltre i lag e piccoli impuntamenti esistono anche quando si scorre la rubrica e si va in chiamata! O anche quando lo si sblocca dalla glance. Certo nulla di così tragico, ma la differenza di prestazioni con il 950xl che ho sempre sottomano c’è tutta!!(…altrimenti si rischia di disinformare chi si avvicina per la prima volta a questi terminali!)

          • floriano ha detto:

            questa settimana lo danno a 100e da unieuro

        • Teo ha detto:

          Non sai che nervoso ho io a guardare il 650 con il design che doveva avere il mio 950 che fa schifo esteticamente e materiali cip

        • Hankel ha detto:

          la scheda tecnica sopra che hai scritto è un filo esagerata per 200€

          il 650 doveva avere 2gb di ram e lo snap430 (o almeno il 410) per i video in full hd

      • Teo ha detto:

        Il 650 come i 640 dovevano costare di piu ed essere dei medio gamma con caratteristiche buone.

        • Draco ha detto:

          250 euro sono abbastanza e potevano dare benissimo 3 gb di ram! Quello che fa alzare il prezzo é la fotocamera e il display! Ormai android si perfeziona sempre più anche su questa fascia dove prima wm10 poteva primeggiare!

  5. steek ha detto:

    “Nel mese di febbraio 20169” …azz ho capito che l’anno di w10m sarà l’anno prossimo ma qui stiamo forse un po’ esagerando XD

    • Tonyxx85 ha detto:

      *corretto ;)

    • Davide ha detto:

      Con xamarin integrato in Visual studio mancherebbe solo un miglioramento per i porting, poi ci vuole una mossa alla Samsung, investire qualche milione di dollari per premiare gli sviluppatori che portano buone app sullo store e continuare a migliorare l’os, ad esempio abbiamo il peggior multitasking della storia, persino quello di sailfisho os tiene le app in memoria in maniera ottimale LOL

      • bruno ha detto:

        In memoria in maniera ottimale?
        É umo scherzo vero?
        Trovami un androdi qualsiasi che con piu si tot ap si impalla o lagg ala grande.
        Il multitasking si w10m é ottimo ma cosa blateri?

        • Davide ha detto:

          Ma anche no, visto che Microsoft edge ricarica la pagina, Facebook ricarica , mytube mi f uscire dal video e ho una bella lista lunga. Sono passato da un 950xl ad un hp élite x3 e il problema ancora è li. Ti sto riportando la mia esperienza non vedo perché dovrei inventarmi le cose, non mi paga nessuno eh

          • bruno ha detto:

            Facebook quando lo riprendo mi si ricarica in un lampo su lumia 1520.
            Edge anche quindi non capisco il problema.
            Quando sono universallapp poi sono perfette perceh sviluppate propio per w10 e gestite meglio.
            Basta avere una connessione decente.
            Dipende sempre dalle app come sono fatte
            Le app funzionano bene anche in background quindi non ho capito cosa cerchi in particolare.
            Basta mettere nella lista risparmio batteria,le app in background e togli il problema.
            Anche io ho un 950xl e tutti questi problemi non li vedo propio.
            Al contrario su android sono gestite da far schifo, perché succhiano la batteria in un nano secondo quando sono in background e molte volte crashano anche.
            Ho android personale e lavoro androdi tutti i giorni in laboratorio.

          • silvio90 ha detto:

            Hai xcaso voglia di vendere il tuo 950xl??? Sarei interessato

          • Davide ha detto:

            Già venduto quando mi sono preso l’hp

          • Fabio b ha detto:

            Se usi le stesse applicazioni è ovvio che il comportamento sarà identico, non credi? O pensi che avere uno snapdragon 810 di dia il 100% in più di performance? Dai siamo seri

          • Davide ha detto:

            Siamo seri cosa? La gestione delle app in background non va e basta anche sul desktop ci sono chiari sintomi che qualcosa non va e non è di certo una questione di potenza o tipo/dimensione di ram

          • Fabio b ha detto:

            Cosa c’entra il desktop ora? Non funziona, cosa intendi esattamente? Perché non funziona non significa che è lento, significa che non funziona. Puoi essere più preciso? E’ il tuo codice che non funziona o quello di tutti i programmi che hai installato?

          • Davide ha detto:

            Ti parlo di app nel l’uso quotidiano anche le app Microsoft hanno seri problemi, vanno in crash alla ripresa oppure si riavviano

          • Fabio b ha detto:

            Io parlavo di sistema operativo. Le app le ignoro completamente.

        • Teo ha detto:

          Sul mio android il multitasking e una scheggia perche le app sono ottimizzate. Sul 950 il contrario e sara sempre cosi con le app se non si ottimizzano. Ah dimenticavo anche i giochi che il multitasking del 950 spesso mi riapre da capo facendomi perdere la partita che avevo interrotto

          • Fabio b ha detto:

            Parlare di app ottimizzate con Android è uno scherzo. Lo stesso sistema operativo non lo è per nulla, come possono esserlo le app? Android, che richiede ormai più ram di un desktop con win10??

          • Gianlu27 ha detto:

            “Parlare di app ottimizzate con Android è uno scherzo. Lo stesso sistema operativo non lo è per nulla”

            Quindi, essendo W10M non ottimizzato, le app non sono ottimizzate? :)

          • Fabio b ha detto:

            Chi lo ha detto? É questione di analisi, progettazione e conoscenza di architetture e strutture dati. L’ottimizzazione che manca, se manca, la fa sempre lo sviluppatore.

          • Gianlu27 ha detto:

            E allora non ha senso quello che hai detto prima :/

            Se ciò che vale per W10M allora non vale neanche per android, insomma, una implica per forza l’altra

          • Fabio b ha detto:

            Anche W10M ha un ecosistema di sviluppatori “garage” che non sa fare le cose per benino. Questo si. Ma se parliamo di sistema operativo penso sia molto meglio. Quindi se parliamo di App, tutto il mondo è paese. Se parliamo di SO esistono differenze sostanziali a favore di W10M che è sensibilmente più ottimizzato di Android e la cui architettura è notevolmente migliore e sicura. Sempre una mia opinione ovvio :)

          • Gianlu27 ha detto:

            Si, ma se parliamo di OS, concordo, ma è un discorso proprio alla base di come è impostato l’OS.

            Non concordo sulle app, perché su Windows ci sono delle app scandalose (anche UWP) XD Tutto dipende dallo sviluppatore :)

          • Fabio b ha detto:

            E’ quello che intendevo anche io! Il problema dei buoni sviluppatori è “cross platform”, la pensiamo allo stesso modo! :9

          • Davide ha detto:

            non lo scrivere qui, è il tempio dei fanboy

          • bruno ha detto:

            Ahahhaahhahahahhahahahahahahahahahahahahahahahhahah
            Ottimizzate su android?
            Il multitasking una scheggia su androdi?
            Ahahhaahahaha
            Ahahahhahahhahahshahahhahshhs
            Ma se neanche quelli di google sono ottimizzati di os figurati le app.
            Forse ti confondi si coon Apple babbeo.
            Ma quwste stronza.e dove le leggi su topolino?
            Ahahhaahhahahah

        • Enrico ha detto:

          Ti posso garantire che con un oneplus 3 il multitasking è uno spettacolo (non sono il tipo che chiude le applicazioni dalla lista Delle recenti). Applicazioni di sistema a parte dove i tempi di avvio e ripresa tra android e wm10 sono uguali, tutte le altre applicazioni sono decisamente più rapide

          • Fabio b ha detto:

            Con cosa hai fatto i benchmark? Quale prodotto? Se parli di sensazioni, le tue valgono le mie :)

          • Luca Serri ha detto:

            Lascialo perdere, è un fanatico.

          • Enrico ha detto:

            Meglio, mi son fatto una risata su ciò che ha scritto, il paraocchi a certe persone è meglio lasciarlo rispetto a cercare di imbastire un discorso sensato :-)

          • bruno ha detto:

            Sono piu rapide perche le app sono full100% sempre anche quando sono in background.
            No grazie.
            Ma uno spettacolo comico.
            Apri 16 app e il telefono ti esplode ma per favore.

      • Fabio b ha detto:

        I tool ci sono da 4 anni. Gli sviluppatori non arriveranno più.

        • Davide ha detto:

          Ho partecipato a corsi su Visual studio e c# eravamo a gruppi di 40, rimarresti sbalordito nel sapere di quanti bravi sviluppatori ci sono su android ed ios, che non riescono ad avere visibilità nello store pur avendo app davvero ben fatte. Ne ho conosciuti davvero tanti che stanno migrando su Windows per avere più possibilità di guadagni. Per quanto siano basse le quote parliamo comunque ancora di milioni di utenti win mobile, che per un piccolo sviluppatore sono cifre di tutto rispetto per sviluppare

          • Fabio b ha detto:

            Posso dirti che ho collaborato con Xamarin diverse volte e diverse con MS. Lo sviluppatore mobile medio (ma anche non mobile) non conosce nulla, ma dico nulla, di: tcp ip e networking in generale, strutture dati di base (figuriamoci quelle avanzate), SQL (tanti lo conoscono ma quasi nessuno sa cosa sia un prodotto cartesiano e le conseguenze reali di una query fatta male), utilizzare threads o calcolo parallelo in maniera efficiente e potrei andare avanti. Ne ho visti e provati tanti. In italia il futuro è buio. Il software che abbiamo è conseguenza del programmatore che lo scrive.

          • Davide ha detto:

            ti parlo di persone veramente interessate alla piattaforma che hanno imbracciato libri e stanno seguendo corsi per portare le proprie app, di sicuro non sarà un percorso breve ed indolore.

          • Fabio b ha detto:

            Libri?

          • Davide ha detto:

            Mi prendi in giro?

          • Fabio b ha detto:

            No, a meno che non si tratti di sistemi o architetture, l’ultimo testo che ho utilizzato seriamente era la user guide di Delphi 5 :)

          • paolo ha detto:

            Uh, non sai quanti ne ho conosciuti così sul lavoro! E ti parlo di gente
            che si spaccia per brava…poi non riesce a capire un programma multi threads e non sa cosa sia un mutex/semaforo.

          • Fabio b ha detto:

            Sai di che parlo dunque :)

          • paolo ha detto:

            Già…e non parliamo di socket! :D

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            E se a scuola e all’università si perde tempo con materie insensate, ci credo che nessuno studia quelle utili.

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            un piccolo sviluppatore non guadagna con Windows.

          • Davide ha detto:

            Parli di te per caso?

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            no parlo di tutti i piccoli sviluppatori.

          • Davide ha detto:

            A beh allora..

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            Già.

      • Fabio b ha detto:

        L’architettura di windows mobile è, a mio modesto parere, la migliore disponibile sul mercato. Le implementazioni fatte dai programmatori “garage” o dai wannabezukemberg producono spesso prodotti di scarsa qualità. Piuttosto che avere questa spazzatura, meglio non averla. Sempre mio parere.

  6. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Tanto Nokia quello che é rimasto tornerà con Android inizialmente , poi non ho visto un successone nel Tablet che ha venduto quest’anno anzi , ha avuto l’effetto iniziale poi diciamo é un po svanito. Poi nessuno dice che Nokia non sfornì un Windows mobile 10 per assurdo non si sa mai , ci sono oltre 18.000 modelli Android in Commercio e i marchi sconosciuti danno fastidio guarda Oppo partita da zero adesso ha un 5,7% per fare un esempio .

  7. Alexv ha detto:

    Questa volta, speriamo non siano prodotti “elitari”.

  8. RafaStyle ha detto:

    Un medio gamma da 200 euro e un top da 500/600 , con lo stesso design ma ovviamente caratteristiche diverse… Questo devono fare

    • minzi ha detto:

      guarda sul top può starci,concorrenziali a 100 euro in meno rispetto la concorrenza che sta ormai sui 700 e oltre euro…quindi un 600 euro o 599 di partenza
      ma sul medio gamma con 200 euro non prendi nulla….i medio gamma della concorrenza sono sui 400-350 euro….puoi metterlo a 300 per essere concorrenziale…200 è già fascia bassa e 150 euro entry level

      ad hp non interessa vendere in massa e tanto quindi dubito faranno un prodotto concorrenziale…..io mi aspetto nel caso un rebrand dell’hp elite x3 ma on schermo più piccolo,colori e nomi diversi a prezzo minore dell’elite x3 quindi sui 600 euro

    • floriano ha detto:

      guarda gli Android con snapdragon sui 200e dei costruttori cinesi (tipo huawei) e saprai già le caratteristiche di un simile dispositivo…

  9. Passante ha detto:

    Le cose come queste si muovono. Specialmente quando sembrano fermarsi. Occhio a Windows

  10. Davide ha detto:

    Stockisti lo da a 105 euro garanzia italia no brand

  11. Barry63 ha detto:

    Basterebbe un device da 5,2″ display, 32 gb interna espandibile Sd, 2/3 gb di ram, fotocamere 5/13 mpx, Cpu Snap 808/810, batteria da 3000 mAh, lo fanno assemblare a Shenzhen (da dove escono TUTTI o quasi gli smartphones del mondo) e ci stanno benissimo entro i 300€ cadauno, sfornando un Windows Phone mid range competitivo e super performante.
    Perché sono convinto che i successivi miglioramenti che porteranno Rs2 e 3 renderebbero un device del genere anche un successo commerciale.

    • Fabio b ha detto:

      E se sei convinto tu?

    • Luca Serri ha detto:

      Non basta un prezzo uguale ai costi di assemblaggio/produzione per rientrare nelle spese. Tutto il lavoro di ricerca e sviluppo che c’è dietro non conta nulla?

      • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        E espressamente citato nella notizia che il prodotto erediterá tecnologia lumia. Quindi é chiaramente plausibile il contenimento dei costi di ricerca e sviluppo, in particolare se utilizzerà un SOC giá testato da MS vedi 808,810,617… vista anche la bassa customizzabilitá di questo OS.

        • Tipo71 ha detto:

          Con un Soc 617, rom 16 GB e ram 2 GB W10 gira alla grande perchè ettere hardware di grido se non per i top di gamma dove sono richiesti??? Meglio componenti testate quindi affidabili e prezzi accessibili a tutti

        • Luca Serri ha detto:

          L’intero articolo è un rumor, quindi non possiamo farci troppo affidamento. Ma a parte questo, realizzare un nuovo device con le stesse specifiche dei due 950 non avrebbe senso.

          • Tipo71 ha detto:

            Se sono rumors c’è sicuramente qualcosa di vero cioè che il progetto c’è e anche l’auspicio di portarlo a termine, del resto che un’azienda del calibro di HP si buttasse nella mischia del mobile con un solo modello mi sembrava un po strano. Se hanno esordito con un X3 non è inverosimile che l’abbiano fatto considerando eventuali futuri X1 e X2 ipotizzo. Questo per tanti motivi sarebbe il momento migliore per far esordire nuovi modelli equipaggiati con W10

          • Luca Serri ha detto:

            Nulla garantisce che ci sia qualcosa di vero, anche se ci speriamo un po’ tutti nell’arrivo di nuovi device validi.

      • Barry63 ha detto:

        Ho forse detto che tutto questo non comporta sforzi e spese??
        Mi pare scontato/ovvio/implicito che dietro la produzione su larga scala degli smartphones vi sia compreso anche e tutto questo.
        Ed è uno dei motivi per il quale rimango convinto sia possibile far produrre in cina (dietro specifiche, software e quant’altro a cura di Hp) un device con quelle caratteristiche entro i 300€ al pubblico.

        • Luca Serri ha detto:

          Guarda che tutti gli smartphone vengono già prodotti in Cina.

          • Barry63 ha detto:

            Appunto.
            Che ho detto in un post precedente?
            “..assemblare a Shenzhen (da dove escono TUTTI o quasi gli smartphones del mondo)”.
            Lo so da sempre, da quando acquistavo i primi impresentabili “cinafonini” cloni iphone e simil android che mi sono serviti come laboratorio mobile per il modding, finché ho scoperto e adottato WP 8.1 (e ora W10M) con la speranza non muoia affatto come pronosticato da tanti, ma anzi nascano altri bei devices con questo ottimo SO.

          • Luca Serri ha detto:

            Allora non ho capito cosa intendi. Dov’è il nesso tra assemblare a Shenzhen, cosa che già avviene, e offrire un device con quelle caratteristiche a quel prezzo?

          • Barry63 ha detto:

            Mi spiace se il mio modo di esprimermi non sia chiaro.
            Il nesso/correlazione tra le produzioni shenzeniane ormai da più di un decennio e offrire il device che tutti aspettiamo sta in questo: i costi di assemblaggio made in china sono così bassi (eufemismo) che le tutte le major che poi distribuiscono/esportano con i loro vari brand possono così assorbire gran parte dei costi (come giustamente facevi notare tu in precedenza) elevati per la ricerca/sviluppo/sperimentazione/collaudi/ecc.ecc.
            Pertanto, imho, studiare/concepire/sviluppare/assemblare un device ad esempio come il 650, ma con tre sole differenze e cioé con 1 gb di ram in più, una Cpu 617 invece della 212 e una batteria da 3000 invece che da 2000, non porterebbe il 650 Plus o 650X (chiamiamolo così) a costare il doppio di adesso. Con 300€ di budget ci stanno dentro alla grande.

          • Luca Serri ha detto:

            Se parliamo di fascia media allora è probabile, visto che 200€ per un device con le specifiche del 650 sono un po’ tanti (tralasciando il fatto che con W10M sarebbe consigliabile alzarle per avere una buona esperienza d’uso).

          • Barry63 ha detto:

            Concordo pienamente con questa tua analisi.
            Ecco perché accennavo ad un potenziale device con features a metà tra il 650 e il 950 (magari entro o sotto i 300€).

    • Tipo71 ha detto:

      Non sarebbe male magari un telefono con 5,0″ display, 16 gb interna espandibile Sd, 2 gb di ram, fotocamere 5/13 mpx, Cpu Snap 600/615, batteria da 3000 mAh, OTG in grado di fare girare abbastanza bene di tutto anche Continuum tramite miracast.
      Se HP fosse interessata al mercato della telefonia mobile potrebbe fare bene e avere successo… aspettiamo

    • floriano ha detto:

      stai descrivendo all’incirca un 950, la ferraglia ormai costa uguale sia per Android che per Windows Mobile, basta vedere qualche cellulare cinese (tipo huawei) con Android e snapdragon per farsi un’idea dei costi cinesi….

      • Barry63 ha detto:

        ..sí, metà tra il 650 e il 950, in un post di risposta sotto, lo vedrai accennato, anche riguardo ai costi cinesi.
        In fondo, ad Hp non costerebbe più di 300€ produrlo (o farlo produrre in Cina come detto) e distribuirlo, con quelle caratteristiche.
        Ed è, più o meno, il device fascia media che mi pare ci aspettiamo (o desideriamo venga realizzato) tutti.

        • Michele M. ha detto:

          Hai presente il costo del fairphone 2 e dell’hardware che monta? E mi vieni a dire che i cinesoni della lista hanno un prezzo ottimo? Quello è il prezzo dello sfruttamento della manodopera pagata una miseria, delle batterie fatte con terre rare provenienti da zone di guerra..

          Ma infondo chissene, basta che io il mio telefono lo paghi poco e per gli altri peggio per loro che hanno avuto la sfortuna di nascere in un posto del genere..

        • floriano ha detto:

          per far dei confronti bisognerebbe confrontare prodotti che hanno anche lo stesso tipo di garanzia, per esempio un Meizu online si trova a 150e circa, nei negozi italiani l’ho visto a circa 200e.

          forse Meizu potrebbe essere una marca che non fa pubblicità come huawei, però è cinese come questa e offre prodotti interessanti…

    • Azzorriano ha detto:

      Meglio usare i più nuovi snap 65x che l’808/810, due cpu ahimè non proprio perfette.

  12. Piero Antonioli ha detto:

    650 ottimo. Ma x hp ci farei un pensierino

  13. ernestinthesixties ha detto:

    a grande richiesta dopo il successo planetario dell’Elite…

  14. Joker ha detto:

    un passo alla volta dai

  15. floriano ha detto:

    ottima idea, i partner e i clienti affezionati saranno ancora più contenti, se poi l’idea funziona dovrebbero aggiungersene altri in futuro.

    almeno la tecnologia alla base dei lumia non andrà persa (Tutte le ragazze/donne che conosco che hanno un lumia e lo usano per le funzioni essenziali ne sono soddisfatte)

    • massimo ha detto:

      Magari un elite x3 con la fotocamera del 950xl…
      Magari!!

      • floriano ha detto:

        credo sarà un 650 potenziato, forse hanno prima creato il top e adesso stanno riempiendo i buchi

        • Barry63 ha detto:

          Infatti.. in un post precedente l’ho chiamato 650 plus 650X, oppure potrebbe essere un Hp X2 che dir si voglia, ma in sostanza come già accennato in precedenza è ciò che ci aspettiamo/auspichiamo, con un costo che non sia il doppio dell’attuale 650.

  16. bruno ha detto:

    Guarda android può essere tutto tranne ottimizzato e girare bene.
    Il multitasking é il peggiore in ambito telefonico, le app dopo anni ancora fanno cagare e hanno problemi, quelle famose, figurati quelle nuove e meno famose.
    Facebook su androdi é un indecenza da ormai perecchie versioni.
    Messenger dopo gli ultimi 8/9 aggiornamenti é una bestemmia.
    Twitter cosi cosi.
    Quindi il multitasking non é certamente perfetto ma paragonarlo con quel indecenza di android é una un insulto.

  17. Davide ha detto:

    Ci vuole un bel medio di gamma con snapdragon 6xx magari di ultima generazione, possibilmente con gps compatibile con il nuovo sistema galileo :’)

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      L’importante deve avere minimo 4gb di ram ormai 3gb a breve diventeranno il base . Poi Elite farei anche una variante con 6/8gb di ram con snap 835 .

  18. Gino G ha detto:

    con tutto il rispetto, ragazzi, ma mi sa che non avete tanto chiara l’idea di “medio gamma” se chiedete snapdragon 820, 6 gb di ram e fotocamere da 20 mpx…

    • Barry63 ha detto:

      Scusa, ma chi ha chiesto
      snapdragon 820, 6 gb di ram e fotocamere da 20 mpx?
      Mi pare nessuno.
      Abbiamo accennato e convenuto su 5,0″ display, 16 gb interna espandibile Sd, 2/3 gb di ram, fotocamere 5/13 mpx, Cpu Snap 600/617, batteria da 3000 mAh, più o meno.
      Vale a dire un device a metà strada tra il già buono 650 e l’ottimo 950, cioè ciò che manca sul mercato dei Windows Phone.

    • Hankel ha detto:

      in realtà nessuno ha scritto che questo HP (sempre che esista) sarà un medio gamma

  19. Gabriele Lena Bisco ha detto:

    Ma il wps su w10m?

  20. domess ha detto:

    Ciao ragazzi, scusate l’off topic. C’è un modo per mettere direttamente wp10 sul mio lumia 930 tramite windows device recovery tool? L’ho fatto ma mi ha rimesso wp8..

  21. Fede64 ha detto:

    sarebbe bello questo, sarebbe bello quello,….certo l’ideale è avere un’ampia gamma da proporre, dal basso sino al top. A Microsoft imprta poco vendere smartphone essendo poco remunerativo, ciò che vuole veramente è piazzare i suoi SO e software vari

  22. Andrea ha detto:

    Considerando i prezzo attuali dal 950 (249), è essenziale l’arrivo di un top gamma con Windows 10 Mobile dedicato al mondo consumer, secondo me

    • skywalkersenior ha detto:

      Un altro top di gamma? Che ce ne facciamo? Sono usciti solo top di gamma finora!
      Un “consumer” non può prendere un Elite X3? Chiedono la partita IVA per acquistarlo?
      Adesso servono prodotti più economici (intendo, economici già al lancio…lo so che adesso il 950 è abbordabile).
      Certo, prima o poi qualcosa che sostituisca il 950 (per caratteristiche fotografiche almeno) sarebbe auspicabile, ma prima servono i terminali economici (con un SO stabile e funzionante magari) se si vuol riprendere la strada della diffusione di massa

      • Massimo Vismara ha detto:

        Assolutamente d’accordo. Appare incredibile che nessuno ci arrivi però! Non capiscono che senza smartphone di fascia media a breve Wm10 imploderà su stesso per la cronica mancanza di buoni smartphone da vendere. Chi ormai ha un vecchio lumia che vorrebbe cambiare,ora semplicemente non ha scelta..e in un settore dove escono di media un paio di kg di nuovi smartphone (android) al giorno queste idee di top di gamma windows sono un vero suicidio.
        Poi non lamentiamoci che le app non arrivano..

        • skywalkersenior ha detto:

          Già. La mia idea è che ci siano delle cose che andrebbero fatte contemporaneamente:
          1. Lanciare nuovi prodotti di fascia media e medio-bassa.
          2. Cominciare a fare del marketing serio, con spot, accordi commerciali, ecc…
          3. Attuare una politica “aggressiva” per lo store, concedendo agli sviluppatori una maggior percentuale di profitti, in modo che siano più invogliati a sviluppare, almeno finché la diffusione non sarà aumentata.
          4. Correggere in via urgente e prioritaria i bug sulle funzioni principali di uno smartphone (tile del calendario, notifiche delle mail, gps che va e viene…). Sono anche questi i fastidi che fanno disaffezionare la clientela.
          5. Smettere di promettere cose che non possono essere mantenute, come successo in passato

          Tutto questo, naturalmente, vale nel caso in cui Microsoft voglia realmente rientrare nel mondo Mobile, sennò stiamo parlando di aria fritta

    • Gianlu27 ha detto:

      Top di gamma non servirebbe a nulla. Nessuno (lato consumer) sano di mente comprerebbe un prodotto W10M a 600 e passa euro tranne i fan, e sinceramente sarebbe uno spreco di soldi per l’azienda.

      Sarebbe meglio partire da qualcosa di entry level, fatto bene, perché sono i prodotti che hanno sempre venduto di più anche con Windows Phone

  23. Eugenio Casale ha detto:

    Non ho ancora capito cosa si intende per un prodotto consumer… Quando hanno presentato il 650 lo hanno definito perfetto per il business (anche se di business ha ben poco, il design e il display magari)… L’Elite x3 è il vero prodotto business, ma mi chiedo che differenza ci sarà con un ipotetico smartphone HP “consumer”… Boh

    • Luca Serri ha detto:

      Credo (ma è un mio ragionamento) che un prodotto business si differenzi dal consumer non tanto per le caratteristiche quanto piuttosto per il target di utenza e per la strategia adottata dall’azienda nel realizzarlo e venderlo. Per dire, un Elite x3 a 800€ lo comprano in pochissimi quindi verrebbe da pensare che sia un suicidio, ma non penso che in HP siano così scemi; se invece hanno pianificato di realizzarne fin da subito pochi per venderli principalmente tramite accordi e considerano ogni terminale acquistato da utenti “normali” come un “gradito extra” allora sembra una strategia sensata.

      • Eugenio Casale ha detto:

        Capisco, beh il tuo ragionamento non fa una piega… Speriamo che ci sia un device che mi faccia scegliere w10m di nuovo in futuro, ora ho un 950 che uso come secondo telefono e per testare le build, ma per girare a Londra uso un moto Z Play comprato una settimana fa che è ottimo in tutti gli ambiti, solo lato fotocamera è ovviamente inferiore

      • _Marok_ ha detto:

        Secondo il mio ragionamento invece, li chiamano businness quando sono consci che ne venderanno pochissimi e saranno un mezzo fallimento, così hanno la scusa di aver venduto poco e niente perchè il mercato di riferimento era…di nicchia.
        L’elite uscito da pochissimo durante il black friday negli US era a 313$ comprese le 2 dock.

        • Luca Serri ha detto:

          Successo e fallimento non sono determinati dalle vendite ma dagli obiettivi che l’azienda si è posta. Se produci 1000 terminali e ne vendi 900 hai ottenuto un buon risultato, se ne produci 100,000 e ne vendi 10,000 è un fallimento nonostante le vendite numericamente molto più alte. In questo senso immagino che Microsoft abbia capito che non c’è speranza di raggiungere 10% o più di share (almeno nel breve/medio termine) e quindi abbia cambiato strategia, magari nomina il business perchè punta a vendere principalmente tramite accordi con aziende.
          Comunque il mio era un ragionamento generale, quello dell’x3 era solo un possibile esempio.

    • Gianlu27 ha detto:

      Penso che possano togliere tutta la suite HP che è votata al business :)

    • Fede64 ha detto:

      Secondo il mio modesto parere business significa semplicemente che Microsoft punta a vendere software. Poi, con gli OEM produce telefoni per coprire una certa nicchia di metcato secondo esigenze. Si stabilisce il prezzo e i numeri da produrre. Quello e’ l’obiettivo, inutile osare di piu tanto il risultato operativo lo da il software. Questo e’ l’azione di Nadella con Sw cross-platform e SO universale. Sta facendo soldi a palate anziche dibattersi tra catene di montaggio e rimanenze di magazzino.

      • Fede64 ha detto:

        Per gli utenti cambia che purtroppo mancano i numeri perche i Lumia possano sfondare e siamo imprigionati tra due poli quando potrebbe esserci di piu e di meglio (win 10 m)

    • Freerider ha detto:

      Non c’è nessuna differenza. Molti dicono che è per il business per giustificare la situazione assurda in cui riversa Windows mobile ma in termini di usabilità è la stessa identica cosa di uno smartphone consumer. In MS molto probabilmente intendono con “business” ad un prodotto orientato alla produttività e con questo concordo. Se lavori molto con documenti, posta, cloud di MS e poco altro, Windows mobile è perfetto, io che utilizzo esclusivamente il loro ecosistema e poche altre app mi trovo benissimo. Se utilizzi un’app per ogni cosa o usi i social ogni minuto, ovviamente è meglio altro.

      • alfre80 ha detto:

        concordo e sottoscrivo! aggiungo..se sei una persona abituata ad esser imboccata anche per aprire una cavolo di pagina web…allora w10 e tutto il suo ecosistema non fan per te…utilizzate android anche sui pc..anzi no..chi parla di app per l’80% dei casi non usa un pc perchè non saprebbe come..visto che mancano i pulsantoni che ti fan fare tutto in automatico..sento dire da ragazzetti (ma anche 40enni purtroppo) “ohh minchia ohhh io so usare tutte le app..faccio anche fotoritocco con instagram..e poi lo posto su faccialibro con un click!!! poi gli chiedi cosa sia un tracciato vettoriale o cosa significhi dpi o più semplicemente come sia possibile aprire una pagina web..e ti guardano come un alieno!!! E dai..è come dire che per scrivere in italiano corretto serva solo un bel bottone colorato che faccia da T9….ormai la gente è cosi…ebeti e webeti come ha coniato il grandioso Mentana..ecco le percentuali di vendita di massa da chi sono mosse…e con ciò rispetto le scelte altrui..ma non le condivido.

    • Miki_1973 ha detto:

      Sì infatti, ormai definire uno Smartphone perfetto per il business é quantomeno anacronistico. Cosa intendono, gente in giacca e cravatta e con la valigetta anni ’80?
      Io il Lumia 950 lo uso per lavoro ma facendo l’illustratore e il disegnatore di fumetti utilizzo per business fondamentalmente tutti i tipi di social network, youtube ecc e infatti con WP e le app che ci ritroviamo faccio veramente fatica :-

  24. Miki_73 ha detto:

    Ho letto, ad ogni modo diciamo che hanno una visione di utilizzo per business ancora un po’ retrò, considerato il fatto che ormai anche in questo ambito, in mobilità (quindi smartphone e tablet) si utilizzano tranquillamente (ma da anni ormai) le app. Sul pc no, ma in mobilità possono pensare quello che vogliono ma oggettivamente l’unico utilizzo produttivo è tramite app. Anche loro lo sanno ma sanno che non ci sono, infatti proprio in quella pagina c’è scritto
    “Sviluppare o commissionare le proprie app aziendali e renderle compatibili con tutti i device utilizzati in azienda può risultare una vera sfida. Farlo su una piattaforma Microsoft significa avere la certezza che queste funzionino perfettamente su tutti i dispositivi Windows 10”
    Come dire, non ci sono le app ma fatevele… :XD

    • alfre80 ha detto:

      questo mi pare alterare il significato di ciò che si legge…scrivere “Sviluppare o commissionare le proprie app aziendali e renderle
      compatibili con tutti i device utilizzati in azienda può risultare una
      vera sfida.” significa che le aziende che hanno le proprie funzionalità e che le fanno utilizzare al personale, possono svilupparle con facilità in w10 e queste funzioneranno anche sul mobile!!! Per queste aziende infatti non è importante l’app di faceb o quella per spegnere il tv dallo smartphone..ma le proprie..sai che ci sono aziende che si fanno i loro gestionali da zero? o altre cose? quindi non è come dire “fatevele” ma a chi ne ha necessità…le vostre le possiamo convertire o fare da zero ed esser compatibili anche in movimento!! questa è la filosofia..ma perchè tutto questo disfattismo?? Non comprendo..

      • Miki_73 ha detto:

        Figurati, io sono utente Windows Phone da quasi 15 anni, fin da quando si chiamava Windows Mobile 2003 (ed era WindowsCE), poi ho seguito tutta l’evoluzione fino a WindowsPhone 7, poi 8, 8.1 e ora 10. Non è disfattismo, è REALTA! Allo stato attuale non ci sono le app utili per poter lavorare con questo smartphone, ti posso portare l’esempio di parecchi parenti e amici che ad un certo punto hanno dovuto passare ad altri OS proprio perché in ambito business non c’erano le app gestionali o di altro tipo di cui necessitavano. E non sto parlando di gente che lavora in aziende avveniristiche, ormai anche il semplice artigiano lavora anche con lo smartphone o tablet tramite gestionale. Qua il discorso è che Microsoft sta cercando di spostare “il problema” della mancanza cronica di app dicendo che adesso è un os orientato per il business, peccato che nel frattempo anche nell’ambito business si utilizzano sempre più le app. Ma non a Silicon Valley, pure a Cernusco ormai.

        • Freerider ha detto:

          Ok avere la possibilità di consultare dei report dallo smartphone, ma lavorare su un ERP direttamente dallo smartphone mi sembra una cosa da pazzi a meno che non ci sia continuum :D Ora mai sembra che senza smartphone non si può fare niente. Ma sono il solo che, anche per leggere una email di più di dieci righe, preferisce fare le cose al computer?

          • Miki_73 ha detto:

            Secondo me dipende dal tipo di lavoro che fai. E’ chiaro che se lavori alla scrivania non c’è nulla di più comodo del pc ma se sei sempre in giro, appunto “in mobilità”, riuscire a poter fare tutto da smartphone o tablet è di una comodità sconcertante. D’altronde la grande evoluzione informatica degli ultimi anni è la sincronizzazione dei dati su tutti i dispositivi, quindi il fatto di non dover più essere fisicamente davanti ad un pc. Alcuni imprenditori ed artigiani addirittura non hanno neppure il pc in azienda perché riescono a fare tutto tramite smartphone e tablet. In ogni caso torniamo al solito discorso, ci riescono si, ma tramite le app.

          • alfre80 ha detto:

            ciao..io lavoro costantemente fuori sede..seguo sia le cose amministrative che i cantieri da remoto..quindi diciamo che di lavoro in mobilità come dici tu un tantino ho voce in capitolo…e non per sentito dire!! Attendo con ansia di conoscere queste fantomatiche app che usa chi è in mobilità…io l’unica di cui non potrei far a meno è onedrive outlook e teamviewer!! Ed entrambe ci sono e funzionano alla grande e super integrate…però non si smette mai di conoscere le cose quindi attendo di sapere quali app ci siano e siano fondamentali..anche a cernusco

          • Miki_73 ha detto:

            Alloa, mi dicono che da loro usano Invoice2Go. Io sinceramente non essendo del settore non ho idea di cosa faccia, ma loro in mobilità con questa app fanno tutto. Poi non dico che esistano solo le app, scuramene portandosi dietro il portatile, di software del genere ce ne saranno a centinaia in formato x86. Qua il discorso era che WP ormai é classificato come Os business quando ormai il business in mobilità viaggia su app

          • alfre80 ha detto:

            In voice2go funziona su pc quindi con un tablet funziona e hai anche maggior superficie per digitare..poi mi parli ancora di “oramai il business in mobilità viaggia su app” ma ancora non mi hai circoscritto nemmeno un app. Ti ricordo poi che molti software girano su dispositivi chiusi che spesso sono mossi da me…quindi non ho ancora capito di che parli..ma ti leggo con interesse

          • Miki_73 ha detto:

            Anche il ti leggo con interesse perché vedo che sei ben informato, ma vedo anche che fondamentalmente diciamo le stesse cose ma non ci capiamo… Che su pc si lavori bene é assodato e che magari su un pc fisso col monitor grosso sicuro che si lavora anche meglio che sul portatile. Ma, non potendo o non volendo portarsi dietro il computer, in mobilità si può fare ormai tutto con lo smartphone ma tramite le app. Se non ci sono le app non si può. L’esempio te l’ho scritto sopra, non me ne intendo ma amici che hanno una azienda familiare usano voice2go, che infatti tu confermi esserci anche su pc. Bene, loro non vanno in giro col portatile ma fanno tutto da smartphone. Avevano i lumia 830 ma li hanno dovuti cambiare con degli Android perché non esisteva quella app su WP. Io poi che lavoro spesso coi social network é tutta un’altra cosa ancora ma non vorrei dilungarmi. Comunque era per dire che Smartphone per business ormai vuol dire tante, troppe cose per limitarlo a quello che intende Microsoft coi nostri Windows Phone

        • alfre80 ha detto:

          non parlavo di silicon valley..ma di semplici realtà che hanno necessità di farsi fare un software per gestire determinate funzioni..ho un caro amico che fa software per le aziende (ad esempio quelli per i magazzini e vendite dei negozi) e le aziende lavorano con i terminali dove sopra gira windows! quindi non mi pare cosi strano che propongano win10 mobile come os valido anche per aziende..hai quel software..ecco ti permetto di poterlo gestire eventualmente anche con il mobile (con i dovuti distinguo visto che son due cose diverse) e poi a cernusco usano fogli di lavoro di excell o access al massimo! E poi potrei sapere quali app di cui parli sono utilizzate dalle aziende?? Mia curiosità ovviamente

    • Freerider ha detto:

      Non vuol dire che sanno che non ci sono app e ti dicono di farle, nel mondo dell’informatica è sempre stato cosi! Le ditte pagano sviluppatori per scrivere del codice ad hoc, vuoi che sia un specie di gestionale molto più snello e meno complesso di quelli sul mercato, oppure software per gestire magazzini che si interfacciano con il gestionale o mille altri software per la gestione dei processi aziendali sono sempre stati commissionati da ditte che ne hanno bisogno. Non è che con l’arrivo degli smartphone l’informatica di colpo diventa una cosa completamente diversa. MS dice che se ti serve un particolare software, l’architettura di Windows 10 permette di poter prendere in considerazione anche la parte mobile senza costi aggiuntivi (magari ci sarà qualche extra). Se invece, ad esempio, avessi bisogno di un gestionale completamente custom e lo voglio usare su win10 ma voglio anche poterlo utilizzare su android, avrei bisogno di un doppio sviluppo e quindi mi chiederebbero il doppio. Il problema è che il mondo è troppo lento nel recepire i cambiamenti. O c’è un IT con i contro c.. che, capendo i nuovi strumenti, propone soluzioni innovative, oppure c’è il solito IT dove, per non avere rotture di cazz rimangono con XP e applicativi scritti per workstation di dieci anni fa.

  25. skywalkersenior ha detto:

    Allora diciamo “Microsoft” in senso lato, intendendo qualsiasi oem che produca telefono con Windows. Però sullo store è Microsoft che deve intervenire

  26. Max ha detto:

    Io per dolore sono in silenzio stampa.

  27. Barry63 ha detto:

    O.T. scusate,
    per natale avrei pensato al 650 per mia figlia, i possessori (spero soddisfatti) potrebbero dirmi pregi e difetti in poche righe?
    Ad es., anche sul 650 WhatsApp é lento in apertura tanto quanto sugli altri lumia non nativi W10M, oppure meglio? (si sa quanto ne usino/abusino i giovani..).
    Grazie a tutti coloro che mi daranno risposta o consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *