• 155 commenti

Gabriel Aul passa la leadership del programma Windows Insider a Dona Sarkar!

Cambiamenti in casa Microsoft, Gabriel Aul, tramite un post sul blog ufficiale Microsoft, segnala che non sarà più il leader del programma Windows Insider.

transition-blog-hero-1024x764

Gabriel Aul ha preso la leadership del programma Windows Insider oltre 18 mesi fa, un compito sicuramente non facile che porta ad un impegno molto forte. Per dedicarsi al proprio lavoro principale (Engineering System), Aul ha deciso ora di passare questo compito a Dona Sarkar, un ingegnere software che lavora a Microsoft da molto tempo.

Non ci resta che ringraziare Gabriel Aul per il lavoro svolto e fare in bocca al lupo alla nuova arrivata (trovate il suo canale twitter ufficiale a questo link)

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • FastRing

    Un cambio di timone inaspettato. Vedremo come si comporterà! Dai!

    • yepp

      Ecco spiegato lo strano comportamento di Mr Aul di questi ultimi giorni

      • Andrea Lumia 1520

        Messenger arrivato +aul che se ne va? Coincidenze? Io non credo.

  • Diego

    Mi piace

  • yepp

    Girl power!

  • Luca

    E dai Tony sbilanciati in quest’articolo 😀 Per certi aspetti il salto è stato più che in avanti 🙂

    • Burp

      Creso che molti d’ora in poi vorranno partecipare al programma “insider”

    • massimo

      Non sopporto nadella, ma questa scelta me lo fa tornare simpatico :]

  • Daniele Severi

    E adesso tutti sul canale di Dona con l’hashtag #escile

    • massimo

      LOL!!!!!!

  • Ago

    Si vabbè però sta diventando come l’Inter!! E sono interista…

  • acrixx

    Il programma insider è stato un fallimento, per risparmiare sui beta tester hanno reclutato migliaia bimbiminkia di decine di paesi. Ad un feedback di un professionista hanno preferito migliaia di feedback di poppanti di decine di lingue diverse. Gia solo sistemarli e catalogarli richiede un lavoro enorme. Morale: Lentezza e poca affidabilità.

    • Alpha

      Secondo te non esiste il cerchio stretto? Prima di tutto esiste una pre-preview, secondo esistono i like e quindi probabilmente leggono solo quelli da una certa cifra in su, terzo terzo te dai loro l’ok di ricevere info dal tuo terminale (crash, tempi, …), quarto probabilmente chi ha scritto più volte commenti intelligenti e utili finirà in prima fila quando leggono…(i più attivi sono stati presi in considerazione per una preview della parte HW…)
      Quindi l’unica cosa che può essere negativa è che i bimbiminkia poi vanno in giro a dire che W10M fa schifo…

      • target

        I bimbominchia non se lo fumano proprio w10M

        • Matteo

          Eh già, per questo non arrivano app

          • massimo

            Non arrivano infatti le app per i bimbiminchia, le altre si

          • Matteo

            la solita spirale, più bimbominkia + app, + app più clienti wp

          • Luca Serri

            Non sono solo le app per bimbiminkia che mancano 🙁

      • Guarda che la qualità delle release pubbliche, rispetto quelle che erano di 7 e di 8.x, è calata di TANTISSIMO. Quindi seppure il “cerchio stretto” esista non è efficiente come un tempo.

        • Alpha

          O forse WP non è più una cosa così facile e semplice come era prima? Avevano 4 funzioni in croce ma le sapevano fare benissimo…(politica che preferisco a quella attuale ma che rende meno…)

          • “WP non è più una cosa così facile”, e beh se non sai tu come lavorare che sei MS (e che su ARM comunque ci hai lavorato per un decennio pieno e buono) allora stiamo alla frutta.
            La verità è che è tutto allo sbando. Basti pensare che ancora non si sa nulla del nuovo Windows Server, cosa ti fa pensare questo?

          • Boo

            Ballmer dopo Gates aveva riportato qualità in MS, ora sembra che tutti i cambiamenti aziendali abbiano portato gente incapace a progettare (bug a parte).

            Tuttavia per la parte mobile… forse non avete compreso che è tutt’ora solo un super beta test in attesa del lancio per il 2017.
            W10 desktop invece uscirà dalla fase beta con questo anniversary update, perchè se W10 attualmente non è una beta allora che cos’è? Da quando ho avuto Win 2000 passando per W7 W8 W8.1 non ho mai riavviato il PC, qui tra un a cosa e l’altra ogni tanto un reset aiuta.

          • Quindi stai dichiaratamente dicendo che MS vende roba beta (io la chiamerei alpha) a fior fior di quattrini? Non mi sembra una bella cosa!
            Windows 10 è un colabrodo colossale. Il serverino con Windows 7 non l’ho riavviato per tipo 6 mesi, Windows 10 pure se non vuoi lo fa da solo perché sei OBBLIGATO ad installare update e riavviare. Ma bello, eh…

          • Boo

            Beh W10 è gratis 😀 😀

            Cmq si lo sto dichiaratamente dicendo, ma penso sia un periodo di passaggio, secondo me con W10 hanno messo in discussione tutto sia a livello aziendale e nel codice stesso, quindi con RS avremo un sistema V1.0 ma anche la fine di un ciclo di pulizia interno.

          • Il codice soffre ancora di ridondanze e supporto per roba legacy che andrebbero soppresse nell’immediato.

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

            E ti sembra un errore obbligare l’installazione degli update ai clienti desktop? Oppure è un errore installare una versione desktop per un servizio server?
            Sto commento è proprio da bar, spero che tu non lavori nel campo dell’IT.

          • Obbligare è un ENORME errore.

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

            Non ti rendi conto di quanto sia stupida quest’affermazione. Credo sia davvero una delle cose piú stupide che abbia mai letto. Nel campo informatico, policy, protocolli l, criteri di sicurezza, “l’obbligo” è un condizione necessaria e imprescindibile se si parla di sicurezza. Ma per farti capire meglio se non lavori nell’it, lo è nella vita.. L’obbligo salva migliaia di vite. Obbligo te a mettere il casco, obbligo i produttori a mettere gli airbag per te è chi ti sta intorno.
            La sicurezza, il diritto,la società, e ogni rapporto tra due cose, che siano, pc, uomini, auto o altro è basata su obblighi se ti infetti tu infetti anche altri….Poi sei libero di spegnere il computer.

          • Obbligare ad aggiornare ad un nuovo OS quando l’attuale è SUPPORTATO fino al 2020 (Windows 7) e 2023 (Windows 8) è un CRIMINE.
            Discorso diverso sarebbe stato se i due sopracitati OS fossero rimasti senza supporto che riguarda, ad esempio, la sicurezza.

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

            Veramente il crimine lo stai facendo te con queste baggianate che racconti.
            L’aggiornamento a w10 non é OBBLIGATORIO che sia chiaro.
            Esce una baloon screen che ti propone l’aggiornamento tu devi essere consapevole di non aggiornare quindi cliccare il tasto corretto “non voglio aggiornare” altre azioni fanno partire l’aggiornamento che puó comunque essere interrotto.
            L’aggiornamento é gratuito, ti installa un sistema operativo piú sicuro, e che verrà supportato per molti anni, visto che il ciclo di vita di w7 sta per finire.
            Io penso che sia una cosa positiva per molte più persone rispetto a quelle per il quale sia una cosa negativa.
            Ovviamente sto parlando co uno si lamenta del sistema home installato come server e si lamenta che si riavvia, di cosa parliamo, almeno molte aziende che facevano ste porcate dovranno smetterla.

          • La ballot screen è stata cambiata ed è FUORVIANTE al pari delle mail di scam.
            Windows 10 NON è più sicuro di 7 o 8, ma equivalente visto che gli ultimi due citati sono supportati fino al 2020 e 2023 (principalmente per patch di sicurezza), quindi non diciamo fesserie.
            Il sistema “home” (Windows 7 Pro su un Atom con 2GB di RAM, dove Windows Server l’avrebbe AMMAZZATO poiché pesante) lo tengo perché è facile da gestire per tutta la famiglia e l’unica cosa che deve fare è tenere indicizzato file video ed audio e qualche cartella shared con programmi all’interno. Mi lamento sì perché devo essere IO a decidere se riavviare il PC o meno non Windows!
            Soprattutto se stai LAVORANDO. Hai visto le persone in live che, mentre mostravano partite online, gli si riavviava il PC per aggiornamenti FORZATI? NON mi sembra una bella cosa.

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

            Non so più come farti capire che andare con una 500 a fare rally e lamentarsi che scoppiano gli airbag è assurdo. Se devi lavorare si usa la versione professional che permette la disattivazione degli update, se devi farne l’utilizzo server per sistemi a bassa potenza ce la versione Server Core, per un server domestico dovevi utilizzare Windows Home Server 2011 e non avresti avuto grane.
            Se vuoi fare il furbetto ti metti un server con la versione Home ti tieni i giusti riavvi e “t stai zitt”, perché un a pc infettato e non protetto non crea danni solo a te.
            A me non riavvia mentre lavoro, perché visto che ci lavoro ho pagato per la versione a me necessaria, la ENTERPRISE di 8.1 che ASSOLUTAMENTE non si aggiorna in automatico o mette baloon per w10.

          • Windows 10 Pro NON permette la disattivazione degli update, solo il ritardo.
            PS: Il mio serverino con Windows 7 con 30 aggiornamenti pendenti ancora non ha segni di infezione: perché?
            La enterprise è un ramo a parte e non lo vendono di serie ai comuni mortali…

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

            … Le aziende stanno iso 20000 e iso 9001 sai gli impatti di pc non aggiornati che si hanno orasenza update automatici con i pc fuori policy? Senti io non posso parlare del tuo dannato serverino con Windows home, é proprio insensata sta cosa, metti 2012r2 com’è giusto che sia non si riavvia e non si aggiorna. Cioè é pazzesco…

          • Ma saranno cazzi miei se uso Windows 7 Pro su un Atom da 70€ per far da server, no?
            Io NON voglio aggiornare a 10 E BASTA. Fino al 2020 è supportato? BENISSIMO. Dopo il 2020 cambierò OS.
            Windows Server NON va bene su roba low-end come Atom e con poca RAM.

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

            No che non sono cazzi tuoi. Stiamo parlando di IT non so discorsi da bar. Se mi prendo na macchina vecchia coi freni sfonnati finché sto in garage va bene ma se ci vado in giro, é la motorizzazione che decide gli interventi per metterla in strada e non ‘saranno cazzi mia’ .
            Se non vai su internet, so cazzi tua e infatti nessuno ti obbliga ad aggiornare, se vai su internet Microsoft ti aggiorna il pc. Per me fanno bene, per le ragioni che ti ho già elencato.

          • Luca Serri

            In realtà è Windows 7 che dopo un aggiornamento mostra il banner del riavvio che avviene dopo 10 minuti senza consenso dell’utente o può essere rimandato al massimo di 4 ore, mentre W10 ti fa scegliere quando farlo. Infatti più di una volta mi sono trovato il lavoro interrotto da un riavvio non voluto.

          • Luca Serri

            Ballmer che riporta qualità? Ma se è sua la colpa del “fallimento” di WP, visto che ha deriso l’iPhone invece di reagire. Microsoft sta ancora pagando questo grosso errore e chissà se riuscirà mai a rimediare.

          • Boo

            certo non sto dicendo che Ballmer è stato perfetto, anzi.
            Però c’è stato un grosso cambiamento nel gestire i progetti, sto parlando del fatto che i prodotti da quando c’è stato lui, uscivano con meno bug.
            La gente è tornata da MS da W7 in poi

          • Luca Serri

            Questo senz’altro. Ma dopo il disastro di (S)Vista far uscire prodotti meno buggati e più collaudati era il minimo XD

    • Luca

      Si…… E alla marea di reportistica che si ritrovano non ci pensi? Fidati che non metti su una base di test così grossa (solo) per sapere se gli piace o meno…

    • massimo

      Se ne leggono molti di deliri informatici su questi blog

      • La sua osservazione è corretta. Tonnellate di feedback provenienti dai dati telemetrici e dal programma insider sono letteralmente ingestibili.

        • massimo

          Altro delirio, saranno ingestibili per la scorreggions srl, non certo per ms…
          Mah

          • E come mai ancora ci sono bug e glitch visibilissimi e strasegnalati?

          • Boo

            Perchè W10M è una beta e uscirà nel 2017 .. e quindi non corrono a sistemare bug per far contenti i beta tester

          • Vaniz

            Le altre piattaforme sono forse esenti da bug? Se un bug non viene fixato subito possono esserci millemila motivi diversi, dal “il bug non è banalmente fixabile e coinvolge diverse parti dell’OS che l’utente non vede” a “ci sono altri fix da fare che sono prioritari” a “nella prossima versione verrà cambiato il modo di gestire la cosa X, quindi se il bug non impedisce il corretto funzionamento dell’OS lo possiam lasciar lì in attesa”.
            Di bug che impediscono il funzionamento del telefono io non ne vedo, ci sono altri bug e verranno fixati mano mano con le patch mensili.

          • Gli altri hanno bug, ovviamente, ma con Windows 10 abbiamo raggiunto il ridicolo. Io ancora sto aspettando che sistemino il numpad che all’avvio non si attiva di default. Problema introdotto con TH2, oltretutto.

          • Vaniz

            Che buggone.. decisamente la prima cosa da fixare:)
            Forse non sai che lavoro c’è dietro Windows 10, altrimenti non diresti che abbiamo raggiunto il ridicolo… anzi, diresti che è incredibile che ci siano così pochi bug. Hanno praticamente ristrutturato per intero Windows in modo da avere un unico core da mantenere, probabilmente non sei del settore quindi non puoi saperlo, ma questo genere di operazioni occupa tantissimo tempo anche solo per far tornare tutto a funzionare come prima, e comunque saltano fuori una marea di bug da risolvere (specialmente su un OS come Windows, che deve girare su migliaia di configurazioni hardware diverse.

          • Luca Serri

            È vero che è un sistema nuovo e ce ne vuole di lavoro per farlo funzionare, ma se lo rilasci come ufficiale DEVE essere almeno accettabile. Infatti fino a ottobre non mi sono mai lamentato perchè era “vietato” essendo una preview.
            Visto che tiri in ballo le altre piattaforme:
            – Criticare gli altri non rende il tuo prodotto meno criticabile.
            – Stiamo parlando di bug fastidiosi e strasegnalati da mesi.

          • Vaniz

            Rileggiti i miei commenti.

          • Luca Serri

            Li avevo già letti e li ho riletti. Ciò che dici sul fatto che un software è molto complesso e richiede tanto tempo e lavoro per essere sistemato è giustissimo. Il problema è che non stiamo parlando di un test interno e nemmeno di una preview, ma di una versione rilasciata come UFFICIALE. Se la distribuisci al grande pubblico come ufficiale, non puoi permetterti certe cose: devi rilasciare un prodotto che funzioni, non uno che può funzionare o meno a seconda del colore dei calzini dell’utilizzatore (perché W10M è imprevedibile anche su modelli uguali).

          • Vaniz

            Eh evidentemente non li hai letti troppo bene. Io di problemi che pregiudichino l’utilizzo non ne vedo, non nego l’esistenza di altri problemi secondari che verranno fixati col tempo.

          • Luca Serri

            Se in base alla TUA esperienza non ne vedi non significa che non ce ne siano. Se vai a leggere i feedback vedi che anche i possessori dello stesso modello hanno pareri molto diversi, a qualcuno va tutto bene mentre qualcun altro è pieno di problemi. E se un OS ha questo comportamento imprevedibile non può essere definito buono.

          • Vaniz

            Non è proprio in base alla MIA esperienza, è proprio un discorso generale, poi c’è problema e problema. L’OS in se non ha problemi che ne pregiudichino l’utilizzo e se qualcuno dovesse riscontrarne allora dovrebbe mandare il proprio telefono in assistenza in quanto è più probabile che si tratti di un problema del suo telefono. Ci sono altri problemi che certamente possono risultare fastidiosi e che saranno fixati in futuro (visto che ora possiamo ricevere patch mensili).
            È un discorso molto complesso ed è estrememente riduttivo dare la colpa all’OS, la causa per problema può essere davvero qualunque cosa, persino l’utente stesso.
            Un OS non è un animale selvaggio, non ha comportamenti imprevedibili, specialmente ora che si parla di sistema unificato.
            Poi comunque di problemi che impediscono l’utilizzo del telefono su larga scala non me ne hai nominato nemmeno uno:)

          • Luca Serri

            Edge è imprevedibile, a volte funziona benissimo ed altre diventa persino peggiore di IE11 Mobile (e ce ne vuole!). Le app che riproducono audio in background si chiudono quasi sempre quando le sospendo. La sveglia certe volte non suona. L’hotspot spesso non va (e non è colpa dell’operatore perché con WP8.1 non ho problemi). Se elimino una singola notifica dall’Action Center, diverse volte me le elimina tutte. Alcune volte il telefono vibra ma non vedo nessuna notifica nell’Action Center, devo indovinare di che app si tratta. Lo store cerca aggiornamenti solo quando lo apro ed è veramente lento, certe volte arriva anche a un minuto o due, inoltre non posso bloccare lo schermo o usare altre applicazioni altrimenti si interrompe (ma nelle impostazioni risulta abilitato a girare in background). L’app Messaggi me ne ripristina solo una piccola parte. Alcune app ad ogni riavvio cambiano la suoneria con quella di default. Se apro il link diretto di un’app rimane in Edge e non mi reindirizza allo store. Il backup a volte mi torna a selezionare tutte le app anche se ne ho scelte poche per far prima e non perdere tempo con quelle per cui è inutile.
            Presi singolarmente non sono gravi (a parte un paio tipo la sveglia che non suona), ma se li metti tutti assieme ottieni un’esperienza d’uso veramente pessima.

          • Vaniz

            A parte lo store (che confermo), molte di quelle che segnali sanno proprio di problema col telefono (soprattutto sveglia e hotspot, che io uso tantissimo e su Lumia diversi, ma non ho mai riscontrato i problemi da te descritti). Al posto tuo tenterei prima un reset con WDRT e, in caso non dovessi risolvere, mi rivolgerei all’assistenza.
            Gli altri invece sono considerabili problemi minori e probabilmente verranno risolti col tempo, inoltre molti di questi non li ho riscontrati personalmente né ne ho sentito parlare.

          • Luca Serri

            Di reset non sai quanti ne ho fatti, quasi tutti senza ripristino del backup. Ho provato veramente di tutto per far funzionare sto maledetto W10M in modo accettabile. WP8.1 funziona meravigliosamente, quindi non si tratta di problemi hardware ma proprio di un OS nato male (al contrario della versione PC che ha sempre funzionato benissimo sul mio portatile, anche ai tempi della Technical Preview).
            Comunque non sono bug solo miei, c’era una pagina di WBI che elencava i bug/problemi più riscontrati e l’elenco non finiva più.
            Ma soprattutto: anche se sono problemi minori, non è accettabile che capitino in tale quantità. Potrei capire se fossero pochi, in quel caso ci passerei sopra.
            E aggiungo: noi utenti geek siamo una cosa, l’utente medio tutt’altro. Mica fa hard reset così, tanto per: vuole roba funzionante e basta.

          • Vaniz

            Mah, senza offesa, ma saltare alla conclusione che “l’OS è nato male” perché riscontri determinati problemi non dimostri un livello di conoscenza molto superiore a quello dell’utente medio..
            Se riscontri determinati problemi e il reset non fixa, allora è il caso di mandare il tuo dispositivo in assistenza, specialmente se dispositivi analoghi al tuo non presentano questi problemi.
            Se l’OS fosse nato male i problemi sarebbero ben altri, fidati. Non ci sono problemi come saturazione della RAM, crash del sistema o altro ancora.
            Problemi come quelli da te descritti sono presenti anche su Android e iOS, e tra l’altro noi almeno possiamo contare su update mensili.

            P.S. La lista dei problemi da te segnalati sembra proprio copiata da quella di WBI.. non voglio darti del bugiardo, ma ho 5 Lumia a casa e nessuno di questi mostra i problemi segnalati.
            Ora, a parte il fatto che quella lista è decisamente outdated, io ti suggerirei davvero di mandare il tuo dispositivo in assistenza, ora come ora è piuttosto anomalo che tu continui a riscontrare tali errori.

          • Luca Serri

            Un utente medio avrebbe detto “W10M fa schifo” al primo problema, io invece ho provato praticamente tutte le soluzioni possibili, da quelle semplici alle più drastiche, ma senza successo: c’è una sostanziale differenza.
            Dico che l’OS è nato male perché nelle prime release dava problemi seri anche sui due top di gamma, questo è innegabile e l’hanno scritto ovunque. E mi dispiace davvero che sia così, perché fino a ottobre puntavo convinto al 950XL, non pensando che potesse avere tutti quei problemi.
            La lista di WBI è diversa dalla mia, tanti di quei problemi non li ho mai riscontrati e alcuni che ho detto io non sono stati menzionati da loro. Leggendo qua e là su forum/blog/social/etc. ho visto che diversi di quei bug sono stati riscontrati da altri utenti, e in generale i pareri che leggo sono molto discordanti. So che vanno presi con le pinze perché di solito la gente scrive solo quando ha problemi e non quando è tutto ok, ma se in tanti lo scrivono secondo me vuol dire qualcosa.
            Non ho mandato il telefono in assistenza perché oltre ad essere scaduta la garanzia ho preso un altro device, ma sinceramente non penso che possa servire a qualcosa: rimettendoci WP8.1 tutto funziona perfettamente, tornando a W10M anche facendo poi un reset senza ripristino è un macello. Se hai qualche altro suggerimento dimmelo e ci provo, ormai non so più che tentativi fare.

          • Vaniz

            Andiamo per punto:
            1) Un OS nato male è un OS che da problemi gravi su tutti i dispositivi in cui è installato e che l’azienda non può risolvere. Non è decisamente il caso di Windows 10 Mobile visto che i problemi sono tutto sommato di gravità minore e si presentano su un numero limitato di dispositivi. Inoltre MS è in grado di intervenire aggiornando l’OS senza passare da OEM e carrier, quindi come puoi definirlo un OS nato male? Al massimo si può dire che è uscito un po’ acerbo, ma certamente non è nato male, anzi.
            2) Non voglio insinuare che tu stia mentendo, sia chiaro, però il tuo caso mi sembra proprio sfortunato. Che telefono hai per cui la garanzia è scaduta? Inoltre se hai preso un secondo telefono, come fai a verificare che i bug da te segnalati non siano stati risolti in uno dei tanti update rilasciati da Marzo ad oggi? Alcuni dei bug che segnali richiedono un uso continuo per essere riscontrati.. Magari usi due telefoni è, e che mi sembra un po’ un caso limite.
            3) Sempre senza offesa ma, saltare alla conclusione che sia l’OS il problema senza averne verificato davvero le cause è proprio da utente medio. E gli utenti “geek” spesso sono semplicemente utenti medi che leggono un paio di news su internet. Mi spiace ma, da sviluppatore, ne sento tanti di utenti che fanno le loro supposizioni sulle cause del problema ma di fatto non hanno alcun indizio per pensare ciò. Se si ha un problema e non lo si riesce a risolvere con un reset completo del dispositivo, allora è il caso di rivolgersi all’assistenza, fine. Inutile tentare mille cose diverse, il ripristino completo con WDRT è in assoluto il massimo che l’utente possa fare per sistemare il proprio dispositivo, se non funziona e altri smartphone dello stesso modello non presentano lo stesso problema allora bisogna rivolgersi all’assistenza, non ci sono formule magiche, non ci sono comportamenti imprevedibili, il software è software, si comporta nel modo in cui è stato programmato.

          • Luca Serri

            Inutile andare avanti, è evidente che la pensiamo in modo troppo diverso.

          • Vaniz

            Mmm concordo sul chiuderla qui, però non è propriamente una questione di punti di vista..

          • Windows NON è stato affatto ristrutturato, ma modificato. I bug citati sono stati INTRODOTTI, non trascinati e non dovrebbero centrare nulla col resto dell’OS. Purtroppo in MS sono scesi così tanto di livello qualitativo che forse manco ve ne rendete conto. Un altro esempio, lo Start Menu su 10 è stato RISCRITTO con XAML: ora spiegatemi voi il senso quando l’esistente funzionava non bene, BENISSIMO.

          • Vaniz

            Ars Technica la pensa diversamente. Ti consiglio questa lettura:

            OneCore to rule them all: How Windows Everywhere finally happened

            Poi torna a ripetere che Windows non è stato ristrutturato.

          • OneCore è il kernel, che è comunque il solito colabrodo di NT che ancora regge roba LEGACY solo per far girare le Win32 per Windows 95. Supporto che, a mio avviso, dovrebbe essere ELIMINATO e partire da NT6.0 (Vista), ma ben venga se viene “ristrutturato”.
            E’ tutto quello attorno al kernel, però, che ormai è stato smerdato.

          • Vaniz

            Non puoi aver letto l’intero articolo di Ars in 5 minuti, ergo non lo hai letto. Leggitelo e poi commenta, non fare il contrario. Fare il contrario significa parlare senza sapere.

          • Dopo lo leggerò, promesso. Ma di la verità, attualmente com’è la situazione? Windows Desktop è mezzo scassato (ma tutto sommato funziona bene, lo ammetto e lo uso), Windows Phone è TUTTO scassato, e siamo nel 2016 inoltrato.

          • Vaniz

            Io onestamente uso entrambi senza problemi, Windows desktop ha avuto i suoi problemi fino a Novembre-Dicembre, ora onestamente è da tanto che non riscontro alcun problema (e non ho un uso leggero, a lavoro lo uso come programmatore, e non mi limito certamente a usare un semplice code editor, a casa come videogiocatore e lo stresso in quell’altro ambito).
            Windows Mobile rogna un po’ di più, soprattutto se parliamo di connettività e stabilità delle apps, però riceve update mensili indipendentemente dal modello di smartphone (il che fa ben sperare) ed è comunque migliore rispetto a 8.1 sotto molti aspetti (in primis, Edge, che ti stupirà ma supporta diverse CSS properties che Chrome e Safari mobile non supportano).
            Ha i suoi bug, è innegabile, ma nel complesso ritengo che tali bug non lo rendano meno utilizzabile di altri sistemi, e la situazione col tempo potrà solo migliorare visto che comunque è sempre aggiornato.

          • Eh oddio, rispetto Windows/Phone 7 e 8 ha TROPPI più problemi… Visto che è così “piùmmigliore” dovrebbe essere il contrario, no?

          • Vaniz

            Si e no, concordo sul fatto che 7 e 8 avessero moolti meno problemi e che sicuramente gran parte dell’utenza fu attratta proprio da quello, però comunque 10 ha portato un grosso stravolgimento del sistema, molto più di quanto si noti dal punto di vista dell’utente, in primis la possibilità di aggiornare il sistema operativo senza coinvolgere OEM e carrier (che non è una modifica da poco a livello di sviluppo).

          • Ma a me l’impostazione di 10 piace. La barra notifiche l’ho richiesta all’epoca di 8, il multidesktop all’epoca di 7 e altre chicche arrivate insieme le ho apprezzate. Però, cavoli, almeno un OS stabile come i precedenti sarebbe stato molto più apprezzato…

          • Vaniz

            Stabile si diventa, e poi a me sembra che ora su desktop giri proprio bene senza intoppi, persino il mio Asus T100 funziona molto meglio ora che quando aveva 8.1

          • Personalmente, sul mio Vaio, funziona bene. Ma su altre macchine ogni tanto da rogne. (macchine installate da me, come ho installato il mio Vaio)

          • Vaniz

            Probabile, come ti dicevo questo spesso dipende dai driver e dagli OEM che fanno cazzate:) Purtroppo dubito che risolveranno mai in quel caso (visto che l’intervento dovrebbe arrivare dal produttore.

          • Per i driver ho lasciato fare tutto a Windows Update. Solo in pochissimi casi ho dovuto installare 1 o 2 driver non prettamente essenziali. Per il resto boh, vedremo con ‘sta anniversary, anche se la tipa nuova non mi porta affatto fiducia…

          • Vaniz

            Concordo.. spero sia solo una di facciata, alla fine si tratta solo del programma insiders, lo sviluppo vero e proprio è in mano a Myerson e gli altri. Per i driver si, va bene lasciar fare a Windows Update fino a un certo punto, alcune volte però gli OEM bloccano alcuni driver nonostante il produttore li abbia rilasciati (è capitato a me con un Acer, nonostante Intel abbia rilasciato i driver aggiornati della GPU integrata, Acer ne impedisce l’installazione sa il cazzo perché. Gli ultimi driver installabili risalgono ad Agosto 2015.. puoi immaginare quanto siano fatti bene per Windows 10, però parte qualche crash del driver con ripristino (abbastanza sporadico comunque), non ho riscontrato problemi per fortuna.

          • Jabber00

            Con gli altri il ridicolo lo abbiamo abbondantemente sfondato con l’ennesimo ritiro di un rilascio ufficiale.

          • Perché chi ha ritirato cosa?

          • Jabber00

            L’aggiornamento (ufficiale) a ios 9.3.2, rilasciato il 16 maggio, ritirato il 20 dopo diversi casi di brick (sembrava solo ad ipad pro, ma si sono letti casi riguardanti anche gli iphone se), rilasciato nuovamente due giorni fa dopo fix del problema.

          • Ecco spiegato perché non capivo a cosa ti riferivi, cose del genere tendono a “sminuirle” 🙁

  • chry

    per me ha lasciato la microsoft belfiore

    • massimo

      Di solito quando uno prende un anno sabbatico sul lavoro, vuol dire che ha problemi privati, spero ovviamente per lui di no

  • chry

    ma è la nuova app di plaffo per w10?

  • Emanuele

    Mi piace questo cambiamento 😀 Comunque il buon Aul è stato simpaticissimo su twitter

  • Smart

    Finalmente si è levato dai co****** quel testa ** *****!

    • Luca Serri

      Perchè dici così?

      • Smart

        Perché credo che sia un gran incompetente assieme al suo amico indiano. Ormai seguo wm10 da lontano ma questa notizia mi è piaciuta molto.

        • Luca Serri

          Ah quindi sei uno di quelli che giudicano l’operato di Nadella solo dal mobile?

          • Smart

            No! Su tutto! Non mi piace la sua strategia, invece di convincermi ad usare Windows mi stà convincendo a scappare via da questa piattaforma. Il mobile purtroppo è quel che è dal 2002 ovvero un eterna agonia! Magari wm10 tra qualche anno sarà il migliore sul mercato ma per ora preferisco di gran lunga Android MM

          • Luca

            Parli di tutto ma continui a fissarti col mobile…
            Microsoft != Windows;

          • Smart

            Il mobile è il futuro! Forse, nonostante abbia cambiato piattaforma continuo a sperarci in Microsoft… Ho Android come telefono principale ma non vengo qui a trollare o come qualcuno spesso scrive “ma wm non era morto? opp adesso dove sono i troll ecc ecc”

          • Luca

            Il mobile non è un cavolo senza i servizi che ci sono dietro. Se non ci fosse nulla dietro che esponesse verso il mobile le funzionalità che un utente utilizza, ecco che diventa solo un bell’oggettino da osservare. Microsoft è un mondo, Windows è uno dei suoi prodotti, il mobile è un ramo in cui viene applicato uno dei suoi prodotti. Altro che futuro… Forse nel mobile ci vedi il tuo futuro, e ti auguro comunque che non sia così, ma renditi conto che stai generalizzando un po’ troppo… Fatti un giro sul sito di Microsoft, vai a vedere quanti sono i campi in cui è intrecciata col mondo business e consumer e ti accorgerai che il mobile (per quanto impattante sul consumer) non è e non deve essere l’unico impegno di Nadella…

          • Smart

            Ti ringrazio per avermi scritto tutte queste righe dedicandomi del tempo ma penso che Microsoft sia solo un altro “operatore” Quello che stà facendo, gli altri lo hanno già fatto. Ora non voglio andare OUT alla discussione …qui si parlava di Aul

          • Luca

            No no, approfondisci pure invece, Nadella l’hai messo in mezzo te… Quello che affermi devi argomentarlo un po’ di più… Hai addirittura parlato dei servizi google migliori di quelli di Microsoft in un altro commento… Sai spiegare il perché sono migliori quelli di google? “Quello che sta facendo, gli altri lo hanno già fatto.”: con questa frase continui a riferirti al mobile o all’operato di Microsoft in generale? Sarò sincero, ti pongo queste domande per capire se vale la pena continuare la discussione o quel tempo che sto dedicando lo sto perdendo…

          • Smart

            Luca il mio è un punto di vista e non l’assoluta verità. Se hai l’occasione di utilizzare uno smartphone Android (recente o di almeno un anno) con l’ultima versione di Android MM ti renderai conto da solo. Con questo non dico che Google c’è l’ha più lungo bello e profumato di Microsoft a me non frega nulla ma posso solo dire che con Google mi trovo molto meglio rispetto quello che offre Microsoft.

          • Luca Serri

            Anche io sono “scappato” su MM perchè W10M al momento mi fa cacare a spruzzo (nonostante amassi ed ami ancora WP), ma il mobile è comunque un discorso a parte. Vedi che Microsoft è in crescita in tutti gli altri campi ed i suoi servizi rendono bene, per esempio Office ha aumentato molto gli abbonamenti quando l’hanno reso disponibile su iOS e Android.

          • Smart

            Ecco, siamo entrambi sul water … Bhè, i servizi… oddio io su Android ho installato solo Onedrive solo perchè ho 150GB a gratis tra bonus fedeltà segnalazioni ecc… Ma per il resto mi sono reso conto che i servizi Google sono molto avanti rispetto Microsoft… Google ha mappato l’intero pianeta. Bhè si in crescita ma non dimentichiamoci che il futuro viaggia verso Tablet e 2 in 2 quindi credo che ora sia normale vedere questi dati così alti. c’è da dire anche che i chromebook (i nuovi) saranno un altra spina nel fianco di Microsoft senza contare Ubuntu Smartphone Pc Tablet “con playstore” che offrirà le stesse cose di W10 ed è gratis…

          • Luca Serri

            Chrome OS, come GNU/Linux, non offre le stesse cose di Windows. Tanti programmi mancano o non sono all’altezza, dei giochi meglio non parlarne. Non basta il Play Store per sopperire a queste mancanze. Inoltre, per i meno esperti non è così immediato da usare.
            In cosa trovi i servizi Google molto più avanti di quelli Microsoft?

      • massimo

        Francamente non mi è mai stato molto simpatico e non ha mai risposto…

        • Luca Serri

          Sai com’è, riceve millemila messaggi ogni giorno…

  • Alpha

    Molto difficile che licenzino uno come Aul che ha fatto benissimo il proprio lavoro…(almeno la parte a noi visibile…)

    • massimo

      E chi l’ha detto che lo licenziano?

      “Aul notes that he will still be involved in the Windows Insider program, albeit from a more behind-the-scenes role.”

      • Alpha

        Ho risposto al commento precedente e non all’articolo 😉

      • Boo

        hanno solo messo una f*** al posto di un panzone a parlare con gli insider… chiamali stupidi!

  • Jabber00

    Ha recentemente scritto, sul suo profilo twitter, se non erro in occasione della //Build/ 2016, che tornera’ per l’estate.

    • Ma ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

      L’ha scritto dall’app del suo iPhone? 😛 Come fece per la foto incriminata appena dopo la sua uscita di scena per la “pausa”. Una vera figura di m…. per lui e per Microsoft.

      • Jabber00

        Non mi pare ci siano state tutti questi capelli stracciati quando Schmidt, presidente di Google, ha affermato di utilizzare un iphone. Ma puo’ essere che me li sia persi…

        • Ma ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

          Beh, su un sistema che fatica a conquistare quote di mercato, vedere un responsabile come Belfiore che sostiene così tanto Windows Phone utilizzare un prodotto della concorrenza, certo non ha un bel impatto verso i clienti che vorrebbero passare al sistema di Microsoft. Personalmente ritengo sbagliato anche espandere ad altri i servizi che potrebbero essere una esclusiva di Windows Phone. Questo fa sembrare che Microsoft stessa non creda nel progetto.

          • Jabber00

            Personalmente la ritengo una mossa corretta: tenere servizi come Onedrive, Office 365, Sway, Outlook, ecc ecc, solo su WP significa lasciare campo libero alle alternative sulle altre piattaforme… idem Cortana e la tastiera: non e’ tanto far conoscere il servizio, quanto sottrarre (preziosi) dati alla concorrenza.
            Si, dispiace non avere esclusive, ma preferisco dei servizi che si evolvono e che posso usare senza soluzione di continuita’ piu’ che esclusivi.

  • GiobyOne

    Cmq G Aul credo resti in MS, il foto fa il passaggio di consegna, se sostituiti di brutto…gli scrivono una mail di gratitudine e ciao.

  • massimo

    Già!! Finalmente! :]
    Tra elop, Belfiore, aul, nadella, meyerson, capossela e la Harlow finalmente una bella donna!

    • Ma ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

      Nadella è una bella donna 😛

  • Aul che fugge pure lui in Giappone in 3, 2, 1…

  • Shalashaska

    Ci voleva una fashion blogger per rilanciare W10M! (dalla sua bio su Instagram)

    Ma come poi, non era ormai un progetto unificato con la versione Desktop?
    E niente, sempre più marginale.. Progetto ormai destinato al fallimento

    • Boo

      beh no dai… è quella che ha aiutato a fare la search box su W7 😀

      Secondo me stanno solo ristrutturando il personale… davanti mettono una che sa parlare e dietro i tecnici… non sarà lei a prendere decisioni

    • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

      Perchè cosa serve secondo te?
      Un tecnico…?

      • Shalashaska

        Servono investimenti seri e oculati. Non so come fate ad avere cosi tanto prosciutto sugli occhi, ma un progetto il cui responsabile cambia tre volte in due anni, é tutt’altro che un progetto in salute.

        Io lo vedo come l’ennesimo allarmante segnale di marginalità che aspetta a W10M. Addirittura questa é la prima volta che dirige qualcosa. Mah

    • ILCONDOTTIERO

      E bastaaa con sto negativismo , viviamo alla giornata solo il pensiero di alzarmi alla mattina e vedere sempre tutto nero mi vengono i brividi . Ormai lo sanno anche i sassi che hanno sbagliato , non possiamo fare nulla noi x rimediare e al momento nemmeno loro finché non danno un nuovo filo conduttore logico e funzionale . Guardiamo avanti , capisco la tua rabbia ma ci sarà un po’ di gloria anche x noi dopo tanto tribolare .

    • Miki_73

      Una fashion blogger per rilanciare W10 mobile che usa un iPhone penso purtroppo sia la prova schiacciante e l’ammissione di “inferiorità” del sistema da parte di Microsoft. Non parlo dell’Os in se che sicuramente può competere con la concorrenza ma l’attuale l’inferiorità in generale dell’ecosistema mobile, in quanto non ancora uno Standard supportato ad esempio da Alberghi, musei, mezzi pubblici, compagnie aeree ecc ecc. Chi di noi viaggia spesso, magari con amici che possiedono l’Iphone sanno di cosa sto parlando. Windows Phone non é uno standard supportato e per chi viaggia tanto (ad esempio immagino come questa bloggher) non é un Os “comodo” rispetto alla concorrenza.

      • Smart

        Anche il Ceo di Google usa un iphone. Credo sia giusto conoscere a fondo un “avversario”

      • Luca

        Questa è tutta per te (F5), facilmente reperibile dai suoi ultimi tweet….

        • Miki_73

          Ottimo se ha iniziato ad usarlo, probabilmente l’avranno costretta! XD. Dal suo profilo Instagram si vede che il suo telefono é un iphone perché quando si inquadra, il telefono che usa é sempre un iPhone6.

        • Miki_73

          😀

  • rec1978

    Per rilanciare WP dovrebbero:
    1) Renderlo facolmente installabile da parte dei produttori su hardware che normalemnte si porta dietro android
    2) Rendere il multitasking un vero multitasking come era su Windows 7 (basta con si mezzi froze che si vedono anche su W10)
    3) Riportare la struttura delle app alla normalità, con finestre stile FORM e componenti più semplici ma più funzionali (basta con questi modelli prefatti che tocca aseguire come il vangelo e sono completamente diversi da tutti gli altri perchè questo costringe i programmatori a rifare tutta l’app)
    4) Riportare anche su WP le condizioni di un PC desktop dove accedo, creo e allego quello che mi pare, creo file quando e dove mi pare.
    5) Implementare quello che nel 2016 è normale che un computer (perchè questo è oggi un telefono) abbia: allegati di posta che mio pare, browser con i tasti di avanti e indietro, effetti di transizione configurabili, niente riprese o controriprese delle app, tastiera che non sia un concentrato di ignoranza, lettore musicale normale con tanto di tsto di stop… Le cartelle che siano delle vere cartelle anche nella lista dell app…

    Insomma… BAsta con sto sistema che sembra sempre in beta e manca delle cose più ovvie che dovrebbe avere un sistema operativo…

    Per come la vedo io WP10 avrebbe dovuto essere un Windows 7 con le live tiles al posto delle icone… Ma per il resto doveva avere tutto.

    Guardando le ultime evoluzioni sugli ambienti di sviluppo, ho avuto la sensazione (magari sbaglio) che se da un lato MS oggi ti mette a disposizioni librerie e strumenti molto più potenti, dall’altro ti obbligas a fare le app come dice lei per non parlare del fatto che molti di questi strumenti seppur potenti, per essere utilizzati oggi necessitano di molto più lavoro:
    Qualche giorno fa ho fatto una piccola applicazione per editare un file di testo. Ho fatto un esperimento: ho creato la stessa applicazione in modalità tradizionale (windows form) ed in modalità WPF (le nuove librerie super potenti di MS). Se da un lato il WPF mi consente di dare effetti grafici e tutto quello che può abbellire la mia app, dall’altro è vero che il codice scritto per l’apertura di un semplice file di testo con la modalità tradizionale era una quarto di quello che occorre ora. Per non parlare della prestazioni: si WPF renderizza effetti grafici come antialiasing e tutte ste menate molto meglio, ma per aprire una file di 180000 lighe mi ci metteva 19secondi contro i 3/4 secondi dell’app tradizionale. A furia di sbatteci la faccia sono riuscito ad ottenere notevoli miglioramenti anche col WPF ma ora io mi chiedo:”tutta sta fatica per aprire un file di testo quando prima con una riga di codice lo facevo?”

    SI oggi abbiamo molte altre cose che agevolano col WPF, ma io mi chiedo anche: Dovendo importare un’app scritta per un altro SO quanto devo impazzire?

    • Principe Azzurro

      Farebbero meglio a pubblicare una Rom Android installabile su tutti i Lumia in circolazione ancora buttati nei vari depositi di Mediaworld, Euronics ecc ecc. Andrebbero a ruba!! Almeno recupererebbero le spese… 😛

      • rec1978

        Io ho un lumia gia da anni e devo dire che mi ê piaciuto molto. Ci sta anche il fatto che fossero acerbi per via del fatto che erano appena usciti… Ma trovarsi ad oggi con 2 modelli in croce e funzionalità stupide ancora assenti mi sembra assurdo. Vorrei comperarmi un 950 ma il clima degli ultimi mesi non mi da alcuna fiducia in merito a cosa vuole fare MS di WP. Avrebbero dovuto continuare per lo meno a sostenere diverse fasce di lumia ed invece non ci sono più modelli. A parer mio il fatto che i costruttori non abbiamo seguito WP non dipende solo dalla quantità di app… Ci deve essere qualcos’altro… Forse perché WP non ê customizzabile da parte del costruttore… Forse il fatto di aver dato troppi privilegi a nokia… Resta di fatto che gli scaffali degli ipermercati non hanno WP da esporre. Potrebbero tentare di incentrarsi su un solo ed unico modello come fa iphone… Ma c’è da dire che iphone quando è nato era da solo ed oggi non riuscirebbe nemmeno apple a fare lo stesso passo. MS deve fornire un SO più flessibile e gratis per i costruttori… Deve pensar lei a dare un sistema modulare che possa essere montato senza sforzi sugli stessi hardware di android in modo che il costruttore debba solo installare due so diversi. MS deve inoltre dare modo ai costruttori di metterci maggiormente il proprio stile potendo distinguersi dagli altri costruttori. Ma la stessa MS forse non ci crede più di tanto

        • Luca Serri

          Già WP8.1 era gratuito per gli OEM, come lo è W10/W10M sotto un certo polliciaggio (se non ricordo male 8″). Anche sull’hardware ho letto che ci sono stati “aiuti” da MS per la compatibilità con una maggiore varietà di device Android.
          A mio parere, i freni sono principalmente due:
          – Personalizzazione dell’OEM quasi inesistente e scelte hardware troppo rigide. Aiuta le performance e la frammentazione, ma non i produttori a differenziare la propria offerta.
          – Quasi monopolio di un costruttore: già quando c’era solo Nokia scoraggiava, poi dopo l’acquisizione il monopolista era anche il produttore del software.
          Per il secondo punto si vedono già miglioramenti, visto che la generazione x5x copre solo fascia bassa e flagship, e la prossima si presume che sarà costituita da un solo dispositivo di fascia alta (eventualmente in 2-3 varianti) per lasciare spazio ai produttori terzi, come avviene in ambito desktop o anche per Android. È anche grazie a questo che Windows prima e il Robottino poi hanno fatto la propria fortuna: un OS usabile da tutti i produttori a determinate condizioni, il cui sviluppatore non si “impiccia” nel mercato.

      • floriano

        in quei negozi stanno a prezzo pieno

    • fabrizio

      basterebbe rendessero w10m utilizzabile, e dico che redstone su 735 non va malaccio ma possono senza alcun dubbio fare di meglio!
      W10m è già ok come SO, devono renderlo stabile e fluido. Tutto lì.
      E non cambiare idea come le offerte al supermercato.

  • _Marok_

    Scusate ma quel furbetto di Belfiore che fine ha fatto? Non ha finito il viaggio sabbatico? XD

    • Nicola B.

      Sta girando i cinque continenti alla ricerca di un nuovo parrucchiere: lo troverà e tornerà.

      • O alla ricerca delle sette sfere

    • ILCONDOTTIERO

      Era un biglietto di sola Andata

    • fabrizio

      credeva troppo in wm

  • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

    Sono mesi che lo dico è stato un fallimento sia dal lato comunicativo che tecnico:
    Uno sviluppatore che dichiara che gli x2x non verranno aggiornati per via dei feedback degli utenti ma sul sito il 920/925 rientrano nelle specifiche tecniche è assurdo.
    Penso la gestione di questo w10m è stata troppo confusionaria.

    • Luca Serri

      Dal punto di vista comunicativo sono persino riusciti a fare peggio di Denim, cosa non facile.

      • Raiden

        Mamma mia… mi ricordo ancora l’aggiornamento con il mio 925 a denim.. il mio no brand è stato l’ultimissimo ad essere aggiornato… mi pare a marzo se non ricordo male

        • Luca Serri

          Sì, i top di gamma della generazione x2x sono stati aggiornati ufficialmente verso marzo. Se penso che ho installato la preview a inizio agosto, fanno 7 mesi…

  • ILCONDOTTIERO

    Voglio la prossima foto dei Ragazzi di WBI con Dona e x favore non strappatevi la maglietta e siate composti XD .

  • ILCONDOTTIERO

    Vorrei proporre una nuova copertina , credo renda di più XD . Benvenuta fra noi 🙂 .

  • DNA

    Beh magari lei saprà metterci le mani…

  • Matteo

    OT: ho chiesto linkedin se era in programma un aggiornamento della sua app su Windows 10 mobile, vi scrivo cosa mi hanno risposto:
    LinkedIn Response (06/02/2016 13:25 CST)
    HI,

    Thank you for contacting us and I apologize for the inconvenience you ran into.

    Unfortunately we do not have a timeframe for any updates for the windows app/

    I’ve sent your request to our product team for consideration. When many of our members ask for the same improvement, they try their best to get it done. However, due to the large number of suggestions they receive, they usually don’t provide a timeline.

    I apologize for the inconvenience.

    Regards,

    Cody
    Customer Support Specialist

  • Matteo

    non andiamo bene…. usa iphone come tutti alla Microsoft— (si certo per testare i servizi microsoft su ios)

    • yepp

      Ha spiegato che lo usa come telefono di riserva, dato che ogni giorno deve installare un nuova build sul suo Lumia. Mentre aspetta che diventi pronto, può continuare a twittare con quello

      • Matteo

        ah capisco….

      • Stefano

        Potrebbe utilizzare un altro Lumia come telefono di riserva. Alla Apple di oggi l’avrebbero licenziata su due piedi per questa foto con prodotti della concorrenza. Steve Jobs invece, l’avrebbe prima fatta lapidare e crocifiggere in sala mensa…poi licenziata.

      • xxte

        no vabbè, senza parole..

  • Matteo

    A parte gli scherzi credo,sia poco serio rappresentare Microsoft e usare iohone su instagram. Anche se è un profilo personale io se faccio il parmiggiano reggiano non mi fotograferei a mangiare il grana padano

    • Luca Serri

      Ogni volta che leggo “parmiggiano” con due G muore una parte del mio cuore… 😛

      • Stefano

        …e del mio stomaco.