• 22 commenti

Evasori.info: Disponibile l’app ufficiale per Windows Phone!

Evasori.info è un sito internet che effettua un monitoraggio dello stato di evasione fiscale in Italia, questo grazie alle segnalazioni in tempo reale inviate dagli utenti.

Per rendere le segnalazioni più immediate e agevolare gli utenti che vogliono utilizzare questo servizio sono state sviluppate anche delle applicazioni ufficiali rilasciate per OS Android e iOS. Finalmente da pochi giorni Evasori.info è disponibile anche come app ufficiale per la piattaforma Windows Phone.

Di seguito la descrizione che possiamo leggere nel makrteplace:

Noi italiani ci lamentiamo dell’evasione fiscale, eppure spesso chiudiamo un occhio. Pretendi sempre lo scontrino o la ricevuta fiscale, e segnala l’evasione o tentata evasione, per esempio se un furbetto dimentica lo scontrino o esige un prezzo maggiore per la fattura: è anonimo, anche per l’evasore, e adesso facilissimo con questa app.
Mettiamo in luce questa piaga sociale!

Caratteristiche:

  • segnalazione rapida del punto in cui ti trovi oppure a scelta sulla mappa
  • esplorazione delle ultime evasioni della zona mostrata
  • tue onorificenze per settore (solo se fornisci un nickname)
  • consultazione statistiche di evasori.info

Evasori.info è disponibile gratuitamente nel marketplace di Windows Phone.


Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. gl3nn88 ha detto:

    Ottimissima applicazione! La aspettavo! Ora i commercianti che non emettono lo scontrino.

  2. Daniel Bez ha detto:

    toh, ho giusto giusto alcune centinaia di politici da citare…

  3. LoreX75 ha detto:

    Sarà pure anonimo, ma con la geo localizzazione mi pare abbastanza facile, chessò, scoprire il ristorante tal dei tali che, purtroppo, nemmeno potrebbe difendersi dalla eventuale calunnia. Mah, ci sarebbero sistemi ben più comodi ed efficaci per annullare in capo ad un mese l’evasione che non trasformarci tutti in finanzieri improvvisati… Poi vorrei vedere quante segnalazioni ci siano per le donne delle pulizie in nero, per le stiratrici in nero, le parrucchiere in nero, estetiste etc… .penso nessuna poche o nessuna, dato che sta bene a tutti quelli che vi partecipano quel tipo di evasione. Mah, sono molto molto perplesso

    • Tommy ha detto:

      mah io sono molto molto molto molto perplesso dal tuo commento… non è che se segnali un’evasione..questi vadano a chiudere il ristorante (ammesso che possano risalire al ristorante), in realtà non andrebbero manco a fare un controllo ( in questo caso “purtroppo” aggiungerei)…

      Se tutti potessero segnalare il ristorante X che puntualmente evade le tasse non rilasciando lo scontrino, e qualcuno insospettito dal numero di segnalazioni per tal ristorante, va ad effettuare un controllo trovando appunto delle anomalie, secondo te sarebbe sbagliato ????

      non ci si può schierare dalla parte di chi evade, e che approfitta dei soliti che invece pagano !!!

      • Frank88 ha detto:

        Ovvio che una segnalazione nn fa testo, ma se diventano decine, è probabile sia un evasore ;)

        BELLISSIMA APP, ho diversi parenti in gdf, farò in modo che sia conosciuta ;)

        È anche un ottimo deterrente per i locali che si vedessero segnalati!

      • LoreX75 ha detto:

        Non ho detto che mi schiero dalla parte di chi non paga, attenzione, rileggi un po’ il mio commento e dimmi in quale punto io abbia affermato “è giusto che la gente evada”.
        Ho parlato di calunnia, per esempio… perchè anonimo, che paura abbiamo? E mettiamoci la faccia nostra, no?
        Infine, ho citato solo alcuni esempi di “evasione casalinga” che non verranno mai tracciati da questa applicazione, quansi sembrasse che a evadere siano solo commercianti e professionisti… a proposito, sono un normalissimo dipendente, ma questa aria da caccia alle streghe non mi piace troppo. Ripeto, la soluzione per combattere l’evasione si conosce da anni, è semplice e costa sicuramente meno che fare blitz delle GdF! Tu fammi scaricare dai miei redditi tutti gli scontrini che io ho, poi vediamo se lo chiedo o meno, lo scontrino.. d’altra parte, scusa, quei soldi non li ho più, che tasse ci dovrei pagare? Rifacessero tutto il sistema fiscale in questo modo e poi ne riparliamo…

        • Ace ha detto:

          Per le risposte alle tue domande basta leggere le FAQ: (1) non si puo’ identificare nessuno perche’ non si prende la posizione esatta, quindi nessun rischio di calunnia. (2) Riguardo donne delle pulizie, stiratrici, parrucchiere, estetiste etc (tutte donne?) basta vedere le statistiche sul sito, ci sono migliaia di segnalazioni di queste categorie. Esempio, categoria “altri servizi per la persona” che comprende parrucchieri etc: 63959 episodi di evasione per un totale di €5.450.002,65.

          • LoreX75 ha detto:

            Che loro non pubblichino l’esatta posizione posso anche essere d’accordo, sul fatto che non la raccolgano non lo sono affatto, mi spiace. Io la raccoglierei eccome.
            Ci mancherebbe, non solo donne, ti faccio qualche esempio di quel che vedo (e non serve certamente un’app per saperlo): giardinieri, idraulici, muratori, imbianchini… continuo? Chiedi al 90% delle persone che parla di evasione e ti dirà “Ma non mica quelli i veri problemi”… no, certo, i problemi non sono mai quelli che ci toccano da vicino. Cmq, sono opinioni, ma mi chiedo: se il luogo non è individuabile quale sarebbe l’utilità ? Un foursquare dell’evasione? Mi sta bene, è un gioco / social network, ma non va sicuramente più in la di questo.
            Alla fine, basta dire “voglio lo scontrino / fattura” e siamo a posto, no ?

        • Claudio ha detto:

          E quello di detrarre gli scontrini sarebbe una soluzione? E’ solo una pseudo-soluzione demagogica degna dei migliori politici di professione per imbambolarti! Vuoi un esempio? Devi pagare 100 euro con scontrino(ipotizziamo ne detrarresti 20) se ti fanno lo scontrino da 50 e paghi 75 conviene a te e al commerciante… Come vedi la tua “soluzione universale” al problema dell’evasione è crollata e non ha più senso.

          • LoreX75 ha detto:

            Io non sono certo un politico, tranquillo, e quel che dici non è esattamente quel che ho in testa io, idea che, tra l’altro, non ho mai sentito da alcun politico “di professione” o “campato per aria” che sia; cmq, sicuramente un forum non è in luogo adatto per questo genere di discorsi, e siamo completamente OT; detto questo, l’App è un bel giochino di caccia alle streghe, più in la di quello, come utilità, non si spinge.

  4. matteo ha detto:

    ahah ma la gente crede ancora che il vero problema finanziario dell’italia siano i piccoli commercianti che non battono qualche scontrino per poter tirare a fine mese uahuuhahua
    sveglia genteee possiamo pagare tutte le tasse (altissime) che ci impongono..ma finchè gli sprechi (enormi) dei porchitici, ehm politici, non si ridurranno non si andrà da nessuna parte..
    fine semi-OT..app interessante btw

  5. jac ha detto:

    Secondo me potrebbe essere usato da dei calugnatori oppure permettere una concorrenza sleale in quanto i concorrenti in quella zona potrebbero inventarsi un evasione.

    • Ace ha detto:

      Gia’ risposto sopra, raccomando di leggere la FAQ “E se qualcuno volesse usare Evasori.info per diffamare un innocente?”

      • LoreX75 ha detto:

        Ripeto quanto detto sopra: se segnalasse in maniea precisa si correrebbe il pericolo della calunnia, se dall’altra parte, invece, non permette di individuare in maniera univoca… è un giochino, inutile ai fini della lotta all’evasione. Va benissimo, eh, ci si può divertire come si vuole… io preferisco chiedere lo scontrino e andare al cinema o al parco o, visto il tempo, in piscina :-))

  6. Ren ha detto:

    Qui si stanno confondendo un pò le idee. L’app in sé è di grande utilità, soprattutto in un periodo così nero di crisi; potrà anche essere un minuscolo pezzo dell’enorme puzzle, ma il fatto che anche i cittadini possano in un modo o nell’altro indirizzare nell’una o nell’altra direzione è, nel suo piccolo, una grande cosa. Sia chiaro, il problema è alla base del sistema ( ma se così non fosse quest’economia globale così ben pensata non sarebbe crollata, no? ) dunque se pensiamo di poterlo risolvere con Evasori.info stiamo freschi. Sta di fatto che nel 2011 sono stati recuperati 12 miliardi dall’evasione quindi si, costituisce comunque un enorme problema.

    Ma poi ragazzi, non è che fate una segnalazione e il giorno stesso vengono i finanzieri. Vengono ( se vengono ) nel momento in cui le segnalazioni sono parecchie; a quel punto i finanzieri vanno, si piazzano dietro alla cassa, si annotano ogni singolo euro che entra in cassa e si fa il paragone con lo stesso giorno della settimana scorsa, quella prima ecc. Se il divario è grande allora c’è l’evasione. Questo per dire che non è esattamente un processo così immediato! :D

    • Giorgio Rosolia ha detto:

      Purtroppo quando dicono “recuperati 12 miliardi” non è vero che si hanno a disposizione 12 miliardi … altrimenti non avrebbero fatto nenche una finanziara così lacrime e sangue …. quello è il valore dei beni sequestrati che poi o regalano o rivendono all’asta sempre ai mafiosi o agli evasori per pochi euro …

      • Ren ha detto:

        Ma questo è ovvio, hanno recuperato 12 miliardi di beni di cui entreranno meno della metà nelle casse dello stato. Ma quei 12 miliardi individuati ( che sono sicuramente pochi rispetto agli effettivi evasi ) fanno pensare a quanto il problema sia diffuso. Son davvero tanti 12 miliardi, un numero enorme soprattutto quando a farne le spese siamo noi comuni cittadini. Questa applicazione in un modo o nell’altro costituisce uno strumento con cui si può partecipare alla lotta all’evasione; che poi l’evasione non sia fatta solo di mancati scontrini è un dato certo. Ho lavorato come cameriere in un ristorante per circa un anno, in nero. Come me la metà dei lavoratori lì dentro erano in nero, di scontrini ne venivano emessi la metà. Se ogni tanto veniva la finanza o l’ispettorato del lavoro, loro non si facevano poi tanti problemi: a conti fatti gli conveniva pagare quelle sporadiche multe da 5000 e passa euro piuttosto che fare il tutto in regola ( considerando che a sera entravano in cassa intorno ai 3000€ – tramite i computer potevamo vedere l’ammontare di tutti gli scontrini emessi in quel giorno, circa 2000€, e ovviamente venivano registrati solo quelli appunto ‘registrati’ dalla cassa ).

        Personalmente non capisco tutte queste polemiche che si sono generate attorno all’applicazione. Non è grazie ad essa che risolveremo il problema ma ripeto può comunque costituire un piccolo tassello della soluzione alla lotta ( attenzione, non al problema! quello, ripeto, è alla base ). Piuttosto è un modo per incitare il cittadino a richiedere lo scontrino, a fare più attenzione a queste piccole cose.

        • LoreX75 ha detto:

          Sono opinioni, non polemiche; non è che si debba accettare qualcosa come buona iniziativa per forza, no? Per me è e resta un giochino fine a se stesso, di nessuna utilità pratica.

    • LoreX75 ha detto:

      Dato che il locale non è, a detta loro, inidividuabile… direi che l’utilità ai fini della lotto all’evasione sia pari a 0… oppure il locale è individuabile ? Secondo me si, alla fine… un conto è il dato che mostro, un conto è quello che registro (d’altra parte il GPS del telefono ha uno scarto sufficientemente basso da poter individuare con precisione il negozio o professionista in questione)

  7. Vincenzo ha detto:

    Sono d’accordo con chi dice che ci sono modi migliori di combattere l’evasione (io sarei per la misura più drastica e utopistica: eliminare le banconote e ammettere solo pagamenti con carte) ma asserire che quest’applicazione è inutile mi fa capire che siamo una massa di pecoroni senza cervello e che abbiamo i politici che meritiamo. Non so quante persone s’intendano di epidemiologia o di focolai….. ma vi assicuro che con la conoscenza di quelle “inutili” informazioni (le stesse che otterremmo dal programma) si circoscrivono e si debellano parecchie malattie (il morbo dell’evasione è una di queste). E poi, se anche fosse servita a poco, mica ci fanno pagare o ci costringono ad averla!!!?…. e allora perchè criticare? perchè sfoggiare tutta la frustrazione accumulata in modo così puerile e controproducente? l’unica risposta che mi posso dare è: MAH!!!

  8. Henrik Sozzi ha detto:

    Volevo segnalarvi che oggi 2 ottobre 2012 è uscito l’aggiornamento alla versione 1.1 dell’app. Se volete seguire l’app o dare il vostro feedback mettete un “mi piace” qui: http://www.facebook.com/evasoriinfowp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *