• 19 commenti

Microsoft chiede aiuto ad Ofcom per regolamentare il traffico VOIP in Gran Bretagna

Evidentemente, noi italiani non siamo gli unici costretti a combattere con le “strane” tariffe imposte dagli operatori telefonici: anche in Gran Bretagna i piani per il traffico dati non includono quello VOIP, limitando così l’uso di una tecnologia nata per poter limitare i costi delle chiamate, basandosi su altre reti.

A causa di questo evidente controsenso, Microsoft, in procinto di rilasciare l’applicazione ufficiale di Skype per i terminali Windows Phone, ha deciso di chiedere aiuto ad Ofcom, l’ente nazionale inglese per la regolamentazione delle telecomunicazioni. Ofcom ha recentemente dichiarato di supportare la battaglia intrapresa dall’azienda americana, ma secondo Jean-Jacques Sahel, dirigente della divisione Regolamentazione Europea di Skype, non è stato fatto abbastanza: “Sarebbe da meravigliarsi se non fossimo più impazienti di Ofcom” ha incalzato Sahel, aggiungendo che “in tutta Europa, c’è una serie enorme di restrizioni” (riferendosi sempre al traffico VOIP). Rivolgendosi poi ai maggiori operatori della Gran Bretagna – T-Mobile e Vodafone, ma anche O2 e 3 – il manager ha chiesto di garantire l’accesso gratuito al traffico VOIP, cioè senza applicare ulteriori tasse oltre al costo della tariffa dati.

Personalmente, condivido appieno l’opinione di Sahel, al di là del solo aspetto economico, ma basandomi solamente su una semplice riflessione “etica”. Inoltre, se l’operazione dovesse risolversi a favore di Skype, come pensate si comporteranno i gestori del nostro Paese?

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. nelletto ha detto:

    Io uso Wind e non ho notato costi aggiuntivi utilizzando VOIP confermate la cosa?
    Oppure si paga qualcosa in più rispetto al normale abbonamento dati?

  2. aless ha detto:

    No io ho wind e nn ho costi aggiuntivi..pago 9 al mese di internet ma poi nn ho nessun costo aggiuntivo..adesso con il tethering a volte collego anche il mio portatile

  3. lele ha detto:

    Scusate la domanda stupida: io ho la tim young che con 6 euro al mese ho 1 gb di internet.
    Usando la videochiamata con tango utilizzo la rete dati senza spendere 1 centesimo in più delle 6 euro mensili..premesso che la utilizzo tutti i giorni e quindi ne sono certo, con skype non è o sarà la stessa cosa?? Grazie a tutti per la risposta

  4. S3B ha detto:

    Si … In Italia se possono ci fanno pagare TUTTO . Qui hanno rubato tutto ma essendo un paese Rico avranno sempre da rubare

  5. Fabian Jakub Podobinski ha detto:

    Comunque un modo per usare skype dal PC con chiavette vodafone o di altri gestori che bloccano il VOIP è quello di usarlo via web, dalla pagina “imo.im”, l’ho provato di persona e funziona!

  6. NokiaFan ha detto:

    3 Italia, con la sua super internet, sulla carta non vuole che sia utilizzato al pc, cioè non è possibile fare tethering WiFi. In pratica si può fare, loro dicono che possono toglierti il servizio, ma io utilizzo una sim da oltre 1 anno così e mai avuto problemi.

  7. Luca Trinchero ha detto:

    Il problema non è pagare il voip, ma che il voip incida su quel giga al mese che ti danno.

  8. antonio ha detto:

    Ho un abbonamento da 4 anni con la 3 solo recentemente mi sono accorto di non avere più i 200 minuti mensili dedicate a Skype, ho riletto più volte il contratto, nel momento in cui “3” Italia legittimata per mille clausole assurde a cambiare i termini contrattuali, è comunque obbligata ad informare il cliente, cosa che non hanno mai fatto.

  9. Valmo ha detto:

    ma come fanno gli operatori a discernere il traffico dati generato da skype o da tetrhing? che fanno? mi snasano con che programma vado sul web e a fare cosa? ma io li denuncio per violazione della privacy!!!

  10. Antonio ha detto:

    @Valmo, è quello che mi chiedo anche io, nel mio caso, per contratto io avevo diritto a 200 minuti da utilizzare con skype, si suppone visto che neanche gli operatori sanno essere esaustivi, che ovviamente il VOIP viene scalato dai GB messi a disposizione, nel mio caso 10gb al mese divisi 2,5 a settimana, ma in realtà non è cosi’ poichè sulla bolletta mi vedo addebitato un extra, e vi posso assicurare che è impossibile superare i 2,5gb a settimana!

  11. Brizius ha detto:

    In pratica se vai a leggere le condizioni di utilizzo del servizio di connessione che ti fornisce l’operatore sono quasi sempre esclusi: thetering, VOIP e instant messaging solo con piccole differenze tra i vari operatori! Fanno vergogna…

  12. Gino ha detto:

    Sono più o meno d’accordo con tutti, però se funziona correttamente con Tango e con Skype su Android e Iphone (ho amici che lo usano senza costi aggiuntivi), deve funzionare anche su Windows phone e con tutti gli operatori, altrimenti quà facciamo sempre figli e figliastri.

  13. Marco ha detto:

    Io con wind all inclusive non pago l’extra voip. Ho un giga ad alta velocita e il resto, senza limiti, a velocità più contenute ma con tango riesco a parlare tranquillamente

  14. Denis Džambić ha detto:

    Io ho l’abbonamento Wind Internet No Stop (quello da 9€ per intenderci). Nonostante nel contratto sia espressamente scritto che il traffico VOIP è escluso utilizzavo Skype con il Nokia 5230 e adesso utilizzo Tango con WP7 senza pagare nulla di più. Utilizzavo il mio vecchio HTC Touch e il Nokia 5230 come modem per connettermi con il PC e adesso sfrutto il tethering dell’LG Optimus 7, sempre senza pagare nulla di più.

  15. Denis Džambić ha detto:

    Aggiungo che secondo me l’utilizzo del Voip è ancora una faccenda di nicchia e il traffico generato è minimo, quindi Wind per adesso chiude un occhio. Appena inizierà una vera e propria crescita esponenziale dovranno sistemare la faccenda in un modo o nell’altro.

  16. rec1978 ha detto:

    Io dico solo che sti operatori sono proprio delle mer*e… Se ti pago un GB questo GB lo voglio usare come mi pare e basta!!! Non aquisto un servizio, ma acquisto un GB di dati quindi non vedo che cavolo dovrebbero volere. Altra cosa: se uso PC e voip, il mio GB finirà molto presto, dopo di che pagherò tanti bei soldini in più quindi forse, stupido di un operatore, converrebbe anche a te che io lo spenda alla svelta no?

    Ad ogni modo se non vi trovate bene con il vostro operatore, o vi sentite truffati, cominciate a fare come me: CAMBIATE… Anche solo per protesta, anche solo per dire: “no perchè secondo me siete dei ladri” all’operatore che vi chiamerà per farvi l’offerta dell’ultimo momento e convincervi a noncambiare…

    Se continuiamo a lamentarci solamente non cambierà mai nulla e gli operatori continueranno a fare cartello indistintamente… La società dei consumatori? Quella personalmente sono dell’opinione che sia la “capomafia”: ho mandato una mail per avvertirli dell’evidente CARTELLO delle società telefoniche e volete sapere la risposta? Be’… Bisogna che chiamate loro perchè io ancora devo averne una…

  17. lele ha detto:

    Comunque io ho tim young e uso quotidianamente il traffico voip con tango e non c’è stato mai un solo addebito di 1 centesimo sul mio credito. Anche se sul sito sim dice che con la young non è compreso il voip..come è possibile?

  18. max ha detto:

    riguardo agli operatori mobili e l’accesso al voip ho appena letto questo interessante articolo http://bit.ly/rBwrFA
    anche io con tim young utilizzo tranquillamente voip e tethering

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *