• 27 commenti

Secondo WDS Windows Phone da meno problemi a livello hardware di Android.

Il mondo mobile ormai è in pieno sviluppo e gli smartphone stanno diventando sempre più numerosi togliendo mercato ai classici cellulari di vecchia generazione. A fare la differenza in questi dispositivi è proprio il sistema operativo che ci gira sopra.

several-windows-phone-7-devices-from-samsung-before-year-8217-s-end_1

Attualmente le Software House più prestigiose che si dividono il mercato sono tre: Apple, Android e il nuovissimo sistema operativo di casa Microsoft Windows Phone. I sistemi operativi sono quei software che girano a livello macchina che regolano le prestazioni dell’hardware offrendoci tutte le funzionalità che conosciamo. A tal proposito WDS ha condotto uno studio approfondito prendendo come campione 600.000 chiamate di assistenza riguardanti gli smartphone. Da questo studio ne è venuto fuori che gli smartphone più delicati a livello hardware sono quelli che montano Android infatti, il 14% di tutte le chiamate di assistenza sono per guasti hardware. Dopo il primato di Android, segue Windows Phone con il 9%, Apple con l’8% e RIM con il 3,7%.
L’indagine fatta copre un arco di tempo che va da Giugno 2010 a Maggio 2011 e fa riferimento a l’Europa, Nord America, Sud Africa e Australia.

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Human Control

    Hardware imposto permette questi risultati, in pratica vicinissima ad iphone. Android è montato anche su terminali scadenti e non mi stupisco di questi dati.
    La situazione sarebbe molto peggio, per la richiesta di assistenza software, Android installando app sbagliate incasini tutto OS e la gente meno pratica chiama l'assistenza per queste cose, su iphone e WP7 non può succedere

  • Anonymous

    Sono d'accordo con Human Control. Alla fine progettare un OS conoscendo già le prestazioni dell'HW puoi gestirlo meglio. Secondo me la gente non geek non deve acquistare un android

  • flory

    Sono importanti i costi per lo sviluppo nel mercato. Ovviamente avremo un nokia a 500€ e un zte o fuj a 300€ se no meno

  • Anonymous

    Ti credo… ora ha quasi le stesse funzionalitá di un pallottoliere…

  • Anonymous

    e ci mancherebbe pure che ora che fa solo da telefono si bloccasse pure

  • Matteo

    sono curioso di sapere tutte queste chiamate ricevute dagli utenti wp hanno chiamato prima o dopo nodo. Secondo me dopo e saranno tutte chiamate di utenti lg

  • gil

    @Matteo anche Samsung è quello che ha ricevuto maggiori problemi per nodo ma non a livello hw però.

  • Anonymous

    Analisi patetica.
    Nel mondo la penetrazione di Android è incredibilmente superiore a quella di WP… quindi è OVVIO che ci saranno anche più numerosi i clienti che hanno problemi.
    Avrebbero dovuto fare un sondaggio con la % di guasti sul totale di ogni sistema operativo…

    Anzi, visto che Android è sensibilmente più diffuso di WP… la cosa allarmante è proprio la % di problemi di WP.

  • Anonymous

    L analisi è statistica, nn sul "totale" quindi è corretta.Android è gratis, e quindi lo vendono anche i marocchini, non puoi aspettarti la stessa affidabilita di WP7 o iOS. WP7 è Microsoft, nessuno al mondo ha una forza e una esperienza superiore.Punto.

  • Anonymous

    Android è instabile, sbagli App e butti via il cell…Il problema è profondo, a livello di os

  • Benny89

    Infatti non c'è da dare tutta la colpa a l'hardware. Certo che se a una ferrari(Android) monti un motore 4 cavalli(dispositivo) non so dopo quanto tempo durerà la vettura.

  • MusicalRaziel

    Ferrari Ferrari… Non propio… Non mi sembra poi cosi veloce…
    Comunque android è un'ottimo OS, che però è indicato più per gli smanettoni.
    Wp7(mango) e iOS a mia opinione sono i miglior OS (ovviamente per wp7 intendo mango perché adesso, malgrado sia in grado di competere con android e magari anche iOS, ha troppe limitazioni che lo fermano, ma che verranno risolte con mango 😉 )

  • kai

    sai 5ultimo anonimo che android è uscito anche da 4 anni e wp7 da 8 mesi si? e che quindi i problemi maggiori non dovresti averli su android (piu stabile per le maggiori release)ma su un sistema nuovo come wp7…e invece è il contrario.
    lo sai vero? dimmi di si.

  • Anonymous

    Hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha!
    Ma avete il prosciutto negli occhi?!
    Qui si parla di HARDWARE, il sistema operativo quindi c'entra ben poco, inutile dire "sai che android è uscito da 4 anni quindi è più stabile", se è il dispositivo che si "rompe".
    La realtà è che il 14% su un numero immenso di android usciti dalle fabbriche, è un numero piccolissimo. E' infatti normale che da una fabbrica possa uscire un cellulare difettato ogni 100, per esempio. Essendoci una enormità di android, è normale che escano anche più cellulari difettati, per ovvi motivi.
    Di contro, secondo quanto detto qui, se per ogni 100 android, 14 escono difettati (ma ne vendono milioni), ogni 100 WP7 ne escono ben 9 difettati, ma ne hanno venduti pochissimi!
    Quindi c'è una possibilità maggiore di beccarsi, tra i pochi wp7 prodotti, un wp7 fallato! 😀
    Contenti fanboys di Microsoft???

  • Fabri

    @Anonimo
    Un consiglio, STUDIA!
    Non c'entra nulla le vendite del dispositivo. Qui si parla della percentuale di rottura. O ne vendi 1000000000 0 1000, la percentuale non cambia. Da come scrivi, non mi stupisco che non capisci questa cosa

  • Telko

    Anonimo
    Se 14 android su 100 si rompono
    e 9 su 100 invece sono wp7

    La percentuale rimane anche Android vende 10 milioni di terminali e WP7 duemila

  • Anonymous

    siete TUTTI ridicoli, ognuno compra il telefono che vuole, tanto anche se non si rompe lo cambiate prima dell'anno prossimo

  • Anonymous

    Non tenete conto di una cosa.
    Questi hanno preso in considerazione 600.000 chiamate.
    Se android vende 300.000, windows phone 10.000 ed i restanti sono iphone o blackberry, significa che wp che è quello meno venduto, si rompe poco di più degli iphone che sono stravenduti. Quindi il 9% dei prodotti su sole 600.000 chiamate prese in considerazione, togliendo le enormità di android ed ios in circolazione, sono una immensità!

  • roberto

    Anonimo lascia stare, inutile spiegarti come funzionano queste cose. Vedo che non capisci, confondo la percentuale con il numero di tel venduti.
    Hai ragione quasi tutti i wp7 si rompono, android quasi mai 😉

  • Anonymous

    Io ho sia un tablet android honeycomb che un cell winphone, be direi che il mio cell non lo sostituirei mai con uno android,ho appena fatto l aggiornamento ufficiale di acer al 3.1 e il gps non funzionava piu',disperato ho cercato in xda non sapendo piu' cosa fare e ho visto che anche altri avevano lo stesso problema(pure con il motorola xoom al 3.1)…alla fine grazie ai ragazzi miracolosi di xda ho messo una rom customizzata da loro con base asus e il prodotto e' tornato a funzionare,pero' se non ci fossero stati loro che avrei dovuto fare?uno lo mandava in assistenza pensando fosse un guasto e chissa' quanti altri problemi possono essere scambiati per guasti,anche il browser si chiude da solo con certi siti(problema confermato) e l utente medio che deve fare?lo manda in assistenza…ci mancherebbe che i guasti non risultassero di piu' di winphone.
    Io non so perche' non vendano i cell winphone,forse perche' la gente con i telefoni ci fa i miracoli,io usero' si e no 3 applicazioni che son quelle che mi servono,non so cosa possa mancare a win,su android ho installato svariate app ma la verita' e' che son orribili e mal funzionanti,persino skype ufficiale si autochiude se fai partire una chiamata.I cell android saranno anche stra venduti ma i suoi guasti quasi se li merita sia per l hardware sia per il software.

  • Anonymous

    Roberto, se io vendo 100 mollette di legno e tu 5 di plastica, secondo te in proporzione, quante di legno potrebbero rompersi e quante di plastica?
    Se di legno se ne rompe il 14%, sono 14 su 100.
    Se di plastica se ne rompe il 9%, sono 0,45 su 5.
    Arrotondiamo pure, facciamo 15 di legno contro 1 di plastica. Secondo te in definitiva il prodotto migliore sono le mollette di plastica quindi?

    Per anonimo invece, che ci dice la sua brutta esperienza, posso solo rispondere ricordando i brutti episodi dell'Omnia7 con l'aggiornamento NoDo. Scommetto che in quel caso la colpa era di Samsung, vero?
    Perchè adesso la colpa sarebbe di android e non della Acer che ha prodotto il tablet?
    Questo proprio perchè qui, lo ripeto, si parla di HW, non di SW, non è android che funziona male, bensì può capitare che un produttore sbagli o metta un hw diverso e ci sia il bisogno di mettere la rom cucinata.

  • Telko

    @ANONIMO
    "Se di legno se ne rompe il 14%, sono 14 su 100.
    Se di plastica se ne rompe il 9%, sono 0,45 su 5."

    Ecco dove sbagli! Mica gli studi si fanno così?? Basta leggere qualunque testo su come effettuare queste indagini e capirai che la base per poterli fare è la stessa.
    Quindi basta prendere ad esempio come campione 10.000 utenti per ogni piattaforma, ed ecco che la percentuale è giusta. Se facessero come dici tu, iphone avrebbe il 99%.

  • Anonymous

    Telko, appunto!
    Qui hanno preso 600.000 chiamate MISTE!
    Se avessero preso un numero UGUALE per tutti i sistemi, come dici tu 10.000 campioni di android, 10.000 di wp, 10.000 di iphone ecc, avremmo avuto una percentuale giusta. Se su un campione di 10.000 per tutti, android ha il 14%, allora android si rompe più spesso.
    Qui invece abbiamo un campione unico, misto, in cui per motivi ovvi (ci sono più android che wp), la percentuale di chiamate per android è maggiore.
    Perchè non viene detto quanti android ci sono in quei 600.000 casi presi in considerazione, quanti sono i wp e quanti gli iphone?

  • Anonymous

    x anonimo:

    Vero i problemi di omnia e' solo colpa di samsung che e' uscita da quello che aveva imposto microsoft,se non fosse uscita dai canoni non avrebbero avuto problemi.
    Per quanto riguarda il mio problema la colpa e' si di acer,ma anhe di google che permette troppe personalizzazioni e modifiche.
    Oggi e' arrivato il mio capo che non riusciva piu' a connettersi al wireless in nessun modo,ho dovuto sostituire tutto con un'altra rom e ha un asus transformer

  • Anonymous

    Ragazzi ma vi drogate?? C'è scritto indagine fatta da GIUGNO 2010 A MAGGIO 2011! Windows phone è uscito il 26 ottobre 2010… Quindi?!?!?!?!?!?!!?!?!

  • Anonymous

    Cmq anonimo a ragione se con uno smartphone non ci puoi fare niente neanche cambiare le suonerie e normale che non gli succede niente ci telefoni e basta. Quanto mi manca il mio HTC HD altro che android iPhone. Ciao Freddi.

  • REC1978

    Non usciamo dalle righe…
    Se in percentuale ci sono più telefoni Android che richiedono assistenza rispetto a quelli con WP7 ciò potrebbe essere dovuto al fatto che con drone di Google si trovano anche cellulari da 150euro (tra l'altro ne hanno venduti un sacco anche per questo motivo e non solo per il SO) quindi è normale che se vuoi far costare meno le cose devi necessariamente accontentarti in termini di qualità con conseguente aumento dei problemi.

    Detto questo penso che Android abbia dimostrato e stia dimostrando delle serie crepe dovute alla sua frammentazione, dovute al fatto che Google non sa tirare delle linee guida in maniera decente.

    E'vero che deve girare sopra molteplici hardware, ma se la sua struttura di integrazione coi driver fosse decente non avrebbe problemi… Non può essere possibile che per far funzionare un certo hardware devo cambiare la versione del SO, magari dovrò sostituire il driver, ma se devo intervenire a livello di SO significa che quest'ultimo è a dir poco una mer*a… Oltretutto qui non si parla di sostitusione di hardware, ma del fatto che io aggiono una versione del SO che prima funzionava su un certo hardware e dopo l'aggiornamento quest'ultimo non funziona più… Ma mica ho sostituito l'hardware!! Ho sostituito il SO, il che fa capire che sia quest'ultimo ad aver portato il problema…