• 7 commenti

COMPAL sarà un nuovo fornitore di dispositivi Windows Phone.

La prima ondata di smartphone Windows Phone è arrivata è stata affidata a pochi costruttori, precisamente Samsung, LG, HTC e Dell. In futuro come abbiamo visto in passato su questo sito, il numero di produttori è destinato a salire.

ODMcompaladded (1)

La crescita e lo sviluppo di questo sistema operativo, sta facendo venire “l’appetito” a molte altre aziende che costruiscono smartphone come Fujitsu, Acer, ZTE e la più importante azienda del settore Nokia che ha già firmato degli accordi con Microsoft per la fornitura dei prossimi Windows Phone come visto nella presentazione di Mango a Milano (Vip Preview Mango – Milano: Tutte le novità sul prossimo aggiornamento che sono state presentate ieri all’evento organizzato da Microsoft Italia). A queste probabilmente si aggiungerà Huawei, azienda cinese costruttrice di smartphone (Huawei diventerà un fornitore di dispositivi Windows Phone?) e COMPAL, azienda della Taiwan che a quanto pare ha firmato un accordo di licenza con Microsoft per l’utilizzo di Windows Phone. Questa notizia arriva direttamente da  Ray Chen, presidente della COMPAL, dichiarando che l’azienda sta cercando di costruire delle basi solide sulla piattaforma Windows Phone.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. sempre ha detto:

    Tutte queste aziende orientali manco li conosco… Speriamo che i prodotti sono buoni!

  2. Dd398 ha detto:

    Molte università italiane collaborano con huawei e zte.. Soprattutto nel settore microelettronico.. :D Cmq confido in una diffusione ancora maggiore soprattutto con hardware a basso costo.. :D

  3. Seby ha detto:

    @Dd398 ma che senso ha mettere prodotti a basso costo e avere problemi nei telefoni. Ho avuto nelle mani prodotti cloni di iPhone e scaldano un botto e ho i miei dubbi sulla schermatura delle radiazioni. Sono più propenso a prodotti affermati di un certa calibro

  4. Cecir ha detto:

    Io non mi preoccupo. Uno vale l'altro tanto microsoft impone certe caratteristiche e tutto alla fine è fatto di silice.

  5. Pierdamiano80 ha detto:

    @Cecir non si parla del solo processore o memoria di un dispositivo ma di tutte le parti che lo compongono

  6. gatt088 ha detto:

    lg è orientale, htc è orientale, samsung è orientale…ecc ecc… non mi risulta che orientale significhi scarsa qualità. sul mio ipod c'è scritto: designed in california, assembled in china..ops! la apple stessa compra gli schermi da lg

  7. kai ha detto:

    è il controllo e il rispetto degli standard che le case impongono che conta non dove viene construito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *