• 76 commenti

Addio a Windows 10 Mobile, oggi termina il supporto da parte di Microsoft! [Rimandato al 14 gennaio 2020]

Un capitolo completamente chiuso! Windows 10 Mobile a partire da oggi 10 dicembre 2019 non sarà più ufficialmente supportato da Microsoft, questo significa che non offrirà più assistenza e nuovi aggiornamenti di sicurezza mensili.

Se già da tempo molte applicazioni hanno abbandonato Windows 10 Mobile (dal 15 gennaio 2020 anche WhatsApp), solo da oggi termina ufficialmente il supporto ufficiale da parte della casa di Redmond.

Edit. 14/12/2019 – Microsoft rimanda la fine del supporto di Windows 10 Mobile al prossimo mese. In particolare Microsoft segnala sulla pagina ufficiale dedicata all’ultimo aggiornamento cumulativo, che il supporto a Windows 10 Mobile terminerà il 14 gennaio 2020.

Edit 2. 14/01/2020 – Come segnalato da Microsoft, oggi termina ufficialmente il supporto a Windows 10 Mobile in maniera definitiva.


Di seguito vi lasciamo una serie di domande e risposte realizzate da Microsoft in modo da chiarire tutti i dettagli relativi alla fine del supporto di Windows 10 Mobile:

Che cosa comporta la fine del supporto per Windows 10 Mobile?

Dal 10 dicembre 2019 gli utenti di Windows 10 Mobile non sono più idonei a ricevere gratuitamente nuovi aggiornamenti della sicurezza, aggiornamenti rapidi non relativi alla sicurezza, opzioni di supporto assistito gratuito o aggiornamenti dei contenuti tecnici online da Microsoft. Programmi di assistenza a pagamento o di terze parti possono continuare a fornire supporto, ma è importante sapere che il supporto tecnico Microsoft non fornirà pubblicamente aggiornamenti o patch per Windows 10 Mobile.

Le mie app continueranno a essere supportate?

Le app sono regolate dai criteri del ciclo di vita moderni e sono indipendenti dai criteri del ciclo di vita del sistema operativo. Gli sviluppatori di app (inclusa Microsoft) possono terminare il supporto per un’app in qualsiasi momento.

Lo Store può continuare a funzionare dopo la data di fine del supporto.

I dispositivi Lumia o Microsoft sono supportati in modo diverso?

No. La fine del supporto per il sistema operativo Windows 10 Mobile si applica a tutti i dispositivi Windows 10 Mobile.

Ho appena acquistato un telefono Windows 10 Mobile. Posso restituirlo e ricevere il rimborso?

Microsoft non vende e non produce più dispositivi Windows 10 Mobile. Contatta il venditore direttamente per discutere reso e rimborso.

Che cosa devono fare ora i clienti di Windows 10 Mobile?

Con la fine del supporto del sistema operativo Windows 10 Mobile, è consigliabile che i clienti passino a un dispositivo Android o iOS supportato. La mission di Microsoft di consentire a ogni persona e organizzazione del pianeta di ottenere di più, ci obbliga a supportare le nostre app per dispositivi mobili in tali piattaforme e dispositivi.

Gli aggiornamenti esistenti per Windows 10 Mobile continueranno a essere disponibili? Per quanto tempo?

Al momento non abbiamo in programma di rimuovere gli aggiornamenti per Windows 10 Mobile da Windows Update.

Sarò comunque in grado di ripristinare l’immagine del mio dispositivo?

Sì. Windows Device Recovery Tool continuerà a fornire l’immagine di ripristino per il dispositivo Windows 10 Mobile. Per ulteriori dettagli, vedi Windows Device Recovery Tool: domande frequenti.

Il mio dispositivo continuerà a funzionare dopo il 10 dicembre 2019?

Sì. Il dispositivo Windows 10 Mobile dovrebbe continuare a funzionare dopo il 10 dicembre 2019. Tuttavia, dopo tale data non sarà disponibile alcun nuovo aggiornamento (inclusi gli aggiornamenti della sicurezza) né alcuna funzionalità di backup del dispositivo. Altri servizi back-end verranno sospesi gradualmente come descritto in precedenza.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Nicola ha detto:

    Solo ufficialmente, nella realtà non esiste ormai da anni

    • Geppetto ha detto:

      le patch di sicurezza sono in questi giorni, per tutti i device contemporaneamente…..dispositivi che sono sul mercato da 5 anni…..questo è supporto anche. Ci sono android che dopo essere usciti non ricevono più aggiornamenti oppure per solo 3 mesi…… Un qualche supporto esiste, e per un os che poteva essere chiuso e abbandonato totalmente da oltre 3 anni dicrei che è pià che ufficialmente

    • Geppetto ha detto:

      le patch di sicurezza sono in questi giorni, per tutti i device contemporaneamente…..dispositivi che sono sul mercato da 5 anni…..questo è supporto anche. Ci sono android che dopo essere usciti non ricevono più aggiornamenti oppure per solo 3 mesi…… Un qualche supporto esiste, e per un os che poteva essere chiuso e abbandonato totalmente da oltre 3 anni dicrei che è pià che ufficialmente

  2. Ritornoalfuturo ha detto:

    Qualcosa si muove… Di più non posso dire..

  3. Daniele Roma ha detto:

    Anche i pochi rimasti con l’addio di whatsapp saranno obbligati a cambiare. Della fine degli aggiornamenti mensili credo freghi a nessuno al punto in cui siamo oggi su wm.

    • GiobyOne ha detto:

      Io uno di quelli, mi spiace solo per i messaggi di wa, per resto ok. Tra un po di giorni spengo il 950. Un po mi spiace, ma in tecnologia bisogna guardare avanti.

      • Luca Serri ha detto:

        Volendo esistono programmi appositi (a pagamento che io sappia) che permettono di trasferire le chat su Android.

        • Jabber00 ha detto:

          Tipo?

          • Luca Serri ha detto:

            Mi hanno suggerito WinWazzapMigrator. Io non l’ho mai usato essendo passato ad Android molto prima di scoprire la sua esistenza, ma ho letto feedback di alcuni utenti che l’hanno utilizzato con successo.

          • GiobyOne ha detto:

            Grazie per la risposta, ma ho trovato le migrazioni tra IOS e Android….ormai siamo dell’era precedente.
            Va beh tanto me ne ero fatto una ragione, ed e’ sempre il motivo “pigro” di lasciare il 950.

        • ILCONDOTTIERO ha detto:

          Esisteva , poi lo hanno modificato e funziona bene solo Android-IOS o viceversa.
          Su Windows se mi parli di WinAppMigrator non funziona con tutti i Lumia e costa ben 6,99€.

  4. Francesco ha detto:

    Nel mondo parallelo di Yepp è arrivato Windows 11 Mobile <3

  5. H1 ha detto:

    Rip

    Comunque a differenza di Windows Phone 8.1 che era riuscito ad essere un OS molto affidabile, Windows 10 Mobile per quanto mi riguarda è sempre rimasto un po baggato.

  6. Cicciobello ha detto:

    Lunga vita!! Finita ma pur sempre lunga ahah. Punti di vista ahah

  7. Mattia ha detto:

    Peccato, con WP7 avevo visto un design veramente ben fatto e unico… si sono persi strada facendo

  8. alex ha detto:

    È tempo di morire.

  9. Michele ha detto:

    [Edit By Mod.]

  10. Luca ha detto:

    “Con la fine del supporto del sistema operativo Windows 10 Mobile, è consigliabile che i clienti passino a un dispositivo Android o iOS supportato”

    Amen

  11. Rejin ha detto:

    AHAHAHA, te l’hanno azzoppato quel cexxo di os per handi. cappati mentali eh? Ora usa la concorrenza e soffri in silenzio ahahahaha

  12. Ritornoalfuturo ha detto:

    Che ha di sporco android ? Funziona bene .soprattutto gli android One .

  13. Ritornoalfuturo ha detto:

    Buono lo spumante?

  14. CoreyTaylor ha detto:

    Ciao Nokia, è stato bello aggiornarti. Meritava una foto quest’ultimo aggiornamento. https://uploads.disquscdn.com/images/8c344ab5e38bd842402bd8ad7dfdf2d7968723b6a678d06d903f6778b9eadb03.jpg

  15. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Per quel che se ne dica il supporto è durato moltissimo e questo almeno ne va dato atto . Un bel percorso seppure l’epilogo è stato quello che tutti sappiamo.

    • moichain ha detto:

      insomma… assieme al 950XL comprai un LG G5 che ora lo sta usando mia nipote,anche se non aggiornato da anni si può usare ancora benissimo con whats app e fb e tutte le app,con il lumia ora posso solo telefonare e scattare foto….

      • ILCONDOTTIERO ha detto:

        Si concordo ma dire che ha fatto sempre tutto pietà è esagerato come di qualcuno , poi sono cose discusse più volte . Però dai alla fine comunque è sempre stata una bella esperienza . E’ andata pace .

    • Carlo Gamna ha detto:

      Il supporto è rimasto solo sulla carta, in realtà moltissimi modelli non hanno mai avuto un supporto completo nemmeno nel 2016 (quando W10M venne rilasciato pubblicamente): nessun firmware, nessuna ottimizzazione, nessun aggiornamento dei driver.

    • Ritornoalfuturo ha detto:

      Il supporto serve per supportare qualcosa.. in questo caso gli é servito solo di facciata …

    • MikaHakkinen ha detto:

      Gliene do atto anche io. Ha comunque ricevuto più update di sicurezza lui che il mio Honor 8, fermo con le patch di sicurezza a luglio 2018

    • Adrenaline77 ha detto:

      Lunghissimo giusto.. Peccato che c’è un difetto d’origine,w10mobile è stato una cagata pazzesca,nato buggato, e supportato come fine dell’esperienza mobile… È stato bello finché è durato! Come consigliato dallo stesso produttore sistema operativo.

  16. moichain ha detto:

    deluso non lo sono visto che si sapeva già da almeno 9 mesi! resta il fatto che tutto quello che riguarda hw Microsoft nel mondo consumer viene abbandonato! questo fa riflettere!

  17. moichain ha detto:

    tra 20 giorni termina anche il supporto con whats app ricordalo hai tuoi amici fboy lumia

  18. Ritornoalfuturo ha detto:

    Troppo lungo non lo leggo . Tanto so già cosa c’è scritto …. Complottismo , terra piatta … E soprattutto non saper usare le cose … Come tutti quelli di mezza età… Saluti . …

  19. Ritornoalfuturo ha detto:

    I terrapiattisti fanno i tuoi discorsi….appena metti in dubbio il loro pensiero attaccano e offendo ….guardati un video … Sei spiaccicato a loro …
    Tanto la verità non la dico io …io te la riporto …

  20. Ritornoalfuturo ha detto:

    Veramete te la prendi con la persona sbagliata . Io ti ho solo riportato quello le leggo .e altre aziende che non rispettano la privacy.

    Poi per il resto la penso esattamente come te.
    WP era llmolto più sicuro …pensa una volta lo dimenticati al bar il mio lumia e dentro la cover c’erano anche 50 euro …sono tornato il giorno dopo e lo ritrovai con i soldi dentro ….manco hanno provato a rubalrlo …

    Se lo perdevo per terra …ci davano un calcio e lo buttavano in un tombino ….almeno le mie foto e dati sono al sicuro …
    E con quelle due app in croce e i due gatti di WP nel mondo figurati se a qualche haker pensava di fare qualcosa ….con quello si che mi sentivo al sicuro …

  21. Ritornoalfuturo ha detto:

    Parlavo seriamente. Cioè penso come te…ma poi leggo cose …qundi non sono vere? Non so che pensare

  22. Luca Serri ha detto:

    “Basta scaricare una qualsiasi app dal play storie per leggere le
    avvertenze che per essere utilizzata ė necessaria che questa debba
    condividere, foto, video, contatti,[…]”

    Non solo è normale, anzi dovrebbe essere una cosa positiva il fatto che i permessi sono disabilitati di default, l’app ti avvisa esplicitamente quando ne richiede uno, e tu puoi comunque negarlo facilmente in un tap. E questo riguarda qualsiasi app del Play Store, quindi se un’app è “molesta” devi prendertela con lo sviluppatore, mica con Google/Android.

  23. Giovanni Arcangeli ha detto:

    Io ho aggiornato il mio Nokia Lumia 635 (1 gb ram) che ha ufficiale W10m AU 14393.2551 con Interop Tools alla versione CFU. La prima cosa che saltava all’occhio erano le notifiche in fondo al blocco schermo smozzicate (Tagliate), poi i gran parte dei FILE TEMPORANEI non si riuscivano a cancellare e la batteria durava molto molto molto di meno della build ufficiale.Sono tornato all’ultima build ufficiale 14393.2551. Yepp, come fai a dire che il tuo Nokia Lumia 635 (512 Mb ram) va bene con l’ultima versione non ufficile dei W10m?

  24. Mirko ha detto:

    Spostato al 14 gennaio 2020, W10M è vivo, yepp stasera vai a festeggiare xD

  25. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Stasera Champagne x tutti . Altro mese di supporto aggiuntivo da parte di Microsoft.
    E se venisse esteso fino a Gennaio 2021 come Office su mobile wm10 ?

  26. moichain ha detto:

    stessa data di fine supporto per windows 7,evidentemente hanno voluto estendere il supporto a win mobile per unificare il tutto!

  27. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Alla fine molti Windows Phone sono durati in termini di supporto molto molto più di tantissimi cinasmartphone Android.

    • Ritornoalfuturo ha detto:

      Il supporto serve per supportare qualcosa …wp era morto già da tempo. ..senza aggiungere nulla ma solo aggiornamenti di sicurezza per smartphone che non usava nessuno ….é stata una cosa di facciata…appunto per pensare quello che hai scritto te .

      Uno smartphone android anche 6.1 o 7 cmq può funzionare benissimo anche le gli aggiornamenti di sicurezza sono terminati rimangono le app tutte aggiornate …e grazie a sistem webWiew che crea un recinto “sicuro “‘ per certe app, il browser Chrome è già integrato …e si può aggiornare tramite PlayStore indipendentemente dal sistema operativo

      • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        Non sai di cosa parli.
        Non li comprano solo persone con le tue esigenze gli smartphone, ma anche aziende per le quali gli aggiornamenti di sicurezza sono Indispensabili. E per quanto il supporto sia (anche solo) di facciata il fatto di esserci ne decreta il budget annuale.
        Esistono certificazioni, necessarie per partecipare a gare di appalto, dove devi tracciare il piano di aggiornamenti semestrale e un device fuori supporto con dati aziendali (Mail) é una grave non conformità.
        Tengo a precisare che update di sicurezza su Windows Mobile non sono stati di facciata, ma effettivamente coprivano buchi.

        • Ritornoalfuturo ha detto:

          No no so benissimo di cosa parlo ..
          Si copriva buchi è vero …ma per chi ?
          Wp non viene usato da nessuno da molti tempo ..quali gare d’appalto?

          Ci sono aziende e cariche importati in politica che usano sistema android personalizzati per la sicurezza o iPhone .
          Di certo non usano uno Xiaomi .

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

            Provo a rispiegare perché non mi sembra tu abbia capito cosa intendevo: una piccola azienda compra lo smartphone propio come te non personalizza nessun sistema operativo.
            Per partecipare ad alcune gare deve avere certificazioni i cui requisiti spesso sono di avere un piano di aggiornamento device semestrale documentato. Non è possibile avere documentazione aziendale su smartphone fuori supporto, pertanto il solo fatto di essere supportati risparmia il rinnovo degli asset.
            Ps. uno smartphone aziendale non necessità app al di fuori di chiamate, sms, mail, word e Excel cose che ad oggi wm ancora offre.

          • Ritornoalfuturo ha detto:

            E io ti domando …che ci fanno con un wp ?

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

            Ma che c’entra sta domanda, io ho detto che sono durati più di un android, non che sono attuali, ma capisci o no? Ma ti rispondo lo stesso:
            Ci telefonano, ci ricevono messaggi, ci guardano le mail e si connettono hotspot, cosa che faccio anche io sui miei smartphone aziendali…. fammi capire che pensi di smartphone dia la TIM ai dipendenti delle PMI (contratto business base) per supporre di fare altro?

          • Ritornoalfuturo ha detto:

            Sono durari più di android ,… Ma se wp è morto anni fa

      • yepp ha detto:

        Puoi avere la webView per Android aggiornata dallo store quanto vuoi, ma se il kernel di Android o qualsiasi sottosistema dell’OS come per esempio lo stack di rete, wifi, bluetooth, audio, video, ecc. è pieno di falle NON tappate perchè è terminato il supporto, non ti aiuta minimamente a proteggerti dagli attacchi!

        • Ritornoalfuturo ha detto:

          webWiew serve per quello .crea un recinto virtuale più sicuro .
          App di banche e altre lo usano .

          Anche la falla del WiFi dell’anno scorso è stato mostrato come fosse difficile entrare in uno smartphone di uno sconosciuto , bisognava stare nella stessa rete wifi.

          Il furto di soldi è praticamente impossibile…
          È più facile darli volontariamente tramite email spam di zii defunti con eredità.

          Poi trovami un caso grave di furto di denaro per colpa di un android non aggiornato . Non esiste .

          • yepp ha detto:

            No, la webView serve semplicemente per non reinventare ogni volta la ruota, ovvero ogni qualvolta un’app ha bisogno di caricare pagine web, utilizza quel componente software già fatto per quello scopo anzichè riscrivere da zero la stessa logica ogni volta.
            Qualunque meccanismo di isolamento ci sia nelle webView, risulta del tutto vano in presenza di falle di sicurezza a livello kernel, di rete, ecc.

          • Ritornoalfuturo ha detto:

            Ma che dici
            “Per rendere Android più facile da aggiornare e tenere in sicurezza su tutti i telefoni, Google ha staccato alcune sue parti critiche, rendendole applicazioni che si aggiornano automaticamente dal Google Play Store.”

          • Lorenzo ha detto:

            Senti, a prescindere da queste questioni tecniche..android esiste WM no…punto.

        • Rick Deckard® ha detto:

          Va beh. Fatto sta che se prendi un buon telefono android almeno 2 aggiornamenti importanti li hai… Invece con w10 nasci e muori

  28. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Grande yepp somigli na cifra a Insigne

  29. fabriziodb ha detto:

    sapete se il samsung s10 ha il led di notifica?

  30. Ritornoalfuturo ha detto:

    Lascia un po’ di alcolici anche per Capodanno …..se bevi tutto ora poi ….

  31. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Chi ha avuto ha avuto , chi ha dato ha dato . Scordiamoci del passato e andiamo avanti . Un saluto al nostro caro amico Yepp che ci è stato molto vicino nel bene e nel male . Avanti al nuovo che verrà.

  32. Hiroshi Shiba ha detto:

    A proposito di MyTube (peraltro ottima), lo sviluppatore nell’ultimo changelog ha scritto testualmente che “vista la morte di W10M, mi dedicherò nei prossimi mesi allo studio per lo sviluppo di app per Android”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *