• 15 commenti

Addio a Groove Music? Ora è possibile controllare Spotify tramite Cortana (in inglese)

Se da una parte abbiamo visto l’abbandono del servizio di musica in streaming Groove Music di Microsoft con la relativa integrazione di Cortana (Addio a Groove Music? Cortana non è più in grado di riconoscere canzoni!), la casa di Redmond ha pensato bene di portare il pieno supporto di Spotify su Cortana per tutti gli utenti (prima solo per gli Insider).

L’integrazione di Spotify su Cortana era già disponibile per gli utenti Insider che utilizzano una build Redstone 4, Microsoft ha ora esteso questa caratteristica a tutti gli utenti Windows 10 (a partire da Restone 2). Tramite questa integrazione è possibile chiedere a Cortana di riprodurre un certo genere di musica, una determinata playlist, una determinata canzone o semplicemente, quando è già in riproduzione, di che canzone si tratta.

Purtroppo questa caratteristica al momento è disponibile per gli utenti che utilizzano Cortana in inglese, ci auguriamo che a breve possa essere estesa ad altre lingue.

via