• 1 commento

HP, nuovi All In One all’orizzonte

Sotto la spinta del nuovo corso impartito da Microsoft per i dispositivi Windows 10, capitanata dalla serie Surface, incentrata sul proporre nuove tipologie di device eleganti e attraenti alcuni partner di Redmond hanno iniziato a presentare sul mercato alcune loro proposte.

Non mancano infatti novità continue nel settore dei convertibili, dei laptop e degli ultrabook ma anche in ambito desktop, o meglio All In One, qualcosa inizia a muoversi. Dopo Dell l’ultima in ordine di tempo è HP che con la nuova serie Pavilion All-in-One si ispira vagamente alla proposta Microsoft con Surface Studio, pur chiaramente con un diverso posizionamento di mercato e con soluzioni strutturali più tradizionali.

La nuova proposta di HP per il back to school presenta un nuovo dispositivo AIO con display Touch da 23,8’’ edge to edge disponibile sia in risoluzione FullHD che 4K con possibilità di inclinazione da -5° a + 35°, memoria di sistema fino a 16 GB, Hard Disk tradizionale o SSD fino a 2 TB di archiviazione complessiva, una porta USB Type-C, due USB 3.0, due USB 2.0, HDMI-Out e Card reader. Il reparto audio è affidato a ad altoparlanti B & O posizionati alla base dello schermo mentre è possibile sbloccare il computer attraverso una camera a scomparsa posta nella parte superiore.

Per quanto riguarda i processori troviamo a bordo i nuovi Intel della famiglia Kaby Lake di 7a generazione, per il reparto grafico invece è possibile optare per le versioni con AMD Radeon 530 integrata. La nuova serie Pavilion AIO è proposta a partire da 749,99$ per il modello da 23,8’’ e da 899,99$ per la versione 27’’.