• 18 commenti

Windows 10 in Italia continua a crescere e arriva al 47,93%, Windows 7 scende al 35,6% | Aprile 2017

Secondo i dati rilasciati da Statcounter, misurati in base alla percentuale di utilizzo del web, Windows 10 (PC e Tablet) ha superato la quota di mercato di Windows 7 in Italia nel mese di febbraio e ha iniziato una forte crescita nel mese di marzo che si conferma anche questo mese con una crescita  di oltre 5 punti.

In particolare considerando i principali sistemi operativi Windows Desktop/Tablet, in Italia nel mese di aprile 2017 (fino al 28), l’utilizzo di Windows 10 è stato del 47,93 (rispetto al 42,67% misurato lo scorso mese), a discapito di Windows 7 che scende al 35,6 (rispetto al 39,09% misurato lo scorso mese). Come possiamo vedere dal grafico sopra, negli ultimi due mesi c’è stato un distacco più marcato da parte dell’ultima versione Windows disponibile sul mercato italiano, vedremo se continuerà anche a maggio grazie anche all’aggiornamento Creator Update in fase di rilascio.

Situazione differente se consideriamo il mercato mondiale, in questo caso Windows 7 rimane l’OS più utilizzato con il 46,34% e Windows 10 a seguire con il 35,46%. Da notare infine come Microsoft con Windows riesce ad ottenere ben l’84,19 del mercato totale, a seguire Apple con OS X all’11,67 e Linux con l’1,54%. E Chrome OS? Si deve accontentare dello 0,75% del mercato.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Hankel ha detto:

    e come si spiega la salita più decisa degli ultimi due mesi?

    • Teo ha detto:

      La realtà e che non esiste piu il mobile. Forse CU in versione stabile(che poi nessun aggiorn e stato mai stabile) non verrà rilasciato.

      • Hankel ha detto:

        e con quanto scritto/articolo che c’entra?

        • Luca Serri ha detto:

          Non c’entra nulla, sente il bisogno irrefrenabile di scrivere commenti ad minchiam in ogni articolo.

          • massimo ha detto:

            Oppure e’ un influencer ed e’ pagato per farlo

          • Luca Serri ha detto:

            Ma chi dovrebbe pagarlo? Ci pensa già Microsoft a mettersi nella posizione di essere criticata con certe scelte molto discutibili (anche se lui è decisamente fuori di testa).

          • massimo ha detto:

            Quelli del logo che espone nel profilo disqus?
            L’ipotesi B è una patologia psichiatrica

            Io nel profilo twitter ho la foto di Dario e di Bava padre e figlio, ma l’ho messa solo perché amo i loro film :D

            Non metterei mai il logo MS anche se come attività ho interessi sui prodotti MS (almeno sono onesto e lo dico)

          • Luca Serri ha detto:

            Io non ci vedo nulla di male a mettere uno o più loghi come foto profilo, anche se non l’ho mai fatto e non penso che lo farò. Basta essere consapevoli del fatto che sono aziende, quindi non gliene frega praticamente nulla se lo fai e tu stesso non ci guadagni nulla.

          • massimo ha detto:

            io si, perchè devo fare pubblicità a mettere logo/brand sul profilo senza che mi paghino?

            ho messo la foto del set di argento, perché almeno sono cose che mi piacciono
            non metterei mai nemmeno il logo Microsoft

            come sono anche non dico contrario, ma nemmeno a favore, del programma insider

            perché devo fare da beta tester a gratis ad una multinazionale?
            (ci mancherebbe, chi lo vuole fare è libero di farlo, ovviamente)
            che poi come ringraziamento a volte ci tratta anche a pesci in faccia? vedi col band2 per es..

            sul profilo twitter ho avuto per un breve periodo lo sfondo di w10, poi ho visto le foto della sarkar con l’ifogn e l’ho tolto subito, mi sono sentito offeso

          • Luca Serri ha detto:

            Si tratta appunto di una libera scelta, io non faccio più l’Insider da parecchio tempo ma non vedo perché uno non possa farlo, basta essere consapevoli delle conseguenze.

        • Teo ha detto:

          Si ho letto male il titolo

        • massimo ha detto:

          Lascia perdere è un troll, io l’ho bannato e tanti saluti

          Non mi spiego perché non la facciano quelli di Plaffo però…

  2. Alessandro ha detto:

    Ciao. Mi sono collegato come insider release Preview. Mi ha trovato aggiornamento ma a più del 50% del download Si é bloccato dicendo Si sono verificati dei problemi. Ora provo a controllare gli aggiornamenti e mi dice che il dispositivo é aggiornato. Ho notato che nei file temporanei ci sono 699 mega di “aggiornamento e versioni di anteprima in sospeso”. Cosa é successo e come posso risolvere? Grazie

  3. Holy87 ha detto:

    È una non-notizia…

  4. ILCONDOTTIERO ha detto:

    A me risulta che Windows é al 93% del mercato totale attuale . Posto immagine di nextmarketshare F5
    https://uploads.disquscdn.com/images/4992c751828b6184b1ffba30e86b245fe590ac51acffb24a8344c1a20179ebbc.png

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *