• 71 commenti

La navigazione internet da Smartphone/Tablet supera quella PC/Notebook

Ebbene si, la navigazione internet da dispositivi mobile (Smartphone e Tablet) per la prima volta ha superato quello desktop (PC e Notebook)

id541725_1

A certificare il dato è la società di analisi web StatCounter che stando alle proprie informazioni, nel mese di ottobre 2016 la navigazione internet proveniente da smartphone e tablet è stata del 51,3% del totale contro il 48,7% di utenti che hanno utilizzato un PC/Notebook.

La misurazione si basa su oltre 15 miliardi di pagine web visitate su oltre 2,5 milioni di siti web, come possiamo vedere dal grafico sopra, ormai da anni i due “mondi” si muovono in maniera speculare fino a raggiungere il mese scorso il sorpasso del mondo mobile/tablet (ovviamente la percentuale maggiore arriva da smartphone).

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. MatitaNera ha detto:

    e Microsoft sul mobile non c’è…brutto campanello…

  2. NoGood ha detto:

    Incredibile, inaspettato!

  3. #ludwig ha detto:

    Visto il trend (scontato), hanno “ben” pensato che il futuro è nei PC. Da 4000€.

  4. Gerardo Ragosta ha detto:

    Io preferirò sempre un pc ad uno smartphone, io non so come fa la gente a consultare siti o a fare altro con uno smartphone ( a prescindere che sia Apple Android o W10M…)

    • MatitaNera ha detto:

      questo è pacifico ma avendolo sempre in mano uno smartphone alla fine si usa, non c’è niente da fare…

      • Gerardo Ragosta ha detto:

        si anche io lo uso però per fare poche cose, alla fine se devo consultare un negozio online o fare una ricerca preferisco un pc, o al massimo un tablet con windows.

    • floriano ha detto:

      lo smartphone è molto comodo da usare mentre si sta stesi sul letto per rispondere alle varie chat, è notevolmente più comodo e leggero..

      • Gerardo Ragosta ha detto:

        Se ne fai di un questione messaggistica sono d’accordo, ma oltre a questo e consultare qualche social o giocare sinceramente non ci faccio nulla io. Anzi non ci gioco neanche io.

  5. Gerardo Ragosta ha detto:

    Meglio 1000 euro per un pc che 1000 euro per uno smartphone.

    • MatitaNera ha detto:

      è puramente soggettivo, sarà meglio per te, c’è gente che il pc non l’ha mai usato e non saprebbe che farsene…

      • Gerardo Ragosta ha detto:

        Per me lo smartphone è comodo per consultare social e per messaggiare punto. Ma pure se devi fare altre cose sicuramente non devi spendere 600 o 700 euro, ti bastano anche 200/250 euro e stai apposto ( a volte anche meno).

  6. SantuStas ha detto:

    Io a questa storia del treno perso non ci credo… uscissero dei dispositivi W10M sul mercato riprenderebbero in 6 mesi tutta la quota che hanno perso. Lo dico dopo essere stato utilizzatore Android per 3 mesi, dopo essere stato incazzato con Microsoft per la pessima assistenza ricevuta sul 950XL e avendo un IPhone 6S aziendale.

    • ernestinthesixties ha detto:

      sì, ma la quota che hanno perso era minima: in USA neanche il 3%, in Cina 0. solo in Europa avevano numeri significativi, ma evidentemente non bastava. inoltre lo scontro sui prezzi con i produttori cinesi di smartphone Android li avrebbe schiantati.

      • massimo ha detto:

        Grazie, l’Europa come economia è una nave che affonda

      • massimo ha detto:

        Il 3% che stava raggiungendo il 4% sono decine di milioni di utenti sveglia!
        Forse più del 15% dell’Italia del 2014

        • ernestinthesixties ha detto:

          ah, come non detto, il 3% dopo anni era un buon risultato, anzi ottimo.
          ps sveglia lo vai a dire a qualcun altro

          • massimo ha detto:

            no, giri il discorso o hai capito male
            il quasi 4% negli usa era un numero complessivo di utenti superiori a quelli italiani
            quindi niente di trascurabile
            avrebbero dovuto tenere duro e migliorare le cose con miglior marketing, meno bugs in app e os e sponsorizzando le app principali famose che mancavano ad WP/WM

            alla fine la diffusione nel mercato consumer di WP/WM è stata fermata da 2 aziende (direi una…)
            snapchat e quelli di clash of clans
            se ci pensi bene
            fiumi di utenti “under 30” hanno abbandonato WP quando snapchat ha fatto chiudere l’app di Rudy Huin

            MS se n’è stata a guardare senza muovere un dito, avrebbero potuto comprarsi snapchat in 10 minuti

            ms guadagna di più dalle royalties sui terminali android venduti e dai servizi che vende ad apple sugli iphone e ipad (mappe, bing ecc..), questo è il vero motivo

            SE NE SONO FOTTUTI, perché tanto GUADAGNO lo stesso

          • MatitaNera ha detto:

            evidentemente hanno fatto i loro conti, non credo che siano felici di sparire dal mobile…evidentemente hanno valutato che lo sforzo non ripagava, non lo so…ma non è che alla MS siano sulla Luna…

    • MatitaNera ha detto:

      se fosse così lapalissiano l’avrebbero fatto no ? invece non l’hanno fatto, evidentemente non pensano che la cosa sia così scontata…

  7. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    il dato importante è che il 50% percento delle persone non utilizza un device M$ per navigare.
    Provate a vedere i dati di 10 o 5 anni fa… è stata una cosa giusta arrendersi definitivamente?

    • ernestinthesixties ha detto:

      ma non è stata una scelta. sono arrivati troppo tardi, ormai il grande pubblico era assuefatto alle interfaccia a icone di iOS e Android e non ha gradito quella a tiles di WP – io sono convinto che per la massa il rifiuto si è basato solo su quello: è difficilissimo smuovere la massa dalle sue abitudini – quindi per riuscire a imporsi MS avrebbe dovuto investire una montagna di soldi e non fare gli errori assurdi, incredibili che hanno fatto nel marketing e nella comunicazione. WP8 era veramente un OS interessante, una terza via con scelte innovative e caratteristiche proprie (W10m, ormai, somiglia sempre più ad Android e iOS), ma non è mai piaciuto al grande pubblico.

      • massimo ha detto:

        Wp8.x interessante, ma graficamente e come funzionalità 10000 volte meglio WM10!

        • Gianlu27 ha detto:

          Qui sinceramente è tutta soggettiva la cosa. A me la grafica di W10M sa di morto ad esempio, soprattutto con quel grigino, mentre quella di Windows Phone la trovo molto gradevole :)

      • Gianlu27 ha detto:

        Ma dai su! Sinceramente le tiles sono il problema minore, ci si fa l’abitudine! Ho visto tanta gente farci l’abitudine e farsele piacere dai

        ll problema principale rimane la mancanza di app: se avesse avuto tutte le app sicuramente la situazione sarebbe stata diversa.

        Detto ciò, MS non è arrivata tardi, semplicemente nell’ultimo anno e mezzo ha sbagliato tutto il possibile. Per prima cosa la mancanza di marketing, per seconda il fatto di arrivare con W10M ancora in alpha, MS aveva potenzialità per ritagliarsi una fetta di mercato importante, ma così si è distrutta da solo.

        PS. Gli hub di Windows Phone erano stupendi! Peccato che li abbiano tolti..

        • ernestinthesixties ha detto:

          ma non sai quanta gente ho sentito parlare male delle tiles (ovviamente senza sapere nulla dell’OS, ben prima che si ponessero il problema delle app). “piastrelle del bagno”, “telefono Meliconi”, “telefono per anziani”… naturalmente l’unica ragione è che la gente era abituata alle icone perché le aveva già sul PC. in generale l’utente è di una pigrizia intellettuale incredibile: basta pensare alla vicenda del tasto Start su W8, o al fatto che molti sono rimasti a W7 perché da 8 in poi per avere la schermata desktop bisognava fare un click in più.

          • MatitaNera ha detto:

            tasto start di windows 8 che era così avanti che si è tornati indietro, suvvia, quando uso windows 8 ora capisco che minchiata sia stato…

          • ernestinthesixties ha detto:

            io non riesco a capire cos’ha che non va in W8 a parte l’incredibile banalità del tasto Start. non ti piacciono le tile? fallo aprire direttamente sul desktop.

          • MatitaNera ha detto:

            non ha alcun senso e il fatto che l’abbiano abbandonato avrà un suo perchè…sulla versione server poi, che ribrezzo

          • floriano ha detto:

            e non hai idea di quanti ringraziamenti ricevevo ogni volta che installavo classic shell alla gente ;)

          • Gino G ha detto:

            tutti commenti nati dal passaparola generato dai cosiddetti tennici, o amici esperti, o utenti pro o… fai tu.
            il problema di w8 è stato questo tipo di utenza che si spaccia per esperta ed è in grado di spostare le masse riempiendo il loro cervello di vaccate in base alla moda.
            Sono le stesse persone che fanno un po’ di manutenzione ai computer di famiglia ed amici e lo fanno installando xp professional craccato (mi raccomando, sempre la versione superultra e sempre senza aggiornamenti) o che vanno in giro a raccontare la panzana “microsoft fa un sistema operativo buono e poi uno cattivo, alternatamente”. gente che, di base, non sa un cacco.

          • Gianlu27 ha detto:

            Ma si, ma le tiles sono il problema minore. Conosco tanta gente che all’inizio non piaceva e poi ci si è abituata e ne è anche contenta.

            Ripeto, alla fine quello è il problema minore. Per dire, bastava che Windows Phone avesse le app uguale ad android e vedevi che ci sarebbe stato un boom.

            Pensa che su android si è sempre detto che è complicato XD Ma alla fine la gente si è abituata

        • ernestinthesixties ha detto:

          gli Hub erano stupendi ed erano una cosa unica, un’ottima idea. poi vai a sapere cosa piace alla gente…

      • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        non sono d’accordo, in italia parliamo del 11% che è già grande pubblico, semplicemente non è stata adotatta una strategia corretta degli update, della comunicazione e della pubblicità.
        Le persone a capo dei progetti hanno detto per due volte da 7 a 8 e da 8 a 10 che avrebbero aggiornato i telefoni sul mercato. E stato un FAIL inevitabile.

        • MatitaNera ha detto:

          11% solo dovuto ai prezzi bassi e al nome Nokia, non alle tiles…

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

            Prezzi bassi? Presentavano architetture vecchie a 600 euro e dopo un anno li vendevano a 200 euro… era il prezzo giusto… possibile che non vi siete resi conto che il 925 montava un S4 nel 2014 a 200 euro non era un affare se non per ms.

      • Io ha detto:

        a conti fatti wp8 era molto più bello e fluido di come wm10 lo è oggi

        • ernestinthesixties ha detto:

          ma poi aveva delle features uniche che se sviluppate bene potevano diventare interessanti, tipo l’integrazione nativa con i social.

      • floriano ha detto:

        che in realtà Windows 7 desktop le icone le aveva comunque ;)

  8. Karis ha detto:

    Ma nella categoria tablet, ci sono pure i 2-1?

  9. jockhorror ha detto:

    Il grafico non mi sembra molto veritiero. L’analisi non ha tenuto conto che gli utenti che hanno disponibile una connessione, sono aumentati con l’avvento degli Smartphone.

    • Hankel ha detto:

      il grafico riporterebbe le quote (io metto più in dubbio l’origine dei dati…)
      ma probabilmente le connessioni da desktop sono comunque aumentate anche negli ultimi anni

      • jockhorror ha detto:

        Secondo me, é l’interpretazione dei dati che é sbagliata. Non vuol dire necessariamente che ci sia un calo del desktop bensì un ovvio aumento del mobile

      • jockhorror ha detto:

        Rettifico, sono io che ho interpretato male sia il grafico che l’articolo. Si parla di una % in visite di pagine web e non di accessi a web che é diverso. Confermo però nel dire, rispondendo a chi afferma del calo drastico del mondo desktop, che é il mondo mobile che 3 ovviamente cresciuto, basti pensare che prendendo il mio nucleo familiare come esempio, se prima c’era un solo pc, ora ve ne sono due, con l’aggiunta però di 3 smartphone, di cui 2 miei

  10. Miki_73 ha detto:

    Questo dimostra quanto sia un suicidio abbandonare la divisione mobile e quanto sia assurdo non trovare Tablet win10 nella fascia di mercato sui 100/200 euro. Ormai ci sono solo quelli da 40 euro o da 600 in su

    • floriano ha detto:

      i chuwi stanno in quella fascia

    • minzi ha detto:

      è più un suicido perdere quel 3-5% di traffico internet da mobile o perdere centinaia di milioni di euro all’anno continuativamente e linearmente senza possibilità di guadagnarci sulla divisione mobile? In futuro non si sa da dove ci sarà traffico internet e il 3-5% di quel traffico internet è trascurabile mentre tutti quei milioni euro passati,presenti e futuri sono tutt’altro che trascurabile
      Ce ne sono un sacco di tablet Windows sui 100-200 euro basti pensare ai dell,hp,acer,asus,lenovo,mediacom su base atom…dai 600 euro in su ci sono atom premium o core m
      senza contare la motitudine di oem cinesi che però non conteggio poiché non venduti con garanzia italia

  11. stewe ha detto:

    Il grafico è decisamente poco affidabile. La simmetria delle due curve non è realistica.
    Provando a ribaltare la linea blu sull’arancione potete vedere come la curva sia esattamente la stessa.
    Ciò, a mio parere, invalida la notizia.

    https://uploads.disquscdn.com/images/0a7ac9301ecd74636f9894a094c43eaa2ee3a82bcfc150c6ea0865718d6890e1.png

  12. MatitaNera ha detto:

    è inutile che fai finta di saper scrivere… (la forma comunemente ritenuta corretta è “soprattutto”)

  13. Shalashaska ha detto:

    E intanto in Microsoft

    Sto riprendendo…
    Sto caricando…

  14. massimo ha detto:

    Esatto io preferisco la grafica di wm di gran lunga

  15. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Ah ti sembra positivo? Ma che c’entra il dato? Il problema è il trend assolutamente negativo… ci sta poco da festeggiare.

  16. Gino G ha detto:

    più che arroganza non si capisce il tuo dispetto nel non voler spiegare cosa intendessi nel primo messaggio…

  17. Gianlu27 ha detto:

    Esatto, purtroppo gli utenti hanno deciso così, ma poi anche con la storia degli hub. Hanno voluto “androidizzare” Windows Phone ed è un vero peccato, perché erano alcuni tratti distintivi di Windows.

    Poi, lasciando da parte la UI per come era impostata, già dare la possibilità di scegliere agli utenti sarebbe ottimo, sinceramente quel grigino mi da veramente sui nervi, mi sembra di essere tornati indietro di anni. Poi ognuno hai i suoi gusti eh, dessero la possibilità di scegliere sarebbe meglio :D

  18. Gianlu27 ha detto:

    Si si, ma infatti ricordo la storia degli utenti che volevano qualcosa più “android style” non me la prendo con MS su questo. Ricordo anche che in user voice poi molti si lamentarono che volevano indietro gli hub.. Purtroppo hanno voluto così… Alla fine a me Windows aveva attratto anche per quello: non solo le tiles, ma anche gli hub che secondo me erano stupendi e poi boh, fossero complicati…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *