• 15 commenti

Windows Phone Recovery Tool si aggiorna, cambio nome e supporto a nuovi smartphone

Se all’inizio di settembre abbiamo assistito al cambio nome dell’applicazione “Lumia Software Recovery Tool” (“Lumia Software Recovery Tool” rinominato in “Nokia Software Recovery Tool” con l’ultimo update), oggi tocca a Windows Phone Recovery Tool.

ddf

Windows Phone Recovery Tool in queste ore ha ricevuto un aggiornamento che porta l’applicazione alla versione 3.0.1 portando le seguenti migliorie:

  • Windows Phone Recovery Tool viene rinominato in Windows Device Recovery Tool e permette di recuperare gli smartphone con Windows Phone 8, Windows Phone 8.1 e Windows 10 Mobile (supporto a nuovi dispositivi come HTC 8X)
  • Nella pagina “Help” vengono ora elencate le modalità per ripristinare il proprio smartphone
  • Miglioramenti di accessibilità e supporto alla tastiera
  • Correzione di bug e miglioramenti minori

 Per effettuare l’aggiornamento basterà aprire l’applicazione per essere avvisati o scaricare il programma direttamente da questo link.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Simone Camanini ha detto:

    Non per essere polemico, ma non potrebbero fare pace con i nomi di questi programmi, trovarne uno che piaccia, magari neutro, e chiudere il discorso una volta e per sempre?

  2. Jabber00 ha detto:

    Quali nuovi terminali? Qualche non Lumia?

  3. Mikaelik ha detto:

    Stanno a cambiare sempre nome…per fare un ripristino ho cercato lumia e mi ha fatto scaricare Nokia che poi dopo ha aggiornato a wp recovery…ora cambia ancora…ma che cazzo hanno in testa questi? Vogliono che gli utenti si convincano a comprare lumia quando perfino loro hanno le idee confuse su tutto…pena…

    • Holy87 ha detto:

      È probabile che cambiando nome da Phone a Device significa che ora servirà anche a ripristinare tablet. Inoltre era palese che cambiasse, Windows Phone non esisterà più, ma Windows in generale.

      • Mikaelik ha detto:

        Quello che non capite è che un azienda planetaria come MS non si sveglia dalla sera alla mattina e fa le cose…hanno piani a medio lungo termine…loro già sanno da un anno questo che tu dici deve accadere QUINDI un ottimo staff avrebbe dovuto trovare un nome come questo “device recovery tool” e basta senza cambiarlo tre/quattro volte possono solo chiamarlo “recovery tool” senza creare confusione nei suoi utenti che poi non sanno se devono usare lumia recovery o wp recovery che poi diventa Nokia recovery che poi diventa device recovery

  4. winKo93 ha detto:

    Chi ha un lumia 930 ha ricevuto l’aggiornamento del fw tramite quest’app?

  5. Marica Xsempre ha detto:

    I cambiamenti portano sempre scompigli, siate più progressisti e accettate le novità solo il tempo potrà dire se è sta in meglio o in peggio.

  6. GiobyOne ha detto:

    Ottimo, vorrei la possibilita’ di fare un backup e restore per cambio telefono invece di utilizzare il backup del cloud, per i telefoni aziendali ci vuole troppo, poi tutte le app, configurazioni varie ecc…

  7. Alain ha detto:

    Ho effettuato un nuovo ripristino del mio 930 per prepararmi ad eventuali nuove build che dovessero venir fuori (e per il firmware) e ora in Windows Insider ho questa schermata…

    Non 1 ma 2 Slow Ring e 1 Fast Ring…

    Qualcuno ha la stessa situazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *