• 76 commenti

WhatsApp: Nella nuova beta privata invio di file MP3 e opzione per disattivare la doppia spunta blu

WhatsApp continua a migliorare la propria applicazione mobile per Windows Phone, proprio in questi giorni ha rilasciato una nuova versione beta privata che implementa alcune caratteristiche interessanti.

image_thumb10

In attesa di vedere le chiamate vocali (WhatsApp: Dai file di traduzione conferme sulle chiamate in arrivo anche su Windows Phone), nella nuova beta privata (versione 2.12.20) troviamo ora la possibilità di inviare file Audio come MP3 ai nostri amici, una nuova opzione per disattivare la conferma di lettura (doppia spunta blu), una nuova animazione all’apertura di una conversazione e possibilità di selezionare più conversazioni nella lista della chat.

Vedremo se il team di WhatsApp implementerà queste migliorie a breve anche nella versione stabile disponibile per tutti gli utenti.

viavia

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. LDenim ha detto:

    Come aderire al programma beta? Grazie mille.

  2. Burp ha detto:

    Certo certo, ma verrà rilasciato con WP11 ‘sto update o è più probabile che prima completino la Salerno-Reggio Calabria?

  3. valecianca ha detto:

    Volevo segnalare che su wmpoweruser dice anche: “In terms of performance, the app now appears to suspend when exited via the back button rather than terminating.” In pratica dice che con il tasto indietro l’app finalmente supporta il background di 8.1 e non si chiude più.

  4. Barbara ha detto:

    Quando sara disponibile questo whatsapp?

  5. Mtb ha detto:

    Ottimo ottimo! Ora manca l’invio di immagini e video ad alta definizione e poi é perfetto! Ma anche solo la possibilità di decidere che parte del video o quanti dati mandare sarebbe un buon risultato

    • giaan89 ha detto:

      Ma perfetto dove? Con telegram puoi inviare tutto e dico tutto senza limiti di peso! E puoi andare a riscaricare i file in memoria in qualsiasi momento!

      • FrizzGerald ha detto:

        Ma lui dice perfetto, confrontandolo con le versione per iOS e Android.
        Quella è una caratteristica di telegram, che è appunto un’altra app

      • Mtb ha detto:

        Se credi sia meglio, usa telegram! Io preferisco whatsapp, e accetto i tempi di sviluppo… Arriverà, arriverà tutto pian piano!

        • giaan89 ha detto:

          Ma me lo auguro anche io che arrivi tutto anche su wa, ma appunto per quello non dobbiamo giudicarlo perfetto perché altrimenti si danno 5 stelle come recensione quando non é così

          • Mtb ha detto:

            Infatti non ho detto che é perfetto quello attuale! Ho detto che quando avrà alcuni tools in piu sarà perfetto. Ps comunque per me un’app di qualità al pari di whatsapp, é già da 5*… In quanto tutto quello che offrono funziona, e se non funziona, viene risolto in tempi brevi., e lo sviluppo é continuo.

  6. kame2 ha detto:

    Speriamo anche sia compatibile con la schermata di condivisione di lumia camera…

  7. Eraser85 ha detto:

    In pratica han tolto il tasto per inviare i video dalla libreria e hanno aggiunto quello per far inviare i file audio? wtf?

  8. Francesco ha detto:

    Secondo me devono,integrare whatsapp e facebook ed eliminare il Messenger per fb.

  9. giaan89 ha detto:

    L’invio dei file mp3 li aspetto dall’ esordio su wp7

  10. maurizioxxoo ha detto:

    a tutti i betatester: ditegli di mettere d’accordo le notifiche nel centro notifiche, tile e glance!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  11. sawada91 ha detto:

    Se alla gente interessasse la storia della spunta blu sarebbe passata ad altro. Classiche lamentele fatte per il ca**o.

    • Burp ha detto:

      Semplicemente non puoi passare ad altro perché il gregge ha scelto whatsapp, perché la gente continua a lamentarsi della sinistra nelle regioni rosse e continuano a votarli, perché insultano tutti i tg Mediaset ma poi sono i più seguiti, perché tutti comprano Fifa o assassin’s creed che ogni anno diventano sempre più merdosi? Perché continuano a comprare android di fascia bassa e si lamentano che si blocca ogni 3×2? Il gregge comanda.

  12. Francesco Nunnari ha detto:

    la compressione dei video integrata please!!!ma ci vuole tanto a farla???gia’ presente su android e ios da anni e su telegram (ed e’ in versione beta signori miei!!!) e’ pazzesco dai!!!

    • Mtb ha detto:

      In versione beta vuol dire che arriverà in 30gg circa…

      • Francesco Nunnari ha detto:

        non capisco a cosa ti riferisci ???

        • Mtb ha detto:

          Negli ultimi mesi, da quando le modifiche escono nella beta, passano circa 30 giorni prima che vengano rilasciate nella final. Se nel frattempo escono altre novità, dal rilascio di quelle, sempre 30gg. Credo che si siano autoimposti di lasciare le novità in test per questo lasso di tempo, per ottenere feedback e risolvere eventuali problemi.

    • Mariano Mercuri ha detto:

      su iOS e Android non li comprime, li taglia, non diamo false informazioni

      • Francesco Nunnari ha detto:

        Io ho infatti 2 lumia non ho ne iphone ne Smartphone android mi baso a quello che mi dicono i miei amici che ce li hanno e mi dicono che su whatsapp comprimono video molto lunghi senza problemi..non li tagliano con un app specifica come da noi!

        • Mariano Mercuri ha detto:

          ma da poco, io li ho tutti e tre gli OS… comunque scarica WhatsApp Video Optimizer che è gratuito e comprimi un video, anche molto lungo, i tempi sono simili… non lo tagli ma lo comprimi e poi puoi utilizzarlo non solo per WhatsApp ma è già pronto per qualsiasi altro utilizzo (condividerlo più facilmente su Facebook o che ne so… altre app di messaggistica… )

          • Francesco Nunnari ha detto:

            Grazie per la dritta anche se uso questa applicazione da molto tempo ormai,effettivamente è insostituibile almeno fino a quando non avremo Windows 10…so per certo che li avremo finalmente la compressione dei video integrata nel sistema!…grazie comunque!

  13. vic3000 ha detto:

    Finalmente!

  14. Ren ha detto:

    Gli sviluppatori di Whatsapp sono veramente pessimi.

    • Matteo Contrini ha detto:

      Hanno più lavoro di quanto credi… l’app è molto complessa e se guardiamo dal lato tecnico il loro prodotto è ben sviluppato. Poi mancano molte ottimizzazioni ma ne sono a conoscenza quanto noi

      • qandrav ha detto:

        ben sviluppato? i concorrenti sono riusciti ad avere molte più funzioni molto tempo prima di loro pur avendo molti meno fondi a disposizione…

        dal lato tecnico? lol per mandare video fatti dal telefono una volta su due tocca prima “peggiorarlo” con app esterne, nelle chat di gruppo hai lo stesso colore per tutti, se ti mandano un audio in .aac non puoi esportarlo in nessun modo e non parliamo della sicurezza che solo adesso sta diventando discreta (prima non esisteva proprio, fin dalla fase di login)

        • Matteo Contrini ha detto:

          Avere più funzioni in meno tempo non vuol dire che sia ben sviluppato, proprio per niente.
          E hai un concetto strano di lato tecnico. Un colore nelle chat non è l’aspetto tecnico di un’app. L’aspetto tecnico è come stato programmato e come il codice è mantenibile. E ti assicuro che tra il sorgente di WhatsApp e quello di Telegram non c’è proprio confronto. Telegram è sviluppato incredibilmente male e in fretta. Ok, puoi inviare file fino a 1.5 GB. A cosa ti serve inviare file di 1 GB se l’upload si interrompe appena chiudi l’app? Non associo una roba del genere alle parole “ben sviluppato”.

          Per la sicurezza, l’autenticazione è sicura (WUATH-2) e per quanto riguarda i messaggi è in sperimentazione la criptazione con axolotl.

          • qandrav ha detto:

            ok il colore è quello che vede l’utente però dipende dal codice scritto sotto (o meglio non scritto XD).
            scusa ma tu hai visto il sorgente di wa e telegram?

            la sicurezza (anche su android e ios) fino a non molto tempo fa era na barzelletta, coi soldi che hanno mi sarei aspettato curassero meglio quell’aspetto fin dall’inizio.
            Sviluppato bene quella ca ga ta di interfaccia web? Che oltretutto ha comunque bisogno che il telefono sia acceso e collegato a internet…magari sarà scritta con un codice pulitissimo, usando correttamente le api dei vari Os coinvolti però il risultato non cambia: fa schifo da un punto di vista dell’utilizzo

          • Matteo Contrini ha detto:

            Il sorgente di Telegram è sul sito ufficiale, quello di WhatsApp non è difficile da reperire.
            Se manca qualcosa è un altro conto, e si vede che sono lenti nello sviluppo. Ma questo è perché investono molto tempo in ogni dettaglio, documentando le modifiche e testando quando qualcosa viene cambiato. Cosa che evidentemente Telegram non fa, considerando che vengono introdotti nuovi bug ad ogni versione e quelli vecchi vengono trascinati da tempo senza essere risolti (probabilmente perché lo sviluppatore non sa cosa ha scritto).

          • Francesco Nunnari ha detto:

            per quante cose interessanti e giuste tu stia dicendo ricordati pero’ che telegram e’ ancora in beta non nella sua versione stabile come lo e’ ora whatsapp e nonostante tutto permette di fare tutto quello che fa whatsapp piu’ altra molta piu’ roba ed in piu’ e’ gratis…per non parlare del fatto che gli aggiornamenti su telegram beta sono molto piu’ costanti e pieni di corpose novita’ rispetto a quelli che fa whatsapp una volta ogni morto di Papa…diamo a Cesare quel che e’ di Cesare dai!…

          • Matteo Contrini ha detto:

            “Beta” è soltanto un’apposizione nel nome. Dopo un anno e mezzo di sviluppo, non possono dire ancora che l’app non è stabile. Telegram ha problemi seri di sviluppo alla radice e di questo passo sarà chiamata beta per sempre. Ripeto la mia opinione, cioè che è inutile che Telegram continui a stupire aggiungendo nuove funzioni. Sinceramente mi importano veramente poco cose come le preview dei link, se poi non funzionano nemmeno le cose base. Ad esempio l’upload di foto che si ferma a metà e bisogna riavviare l’app per completarlo. Oppure la registrazione e l’invio dell’audio che va raramente. Anche i messaggi spariscono e poi tornano, o cambiano di ordine ogni tanto. Per non parlare dello stato online/offline! Ogni volta che chiudi l’app puoi stare sicuro che rimani online per altri 10/15 minuti, provare per credere!

            Tutte cose che sono state fatte male, pubblicate e abbandonate.

            Sono problemi assurdi che WhatsApp non ha e sono convinto che fare le cose di fretta tanto per stupire il pubblico con una lista infinite di funzioni fatte male non sia una strategia seria.

            Capisco che “alla gente” piace avere tante cose e subito, ma non può essere così facile

          • Francesco Nunnari ha detto:

            non so se tutti questi problemi li hai riscontrati tu su telegram ma sinceramente da quello che e’ la mia personale esperienza su telegram da quasi un anno ormai(whatsapp lo uso raramente tranne per quei miei pochi amici che si ostinano a usarlo!)mai avuto un solo problema da te sopra citati anzi!ne ho avuti piu’ con whatsapp per le notifiche che a volte arrivavano con diversi minuti di ritardo o addirittura gli stessi messaggi arrivavano in ritardo….con telegram invece sempre tutto bene..almeno per quel che mi riguarda poi non so.

          • Matteo Contrini ha detto:

            Anche qui c’è una spiegazione. Le notifiche di Telegram vengono inviate nel modo “classico” e più semplice, cioè invio notifica a Microsoft e successiva consegna. Lo svantaggio è semplice, le notifiche scadono dopo qualche ora, quindi se la connessione rimane disattivata per un po’ (anche solo una notte), le notifiche non arrivano MAI a meno che l’app non venga aperta.

            WhatsApp deve gestirle in modo diverso, perché appena arriva la notifica deve connettersi in background al server (e già questo è una cosa molto più avanzata di quanto fa Telegram) e inviare l’avviso che il messaggio è stato ricevuto. Se c’è un problema al server e la connessione non avviene, la notifica non può essere visualizzata, perché andrebbe contro i principi di come WhatsApp è stato progettato. Il ritardo delle notifiche è spesso dovuto a questo.

            Per confrontare i tempi, quando le notifiche funzionano, tieni in considerazione comunque che WhatsApp consegna in 1-2 secondi, mentre Telegram ha un ritardo fisso di 6-7 secondi. Provare per credere :)

            EDIT: aggiungo che, per i “poteri speciali” di WhatsApp in background, i nuovi messaggi vengono richiesti periodicamente anche se la notifica si fosse persa. Si aggira quindi anche il problema della scadenza.

          • Francesco Nunnari ha detto:

            matteo trovo tutto quello che hai detto sinceramente molto interessante anche perche’ parte di cio’ che hai detto sinceramente non ne ero a conoscenza…cio’ nonostante il problema su whatsapp sussiste mentre su telegram mai avuti quindi fino a quando whatsapp non arrivera’ a livelli decenti di affidabilita’ restero’ su telegram poi magari si vedra’..grazie 1000 comunque per la risposta piu’ che esauriente!..

          • Luca Serri ha detto:

            Davvero il sorgente di Whatsapp si trova facilmente? :O

          • Matteo Contrini ha detto:

            Se sai dove cercarlo… :P

          • MariaGloria ha detto:

            Anche su whatsapp si interrompe l’upload chiudendo l’applicazione

          • Matteo Contrini ha detto:

            Se invii una foto e subito premi il tasto Start, l’upload viene completato comunque. Stessa cosa per i download delle foto che ti vengono mandate, sono scaricate in background

  15. francesco ha detto:

    Bisogna aggiungere anche la possibilità di eliminare contemporaneamente più messaggi da una conversazione e non uno alla volta come ora.

  16. Simone Camanini ha detto:

    Di solito sì, arrivano.

  17. Luca Serri ha detto:

    Duemilacredici. O duemilamai. ;)

  18. Daniele ha detto:

    Io vorrei che sulla tile quando arriva un messaggio ci sia solo il numero anche nella tile lunga e non il testo del messaggio…per avere una start più pulita possibile ora uso l app 8.1 hd tiles per renderla trasparente ma purtroppo mi crea problemi con le notifiche he restano nell action center anche se le leggo!

  19. Matteo Contrini ha detto:

    È una limitazione del protocollo (il limite di 16 MB), quindi non c’è da aspettarsi nulla a breve. E non dipende dall’app WP

  20. Matteo Contrini ha detto:

    Il fatto che si sia passati alla versione .12 (era .11) è un buon segno perché significa l’implementazione del nuovo protocollo che consente anche le chiamate vocali.

  21. Mariano Mercuri ha detto:

    su iOS e Android puoi tagliarli ma io preferisco comprimerli comunque (che senso ha tagliarli?)

  22. Francesco ha detto:

    No

  23. MattiaA7X ha detto:

    Aaaahhhh finalmente fuori dalle scatoline le spunte blu! Spero che l’aggiornamento sia disponibile al più presto XD

  24. saura ha detto:

    Speriamo presto l’aggiornamento

  25. Michele ha detto:

    Ok tutte le varie funzioni ma senza il “sto riprendendo” ed il “sto caricando” andrebbero risolti in primis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *