• 54 commenti

17 suggerimenti per estendere la durata della batteria del vostro Windows Phone 8

Amiamo i nostri smartphone, ma un aspetto che ci preoccupa sempre è la durata della batteria. Se ne fate un uso intenso potrà esservi utile scoprire come riuscire ad usare il vostro dispositivo il più a lungo possibile senza ulteriori ricariche.

WindowsPhone

I colleghi di WPCentral hanno proposto 17 suggerimenti per prolungare la durata della batteria del vostro Windows Phone, alcuni di questi però implicano lo spegnimento di alcune funzioni o servizi. Sta a voi decidere quali servizi siete disposti a sacrificare per lasciare un po’ di “succo”. Non dovete necessariamente seguirli tutti, ma seguirne solo alcuni vi aiuterà a prolungare la durata della vostra batteria.

Ecco i consigli con screenshot e video!

  1.  Usate “Risparmia batteria” : potete impostare il vostro telefono in modo che risparmi energia automaticamente quando il livello di carica è basso. Andate in Impostazioni > risparmia batteria e attivatelo. Mentre il dispositivo è in stand-by disattiverà alcuni servizi per risparmiare carica. Le e-mail dovranno quindi essere scaricate manualmente. Anche se il livello di carica della vostra batteria non è basso, potete attivare manualmente il risparmio batteria cliccando il pulsante Avanzate. Avrete così 3 opzioni: quando la batteria è scarica, da ora alla prossima ricarica, sempre (non consigliata). Saprete che sarà attivo quando comparirà un cuoricino sull’icona della batteria sulla barra di stato

battery_saver 

 2.   Disattivate i suoni non necessari:

Selezionate solo quei suoni che vi servono. Potete disattivare certi suoni andando su Impostazioni > toni e suonerie. Consigliamo di disattivare i toni tastiera, di blocco/sblocco e di scatto della fotocamera. Ma ci piace mantenere attivi i suoni delle notifiche, se però ricevete molte e-mail potete disattivare le notifiche per le nuove mail.

3.    Impostate Glance su Visualizza ( solo Nokia Lumia)

Glance sui dispositivi Lumia WP8 vi permette di dare un’occhiata all’orologio e alle notifiche anche quando il dispositivo va in stand-by. Potete decidere di disattivarlo, ma è una caratteristica decisamente cool. Quindi Impostazioni> glance e selezionare Visualizza. Questa opzione vi permetterà di vedere lo schermo glance quando passerete la mano sullo schermo. Non dimenticate di impostare l’orario per settare la schermata glance in modalità notte.

glance

 4.    Disattivare “tocca due volte per attivare il telefono” ( solo per Lumia)

Il double tap to wake è un’altra utile caratteristica dei dispositivi Nokia Lumia, ma potete disattivarla per risparmiare batteria. Ma se per voi va bene usare il comune tasto di sblocco, allora non dovreste avere nessun problema a disattivare quest’opzione.

5.     Ridurre la luminosità dello schermo

Come impostazione base, la luminosità del vostro schermo è impostata automaticamente su Media. Potete cambiarlo, andando su Impostazioni> luminosità. Disattivare regola automaticamente e impostare il livello basso. Disattivare la luminosità automatica in favore del livello più basso vi aiuterà a risparmiare enrgia.

6.    Disabilitare il funzionamento in background di certe app

Certe app funzionano senza necessità anche in background. Se non desiderate che così succeda, andate in Impostazioni> fare uno swipe a sinistra per Applicazioni, quindi tappate su Attività in background. Con un altro tap scegliete l’app che volete bloccare e poi selezionate Blocca.

background_tasks

 7.    Attivare la Modalità aereo

Se state ascoltando musica o smanettando col vostro telefono, ma non volete fare o ricevere telefonate potete attivare la modalità aereo. In un colpo disattiva la rete cellulare, il Wi-fi, bluetooth ed NFC, ma se ne avete bisogno potete riattivarli singolarmente

 8.    Accendere Bluetooth ed NFC solo quando necessario

Se non vi capita spesso di usare l’NFC o la condivisione bluetooth, allora vi consigliamo di disattivarli. Riattivate queste connettività solo quando necessarie. Andare quindi al menù Impostazioni> tocca e condividi oppure Impostazioni> bluetooth e disattivarli entrambi.

 9.    Impostare una sincronizzazione delle mail a intervalli meno frequenti

Se avete aggiunto numerosi indirizzi di posta elettronica che non necessitano di essere controllati frequentemente, potete impostare con che frequenza il vostro telefono deve scaricare eventuali nuovi contenuti da questi indirizzi. Anziché ogni 30 minuti, impostate ad ogni ora o anche 2, oppure manualmente. Andate in Impostazioni>  e-mail e account, selezionate l’account desiderato e impostare la frequenza di “scarica nuovi contenuti”.

  10.   Ridurre il tempo di blocco dello schermo

Potete impostare lo schermo in modo che si spenga automaticamente dopo breve tempo. Occorre andare in Impostazioni> schermata di blocco e quindi scorre la pagina fino a quando troverete Blocca lo schermo dopo. Il tempo di blocco più breve che potete impostare è 30 secondi.

  11.    Mantenere il Wi-fi attivo anche quando lo schermo si spegne

Per la batteria è più efficiente utilizzare la connessione Wi-fi per connettersi ad internet piuttosto che la connessione dati. Per mantenere attiva la connessione Wi-fi anche quando lo schermo si spegne,  dovete andare nelle Impostazioni> wi-fi > avanzate ed impostare “il wi-fi rimane acceso quando lo schermo si spegne”.

  12.   Interrompere la scansione di nuove reti Wi-Fi

Se avete già aggiunto tutte le reti wi-fi di casa o del vostro ufficio, sarà più efficiente per la batteria fare in modo che il telefono interrompa la scansione per la ricerca di nuove reti in background. Impstazioni> Wi-Fi> avanzate e togliere la spunta da “avvisa quando trovi nuove reti”.

wifi_settings

    13.   Disconnettere Xbox Live

Se non vi interessa il caricamento di punteggi e di obiettivi dei giochi alla piattaforma Xbox Live, potete impedire che il vostro telefono si connetta al servizio. È sufficiente andare in Impostazioni> fare lo switch ad Applicazioni > giochi e poi disattivare Collega a Xbox. Tutto questo è più utile se al momento avete più giochi nella lista “altro”, piuttosto che in quella dei giochi compatibili con Xbox.

    14.   Disconnettere Xbox Music

Se non siete soliti usare Xbox Music, potete disconnettere il servizio. Andate nelle Impostazioni > fare lo swipe in Applicazioni > musica + video e scollegare da Xbox Music. Da qui potete anche disattivare la raccolta di Xbox Music nel cloud. Questo non danneggerà quegli utenti che preferiscono ascoltare musica con altri servizi, come ad esempio Spotify, Pandora o Nokia Musica.

xbox_games_and_music

    15.   Chiudere le app che non state usando

Se avete finito si usare un’ app, premete il tasto indietro  <– Invece del tasto Windows Phone. Se disponete dell’ultimo aggiornamento software WP8 GDR3  potete chiudere le app semplicemente tenendo premuto il tasto Indietro e poi cliccare sulla X nell’angolino in alto a destra sull’icona dell’app che volete chiudere.

16.   Assicurarsi che il software del telefono e le app siano aggiornati

Alcuni aggiornamenti implementano la soluzione di alcuni bug e implementazioni che possono essere benefici per la durata della vostra batteria. Assicuratevi di avere l’ultima versione del software andando in Impostazioni > aggiornamenti. Per la app invece andate nello Store > aggiornamenti.

17.   Utilizzare cover con batteria integrata oppure batterie portatili USB

Utilizzare gli accessori è un altro modo per prolungare la durata della vostra batteria. Ci sono carica batteria portatili come il nuovo DC-18 oppure delle cover con batteria integrata come il Camera Grip per il Nokia Lumia 1020.

Nokia_1020_Camera_Grip_0

Questi sono dunque alcuni suggerimenti per prolungare la durata della batteria del vostro Windows Phone 8, non dovete necessariamente seguirli tutti e 17, ma alcuni di essi potranno aiutarvi. Se avete l’impressione che la vostra batteria si stia esaurendo troppo velocemente,  riavviate il vostro telefono tenendo premuti contemporaneamente i pulsanti Windows Phone e quello del volume (-) , finché il telefono non vibra. Rilasciateli e il telefono si riavvierà. Se la batteria continua a mostrare un rapido decadimento, la batteria potrebbe avere dei problemi e andrebbe sostituita. Potreste aver bisogno di contattare il servizio di assistenza.

Avete altri suggerimenti per risparmiare batteria con i vostri WP8 ? Non esitate a  farceli sapere nei commenti.

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Prankles

    Bha a me sembra che disattivando tutte quelle funzioni il telefono non sia più uno smartphone ma un comunissimo cellulare.

    • AndreaTek

      Non mi sembra visto che alcuni consigli sono proprio per le funzioni di un comunissimo cellulare lasciando però attivo quelle dedicate agli smartphone.

      • Prankles

        Evidentemente non hai capito cosa volevo dire…

  • Tonyxx85

    Il primo articolo di un nuovo autore di Plaffo, benvenuto Matteo 😉

    • Daniele Danza

      E forse avreste dovuto controllarne il contenuto e la conoscenza dell’OS da parte del nuovo autore…

  • Gianluca

    Devo dire che il mio 920 anche con l’uso medio/intenso che ne faccio arriva sempre a sera, quindi non posso lamentarmi della batteria 🙂

  • leoniDAM

    Il suggerimento 15 è del tutto sbagliato, falso e fuorviante!

    • Santiago

      Perché? Chiudere le app fa risparmiare batteria…

      • leoniDAM

        Ma proprio no, già ho avuto modo di scriverlo in un altro articolo qui, ma lasciare un RAM le apps fa risparmiate più batteria e come ho detto se conoscessi come funziona la RAM, aggiunto alla gestione dei task del sistema operativo, sarebbe facile per te capire il perché

        • Ste

          Concordo… il punto 15 è falsissimo!
          Eliminatelo o correggetelo…

      • Licantrop0

        Non su Windows Phone. Una volta che l’app è in background è come se fosse chiusa: il processo è sospeso, e quindi non consuma CPU.
        Non consumando CPU, non consuma per nulla la batteria.

    • UltraXUX

      Non del tutto sbagliato.
      Sono tecnicamente operativi, possono elaborare in tempo reale, però le app sono ibernate e tenuti in memoria solo l’essenziale per elaborare.

      • leoniDAM

        Non elaborano assolutamente niente, ogni processo dell’app è completamente arrestato,nessuna apps (tranne quelle che fanno il tracciamento continuo della posizione GPS) può elaborate assolutamente niente se non è in primo piano, sta soltanto lì ad occupare un po’ di RAM che il sistema libera quando ne ha la necessità.

        • UltraXUX

          Ho dimenticato di dire che questo era riferito al sistema stesso.
          Le app di terze parti invece non possono elaborare.

          • leoniDAM

            Non so a questo punto a quali apps ti riferisci allora, tutte le apps che trovi nel task switcher sono in uno stato chiamato dormant in cui non elaborano assutamente nulla.
            Di contro si risparmia più batteria recuperando un app che è già in RAM rispetto al doverla caricare nuovamente in RAM, in questo caso il processore ha molto più lavoro da fare, mentre il consumo energetico della RAM non varia in base alla sua occupazione, la RAM che sia piena o vuota consuma sempre lo stesso

          • UltraXUX

            Giusto.
            Le app di sistema (Internet Explorer e così via), se li metti in sospensione, quest’ultimo continua a funzionare, anche se si trova in uno stato dormant, e queste app sono puramente nativi (appunto app di sistema, eseguibili)

          • leoniDAM

            Ma proprio no, a parte che non ha senso quello che hai detto, che significa “queste app sono puramente nativi (appunto app di sistema, eseguibili)“? (non so quale sia il nesso fra app puramente nativa e un’app di sistema, perché un’app puramente nativa, qualunque cosa voglia dire, sia un’app di sistema e perché un’app di sistema sarebbe eseguibile, le altre apps non si eseguino?) sono parole che non hanno un gran significato sinceramente, dette così.

            Internet Explorer, come tutte le altre apps viene sospeso se non in primo piano.
            Inoltre sei in totale contraddizione, o le apps sono in stato di dormant oppure sono in esecuzione, delle due l’una.

            Fra l’altro è facile da verificare, apri un sito con un flash, magari un banner pubblicitario, se premi il tasto start e poi dopo un po’ premi il tasto indietro vedi che il banner flash riprende l’animazione dal punto in cui avevi premuto il tasto start.

          • Licantrop0

            cosa vuol dire al sistema stesso? Il punto 15 è completamente sbagliato, e come dice LeoniDAM, una volta che un’app è in background non elabora più niente poiché il processo è completamente sospeso. Solo i Background Agent possono agire in background, e quelli vengono eseguiti indipendentemente se l’app è aperta o meno.

  • Riccardo

    Cosa succede riavviando con la modalità descritta nell’articolo?

  • Non è una critica all’articolo, ma più in generale a chi risponde con questi suggerimenti quando ci si lamenta della poca durata della batteria: il problema di fondo non è nel dover disattivare tutte queste funzioni, ma nel fatto che le batterie sono davvero insulse rispetto al resto della tecnologia applicati negli smartphone. Vediamo quad core, super mega amoled, speaker dolby sorround, schermi sempre più grandi, smartphone sempre più smart, giochi con grafica quasi da console (ma qui é già un discorso diverso, gli smartphone non sono fatti per giocare) e batterie che permettono di fare tutto ciò per 3 ore al massimo.
    Fortunatamente Nokia è riuscita con il Lumia 1520 a limitare questo problema, il fatto é che qui stiamo parlando di phablet, quindi di spazio per una batteria enorme ce n’è. Devono cercare di portare la stessa autonomia (o quasi) sugli smartphone, in cui lo spazio per batterie così grandi (in termini di grandezza, non capacità) non c’è, lì è la vera sfida. Il giorno che mi faranno un Lumia 920 con durata di 1 giorno pieno con uso intensissimo, potrò dire che c’è stato un vero progresso tecnologico.

    • _Marok_

      Per come la vedo basterebbe farli 1 o 2 mm più spessi…ma ormai la moda è quella di averlo grande e fino…

      • Gian 920

        Padelle, bruttissimo

      • Abarth89

        E magari con schermo da 4 pollici invece di 5..

    • Prankles

      Invece secondo me non è problema di batteria con poco amperaggio, più che altro è la gestione delle risorse, di wp8 che non mi convince; con il lumia 920 quando lo stacco dalla corrente, completamente carico al 100% si scarica lentamente fino al 90%-85% con un utilizzo medio intenso; dal 85% in giù si scarica molto ma molto più velocemente ,un po’ più lentamente se sta in standby, e ci sono 4 app in background.
      Confrontando l’autonomia del Lumia 920 con quella del Nexus 4, devo dire che quest’ultimo mi porta a sera con più facilità in uso totalmente intenso, addirittura con uso medio riesco ad arrivare alla mattina successiva con un 25%-15%.

    • Abarth89

      Finche la mania é di fare telefoni sempre più sottili e leggeri non penso che arriveranno mai a fare un lumia 9xx che duri 24h di asphalt.. Non ha senso secondo me tutta sta moda del grande e fino e leggero, per me ci fosse un telefono da 3,8 pollici, spesso un centimetro e mezzo e pesante 1,50etti ma che dura tutto il giorno con un uso da 24 ore di schermo acceso con tutti e dico tutti i servizi attivi, penso che non si lamenterebbe nessuno.. Anzi..

      • Federico Illiano

        Bè insomma Lumia 920 è bello spesso eh, Nokia avrebbe potuto impegnandosi un po’ metterci una 3000mah come su LG G2 e allora si che si avrebbe finalmente una buona autonomia, cosa che mi auguro possa accadere con il futuro Lumia 929/Icon…

  • Gian 920

    Solo a me pare che dopo l’aggiornamento a GDR3 l’autonomia si sia ridotta? E oltretutto solo a me succede che spesso dal 40% passa in un lampo al 20%? Lumia 920
    Come dico sempre: batteria scarsa, unica pecca di un telefono altrimenti perfetto imho

    • Fabio

      No no siamo almeno in due, anche il mio 925. Oltre che se lo lascio la sera al 50% e al mattino senza che sia stato usato è intorno il 20%

      • Gian 920

        Io lo metto sempre in risparmio energetico, sennò rischio anche che mi consumi l’80%. Mi è successo un tre volte di avere un battery drain assurdo per cui lo lasciavo acceso la notte al 100% e la mattina era scarico, nel senso spento tanto che era scarico
        Ma con il risparmio cambia qualcosa, mi sembra ovvio che ci sia qualche operazione in background che potrebbero togliere

    • LuigiPh

      ho scritto un post nel forum proprio a riguardo
      il mio 920 non solo ha una batteria peggiore ma un paio di volte ho dovuto riavviarlo coi tre tasti…cosa mai successa…perché si era incantato e ieri non mi permetterva di spegnere il wifi
      serve un bel bug fix perché rimpiango il firmware precedente

    • Matteo Noli

      Ho la batteria al 100% due email (una si aggiorna ogni ora, un’altra ogni giorno, 6 app in background, solo 3g attivo (posizione nfc etc staccati) no glance, no risveglio col doppio tap, luminosità al minimo automatica, servizzi xbox disattivati.. batteria residua 8.19h NON É UTILIZZABILE IL TELEFONO COSÌ.. Cavolo ho un lumia 920 e credo sia perfetto, ma ci vuole un aggiornamento per la batteria!!! ah il telefono ha 2 mesi di vita…

    • Gordie

      Confermo e sottoscrivo!! dopo l’aggiornamento del mio 920, durata batteria sulle 7/8 ore, due ricariche al giorno (almeno), spero nel prossimo aggiornamento, sigh

  • _Marok_

    L’orario della schermata Glance non è per lo spagnimento accensione, ma per l’accensione della modalità notturna. Almeno gli errori potevati toglierli dal copia/incolla.

    • Tonyxx85

      Corretto grazie

      • _Marok_

        Scusa Matteo per il tono, ho letto dopo che era il tuo primo articolo!

  • Daniele Danza

    Errore al punto 3. In Glance quell’impostazione oraria indica il periodo in cui va in modalità notte, non quello in cui funziona Glance.

  • stefano c

    Da quest’anno ho deciso che d’ora in avanti la scelta per un telefono sarà in primis la durata della batteria, che sia oppo o nokia, android o wp8 ne ho lo scroto pieno di caricare un telefono due, tre volte al giorno.
    Detto ciò tutti sti consigli sono acqua calda e riscaldata…ogni tanto viene fuori un articolo simile e trova il tempo che trova…
    Se voglio un cellulare prendo un asha o un serie 40 e mi dura tre giorni ma se voglio uno smart voglio tutto attivo, dai suoni al push, dallo schermo attivo al tocco al sentire musica senza dover essere irreperibile al mondo.
    Batteria e batteria più capiente, mi basta arrivare a mezzanotte mica chiedo una settimana…

    • JimmiV

      Ahahaha … mi hai fatto sorridere. Bel post!
      Un amico ha preso un nokia da 19€ e lo carica una volta a settimana.

    • giaan89

      Corretto. Vedi ad esempio il supersensitive touch. É un plus molto utile, ma consuma più batteria. La luminosità a 600NIT? fantastica, ma consuma più batteria. Di tutto ciò cosa ce ne facciamo se il telefono non regge la giornata? Ora ho preso Nokia d’esempio perché é la prima che mi sia venuta in mente, ma huawei a parte nessuno sembra voler spendere per le batterie.

    • Abarth89

      Vai di lumia 720!

    • Federico Illiano

      Lumia 720, Lumia 1520 o Note 2/3… non avrai più di questi problemi…alcuni accorgimenti però sono comunque furbi e non tutti ne sono a conoscenza…conosco persone che vanno in giro con bluetooth e gps attivi tutto il giorno anche se non li usano mai e poi si lamentano che il telefono consuma troppo…

  • mtb

    Perché mi danno tutti questi gadget, se poi consumano troppo? Detto questo, si, il mio 1020 é peggiorato dopo l’update. Scollegare il wifi quando é in stand by vuol dire usare rete telefonica, e non so cos’è peggio… Il glance fa la differenza del 5% su una carica intera, almeno sul mio, mentre le mail non ha senso ridurre il tempo, a meno che non ne ricevi mai… Il doppio tap é effettivamente figo, ma non necessario… Per il resto… Sono idee un po’ cosi, che lasciano a desiderare… A parte il bt, che pero vale la stessa cosa del wifi

    • leoniDAM

      Se si ha necessità di ricevere il prima possibile le mail è bene utilizzare il push, quando possibile, ma se si ricevono molte (una decina) mail in un’ora potrebbe essere più conveniente energeticamente impostare un intervallo di 30 minuti (ripeto sempre che non sia necessario poterle leggere in tempo reale).
      Mentre per gli account per i quali non è così fondamentale è energeticamente conveniente impostare intervalli più grandi o settare addirittura in manuale.
      L’errore è quello di mettere tutte le mail in push, o ad intervalli di 15 minuti anche per quegli indirizzi che si usano solo per fare le registrazioni sui siti e sui quali si ricevono solo spam

  • JimmiV

    Quindi mi state dicendo che se tengo il wi-fi sempre acceso la batteria dura di più ? Mhhhh …
    Un giorno ho provato a tenere il 2G invece del 3G e la batteria mi è durata meno del solito O_O

    • leoniDAM

      beh in realtà le cose sono più complicate:
      il 2G ed il 3G, per quanto riguarda traffico voce e sms, hanno un consumo più o meno simile a patto che la rete 3G sia stabile, in caso di cattivo segnale però il 2G consuma di meno.
      Per quanto riguarda il traffico dati invece il 3G consuma meno watt per ogni KB scaricato, quindi risulta essere energeticamente più conveniente del 2G quando si scaricano molti dati, mentre in caso di copertura non ottimale del segnale 3G e per pochi dati (ad esempio per le notifiche) il 2G può andare bene.
      Un buon compromesso quindi sarebbe quello di utilizzare sempre il 2G (così che anche se ci si reca in zone dove non si conosce la qualità del segnale non si rischia di trovarsi ad usare il 3G in zone coperte male), che è sufficiente per le notifiche ed attivare il 3G solo quando si naviga od è necessario avere un buon accesso ad internet.
      Per quanto riguarda il Wi-Fi, questo è senza dubbio il più efficiente (per il traffico dati), è quello che consuma meno e quindi se disponibile sarebbe sempre da preferire.
      Tenendo presento quello che ho scritto prima, specie se non si ha la certezza di essere sempre in una zona coperta da rete Wi-Fi, un altro compromesso può essere quindi quello di utilizzare il 2G per le notifiche spegnendo il Wi-Fi quando lo schermo è spento (così da non avere attivo sia l’uno che l’altro inutilmente), ed utilizzare il Wi-Fi quando c’è la necessità di una connessione lunga e veloce.

  • giaan89

    Aggiungerei di disattivare anche la posizione quando non serve

  • Nicolas Zannerini

    18. Spegnere il telefono

  • Giuliano Chizzola

    Sono d’accordo con mtb. Comunque io credo che sia il contrario… Con wifi spento si consuma di meno.

    • leoniDAM

      Dipende: se non stai scaricando dati certo che consumi di meno, è comunque un dispositivo in meno acceso, ma nel momento in cui hai bisogno di una connessione dati il Wi-Fi è il più efficiente, quindi disattivare la connessione 2/3G ed attivare il Wi-Fi è la cosa migliore, a patto che sia disponibile una connessione Wi-Fi e che sia stabile.
      Nel momento in cui non hai a disposizione una connessione Wi-Fi è ovvio che spegnerlo sia la cosa migliore.
      Certo se quel che ti serve è solo ricevere le notifiche il 2G è più che sufficiente

  • Abarth89

    É un soft reset, può essere utile nel caso ci fosse qualche app/servizio attivo che ti succhia batteria in modo anomalo, o in caso di blocco del telefono prima di dover ricorrere a hard reset o assistenza..

    • Riccardo

      Grazie…

      • Abarth89

        Utilizza comunque il tasto blocco sblocco per fare il reset, col sistema della guida non so come funziona..

  • antoniomistretta

    Aggiungerei anche di disattivare la connessione 4g se non si ha un contratto 4g!
    Ovviamente se si possiede un telefono con connessione LTE!

  • Luca Esse

    io ho un lumia 820 e dura veramente poco, tipo dalle 8 di mattina alle 15 – 16 del pomeriggio, è possibile?!