• 10 commenti

Gerbil Physics, HD Scanner e LunarX sono le app in offerta questa settimana!

Se inizialmente Microsoft aveva scelto il giorno del Mercoledì per offrire un proprio gioco marchiato Xbox in offerta per una settimana, da alcune settimane ha scelto il Giovedì per proporre ben 3 app presenti sullo Store in offerta.

offerta

Le 3 applicazioni protagoniste di questa settimana sono:

  • Gerbil Physics – Disponibile ora a 0,99€ (senza sconto 2,99€)
  • HD Scanner – Disponibile ora a 1,49€  (senza sconto 2,99€€)
  • LunarX – Disponibile ora a 1,49€ (senza sconto 2,99€)

Le app in questione possono essere scaricare in offerta entro una settimana.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. tia ha detto:

    Dovrebbero mettere un gioco xbox gratis ogni settimana

  2. tia ha detto:

    Dovrebbero mettere un gioco xbox gratis ogni settimana

  3. Nicoripara ha detto:

    Gratis non lavora nessuno,diciamo che contenere il prezzo dei giochi a max 2 euro potrebbe essere cosa apprezzata.

    • LuigiPh ha detto:

      Non credo sia molto logico il tuo ragionamento, riconosci che il lavoro vada retribuito ma poi poni un tetto masismo, così facendo imponi quindi anche un livello qualitativo limitando la scelta dei programmatori. Se voglio produrre un gioco bellissimo che impiega molte risorse è giusto che venga retribuito quanto desideri, nessuno obbliga l’acquirente ad acquistare. Non possiamo volere la botte piena, la moglie ubriaca e l’uva nell’orto.

      • Nicoripara ha detto:

        Il tuo ragionamento non segue il mercato,se la gente compra quando il prezzo si avvicina o scende sotto i 2 euro tu devi mettere subito quella cifra.Se uno lavora si aspetta un guadagno,che può avvenire vendendo poche app a prezzo alto o molte a prezzo basso,il risultato non cambia.

        • LuigiPh ha detto:

          Non credo che due prodotti di differente qualità e fattura debbano avere lo stesso prezzo facendo leva sulla quantità delle vendite. Una differenza deve esserci alteimenti non avrebbe senso fare app con più lavoro, farebbero tutti semplici rompicapo in 2D, che tra l’altro preferisco.

  4. Nicoripara ha detto:

    Gratis non lavora nessuno,diciamo che contenere il prezzo dei giochi a max 2 euro potrebbe essere cosa apprezzata.

    • LuigiPh ha detto:

      Non credo sia molto logico il tuo ragionamento, riconosci che il lavoro vada retribuito ma poi poni un tetto masismo, così facendo imponi quindi anche un livello qualitativo limitando la scelta dei programmatori. Se voglio produrre un gioco bellissimo che impiega molte risorse è giusto che venga retribuito quanto desideri, nessuno obbliga l’acquirente ad acquistare. Non possiamo volere la botte piena, la moglie ubriaca e l’uva nell’orto.

      • Nicoripara ha detto:

        Il tuo ragionamento non segue il mercato,se la gente compra quando il prezzo si avvicina o scende sotto i 2 euro tu devi mettere subito quella cifra.Se uno lavora si aspetta un guadagno,che può avvenire vendendo poche app a prezzo alto o molte a prezzo basso,il risultato non cambia.

        • LuigiPh ha detto:

          Non credo che due prodotti di differente qualità e fattura debbano avere lo stesso prezzo facendo leva sulla quantità delle vendite. Una differenza deve esserci alteimenti non avrebbe senso fare app con più lavoro, farebbero tutti semplici rompicapo in 2D, che tra l’altro preferisco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *