• 49 commenti

Nokia Lumia 610: Schermo Gorilla Glass e informazioni sull’utilizzo della memoria RAM

Come annunciato ieri, Nokia ha presentato il suo nuovo terminale Windows Phone di fascia bassa al Mobile World Congress 2012 (Nokia Lumia 610: Presentato ufficialmente il nuovo smartphone Windows Phone di fascia bassa).

Il Nokia Lumia 610 sarà disponibile sul mercato al prezzo di 189€ tasse e iva esclusa, sarà il dispositivo Windows Phone Nokia di fascia bassa, infatti troviamo una memoria RAM da 256 MB e un processore da 800Mhz (caratteristiche compatibili con Windows Phone Tango). Il dispositivo sarà lanciato sul mercato nel secondo trimestre del 2012 in 4 colorazioni, installato troveremo comunque Nokia Drive, Nokia Maps e Nokia Music. Da notare come nonostante il terminale sia di fascia bassa, utilizza uno schermo Gorilla Glass, che assicura una robustezza invidiabile anche da molti terminali di fadcia medio/alta.

Questo terminale, come tutti i terminali Windows Phone con 256Mb di Ram non potrà eseguire task in background, quindi ad esempio, non sarà possibile effettuare il download o il caricamento automatico delle foto su skydrive. Inoltre sui 90MB di RAM disponibili agli sviluppatori per le proprie applicazioni, 30MB saranno utilizzati per il paging dal sistema operativo (riducendone le prestazioni), fortunatamente la gran parte delle app non utilizza un quantitativo di RAM così elevata.

via

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • dome92

    ritorna online betta fish!!! http://it.bing.com/?win8start=1

    • notizia vecchia come il cucco

    • Ironsampei

      Infatti se non sbaglio oggi dovrebbe essere rilasciata al pubblico la versione beta di Windows 8

      • dome92

        Notizia vecchia ma come infatti ho riscritto ritorna online perché oggi sarà rilasciata la consumer preview alle 15

  • Gerry

    Ottimo, il gorilla su lg ha fatto un ottimo lavoro. Ad un anno sembra nuovo, nemmeno un graffio

  • dome92

    Ricomincia la frammentazione di Windows mobile??? spero di no. Riflessione: Se con 240€ max mi prendo l’omnia w o il lumia 710 a cosa serve portare in italia un terminale con 256mb di ram a 189€ senza tasse, massimo io lo farei pagare 100€ e così si allargherebbe il mercato. Ancora oggi il mio Omnia 7 costa 200€ ed è più potente del lumia 610…. Se andando a comprare un nuovo smarthphone trovate il 610 e l’omnia w allo stesso prezzo cosa comprate???Pensateci bene…

    • gianni

      nokia è nokia. ha la sua clientela e conosco molte persone che non comprerebbero mai un tel non nokia.
      Poi il design è molto carino e secondo me non costerà più di 199 euro. Considerando il navigatore gratuito (che sul market costerebbe 40-50 euro) il prezzo è adeguato e secondo me venderà molto.
      Poi un conto è comprare un nokia appena uscito (che sicuramente continuerà ad essere aggiornato) un conto è comprare un lg o un samsung di più di un anno fa…per i cui aggiornamenti non si sa nulla.

      • Valmo

        beh quanto agli aggiornamenti spettano a MS (tranne quelli firmware) e non a samsung o lg, quindi da quel lato dire “nokia aggiornerà e gli altri no” è una gran vaccata…considerando poi che stiamo parlando di wp tango (versione fatta apposta per i lowcost). Più che altro c’è più la certezza che l’omnia W riceverà senza ombra di dubbio più aggiornamenti di questo 610 proprio per il fatto che l’omnia W è un wp pieno di 2° generazione mentre questo è un wp tango.

        P.S. per il 5230 ho ricevuto 3 aggiornamenti in 2 anni, 2 dei quali abbastanza inutili.

    • kais

      perche ricomincia? al massimo comincia da oggi…però se alla fine le prestazioni saranno in linea con quanto offerto dai terminali più potenti che problema ci sarà? se aggiornano sempre tutti, la frammentazione è su due prodotti proprio come nel caso iphone, anche li siri non gira su iphone4 che è uscito 1 anno fà. 😉

    • rec1978

      Non ci sarà alcuna frammentazione poichè Tango è un aggiornamento che precede l’aggiornamento Apollo e non che lo sostituisce.

      Chiedo a tutti gli androidiano abituati a cambiare cell per ricevere le nuove versioni ad adattarsi al mondo MS dove la prammentazione non è mai esistita.
      Quando uscirà Apollo, anche questi cellulari lo avranno in quanto Tango ha soltanto introdotto la possibilità di configurare al meglio i servizi in modo da porte adattare meglio WP a tutti gli hardware.

      Qui sempra che ogni aggiornamento venga preso come pretesto per parlare di frammentazione cercando di far assomigliare WP ad Android… Non confondiamo la cioccolata con la cacca per piacere… Questa questione è già stata ribadita e spiegata più volte da MS, da chi per MS e dagli utenti…

      Il panorama che si prospetta, a mio avviso, sarà solo che come succede nei PC, in futuro usciranno APP e giochi che semplicemente richiederanno più risorse, quindi chi vorrà adoperarle dovrà cambiare telefono, ma di fatto nessuno sarà obbligato dagli aggiornamenti… Oggi se hai un PC obsoleto non significa che Windows non ti si aggiorni, ma semplicemente il tuo PC sarà lento con i nuovi applicativi.

  • Gerry

    @Dome
    Considera che stai confrontato un terminale appena uscito con uno disponibile da mesi. Questo terminale tra 6 mesi sarà sui 120€. Credo che l’obbiettivo di Nokia è avere terminali wp sotto i 100€

    • kais

      infatti l’omnia appena arrivato costava 500 euro…il problema di nokia è stato quello di non mettere su 700 e 800 la videocamera e il giroscpio, non far uscire il 600.

    • Ste

      Si, inoltre questi nuovi processori da soli 800Mhz sono alla pari se non migliori di quelli da 1Ghz della prima generazione!

      • rec1978

        Questo è da vedere… Non è detta… Quelli di prima generazione non hanno limiti per le attività in backgroud per esempio, e potrebbe non dipendere solo dalla RAM…

        • Giorgio

          sicuramente i limiti delle attività in background non dipendono dal processore… ma dal sistema operativo che decide di disattivarle.

          • rec1978

            Si ma decide di disattivarle a fronte di una qualche motivazione discriminante… E questa motivazione sicuramente si incentra sulla RAM, ma potrebbe anche derivare dalle prestazioni della CPU…

  • Come idea non è malaccio. è giustificata solo per far conoscere al vasto pubblico il sistema operativo, solo che il prezzo non è molto allineato agli altri wp7 ( vedi optimus 7 che offre di piu). Spero solo che non si vada a frammentare il mercato come in android e che si incomincino a produrre cellulare di fascia bassa che fanno pietà(lentissimi e laggosi). Questo nokia dovrebbe costare al max 149€ ( e sperando che non ci siano piu optimus 7 a questo prezzo)

    • kais

      si ma optimus è uscito 1 anno a 400 euro…è normale che oggi costi meno.
      che poi 200 euro per un optimus 7 e 300 per un omniaw mi prendo quest’ultimo.

    • rec1978

      Se si frammentano le fasce di mercato poco importa… L’importante è non avere sempre e comunque un’unica versione del SO come da buona tradizione MS 😉

      • rec1978

        Ehm… Volevo dire che l’importante è AVERE sempre e comunque un’unica versione del SO come da buona tradizione MS 😉

    • drdeco

      guarda che stai diventando un disco rotto…

  • io sono solo curioso di vedere un video mentre lo si utilizza per vedere se ha mantenuto la sua fluidità in se per se…. il fatto di non caricare in automatico foto su skydrive va bene, penso che più di qualcuno abbia rimosso quest’opzione, se proprio le dovessi caricare io le faccio manualmente giusto per le foto a cui tengo di più. per gli aggiornamenti in background… va be, ho il vizio di attendere fino al completamento. se sono solo queste le limitazioni ci può anche stare. ma si parla di multitasking? il numero delle app aperte viene ridotto o resterà uguale? qst voglio sapere 😉

    • angelo

      ciao..! in quanto a fluidità, per quanto poco si possa vedere dal video, sembra essere alla pari degli altri WP!
      http://www.plaffo.com/2012/02/windows-phone-tango-confermata-la-possibilita-di-inserire-allegati-multipli-in-un-singolo-messaggio-mms/

    • blorg

      La limitazione della RAM comporta principalmente:
      – non è possibile eseguire applicazioni in background, ma sono sempre presenti i servizi che gestiscono l’aggiornamento delle livetile e le notifiche
      – le applicazioni “congelate”, ovvero quelle che si vedono tenendo premuto il tasto fisico “indietro”, saranno poche in quanto queste vengono automaticamente chiuse quando la RAM si riempe.
      – le appliczioni più esose in termini di potenza di calcolo non potranno girare (ma Microsoft ha comunque detto che per ora sono solo un 5% e ha invitato gli sviluppatori a renderle compatibili).

      Questo è quello che ho capito.

  • gian89

    ma io mi chiedo cosa costava a loro inserire 512mb di RAM, quanto può costare adesso quella quantità? avrebbero pagato due euro in più?

    • blorg

      Tieni presente che su un modello di fascia bassa il risparmio va moltiplicato per il gran numero di pezzi che per questo tipo di terminale si prevede di vendere. E poi non è solo la ram, anche il processore, la sensoristica, la batteria, ecc.. se anche fossero 10€ in meno ad esemplare, moltiplicato per milioni di pezzi viene fuori una cifra enorme! Ricordiamoci poi che il 610 è pensato per i mercati emergenti!

      • kais

        aggiungo che va considerato anche la qualità della plastica, il lavoro di design, e l’assemblaggio…spesso si guarda solo l’hw (stile androidiani e pcisti che guardano i core e si fomentano, dimenticandosi di tutto il resto) e non si pensa a tutto il resto.,
        iphone 4s, per fare un esempio, costa circa 250 euro a livello hw…ma tra sw e lavoro che c’è dietro e marchio e marketing e scatola e altro non costerebbe meno di 500 euro.

        • rec1978

          Si ma iPhone costa comunque troppo… E credo dipenda semplicemente dal fatto che va di moda…

    • Gino

      sai che le case automobilistiche, hanno risparmiato milioni di euro togliendo l’accendi sigari dalle auto e tramutandolo nell’optional “smoke pack “?

      • gian89

        ragazzi certo è ovvio che bisogna calcolare per milioni di pezzi. Però in questa maniera si crea un pò di frammentazione. Vero, le app attuali non vanno ad evadere il quantitativo massimo di RAM, ma arriveranno a breve e quelle attuali si aggiornano implementando funzioni ed esigendo più memoria. Secondo me uno sforzo in più si poteva fare.
        Poi su Nokia bisogna contare il software gratuito che comunque in un certo senso “va pagato”, quindi su Nokia posso essere daccordo con i prezzi attuali. Sono alla finestra per vedere la fascia bassa di altri competitor windows phone, che non hanno software proprietari di così alta caratura.

        • rec1978

          Il fatto che applicazioni future non girino di device del passato è una cosa vecchia come il mondo che riguarda ogni rango dell’elettronica, dai PC alle console e via dicendo… E trovo sia anche normale altrimenti vorrebbe dire che non vi è sviluppo…
          Per quello che riguarda gli altri costruttori alla finestra… Beh… Che cominciassero pure loro a sviluppare le APP… Nessuno li costringe a restare lì impalati…

  • meqc85

    Io ho deciso questo è l’ultimo messaggio che scrivo tramite il mio Omnia7 contentissimo di aver passato un anno in compagnia di wp7, ma da domani si ritorna ad ios, dopo il mio Iphone3gs avevo comprato wp7 xchè mi sembrava l’unica alternativa possibile ad ios, android è troppo frammentato, ma a questo punto lo diventerà anche Wp7 che non potrà più garantire la stessa esperienza di utilizzo su tutti i terminali che lo adottano, politica che non mi è mai piaciuta soprattutto considerando che ad oggi produrre una RAM da 256 o da 512 hanno praticamente gli stessi costi e non vi é alcuna necessita di vendere un dispositivo monco per risparmiare al massimo 3€ sul costo di produzione facendo prendere una brutta nomina al sistema operativo. Ma forse alla maicrosoft hanno deciso già di arrendersi, quale sarà la prossima mossa?? La completa personalizzazione da parte dei costruttori???
    Io non ci sto addio Wp7 stare con te e stato bello ma ora non mi piaci più non riesco più a capirti e tra poco sarai pure mutilato di qualche arto.
    Ios sto ritornando non ti ho mai dimenticato.

    • blorg

      In realtà la strategia di Microsoft e Nokia è identica a quella di Apple, cambia la forma ma la sostanza è la stessa. Apple ha tenuto in produzione il 3GS, oltre che il 4 ed il 4S, da proporre come telefono di fascia bassa anzichè crearne uno nuovo con le stesse caratteristiche, vuoi perchè per Apple, per questioni di immagine, un nuovo modello è sempre superiore al precedente ma c’è da contare il fattore temporale, Apple è stata la prima a partire. Nokia invece non può aspettare che i suoi telefoni diventino “obsoleti” per proporli come fascia bassa, e comunque la sua strategia commerciale è differente, non ha un solo modello di punta ma modelli diversi a diverse fasce di prezzo.
      iOs 5 gira su 3Gs e su iPhone 4 con funzionalità limitate, esattamente come Tango avrà funzionalità limitate sui telefoni di fascia bassa. Se sostituisci “modello vecchio” di Apple con “fascia bassa” di Nokia vedrai che la politica di aggiornamento dei sistemi operativi è la stessa.

    • rec1978

      Prima di parlare informati… Non ci sarà alcuna frammentazione in quanto il SO resterà lo stesso per tutti e gli aggiornamenti di quest’ultimo saranno gli stessi per tutti… Semplicemente se vuoi un cellulare più veloce ti comperi un modello più costoso, se vuoi risparmiare ci sono quelli più economici… Fra uno e l’altro cambia solo la configurazione dei servizi ma non significa che le versioni del SO cambiano.

      Se vuoi andare veloce comperi una Ferrari e spendi 200000euro altrimenti con 10000 c’è la cinquecento… Non ho capito qual’è il tuo problema?
      Su android c’è frammentazione perchè è una mondezza di SO con un kernel monolitico che sta bene giusto nelle lavatrici… Qui la base è ibrida e modulare e gli aggiornamenti proprio per questo motivo esulano dalla compatibilità con device… Il fatto è che la gente confonde gli aggiornamenti di Android nei quali di base devi ricompilare tutto SO per adattarlo al device, e quelli di WP nel quale viene cambiato il SO ma la tecnologia di colloquio con il device rimane la stessa.
      Tango ha solo inserito la possibilità di configurare al meglio WP anche per device meno potenti, ma non è di certo una versione distaccata di WP.

    • Markokr83

      Cos’è, la scena finale di un film d’amore?? Sono commosso…

      Non credo che questo creerà frammentazione come la intendi tu. Piuttosto ognuno sceglierà lo smartphone anche in base alle proprie possibilità economiche. Poi è ovvio che se prendo un telefono entry-level non posso aspettarmi di avere le stesse performance di uno di alta gamma. Succede la stessa cosa con i pc, le automobili, i televisori ecc.

      iOS è un discorso a parte perché produce hardware e software, ma non dà la possibilità a chi non può permettersi di comprare iPhone di usare il suo OS.

      La differenza qua sta nel fatto che io (parlando di SO di pc) posso utilizzare Windows7 anche su un NetBook di 250 euro, con le sue limitazioni ovviamente, mentre per utilizzare OSX devo spendere diverse centinaia di euro, e a parte il fatto che ora fa tendenza ci sono valide alternative meno costose o gratuite come GNU LINUX

      Saluti a tutti.

  • nicola

    vabbè…..se anche questo terminale offrirà il navigatore Nokia offline beh….allora il prezzo di lancio mi pare adeguato…….anche perchè scenderà molto rapidamente sotto i 200€……..

  • Wilmer

    Addio Meqc85, ci mancherai :'( oh che dispiacere.

    • rec1978

      Infatti il problema non è che se ne va… Ma che se ne va perchè ha frainteso…

      Molti traducono gli aggiornamenti:
      Aggiornamento = Nuovo SO = Frammentazione

      Mentre su WP la cosa è:
      Aggiornamento = Nuove funzionalità aggiunte allo stesso SO = Nessuna frammentazione

      E più nel dettaglio:
      WP7 + Mango = WP7Mango
      WP7 + Tango= WP7MangoTango
      WP7MangoTango + Apollo = WP7MangoTangoApollo = WP8

      • Meqc85

        ciao avevo deciso di non rispondere a nessuno in quanto nessuna ha capito cosa intendevo dire ed in certi casi mi hanno risposto ironicamente come se fossero offesi dalla mia decisione.
        ma tu [rec1978] sei andato oltre cercando di capire cosa può avermi spinto a prendere una decisione simile.
        intanto volevo dirti che ho capito perfettamente il tuo discorso ma permettimi di dirti che non condivido tutto ciò che gli utenti del forum intendono per frammentazione, infatti io intendo come tale non il fatto di avere lo stesso sistema ma personalizzato per ogni produttore come avviene per android ma, io per frammentazione intendevo semplicemente che da oggi in poi wp7 non potrà più garantire le stesse prestazioni o almeno simili tra i diversi terminali che deciderranno di adoperarlo. creando di fatto una spaccatura in termini di godibilità del sisteme tra i terminali di fascia alta e quelli di fascia medio/bassa.
        poi il discorso di offrire un terminale a basso costo non regge in quanto lo stesso lumia 610 avrebbe potuto costare ancora di meno anche non limitandosi sull’ardware infatti togli il gorillaglass togli 8gb di memoria ne metti solo2, ma allo stesso tempo metti uno slot per micro sd ed ecco che hai ottenuto un terminale dal costo molto ridotto senza andare ad incidere sull’esperienza d’uso finale perchè è inutile girarci attorno potete dire cio che volete ma le nuove specifiche tecniche di tango anzichè far proggredire il Sistema Operativo, di fatto lo hanno limitato ed i nuovi terminali non andranno solo più lenti come affermano molti ma in realtà non potranno usuffluire di molte feature di applicazioni ma anche del sistema stesso come il multitasking che molti prima di mango avevano chiesto ad alta voce.
        Insomma se si vuole sottovalutare il problema siamo liberi di farlo ma la realtà è questa i prezzi potevano essere abbassati anche utilizzando politiche diverse come quelle che ad esempio ho menzionato prima, ma potevano anche essere abbassate semplicemente aspettando che l’os avesse una buona diffusione, infatti un maggiore richiesta avrebbe fatto aumentare la concorrenza tra le case produttrici che avrebbero cercato di offrire prodotti migliori a prezzi concorrenziali quindi tutto al vantaggio del consumatore finale e non a vantaggio delle case produttrici che per abbassare di pochi euro i costi di produzione non saranno più in grado di offrire la stessa esperienza d’uso per tutti i WP7.
        Dite la vostra senza (OFFENDERE)

  • cefa73

    Ogni volta che si parla di terminali diciamo sempre le stesse cose ma Nokia ha il navigatore Nokia a questo Nokia a quello come se uno si compra lo smartphone per il navigatore o per le altre cose che da Nokia

    • Giorgio

      di sicuro se devo consigliare un amico, lo dirigo verso un wp7 nokia a parità di prezzo, proprio perchè ha il navigatore gratuito!

    • rec1978

      Da una statistica (e qui si capisce quanta gente non ci capisce una mazza e finisce per buttare soldi su iPhone) è emerso che la classifica delle motivazioni per le quali la gente compera uno smarphone sono:

      1° posto) Fare le foto…
      2° posto) Internet…
      3° posto) Navigatore…

      Ora io mi chiedo: Se devi fare le foto che caxxo spendi 300euro in uno telefono? Comperati una compatta od una reflex brutto idio*a che non sei altro!!! Ti devono vendere quei megapixel dello smatphone ad un’euro l’uno, tanto sei così stupi*o che lo compreresti ugualmente… (Il compratore generico è sempre la mia valvola di sfogo preferita :D)

      Ad ogni modo utenti che scelgono lo smartphone per il navigatore se non sbaglio erano il 5 o 10 percento…
      L’ho visto da Gerry Scotti 😀

  • Lons Dale

    Cioè passi a ios perché wp ha fatto dei telefoni di fascia bassa? Ti sei offeso?

    • rec1978

      No… Cambia perchè ha frainteso la questione aggiornamenti e cellulari di fascia bassa con la parola “frammentazione”

  • cefa73

    Io penso che MS aggiornerà sempre il SO poi se ti va lento su un terminale di prima gen sai benissimo perché ti va lento o perché le app. Non girano

    • rec1978

      Parole sante… Anche io la penso così… MS in questo credo seguirà la politica di Apple, distribuendo aggiornamenti uguali per tutti… Poi è ovvio che con l’evolversi delle cose le app più nuovo gireranno meglio su cellulari più nuovi…

      Non è che si sta scoprendo l’acqua calda no!? 😀

    • blorg

      Non credo che Microsoft permetterà di far girare lente le applicazioni sul proprio sistema, giustamente non vuole danneggiare l’esperienza d’uso di Windows Phone quindi se un app non riesce a girare adeguatamente su un certo hardware semplicemente non te la fa installare.
      in Windows Phone, come in iOs, non è l’hardware che detta la velocità ma il sistema operativo, ovvero le app devono essere scritte in modo da girare su un certo equipaggiamento hardware minimo (che nel caso di iOs è unico quindo il problema non si pone), se poi un costruttore vuole aumentare la potenza può anche farlo ma sarebbe inutile farlo perchè tanto l’applicazione non potrebbe sfruttarla. Quando arriverà windows phone 9 probabilmente l’asticella dei requisiti minimi verrà alzata e nasceranno applicazioni “WP9 Only”, ma si parla di anni.

      • rec1978

        Beh ma qui non si parla di CPU più o meno nuove… I requisiti che da MS sono inerenti alle architetture dei processori il ch eè ben diverso.
        Per farti un esempio:
        Windows 7 a 32bit gira su Pentium 2, 3 che 4 ovvero su tutte le CPU con architettura x86… Ma non gira su ARM in quanto è un’achitettura diversa.
        Windows 7 a 32bit gira anche su dualcore, quadcore, i3, i5 ed i7 ma solo perchè questi ultimi se pur essento un’architettura x64 comunque internamente mantengono anche la base x86…
        Windows 7 a 64bit gira su dualcore, quadcore, i3, i5 ed i7 ma non girerà mai su Pentium 2, 3 o 4 in quanto questi ultimi non contengono l’architettura x64 rischiesta da W64, ma soltanto la 32…

        Tutto questo discorso per arrivare a dire che WP pone dei limiti di architettura (per un sacco di motivi che non voglio stare a spegare… Compilatori ecc…) basati su quest’ultima vi possono essere CPU più o meno potenti ergo diverse prestazioni sulla medesima APP…

        Diciamo ch ea grandi linee gli unici parametri di misura che si hanno per stabilire quale hardware può e quale non può far girare un’APP sono:

        – Architettura della CPU (Questo per il SO più che altro… Ma anche per le app in se per se nel caso la CPU contenga anche acceleratori grafici e via dicendo)

        – RAM (Se un’app richiede 300MB di memorie tu ne hai solo 256…)

        – Sensoristica (Se un’app richiede il GPS e tu non ce l’hai…)

        – Storage (Se un’app per essere installata necessita di 100MB di spazioe e tu ne hai solo 50…)

        Per quel che riguarda le app lente… Beh è normale, se hai un vecchio bidone non puoi pretendere, ma a quel punto non ti basterà neppure la RAM e compagnia bella…
        In ogni caso MS ha realizzato un’interfaccia Metro che è così semplice ed ottimizzata che difficilmente sarà l’enta nella sua esperienza d’uso soprattutto visto e considerato che con gli hanni le CPU tendono ad aumentare di prestazioni e non a diminuire…

  • Valmo

    dicono che in affari bisogna fidanzarsi con tutti e sposarsi con nessuno.
    E oramai nokia sta diventando sinonimo di wp7, tanto che alcuni considerano nokia l’unica degna di usare il SO di microsoft. E ciò è male.
    Per il discorso del “a paritò di prezzo scelgo quello che mi da più servizi” sono d’accordo, peccato che nessun terminale nokia sia paragonabile a caratteristiche tecniche e prezzo ad altri terminali. l’800 costa di più ed ha caratteristiche tecniche al pari di altri terminali (radar o omnia W), mentre il 710 ha prezzo uguale ma caratteristiche minori (parlo di prezzo normale e non di offerte, perhè sulle offerte siamo messi ancora peggio!)