• 6 commenti

Nokia afferma che il suo primo terminale Windows Phone utilizzerà un chipset Qualcomm

Nonostante le rivelazioni di Carlo Bozotti, amministratore delegato di STMicroelectronics, che il loro chip dual-core saranno utilizzati sui futuri Windows Phone Nokia, un portavoce della casa finlandese ha affermato a Reuters che il loro primo terminale Windows Phone 7 utilezzerà un chipset Qualcomm.

“Il primi terminali Nokia con sistema operativo Windows Phone avranno il chipset Qualcomm”, ha detto. Il portavoce di Nokia non ha tuttavia negato che in futuro possano utilizzarechipset di altri produttori.
“Il nostro obiettivo è quello di costruire un ecosistema ricco attorno a Nokia e al sistema operativo Windows Phone, con l’intento di proseguire la discussione con un certo numero di fornitori di chipset per il nostro portafoglio di prodotti futuri”, ha continuato.”
Queste sono state le uniche parole ufficiali di Nokia, ancora non è trapelato nulla sulle caratteristiche hardware del proprio terminale, l’unica certezza è il chipset qualcoom utilizzato.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Alessandro Giannone ha detto:

    Avrei preferito ST-Ericsson che produce molti chipset in Italia. Credo sia anche per una questione di compatibilità la scelta di qualcoom

  2. ReyZ ha detto:

    L'importante che ci siano tutti i servizi Nokia, in primis Ovi Maps

  3. Anonymous ha detto:

    Quindi niente processore dual core? :(

  4. djadry ha detto:

    C'è solo da aspettare per i dual..
    Anche se personalmente, per ora, non ne vedo alcuna utilità ;-)

  5. gian89 ha detto:

    Immaginavo che il rumour di ST-Ericsson fosse un fuoco di paglia, il terminale era troppo pompato…comunque penso che la scelta di Qualcomm sia più per compatibilità

  6. Anonymous ha detto:

    secondo me ci saranno dispositivi da 300 euro o giu di li con questi hw e poi dispositivi da 600 con hw avanzato…in modo da coprire tutta la fascia di mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *