• 4 commenti

[Aggiornamento1] Yahoo si scusa per il consumo eccessivo di dati su Windows Phone 7

Dopo la conferma da parte di Microsoft che il problema che provoca un consumo anomalo  di dati scaricati è colpa di Yahoo Mail, arrivano le scuse direttamente da Yahoo

In una intervista a CNET si scusano e dichiarano come sono decine di milioni le persone che utilizzano la posta di Yahoo sul proprio dispositivo mobile, le impostazioni di default su tutte le piattaforme mobile sono realizzate per avere un’esperienza veloce, ricca e in tempo reale.
Su Windows Phone 7 hanno riscontrato un problema nella sincronizzazione

tra Yhaoo Mail e WP7 che può tradursi in un maggiore consumo di dati per alcuni utenti.

Non è stato specificato se la correzione a questo problema avverrà con il primo aggiornamento di Windows Phone o possono correggere il tutto dai propri server.

AGGIORNAMENTO1:
Yahoo ha rilasciato una dichiarazione aggiuntiva, specificando che il problema nasce su come Microsoft ha voluto implementare un sistema di gestione IMAP per Yahoo Mail, Yahoo si è offerta di offrire una soluzione a breve termine, ma sta incoraggiando Microsoft a utilizzare una modalità standard di integrazione con Yahoo Mail che comporterebbe una correzione permanente.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Stefano ha detto:

    Stupenda l'immagine dell'articolo

  2. Anonymous ha detto:

    @Stefano concordo per l'immagine. Comunque ritengo assurdo questo bug da parte di yahoo. Ma le cose non si testano prima??

  3. Alex ha detto:

    Ormai è diventato un giallo, prima microsoft che accusa yahoo ora yahoo che dice che è colpa di microsoft… appassionante

  4. Pablo Escobar ha detto:

    Di chi è la colpa poco importa l'importante è che si mettano d'accordo e la sistemano nel prossimo aggiornamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *