• 246 commenti

Un nuovo “Windows Phone 7.8” per tutti gli attuali smartphone Windows 10? [AGGIORNAMENTO x1]

Ieri vi abbiamo segnalato che Microsoft ha ufficializzato la notizia che solo un numero ristretto di smartphone riceverà ufficialmente l’aggiornamento a Windows 10 Mobile Creators Update (Ufficiale: Solo alcuni smartphone riceveranno Windows 10 Mobile Creators Update).

In realtà, diverse fonti (vedi Zac Bowden e Dennis Bednarz di WindowsCentral)‏, tra cui anche le nostre, parlano di un futuro ancora più complicato per gli attuali smartphone ancora supportati. Sembra infatti che Microsoft abbia deciso di preparare un nuovo “Windows Phone 7.8” per gli attuali smartphone Windows 10, una versione migliorata di Windows 10 Mobile Creators Update da rilasciare entro fine anno. Da quel momento, nessun nuovo smartphone attualmente sul mercato riceverà nuovi aggiornamenti, questo spiegherebbe anche la scelta di non produrre, ormai da diverso tempo, nuovi smartphone a marchio Lumia.

Microsoft pronta ad abbandonare il mercato mobile? La casa di Redmond sarebbe a lavoro su una totale unificazione tra mobile e desktop, un solo vero OS in grado di girare su tutti i dispositivi (grazie anche ai nuovi processore ARM con emulazione x64), piccoli o grandi che siano, questo porterebbe Continuum ad un livello al pari di un vero PC Windows 10 (Microsoft annuncia, Windows 10 (desktop) su processori ARM nel 2017! Surface Phone sempre più vicino?).

Come abbiamo visto recentemente, Microsoft ha rilasciato su Smartphone la build 15204 per gli Insider, di cosa si tratta? Di Redstone 3? (identificata in realtà dalla versione 16xxx) Sembra sia un Redstone 2 Versione 2, una sorta di Windows Phone 7.8 per chiudere la partita con gli attuali smartphone sul mercato (alcuni rapporti parlano di un passaggio alla 16xxx tra qualche mese per unificare le versioni a livello di numero).

A peggiorare le cose è la notizia che l’app “Gestione spazio aggiornamenti” non permette più di aggiornare gli smartphone Windows Phone 8.1 a Windows 10 Mobile (se non utilizzando la versione Insider), creando problemi per chi deve per qualche motivo ripristinare il proprio smartphone tramite Windows Device Recovery Tool (ci auguriamo che in questo caso si tratta semplicemente di un problema momentaneo).

Cosa ne pensate? Microsoft continuerà a supportare gli attuali smartphone oltre a Redstone “3” atteso per fine anno o la fine per questi dispositivi è ormai segnata? In attesa magari del tanto discusso Surface Phone?

Al momento Microsoft NON ha ufficializzato queste informazioni, quindi è bene prendere la notizia come un semplice rumor, se ho deciso di pubblicare la notizia è perchè comunque le fonti che hanno rilasciato informazioni in merito sono sempre state affidabili e mi sembra corretto verso i nostri lettori informare su cosa potrebbe accadere nei prossimi mesi.

Aggiornamento x1

Brandon LeBlanc, Senior Program Manager del programma Insider di Microsoft, in risposta ai tweet di Dennis Bednarz di WindowsCentral che parlava della morte di Windows 10 Mobile con Redstone 3, ha dichiarato che molte cose scritte nei suoi tweet non sono corrette, e a chi domanda se Windows 10 Mobile è ancora “vivo e vegeto” ha risposto con un semplice “Yup”.

 

Nota: Ricordiamo che parliamo semplicemente di smartphone, insulti tra utenti solo perché la si pensa diversamente sono molto tristi, vi invito a scrivere in maniera pacata senza andare oltre la normale discussione. A breve sarà ripulito il post precedente dai commenti fuori luogo (con BAN per chi è andato oltre)

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Daniele ha detto:

    Credo proprio che ci avete preso, è tutto finito. Amo Windows Mobile ma bisogna ammetterlo, in futuro solo Surface Phone, Windows 10 Mobile per come lo conosciamo oggi ha poco senso (ho diversi problemi con il 950 e credo non saranno mai sistemati). Nessun nuovo device, nessuna promozione, nulla di nulla, si azzera tutto… nuovamente

  2. Del Fante Guido ha detto:

    Che stiano ammazzando Windows 10 mobile é chiaro. Ma secondo me potevano giocarla comunque in maniera diversa. Staremo a vedere cosa combineranno quest’anno.

    • Draco ha detto:

      Più rispetto per i soldi degli utenti!

      • Del Fante Guido ha detto:

        Ma di che rispetto parli? Cosa hai? Quanto hai pagato? Io non mi pento affatto del mio 950, ma in futuro sicuramente non prenderò un telefono Microsoft.

        • Draco ha detto:

          Anche se fosse un euro ci vuole rispetto.
          Microsoft ha fatto questa storoa già con surface rt che costava 480 euro senza accessori.

          • Del Fante Guido ha detto:

            Mia madre ha il Surface rt dal 2012 ed é proprio contenta. Ora ha i suoi anni. Ripeto, non vedo di che rispetto si parli.

          • Draco ha detto:

            Siccome tua madre ne é contenta per l’uso che ne fa allora tutto il resto del mondo sono una manica di imbecilli che non l’ha comprato o l’ha messo a prendere polvere!
            Il browser che non ti permetteva di installare le estenzioni, app mancanti, il player per leggere tutti i formati di divx, avi, mp4 costava botto! Scaricai i giochi dallo store andava in surriscaldamento il tablet, e tantimaltri difetti!
            480 euro per tutto quello che non ci ho potuto fare per me erano troppi considerando che dopo ho preso un hp con windows 8.1 2-1 pagsto 330 che se pur di scarso hardware va molto meglio!

  3. Gerry ha detto:

    Plaffi mi avete fatto diventare triste :(

  4. Carlo ha detto:

    Ahahah

  5. H1 ha detto:

    La cosa triste è che in molti qui godono in tutto questo, non capirò mai questi utenti. Se apprezzi Android che senso ha denigrare Windows in questo blog?

    Io sarò sincero, apprezzo moltissimo Windows 10 Mobile (che ha grossi difetti), un eventuale Surface Phone sarei il primo a comprarlo, speriamo bene

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      Io il secondo Money permettendo . Alla fine non credo di offendere nessuno e fino a prova contraria mi compro quello che più mi aggrada .

    • Passante ha detto:

      Chi disprezza compra. Non riescono a perdonarsi di averlo lasciato, e quindi gongolano su ogni notizia negativa per convincersi della loro scelta di passare ad android che li ha traumatizzati.

  6. ilmondobrucia ha detto:

    Ma non hanno ancora capito che la maggior parte delle persone non sanno usare ne pc e smartphone e quest’ultimo viene usato per c@zzeggiö , giochini, e voglio grafiche colorate…

  7. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Fallo dal telefono su voce ripristina . Alla fine si azzera ugualmente ai parametri di fabbrica e si formatta , fallo da Smartphone carico e collegato al caricabatteria.

  8. Drak69 ha detto:

    Ho venduto il 640xl giusto in tempo allora xD mi rimane solo il 532 che effettivamente uso come telefono per chiamate e sms. Mi dispiace davvero, ma é evidente che non potesse andare avanti cosi. Zoppicava da troppo tempo.

  9. Emanuele88 ha detto:

    Direi che sarebbe la cosa più giusta (per quanto brutta). Andare avanti così che senso ha? Surface Phone, con Windows 10 Desktop adattato al mobile nel futuro, sono sicuro al 90%.

  10. Gen ha detto:

    Ragazzi come aggiorno il mio vecchio 930 a creators update? Ne ho uno lasciato a mio padre, conservato come muletto.

  11. Gianlu27 ha detto:

    MS deve capire una cosa: se una cosa la vuoi fare, la devi fare bene, non male. È la stessa cosa successa con W10M: le potenzialità per far bene e per fare un OS in grado di ricavarsi una bella fetta di spazio c’erano, ma era chiaro già da prima che uscisse che non avrebbe mai sfondato perché lo sviluppo era molto indietro, cosa che si è confermata pure ora.

    Ma appunto, MS deve capire che se deve fare una cosa deve farla bene, altrimenti può tenerla dove sta. Ora che si approccia a questo nuovo “mondo” mobile, deve chiarire subito il suo target di persone, a chi è rivolto, come intende gestirlo, quali sono i suoi piani di sviluppo. Anche perché al momento che vadano con W10 completo, l’unica cosa che ci giova è continuum (piuttosto inutile) ma i problemi saranno sempre gli stessi sicuramente. Oltretutto, non smetterò mai di ripeterlo, la gente da uno smartphone vuole che faccia lo smartphone, non il pc! E al contrario pure il PC: si vuole un PC, non uno smartphone. Se MS ha intenzione di impegnarsi ben venga, le mosse da fare sono semplici, potevano farle pure con W10M. Sta tutto a MS prendere la strada giusta. Sicuramente si sono giocati la possibilità di diventare importante sul lato consumer, le carte se le sono giocate, però in ambito aziendale, magari una nicchia o chi ha bisogno di uno specifico prodotto potrebbe ancora riuscire a fare qualcosa di buono.

    Per il resto, a me sembra che MS lato mobile ci goda a farsi del male da sola. In tanti anni non sono riusciti ad azzeccarne veramente una di decisione, ma poi soprattutto come hanno trattato gli utenti durante gli anni, quella è la cosa che mi da più fastidio, io ci credevo in Windows Phone, ed invece hanno fatto di tutto per prendere in giro gli utenti.

    Tra l’altro mi domando chi ha ancora un 8.1/W10M come farà con le applicazioni ecc. non vorrei che fosse l’ennesima batosta, anche perché il mio 830 (che ho dato a mia mamma), ovviamente con il downgrade ad 8.1, va ancora una meraviglia, scattante e performante. Però se iniziano a togliere app tipo whatsapp, perché magari lo store è diverso dal nuovo W10 per mobile ecc, allora è proprio un mega disastro.

  12. yepp ha detto:

    Windows phone 7.8 mi sembra una scemenza. Già anche solo il numero 7.8 fa capire che è una notizia falsa. Cosa vuol dire un 7.8 per gli attuali telefoni con 10? Ma vi rendete conto della scemenza?!

    • Gianlu27 ha detto:

      Quello che vogliono dire è che non ci sarà un nuovo major update per W10M come poteva essere da 7 a 8. Piuttosto un “minor” update per “accontentare” gli utenti, come fu 7.8 a suo tempo. Tutto qui :)

      • yepp ha detto:

        CU è più leggero ed ottimizzato di AU, che a sua volta è più leggero ed ottimizzato della versione iniziale, quindi non è un problema di pesantezza o di fare un update “minore”.

  13. Daniele ha detto:

    Io aspetto Surface Phone per decidere, intanto ho il Lumia 950 che comunque è un buon smartphone e almeno per tutto il 2017 continuerà a ricevere update. Poi si decide.

    PS. A suo tempo avevo preso un Galaxy S3 Neo con Android 4.4 e NON ha mai ricevuto update, rimasto dopo 2 anni sempre con Android 4.4 (pagato ben 249€).

  14. yepp ha detto:

    La notizia è infondata perchè Creators Update è più leggero ed ottimizzato di Anniversary Update, che a sua volta era più leggero ed ottimizzato della versione iniziale, quindi non è un problema di pesantezza o di fare un update “minore”.

    • Gianlu27 ha detto:

      Quando leggo certi commenti resto spiazzato. Ma veramente, che ci azzecca questo? Ma li leggete gli articoli prima di commentare? :/

      Cerchiamo di spiegare: allora, tutti gli smartphone “adatti” verranno aggiornati a RS2 (chiamato Creators Update), quindi AU c’entra proprio nulla: fino a qui ci siamo? :)

      Ciò che vogliono dire loro (plaffo e le altre fonti) e quello che avverà dopo il 25 apile: per mobile non esisterà un RS3, ovvero un altro major update, ma che ci sarà un minor update, una versione 2 di creators update, come fu a suo tempo Windows Phone 7.8 per chi non poteva aggiornare a Windows Phone 8. Questo perché Windows su mobile, secondo loro, si appoggerà su W10 completo e non più su W10M, allora per non lasciare W10M allo stato attuale faranno un minor update sistemando le ultime cose prima di dargli il benservito. Tutto qui :)

  15. Carlo ha detto:

    Triste la mia vita? Ma ti senti, anzi, ma li colleghi i neuroni prima di scrivere queste idiozie? La risata ha molti significati, si ride per umorismo, per comicità o per altro. Il tuo commento al mio, è totalmente inappropriato oltre che senza senso. Mi chiedo anche perché io abbia risposto al tuo commento…

    • Davide ha detto:

      Perché evidentemente sei peggio di quanto mi descrivi, questo è umorismo ahahah. Una battuta può essere umoristica una risata è solo un riflesso ad un qualcosa che sia appunto una battuta o un articolo.

      • Draco ha detto:

        La risata sta per altro. Prima hanno detto che non aggiornavano i vecchi nokia per via dell’hardware e per i feedback negativi degli insider, adesso si preparano a un nuovo o.s., domani se le cose andranno male inventeranno altre scuse. La risata espressa come sopra a mio avviso vuol dire ciò!

  16. Raiden ha detto:

    io sono anche pronto a dargli fiducia un’altra volta se i prodotti futuri mi convinceranno..ma gli altri? Le altre persone che ora stanno migrando? Se vogliono ritornare in futuro sul mercato mobile dovranno avere questa volta le idee molto chiare e tenere quella strada per diverso tempo e cercando di prendersi in simpatia gli sviluppatori. Quindi meglio che si prendano un po’ di tempo per il reparto ricerca &sviluppo, costruiscano qualcosa di davvero innovativo (non il solito Smartphone comune per intenderci) e poi rientrino A GAMBA TESA sul mercato..con campagne marketing aggressive e ripetitive

  17. Woof ha detto:

    Peccato, ci avevo creduto fin da Wp7 col lumia 800 in Microsoft. Un altro reset non lo accetto. Prima di ritornare con loro aspetterò che veramente si impongono nel mercato con un SO mobile e uno store alla pari con i concorrenti. Prima di allora non comprerò più un dispositivo mobile Windows, qui pure con Windows on cloud o ARM si rischia. In fondo Microsoft non riesce proprio ad imparare dai propri errori

    • Draco ha detto:

      Tanto se va male daranno la colpa agli sviluppatori! Cmq a livello di smartphone anch’io aspetterò molto prima di ritornare con loro!

  18. Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Windows on arm prenderà il posto di Windows 10 mobile, le app saranno compatibili. il futuro è già segnato.

    • steek ha detto:

      dipende da cosa decideranno di fare gli sviluppatori perché potranno decidere di non sviluppare una UA ma un exe incapsulato in UA ovvero non riuscirebbe ad andare sui cell w10m attuali, almeno questo è quello che ho capito. Per cui telegram, ad esempio, potrebbe ritirare l’app vecchia per wp e funzionante su w10m sostituendola con telegram exe che va su w10 e che quindi non andrebbe sui vecchi cell.

      • Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        Windows on arm avrà uno snapdragon 835 minimo, quindi le app sviluppate per Windows mobile saranno compatibili. se gli sviluppatori fanno gli exe sono punto a capo, come adesso, solo cpu x86-x64

        • steek ha detto:

          Quelle sviluppate per w10m saranno sì compatibili ma quelle tipo telegram desktop inserita nello store di w10 non saranno compatibili con w10m. Ora bisogna vedere se ad esempio per spotify cosa decideranno di fare, hanno l’exe e molto probabilmente lo incapsuleranno in una UA se avranno voglia di farlo.

    • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

      Quali app? chi le usa più ste app win32 a casa. Quasi tutti i programmi invece hanno le relative app per il mobile riscritte ad-hoc più aggiornate e leggere.

    • yepp ha detto:

      Un cambio di nome non potrà cambiare lo stato delle cose. Non mi venire a dire che su un telefono potranno girare le vecchie applicazioni win32 perchè non hanno proprio senso e non funzionano, fine. Windows 10 Mobile è qui per rimanere.

      • Jacksoft ha detto:

        Finalmente una riflessione dove sono d’accordo con te! :O
        (Ma ricordiamoci sempre che è MS, e che MS è la migliore nel fare str…upidaggini)

      • Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        non parlo di app pc, ma di app mobile attuali per Windows 10 che Windows on arm digerirà senza problemi, cambia l’os ma le app sono le stesse.
        ormai Windows 10 mobile verrà dismesso in favore di WinOnArm attraverso l’uso della cshell o l’interfaccia futura scalabile di cui tutti parlano di cui mi sfugge il nome. faranno un primo dispositivo con snap 835 e da lì a seguire. secondo me ormai microsoft con sfonderà nel mobile attraverso gli attuali telefoni, e usando Windows On Arm gli viene più facile gestire tutto Windows insieme invece di creare build separate tra mobile e pc

        • yepp ha detto:

          Il processo di unificazione è già iniziato da parecchio tempo, il OneCore esiste già dai tempi di Anniversary Update. Il team di sviluppo di Windows è unico. Il fatto che il risultato finale di una compilazione siano 2 “pezzi”, una build per PC e una per mobile, è inevitabile, dato che non si può mettere un “elefante” dentro ad un telefono.

          • Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

            Si ma secondo me windows on arm comunque é diverso da mobile ed é più pesante visto che richiede lo snap 835. Se comunque dicono che non uscirà redstone 3 per mobile gli attuali telefono rimarranno con un redstone 2.1.

      • Draco ha detto:

        Infatti! Acquistai un tablet dell da 8 pollici con wm 8.1, rivenduto subito in quanto muoversi nelle finestre e pagine web con uno schermo così piccolo mi era impossibile, mancavano di ottimizzazione, oltre che a dover installare programmi win32 che apparivano troppo piccoli, figuriamoci su un cell.! Dovevano lasciare wm10 che si interfacciava coi tablet/pc w10!

    • bruno ha detto:

      “DennisBednarz non so con quale impiegato Microsoft tu stia parlando ma
      un sacco delle informazioni che stai twittando non sono corrette.”

      Brandon LeBlanc (@brandonleblanc) April 16, 2017 dipendente microsoft

      un modo carino per dirgli stai zitto pallonaro.

  19. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Visto che siamo sotto le feste me lo regali ? Tanto non lo usi ? :) .

  20. steek ha detto:

    E’ da un mese che lo dico che il futuro sarà w10cloud on arm, lui diceva delle app che saranno compatibili con w10m ed io gli ho risposto che non per tutte sarà così. Sempre che poi MS riesca a creare uno store decente facendosi seguire dagli sviluppatori, vedendo wp 7, 7.8,8,.1,10m direi che molto probabilmente sarà l’ennesimo fallimento con la nomea che si è fatta in questi anni. Auguri.

  21. Draco ha detto:

    Cambiare strategia, ma dopo Windows RT e Windows 8.0/8.1/10 cosa è che non hanno capito degli sviluppatori di app?
    Tra i programmi ufficiali win32 non credo ci siano Fb, Whatsapp, banche, servizi ecc ecc!

    • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

      Ma figurati, in ambito “home” chi le usa ste applicazioni win32.

      Si usa il pc soltanto perchè in casa li abbiamo ancora, e sono gli unici apparecchi con una tastiera fisica e un display molto grande che costano poco… ma non per molto.

      • Draco ha detto:

        Per le win32 serve potenza!
        Devo ammettere che sul mio tablet, successore di surface rt da 480 euro, di 330 euro partito con 8.1 ho forzato l’ultimo aggiornamento cu e devo dire che si é velocizzato!
        Tra poco continuum si estenderà a molti smartphone android tramite remix mobile, stanno ideando una dock simile a samsung dex!

        • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

          Appunto. Microsoft è tagliata fuori, sono stati lenti in tutto. Le persone oramai usano servizi google per tutto. Browser, mappe, ricerca, sistema operativo… l’unica cosa che tiene in vita Microsoft è Office. Chi li usa più i programmi w32 in ambito home per quanto svilupperanno ancora? le vendite dei pc sono in calo per il quinto anno consecutivo.

          • Draco ha detto:

            Microsoft ha vinto per un periodo coi tablet 2-1 di fascia 400 euro, col nuovo aggiornamento é migliorato tantissimo pure avendo un hardware striminzito! Adesso con lo sviluppo su arm vedremo! Il problema é sempre lo stesso, anche questi tablet 2-1 sono concepiti per usare le app, invece sono totalmente assenti!
            Adesso stanno valutando l’ascesa di remix os, già il progetto samsung dex lo dimostra, per l’estate dovrebbero progettare una cosa simile per tutti gli smartphone compatibili!

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

            Infatti é la fine, lo stesso windows 10 é mezzo desktop mezzo tablet…. orami android é lo standart, Smartwatch, tv, tablet… ios l’alternativa, per MS non credo ci sia piú spazio.

          • Draco ha detto:

            In ambito ufficio é ancora ancora lo standard, quando google docx si fará strada allora ne riparleremo!
            Per ora per i professionisti e alcune cose in campo privato windows ne fa ancora da padrone, i mac costano troppo!

  22. Draco ha detto:

    Forse l’idea sarà quella del micro pc!

  23. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Quello che mi chiedo ma era davvero necessario non permettere l’upgrade a windows 10 a tutti con insider?
    Credo che il comportamento con i propri acquirenti di Wp7, Wp8, wp10, Band e WinRT sia stato completamente irrispettoso. Non credo consiglierò mai più prodotti Microsoft a nessuno. Alla fine il mio Ipad2 è stato aggiornato fino a che poteva essere aggiornato, la cosa mi ha fatto piacere, e sono passato anche ad iPhone.

    • bruno ha detto:

      “DennisBednarz non so con quale impiegato Microsoft tu stia parlando ma
      un sacco delle informazioni che stai twittando non sono corrette.”

      Brandon LeBlanc (@brandonleblanc) April 16, 2017 dipendente microsoft
      la solita notizia falsa inventat.
      oramai ci si fa l’abitudine

      gli iphone che devi cambiare dopo due anni perceh il software non gira piu bene essendo otimizzato per gli ultimi modeli.?
      miei clienti hanno il terrore quando devonoa aggiornanre il loro telefono.
      ahaahhahaha

      • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        Ho avuto tutta la serie di Windows phone e tutta la serie di iPhone/iPad. Ti garantisco che con Apple gli aggiornamenti sono sempre stato io a decidere se farli o no, i problemi li ho avuti sulle prestazioni ma risolti mediamente dopo due settimane. Con wp non ho potuto aggiornare il mio Samsung Omnia W, sostituito con L925 non aggiornabile, L ho aggiornato lo stesso con risultati catastrofici.
        La differenza fondamentale è nelle app, in ogni major release cn Apple ho potuto utilizzare quasi tutte le app per molto tempo, da poco telefoni molto più recenti di un iPhone 5 non hanno più l’app di Skype e messenger di fb. Cambieranno telefono. I telefoni Apple ti soddisfano sul piano update.

    • Passante ha detto:

      Sì ma l’ipad ha avuto tutt’altro prezzo medio e diffusione.

      • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        No il prezzo al day one non era molto differente… anzi probabilmente il 16gb senza cellular aveva un prezzo inferiore ad un Lumia 900 o ad un 925

  24. Enn3 ha detto:

    C’È un tweet direttamente da Microsoft che Windows 10 mobile è morto.
    Non svilupperanno più dopo questa ultima release.
    E sarà la fine anche del programma insider.
    Riporto quello che gira sul web

    • iclaudio ha detto:

      si si certo ..adesso stanno dietro al sistema anni per poi abbandonarlo quando le versioni definitive e complete stanno per uscire?

    • Jabber00 ha detto:

      Bisognerebbe riportare le fonti

    • bruno ha detto:

      “DennisBednarz non so con quale impiegato Microsoft tu stia parlando ma
      un sacco delle informazioni che stai twittando non sono corrette.”

      Brandon LeBlanc (@brandonleblanc) April 16, 2017 dipendente microsoft

      un modo carino per dirgli finiscila di dire cazza.e.

      su internet ci vanno a nozze per quest notizie fasulle,sopratuto i markettari che vengono pagati per andare contro microsoft

  25. NeeC ha detto:

    quando sarà l’ora farò anche io il passaggio a ios da l950…

  26. Vinx ha detto:

    Stanno preparando quello che tutti noi chiediamo da una vita…1 solo os per pc/notebook/tablet/Smartphone…e 1 sola app per tutte i dispositivi…
    ormai ci siamo…chi pensa che w10m sia morto non ha capito proprio niente!!!!
    la Microsoft con w10 su arm rischia di fare terra bruciata tra pc/notebook/tablet e Smartphone…farà sembrare gli android dei giocattoli per bambini…

    Una felice e serena pasqua a tutti…spero che qualcuno di voi nell’uovo possa trovare una bellissima sorpresa…un cervello nuovo!!!!!!!

    • Jacksoft ha detto:

      Credo che in queste festività tu abbia assimilato troppi zuccheri…
      Inizia a cercarti un dispositivo nuovo, piuttosto. I telefoni Windows sono morti.

      • Vinx ha detto:

        il mio dispositivo e’ vivo piu’ che mai…aggiornato all’ultima build insider 15204…batteria e fluidita’ migliorata…e’ un 930 vecchio di quasi 3 anni…non posso pretendere di piu’…
        al momento l’unica cosa che e’ morta sono le tue attivita’ neurali…

        • Alfredo ha detto:

          Ciao, io ho un 930 con 8.1……ma come faccio ad aggiornare al 10? …..

          • Vinx ha detto:

            non so se ora puoi ancora aggiornare a w10 e poi successivamente alle nuove build con interop tool…
            da quanto si legge hanno bloccato definitivamente gli aggiornamenti con l’app che fu rilasciata per aggiornare i ns terminali…
            prova a scaricare l’app dallo store…

          • Alfredo ha detto:

            No l’app non va piu…mi dice che il sistema non é aggiornabile…bel casino va…..

          • Mimmo Depaola ha detto:

            Windows insider,

      • bruno ha detto:

        “DennisBednarz non so con quale impiegato Microsoft tu stia parlando ma
        un sacco delle informazioni che stai twittando non sono corrette.”

        Brandon LeBlanc (@brandonleblanc) April 16, 2017
        dipendente microsoft

        comincia a sparare meno balle.

      • Passante ha detto:

        Beh non ha detto che arriverà sui telefoni attuali. Ma che confluisse in RS3 si sapeva eh. Windows on arm girerà ovunque se è per quello.

    • Kaovilla ha detto:

      È morto w10m e gli smartphone su cui è installato, perfino il mio 950 preso 6 mesi fa. Sono d’accordo sull’os. Unico per ogni device (finalmente) ma andava fatto alla nascita di w10, non adesso a spese degli utenti. Quella immagine di w10 su molte categorie di device era la sintesi di ciò che sarebbe dovuto essere fin dal principio. Per fortuna che il 950 l’ho preso a 150 usato, ma i poveri cristi che lo han pagato 600 e gli acquirenti dell’X3 credo abbiano ricevuto una bella racchettata sugli incisivi.

    • Luca Serri ha detto:

      Microsoft può anche fare un supercomputer compatto come uno smartphone, ma finché l’utente medio vuole le app e W10 non le offre, per la gente il giocattolo per bambini sarà lui. E non è questione di cervello, ma di esigenze.

  27. Gino G ha detto:

    Mi chiedo come ci si possa sentire presi in giro. Microsoft è la fidanzata/il fidanzato che fa di tutto per farsi lasciare: ha iniziato rispondendoci un po’ sgarbatamente, poi facendoci qualche piccolo dispetto, poi a tradirci con un nostro amico infine anche apertamente, davanti a tutti. Noi utenti invaghiti abbiamo pensato “sarà una fase passeggera, le cose andranno meglio” e abbiamo continuato a farci strappare il cuore dal petto mese dopo mese.
    Un rapporto che forse non è mai andato bene fin dall’inizio e che nell’ultimo tempo s’è trasformato in una guerra piena di odio ed acrimonia. Anzi, non nego che da parte di Microsoft ci sia una sorta di sadismo per via di una relazione fondamentalmente mai voluta.
    Qualcuno se n’è accorto e si è trovato altro, qualcuno invece è ancora perdutamente innamorato ed è qui che Microsoft con una scelta come questa – fosse confermata – mette fine al rapporto che non siamo riusciti noi a terminare.

    Io, di mio, ci sto ancora assieme, ma scopiamo e basta (e per di più non sono certo monogamo): tengo il piede in una scarpa e aspetto passi l’occasione giusta.

  28. Alfredo ha detto:

    Quindi attualmente avendo un 930 ancora con 8.1non posso piu aggiornare alla build 1066 di w10? Su gestione spazio aggiornamento non mi trova nulla, resta l’insider? Ma funziona? Ho sono destinato a restare con 8.1?……peccato davvero, reputo il 930 una macchina di spessore. Spero che nei prossimi giorni si trovi una soluzione….m’ha….

    • Vinx ha detto:

      mi sa che rimarrai all,8.1…
      a meno che non si possa fare qualcosa in futuro con interop tool…

      • Alfredo ha detto:

        Ma cosi facendo rischio di fottermi il sistema operativo…non capisco perché prima avrei potuto aggiornare ed ora non posso…nn ha senso…mha….magari visti questi problemi attuali succederà qualcosa?

    • Alexandro ha detto:

      Installa l’app Windows Insider che funziona ;)

    • Gianlu27 ha detto:

      Insider su slow (o release preview) è l’unica soluzione, però perdi la garanzia.

      Se non funziona insider subito, devi modificare il registro e poi passare per insider

      • Alexandro ha detto:

        Ad occhio il 930 ha più di 2 anni xD

        Comunque con i telefoni Microsoft non si perde, mi è successo due volte di mandarlo in assistenza con la insider e nessun problema

        • Gianlu27 ha detto:

          Se lo hai preso un anno dopo l’uscita, come succede per molte persone, potrebbe essere in garanzia. Il mio 830, per dirti, è ancora in garanzia :)

          Molti che hanno mandato in assistenza con insider, soprattutto dopo che MS è passata a B2X (o quel che è), mi sa che non concordano con te XD

          • GiobyOne ha detto:

            Ciao G, ho anche io l830 con W10m ufficiale. Volevo sapere se con CU è stato risolto il problema dei caratteri su alcuni siti, vedi wiki per es. Solo tenendolo al minimo è leggibile, ma devo switchare in continuazione. Mi basterebbe quello. Grazie e auguri

          • Artur ha detto:

            Non lo ha mai usato,quindi riproponi la tua domanda a chi lo usa veramente.

          • Gianlu27 ha detto:

            Segnalato. Spero che lo staff di Plaffo prenda dei provvedimenti perché non ne posso più.

          • Gianlu27 ha detto:

            A me non hai mai dato problemi su quello, quindi non saprei dirti XD

            Auguri anche a te :)

      • Alfredo ha detto:

        É già fuori garanzia…insider unica soluzione quindi?

  29. corrado06 ha detto:

    La scelta,sotto certi aspetti, non é sbagliata a livelli commerciali.
    Evidente la nostra delusione, abbiamo fatto da cavie! Il mobile non morirà di certo! Non continuerebbero a lavorarci sopra per niente.
    3 anni per uno smartphone oggi sono gia tanti.
    Noi ci preoccupiamo degli upgrade , ma in quanti siamo?
    80 % delle persone non sanno neanche cosa siano.
    Whatsap, facebook, sms (forse) e chiamate , foto e giochi.
    Con la scusa del cellulare in tanti non hanno neanche internet a casa e senza wifi come fanno fare gli Upgrade? IOs ,Android o windows che sia.
    Spero solo che il mio 950 duri ancora un anno, così potrò acquistare un Surface Phone (se così si chiamerà) giá scontato.
    Business is business, Viviamo nell’epoca dei tagli, non ci si può aspettar altro.

    • Kaovilla ha detto:

      Appunto siamo stati trattati come cavie, a nostre spese (visto che ho lasciato android per 930 e 950, quest’ultimo non riceverà rs3 ed ha un anno e mezzo, mica tre.).

  30. Tonyxx85 ha detto:

    Buona Pasqua a tutti ragazzi, sono felice di vedere una discussione molto più pacata e interessante rispetto a quella vista sugli smartphone che riceveranno ufficialmente Creators Update.

  31. bruno ha detto:

    “DennisBednarz non so con quale impiegato Microsoft tu stia parlando ma
    un sacco delle informazioni che stai twittando non sono corrette.”

    Brandon LeBlanc (@brandonleblanc) April 16, 2017 dipendente microsoft
    UN MODO GENTILE PER DIRE FINISCILA DI DIRE CAZZA.E!!!
    io direi di finirla di dare spazzio a ogni pallonaro che scrive qualsiasi cosa gli passi per la testa senza aver una conferma dalla fonte che e’ microsoft.
    buona pasqua a tutti ,anchhe ai pallonari e i troll.

    • Enn3 ha detto:

      Ma dai…ci sta pure di divertirsi ogni tanto. Troll o non troll tanto nessuno sa qual’è il futuro e questo non è certo un blog tecnico dove si parla di programmazione. Il livello è basico…:-)…buona Pasqua

      • bruno ha detto:

        fare due chiacchiere e divertisri sono daccordo con te ,ma le balle rimangono balle e non centra niente con il fare informazione

        • Enn3 ha detto:

          Credo siamo tutte balle…di reale c’è solo che Windows 10 mobile ha fatto la sua era…è stato un flop a livello commerciale e nessuno sa quale sarà il futuro.
          Sono tutte ipotesi.
          Di reale c’è poi che le app dello store sono poche e molte fatte male.
          Tutto il resto sono discorsi tra di noi..

          • bruno ha detto:

            le app sono sicurametne di meno della concorrenza se si conta anche i virus e le app fasulle.
            fatte male ci sono anceh su altri store.
            guarda messenger e facebook per android,tutti si vantavano e poi il peggio stava in “casa loro”
            sopratuto facebook,va verametn male e l agente giustament e si lamenta,stanno scappando tutti infatti facebook lite sta avendo un successo assurdo.
            lo so anche percehe ho anche un android
            molti trolletti crednono che usiamo soltanto w10m e basta ma si sbaglaino di grosso.

    • massimo ha detto:

      a volte anche la redazione di plaffo da troppo spazio ai rumors…
      sbagliando

      • Tonyxx85 ha detto:

        Ciao Massimo,
        guarda esaminiamo sempre bene i rumor prima di pubblicarli, specialmente quando sono di questa portata.

        In questo caso la notizia è arrivata a noi da alcuni giorni da una fonte molto affidabile (quando nessuno in giro ne parlava), una fonte che ci ha fornito in anteprima numerosi leak. Una volta che anche 2 autori di WC hanno dichiarato la cosa mi è sembrato corretto informare gli utenti di questa possibile scelta da parte di Microsoft.

        ps. Ovviamente, come è giusto che sia, non la diamo come certezza come magari qualcuno ha fatto.

        • massimo ha detto:

          Se io conducessi un blog mi limiterei alle news ufficiali
          La trovo una caduta di stile e mancanza di professionalità

          Non riducetevi ai livelli pessimi di wbi..

  32. Passante ha detto:

    E che dobbiamo farci? Il Windows 10 on arm che partirà a settembre-ottobre non girerà certo sui telefoni che sono usciti finora. Questo è FORSE l’ultimo abbandono che combina la Microsoft. Ma credo lo avrebbe comunque fatto come ha fatto quello effettivo tra il 7 e l’8.

  33. Kaovilla ha detto:

    A me, che ho un 950 e speravo di vedete rs3 con interfaccia neon, conviene venderlo finché sono in tempo. Ci ho sperato eccome e mi fa rabbia che un os così appagante rispetto agli altri non verrà aggiornato.

  34. Step90 ha detto:

    Non ci vuole un genio a capire che Microsoft ha intenzione di proseguire da un lato lo sviluppo di Windows mobile digli ultimi Lumia e Smartphone OEM usciti fino all’anno scorso.
    E dall’altro lato sviluppare in Windows 10 universale che gira su ogni tipologia di dispositivi indipendentemente dalle dimensioni.
    OneCore serve proprio a questo..
    Quindi adesso gli ultimi smartphone che hanno ufficialmente CU non avranno RS3 in via ufficiale.
    Il problema è che Microsoft deve tirar fuori nuovi dispositivi mobile, anche perché non è più sostenibile la situazione degli utenti e dello store.
    Se si continua così lo store verrà abbandonato da sempre più sviluppatori.
    E che cosa si offrirà agli utenti?
    Un sistema operativo dalle elevate potenzialità, ma di fatto vuoto perché senza mercato e con un numero limitato di app.
    Inutile dire “ci sono le alternative”, perché le alternative ci sono solo per un numero molto ristretto di app, per il resto c’è il vuoto totale.
    Al di là delle app spazzatura che ci sono su Android e iOS, fa davvero male girare per internet o in tv, vedere pubblicità di applicazioni e trovare scritto sempre e solo “scaricalo ora per iOS e Android”.

  35. Step90 ha detto:

    Non ci vuole un genio a capire che Microsoft ha intenzione di proseguire da un lato lo sviluppo di Windows mobile digli ultimi Lumia e Smartphone OEM usciti fino all’anno scorso.
    E dall’altro lato sviluppare in Windows 10 universale che gira su ogni tipologia di dispositivi indipendentemente dalle dimensioni.
    OneCore serve proprio a questo..
    Quindi adesso gli ultimi smartphone che hanno ufficialmente CU non avranno RS3 in via ufficiale.
    Il problema è che Microsoft deve tirar fuori nuovi dispositivi mobile, anche perché non è più sostenibile la situazione degli utenti e dello store.
    Se si continua così lo store verrà abbandonato da sempre più sviluppatori.
    E che cosa si offrirà agli utenti?
    Un sistema operativo dalle elevate potenzialità, ma di fatto vuoto perché senza mercato e con un numero limitato di app.
    Inutile dire “ci sono le alternative”, perché le alternative ci sono solo per un numero molto ristretto di app, per il resto c’è il vuoto totale.
    Al di là delle app spazzatura che ci sono su Android e iOS, fa davvero male girare per internet o in tv, vedere pubblicità di applicazioni e trovare scritto sempre e solo “scaricalo ora per iOS e Android”.
    Che faccia quel che vuole Microsoft ma hanno allungato troppo il brodo.

  36. bruno ha detto:

    scusate palffo,io ancora non ho visto un articolo che smentisce quel buffone di Denniis “pallonaro” Berdnarz.
    attendo con gioia

  37. Sam ha detto:

    Per me la soluzione è sopprimere W10M è implementare un nuovo device a metà strada tra un tablet e uno smartphone con a bordo W10 desktop, a quel punto sarà come avere il PC in “tasca”. Tablet e smartphone sono scomodi per gestire i propri file questo è risaputo, se Microsoft riuscisse a creare un nuovo dispositivo in grado si sopperire a questi limiti ritornerebbe sicuramente grande

    • Luca Serri ha detto:

      Tablet e smartphone scomodi ma W10 Desktop su un 5″ comodo? Seriamente?

      • acrixx ha detto:

        Hai presente l’inutile funzione Tablet di w10? Basterebbe estendere quella per ottimizzarla in caso di display <7". Potevano evitarsi continuum.

        • Luca Serri ha detto:

          A parte che Continuum è tutt’altra cosa. Non vedo quale vantaggio si possa avere all’atto pratico tra un W10 scalato rispetto a W10M, hai pur sempre uno smartphone con tutti i suoi limiti.

          • acrixx ha detto:

            Hai ragione, continuum è la brutta copia. Non è complesso: Usi il Cell con le app e un’interfaccia touch e quando lo colleghi (come continuum) ad un monitor (e magari anche in rdp) hai un’interfaccia completa con le app in finestra e le native. Con il sistema completamente identico risparmierebbero un botto, consentirebbero personalizzazioni avanzate e molto altro, tutto possibile con gli ultimi processori. Ogni volta pensate sempre alle vostre esigenze come se fossero il vangelo per tutti. A lavoro i più usano applicazioni client per accesso a db che girano da secoli su 386, ed è quello su cui hp ha puntato con l x3 e la virtualizzazione

          • Luca Serri ha detto:

            Non ho detto che le mie esigenze debbano valere per tutti, sto solo chiedendo cosa possa cambiare all’atto pratico. Tralasciando il fatto che un sistema unico non garantirebbe necessariamente risparmi (perché di certo non si scrive da solo né basta la bacchetta magica per farlo adattare a tutto), ciò che dici non c’entra nulla con il discorso iniziale: l’utente stava dicendo che per rimediare alla scomodità degli smartphone bisognerebbe metterci W10 completo, ma questo non risolverebbe praticamente nulla perché è lo smartphone in sè ad avere dei limiti, indipendentemente dall’OS che monta. Il Continuum con finestre di cui parli sarebbe utile quando hai monitor, dock e quant’altro, ma quando usi lo smartphone come uno smartphone è inutile.

  38. Kaovilla ha detto:

    Io lo tenevo perché mi piaceva vivere lo sviluppo di questo o.s., che ho seguito fin dalla nascita, perché lato app è inutile girarci molto intorno… Ora ho un android che a libero di o.s. Per me fa schifo, proprio colma l’assenza di molte app, o la qualità di alcune presenti (facebook, Messenger, whatsapp in primis, ma anche forzafootball, …). Ci ho perso in display e fotocamera.

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      Amico mio credo che siamo ancora nel campo delle supposizioni, purtroppo la Microsoft parla 3-4 volte all’anno , mentre parlo in generale escono 600 rumors all’anno su 365 giorni. Ecco é una situazione incredibile su un mercato che non offre soluzioni alternative , omaggiando la soluzione Dex di Samsung quando la stessa era stata già avvallata nel 2013 con ubuntu OS . Cé troppa carne al fuoco , tanto che ho letto un articolo di 1 anno fa dove queste cose già si parlava , dove lo stesso Nadella era cosciente di ció che stava accadendo . Credo che forse la verità non verrà mai completamente svelata per non dare un vantaggio ai competitor . Poi che ne so , magari questo black-out serve per ordinare un progetto orientato al futuro e non al presente . Comunque lui parlava del 2019 & diceva che hanno fatto loro da propulsione per il 2-1 e questo ultimo punto si sta avverando numeri alla mano .

  39. Jabber00 ha detto:

    Arstechnica ha aggiornato l’articolo scrivendo:
    Update: Different people at Microsoft say that 15204 is in fact a post-Creators Update build, and that when the changes being made to the 16xxx branch have stabilized that the feature2 branch will go away, and PC and Mobile will once again be synchronized on redstone3. Creators Update for phones will be 15063, as it is for PCs.

  40. acrixx ha detto:

    Questo è il risultato quando non si sa cosa fare e quando si insegue gli altri. Non saprei cosa, ma non possono piu inseguire gli altri, devono inventarsi qualcosa di diverso, di appetibile e di immediatamente capitalizzabile (non come continuum, che permetterà agli altri di avvantaggiarsi). Serve qualcosa che abbiano solo loro, che dipenda da hardware proprietario, come hanno fatto per gli hololens, non c’è alternativa, anche perchè chi gli ha dato fiducia è esasperato

  41. Miki_73 ha detto:

    Poi non venitemi a dire che tutto quello fatto negli ultimi mesi e quello che verrà fatto in futuro nei riguardi di Wp da parte di Microsoft non é solo per pararsi le chiappe…Che il nostro WindowsPhone é ormai morto da piu di un anno é palese e il solo motivo per cui Microsoft non lo annuncia ufficialmente e anzi continua nello sviluppo dell’Os é semplicemente per tirare alla lunga in attesa dell’arrivo di qualcosa di nuovo (SurfacePhone, dispositivi con Windows Cloud..?) e magari anche per evitare qualche classaction da parte dei pochi utenti rimasti. Probabilmente nella loro mente tirando a campare ancora per un po’ e annunciando poi qualche novità hardware strabiliante (…) la gente si getterà a capofitto nei negozi ad acquistare la nuova tecnologia…:-O

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      Io e te siamo coetanei , la penso come te . A volte penso o ci sono o ci fanno . A tutto c’è sempre una risposta ovviamente , il problema é interpretare correttamente quello che hanno in mente realmente . Spero che hanno la soluzione giusta sia per noi e sopratutto anche per gli altri che faccia dire WOW e non soliti semplici rimandi .

      • Miki_73 ha detto:

        Il problema è che ormai queste strategie non funzionano più, non nel 2017, non con la concorrenza agguerrita in questo campo e non con gli utenti che al giorno d’oggi sono diventati maturi ed esigenti. Microsoft sembra brancolare nel buio, senza una strategia chiara, senza progetti a lungo termine e senza prese di posizione. Nel frattempo la concorrenza in ambito mobile ha investito miliardi di dollari e fatto del settore la prima fonte di guadagno. Secondo me purtroppo ormai il treno l’hanno perso a prescindere dal dispositivo che ipoteticamente potrebbero sfornare perché se non supportato dagli sviluppatori sarebbe comunque un device morto. Il futuro informatico è nel campo mobile e onestamente non ho proprio idea di come Microsoft possa fare per recuperare.

    • Teo ha detto:

      Per come sono andati i fatti non hanno voluto sviluppare app quindi anche un nuovo dispositivo pc senza app a cosa servirà? E soprattutto chi lo comprerà? Naturalmente nessuno. Quindi come e stato detto a me mettetevi l’anima in pace e cambiate sistema.

  42. GiobyOne ha detto:

    Appena wp/wm scende sotto la soglia (ci siamo vicino) per cui whatsapp ritiene di cessare lo sviluppo della sua app, dato lo scarso utilizzo si scede a 0. Altro che rs3, surface phone ecc. Ditemi sinceramente chi di noi consiglierebbe (come abbiamo fatto) ora come ora di prendersi un telefono windows. Io sinceramente non piu, forse per me, ma consigliarlo no davvero.

    • Passante ha detto:

      Se WhatsApp ha supportato Symbian fino all’altro ieri praticamente, per windows ancora ce ne passa prima che tagli.

      • GiobyOne ha detto:

        Di questo dubito. Symbian veniva utilizzato su telefono venduti nel cosiddetti mercati emergenti, persone che non cambiano il telefono spesso. Noi come flotta avevamo circa 200 lumia, in sei mesi l abbiamo quasi azzerati. Credo che il turnover degli Smartphone sia molto veloce. Poi ora con gli operatori che praticamente non offrono piu wp quanto ci vorrà….

        • Raiden ha detto:

          Esatto, in India, fino a pochi mesi fa aveva ancora un grande seguito. Mentre per OS10 di Blackberry, il supporto è durato molto di meno.

        • Gloria10 ha detto:

          Più che Symbian, i Serie40, che erano ancora venduti (sopratutto in mercato emergenti) e prodotti. Symbian era, ed é fuori dai giochi da un bel pò.

    • Step90 ha detto:

      Ora come ora che consigli a fare se non ci sono smartphone nuovi in vendita? Li hanno tolti quasi ovunque le rimanenze..

  43. Artur ha detto:

    https://m.youtube.com/watch?v=-SXOpF24LN8
    Un concept
    Cos’è sta storia con l approvazione dei post??

    • War 78 ha detto:

      Quando pubblichi un link su Plaffo deve venire approvato, tranquillo é sempre stato così

    • neon ha detto:

      BLACK Please ,NO White ‼

      • Artur ha detto:

        Vabbè quello si potrebbe settare come il tema..ma cmq rimane una visione valida

        • neon ha detto:

          Se sui 950 1 anno e mezzo fa quando sono usciti , avessero messo android al posto di w10m , secondo te quanti ne avrebbero venduti ⁉

          • Artur ha detto:

            Nessuno,la Nokia lo sta facendo ora vendendo i suoi con ram/rom ridicoli e design by lumia (che costano il doppio dei vari xiaomi migliori sulla carta) I loro versioni 8 e 9 saranno quasi identiche ai 950/950xl
            Quello che non fanno si era visto in questo video,una vista alla moda e rinnovativo!!

          • neon ha detto:

            Nessuno, esatto ! Credo che anche se montavano ios sarebbe stato uguale, anche se l’hardware era una spanna sopra agli ifon 6 ! Quindi se ora wmobile ha il market share attuale le cause sono altre….

  44. ermedir ha detto:

    Che brutta notizia… Una vera mazzata

  45. Hankel ha detto:

    per certi aspetti sarebbe più gradita la certezza della fine che l’incertezza

  46. Step90 ha detto:

    Bleahhh… Mi è già bastato vedere l’S8 per vomitare. Per quanto è stretto e lungo è più utile come vibratore che come smartphone.

    • Gianlu27 ha detto:

      Purtroppo andranno tutti in quella direzione.. Poche cornici e “allungando” i display. Personalmente neanche a me piacciono questi “telecomandi” ma credo che ci dovremo abituare.

      • Step90 ha detto:

        A me non piacciono proprio, poi troppo lunghi, già si fa fatica a metterli in tasca, figuriamoci in altre parti. Diventa difficile anche portarseli in giro, specie se si fa sport all’aperto..

        • Gianlu27 ha detto:

          Concordo. Almeno facessero display in 16:9 ancora, allora si potrebbe ragionare. Ma hanno deciso di aumentare la diagonale e il rapporto purtroppo e mi sa che anche gli altri si adegueranno.

          Ci ritroveremo in mano con dei telecomandi :/

  47. War 78 ha detto:

    Scusate sono poco pratico con l’inglese, yup vuol dire si?

  48. Enn3 ha detto:

    Yup è yes a quanto ne so …

    Io utilizzo ancora il lumia 640…ho deciso di non spendere ancora soldi sui telefoni.
    Rivenderlo è impossibile. Quindi visto che funziona facciano quello che vogliono.
    Quando si romperà o non ci saranno più neanche le app essenziali farà un volo ✈ nel più vicino canale.
    Di certo per i prossimi anni qualsiasi cosa farà Microsoft non sarà affare mio.
    Se tra diversi anni vedrò che sto eventuale Surface avrà preso piede e funziona valuterò. Ma prima di dare ancora Credito a questi falliti ne passerà di acqua sotto i ponti

    • Draco ha detto:

      Dopo avergli regalato 480 per surface rt e 280 per nokia 735 a me mi vedranno solo se dopo due anni di pieno supporto alle app continueranno a esistere ed sfornare device!

  49. Claude Shepard Yagami ha detto:

    Io non vorrei offendere nessuno (anche se chi ha android o iphone non dubita minimamente nel farlo) però se windows mobile sta esalando l’ultimo respiro personalmente nel momento che cadrà completamente non saprò in che mondo andare perché WM mi e familiare come non lo e stato mai un android o iphone che ho avuto,quando ho avuto un iphone avevo quella schermata personalizzabile il minimo ( o quasi) senza la possibilità di crearmi “una casa” dove so io cosa mettere in evidenza e cosa no,dove conosco ogni angolo senza perdermi mai,android? Ci ho provato ma lo store e pieno di copie e ricopie di app in un modo esagerato,la personalizzazione? Nulla da dire ma e troppo caotico,ad ogni sblocco dello schermo dovevo rendermi conto di dove ha messo tutte le app appena installare o addirittura aggiornate a volte,per non parlare della pubblicità (voluta proprio da google) a volte molto invasiva e noiosa e potrei continuare al lu go su android,windows mobile invece e quel giusto equilibrio dove allo sblocco dello schermo ti ritrovi in un ambiente che tu sai come hai creato, facebook li i pacchetti office la,numeri preferiti a portata di tocco e la personalizzazione che con un po’ di fantasia può creare del fantastico detto questo spero che windows non cada perche per me resta il miglior sistema.

    • Enn3 ha detto:

      Beh dai non esagerare, ci sono milioni di persone che usano android. Ha anche lui i suoi problemi ma non è così male.
      È solo questione di abitudine.
      A tutti noi che scriviamo qui dispiace per win 10 perché ci troviamo bene ed era una bella alternativa.
      Però se non ci danno alternative non abbiamo scelta.
      L’unica è tenere i telefoni finché funzionano e dopo passare serenamente ad Android

  50. lupedra ha detto:

    Fatemi capire una cosa, io ho un Lumia 930, aggiornato a w10 AU. Se lo riformatto dovrò rimanere per sempre a 8.1? Sempre che la notizia riportata sopra sia definitiva. Non ci voglio credere, sarebbe l’ennesima presa in giro di Microsoft, vergognoso é dir poco.

    • moichain ha detto:

      rimetti 8.1 e scarichi insider app e ti metti nel ramo solw ring

      • lupedra ha detto:

        Grazie per il consiglio, ma io non sono un tester e non voglio esserlo, io sono un utente che lo usa per lavorare, non voglio intoppi o problemi.

    • Gianlu27 ha detto:

      No. Se tu fai un reset da telefono, ti rimane W10M AU, perché semplicemente pulisce tutto sulla base che hai installato. Per tornare ad 8.1 devi passare per WDRT :)

    • Jabber00 ha detto:

      Se resetti con WDRT, torni a 8.1, poi puoi tornare a 10 installando l’app Insider.
      Se ripristini le impostazioni di fabbrica, rimani con la versione che hai (AU).

  51. Teo ha detto:

    Possiamo stare a parlate all’infinito ma alla gente a parte i 4 fan di ms interessano le app. Bisognava ribellarsi,al momento giusto per far sviluppare app a ms. I fatti parlano chiaro già da anni. Senza app non puo esistere uno smartphone perché e morto già prima di nascere

  52. PaoloM72 ha detto:

    Se ne fregano proprio di chi ha speso dei soldi per i loro prodotti. Inizio a pensare che siccome sono, o almeno lo sono stati, una potenza nel settore informatico, pensino di poter fare quello che vogliono, convinti che continueranno a vendere e a godere della fiducia degli utenti…. Per quanto mi riguarda sono veramente caduti in basso.

    • fsa ha detto:

      Sottoscrivo in pieno! Ormai uso quasi solo l’ottimo Linux, Windows solo se non ne posso fare a meno…

      • Aster ha detto:

        Benvenuto nel club:)

      • marcoesseBg ha detto:

        cerca in google
        “Microsoft, la Ue ostaggio dei suoi software. Così i governi si sono consegnati alla multinazionale”
        e forse capisci cosa vuol dire la potenza!
        see Linux gli pisciano addosso!! ahahahhah

        • Jabber00 ha detto:

          Chi ha scritto quell’articolo non fa menzione della migrazione, 10 anni da, a Linux e ai software open di Monaco e il successivo ritorno, 10 anni dopo, a Microsoft.
          Omette di dire, forzando la cosa per dimostrare la sua tesi, che XP nel 2014 era vecchio di 13 anni e non piu’ supportato a partire dall’aprile di quell’anno e che la mancanza di aggiornamenti non era una minaccia, ma la semplice constatazione di quel che sarebbe accaduto dopo l’8 aprile 2014. Nessuna menzione ai problemi di sicurezza che ne sarebbero derivati.
          Ah, e il software di protezione che l’Olanda (e l’UK e le altre) ha dovuto pagare era il supporto esteso (e a pagamento) per gli aggiornamenti di XP offerto da Microsoft stessa.
          In Emilia Romagna, poi, pare abbiano acquistato i pacchetti Office 365 Home (5 licenze + tablet + smartphone, ecc. ecc.), ma chi scrive lo fa passare come frutto di un accordo strappato a Microsoft.

          Insomma, chi ha scritto quell’articolo non ha idea di cosa ha scritto.

      • Raiden ha detto:

        Che distribuzione utilizzi/preferisci attualmente?

        • Aster ha detto:

          Che esigenze e hardware hai?

          • Raiden ha detto:

            No era una semplice curiosità per vedere i gusti degli altri! Io utilizzo Arch da un po’ ma volevo informarmi su qualcosa di nuovo. Un tempo utilizzavo Mint e prima ancora Kubuntu. Tu Aster cosa utilizzi?

          • Aster ha detto:

            Io dopo anni di xubuntu e Debian per la questione tearing su compiz e per pigrizia :)o meglio visto che xfce non mi gestiva bene l’uscita displayport hdmi uso antergos(derivata di arch)con qualche passaggio a Fedora o opensuse sempre cinnamon u budgie

      • ILCONDOTTIERO ha detto:

        Tu sottoscrivi solo quello che ti fa comodo a te e non quello che fa comodo a tutti gli altri che sono il 95% . Salutoni ;) .

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      Guarda il tuo discorso é fin troppo di parte . Il problema é che cercano una soluzione non semplice . Tu cosa faresti compreresti il mondo intero spendendo 10.000 miliardi ( se ne hai ) oppure cercheresti una soluzione efficace ? Se sei così bravo come dici , fatti assumere come ceo e dai la soluzione giusta .

      • PaoloM72 ha detto:

        Ma di che parli? Non mi pare di aver affermato d’essere piu bravo di loro… Ho solo esposto/condiviso il mio pensiero…credo si possa ancora fare…

      • Gianlu27 ha detto:

        E quale sarebbe questa soluzione efficace? Metterlo in quel posto agli utenti per la terza volta? Non mi sembra una tattica furba :/

        MS, lato mobile, non ha mai avuto rispetto dei clienti, diciamocelo.

    • Jabber00 ha detto:

      Fiducia degli utenti? In Microsoft?
      Se c’e’ una cosa che a Redmond non hanno mai avuto e’ proprio la fiducia degli utenti. Tanto che, a parita’ di comportamenti, Apple e Google sono incensate come buone e giuste, Microsoft come cattiva a prescindere.

  53. Giacomo ha detto:

    Esprimo un’opinione personale.
    Se guardiamo ad Android o iOS, alla fine telefoni vecchi di 2 anni vengono tagliati fuori dai nuovi aggiornamenti, e quando puoi aggiornare al nuovo sistema… gira cosi male che ti fa venire voglia di rimanere al vecchio. Noi utenti di Windows Mobile dovremmo essere più che contenti del fatto che telefoni vecchi di 4 anni e oltre possono ancora essere utilizzati con le ultime build di W10M (es la serie x20 che, seppur in maniera semi-decente, può comunque permettersi comunque di far girare tutte le nuove build di Windows 10).
    Tuttavia quello che più ci fa arrabbiare, e non poco, sta in tutte le promesse fatte da MS, riguardanti la longevità e la ricchezza di features del sistema. Ci ha abituati con Windows desktop ad avere un device aggiornabile all’infinito, e ci ha dato l’illusione con Windows Phone/Mobile che anche i nostri telefoni sarebbero durati fintanto che l’hardware resta in vita. E poi, alla fine, quanto tocca fare i conti, sono arrivati gli scherzetti. Prima con i windows phone, poi con la serie x20 e ora con la x30.
    Se sin da subito avessero messo in chiaro che questi device non avrebbero avuto vita eterna, probabilmente avremmo accettato meglio queste esclusioni. Un po’ come gli utenti di Apple e Android accettano senza troppe lamentele che dopo 1-2 anni i loro device sono fuori supporto.

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      Giacomo commento da mettere in evidenza . Straquoto dalla prima all’ultima parola , hai descritto la realtà , una mattanza che dura da 4-5 anni e poi ci si chiede perché uno sviluppatore si stufa e scappa via .

    • Gianlu27 ha detto:

      Secondo me non è una questo di supporto, io ad esempio me lo immaginavo che avrebbero messo da parte gli x30, ormai il loro ciclo è finito, come sicuramente anche gli x50, finito il periodo di supporto ufficiale, verranno abbandonati (non che adesso si sprechino troppo, però..).

      Quello che da fastidio è il fatto che per l’ennesima volta l’hanno messa in quel posto agli utenti. Chiariamoci, MS dal punto di vista d’azienda che pensa ai numeri ha completamente ragione, W10M non gli interessa, si liberano dei vecchi devices e ciao, fine. Ma dal punto di vista dell’utente ancora una volta ne esce fregato. E prima con il passaggio tra 7 e 8. Poi con il passaggio tra 8.1 e 10. Poi ancora una volta ora e in tutto questo una situazione disastrosa. Quello che da fastidio ora è che vista la situazione, non aggiornare gli x30 con scuse ridicole pare proprio dire, arrangiatevi, a noi di MS frega un cippa di voi.

      E ogni volta ricominciare, e ora ricominceranno un’altra volta (molto probabilmente). Per la terza volta in pochi anni. Poi sfido chiunque nel non perdere le staffe (a meno di non essere un fan sfegatato) nel sviluppare app. Perdi anche la pazienza.

      MS nelle sue mani aveva un ottimo prodotto che, purtroppo, non ha mai saputo gestire.

      Comunque ci sono delle cose non vere: passi su android, ma il supporto Apple è il migliore della piazza. Iphone 5 del 2014 l’anno scorso è stato aggiornato all’ultima release dell’OS, quindi ben 4 anni di supporto. E questo lo fanno SEMPRE, e credimi, a me Apple proprio non piace. E lo dico chiaramente, iOS 10 su Iphone5 funziona meglio di W10M sul mio 830. In secondo luogo. Il Lumia più vecchio supportato ufficialmente aveva 3 anni, ora il più recente ufficialmente supportato ha praticamente 2 anni, siamo lì lì. Quando non è ufficialmente supportato andiamo nel modding e lì è un modo da lasciare da parte, perché come c’è il modding Windows, c’è per Android e iOS e, ad esempio, quello Android è nettamente più avanti, ma pure quello iOS non è niente male. Il supporto Windows diciamo che ha vissuto per “periodi”: Windows Phone 7 mai aggiornati ad 8. Windows Phone 8 aggiornati ad 8.1. Tra Windows Phone 8.1 e W10M sono passati quasi due anni e l’aggiornamento ha visto azzoppare molti devices e altri solo per via strana. Quello di MS è un supporto “nella media”, il problema è che per W10M ci hanno messo quasi due anni, e non potevano aggiornare tutta la gamma precedente, che nel frattempo però era quasi arrivata a fine supporto. È un sopporto nella media quello di MS, più che altro ci sono sempre state delle circostanze particolari. Solo per precisazione :)

      • Re Deckars ha detto:

        Con Android se non ti aggiornano il telefono le app continuano a funzionare e a uscire

        • Gianlu27 ha detto:

          Ovviamente, ma non credo fosse quello il punto, lui parlava propriamente a livello di supporto :)

          Anche perché sarebbe lo stesso su Windows se non avessero cambiato la situazione per l’ennesima volta. Il problema è che MS fino ad ora non ha mai preso una direzione precisa, fai e disfai, ovvio che poi si vengono a creare certe situazioni

        • Gianlu27 ha detto:

          Ovviamente, ma non credo fosse quello il punto, lui parlava propriamente a livello di supporto :)

          Anche perché sarebbe lo stesso su Windows se non avessero cambiato la situazione per l’ennesima volta. Il problema è che MS fino ad ora non ha mai preso una direzione precisa, fai e disfai, ovvio che poi si vengono a creare certe situazioni

      • Enn3 ha detto:

        Il discorso è semplice. Non servono tante elucubrazioni mentali. Hanno fatto una serie di cavolate e si sono tagliati le gambe da soli.
        Non puoi sviluppare un sistema senza sviluppare le app.
        Quando è uscito Windows 10 mobile tutti hanno detto bel sistema…ma se andavi nei centri commerciali tutti lo sconsigliavano perché non c’erano app.
        Hanno pagato e nel momento che hanno visto i conti in rosso hanno chiuso baracca.
        Inutile che ci giriamo intorno.
        Non meritano fiducia

        • Gianlu27 ha detto:

          E qui ti sbagli. Perché quando uscì, io già a suo tempo dicevo che W10M non era all’altezza e che sarebbe stato un flop, ma perché era una cosa chiara fin dall’inizio :P

          Per il resto, le ragioni sono tante, ma tanto alla fine sempre allo stesso punto arrivi..

        • Draco ha detto:

          Hanno fatto così pure coi surface rt, appena hanno venduto i supporti hanno chiuso tutto!

        • Gino G ha detto:

          Sono d’accordo con tutto, ma all’uscita di W10M c’era da mettersi le mani nei capelli e tutti lo facevano notare. Le recensioni dei vari 950 sono tutte negative per questo motivo.

    • Draco ha detto:

      Apple che? Gli iphone 5 sono aggiornatissimi!
      Google rilascia gli aggiornamenti sono gli oem che decidono di non aggiornare più! Android sta avanzando in stabilità dal 6.x, tanto che molti utenti non vedono più la necessità di rivolgersi ad apple! Le app invece, sono sempre aggiornate!
      Siccome android é troppo frammentato per hardware succede che quelli sconosciuti e meno utilizzati ricevono meno aggiornamenti delle app per via dei drivers che rilascia il produttore della cpu!
      Cmq molti oem stanno valutando di aggiornare a 7.x device top gamma di 3 anni fa e cmq hanno ricevuto il 6.x!
      Non basiamoci di luoghi comini o di device di fascia media o bassa!
      Quando in giro c’era android 4 e 5 wm10 poteva stravincere per i suoi vantaggi! Troppe scuse e tempo perso a scaricare colpe, idee non chiare che hanno fatto allontanare gli oem!

      • Gianlu27 ha detto:

        Su Windows la fortuna con gli aggiornamenti è che c’è sempre stata Nokia (quindi Microsoft), altrimenti se vai a vedere gli OEM Windows non è che la situazione sia rosa e fiori, tutt’altro… Stessa cosa vale per Android (e varrebbe per iOS se ci fossero gli OEM): quando gli OEM non li gestisci tu, casa madre, ci saranno sempre smartphone che non verranno aggiornati :)

        • Draco ha detto:

          I device nokia sono del ramo microsoft, quelli marchiati microsoft in realtà erano nokia!
          Apple che? Apple é un unico oem, sviluppa il software e hardware in contemporanea, fai una confusione su chi apple affida le varie costruzioni, vedasi samsung e altri, ma chi gestisce tutto é apple! Diversamente android un oem fa uno smartphone e ci installa android sopra!
          Microsoft ha solo voluto decretare la fine dei device nokia, cosa che fará prossimamente con i suoi microsoft! Hp invece nel suo x3 ha messo wm10 ma ha aggiunto un suo pacchetto per contiuum, che se non erro funziona ad abbonamento perché é su piattaforma virtuale!

          • Gianlu27 ha detto:

            So che è complicato leggere ma “e varrebbe per iOS SE ci fossero gli OEM” e ripeto, SE, prima di tutto.

            Nokia era parte di MS, non completamente, ma già al tempo era sotto la dirigenza MS. Era come i Nexus con Google: collaboriamo, questi sono i miei smartphone ma tu me li produci. Poi è passata sotto MS ed è diventato tutto più evidente.

            Nokia non c’entra nulla ora, semplicemente è questione di supporto. Sono finiti i due anni e se ne sbarazzano, stessa cosa faranno con il x40 e gli x50. Nulla di nuovo.

            Su HP x3 esattamente, ma non vedo cosa ci azzecchi ora.

          • Draco ha detto:

            Stai facendo casino per un “se” sfuggito, può succedere dopo tutte le cavolate sentite su apple!
            Cmq apple si salva proprio perché non ha altri oem, dovrebbero solo costare di meno perché non sono più il top di qualità!
            Hp x3 l’ho citato per far capire come ha investito un oem e come si incavolerá quando microsoft abbandonerà i suoi aggiornamenti. Poi il motivo per cui continuum microsoft non é decollato!

    • MatitaNera ha detto:

      il problema fondamentale è che non ci sono device, chi compra dei device in fase di esaurimento ?

      • Giacomo ha detto:

        Se ci fossero piu device ma il supporto di Microsoft al sistema operativo è pari a zero cambierebbe qualcosa? Nessuno comprerebbe un telefono sapendo che il futuro di windows è in forte dubbio.

        • MatitaNera ha detto:

          esatto, l’altra parte del problema è che tutti percepiscono il “tirare i remi in barca”…. servirebbe, parallelamente, una presa di posizione forte da parte di MS

  54. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Il tizio ha chiarito che continueranno a lavorare su w10m

    • Woof ha detto:

      Ma non hanno chiarito in che modo, continuare come stanno facendo ora? Sviluppare nel totale silenzio la parte mobile come hobby e solo nel tempo libero? Mi auguro si impegnino…

      • Gino G ha detto:

        Scusami, la nuova icona per la condivisione ti pare un lavoro da tempo libero?
        Si stanno impegnando, sono certo che stiano lavorando per portare le barrette del segnale da 5 a 6.

    • MatitaNera ha detto:

      allora siamo tranquilli, grazie

  55. AR-77 ha detto:

    Il problema é, da quale concorrenza vado? Ormai anche le cinesate costano sopra i 300€ e dopo un anno ….. E non dite che non é cosí, ho le prove con um xiaomi e huawey p8. Poi android mi fa ca..re e Ifogne non giustifica la spesa… Un vero problema.

    • Luca Serri ha detto:

      Non devi guardare Huawei se vuoi risparmiare, ora che si sono fatti un nome anche loro iniziano a pompare i prezzi. Già un Mi5 lo trovi a 250€, e non è vero che dopo un anno sono da buttare, conosco vari amici che li hanno e funzionano benissimo.

      • Barry63 ha detto:

        Confermo (purtroppo, da affezionato utente W10M che non vuole rassegnarsi all’agonia di questo ottimo SO…).
        Lo Xiaomi Redmi Note 4 per esempio, comprato da un amico a 206 euro, é a dir poco eccezionale, e lui proviene dal Huawei P8 un ottimo device peraltro, e mi dice che non c’e confronto, lo Xiaomi RN4 é un’altro andare….oltretutto,me lo sbatte sul naso ogni volta che mi vede usare i miei 640xl o il 650….. la rom Miui é la miglior rom “ibrida android” in circolazione (imho), io gliela smanetto ogni volta per conoscerne pregi e difetti, e…”purtroppo” mi piace sempre piu…che tentazione!
        Oltretutto, Xiaomi non ha perseguito la politica di Huawei, che sino a qualche anno fa vendeva online, e passando alla distribuzione “ufficiale” al dettaglio ha lievitato moltissimo i prezzi….e la pubblicita’ costa, si sa….
        Nel caso (e spero sempre piu lontano e remoto…) W10M vada a esaurisrsi, so cosa prendere senza ombra di dubbi…..sigh….

        • perritos ha detto:

          Da possessore di uno Xiaomi Mi4 non posso che confermare quello che ha detto Barry63

          • Barry63 ha detto:

            …oltretutto, supportati regolarmente con aggiornamenti abbastanza frequenti anche per modelli “datati” come il Mi2 ad esempio; aspetto direi importantissimo e in controtendenza con altre marche “blasonate”
            (anzi, sopravvalutate, diciamolo……)

          • Dome ha detto:

            come sono come fotocamere? per me un aspetto decisamente fondamentale…
            quale sarebbe l’ultimo top gamma Xiaomi uscito?
            grazie ;)

          • Gianlu27 ha detto:

            Giusto oggi è uscito il mi6 :)

  56. Enn3 ha detto:

    Concordo. Ormai nessuno sviluppa più…aggiornano qualche app…non mi sorprenderei che tra sei mesi/un anno anche WhatsApp uscisse…e sarebbe la fine. L’utente medio sarebbe costretto a rotramare il telefono

    • Luca Serri ha detto:

      Anche adesso per la maggior parte degli utenti W10M è insufficiente, sarebbe solo la mazzata finale per convincere anche gli ultimi irresistibili.

  57. lelemax ha detto:

    Temo che a sviluppare windows mobile siano rimasti solo questi nella foto
    Possono twittare e scrivere cio’ che vogliono, fino a questo momento promesse sono state tante ma i fatti pochi, abbiamo creduto più noi utenti su windows phone che microsoft, e così a malincuore dopo tre anni di speranze quasi sempre mal riposte, decisioni sbagliate da parte di microsoft, un 925 ed un 640xl, ho preso questa sofferta decisione di abbandonare windows phone per passare all’ “odiato” Android, dopo una settimana di utilizzo, sono poche le cose che rimpiango di W10M, la tastiera, mappe e outloock.
    Sono andato al risparmio acquistando uno zenfone 3 laser, per il momento va bene, vdremo nel tempo come si composrterà.

    https://uploads.disquscdn.com/images/82311c3371f4dd2d08775562436bf672f30ee8942577c525e17cd453af57dd32.jpg

    • Gino G ha detto:

      Spero che non si composti, sennò sarebbe davvero un pessimo acquisto! :D

      Battute a parte la tastiera è l’unica cosa che mi chiedo perché diamine Microsoft non abbia portato su Android.

      • lelemax ha detto:

        Spero proprio di no, non ho mai visto nessuno che abbia compostato uno smartphone, non vorrei essere il primo, ☺️ comunque alcune app come Outlook, notizie, meteo e onenote sono migliori in w10m

  58. sam ha detto:

    Ma sono proprio degli sto…… come possibile sul lumia 640 con un GB di memoria lo mettono sul 930 piu potente e con due Gb non lo mettono …. ma valli a capire…. non comprerò mai più un prodotto microsoft.

    • Luca Serri ha detto:

      Non c’è molto da capire, pian piano stanno eliminando i terminali più vecchi di un tot, a sto giro hanno fatto fuori gli x3x che hanno tutti più di due anni. Ciò che bisognerebbe chiedersi è cos’abbiano in mente di fare dopo, ma questo non lo potremo sapere se continuano a restare in silenzio.

  59. MatitaNera ha detto:

    meglio irriducibile

  60. Luca Serri ha detto:

    Volevo scrivere irriducibile :D

  61. Enn3 ha detto:

    Per chi vuole ancora sti pezzi quasi da museo o un muletto, Amazon vende dei640 lte ricondizionati tra i 68 e 75€.
    Come ben sapete se hanno qualche problema si possono restituire immediatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *