• 259 commenti

Microsoft annuncia, Windows 10 (desktop) su processori ARM nel 2017! Surface Phone sempre più vicino? [AGG. – x1]

Il grande annuncio è arrivato, durante la conferenza WinHEC 2016, Microsoft ha dichiarato che Windows 10 (la versione completa desktop) girerà su piattaforma ARM, una notizia sicuramente molto importante per i piani del colosso di Redmond.

Microsoft-Cina

In particolare, Microsoft ha annunciato che Windows 10 nel 2017 sarà pienamente compatibile con il processore Snapdragon 835 e permetterà di avviare qualsiasi applicazioni X64 Win32 tramite emulazione.

Si tratta di una funzionalità che potrebbe rinnovare in maniera totale Continuum, infatti se al momento questa caratteristica permette di eseguire esclusivamente app Universal Windows Platform (UWP), un’emulazione delle app scritte per processori x86 su dispositivi basati su processori ARM porterebbe all’utilizzo di app desktop con il suo sterminato numero di applicazioni.

Durante la conferenza, Microsoft ha comunicato inoltre che Windows 10 avrà il supporto alle E-SIM (sim virtuali integrate nell’hardware) in modo da poter passare da un operatore all’altro senza cambiare fisicamente la scheda.

Una notizia di questo tipo non può che far subito pensare a Surface Phone, il tanto discusso smartphone Microsoft che potrebbe avere proprio in questa funzione la chiave di svolta nel mondo mobile. Cosa ne pensate?

Aggiornamento x1

Durante il CES 2017, Qualcomm ha annunciato ufficialmente il nuovo processore Snapdragon 835 confermando il supporto alle applicazioni Windows 10 Win32. Trovate tutti i dettagli sul nuovo processore nel post ufficiale a questo link.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Domenico ha detto:

    Boom! Windows 10 su ARM è una notiziona

  2. H1 ha detto:

    Sarà questa la svolta nel mobile di MS? Diceva che sarebbero tornati con un nuovo paradigma, avere un vero e proprio pc in tasca credo possa esserlo. Davvero curioso da cosa ne uscirà

  3. Jacksoft ha detto:

    Voglio conoscere il loro spacciatore…

  4. Andrea ha detto:

    Dopo tanto tanto tempo questa mi pare la prima buona notizia (ufficiale) che mi faccia ben sperare

  5. Passante ha detto:

    Finalmente anche il mobile può davvero approfittare delle app sviluppate per 400 milioni di pc Windows 10.

    • minzi ha detto:

      si poi però voglio vedere come ne può usufruire facendo interagire l’utente con esse in mobilità

      • Passante ha detto:

        Credo sia più una questione di app che di programmi veri e propri in senso classico.

        • minzi ha detto:

          guarda dipende tutto da come verrà gestito
          non ho necessità di questo tipo…però se sfornano un prodotto che mi fa fare benino lo smartphone stile android e ios potrei accettarlo visto il plus lavorativo che potrebbe servirmi quando non uso il Surface
          altrimenti no problem,vado di iphone quando si romperà il lumia

  6. Ago ha detto:

    Chiave di “svolta”?

  7. Giampiero Aquilano ha detto:

    Un pc in tasca dev’essere la strada maestra

  8. TiaPortal ha detto:

    Non vedo la novità… Vi ricordate il progetto rt… Riproposto aggiornato in salsa w10(su rt anche se nn ufficialmente era possibile avviare gli x86 tra l altro…)… Poi dubito verra lanciato un surface Phone moolto più probabile un surface Mini… Io la vedo una pessima notizia x il mobile

    • Alessandro ha detto:

      Insomma, su RT si dovevano fare le app appositamente, qui sarà si ARM ma con le app x86

      • TiaPortal ha detto:

        Ho detto aggiornato infatti, ma non la vedo una novità eclatante e la vedo poco legata al mobile(inteso come telefoni). La scelta credo sia dovuta all escalation di Chrone os sui pc di fascia bassa negli usa… I produttori spingono per avere la possibilità di produrre device w10 a basso costo senza dover passare dalle archittetture intel Atom

        • minzi ha detto:

          quell’inteso come telefoni ormai è assodato che ms ne è fuori e non li considera nemmeno più lasciandoli ad ios e android
          ora il mobile per Microsoft è questo e non i telefoni attuali

      • Luca Serri ha detto:

        Emulate però, mica native.

  9. Nicola B. ha detto:

    Per chi parla di RT o altro…con W10 l’obiettivo è un unico kernel…dalla workstation al pc al tablet allo smartphone alla board stile arduino(Lattepanda)….compatibilità script BASH…..e tanti saluti al “parco app” di Android….chi di app ferisce….:))

  10. paolo ha detto:

    Interessante ma….”emulazione”?

  11. Daniele ha detto:

    Che spettacolo! Azzardo una previsione.
    Le capacità di win10 più adatte al mobile con continuum saranno integrate individualmente in win10m che si chiamerà win10 pocket. Ovviamente tra queste ci sarà il desktop e il supporto ai programmi x86-64. Il Surface phone, uscirà a ottobre col nome di Surface pocket e avrà:
    – display 6″ QHD superamoled pixelsense borderless, con pennino
    – snap835 con 6 giga di ram
    – 128 giga ssd e micro sd inseribile da fuori
    – camera con capacità 3D
    – custodia inclusa con appoggio posteriore e ovviamente dock 2.0 per continuum
    – a fine 2018 avrò una irresistibile voglia di ordinarlo, ormai assai sotto il prezzo di lancio di 999$

  12. FABRIZIO ha detto:

    Non stavamo aspettando altro che questo!! Sin dal primo windows phone che aspettavo questo tipo di integrazione! Non vedo l’ora!!!!

    • massimo ha detto:

      Si, ma se poi un telefono ti costa 1000 euro non lo compra nessuno e in due anni fa la fine del 1020 o del 950…

      Mi spiace finché c’è nadella a guida di MS non ho più fiducia

  13. Jacksoft ha detto:

    Sii più preciso.

    • Raiden ha detto:

      Non può essere più preciso perchè ha sbagliato totalmente. Dalla versione 5 di Android non ci sono più “emulazioni” (che poi se vogliamo scendere più nel dettaglio si parla di “just-in-time” JIT)

      • Jacksoft ha detto:

        Ma nemmeno su Windows x86/64 ci sono emulazioni, per questo chiedevo.

        • Raiden ha detto:

          “emulazioni” è un termine un po’ vago, boh. Il suo commento deriva dal fatto che prima della versione 5 le app di Android giravano su una “virtual machine java” (sto decisamente riassumendo anche se pure qui non è proprio così).. ma ora non viene più effettuato questo metodo. Su windows esistono alcuni sotto-servizi che si occupano di emulare diverse piattaforme, come codice dos, ed alcuni driver di sistema che sono particolarmente vecchi (visto che deve girare su piattaforme di una vastità enorme), anche se pure qui, dalle versioni moderne e specialmente dall’NT in poi girano su una piattaforma riservata a sè ed in un’area di memoria riservata.

          • Jacksoft ha detto:

            Sì, il DOS è sotto emulazione (e nemmeno completa, infatti gira poca roba e solo su OS a 32bit), ma parliamo di un sistema che ormai è morto e sepolto. Per il resto la roba gira nativa (e su x64 al massimo possiamo parlare di Wrapper (SysWOW64), per quanto riguarda i 32bit, ma non di emulatore). Per i driver diciamo che stanno levando anche quello, infatti i driver di XP ormai non sono più compatibili, devono essere almeno “Vista” compatibili (MI PARE, non sono totalmente sicuro)

        • Vittorio Vaselli ha detto:

          Gli x86 su x64 girano tramite emulazione

  14. Raiden ha detto:

    Falso, Android non utilizza più emulazioni dalla versione 5, da quando è passato da Dalvick ad ART, con tecnologia ahead-of-time. La compilazione viene fatta durante l’installazione e basta. Smettiamola con la disinformazione.

  15. Davide ha detto:

    Ora c’è. Da capire che strada verrà intrapresa e se Windows mobile per come lo conosciamo cesserà di esistere o andrà avanti parallelamente. Anche perché dubito ci siano solo top di gamma per gli Smartphone

  16. War 78 ha detto:

    Io non so nel quotidiano da consumer cosa mi gioverebbe questo, dal lato pratico cosa mi cambia? Potenzialmente potrò usare i programmi PC sul telefono? Ok, ma immagino dovranno essere comunque convertitivi per girare su Windows mobile si che ci troveremo di nuovo in mano ai developers…
    Io non so se il successore del mio 950XL sarà questo alla fine, ma di sicuro dovranno convincermi e non basteranno le promesse o le speranze, voglio fatti tangibili!!

    Intanto gioco a Super Mario Run su un iPhone 7 Plus di un collega ecchesenedica é un telefono velocissimo dove funziona tutto senza problemi..

    • Gianlu27 ha detto:

      È già uscito super Mario run? :O ahahah

    • Ivan ha detto:

      Inizia a pensare a tutti i servizi google che hanno deciso di non rendere disponibili su mobile mentre windows desktop li supporta. Immagina ai diversi browser disponibili. Immagina le applicazioni win32 gia esistenti che non ci sono su mobile ecc…

      • Gianlu27 ha detto:

        Si, e li usi solo su continuum? Non ha assolutamente senso

        • Ivan ha detto:

          Per quale motivo li devi usare solo su continuum? È un’ipotesi di chi ha scritto l’articolo, riprendendolo dalla stessa notizia su hdblog. Nel video fanno vedere photoshop su continuum, ma un’applicazione di editing grafico non mi sembra pensata per mobile, più che su continuum con mouse e tastiera come la usi? Mozilla sviluppa un browser per il desktop x86, con lo stesso sistema su mobile non deve sviluppare un browser nuovo. Whatsapp la installi come app sul desktop, la porti sul mobile avendo la stessa architettura. Si parla di applicazioni e servizi per mobile, se poi vuoi usare applicazioni prettamente desktop allora le usi con continuum, ma è una scelta tua dovuta ad un’opportunità in più che ti da la piattaforma.
          Io il 950 lo uso anche come vdi con la dock station.

          • steek ha detto:

            scusa ma di babbel, duolinguo, strava, app per gestire antifurto, telecamere snapchat, twitte etc ci sta l’exe in giro??? E cmq gli sviluppatori dovrebbero rimettere mano ai loro programmi per rendere il loro .exe usabile con interfaccia mobile e dovrebbe pure pubblicare le app nello store.
            Io onestamente questa scelta non la vedo vincente in ambito mobile inteso come smartphone, invece per tablet e 2in1 è stata un’ottima mossa.

          • War 78 ha detto:

            É esattamente ciò che intendevo!

          • Gianlu27 ha detto:

            “Per quale motivo li devi usare solo su continuum?”

            Ti pare che usi programmi exe su mobile completamente non ottimizzati per mobile?

      • massimo ha detto:

        Tanto google te li bloccherà lo stesso con la scusa della poca diffusione, a loro l’antitrust non dice nulla

      • War 78 ha detto:

        Io immagino ma le ottimizzeranno? O sarà come il Facebook attuale su Windows 10 mobile?
        Ripeto se sarà così io ci sarò.. Fin che non vedo però sta volta..

      • Luca Serri ha detto:

        Wow, molto utile usare su schermi touch da 5″ programmi pensati per schermi da 15″ con mouse e tastiera.
        Seriamente, questa cosa seppur interessante non cambia la situazione del mobile: lì ci vogliono le app, non roba roba già inadatta che viene pure emulata.

    • minzi ha detto:

      non hanno mai detto che questo nuovo dispositivo mobile sia per il per il quotidiano mercato consumer…

      • War 78 ha detto:

        Dici che siamo tutti qui a parlare dei nostri telefoni aziendali? Io credo che qui ci sperano un po’ tutti che se la cosa “decolla” poi arrivano Pokemon Go e Super Mario Run..

      • Pure new wool ha detto:

        Mah, credo che stavolta puntino a tutti i settori, nel video hanno mostrato photoshop(x lavoro) ed un gioco (consumer), insomma un prodotto per tutti, come lo è Windows 10. Poi il prezzo non sarà per tutti, almeno all’inizio, ma con quell’hardware mi pare evidente.

  17. GiobyOne ha detto:

    Mezzo OT. Ma i bastoncini per selfie con il jack cuffie, con w10 funzionano? Cavoli con W8.1 non sono riuscito mi usciva sempre il volume cuffia, dovevamo far delle foto dietro un armadio rack, ho dovuto usare un adroid di un mio collega. Ma cavoli!!!!

  18. Alexv ha detto:

    Sicuramente apre a sviluppi interessanti. Per quanto riguarda l’esperienza mobile, spero che si potranno aggiungere driver a piacimento.

    • Gianlu27 ha detto:

      Sinceramente credo che semplicemente faranno W10M e su continuum metteranno l’emulazione degli exe e basta. Mettere W10 completo su uno smartphone sarebbe una mossa da pazzi, tra driver e tutte le cose da gestire. Ricordiamoci che uno smartphone rimane uno smartphone ;)

      • Alexv ha detto:

        Per sviluppi interessanti mi riferivo a PC e tablet. Lato smartphone, sinceramente, mi basterebbe la possibilità di aggiungere i driver che voglio (quindi non deve averli tutti in partenza), la tastiera swipe e bing come stavano su wp8.

      • minzi ha detto:

        w10m non è altro che una parte di w10 desktop
        basta cambiare link e collegamenti,nascondendo i menu e l’interfaccia che non servono (se non in continuum) e w10 desktop ti apparirà come un Windows mobile
        uno smartphone rimane uno smartphone…infatti Ms ha detto che NON vuole fare uno smartphone ma un nuovo dispositivo mobile,gli smarpthone sono morti e sepoli per MS da tempo

  19. Gianlu27 ha detto:

    Per me è una cosa essenzialmente inutile.

    Nel senso, buon che si espanda ad altri tipo di processori, ma all’atto pratico che cambia è dal punto di vista informatico è una cosa PAZZESCA, ma all’atto pratico a che serve?

    A che serve avere un sistema desktop e I programmi exe su smartphone? Per farli girare su continuum che quasi nessuno usa? Uno smartphone prima di tutto RIMANE uno smartphone, non un pc! E MS questo non l’ha capito. Pensate all’utente medio, ma anche all’utente aziendale, cosa fa, utilizza continuum cinque minuti al giorno e poi quando deve utilizzare lo smartphone da smartphone si attacca? Assolutamente no.

    E questo spingerà ancor di più gli sviluppatori a NON fare app universali. Ad esempio whatsapp ha il client exe. Ora che si può emulare quello su continuum, secondo voi perché dovrebbe fare un app universale inutile?

    I problemi del mobile di Windows sono tutt’altri e MS ancora non l’ha capito è sta completamente sbagliando strada :/ Questa poteva essere al massimo la ciliegina sulla torta, ma non la base del rilancio di MS su mobile.

    Se il surface phone sarà questo (ormai direi certo), sarà uno dei più grossi flop di MS.

    • fr16_reda ha detto:

      Il Surface Phone avrà Windows 10 mobile, non desktop.
      La Microsoft se ne intende molto più di noi, sa cosa fare e sa come gestirli, lo farà in qualche modo che noi non ci sogniamo neanche, lo trasformerà in un vantaggio in rinunciabile per chi usa software professionali e sarà una nuova possibilità per i programmatori e per le start up.

      • Gianlu27 ha detto:

        Lo so benissimo che avrà W10M, per questo ti dico, sarà un flop. È proprio questo il motivo che ti dico: va benissimo avere l’emulazione con continuum, perché questo sarà il surface phone: un normalissimo smartphone con W10M a bordo che, su continuum, potrà emulare le app exe (ovviamente con hardware da top di gamma ecc). Il discorso è: quanti usano continuum? Quanti useranno continuum? E poi tutta la parte smartphone che è assolutamente carente non ne parliamo? A che mi serve uno smartphone che quando fa da smartphone è carente? Per avere un’emulazione di programmi su continuum?

        È come dire, prendere un 950XL e poterci far girare gli exe su continuum. E il 950XL sappiamo il flop che ha fatto e i problemi con un surface phone saranno esattamente gli stessi e MS non capisce che vanno risolti prima QUESTI problemi, e poi scegliere la strada che sta facendo. Questa è una ciliegina sulla torta, ma non è una killer feature, soprattutto in ambito consumer (e non tiriamo fuori la storia del business perché anche il business ormai si sta spostando lentamente verso i prodotti consumer)

        Per questo dico che secondo me è inutile, quantomeno su smartphone, già ora quasi nessuno usa continuum e sarà la stessa cosa in futuro, soprattutto se ora i problemi di W10M non vengono risolti. Questa cosa degli arm che sta facendo, sarebbe molto ma molto più utile lato 2in1, dove si potrebbero costruire 2in1 con processori arm a basso costo per chi non ha grandi pretese da un pc e per contrastare chrome OS.

        “sa cosa fare e sa come gestirli”
        Ma davvero? XD Non sono bastati gli ultimi anni per dimostrare che MS non sa gestire nulla lato mobile? XD

        • massimo ha detto:

          Il mercato business NON ESISTE, le flotte aziendali di telefoni lumia di piccole aziende mie clienti ormai ne sono rimaste poche e niente, sapete perché?

          1) ogni prodotto di videosorveglianza o domotica non ha l’app per wp/wm (c’è easydom lo so, ma ad easydom mancano diverse funzioni che altri anno)

          2) ms che non ha aggiornato terminali come i 925 per es. a wm

          Alla fine il problema è sempre lo stesso, mancano le app

          • Gianlu27 ha detto:

            Esatto, infatti è quello che volevo dire e concordo assolutamente con te.

            Alla fine è anche per questo che secondo me il surface phone sarà un flop ed è per questo che MS sta sbagliando strada.

            Vedi su mobile, prendi un 950XL. Già ora, di sé per sé, è un prodotto eccezionale dal punto di vista hardware. Ma se poi l’OS e le app sono carenti, cosa te ne fai? (ovviamente parlo per l’utente medio). Se il surface phone sarà veramente uno smartphone W10M con continuum evoluto (come quasi certamente sarà), i punti deboli saranno SEMPRE gli stessi ed è una cosa che la gente non vuole capire. Prima di buttarsi su queste cose, per me, MS deve risolvere la questione lato mobile di W10M. Invece MS si sta concentrando sul lato desktop del mobile. Vogliono trasformare uno smartphone in un pc e questa cosa è completamente inutile AL MOMENTO, perché poi, parliamoci chiaro, se quando lo uso come smartphone l’OS non è all’altezza o mancano app, cosa faccio? Secondo me ciò che sta facendo MS doveva essere la ciliegina sulla torta, invece MS la sta mettendo come pietra portante del progetto

            Per carità, magari in alcuni aspetti il mercato business c’è ancora, ma ormai anche il business è sempre più spinto verso il consumer. Non è più il business di 20 o 30 anni fa.

          • minzi ha detto:

            non c’è 1 azienda che conosco che ha lumia aziendali della serie 20
            solo 830-930-730 e serie 50
            tutti aggiornabili a w10
            Nelle aziende dove sono stato (top fortune 500) nessuno mi ha mai chiesto di usare il terminale per domotica e videosorveglianza ma solo per calendario,note,mail,office e skype ,sms e chiamate più app aziendali proprietarie sviluppate per wp da store aziendale office 365

          • MatitaNera ha detto:

            e il calendario e la mail di w10m ti sembrano fatte bene ? da uso professionale ? mah…

        • fr16_reda ha detto:

          Abbiamo di fronte due grandi aggiornamenti prima che il Surface Phone sia venduto, non avrà il Windows 10 mobile che abbiamo adesso, il creators update migliora la compatibilità per il disegno, per la lavorazione 3D e trasforma in app molte app desktop, riguardo a redstone 3 non sappiamo ancora quasi niente, ma sappiamo che non è poi cosi lontano.
          Io non mi pongo problemi o dilemmi, non mi è mai venuto in mente di passare ad Android sopratutto perché con Windows ho un sistema completamente dinamico e innovativo, in continuo miglioramento e arricchimento.
          Quando deciderò di spendere una quantità elevata di soldi per un telefono lo farò per un telefono che si differenzia dai cinesoni da 200€ che offrono le stesse prestazioni di un’iPhone e le stesse potenzialità.
          Android potrà fare una scansione 3D decente? No! Potrà avere qualcosa di simile a Paint 3D? No! Con il passare del tempo queste funzioni diventeranno sempre di più, la Google sarà in grado di offrire qualcosa, ma non di colmare tutto e la Microsoft quando ci tiene ad un progetto se ne frega degli altri, hai visto col Surface, umilia la concorrenza senza pietà.

          • MatitaNera ha detto:

            di questi “grandi” aggiornamenti ne abbiamo visti altri eh…in passato…come dice qualcuno il problema di MS è il presente, per il futuro ci sono sempre delle svolte…

      • MatitaNera ha detto:

        se ne intende sicuramente più di noi ma in parecchi anni pare non gli sia servito in ambito mobile (smartphone)

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      Però stai parlando su tue teorie , quando ancora non hanno specificato nulla su come verrà integrata questa novità. Parti dal presupposto di voci circolate nell’ultimo anno o su nostre supposizioni. In realtà l’unificazione realmente non é ancora avvenuta , siamo ancora nella fase di transizione diciamo che siamo realmente al 50% dell’opera . Stiamo ancora concependo l’idea di pc in tasca ma realmente non sappiamo molto della questione .

      • Gianlu27 ha detto:

        Io penso che l’idea e la strada tracciata sia molto chiara. Poi ovviamente non so se un giorno ci butteranno W10 desktop completo sugli smartphone, ma lo trovo impossibile, vorrebbe dire che W10M ha fallito.
        Ovviamente mi baso su mie idee ma essenzialmente si stanno rispecchiando in ciò che sta facendo MS.

        Credo che ormai sia chiaro che nel breve periodo l’idea sia quella di fare un dispositivo completo lato mobile: hai uno smartphone normale che quando vuoi utilizzarlo da smartphone fa da smartphone, ma quando lo colleghi ad una dock, si trasforma in un pc. È una strada iniziata con i 950 che vogliono sicuramente portare avanti e potenziare.

        Il problema dove sta? Che MS non ha capito che uno smartphone, prima di tutto, è uno smartphone! Non è un pc.
        A che mi serve avere un continuum evoluto, se poi tanto i problemi di W10M sono sempre gli stessi? Prendi ora un 950XL, mettici un hardware super pompato, fai girare gli exe su continuum e vualà, avrai il tuo surface phone. Ma poi, che ti cambia? I problemi del 950 a livello di OS W10M saranno sempre gli stessi. Distanza lato OS da iOS e Android (e c’è, veramente, c’è, tanto che lo ha ammesso MS stessa) e le app da far girare su SMARTPHONE, non su continuum.

    • Passante ha detto:

      Ma cosa diavolo stai dicendo. Permetterà di usare le stesse app sviluppate per mezzo miliardo di pc Windows 10 esistenti. È l’effettiva unificazione dei dispositivi. Con RS3 non ci sarà più effettivamente differenza tra lo sviluppo per mobile e pc. Attualmente ci dono molti pc, ma pochi smartphone e quindi si sviluppa meno per smartphone.

  20. steek ha detto:

    Pensiero personale: w10 su arm è una gran bella cosa ma riguarda solo il settore 2in1 e tablet mentre per il mobile non cambia una mazza…anzi gli sviluppatori abbandoneranno ancora di più l’idea di fare universall app per il mobile sapendo che “tanto c’è già l’exe” riadattiamo quella e saluti anche se credo che se ne sbatteranno proprio le gengive in generale.
    Ms non ha ancora capito che se vuole risollevare le sorti di mobile e tablet(2in1), con progetto andromeda vedo w10 in serio pericolo, deve fare solo una cosa ovvero aprire il portafoglio e pagare molto di più della concorrenza gli sviluppatori. Questa è l’unica soluzione percorribile.

    • Gianlu27 ha detto:

      Anche sui minipc potrebbe essere una cosa carina, da lasciare sempre attaccato alla tv, anche se con il fatto che ormai ci sono le Smart TV e stanno migliorando giorno dopo giorno (o c’è ad esempio Apple TV), anche qui avrebbe poco senso).

      Poi secondo me cambia una mazza in generale. Su mobile è una cosa assolutamente inutile, su tablet al massimo si potrebbero utilizzare arm per ridurre i costi, però sinceramente in un surface 2in1 arm non vedo grandissimi vantaggi ad essere onesto. Come dicevo l’unica cosa che mi viene in mente è per fare 2in1 a prezzi molto competitivi in modo da poter contrastare chromeOS o in futuro andomeda

      E concordo sulla storia degli sviluppatori. Questa cosa dell’emulazione “ammazza” le universal apps. Ad esempio whatsapp ora ha un motivo IN PIÙ per non fare l’app universale.

      È una cosa fantastica dal punto di vista informatico, ma essenzialmente inutile

      • minzi ha detto:

        non se le app emulate sono uwp a tutti gli effetti
        WhatsApp il motivo di farla nativa w10 ce l’avrà eccome quando lo store di w8 a breve verrà chiuso dopo il termine supporto e quindi o sviluppa per w10 o non sviluppa per nessun dispositivo Windows
        Andromeda è una fantasia attualmente di cui non si sa nulla ne si è visto nulla

        • Gianlu27 ha detto:

          “WhatsApp il motivo di farla nativa w10 ce l’avrà eccome quando lo store di w8 a breve verrà chiuso dopo il termine supporto e quindi o sviluppa per w10 o non sviluppa per nessun dispositivo Windows”

          E se invece semplicemente lasciasse tutto com’è ora? È fattibile e non cambia nulla, non capisco sta fissazione per la fine del supporto. Anche sugli altri OS il supporto è finito eppure hanno lasciato tutto com’è senza problemi. Se devono farla solo per W10 non la fanno proprio visti pochi utenti

        • MatitaNera ha detto:

          una fantasia al pari di altre eguali fantasie di MS….

    • Luca Serri ha detto:

      Mica possono mettersi lì a pagare ogni singolo sviluppatore. Fossero poche le app mancanti forse avrebbe senso.

  21. Jacksoft ha detto:

    Ma dove, lol? Ma hai bevuto?
    Al massimo può essere VIRTUALIZZATO, ma NON emulato. La differenza è enorme, eh.

    • minzi ha detto:

      e in cosa differiscono virtualizzazione ed emulazione?

      • Jacksoft ha detto:

        La virtualizzazione permette al Guest di usare “quasi direttamente” l’hardware, o parte di esso, dell’Host (Tipo usare VMWare su CPU Intel recenti (AMD non so, mai paciugato) con VT-d e VT-x attivi). Emulare significa, invece, prendere un OS/Software scritto per hardware DIVERSO da quello su cui è stato progettato e farlo girare altrove (es. un gioco Super Nintendo, che se hai seguito la vicenda alcune parti hardware sono state emulate correttamente solo dopo ANNI). La differenza è che il software emulato dipende assai più dalla bontà dell’emulatore, che deve “convertire” le chiamate al set ASM diverse da quelle previste (oltre ai SysCall dipendendi dall’OS/BIOS di origine, cosa che ormai non si fa più adoperando direttamente i BIOS dumpati dalla console originale).
        Se ci pensi, “l’emulatore” Windows Phone all’epoca era assai migliore di quello Android perché era un WP ricompilato x86 e virtualizzato (infatti, tempo fa qualcuno, è riuscito a far girare WP nativamente su un PC UEFI), cosa che Google ha offerto assai dopo con versioni x86 di Android.

  22. Midea ha detto:

    In pratica invece di portare il i cellulari verso Windows 10, ha portato Windows 10 verso i cellulari XD Geniale

  23. DearPowa ha detto:

    Figo, così potrei anche installare bluestacks sul lumia ed emulare un emulatore android in caso mi mancassero app XD

  24. giaan89 ha detto:

    Uuuu questa si che é una notiziona

  25. Giuseppe Brotzu ha detto:

    Per chi usa gli smartphone per giocare, è difficile immaginare che si possa usare uno smartphone per lavorare.

  26. Kaovilla ha detto:

    Ma allora così NON si incentivano gli sviluppatori a produrre Universal App, se adesso si potranno utilizzare gli .exe anche da smartphone con continuum. A che pro? Sembra stiano spianando la strada per gli .exe eseguibili anche da smartphone, ma allora va a farsi benedire ka “lotta” alle app universali che tanto trovavo rivoluzionaria come idea.

    • Passante ha detto:

      Lo era, ma le rivoluzioni vengono poco capite dal pubblico (a meno che non siano quelle della Apple).

    • Del Fante Guido ha detto:

      Le app su store .exe stanno arrivando, mi pare la strada sia spianata da tempo

    • massimo ha detto:

      Stai facendo una gran confusione,il nuovo ambiente di sviluppo Windows è uwp.

      Le app tradizionali win32/64 andranno in futuro a sparire piano piano

      • Kaovilla ha detto:

        Questo l’ho capito, ma loro vogliono far girare le app x86 (gli .exe) tramite continuum grazie ai professori ARM più performanti. Ma a che serve se per le UA uno snap 820 va più che bene? Perché serva tanta potenza per gli .exe se, invece, basta convertirli in UA e far fare meno fatica al professore?

        • massimo ha detto:

          Perché l’ambiente uwp non ha ancora tutte le api dell’ambiente desktop e perché alcune app è difficile o quasi impossibile convertirle, credo

          Altrimenti farebbero meglio ad incentivare di più gli sviluppatori a fare uwp (es. Abbassare il loro guadagno che il 30% è molto alto) o fare partnership come hanno fatto per Fitbit e Facebook e altri

          Cmq alla fine il problema rimane il marketing, se non fai pubblicità al prodotto e lo fai desiderare al pubblico vendi solo nella tua nicchia (cioè il misero 1-2% del mercato…)

  27. #ludwig ha detto:

    La piattaforma universale è stata purtroppo un fallimento (ANCHE per colpa delle scelte di Nadella&co). Quindi mi sembra che non ci sia altra scelta: bene così, una volta tanto mi sembra una decisione azzeccata.

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      Sinceramente hanno aperto la strada a Windows 10 x tutto e tutti. Credo che gli .exe si potranno utilizzare per poi usare le app universali . Uno sviluppatore con una app universale porrebbe fine alla pirateria per intenderci , eseguibile é come un apk craccabile facilmente. Quindi già montare Windows 10 su arm é un bel traguardo , il concetto open si sta evolvendo pian piano come più volte dichiarato. Le app universali su wm10 e w10 tablet/pc sono le uniche che funzionano veramente bene perché dovrebbero di punto in bianco toglierle caso mai il lavoro é a livello kernel e del supporto della stessa Qualcoom .

    • Del Fante Guido ha detto:

      Ma quale fallimento se crescono ogni giorno? Ma perche aprite la bocca per buttare fuori aria?

      • #ludwig ha detto:

        Le app più diffuse: WhatsApp è ancora Windows Phone 7, Telegram idem, Amazon che? eBay bye, Gapps nulla, Facebook Instagram ecc. porting da ios fatti male, probabilmente finanziati da Microsoft.
        …Gli sviluppatori fanno la ressa! Successone!

      • Gianlu27 ha detto:

        Dimmi delle app VERAMENTE importanti (e che siano fatte bene – e soprattutto, che non siano porting) universali.

        Non dirmi twitter perché veramente, non è un app fatta bene, assolutamente.

    • massimo ha detto:

      Beh proprio un fallimento no..
      Però è vero che le app nuove uwp arrivano col contagocce

    • minzi ha detto:

      gli exe incapsulati con desktop converter sono a tutti gli effetti uwp,potenzialmente ci sono milioni di uwp

  28. salvatore ha detto:

    Che succederà a w10 mobile? Morirà? Spero di no perché ho appena preso in 950 XL

    • Luca Serri ha detto:

      Certo che no, resterà sempre lì.

    • radios ha detto:

      Sta fissa che wp10 morirà però heee….
      certo che no !! È in costante sviluppo !!!
      Migliorerà è basta !
      e tu hai un terminale nativo wp10…

    • Gianlu27 ha detto:

      Ma assolutamente no.

      Secondo me molti hanno confuso il senso.

      Su mobile (smartphone) resterà SEMPRE W10M e semplicemente su continuum potrai emulare i programmi exe

      Questa cosa, invece, di W10 su ARM potrebbe essere utile per fare ultrabook o 2 in 1 con processori ARM a costi contenuti e un esperienza W10 completa. Essenzialmente vuoi un pc ma hai poche pretese, prendi questo portatile/2in1 con ARM. Senza contare che potrà dare “guerra” a chrome OS

      • minzi ha detto:

        bah non ne sono più cosi sicuro
        i vertici non hanno mai parlato di wm ma di Windows……dopo questa basta metterci w10 completo e sostiuire link dell’explorer alle uwp e nascondere menu e opzioni inutili quando non sei in modalità continuum

        • Gianlu27 ha detto:

          Quello si, ma MS è stata molto chiara nella suddivisione. È come dire che su Xbox ora ti mettono W10 completo. La base è la stessa, ma poi sono due mondi completamente diversi. Stessa cosa per il mobile.

          Ormai hanno iniziato un progetto e lo portano avanti

      • salvatore ha detto:

        Bene

    • leoniDAM ha detto:

      In realtà Windows 10 Mobile non esiste.
      Quanto meno non come prodotto a se stante, è semplicemente una SKU di Windows 10 con una interfaccia ottimizzata per smartphone e tablet.
      Qualunque sarà il nome che avrà in futuro e qualunque saranno le funzionalità esposte avremo sempre Windows con una interfaccia ottimizzata per smartphone e tablet.

    • minzi ha detto:

      fino a fine 2017 per legge è garantito il supporto che finisce verso l’8 gennaio 2018

  29. massimo ha detto:

    Siamo sempre lì, senza marketing sui mass media in pochi lo conosceranno e non venderà

    Finché c’è Nadella io non mi fido più

    • minzi ha detto:

      NON hanno nessuna intenzione di vendere ne di farsi conoscere ne di fard numeri!
      Sono dispositivi prodotti in poche unità e prezzi alti per ispirare ALTRI oem partner a copiare e produrne di simili! Saranno gli oem partner a fare marketing,produrre e venderne in quantità e guadagnarci su
      Ma ancora non avete capito la strada di ms sull’hw….come il Surface (ms ne ha prodotti e venduti pochi ovvero il 4% del mercato 2-1,in perdita mentre gli oem inseguono e copiano vendendo copie di Surface e facendo numeri e soldi ovvero il 96% del mercato 2-1)

  30. CyberJabba ha detto:

    Secondo me sarà la morte sia di W10 Desktop che di W10M per fare spazio all’unico W10 possibile oggi in previsione futura. Il Windows, finalmente e da tanto tempo prospettato, il Windows Unificato.

    Un Windows con triplice interfaccia: Desktop, Tablet e Phone. L’unica differenza sarà la compilazione: per processori x86 o ARM. Le Universal App faranno il resto, cos’ì come l’emulazione degli EXE su ARM.

    I produttori saranno liberi di produrre dispositivi ARM e/o x86 in base ai vari target a cui vogliono rivolgersi, il S.O. sarà sempre lo stesso.

    Il concetto stesso di Continuum si evolverà è diventerà piuttosto un paradigma.

    Il tutto IMHO.

  31. klau1987 ha detto:

    tutto molto bello ma a me pare sempre che microsoft sia in una fase di testing…ho avuto due wp…per carita ottimi telefoni ma a conti fatti mancano troppe app di uso comune e quelle che ci sono so fatte male.
    per me manca questo il supporto app… e se manca quello al giorno d’oggi il sistema è inutile.
    peccato

  32. Raiden ha detto:

    No, non c’è.. l’app viene compilata in fase di installazione. Da quel momento in poi non c’è differenza con quella che girerebbe nativamente su ad esempio una piattaforma come windows. In pratica l’installazione comprende anche la compilazione.

  33. chry ha detto:

    Per annunciare tutto questo hanno già dei prototipi un altro anno e siamo pronti

  34. Eugenio Casale ha detto:

    Comunque nel video fanno vedere che Windows 10 gira su Snap 820, hanno annunciato compatibilità con il futuro 835, ma non con 808 e 810… Ora capisco perché Microsoft stessa non vuole più vendere i Lumia 950, li lascia in disparte per creare qualcosa di veramente nuovo, anche se un po mi dispiace visto che è qualche mese che sono in fissa col comprare il 950 ma ancora non sono deciso

    • Mister chuck revenge ha detto:

      Gli attuali lumia top montano hw obsoleto, niente vieta a ms di presentare nuovi lumia tra un paio di mesi con snap 835

      • Eugenio Casale ha detto:

        Quindi mi consigli di lasciar perdere?

        • Mister chuck revenge ha detto:

          A buon prezzo può valerne ancora la pena

        • robycicca ha detto:

          dipende da che lumia hai ora, sinceramente se hai da un lumia 830 in su ti consiglio di attendere, resistere con quello che hai. Anche se lumia 950 scendesse a 200€ rischiano di essere presto superati e rischi di faticare a venderli usati: adesso come adesso la situazione delle app è peggiore di quella di un anno fa, Microsoft si è presa pubblicamente un anno sabatico nel mobile, c’è una moria di app, anche le più famose ora non esistono più o funzionano male (amazon e ebay non ci sono più, facebook funziona decentemente ma non bene come su android solo con 2 GB di RAM…, whatsapp funziona peggio e spesso non arrivano notifiche o le notifiche non vanno via una volta lette, …), se poi cerchi app per i wereable (braccialetti fitness, smartwatch, …) o per l’internet delle cose (videocamere, termostati o altri aggeggi) la situazione è peggiore.. sinceramente se ad oggi qualcuno ha un lumia può provare di resistere ancora un po’ per vedere se migliora qualcosa, se c’è qualche prospettiva.. altrimenti comprare un w10m oggi è un azzardo, conviene passare ad android dove ormai ci sono tutte le applicazioni Microsoft (bing, cortana, outlook, office, one drive, office lens, one note, wunderlist, …) e queste ormai girano meglio in android che in w10m..

          • massimo ha detto:

            Hai dimenticato la fotocamera migliore sul mercato

          • robycicca ha detto:

            non lo metto in dubbio, ma quella è una cosa in più, se uno ha uno smartphone e questo ha la migliore fotocamera del mercato ben venga e lo si usa come una buona macchina fotografica digitale, ma se poi tutte le altre funzioni più tipiche da smartphone del lumia 950 non ti soddisfano penso che nessuno cambierebbe smartphone e poi continuerebbe ad usare il precedente lumia 950 solo come macchina fotografica, sarebbe troppo scomodo girare con 2 smartphone di cui uno usato solo come macchina fotografica, meglio girare con un unico smartphone completo che faccia tutto

          • massimo ha detto:

            Ma tu con lo Smartphone cosa ci vuoi fare?
            Guarda che l’utilizzo principale è telefonate e messaggistica, mail e foto

            Non siamo così messi male…
            La fai un po’ troppo grossa

          • robycicca ha detto:

            mi sembra che tu la faccia molto più rosea di quello che è, comunque contento tu.. almeno c’è qualcuno che si sente appagato dal suo w10m.
            Con lo smartphone non ci fai solo telefonate e messaggistica, mail e foto altrimenti andavano bene i vecchi nokia Symbian e nokia non chiudeva i battenti, con lo smartphone usi anche le APP. Le app che hai nominate non sono certo le più diffuse e utilizzate, alcune neanche le avevo mai sentite nominare; anche la situazione delle app per banche per quanto migliorata è molto incompleta: tanto per fare i primi esempi che mi vengono in mente manca un app del c/c per ingdirect conto arancio o per i conti del Banco Popolare / youbanking (Banco Popolare è se non il più grande uno dei gruppi bancari più grandi di italia), per altri conti come quelli Fineco l’app sostanzialmente non è una vera app ma ti apre il sito web. Solo per farti un es. di app più significativa, quanti milioni di utenti facebook ad es. ci sono in Italia? possibile che se non compri un top di gamma come lumia 950 con almeno 2 GB di ram non funzioni e vada sempre in crash e se lo compri spendendo tanti soldi comunque ti vada lento (con prestazioni non paragonabili a quelle di android e ios)? Whatsapp ormai è più utilizzato degli sms, se le notifiche whatsapp non funzionano sempre é come se ti mancasse un pezzo di telefonia, è come se un utente dovesse aprire ogni tanto l’app degli sms per verificare se è arrivato qualcosa..

          • massimo ha detto:

            Non uso ne’ wa, ne’ fb…
            Due immense perdite di tempo e rotture di maroni entrambe

          • Marco ha detto:

            mah non capisco tutto questo disfattismo….ho il 950xl da 7 mesi e secondo me è un signor telefono, attualissimo e performante. Le app che mi servono ci sono quasi tutte, anzi quelle davvero essenziali tutte, al 100%. Ne mancano altre meno essenziali, ma spesso rimedio con un semplice link alla pagina web. E’ vero che la situazione app non sia proprio entusiasmante, ma neanche così tragica, il problema è per chi è abituato ad installare 200mila app sul telefono (che spesso te lo inceppano) di cui ne usi si e no il 10%. Per chi ne fa un uso regolare il problema è minimo! Ma il telefono in compenso è ottimo sotto tanti altri punti di vista, fotocamera reattività interfaccia schermo sincronizzazione ecc.ecc. Al prezzo attuale per me è uno dei migliori, peccato che io l’abbia pagato di più (ma a rate) ma a 200-250 è quasi regalato, non scherziamo. E durerà almeno un anno, come minimo. Nel senso, un anno a livelli ottimi……per chi non ha bisogno di avere il telefono ultimo modello e superperformante ne può durare tranquillamente 2-3

          • Eugenio Casale ha detto:

            Ho android e in casa un Lumia 650 che non usa più nessuno… Attenderò

          • Artur ha detto:

            App per fitbit,garmin,pebble,miband,vector..e gli atri ci sono… Telecamere e via dicendo ci sono ma solo per alcuni marchi..whatsapp il problema dell app non di ms,non confondere..cancella e riattaccala,soft reset velice vedrai che scatterà !
            Amazon ed ebay ci sono non dire le bugie!! Non hanno tutte le funzione esponenziale vero.
            Bing su android è castrato,Cortana è solo in inglese,outlook sembra gmail rifatto per molto meglio quello su wp,girano meglio??? Ma che dici?? Vedo spuntare i mess tipo onedrive ha problemi deve riavviarsi…onenote si chiude e non sincronizza!!
            Ma di parliamo!!! Pet favore

        • massimo ha detto:

          Dipende, se come me le app che usi ci sono, è perfetto, altrimenti no

    • Gianlu27 ha detto:

      Se non ti serve continuum puoi ancora comprarlo, ma sinceramente non mi sorprenderei se alla fine dei due anni se ne sbarazzassero, anzi, penso sia proprio il piano di MS.

      Se non ti danno fastidio le carenze di W10M e dello store, vale ancora l’acquisto :)

    • Daniele ha detto:

      Il lumia 950 l’ho appena comprato e a questi prezzacci è un best buy nonostante i mille detrattori del web. Le app principali vanno alla grande, Facebook, Instagram, skype (anche x sms!), WhatsApp sono funzionali e fluide, rispetto ai terminali con 1GB di ram è un altro pianeta. Whatsapp è ancora più veloce in android ma sinceramente se deve caricare max 2 secondi alla ripresa chissene. Esperienza d’uso fantastica e affidabile dopo anniversary update. La sua facilità di sincronizzazione e gestione android se la sogna. Glance, Cortana, hello, jack audio con volume potente, audio e display al top. Per di più se ci metti che Microsoft lancerà un modello innovativo costosissimo nel tardo 2017 … E quando torna un top di gamma a meno di 250? Hai voglia … Prendilo e non ci pensi più ;)

  35. 00SAMU ha detto:

    O.T. Ma anche a voi Cortana ha smesso di funzionare correttamente? Sia su pc che su smartphone quando cerco di chiederle cose “complesse” come: Quanto ci metto a piedi fino a casa? Mi fa la normale ricerca su internet, prima invece mi rispondeva sempre. Questo con tutti i comandi piu complessi! Magari stanno aggiornando i server o che ne so ma spero risolvano presto perché mi divertivo ed alcune funzioni erano comode e molto utili!

  36. puky69 ha detto:

    dunque ..rinasce il surface rt che ho nel cassetto?????

    • Luca Serri ha detto:

      No, quello purtroppo resta dov’è.

    • marcof ha detto:

      Dillo a me che ho il surface 2 RT… sigh…

    • Jos820 ha detto:

      Scusa, ma il Surface RT che hai nel cassetto, perché non lo formatti e ci installi Windows 10 tramite supporto usb? Credo che dovrebbe funzionare… io ci proverei almeno. Sai, ho un vecchio portatile nato con Windows Vista e processore Amd Turion(ha almeno 10 anni) ed installandoci Windows 10 è rinato. Il tuo Surface è più recente ed anche più potente. Creati un supporto usb con Windows10 e vedi che succede…

  37. Luca Serri ha detto:

    Che fossero in perdita i primi si sapeva, dal tuo commento sembra che lo siano ancora.

  38. Gianlu27 ha detto:

    Perché tu sei poco furbo e gli credi. MS ha parlato tanto e I risultati (non) si sono visti.

    MS sta pompando la cosa per creare un po’ di hype su. Ti pare che se dicesse che vogliono fare un altro smartphone farebbero hype? Assolutamente no. Invece stanno cercando di farlo.

    Ormai è anche già chiaro cosa sarà il surface phon

  39. Gianlu27 ha detto:

    Tranne fitbit ho detto importante. Skype non la usa quasi nessuno su smartphone (soprattutto ora che ci sono vie alternative che prima non c’erano), Viber idem, poste italiane non è assolutamente vero che è fatta bene e mancano delle cose (e poi sinceramente sono più importanti quelle delle banche), team viewer importante? Scherzi? Chiede all’utente medio cos’è team viewer. Office su uno smartphone non lo usa quasi nessuno, al massimo per correggere una o due parole al volo poi

    App importanti sono l’app di uso quotidiano per l’utente medio, facebook, whatsapp, twitter, instagram, messenger, telegram, app per la gestione dell’operatore, Spotify e potrei andare avanti. E l’unica fatta bene che è anche universal app è instagram

  40. Gianlu27 ha detto:

    “Per MS uno smartphone non è solo uno smartphone ma prima di tutto un dispositivo mobile che può fare il pc anche all’occorrenza anche a costo di valere quasi 0 negli altri campi”

    E infatti sbaglia! Ti sembra che questa linea abbia un minimo di successo? È come continuum, carino, ma la gente lo smartphone lo usa prima di tutto da smartphone! Non è che è la MIA visione, è quella del 99% degli utenti.

    Ma si, assolutamente, come gestiscono e portano avanti sono idee loro. se chiude il lato mobile, nonostante un gran dispiacere, sono affari loro. A me dispiace solo perché Windows mi piaceva, ma hanno sbagliato strada e penso che non ammetterlo, visti i risultati, sia da salame sugli occhi

    Sinceramente non capisco perché per difendere MS dovete attaccare gli altri utenti. Infatti io ho comprato altro, ho un mi5 e vedo che con W10M c’è una differenza abissale, in meglio ovviamente.

  41. marcoesseBg ha detto:

    Ot surface3 sta scaricando un agg. cumulativo
    KB3201845
    data molto insolita??
    è mart. prox gg. degli aggiornamenti boh!
    Il 950XL non trova nulla

  42. War 78 ha detto:

    Io discorso é coerente e chiaro ma vale solo per che ha comprato i Lumia della serie *50 e l’HP.
    Tutti gli altri che hanno la serie *30 e *40 é assurdo poiché il “cambio di obbiettivi” di Microsoft loro lo hanno subito, uno che ha acquistato un 640 l’anno scorso non credo sapesse già che Microsoft avrebbe deciso per il business e di sicuro non é colpa sua se sogna gli elefanti che volano…..
    Infine tutti (o quasi) quelli che frequentano Plaffo non sono qui per un interesse aziendale credo..

  43. War 78 ha detto:

    Io discorso é coerente e chiaro ma vale solo per che ha comprato i Lumia della serie *50 e l’HP.
    Tutti gli altri che hanno la serie *30 e *40 é assurdo poiché il “cambio di obbiettivi” di Microsoft loro lo hanno subito, uno che ha acquistato un 640 l’anno scorso non credo sapesse già che Microsoft avrebbe deciso per il business e di sicuro non é colpa sua se sogna gli elefanti che volano…..
    Infine tutti (o quasi) quelli che frequentano Plaffo non sono qui per un interesse aziendale credo..

  44. Raiden ha detto:

    Non c’è proprio un bel niente!! Non c’è emulazione ne prima e ne dopo!! Viene COMPILATO!! Conosci la parola???

  45. Alessandro ha detto:

    Il problema di Microsoft con il mobile è sempre il futuro. Si parla di rivoluzione per il futuro da Windows 6.5, poi da Windows 7, poi da Windows 8, poi da Windows RT, infine Windows 10 Mobile e tutto è rimasto lì abbandonato. Hanno provato ed ogni volta hanno fallito. Ora con questo presunto Windows 10 desktop su arm aspetterò almeno 2 o 3 anni prima di ridargli 1cent dei miei soldi. Non vorrei rimanere con l’ennesimo fermacarte sul tavolo pochi mesi dopo l’uscita come successo con HTC Diamond, Samsung Omnia 7, Samsung ATIV S, ASUS vivo Tab RT e NOKIA Lumia 930.

    • Artur ha detto:

      Fermacarte ?? Almeno pensi quando parli?

    • Laura ha detto:

      Parli seriamente?

      • Gianlu27 ha detto:

        Beh, per carità, su alcune cose ha ragione.. Pensa solo ai tablet RT: sullo store non ci sono app e non possono neanche essere aggiornati a W10.

        Insomma, non è proprio fermacarte ma non è neanche poi così distante…

    • Teo ha detto:

      Una terza rivoluzione. Wp7 e stato abbandonato wp8 pure wp10 ci manca poco in attesa del grande salto per un altro dispositivo fantasy

      • klau1987 ha detto:

        fino ad oggi credo che il progetto wp sia stato un fallimento..possono fare tutto quello che gli pare…senza app non valgono niente…è snervante pagare un botto un telefono e non riuscire a fare quello che si può tranquilla mente fare con un telefono da 50 euro….

  46. yepp ha detto:

    BREAKING NEWS
    Disponibile aggiornamento cumulativo ufficiale per W10 che lo porta alla build 14393.479

  47. MatitaNera ha detto:

    su questo non c’è dubbio (di comprare altro), ma ci sarà anche permesso dire (chi vuole) che questa strategia non convince…o no ?

  48. MatitaNera ha detto:

    può anche essere che al tipo piacessero gli smartphone con w10m e che ora sia stizzito per questa scelta di MS…

  49. Eugenio Casale ha detto:

    Va bene, attenderò… Grazie

  50. Gianlu27 ha detto:

    Tu e sti contratti…

    Se MS vuole può benissimo supportarlo più dei due anni, senza problemi, come avvenuto per il 1520 che ha più di due anni e viene ancora aggiornato. Basta con sti contratti.

  51. Teo ha detto:

    Scusate l’ignoranza ma vorrà dire che finalmente ci sara uno store pieno di app che finalmente girano e si aprono bene?

    • MatitaNera ha detto:

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      Certo e Grazie ad Arm che si occuperà dello sviluppo delle nuove app ;) .

    • Gianlu27 ha detto:

      Assolutamente no, anzi, è quasi un incentivo a fare l’opposto in parte, quantomeno su mobile.

      E ti faccio un esempio semplice: whatsapp ha il suo applicativo exe per desktop, ora che lo si può usare anche su continuum, perché dovrebbero rifare l’app in maniera universale? Tanto l’exe ora gira sia su desktop che su mobile (con continuum). L’unico motivo per cui potrebbero rifarla sarebbe per W10M in senso di smartphone, ma farla da zero per un OS che ha share quasi pari a 0 ha senso? (tra l’altro togliendo il supporto a 8.1 e precedenti) Poi ovviamente tutto dipende da sviluppatore a sviluppatore, ma essenzialmente per il tuo uso da smartphone, non cambia assolutamente nulla, non significa che ci saranno più app. Semplicemente quando userai continuum potrai usare gli applicativi exe, tutto qui :)

      • TiaPortal ha detto:

        Continuum é una funzione W10m mentre ms uscira con una nuova versione di W10 desktop quindi tutto quello che hai detto non ha senso… Non ci sono annunci sul fatto che questo w10 verrà montato sui cellulari(e io non credo succederà ms ha abbandonato quella strada) o che w10m avrà la possibilità di emulare programmi x86.

      • Teo ha detto:

        E allora stavolta fanno veramente bella figura a smentire l’uscita di questi dispositivi

      • Angelo ha detto:

        secondo me invece ti sbagli perché comunque le app convergeranno tutte nello store, che siano porting, app native, fatte con il bridge, ecc.. per i tutti i device soprattutto tablet e 2in1 dovranno sempre ottimizzare le schermate per una visuale in verticale oltre che orizzontale quindi non credo che inevitabilmente sia la fine di W10Mobile così come lo conosciamo.. Windows 10 completo anche su mobile ok ma credo che la grafica mobile resterà al 100% visto che questi device daranno il loro meglio collegati a COntinuum

      • Luca Serri ha detto:

        Da quando esiste Whatsapp in formato .exe? Escludendo ovviamente quella porcata di Whatsapp Web fatto a programma.

        • Gianlu27 ha detto:

          Esatto, è proprio quello XD

          Dubito che facciano diversamente, tanto per loro credo che vada bene così

          • Luca Serri ha detto:

            Anche secondo me non si sbatteranno a fare un client che funzioni su più device alla volta. Anche perchè dicono che Zuckerberg voglia pian piano abolire Whatsapp per spostare tutti su Messenger, e anche se è solo un rumor lo trovo credibile.

          • Gianlu27 ha detto:

            Boh, sinceramente non saprei, ma penso che fare l’universal app sia l’ultimo dei loro problemi

  52. Alessandro ha detto:

    Il problema è che questi dispositivi sono stati abbandonati pochi mesi dopo la loro uscita.

  53. Gianlu27 ha detto:

    Poveri noi, è per ragioni come queste che tante aziende falliscono… Zero rispetto del cliente

  54. TiaPortal ha detto:

    Io l’articolo l ho letto e dice potrebbe iposetesi dell’autore… Nessuna dichiarazione ufficiale…

  55. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Ma che cavolo vai dicendo? Ma ti rendi conto di quello che hai scritto? 1) la post-vendita oggi è un fattore importantissimo nella vendita di un prodotto informatico, Microsoft a sua detta vende Servizi non hardware. 2) la colpa? La colpa di qualcosa che non soddisfa non è mai del cliente ma di qualche ingranaggio nella filiera che arriva al cliente… se una percentuale clienti non ricompra un prodotto il problema è evidente. 3) Si parla di prodotti tecnologici, oggi compro per utilizzare domani, e non devono incappare Nell’obsolescenza programmata.

  56. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Ma che cavolo vai dicendo? Ma ti rendi conto di quello che hai scritto? 1) la post-vendita oggi è un fattore importantissimo nella vendita di un prodotto informatico, Microsoft a sua detta vende Servizi non hardware. 2) la colpa? La colpa di qualcosa che non soddisfa non è mai del cliente ma di qualche ingranaggio nella filiera che arriva al cliente… se una percentuale clienti non ricompra un prodotto il problema è evidente. 3) Si parla di prodotti tecnologici, oggi compro per utilizzare domani, e non devono incappare Nell’obsolescenza programmata.

  57. Alessandro ha detto:

    No. La colpa è di chi produce il software. È stata Microsoft a dire basta con WM7 o WM8 o WIN RT (surface RT ha fatto la stessa fine ed è prodotto da Microsoft), tranne HTC, i telefoni o i tablet da me citati avrebbero potuto ricevere tranquillamente aggiornamenti fino a WM10 o WIN RT 10 anche se con alcune restrizioni e ampliando il parco app con quelle di wm. Posso capire solo il passaggio da WM6.5 a 7.
    Poi per carità, ho sempre chiuso un occhio sui problemi di Windows Phone in quanto sono un grande fan, ma a tutto c’è un limite. Ero uno di quelli orgogliosi di far vedere a tutti com’era bello avere Here e Office, ma ora non sono più esclusive. Lo smartphone lo devo utilizzare per le mie esigenze con le applicazioni che voglio io, non per fare da beta tester gratis. Ormai gli ultimi Lumia rimasti in magazzino non li vuole più nessuno e li sto svendendo come telefoni per vecchi, mettendo 2 tile giganti con la cornetta e la rubrica.
    Questo è il mio pensiero, se poi qualcuno se la prende come fosse un attacco personale si faccia curare.

  58. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Non ho manco finito di leggere, mi sono accontentato del fatto che secondo te gli aggiornamenti non rientrano nel post-vendita e lavori nel campo IT.

  59. Fabio b ha detto:

    Questa è l’unica strada possibile ed è anche l’unica strada che gli altri non potranno mai percorrere. Se l’emulazione è davvero buona (un demo è sempre un demo) si spalancano portoni per i quali i concorrenti sono totalmente tagliati fuori. Già solo accedere al dominio farebbe piazza pulita. Ovviamente parlo del mondo enterprise. Per quello consumer non vedo nulla di interessante che non si possa già fare ora.

    • Antosaa ha detto:

      Quello che mi preoccupa, da utente consumer e che come giustamente dici tu per gli tali utenti non vedo svolte. Personalmete non condivido per nulla questa politica di Nadella che taglia fuori di fatto l’utenza consumer

  60. Teo ha detto:

    Scusa ma se tutto ha un senso perche sul 950 non ce modo di tradurre la pagina del link che hai pubblicato da inglese in italiano?

    • floriano ha detto:

      tutta la serie lumia sta morendo, questo link è solo un assaggio delle potenzialità arm in ambito server, l’obiettivo reale di questo nuovo windows 10 arm mi sa che è proprio quello di non trovarsi impreparati nell’eventualità che i processori arm prendano parecchio piede dopo aver vinto la guerra degli smartphone….

  61. Kaovilla ha detto:

    adesso ho capito meglio :)

  62. sgrips ha detto:

    booooooom ecco la rivoluzione … :) :) ora vediamo come riescono a giocarsi questo ASSO !!!!!

  63. Freerider ha detto:

    Ma scusate, non sono molto preparato su questo argomento e non vorrei dire una cazz4ta. Alla fine l’unico OS che sfrutta “nativamente” questa architettura è win10m con le UWP? Android e le sue app girano su VM Java e quindi anche li si tratta di una emulazione, ora arriva l’emulazione di win32. In pratica su ARM è quasi tutto emulato?

  64. yepp ha detto:

    Praticamente hanno solo aggiunto una nuova famiglia di processori a Windows 10, cioè scordatevi di vedere le vecchie applicazioni desktop sul telefonino, perchè essendo vecchie e create per il desktop NON sono in grado di adattarsi per il mondo mobile. Detto in altre parole, lunga vita alla UWP

    • Luca ha detto:

      Sperando che nessuno frema per avere applicazioni per desktop sul mobile, in accoppiata con Continuum non è per niente un’idea malvagia… In assoluto lunga vita alle UWP, ma per tutti quelli che non hanno voglia/tempo/risorse per convertire il proprio software o rifarlo come UWP, è comunque un modo diverso di approcciare e il mobile (ma più che altro l’utente che usa Windows sul mobile) ne avrebbe solo da guadagnare, e conseguentemente anche lo sviluppatore :)

      • Miki_73 ha detto:

        Quoto, in accoppiata con Continuum non sarebbe per niente un’idea malvagia, se in ambito mobile tutto questo fosse affiancato da uno store pieno di app da usare sullo smartphone in mobilità. Nel caso contrario avremo semplicemente un pocket pc tascabile comodo da portare da casa all’ufficio e viceversa.

      • Gianlu27 ha detto:

        Secondo me è quello che succederà alla fine. Lato smartphone usi le UWP, poi su continuum sia gli exe he le UWP. Ed è quello che mi aspetto dal surface phone più o meno

        • Miki_73 ha detto:

          Se avessimo le UWP non ce ne sarebbe più per nessuno, gli altri OS sarebbero spacciati! Invece siccome le UWP non ce le fanno e gli altri iOS si stanno per fare il loro continuum prevedo che gli spacciati saremo noi :-/

          • Luca ha detto:

            Ehi ehi, io qualcuna la sto facendo :D
            In particolare una mi ha stupito poiché avendola rilasciata solo per pc, solo per chi ha l’anniversary update e solo da una settimana, la gente sullo store cerca, trova e prova :)
            Partivo col dubbio che sul pc in molti non utilizzassero lo store, mi sto proprio ricredendo :)

          • Miki_73 ha detto:

            Ma secondo me la gente è ben contenta di trovarne ed utilizzarle. Io anche sulla XboxOne quando trovo qualche app interessante la installo volentieri. Il problema è trovarne…

          • Freerider ha detto:

            Mah, bisogna vedere quanto siano usabili le app android su continuum di S8. Alla fine i tablet android non hanno avuto fortuna anche per le app non ottimizzate, credo che anche la soluzione di Samsung potrebbe avere quel limite accentuato dal fatto che le aprirai su schermi ancora più grandi e utilizzerai dei sistemi di input che non sono per niente presi in considerazione nelle app android.

          • Gianlu27 ha detto:

            In questo momento no, anche con tutte le app penso che non avrebbe vita facile per la mancanza di OEM di qualità e per la poca fiducia che in questo momento da MS, senza contare che l’OS è indietro al momento (e questo lo dice anche MS stessa).

            Però sarebbe un punto di partenza, in quel caso daresti un segnale che ci sei e puoi piano piano iniziare a ricostruire. Il problema è che ora non ci sono grandi motivi per fare una UWP. Se io fossi uno sviluppatore so che su smartphone la mia utenza è super limitata, su pc è lo stesso discorso. Tante ragioni non ne avrei e questo vale per tanti sviluppatori che magari la fanno anche l’app, ma poi non la aggiornarno

          • Luca ha detto:

            Invece è proprio sulle UWP che si dovrebbe contare… Non è come per le Universal App di 8.1, non è come per le app di Windows/Windows Phone 8, non è come per WP7… UWP segue lo stesso percorso di WPF…
            Inoltre non confondere UWP con quote limitate sugli smartphone… Fare una UWP non significa dover necessariamente gestire le tante diverse famiglie di dispositivi, significa avere la possibilità di farlo con poco ;)
            Infine non è vero che su pc si ha una utenza limitata come per gli smartphone… E pensa, le migliori UWP, in vista del ridimensionamento delle finestre di Windows 10 (a differenza di come funzionava su 8.1 che erano a schermo intero) gestiscono anche layout perfetti per il mobile… Insomma, una UWP ben fatta la rilasci anche sul mobile (nonostante possa non essercene interesse) stando attenti a piccolezze, come la StatusBar (roba di copia e incolla di una decina di righe di codice)

          • Gianlu27 ha detto:

            “Inoltre non confondere UWP con quote limitate sugli smartphone… Fare una UWP non significa dover necessariamente gestire le tante diverse famiglie di dispositivi, significa avere la possibilità di farlo con poco ;)
            Infine non è vero che su pc si ha una utenza limitata come per gli smartphone… ”

            È proprio questo il problema. Alla fine è l’utenza limitata il problema. Se ci fossero dati che mi dicessero: guarda, l’uso delle app su pc va davvero forte, tutti le usano, allora ti darei assolutamente ragione (anche se devo direi che molte app si limiterebbero solo a pc e smartphone, non a xbox e lasciano perdere holographic perché lì andiamo su un altro discorso – oppure mi vengono in mente i 2in1 di piccole dimensioni dove le app sarebbe comodissime): in quel caso hai 400 milioni di utenti e passa e ti do assolutamente ragione. Ma i dati di utilizzo delle app su pc non sono buoni, anzi, vedo molti che non ne hanno assolutamente installate. Prendiamo i 400 milioni di utenti di pc: secondo te quanti di loro utilizzano le app? Ad esempio mia sorella 0, mio padre lo stesso per quanto riguarda la situazione mia familiare (e mi hanno fatto pure storie quando ho provato ad installarle, perché ad esempio quella dello scanner di MS che rileva praticamente tutto in modo universale è una comodità assurda), ma anche gente che mi chiede una mano certe volte vedo 0 app perché è una cosa che non ha ancora preso piede e di solito la controparte exe/web ha sempre funzioni in più. Per farti un esempio banale, i social sono più facili da gestire su web (perché hanno anche più funzioni) che su app, stesso discorso vale per tante altre app. Ma per dirti, anche l’app foto con il mouse la trovo scomoda da utilizzare e spero che non facciano la stessa enorme cavol4ta con l’explorer su pc. E fino a quando la situazione rimane questa, non è che si fanno grandi progressi.

            Poi concordo con te sul fatto che le UWP abbiano grandi potenzialità, però dietro deve esserci un programma ben fatto, un qualcosa che spinga sul serio a passare alle UWP e in pochi lo stanno vedendo. Attualmente perché uno sviluppatore dovrebbe spendere anima e corpo nel sviluppare su Windows? Utenti mobile sappiamo, su pc i dati di uso app non è che siano particolarmente confortanti. Cosa ti rimane a te sviluppatore? Poi concordo, la comodità che si tratta solo di poche righe per passare da pc a mobile è qualcosa di unico. Ma devi saper spingere e per il momento non mi sembra che ci siano grandi risultati incoraggianti su questo fronte.

          • Luca ha detto:

            Questi (F5) sono solo una piccola porzione dell’uso di una mia app pubblicata sullo store il 22 dicembre, reperibile tramite ricerca dal 23 dicembre, fino al 2 gennaio… E’ solo per PC, come versione minima ha la 14393 e non è stata minimamente pubblicizzata… Sono 13 pagine da 5 nazioni ognuna, per l’esattezza in 62 nazionalità diverse… Il grafico per mia fortuna è in salita… E’ solo una semplice app, non voglio dimostrare niente, anche se proprio perché è una semplice app distribuita senza troppe pretese forse qualcosa se ne può dedurre…
            Ora per favore, mi posti i dati di uso tanto scadenti di cui parli tu? Grazie https://uploads.disquscdn.com/images/3f8fb1f14d95fb6efbb9bcdf14cb04b38750c91c6fca515ae5d4b25612c45594.png

          • Gianlu27 ha detto:

            Buon per te, sono contento che la tua app abbia un discreto successo :D

            Io non ho dati concreti, vado su ciò che ho visto, letto :) E da quel che ho visto/letto non hanno ancora particolare successo e non sono usate. Ma credimi, lo dico con dispiacere, a me farebbe piacere se prendesse piede anche su pc, almeno trascina in questo modo trascina il mercato 2in1 e mobile con nuove app :)

          • TiaPortal ha detto:

            Io non conosco la tua app(e senza specificare la tipologia di app il numero di sessioni utente lascia il tempo che trova), ma questi dati di per se non possono avvalorare alcuna tesi, i numeri sono in ogni caso molto piccoli e cmq dovrebbero essere messi a confronto con un app della stessa tipologia su un altro sistema.

          • Luca ha detto:

            So che i numeri sono piccoli, ma considerando i presupposti sopra citati e il fatto che il trend sia in crescita a me sta bene… A maggior ragione considerando il fatto che questo è un progetto per cui ho impiegato pochissimo tempo, un progetto nato per studiare cose da utilizzare in un progetto decisamente più grande e poi pubblicato ugualmente…
            Tra l’altro ho anche scritto che “non voglio dimostrare niente”, sono semplicemente DATI. Numeri raggiunti senza che nessuno sapesse della sua uscita, non un articolo, non un post sui social… Dubito sia uscita un’app su un altro sistema lo stesso periodo e della stessa tipologia, il confronto non servirebbe a niente. Una cosa è certa però, quei numeri esistono perché una percentuale di persone ha aperto lo store, ha cercato e ha scaricato, da qui è partito il discorso.

          • Freerider ha detto:

            Prima pensavo anche io che i programmi in win32 erano molto più completi e potenti, ma ora inizio ad avere qualche dubbio. Mi sa che le UWP di Microsoft non sono state pensate per uso mobile e riadattate all’uso desktop, ma vogliono proprio soppiantare gli exe e quindi credo che tra non molto sarà possibile scrivere programmi complessi anche in UWP (se già non è cosi). Come sul mobile sta agli sviluppatori cogliere il cambiamento e adattarsi. Per la comodità ti porto un esempio dell’app Fhotoroom dove ho notato la grandissimi differenza tra due GUI pensate molte bene per il tipo di device. Non so perché sullo schermo del laptop si adatta all’uso desktop ed è spettacolare usarla con mouse e tastiera, mentre sul monitor esterno si apre in modalità smartphone in landscape ed è inusabile, mentre sullo smartphone in quella modalità è semplice come sul desktop. Mi ha impressionato.

          • Gianlu27 ha detto:

            Concordo sulla prima parte. L’obiettivo di MS penso sia chiaro che sia quello di far migrare tutto da exe a UWP, probabilmente, secondo me, questo processo è più lento di quanto pensassero e ci vorrà ancora molto tempo, per questo hanno pensato di trovare un modo di far girare gli exe anche su ARM. Credo che se le UWP avessero preso veramente piede, MS non avrebbe messo così tante risorse su questo progetto, perché paradossalmente sembra un controsenso: vuoi che le UWP prendano piede però ora dai l’opportunità di far girare gli exe anche sull’unico posto dove fino ad ora non giravano.

            Le UWP hanno grande potenziale, ad esempio quando introdurranno la possibilità di continuare il lavoro da una piattaforma all’altra sarà qualcosa di eccezionale. Il problema secondo me è il solito: pochi utenti le usano, pochi sviluppatori sono interessati, peggiori app —> meno utenti interessati perché le app come funzioni ecc. non sono all’altezza di exe e parte web. Ma questo è colpa di MS perché come marketing fa zero e non riesce a convincere gli utenti. Chiedi in giro, vediamo in quanti sanno che esistono le app su W10 e quanti sanno quali vantaggi comporta (come ad esempio che utilizza meno risorse, gira in sandbox ecc). Ad esempio io twitter potrei anche utilizzarla, ma che ne faccio se poi mancano un sacco di funzioni e non posso aprire più schede contemporaneamente? E perché twitter non si impegna per farne una migliore? Perché pochi utenti evidentemente sono interessati ad usarla. Ed è un peccato perché almeno quel mercato potrebbe tirare avanti anche quello dei 2in1 e smartphone per quanto riguarda le app. È il solito loop che Windows ha avuto anche su mobile.

            Le potenzialità ci sono, ma bisogna anche saperle sfruttare e purtroppo è proprio su questo che MS è incapace in un certo senso. Fa ma distrugge :/ Senza contare che se fossero stati un pochino furbi, imho, potevano stringere degli accordi commerciali con le principali app e fare arrivare una versione all’altezza sullo store direttamente nelle prime settimane di Windows 10. Sono cose che se hai un po’ di furbizia le fai… Ad esempio Apple su questo riesce a distruggere tutti e non è un caso che gli sviluppatori adottino velocemente le loro novità rispetto a quelle di altre piattaforme

          • Freerider ha detto:

            Quoto tutto, ma per completezza, la possibilità di riprendere un’app da un dispositivo all’altro c’è già. L’unica app che ho trovato che la usa è mytube. Se apri un video su mobile, nella parte di sharing c’è un opzione che ti propone i dispositivi collegati al tuo account. Una volta scelto il dispositivo, su quel device ti si apre in automatico mytube con il video che stavi vedendo ma non al punto nel quale eri arrivato. Però dovrebbero essere anche le app MS a sfruttare tale funzione per far capire che esiste.

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            le win32 ci hanno messo 20 anni a prendere piede.

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            cosa intendi con statusbar?

          • Luca ha detto:

            Come sul desktop gestisci la TitleBar, sul mobile gestisci la StatusBar aggiungendo alle referenze del progetto l’extension opportuna… Intendo la barra con indicazioni per l’orario, batteria, notifiche…

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            E cos’è che si deve gestire della StatusBar? A cosa si deve stare attenti? Chiedo perché non ho mai considerato niente a riguardo della status bar.

          • Luca ha detto:

            In generale puoi customizzarla quindi prima di tutto foreground e background… Se poi la tua app gestisce diversi temi ecco che sarebbe opportuno considerarla… Qui troverai una spiegazione migliore di quella che potrei darti io qui :) blogs. msdn. microsoft. com/gianlucb/2015/10/08/uwp-windows-10-app-titlebar-and-status-bar-customization/

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            Grazie

    • Jacksoft ha detto:

      Yepp, finalmente una cosa buona l’hai detta!
      Però occhio, ora arriveranno gli imbecilli con: “ehuheuheh, ma MS sta facendo l’emulatore! Vedrai!”

    • Gianlu27 ha detto:

      Esatto. Alla fine su smartphone, se non usi continuum, cambia assolutamente nulla.

      L’unica cosa veramente positiva di ARM sure Windows è avere dispotivi portatili (tipo 2in1 o portatili) con un costo minore e durata maggiore per chi non ha grandi pretese

    • Freerider ha detto:

      Beh ma spero che nessuno sia cosi pazzo da pensare che questo WoA serva per usare gli exe su device da 10 pollici in giù. Moltissimi win32 si vedono da schifo anche solo su un ultrabook da 13 pollici QHD figuriamoci su schermi mobile. Oltre a quello che hai detto te, apre la concreta possibilità di rendere continuum realmente utile per passare da schermata mobile/tablet con le UWP alla schermata desktop con le Win32. In pratica apre ad una nuova famiglia di dispositivi (smartphone, phablet o tablet che sia).

      • Luca Serri ha detto:

        Lo pensavo anche io che un minimo di buonsenso ci fosse, ma di recente ho avuto una discussione con uno che diceva “i programmi li uso senza problemi su un tablet da 8 pollici, devono fare uno smartphone da 6 pollici e metterci Windows completo così potrei usarli anche da lì”. Da lì ho smesso di discuterci.

  65. Miki_73 ha detto:

    OT: qualcuno che oltre a WP utilizza anche dispositivi con Android o iOS mi può dire se anche li le app mensilmente perdono l’utente? Non è possibile che ogni mese, a volte più volte nello stesso, app quali Twitter, Discus, Instagram, Facebook ecc ecc probabilmente dopo qualche aggiornamento (ma a volte senza neppure questo) non hanno più i dati dell’utente salvato e bisogna reinserire user e password. E’ veramente assurdo!

    • Gianlu27 ha detto:

      Mai successo, né su Android né su Windows :)

      • Miki_73 ha detto:

        A me Disqus sia app che via browser capita almeno un paio di volte al mese, Instagram, facebook e twitter (che utilizzo con multiutente per lavoro) almeno una volta al mese. Nello specifico Twitter ho dovuto reinserire in dati poco fa e Disqus ieri… :-/

        • Gianlu27 ha detto:

          Disqus mi succede anche, ogni tot si disconnette da solo, ma penso sia una cosa di disqus proprio, anche dal pc ogni tanto fa così.

          Per il resto mai, né su Windows né su android, mi sembra abbastanza strano :/ Ti direi fai un hard reset XD Ma capitano tutti nello stesso momento? Mi parrebbe tipo come se cancellasse i dati delle app, ma mi sembra strano, perché quantomeno su mobile non c’è ancora questa possibilità in via ufficiale :/

        • Pasquale ha detto:

          Anche io ho riscontrato questo problema.

    • Giuseppe Volpe ha detto:

      Li uso tutti e tre e non ho questo problema da nessuna parte

    • Drak69 ha detto:

      io uso sia W10M che Android, mai visto niente del genere su entrambi i sistemi

      • Teo ha detto:

        Con quale sistema ti trovi meglio?

        • Drak69 ha detto:

          Hanno entrambi i loro pregi, ma allo stato attuale propendo verso android per il multitasking molto piu veloce e per le app

          • Teo ha detto:

            Il multitasking sul 950 fa pena possibile che non lo cambiano? Il multitasking di android e imbattibile. Ms se in tuto questo tempo si dava da fare le cose adesso erano diverse. Sul 950 per chiudere le app nel multitasking bisogna fate fatica quando dovrebbe essere ormai elementare fate questa operazione e invece va a rilento

    • Luca Serri ha detto:

      A me non succede nè su WP nè su Android. Disqus qualche volta mi si disconnette senza apparente motivo (lo uso solo da sito su tutte e 3 le piattaforme, nessuna app), il resto no.

  66. yepp ha detto:

    [OT] Su Instagram sono arrivate le Dirette! Sembra uguale a Periscope, con i cuoricini che salgono… Figata!

  67. yepp ha detto:

    Qualcuno dei miei contatti che seguo ieri ha fatto una Diretta. Nella home compare un cerchio, simile a quello delle Storie, ma con la scritta “diretta”. Al momento possiamo solo vedere le dirette e partecipare ad una diretta, non possiamo creare una diretta

  68. TurboCobra11 ha detto:

    Ma a proposito di esim, si sa già qualcosa in merito a qualche smartphone che la monterà e la porterà al debutto? Intendo di altre piattaforme, logicamente…

  69. Teo ha detto:

    Corro in banca a prelevare i soldi perche non sto nella pelle

  70. Michele Ravanelli ha detto:

    Semplicemente fantastico. Era ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *