• 173 commenti

Google chiede a Microsoft di ritirare subito la nuova app ufficiale YouTube per Windows Phone! [AGGIORNAMENTO x2 – Risposta Microsoft]

A distanza di una settimana dal rilascio della nuova app ufficiale YouTube per Windows Phone (LINK), ecco arrivare Google a chiederne la sua rimozione.

La nuova app ufficiale YouTube per Windows Phone 8 è stata sviluppata da Microsoft visto che Google al momento non ha intenzione di realizzare applicazione per questa piattaforma. Se per moltissimo tempo l’app ufficiale YouTube su Windows Phone era semplicemente un link diretto al sito mobile del portale di condivisione video, ora che è arrivata un’applicazione molto apprezzata Google interviene per chiederne la rimozione immediata.

A segnalarlo sono stati i colleghi di TheVerge che comunicano di aver ricevuto una copia della diffida che Google ha inviato a Microsoft. La causa principale di questa richiesta deriva dal fatto che l’applicazione per Windows Phone non mostra i classici annunci pubblicitari di YouTube, questo secondo Google viola le condizioni di utilizzo delle proprie librerie. Secondo punto dolente è il fatto che l’applicazione permette di effettuare il download dei video e questo a Google non piace. Infine l’app permette di visionare video che i partner hanno limitato nella riproduzione su dispositivi mobile.

Sembra abbastanza chiaro che Google utilizza la propria forza nel mondo di internet per ostacolare Microsoft, già in passato abbiamo assistito a diversi comportamenti da parte di Google che hanno danneggiato l’azienda di Redmond, ultima quella di non supportare più il protocollo di sincronizzazione Microsoft Exchange (Google non utilizzerà più Microsoft Exchange, Microsoft invita gli utenti Gmail a passare al servizio Outlook!).

Già in passato Microsoft si era lamentata pubblicamente del fatto che Google non gli permetteva di pubblicare una propria applicazione  YouTube (Microsoft denuncia:”Google non ci permette di pubblicare la nostra app YouTube).

Aggiornamento x1

Di seguito potete leggere la diffida completa inviata da Google a Microsoft con tutte le motivazioni sotto (da notare come Google scrive “… soprattutto considerando che gli utenti Windows Phone 8 hanno già accesso a un’applicazione YouTube basata su HTML5 tramite il browser web):

Google letter to Microsoft

Aggiornamento x2

Un portavoce di Microsoft oggi ha commentato la diffida di Google tramite il sito WindowsPhoneDaily con queste parole:

YouTube è una delle applicazioni più scaricare sugli smartphone, Google ha sempre rifiutato di lavorare con noi per sviluppare un’applicazione alla pari con le altre piattaforme mobile. Dal momento che abbiamo aggiornato l’applicazione YouTube per assicurare ai nostri clienti un’esperienza soddisfacente, valutazioni e feedback sono stata assolutamente positiva. Saremmo più che felici di includere il supporto alla pubblicità, Google dovrebbe però fornire l’accesso alle API necessarie. Ci auguriamo di poter risolvere questo problema insieme per i nostri clienti comuni.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Joel ha detto:

    Mi puzza di minaccia ?

  2. arjol ha detto:

    V********O Google!

  3. Arslan ha detto:

    Google mi fai sempre più schifo! Grrrrr

  4. TroUblE ha detto:

    Così si fa con sti bastardi di Google! Vai così Microsoft!

  5. Geordie Lumia800 ha detto:

    Luridi pezzenti feticisti ebrei!!!!

  6. Daniel ha detto:

    Ma che si fotta anche google!!! Ma l’anti-trust e/o la commissione europea in questi casi non può intervenire?

    • TroUblE ha detto:

      Certo! Vuoi scommettere che spillano un altro pò di soldi a Microsoft?
      Purtroppo MS è schifata un pò da tutte le istituzioni, soprattutto quelle europee quindi..

      • Carloch27 ha detto:

        Microsoft rischiò addirittura di chiudere molto tempo fa per una questione simile… Ma a Google nessuno fa niente , questa si che si chiama giustizia … Io comunque a parte YouTube non utilizzo più servizi di Google , se fallisse oggi sarei solo contento

      • selex77 ha detto:

        chiassa come mai peo’ sul lavoro hanno tutti pc con Microsoft e non con ios Apple? orse perche’ quest’ ultima non e’ prorio cosi’ ” magnifica” come vogliono far credere a tutte le pecore che comprano iphone o ipad?

        • walter ha detto:

          No, secondo me perché i prodotti apple sono molto cari, e per le aziende è più conveniente acquistare da altre case produttrici per risparmiare. C’è da dire che ci sono aziende che lo fanno perché preferiscono la grande compatibilità di programmi di windows rispetto ad un mac con os x

  7. Morris ha detto:

    beh potrebbero lasciarla con un nome diverso no? Google stà diventando insopportabile….

    • Morris ha detto:

      che poi su iOS è pieno di app che non ti fanno vedere la pubblicità e ti fanno pure scaricare i video… buh…

      • Alexander ha detto:

        Però c’è differenza, c’è, quella con il download e senza ads è proprio l’app originale su wp8, mentre le apps di iOs sono tutte prodotte da altri.

  8. mahhhh ha detto:

    Ridicoli. Questa è la prova che temono wp

  9. enrico ha detto:

    Google non sembra tanto sicura del suo sistema operativo dato che ostacola wp.. Sa che se non ostacola questo sistema operativo rischia di perdere la sua bella fetta di mercato!

    • Morris ha detto:

      non è sicura del suo sistema? Direi che fa schifo il suo sistema, uno sviluppatore qualsiasi può dare una priorità più alla alla sua app rispetto alla GUI …. una roba ridicola, per questo Windows Phone e iOS girano meglio…

      • lordchaotic ha detto:

        io uso android e rispetto a wp7 funziona meglio.. open source….

        • Carloch27 ha detto:

          Sai cosa vuol dire open source ? Credo di no … Open source non significa poter scaricare le applicazioni illegalmente o riempire il telefono di Rom e robaccia varia ! Open source significa che ti viene messo a disposizione il codice sorgente di ogni programma e del sistema operativo stesso e tu lo puoi modificare a tuo piacimento. Linux è open source. E comunque, detti questo , credo che per sistemi desktop si sicuramente meglio un sistema più aperto possibile ma su un cellulare è un altra storia! Il telefono deve essere semplice da usare , veloce e sicuro , quindi per questo preferisco WP

  10. Antonio Rana ha detto:

    Scusate ma hanno rotto giustamente i coglioni a microsoft ai tempi di windows 7 perchè non potessero favorire il loro internet explorer favorendo anche mozzilla safari e chrome e ora la faccenda la vogliono ribaltare?
    Perchè quelli di microsoft non supportano metrotube sovvenzionandoli, la loro app è meglio di youtube stesso…

  11. Luca Lumia 920 ha detto:

    Che infamia, è davvero incredibile!!! Non fa e non ci permette di fare… Ci manca solo che chiede di rimuovere dallo store le app non ufficiali di YouTube come è successo poco fa con Facebook… Prima le mappe (non che me ne freghi molto visto le mappe di Nokia, ma non per tutti è così), poi Youtube, Microsoft Exchange… La gente deve sapere il comportamento che sta assumendo perchè chi ci rimette siamo noi… Non meriterebbe uno straccio di utenza…

  12. Lorenzo ha detto:

    in effetti pareva strano: l’app di youtube per wp rilasciata da MS (intendo questa per wp8) era anni luce avanti a quella per Android….nessuna restrizione sulla visibilità in mobile, nessuna pubblicità, possibilità di download…vabbè è stato bello finché è durato. Per come la vedo io è stata una finestra su quello che può fare una compagnia che ti chiede denaro per un prodotto (il SO in questo caso) ed un’altra che fa tutto gratis ma che in un’ultima analisi mette in vendita l’utente.

    Cmq ormai è guerra aperta.

  13. donald ha detto:

    Google ha rotto il ca..z.. Cmq effettivamente se viola i termini di servizio è giusto così.. Cioè se dice che ci deve essere la pubblicità è giusto che ci sia e poi dai non si possono scaricare i video.. Poi io sono sempre stato un forte sostenitore del copyright

  14. And80 ha detto:

    Ridicola presa di posizione, avessero rilasciati l’app ufficiale MS non si sarebbe neanche sognata di scriverla loro.

  15. leonardo ha detto:

    Ahahahahahahahahahahahahah oddiooo ahahahahahah niente riesce a farmi ridere come Google!

  16. TheMortazz ha detto:

    Google é una merda in ogni invenzione che fa. Gmail? Uno schifo. Android? Uno schifo. Chrome? Pensantissimo. Chromebook? Bel successo! Devo andare avanti?
    Si salva solo per i prodotti che acquista, come Youtube. L’unica cosa che ha fatto bene e il motore di ricerca, ma viene danneggiato dai risultati in ordine di convenienza per lei. In parole povere: scorretta.

    • Lorenzo ha detto:

      Google ha chiaramente dei comportamenti poco corretti ma di qui a dire che fa solo schifezze ce ne passa: gmail è la ragione principale per cui adesso Outlook/Hotmail è diventato un bel servizio, chrome è tutto quello che vuoi ma non è pesantissimo e Android non sarà il tuo preferito ma non è certo una schifezza…io normalmente preferisco i servizi MS e preferisco WP ad Andorid ma cerco di mantenere un po’ di obiettività: un conto è criticare il comportamento un altro è dire che tutto quello che fanno a monain view sia monnezza. Ah, per la cronaca anche Android l’hanno comprato…

    • Stefano L. ha detto:

      Il comportamento di Google può non essere corretto in alcuni casi, anche se in questo contesto le regole erano scritte e Google sta solamente sottolineando che l’app scritta da Microsoft non le rispetta chiedendone quindi la rimozione.
      Mi pare lecito.

      Hai usato i prodotti Google prima di giudicarli?
      Io sono uno sviluppatore WP, ho W8, WP7.8… li apprezzo un sacco.
      Non per questo schifo ad occhi chiusi ciò che fa Google.

      Gmail è mooolto potente e comoda e ad oggi più versatile di Outlook (oggettivamente parlando per un uso intensivo a cui sono abituato).
      Da Android ne sto alla larga. Non concepisco l’instabilità, la poca sicurezza, la poca velocità ed ottimizzazione su un SO basato su Linux (quindi con prerogative opposte!!).
      Chrome è un ottimo browser. Solo le ultimissime versioni di IE possono tenergli testa… Ad ogni modo è più versatile e personalizzabile.

      Vai pure avanti che facciamo altri paragoni.
      Non esiste un’azienda che fa tutto meglio di un’altra.
      Sta al consumatore scegliere quali servizi usare. Io scelgo in base a ciò che mi offrono e alle mie esigenze.

      • TheMortazz ha detto:

        Io studente universitario e studio programmazione. Ho provato tutti gli os e i servizi web principali. Chorme é il peggior browser mai visto, ie9 e opera sono tre spanne più avanti. Chrome é veloce solo ad avviarsi.

  17. ostix ha detto:

    Metrotube, ragazzi.
    A occhi chiusi.

    • fra ha detto:

      metrotube è fantastico ma in quanto felice possessore di wp 7.8 … VOGLIO ASSAPORARE IL NUOVO YOUTUBE, credo di meritarmelo per un’attesa infinita!!!!!!!!!

    • marco ha detto:

      Bah, non capisco perchè usare app a pagamento quando ce ne sono di gratuite ugualmente buone

  18. Damia91 ha detto:

    non finirò mai di dirlo, schifo Google e non utilizzerò mai più un suo servizio. Mi dispiace davvero che non c’è un competitore all’altezza per Youtube, altrimenti abbandonerei anche quest’ultimo. Google teme la concorrenza, si vede, ma quello che mi fa ancora più schifo è che l’antitrust o quello che è condanna sempre e solo Microsoft, Apple e Google sono sempre avvantaggiate… mah… spero che la questione si risolva in favore di Microsoft e che tra qualche anno sto c***o di Android fallisca come sistema operativo, non tanto per il SO in sé, alla fine è buono e giusto che ci siano SO differenti sul mercato, ma Google proprio deve ricevere una batosta assurda, deve capire che non esiste solo lei nel mondo di internet.

    • Morris ha detto:

      beh google come motore di ricerca è al di sopra di tutti…

      • Damia91 ha detto:

        mah ti dirò, con Bing mi trovo bene, ma ammetto che Google sia superiore. Fatto sta che preferisco “sbattermi” un po’ di più nel ricercare un risultato su Bing che farmi fottere i dati da quei ladri di Google, soprattutto quando hanno questi comportamenti.

      • leonardo ha detto:

        in quanto a ricerca sul web non posso che darti ragione, ma per la ricerca di news Bing è imbattibile!

        • Morris ha detto:

          aneddoto divertente… a lavoro per rompere il caxxo a volte cambiamo al collega il motore di ricerca da google a bing, cosa insopportabile per tutti. Questo per dire quanto sia poco considerato al momento bing rispetto a google…
          Comunque le news di msn sono fatte bene e anche l’app su windows 8 per le news è davvero bella, peccato che manca sul mio mac…

          • Lorenzo ha detto:

            in italiano è indubbiamente peggiore…ma in versione inglese è alla pari di Google (ed alle volte anche meglio). Personalmente se devo cercare roba in italiano non ci penso 2 volte e vado di Google ma per le ricerche in inglese uso primariamente bing (e quando non trovo su Bing normalmente non trovo nemmeno in Google)

          • leoniDAM ha detto:

            Bing un US guadagna ogni mase share, l’ultimo rilevamento lo poneva al 13% mi pare in US.
            Se vedi le funzioni di Bing un US ti spaventi delle cose che si possono fare!
            Basta andare sul blog di Bing per capirlo ed ogni volta a me rode non poter avere quelle funzioni in Italia.

            Tanto per dire quanto è considerato Bing rispetto a Google, dico che Autodesk ha integrato all’interno di AutoCAD il supporto alle mappe di Bing!

          • Morris ha detto:

            non lo sapevo.. domani provo :-)

          • leoniDAM ha detto:

            Mi correggo, Bing è al 17%, mentre se aggiungiamo i risultati ottenuti tramite Yahoo (che utilizza il motore di ricerca di Bing) si arriva al 26%

  19. Ezio ha detto:

    Google di merda!! Dovete crepare c******!

  20. Fabio ha detto:

    sono delle merde questi di Google e non vedo l’ora di buttare sto L7 Android che mi ha appioppato l’assistenza LG per il mio rimpianto Optimus 7

    OT: volevo acquistare il Lumia 820 qui

    http://www.redcoon.it/B424310-Nokia-Lumia-820-Glossy-White_Cellulari?xtmc=nokia%20lumia%20820&xtcr=4

    che ne pensate è affidabile?

    • wratti ha detto:

      Sisi,io mi pare acquistai una cosa da lì! tutto ok

    • Daniele D. ha detto:

      Sito affidabilissimo, ho acquistato parecchio materiale fotografico e mi sono sempre trovato bene.

    • TroUblE ha detto:

      Vai tranquillo ;)

      • Fabio ha detto:

        Ok grazie 1000 :) ora appena mi libero procedo con l’acquisto

        una sola domanda siccome è Brandizzato TIM si può sbrandizzare? (ricordo che lo feci con L’optimus 7)

        • Luca Lumoa 920 ha detto:

          Da quel che so si può sbrandizzare, ma giusto una mia amica ha l’820 brand Tim e non se ne lamenta per niente… Riceve più aggiornamenti lei che il mio 920 brand H3G :-\

        • pavlik ha detto:

          Cerro che si può. In teoria perdi la garanzia però lo puoi fare. Io il mio 920 l’ho sbrandizzato facilmente. Basta che cerchi una qualsiasi guida sui fari portali di WP

          • Fabio ha detto:

            la sbrandizzazione era legata alla possibilità di avere gli aggiornamenti prima, con Optimus 7 Vodafone non ho mai avuti troppi problemi almeno sino a Tango al 7.8 non ci sono arrivato. Ma se TIM è celere negli aggiornamenti non mi interessa Sbrandizzarlo

            Comunque Telefono ordinato e non vedo l’ora di riavere un WP tra le mani

            Grazie a tutti :)

        • Gianluca74 ha detto:

          No, ho acquistato per mia figlia un HTC 8s ed il tecnico ci ha provato, ma ha detto che per sbrandizzare Androdi ci impiega mezz’ora, ma WP è pieno di sbarramenti e ci vogliono giorni.
          Non so se qualcuno ha avuto esperienze diverse……

        • davide ha detto:

          Ho un 820 Tim nessun problema, è stato uno dei primi brand a rilasciare l’aggiornamento del mese scorso. Vai tranquillo gran bel telefono

    • acquleo ha detto:

      Super affidabile redcoon…

  21. Nicola ha detto:

    la cosa che piu mi sconcerta e fa incazzare è che Io come Utilizzatore dei servizi Google devo essere discriminato perchè utilizzo un SO che non sia IOS o Android. Cara google mi stai Diludendo! bye bye

  22. lorenzo ha detto:

    Ma scusate, io che l’ho scaricata se non la disinstallo posso continuare ad usarla?

  23. corrado ha detto:

    Gugle sta rompendo i marroni ovunque, io ho già cancellato l’account Gmail e tutti i connessi. Bing come motore di ricerca e che vadano a quel paese!!! Avete mai provato a chiedere qualcosa a gugle su qualche problema ? E poi se parliamo di privacy …..
    Avete mai fatto un controllo cartelle nel pc una volta scaricato gugle come motore di ricerca? Se poi fate una ricerca nel registro ….. no comment.

  24. Giuseppe ha detto:

    Adesso desidero, più che mai, che Google fallisca il più presto possibile, insieme con Android!
    Google M***A!

  25. Francesco ha detto:

    Microsoft non può permettersi di “bloccare” l’accesso a YouTube o alla sua applicazione per Windows 8? così vediamo Google come fa…

  26. mahhhh ha detto:

    Non è possibile nemmeno utilizzare il nome o il logo di youtube nel nome dell’app… Assurdo, lo fanno tutti. Ps: i video si possono scaricare ma li puoi guardare solo dall app, è come una navigazione offline. Ridicoli

  27. 4L@0R3 ha detto:

    Francamente mi sembrano giochetti che assomigliano a quelli politici che si fanno i nostri partiti in Parlamento… Giochetti di potere biechi e da strapazzo… Seppure legati da vincoli milionari… Cmq Google ha tutto da perdere in questi giochetti…

  28. mr.hyde ha detto:

    E pensare che Microsoft ha dato pure la possibilità di usare Google come Motore di ricerca predefinito.

    E pensare che una volta il motto di Google era “Don’t be evil” che schifo.

  29. endri16 ha detto:

    Io mi sono rotto il c……..o con ste cose! Bing in Italia non é superiore a google ma negli States le,cose cambiano. Io spero,che Microsoft denunci google x stalking, visto tutte le,minace,che riceve!!!!

  30. XYZ ha detto:

    Che cretini sti robottini.. La giustizia va a simpatia, e MS nn ne fa? Che ragionamenti del k. Questo xke Windows Phone sta diventando una grande realtà e affidabile come ios, e nn come il loro lagdroide.. W Windows Phone

  31. Lorenzo ha detto:

    vediamo il lato positivo della faccenda…adesso Google pensa che WP possa danneggiare il suo business…abbastanza contraddittorio se si pensa che vanno in giro a dichiarare pubblicamente che non fanno applicazioni per WP8 e Windows 8 perché non interessano a nessuno.

  32. Joel ha detto:

    Alla fine c’è scritto ”Rimuovete immediatamente YouTube dal Windows Phone Store”.
    Ma cosa vogliono??? Non l’hanno fatta loro, ma perchè non rimangono nel loro ”habitat” (google), per colpa loro dobbiamo rimanere senza youtube ? Ma io non lo so.

  33. Febo ha detto:

    Solamente 3 applicazioni sto aspettando per WP 7.8: Facebook Beta, WhatsApp e Youtube. Sarebbe stato tutto perfetto ma ovviamente c’è sempre quel qualcuno che deve mettere i bastoni tra le ruote! Speriamo Microsoft lotti fino alla fine per la sua giusta causa!

    • socorros ha detto:

      È offtopic ma io aspetto anche foursquare per WP 7.8, quello che c’è non è un granché e 4th&Mayor è parecchio che non viene aggiornato per risolvere alcune mancanze.

  34. Ezio ha detto:

    Io da oggi in poi dal mio computer userò come motore di ricerca Bing , google di merda!

  35. GiobyOne ha detto:

    Io credo che google voglia far valere il suo “peso” (oggi al nasdaq ha sfondato i 900 dollari) e la sua indipendenza ( vedi server exchange ). Infatti MS supporterà gli standard di posta e calendari nei prossimi rilasci.
    Per iOS il discorso e leggermente diverso, perché safari utilizza google (con accordi commerciali), mentre MS se ne frega di google, perché può fare tutto da se.
    Per questo la vede come un vero concorrente.
    Per Morris ed altri, verissimo che Android non è stabilissimo (ho un galaxy s), verissimo che se prendi un Sony o un lg, ti sembra di avere un altro So tanto è invasiva la personalizzazione degli oem, però ora come ora domina il mercato mondiale e questo mette google in una posizione di predominio.
    È da questa posizione cerca di far valere, con tutti i mezzi, i suoi interessi economici.
    Forse lo faremmo anche noi.
    Come diciamo da troppo tempo, MS si concentri sui miglioramenti “significativi” che tutti lamentiamo, poi se riescono ad arrivare a delle quote significative, gli equilibri cambieranno. Così spero per noi se avremo sempre un wp

  36. Marcello ha detto:

    Secondo me alla fine la Microsoft terrà youtube, anche aggiungendo qualche pubblicità, ma la terrà. Penso questo perchè credo che la Microsoft sapesse già che google sarebbe venuta con queste lamentele per l utilizzo del marchio senza permesso, allora avranno già in mente cosa fare. Insomma la Microsoft e una grande azienda, non una software house piccolina. Ma sinceramente youtube nn mi preoccupa tanto, con metro tube e mytube hai un esperienza youtube persino migliore di quella ufficiale di google

  37. Andrea ha detto:

    Cioè io rimango basito, be Google da una facciata cerchi di innovare ma dall’altra cerchi di ostacolare con tutti i mezzi i tuoi avversari in maniere più che scorrette, don’t be evil dicevano di te..ma sotto sotto sei la più cattiva di tutte :( E tu sei quella che declama la libertà???? HAHAHHAHAHAHAHAHAH Speroche un giorno l’antitrust ti multi di millemila miliardi!!!!!!

  38. Diego ha detto:

    È normale. Per quanto Google sia popolare, non può lontanamente paragonarsi ad un azienda che fa sistemi da sempre come Microsoft, e lo sa più che bene.

  39. GiobyOne ha detto:

    Però Diego, Android è un successo per i numeri. Tra un po’ te lo trovi nella macchinetta del caffè . La forza di Android (chrome SO è finito) è la popolarità e soprattutto l’interesse dei grossi produttori Samsung, acer, Sony e tutti gli altri.
    Prima c’era solo windows per loro, adesso installano un altro software, e questo può aprire nuovi scenari. Vedi il successo degli smartphone e Tablet.

    • Diego ha detto:

      Senza dubbio è come dici. Android ha avuto molto successo, ma ciò che intendevo è che se molti fanboy si rendessero conto della differenza abissale di prestazioni fra esso e WP le cose cambierebbero e tanto.
      Questo Google lo sa bene, e pertanto cerca di impedire che WP colmi le poche mancanze che ha.

      • Diego ha detto:

        Inoltre apprezzo Microsoft per non essere scorretta come Google. Si pensi solo a quanti problemi potrebbe dare a quest’ultima sulle piattaforme fisse, se MS volesse fare lo stesso gioco di google.

  40. Luca Lumia 920 ha detto:

    Sapete qual è la cosa bella di questa storia? Noi probabilmente rimarremo senza un’app ufficiale di YouTube e magari con l’amaro in bocca dopo aver provato per una settimana la fantastica app sviluppata in casa nostra, ma Microsoft ha DIMOSTRATO che certe cose le sa fare anche meglio dei proprietari e che il nostro amaro non è dovuto ad una mancanza dell’OS, dello store o uno scarso impegno di MS (come molti pensano non capendo ancora che MS e sviluppatori sono due categorie diverse), piuttosto ad una concorrenza che pur di indebolire un big, si riduce ad attaccare noi consumatori…
    Complimenti Google, stavolta l’hai fatta proprio grossa…

    • Fero ha detto:

      Io sono un utilizzatore di Android, a poco a poco sto scoprendo anche io il mondo di windows phone e di conseguenza sto imparando a conoscere più a fondo la Microsoft e Google. La differenza principale tra queste due aziende è l’impegno che offrono alla propria utenza; quando mai la Google crea app per noi utenti affinche ne possiamo trarre vantaggio; la microsoft al contrario sviluppa app su app per soddisfare la propria utenza. Ormai a breve passerò anche io a windows phone e mi potrò definire un utente soddisfatto. In particolare penso passerò ad uno smartphone della gamma di Nokia; Qualche consiglio su ottimi compromessi ?

  41. Nicoripara ha detto:

    Era troppo bella per lasciarla stare.

  42. grasso ha detto:

    Microsoft deve cercare di guadagnarsi la fiducia di questi colossi..litigando non si va da nessuna parte..

    • giggi85g ha detto:

      Ma cha stronzata,google ha solo paura dei prodotti della concorrenza, altro che fiducia…google si mangia le mani perché vede che Microsoft da android ci guadagna più di essa stessa. E poi anche che Microsoft sa fare i software come si deve e quindi YouTube e gmail funzionano meglio su windows phome che su android. E poi Microsoft è un colosso più di google basta vedere gli utili. Microsoft non cerca la guerra, basta vedere l’accordo di collaborazione che ha con Apple perl’utilizzo reciproco dei rispettivi brevetti

      • grasso ha detto:

        Quando si hanno questi problemi è normale che è di natura economica..ma stare qui a dire che Google è una merda, che il suo motore di ricerca non ha successo o paragonabile ad una bottega alimentare mi sembra pura deficienza..bisogna aprirsi al dialogo bisogna cercare di inserirsi..

  43. GiobyOne ha detto:

    Più che dei colossi di noi piccoli. MS rilascia subito le sue app per la concorrenza, Skype , skydrive ecc.. ecc.. Business è business. Solo se wp arriva ad una buona percentuale, tutti faranno tutto e subito. Mai perdere un cliente.

  44. Guido ha detto:

    Boicottare google in tutti i modi è l’unico mezzo. Non usate chrome, non usate google ma bing e piano piano se ci sarà una massa di persone incazzate, vedranno che cambierà la situazione

  45. dome ha detto:

    Googleeeeeeeeeeeee MA VAFF*****O!!!!!!!!!!
    Purtroppo però credo che MS abbia le mani legate…

  46. mick ha detto:

    E i produttori continuano a infilare Android in ogni apparecchio… Tra poco non saremo più liberi di usare ciò che compriamo perché altrimenti Google manda la “diffida”!

  47. Arslan ha detto:

    E la MS risponde: We’d be more than happy to include advertising but need Google to provide us access to the necessary APIs…

    LOL Grande MS

  48. Mario ha detto:

    per me è indifferente su 7.8 non era arrivata..come del resto molte applicazioni assenti su 7.8..mai piu fiducia a Windows phone

  49. DS ha detto:

    Google ormai di sente con il fiato sul collo per l’avanzata di wp…

  50. marco ha detto:

    Che cog….. Quelli di google

  51. fabio ha detto:

    Google = bimbiminkiaaaaaaa…..e chi mette un segno meno…lo è altrettanto

  52. KB ha detto:

    Sti qua iniziano a fare un po’ troppo i furbi.iniziamo a tirar via xbox live da android.vedi come la smettono

  53. TheMortazz ha detto:

    Si sa qualcosa sulla risposta di Microsoft? Magari una bella denuncia scorretto uso della posizione dominante! O magari che Microsoft rimuova tutte le app sue dal Play Store! Che cazzo.

    • AndreaTek ha detto:

      Su WPCentral hanno postato la replica di Microsoft.

    • GiobyOne ha detto:

      Il problema sono gli AD. Google ha detto che devono essere inseriti, infatti MS ha detto: Date l’accesso alle APIs e noi li mettiamo. Tutta questione meramente economica.

      • TheMortazz ha detto:

        Sarebbe tutto più semplice se Google iniziasse a fare meno la stronza e rilasciasse le sue app anziché quelle schifezze da 5 elementare di webapp! Spero solo che Microsft si faccia valere, anche se conoscendola non lo farà, non ha un carattere aggressivo…

        • Andrev ha detto:

          Ahaha sembra che tu stia parlando di persone e non di aziende giganti :D
          Non è questione di essere o meno aggressivi, è il fatto che MS si trova in svantaggio e non si può permettere di bloccare servizi di Google su WP, perderebbe solo utenza con un danno minimo per Google. Secondo me sapeva che Google gliel’avrebbe ritirata, voleva scatenare l’utenza di WP :D non è per l’app do YouTube che cambia l’esperienza d’uso, e l’utente meno smaliziato manco se ne preoccupa, WP continuerà a crescere e a un certo punto big G dovrà arrendersi :)

          • AndreaTek ha detto:

            No.

            Il problema è che se Microsoft blocca qualcosa, arrivo qualche commissario europeo di turno per dargli la multa e spillare soldi.

            Perchè volendo Microsoft potrebbe impedire l’accesso ai servizi Google su Windows., poi vediamo cosa succede.

            Solo che se lo fa Google è una “santa”, se lo fa Microsoft è il “diavolo”.

  54. gabriele ha detto:

    Esco un pò dall argomento se posso e chiedo: una volta scaricati i video con applicazione dove posso ritrovarli? Non sapevo dove altro chiedere..grazie

  55. teddy ha detto:

    É chiaro che fanno pagare a Microsoft le porcate che ha fatto nel passato. Mi stupisco invece come Microsoft non abbia la forza per imporsi, mica stiamo parlando della prima arrivata. È abbastaza chiaro che ci troviamoin una situazione in cui tutti guadagnano da tutto attraverso brevetti e licenze. Questa é concorrenza?

  56. Kia ha detto:

    È un vero peccato perché è l’app di youtube più bella e funzionale che io abbia mai visto, di tutti i sistemi operativi..
    Però io mi chiedo una cosa: ma quando MS ha deciso di svilupparla, non ha pensato di accordarsi prima con Google su come svilupparla o se poteva? Cioè si sarebbe risparmiata di riceversi ORA la denuncia di Google.. Strano davvero che non abbiano comunicato prima.. È una cosa che trovo curiosa, ma io non me ne intendo.. Se poteste spiegarmi!
    Comunque io l’ho scaricata e spero non me la disinstallino!

  57. aleandro ha detto:

    Invece di continuare questo inutile braccio di ferro con google forse ms dovrebbe sedersi a un tavolo a trattare con Google…gli unici danneggiati da questa guerra siamo noi utenti

  58. Daniele ha detto:

    Adesso vediamo se l’antitrust si muove. Ma chissà perchè ne dubito fortemente.

  59. Dome ha detto:

    Ahah Microsoft ha risposto che per molto tempo hanno cercato di coinvolgere Google nello sviluppo ricevendo sempre 2 di picche e quindi hanno fatto come potevano… XD in ogni caso se Google finalmente collaborasse sarebbero più che felici di inserire la pubblicità…
    Ma mi domando: su iOS e Android c’è?

  60. Valmo ha detto:

    a me han sempre detto che in affari le ripicche non esistono. Sono affari e devi fare soldi. Google sembra più una persona che dice “il SO è tuo e l’app te la fai te” oppure “tu le mie cose sul tuo SO non le usi”. Sarebbe come se ms non facesse skype per mac, ios, android ecc…
    Sono affari e sei una compagnia di servizi. Non facendolo, ti tagli fuori una fetta di mercato (ok che per ora è ancora piccola, ma guardando ai dati sta crescendo) e risulti “antipatica” agli utenti del SO al quale neghi i servizi. Utenti che magari comincieranno ad usare bing USA (l’ITA è pietoso), Bing mappe, Bing traduttore (a mio avviso migliore di quello di google), ecc…
    ma tant’è…ognuno con la “sua” roba fa poi quello che vuole…

  61. Tyrion ha detto:

    Intanto io ho disinstallato Chrome….

  62. tabela96 ha detto:

    Per 7.8 ancora niente

  63. Morris ha detto:

    Domanda, ovviamente Microsoft fa benissimo a mantenere tutti i servizi su android e ios… skype – skydrive … ma se togliesse il supporto a Exchange dove attualmente è leader a livello enterprise? Sai quanti utenti incazzati in ufficio senza posta sul loro android\ios costretti a comprarsi un Windows phone…

  64. quentin60 ha detto:

    Io spettatore con 7.8 in aspettativa della nostra versione, non posso che, essere d’accordo con tutti voi… Veramente una carognata :-(

  65. stefano ha detto:

    Io è da anni che non uso nulla di googl , se non esistesse più non ne sentirei certo la mancanza! MS dovrebbe ritirare Skype da lagdroid.. Poi vediamo.. Anzi per un po’ sulla app mettere una bella scritta de tipo.. Skype d’ora in poi sarà disponibile soli su cellulari WP o iOs..

  66. l'ale ha detto:

    Google fuck you

  67. Mariano86 ha detto:

    Google non mi è molto simpatica e adoro il mio WP8, ma devo dire che in un certo senso ha ragione.
    In particolale la loro ragione si radica in queste parole:
    (1) allows users todownload videos from YouTube; (2) prevents the display of advertisements in YouTube video playbacks; and (3) plays videos that our partners have restricted fromplayback on certain platforms (
    e.g.
    , mobile devices with limited feature sets).
    Dal WEB queste cose non sono possibili, c’è la pubblicità, non si possono scaricare i video e non si possono vedere i video con restrizioni.

    A sto punto mi viene da pensare che MS non abbia preso accordi con nessuno prima di creare quest’app che chiaramente viola i termini e le condizioni.
    Ovviamente rimuoverla dallo store mi sembra esagerato. Magari la disabilitano come da richiesta, la modificano inserendo le limitazioni che hanno tutti e la rendono di nuovo disponibile. Ovviamente da quì al 22 maggio c’è ancora una settimana, possono anticiparsi con gli sviluppi e limitare il disservizio a qualche giorno..

    • mahhh ha detto:

      I video si possono scaricare ma li puoi visualizzare solo tramite la stessa app, in pratica salva la cache, come una navigazione offline

      • Paolo ha detto:

        5. Limitazioni generali sull’utilizzo
        …………………

        L. non è consentito accedere ai Contenuti per qualsiasi ragione diversa dall’uso esclusivamente personale e non commerciale come inteso tramite, e permesso dalla, normale funzionalità del Servizio, ed esclusivamente per Streaming. “Streaming” indica una trasmissione digitale in contemporanea del materiale da parte di YouTube tramite Internet verso uno strumento abilitato all’accesso ad Internet operato da un utente in modo tale che i dati sono resi disponibili per una visione in tempo reale e non sono invece disponibili per il download (sia permanente che temporaneo), per essere copiati, conservati, o ridistribuiti dall’utente;

        i video non possono essere in nessun caso conservati.

        • mahhh ha detto:

          Peccato che anche quando li vedi sul pc, rimangono tra i temporanei di ie anche da offline. Tutti i pc e i browser del mondo non sono in regola.

    • leoniDAM ha detto:

      Ma vedi questo è il punto, Google non voleva sviluppare un’app per Youtube, mesi fa, visto che Google non voleva metterci le mani perché a suo dire non gli conveniva economicamente, Microsoft chiese a Google accesso alle API private per poter sviluppare un’app al pari di quella delle altre piattaforme, l’app era quasi pronta secondo le dichiarazioni di MS di allora.
      Ora Microsoft pubblica questa app per forzare la mano a Google e metterla alle strette ed il tipo di risposta che ha dato Microsoft lascia intendere proprio questo scenario

  68. giggi ha detto:

    su wmpoweruser c’è la risposta di Microsoft a Google:
    “YouTube is consistently one of the top apps downloaded by smartphone users on all platforms, but Google has refused to work with us to develop an app on par with other platforms. Since we updated the YouTube app to ensure our mutual customers a similar YouTube experience, ratings and feedback have been overwhelmingly positive. We’d be more than happy to include advertising but need Google to provide us access to the necessary APIs. In light of Larry Page’s comments today calling for more interoperability and less negativity, we look forward to solving this matter together for our mutual customers.”

    • Mariano86 ha detto:

      Sostanzialmente c’è un’apertura da parte di MS a collaborare per sistemare il misundestandig.. Tendenzialmente MS ha giocato d’anticipo pubblicando un’app che avrebbe fatto smuovere le acque visto che Google non aveva condiviso gli strumenti necessari per pubblicare un’app “legale” (vedi storia delle API’s per le pubblicità,costringendo così MS a non sviluppare l’app). Adesso dalla risposta di Google si vedrà se veramente abbiano richiesto il blocco dell’app solo per le cose descritte nella prima lettera o c’è proprio l’intenzione di danneggiare WP8.

      • giggi ha detto:

        io credo che la posizione di Google sia un po’ delicata, perché da un lato il servizio è il suo, ma dall’altro non può impedire esplicitamente a degli utenti di utilizzarlo, anche perché una volta messi gli ads non ne verrebbe affatto danneggiata, ma, anzi, essendo nuovi utenti ad utilizzare i suoi servizi ne ricaverebbe più guadagni. Dall’altra ostacolare deliberatamente la creazione di un app da parte di MS sarebbe abuso di posizione dominante.. io personalmente credo che MS si aspettasse benissimo una lettera del genere e che sia una manfrina per che fa Google per chiedere soldi

        • Mariano86 ha detto:

          Secondo me MS ha pubblicato apposta l’app in violazione dei termini e condizioni condivisi, con lo scopo di costringere pubblicamente google a collaborare

  69. Mices7 ha detto:

    E quindi bisognerebbe essere costretti a sorbirsi quello schifo di pubblicità come in quasi tutte le app android..
    Certo che l’utente per google è solo ed esclusivamente un oggetto da sfruttare. Don’t be evil? Bullshit!
    Che cambino il motto in “Put Customers Last”, piuttosto.

  70. corrado ha detto:

    E se aggiungiamo che vogliono pure fare alcuni canali a pagamento su yutube (il correttore ce l’ha con gugle), allora che vadano a farsi fot..re.
    Sono d’accordo a pagare le app. In quanto quei disgraziati stanno ore e ore a realizzarle, ma pagare ciò che prima era gratis assolutamente No.

  71. XYZ ha detto:

    La risposta di MS, è stata più che giusta.. Visto che Google, nn ha voluto condividere quest’app, o sviluppo di esse per Windows phone.. Quindi se Google vorrà rendere le cose in regola con la app in questione, con la pubblicità, sono loro che devono rendere disponibile le API necessarie.

  72. pippozzo ha detto:

    Ma se aggiornassero includendo la pubblicità ed io non aggiornassi più continuerei a utilizzare tranquillamente l’app??

  73. Zanna--95 ha detto:

    Ma quelli di google non hanno ancora capito chi comanda? Uno è un sito web , più in particolare un semplice motore di ricerca. L’altro è porprietario di un sistema operativo installato sulla quasi totalità dei PC della Terra. Senza microsoft google non avrebbe utenti, quindi che stia al suo posto perchè se microsoft decidesse di punto in bianco di impedire l’accesso a google dal proprio sistema operativo Google fallirebbe nel giro di qualche anno.

  74. Valerio ha detto:

    Google sei una delusione completa!!!!

  75. Pietro ha detto:

    Microsoft dovrebbe impedire l’installazione di Chrome su tutti i Windows,poi vediamo se Google non si dà na’ mossa…

  76. nonsonobiondo ha detto:

    La richiesta di Microsoft mi sembra legittima. Vediamo quale sarà la prossima mossa di Google.

  77. rec1978 ha detto:

    Fossi io MS con una scusa tipo: “per motivi tecnici di sicurezza” bloccherei tutti i cellulari android dal poter essere collegati ad un PC windows, dicendo inoltre di essere al lavoro per lo sviluppo di apis sicure di collegamento. Poi lo sviluppo delle suddette apis lo tirerei alla lunga per 2 anni. Nel frattempo nessul cellulare androi potrebbe più essere collegato ad un PC. Sapete… Giusto per usare la stessa moneta di Google. poi vediamo che fine fa android assieme a google. Il problema è che se andiamo avanti così sono sempre e solo gli utenti a rimetterci in quanto la scelta non è più dettata dai gusti, ma dalle fette di mercato che le grandi case si spartiscono: “Tu fai un SO professionale, io uno da caxxeggio e l’altro da gaming… E non avendo alternative li vendiamo tutti a 1000 euro l’uno”… Google si meriterebbe che Windows bloccasse a priori il sito google.com dicendo che non è certo che sia sicuro, e optando per un approfondimento della cosa che la tirano avanti per 2 anni. Google chiuderebbe in 6 mesi…

  78. arth1977 ha detto:

    È la volta buona per boicottare google dai nostri wp…io da tempo non uso più nessun loro servizio!!meglio bing che quella robaccia di google…pezzi di m….a.

  79. Alessandro ha detto:

    Quanti commenti dettati solo dalla rabbia. Che google voglia togliersi dalle scatole MS sul mobile è ovvio. Non condivido nemmeno il questo atteggiamento ma sono normali scelte aziendali. Per battere la concorrenza se ne fanno anche di peggio.
    Da qui a dire xò che i servizi e l’ecosistema google, nonché il suo android facciano schifo, c’è ne passa.
    Chi lo dice è arrabbiato e semplicemente nega l’evidenza.
    Che preferiate altri servizi è una cosa ma affermare che google sia un’azienda che offre brutti servizi è proprio un’eresia!

    • arth1977 ha detto:

      Forse sleale??che ne pensi???

      • Alessandro ha detto:

        Beh, che sia sleale o meno sono punti di vista. Per noi consumatori è ovvio che sarebbe un bene se google fosse obbligata a fornire i suoi servizi su altre piattaforme e viceversa. Ma stringi stringi google è un’azienda. Un’azienda esiste con l’unico scopo di guadagnare soldi. Ha n sacco di concorrenza e x guadagnare di più l’unico modo è estromettere quanti più concorrenti possibile.
        Scusami ma iCloud ti risulta che sia usufruibile da Windows phone o da android? No. Gli altri servizi Apple? No.
        Allora come funziona qua? Solo google è il demonio?
        La realtà è che google da tanti ottimi servizi e lo fa, in gran parte, gratuitamente. Perciò questa cosa infastidisce le persone. Tutto qua.
        Gli altri non sono da meno di google.
        Microsoft ricordo che è una casa che produce software ed è suo interesse essere presente su più piattaforme possibili.
        È arrivata moooolto dopo nel settore ricerche web, pubblicità ecc, seguendo la scia tracciata da Apple e da google.
        Ripeto, capisco la rabbia, ma è inutile denigrare i servizi google, perché è sotto gli occhi di tutti che sono fantastici, e spesso indispensabili.
        Se tu fossi nella posizione di google ti comporteresti esattamente nello stesso modo, mi ci giocherei qualsiasi cosa!

        • Shark ha detto:

          tante belle parole le tue per google..
          come dici tu, la rabbia bla bla bla bla
          come dici tu google è un ottimo bla bla bla…

          RESTA IL FATTO CHE COSì GOOGLE FACENDO GUERRA A MS METTE SOLO IN DIFFICOLTà GLI UTENTI WINDOWS PHONE….
          niente marchio niente servizi, ma dato che i servizi di google sono gratuiti, tutti li possiamo utilizzare… mentre invece quello che fa ora sembrerebbe proprio il contrario, ora io utente WP non posso interagire con i miei amici e con il mondo di internet tramite i loro servizi gratuiti e forniti a tutto il mondo??? questa mossa è proprio bastarda.. ma non solo nei confronti di Microsoft ma nei confronti degli utenti WP…

          Shark

          • Alessandro ha detto:

            Beh, scusami tanto, ma lo scopo di google è proprio quello di non farti comprare WP e farti orientare altrove. È questo è il mezzo x farlo. Ma veramente tu pensi che ad una ditta gliene freghi di qualcosa se non dei soldi? E su, non facciamo discorsi a vanvera per favore.

  80. mahhh ha detto:

    Io preferisco un’azienda che sviluppa software più di una che campa rubando le informazioni personali agli utenti. In Italia è reato penale leggere la posta altrui. Google lo fa ed è tutto normale, perché dice che è automatizzato. Chiudono megaupload perché non controllava cosa inserivano gli utenti, youtube invece va bene così, pieno di film in violazione dei copyright (basta vedere film online), pieno di video diffamatori, ecc… Tutto il mondo è paese, la legge non è uguale per tutti

  81. skipstep ha detto:

    Io ero utente google al 100%, usavo gmail, g+ e avevo un nexus. Ho provato WP e l’ho trovato davvero ottimo. Ora sono passato a WP, outlook, Bing etc e non trovo grosse mancanze. L’unione WP + Nokia è ottima perchè i devices sono davvero ben costruiti e hanno tutti i pregi di Nokia con in più un SO veloce come nessuno. Unico neo le app, davvero molto inferiori rispetto a quelle di PlayStore e iOS.
    Ora, secondo me iOS con la chiusura nel suo ecosistema rischia di implodere (e lo farà, questione di tempo). WP ha dalla sua il miglioramento delle app e dei servizi, non ultimo Bing che sta facendo passi da gigante. Android è per ora ancora il migliore perchè più aperto. In queste logiche trovo assurdo che non dia la possibilità a MS di creare un’app youtube ufficiale con l’utilizzo delle proprie API.

  82. skipstep ha detto:

    Io ero utente google al 100%, usavo gmail, g+ e avevo un nexus. Ho provato WP e l’ho trovato davvero ottimo. Ora sono passato a WP, outlook, Bing etc e non trovo grosse mancanze. L’unione WP + Nokia è ottima perchè i devices sono davvero ben costruiti e hanno tutti i pregi di Nokia con in più un SO veloce come nessuno. Unico neo le app, davvero molto inferiori rispetto a quelle di PlayStore e iOS.
    Ora, secondo me iOS con la chiusura nel suo ecosistema rischia di implodere (e lo farà, questione di tempo). WP ha dalla sua il miglioramento delle app e dei servizi, non ultimo Bing che sta facendo passi da gigante. Android è per ora ancora il migliore perchè più aperto. In queste logiche trovo assurdo che non dia la possibilità a MS di creare un’app youtube ufficiale con l’utilizzo delle proprie API.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *