• 154 commenti

Windows 10 Redstone 2, build 15007 disponibile per gli Insider su PC, Tablet e Smartphone

Microsoft ha provveduto da pochi minuti a rilasciare una nuova build del ramo Redstone 2 per gli utenti Insider iscritti nella modalità Fast su PC, Tablet e Smartphone.

windows_10red

La nuova versione viene identificata dal numero di build 15007 e come possiamo leggere sul blog ufficiale Microsoft porta le seguenti migliorie:

Miglioramenti e correzioni su Smartphone

  • Microsoft Edge: Possibilità di ridimensionare il testo/zoom a prescindere dalle impostazioni di zoom definite dal sito
  • Applicazioni per siti web: Facendo clic su link a siti web che supportino il collegamento web-to-app ora viene aperta la pagina nella rispettiva applicazione
  • Nuove API Bluetooth: Finalmente arriva il supporto Server GATT su Bluetooth LE.
  • Cortana ama la musica: E’ ora possibile utilizzare Cortana per controllare la riproduzione della musica nelle tue app musicali preferite (solo negli Stati Uniti).
  • App reset: Come su PC, ora è possibile resettare tutte le info di una singola app in modo da reimpostare l’applicazione nel suo stato originale (come appena installata)
  • Aggiunto il riconoscimento musicale per la Cina
  • Cortana, ora i promemoria possono essere impostati per “ogni mese o “ogni anno” (utile per un anniversario o per il pagamento di una bolletta)
  • Pagamenti Web: Microsoft Edge ora supporta i pagamenti utilizzando il profilo Portafoglio (al momento in versione anteprima, il pagamento non viene effettuato in questa versione).
  • Migliorata la leggibilità per le app UWP utilizzando il contrasto alto
  • Le impostazioni ora contengono informazioni aggiuntive a destra o in basso, inoltre è stata introdotta una nuova opzione chiamata “Apps”
  • Aggiunta la nuova emoticon Bandierina arcobaleno
  • Nuova opzione per mettere in pausa gli aggiornamenti (fino ad un massimo di 35 giorni)
  • Miglioramenti nella Scrollbar  per le UWP
  • Altre migliorie minori:
    • In response to your feedback, alarm sounds will start at a slightly higher volume level. (They will then ramp up to full volume, as before).
    • We fixed an issue Insiders with certain devices, such as the Lumia 950, may have experienced where their phone sometimes took an unexpectedly long time to show up after connecting to their PC.
    • We fixed an issue where System related notification toasts (e.g. Bluetooth, USB/Autoplay, etc.) didn’t work.
    • We’ve updated the experience when using Cortana to receive incoming SMS messages over Bluetooth to make it more reliable. To enable this feature if it is not already, open Cortana settings and make sure one of the following Bluetooth options is on: “Bluetooth and wired headsets” or “Bluetooth only”.
    • We fixed an issue where video recorded in portrait mode might not playback with the correct aspect ratio.
    • We fixed an issue on recent Insider builds resulting in the Skype Preview tile not updating with an alert badge when a new message had been received.
    • We fixed an issue where certain websites pinned to Start from Microsoft Edge when tapped would perform a web search rather than opening to that page.
    • We fixed an issue where the SIM Pin dialog would display truncated text in certain languages.
    • We fixed an issue that could result in the phone getting stuck at the Goodbye screen when rebooting if Bluetooth was enabled.
    • We fixed an issue resulting in the Outlook Calendar sometimes displaying the wrong date on its live tile after a new day has begun.
    • We fixed a bug that was preventing Notification Listener apps (like wearable apps) from accessing notifications on recent builds.
    • Sync your settings using Azure Active Directory (AAD) Identity
    • Cortana sign-in using Azure Active Directory

Problemi noti su Smartphone

  • Windows Hello nella schermata di blocco non mostra la classica faccina di conferma identificazione (sembrava un modo per velocizzare il login, invece è un bug :D)
  • Microsoft Edge: Preferiti e Reading List possono non essere subito visbili all’avvio (attendere 30 secondi per visualizzarli)
  • Microsoft Edge non sincronizza la lista Reading List da PC a telefono (bisogna effettuare un riavvio)
  • Microsoft Edge sincronizza le password sul telefono ma non mostra la voce password salvate nelle impostazioni di Edge
  • Quando si riceve una notifica e-mail e si tappa su di essa, non si aprirà l’applicazione di posta o messaggio
  • Alcuni dispositivi come il Lumia 635 e 636 potrebbero non essere in grado di modificare manualmente la luminosità. Ancora si può regolare automaticamente
  • L’emoticon ninja cat mostra 2 caratteri sulla tastiera rispetto a quello previsto

Miglioramenti e correzioni su PC

  • Microsoft Edge: Aggiunta la possibilità di condividere un gruppo di schede, migliorata l’importazione dei dati di un altro browser, possibilità di “salvare con nome” quando si scaricano file, miglioramenti nelle Web Note e nuova voce “Applicazioni per siti web”: facendo clic su link a siti web che supportino il collegamento web-to-app ora viene aperta la pagina nella rispettiva applicazione.
  • Scarica temi per il PC dal Windows Store
  • Cortana aiuta a riprendere da dove hai interrotto: Quando si passa da un PC all’altro, Cortana mostrerà collegamenti rapidi nel Centro notifiche per aiutare a continuare il tuo lavoro precedente (siti web in Microsoft Edge, SharePoint e altri basati su cloud).
  • Progress bar per le notifiche (ad esempio quando si scarica un’app dallo Store, sarà utilizzabile da tutti gli sviluppatori)
  • Miglioramenti nella Scrollbar per le UWP
  • Windows Hello – Potrai ora vedere una guida visiva che traccerà il viso in tempo reale in modo da semplificare l’accesso (attivabile dalle impostazioni di Windows Hello
  • Aggiunta la nuova emoticon Bandierina arcobaleno
  • Nuove API Bluetooth: Finalmente arriva il supporto Server GATT su Bluetooth LE.
  • Altre migliorie minori:
    • Keyboard navigation improvements for the Snipping Tool
    • We fixed an issue where tearing off a tab in Microsoft Edge (using your mouse to drag a tab into its own window) might cause your PC to bugcheck (GSOD).
    • We fixed an issue where going to Battery settings page via Settings > System > Battery crashes the Settings app.
    • We fixed an issue where the Virtual Touchpad was no longer missing from the taskbar context menu.
    • We fixed an issue where the touch keyboard button might be missing from the taskbar on touch machines.
    • We fixed an issue where Windows Hello was giving a “Couldn’t turn on the camera” error on the Lock screen.
    • We fixed an issue where Remote Desktop connections might unexpectedly fail due to an error saying invalid credentials (when in fact the credentials had been valid).
    • We fixed an issue that could result in the quick action section being missing from Action Center.
    • We fixed an issue where Surface pen clicks might not work after cycling Bluetooth off/on.
    • We fixed an issue where the Data Usage page in Settings might not load.
    • We’ve updated the Virtual Touchpad to be a little bigger.
    • We’ve fixed an issue resulting in the Netflix app potentially displaying a black screen rather than the expected video content.

Problemi noti su PC

  • After updating to this build, nonstop exceptions in the Spectrum.exe service may occur causing PCs to lose audio, disk I/O usage to become very high, and apps like Microsoft Edge to become unresponsive when doing certain actions. As a workaround to get out of this state, you can delete C:\ProgramData\Microsoft\Spectrum\PersistedSpatialAnchors and reboot. For more details, see this forum post.
  • We are investigating certain situations in which PCs might bugcheck (GSOD) during the installation of new builds (15002+) causing the PC to rollback to the previous build.
  • When clicking on certain elements in desktop (Win32) games, the game minimizes and cannot be restored.
  • Desktop shortcuts containing the “%” character (usually URI shortcuts with escaped characters) will result in a cyclical explorer.exe crash. To resolve this, use Task Manager to open PowerShell, and edit the shortcut to not include a % in the path.
  • When projecting to a secondary monitor, if you set the connection to “Extended”, Explorer.exe may start crashing in a loop. If this happens, turn off your PC, disconnect the secondary monitor, then restart your PC.
  • Windows Insiders will unexpected see a “Holographic” entry on the main page of Settings.
  • Brightness changes made via Settings > System > Display will unexpectedly revert after closing the Settings app. For now, please use either Action Center, power flyout or brightness keys to change the brightness.
  • The list of apps in the Surface Dial “Add an app” page via Settings > Devices > Wheel may unexpectedly be empty. If that happens, tap the “Browse for an app” button at the bottom of the screen to pick the desired app instead.
  • Taskbar preview icons are unexpectedly small on high-DPI devices.
  • Quicken will fail to run with an error stating .NET 4.6.1 is not installed. For Insiders familiar with Registry Editor, there is an optional workaround. Take ownership of the following registry keys and edit the “version” value to be 4.6.XXXXX instead of 4.7.XXXXX:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\NET Framework Setup\NDP\v4\Client
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\NET Framework Setup\NDP\v4\Full

Note: Please take caution when editing the registry. Changing the wrong value can have unexpected and undesirable results.

  • Using CTRL + C to copy in Command Prompt won’t work.
  • Some websites in Microsoft Edge may unexpectedly show “We can’t reach this page”. If you encounter this, please try accessing the site from an InPrivate tab.
  • Dragging apps from the all apps list to pin on Start’s tile grid won’t work. For now, please right-click on the desired app in order to pin it.
  • Miracast sessions will fail to connect.
  • On certain hardware types (e.g.: Acer Aspire), the Netflix app crashes when starting a movie.
  • 3rd party UWP apps would crash on devices if the DPI settings on the machine are >=150% (Generally people do this on high resolution devices – Surface book etc.).
  • If you upgrade from Windows 8.1 directly to Build 15002, all your store apps are lost during upgrade process but you can go and re-download all the lost apps from the Store.
  • When using Microsoft Edge with Narrator, you may hear “no item in view” or silence while tabbing or using other navigation commands. You can use Alt + Tab when this happens to move focus away from and back to the Edge browser. Narrator will then read as expected.
  • Saying “Hey Cortana, play <item> on <AppName>” doesn’t work immediately after installing the app. Wait 5 minutes for indexing to begin and try again.

—————————–—————————–

Conviene installare ora Windows 10 Insider Preview per smartphone?

A differenza degli aggiornamenti rilasciati con la Preview for Developer, Windows 10 Insider Preview per smartphone è una versione non ancora finita che nasce per ricevere feedback da parte degli utenti che vogliono testare questa nuova versione del sistema operativo mobile di Microsoft. Come per la controparte desktop, non è consigliato installare questa versione sul proprio smartphone principale in quanto non si tratta di una versione stabile e potrebbero essere presenti bug noti e problemi con applicazioni che attualmente utilizzate.

Smartphone supportati dalla nuova build di Windows 10 Insider Preview

Tutti gli smartphone Lumia Windows Phone 8.x supportati dalla Insider, HTC One M8, MCJ Madosma Q501, BLU Win HD W510U, BLU Win HD LTE X150Q, ALCATEL ONETOUCH Fierce XL, Lumia Icon, BLU Win HD LTE 150e e BLU Win JR 130e.

Come installare Windows 10 Insider Preview?

  • Iscriversi come Insider al sito insider.windows.com
  • Dallo smartphone andate su Impostazioni -> Aggiornamenti e sicurezza -> Programma Windows Insider
  • Selezionata l’opzione di aggiornamento desiderata dopo aver premuto il tasto “Per iniziare”
  • Al riavvio del terminale procedere con l’installazione effettuando la ricerca degli update nelle impostazioni

Posso tornare a Windows 10 stabile dopo aver provato Windows 10 Insider Preview?

Si, Microsoft ha pubblicato il tool chiamato ” Windows Device Recovery Tool” che permette di ripristinare il proprio smartphone aggiornato a Windows 10 IP a Windows Phone 8.1 (successivamente potete aggiornare a Windows 10 stabile). Potete effettuare il download da questo link

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Alessandro ha detto:

    Finalmente il supporto ai server GATT….

  2. Robby ha detto:

    LOL all’1 di notte?? xD

  3. stefano ha detto:

    Finalmente un update corposo per il mobile :)

  4. RafaStyle ha detto:

    Ma non doveva migliorare Windows bello?

  5. Davide ha detto:

    La volevo installare su élite x3 ma da errore :/ (0x8024800a)

  6. Mattia ha detto:

    In aggiornamento su Lumia 950 :)

  7. Artur ha detto:

    Fatemi sapere come gira su 950,vedo che sta volta è un aggiornamento corposo.

  8. Passante ha detto:

    Acciderba! E menomale che Windows mobile è morto…

  9. yepp ha detto:

    Update da infarto!

    • Spectre ha detto:

      Novità e miglioramenti utili all’utente come uno spalaneve in Burkina Faso

    • Gianlu27 ha detto:

      Non è propriamente così…

      Le novità di cui parli sono riferite solo al canale insider e, se non sei insider, ti attacchi, devi comunque aspettare l’aggiornamento dell’OS quando esce ufficialmente (mettiamoci 6/7 mesi va). Lato ufficiale con le patch mensili si tratta di correzione di bug – cosa che in parte avviene anche con le patch mensili su android per dirti. L’unico indietro è iOS che non rilascia mensilmente mi rilascia quando vuole, e possono passare pure mesi tra un rilascio e l’altro.

      Però c’è una grossa differenza: android e iOS sono più avanti rispetto a Windows, perché le “build insider” (quelle riservate ai tester diciamo), con novità/altri bug fix ecc. escono prima che esca l’aggiornamento del nuovo OS. Sono più tempestive le cose, mentre con W10M se vuoi avere novità sul lato ufficiale devi aspettare che esca la nuova versione dell’OS ed è una cosa veramente scocciante: ad esempio con redstone 1 avevano praticamente già fatto subito la nuova gestione delle notifiche (che era tremendamente migliore di quella di TH2) ed invece è toccato aspettare tutti quei mesi, fino al rilascio ufficiale di RS1 – tra l’altro pure in ritardo -, per avere le notifiche fatte decentemente (e questo è solo uno degli esempi).
      Ad esempio su android sono già alla 7.1.1 da quando è uscito nougat, su iOS sono già alla 10.0.2., entrambi usciti ufficialmente dopo W10M redstone 1. Sicuramente non portano cambiamenti epocali, ma alcuni cambiamenti di rilievo e non solo semplici bug fix, si.

      L’unica differenza è che su Windows, tutte le build del canale insider vengono rilasciate agli insider, circa una alla settimana, mentre su android e iOS vengono rilasciate meno build perché il lavoro viene più “agglomerato”, invece di tirare fuori una build da rilasciare ogni settimana, sono due approcci diversi. Ma per l’utente non insider, cosa cambia? Assolutamente nulla.

      Ti ricordi le GDR di Windows Phone? Ecco, quella era una cosa che aveva senso, aggiornavi l’OS (avevi ad esempio una 8.1.1), c’erano novità senza che tu dovessi aspettare (mi ricordo con Lumia Black la contentezza per la “x” per chiudere le app direttamente dal multitasking, ma proprio per dire una sciocchezza) che uscisse il nuovo sistema operativo in sé per sé – ovviamente lasciamo stare l’intermezzo temporale tra ogni GDR.

      Sinceramente è meglio una cosa graduale, che mi facciano una Rs1.1 o quel che sia, che stare per 8 mesi (mettiamo 8 tra rs1 e rs2) con gli stessi bug o gli stessi problemi che sul canale insider sono già stati risolti da una vita.

      • minzi ha detto:

        certo come no…..ma mai più le gdr….avevano un problema? e passavano 6-7 mesi se non un anno per risolverlo con il nuovo os
        almeno ora con le build (non insider) hai correzioni mensili senza dover aspettare e un os con funzioni aggiunte diverse ogni 6 mesi come le vecchie gdr….ma almeno ora hai i rilasci mensili per correggere problemi e bug che prima non avevi e ti dovevi tenere….chi si ricorda gli aggiornamenti che non arrivavano e le app che non si chiudevano su wp8? dovuto aspettare più di 1 anno per risolvere sto problema con wp8.1…..memoria corta e tutto quello che c’era prima è sempre meglio

      • Artur ha detto:

        Ma non ti va bene niente!!! Tutto sbagliato per te!! Android ed ios!!! Sono stanco sentite le stesse cose!! Ma prrche cu stai qui?????????????????????????????
        Ps. Aggiorna il tuo 830 a facci sapere come va,prima però fai hard reset..sono curioso
        Ps2 non ci frega nulla cosa fanno gli altri!!! E continui continui!!

        • Gianlu27 ha detto:

          Ora ti blocco, hai seriamente scocciato.

          Perché invece di fare questo commento INUTILE non hai risposto al commento in modo serio dicendo perché secondo te il mio commento era sbagliato? Io ho argomentato, fatto esempi e detto perché secondo me la concorrenza è avanti, rispondendo ad un SUO commento. Invece no, hai fatto un commento inutile che non c’entra una cippa con quello che ho detto io.

          Lui ha parlato di concorrenza e gli ho fatto notare come su questo aspetto, in parte la concorrenza (di cui LUI ha parlato) sia più avanti. Basta.

          Poi butti in mezzo l’aggiornare l’830 che non c’entra un cavolo. Ti ho parlato di presentazioni dell’OS? NO! Ho parlato di modalità di aggiornamento, dove secondo me fare anche un aggiornamento con le GDR come si faceva con Windows Phone a suo tempo per introdurre funzioni minori che possono essere utili (vedi la nuova gestione delle notifiche) subito piuttosto che aspettare 7/8 mesi perché vengano introdotti + le classiche patch mensili, proprio come avviene sulla concorrenza di cui LUI (non io) ha parlato.

          Ma già, fai pure ancora i tuoi commenti inutili. Bloccarti sarà un piacere, adios.

          • Artur ha detto:

            1. E pet cosa mi blocchi?? Dico la verità e ti ride.
            2. Io risponde a te,perché dici inesattezze e le bugie.
            3. Lo continui a fare
            4. Cerchi di fare il prepotente ma hai sbagliato!
            5. Ora so chi sei
            6. Ha detto soli che la concorrenza dorme ma poi si sveglia e copia!! E tu sei frustrato
            7. Dico del tuo citifonino perché è. L unico motivo per cui puoi dire qualcosa su Windows
            8. Gli unici esempi su un sistema morto!! E non lo capisci,che non interessa a nessuno.
            9. Nessuno aspetta tra pochi mesi saranno aggiornati tutti

          • Federico ha detto:

            Ma no dai… è solo un ragazzino che non ha ancora ben compreso come funzionano i blog :)

            Comunque io ho tanto l’impressione che nel prossimo semestre vedremo molte importanti novità, per la prima volta in vita mia sto tendendo a dare qualche rilevanza ai rumor.
            Mi sa che già dall’MWC inizieremo a vedere fuochi d’artificio, e sarà solo l’inizio.

          • Artur ha detto:

            Ehi pesce grosso,hai sbagliato il mare sai,e mi vieni a parlare delle regole!

          • Federico ha detto:

            Ragazzino, stai al tuo posto che questo è il tavolo da poker dei grandi ;)
            La partita di rubamazzo è nella sala affianco.

          • Artur ha detto:

            Poi prima di parlare di me..cerca di rispondere alle mie domande..e non fare commenti inutili su chi sono o non sono
            Ps dii pure al tuo amichetto Gianluca che si fa sotto a rispondermi punto per punto,lo saluto,come ho detto siete una INUTILITÀ qui…potete parlare nessuno vieta..ma almeno hai letto di cosa si tratto questo articolo?? E non hai detto neanche una parola a riguardo!! E parlati d altro che non ci riguarda e non ci interessa.

          • Federico ha detto:

            Che noia.

          • Artur ha detto:

            Sei una tremenda noia tu!!! Ancora che aspetto il nome del tuo fantomatico smartwatch

          • Federico ha detto:

            Poco conosciuto il Sony?
            Ok, abbiamo a che fare con il solito troll quotidiano.
            Sei in Black list.

            Okkio a non eccedere con gli appellativi che qui hanno il vantaggio facile ;)

          • Artur ha detto:

            Non ho che Sony è poco conosciuto!! Da dove prendi ste cose??

          • Gianlu27 ha detto:

            Spero per lui che sia un ragazzino, così ha ancora tempo per crescere e imparare a rapportarsi con il mondo. Immagino che sotto abbia attacco pure te XD

            Sinceramente lo credo anche io (anche se dubito che già al MWC vedremo grandi cose, io sono convinto più verso la fine dell’anno). I vari rumors sembrano promettere alcune funzioni interessanti che sarebbero ora che arrivassero. E spero, che se lancino veramente il surface phone a fine anno, abbiano l’intelligenza di fare un prodotto completo, nel senso: noi non sappiamo che tipo di prodotto sarà il surface phone, a chi sarà rivolto, quanto costerà (io continuo a pensare che sarà semplicemente uno smartphone con continuum che supporta gli exe, insomma, seguire la strada su cui stanno puntando ora), però devi fare un prodotto completo. Se veramente ci sarà W10M a bordo, devi chiudere il gap con gli altri OS soprattutto con questo aspetto perché, verissimo che hai un vantaggio abissale su continuum, ma se i problemi dell’OS sono sempre gli stessi e non chiudi il gap, te lo stroncano lo stesso. Ma questo non vale solo per il surface phone per dire, ma anche per l’intero mondo W10M, soprattutto per gli OEM (che, soprattutto). Se riesci a fare un surface phone veramente completo, non solo dal punto di vista continuum, ma anche dal punto di vista di W10M, più OEM saranno attratti verso il progetto (e questo vuol dire anche tranquillamente OEM consumer, perché se l’OS è di qualità non andrà bene solo lato business ma anche consumer), più investitori, più clienti e questo ha due grossissimi vantaggi: incrementi lo share complessivo di W10, quindi ti togli di mezzo tutti i vecchi OS che ora sembrano più un peso che altro (soprattutto su mobile), e magari finalmente gli sviluppatori con uno share maggiore si impegneranno sul serio con le UWP e ne sfrutteranno veramente il potenziale.

            RS3, imho, può essere veramente un punto di svolta lato mobile, però MS deve giocarsi bene le sua carte. Fino ad ora MS ha avuto tutto per fare un OS mobile veramente eccezionale e ha fallito. Penso che con RS2 e RS3 possano sistemare e limare i più grossi problemi di W10M e introdurre funzioni che la gente da tanto tempo richiede, MS non dimentichiamoci che è un colosso, è leader nel settore PC e ha un vantaggio sulla concorrenza veramente mostruoso: ma non solo lato pc, anche lato holographic, lato 2in1 e potremmo andare avanti. L’unica cosa su cui è riuscita sempre a toppare, fino ad ora, è il mobile. È come per W10 on ARM secondo me: le possibilità per sfondare ci sono, ma deve saperle sfruttare. Con RS3 se si giocano bene le loro carte per me c’è ancora speranza.

          • Federico ha detto:

            Sai, sta cosa del Surgace Phone mi ricorda un po’ la discussione su bisogni latenti e bisogni coscienti che sto portando avanti ormai da giorni sul blog BlackBerry: tutti hanno una grand voglia di un telefono che faccia cose diverse, ma siccome non è stato ancora inventato alla fine nessuno sa esattamente di cosa ha realmente voglia :)

          • Artur ha detto:

            Come mai non rispondi piu?? Stri tremando per il tuo blocco))) ridiculo)))) mi fai pena!! Io spero che non lo facciano proprio,cosi non nulla da sparare!!! Dai su!! Uomo grosso Ahhh rido ancora,quando mi rispondi punto per punto all’ora comincerò ad essere piu rispettoso nei tuoi confronti.

          • MatitaNera ha detto:

            e ha qualche problema anche con la lingua italiana scritta…

          • Artur ha detto:

            2 in pagella

          • MatitaNera ha detto:

            E ti e’ andata bene

          • Artur ha detto:

            Uff che paura

          • MatitaNera ha detto:

            Intendevo con il voto, anche a comprensione del testo…

          • Artur ha detto:

            Sono mortificato

          • Federico ha detto:

            Davvero?
            A me sembra che ne abbia con quella pensata :)

      • yepp ha detto:

        Non è vero, perchè in molti aggiornamenti cumulativi mensili per le build stabili sono state introdotte un sacco di novità e miglioramenti, non solo correzioni di bug. Poi se tu non ti informi, è un problema tuo. Leggiti le note di rilascio delle varie build stabili e vedrai che ci sono quasi sempre novità e non solo correzioni di bug.
        Su Android non avviene nulla di tutto ciò perchè il tuo dispositivo è legato al tuo produttore, ad esempio ci sono ancora tantissimi telefoni che sono bloccati ad Android 6.0 quando è da più di 1 anno che è uscito Android 6.0.1 che va a correggere un sacco di problemi. Tutti i bug corretti in Android 6.0.1 in molti telefoni ci sono ancora perchè sono bloccati alla 6.0.

        • Gianlu27 ha detto:

          Riportami novità di RILIEVO introdotte con le patch mensili.

          Come dicevo prima, piccole novità come il nuovo sistema di notifiche, il nuovo menù di condivisione (che è semplicemente ridisegnato), piccole cose ma che nel quotidiano possono fare la differenza sarebbe meglio introdurli senza dover aspettare che venga aggiornato direttamente l’OS (cose che invece sono rilasciate solo al canale insider)

          “Su Android non avviene nulla di tutto ciò perchè il tuo dispositivo è legato al tuo produttore e non c’è alcuna certezza di ricevere gli aggiornamenti futuri”

          1) Questo non c’entra proprio nulla! Qui parliamo di modalità di aggiornamento, non cosa fanno i produttori. Ti parlo di modalità di aggiornamento: Google le rilascia poi sta ai produttori decidere cosa fare. Ma io ti parlo di modalità di aggiornamento.
          2) Guarda che è la stessa identica cosa anche su Windows eh!
          Solo che su Windows tu vedi così perché sono quasi tutti Lumia e sui Lumia la politica la sceglie MS. Oppure altri smartphone non Lumia su cui però non c’è nessun accorgimento fatto dal produttore. Basta che guardi l’HP elite che per avere RS1 ha aspettato mesi perché HP – giustamente – ci ha voluto sviluppare un firmware sopra. Perché quelli che vengono aggiornati ad ogni aggiornamento vero dell’OS hanno 0 miglioramenti da parte della casa produttrice – vedi Xiaomi con mi 4, Acer Jade Primo e altri smartphone.
          Su Android se fanno un aggiornamento ci fanno anche un firmware specifico per il singolo smartphone (come si faceva per le GDR con Amber, Black, Cyan e Denim, ricordi?) – e lì entra la poca voglia del produttore e questioni di marketing, oppure secondo te quanto ci vuole a sbattere l’ultima versione dell’OS senza 0 ottimizzazione?
          O pensi che se tutti i produttori android si sposassero su Windows non sarebbe la stessa cosa?

          Quello che intendo però io è slegato dal produttore, infatti per me anche su Android si potrebbe migliorare tranquillamente e prendere spunto da W10M assolutamente. Ad esempio se le patch di sicurezza fossero rilasciate obbligatoriamente (come su Windows – ovvero le patch mensili) sarebbe infinitamente meglio. Oppure semplicemente imporre da parte di Google di installarle entro quel mese. Questo non lo metto in dubbio.

          Ma io ti parlo di modalità di aggiornamento, non cosa poi viene fatto dai produttori, hai completamente sbagliato il punto su ciò di cui stiamo parlando. Io ti parlo di introdurre anche su Windows degli aggiornamenti intermedi per introdurre novità di minore importanza ma che fanno la differenza, come avviene su android o come avveniva sulle GDR, a fianco delle classiche patch mensili. Secondo me sarebbe una cosa più efficiente del sistema attuale, poi punti di vista :)

          • yepp ha detto:

            https://technet.microsoft.com/en-us/itpro/windows/manage/waas-quick-start
            Some new terms have been introduced as part of Windows as a service, so you should know what these terms mean.
            – Feature updates will be released two to three times per year. As the name suggests, these will add new features to Windows 10, delivered in bite-sized chunks compared to the previous practice of Windows releases every 3-5 years.
            – Quality updates are released monthly, delivering both security and non-security fixes. These are cumulative, so installing the latest quality update is sufficient to get all the available fixes for a specific Windows 10 feature update.
            – Insider Preview builds are made available during the development of the features that will be shipped in the next feature update, enabling organizations to validate new features as well as compatibility with existing apps and infrastructure, providing feedback to Microsoft on any issues encountered.

        • Zioprotestante ha detto:

          “non c’è alcuna certezza di ricevere gli aggiornamenti futuri” invece con Microsoft ……vallo a dire agli utenti con W8.
          Comunque vediamola in modo costruttivo, il mondo è bello perché è vario, ognuno ha il suo pensiero ed è giusto così.

  10. Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Se si sono accorti che sul lumia 635/636 le impostazioni della luminosità sono tutte uguali, fa ben sperare anche per tutti i vecchi lumia x20

  11. Freerider ha detto:

    Sono in dubbio se tornare insider o no su mobile ma credo che aspetterò il multiwindows su continuum, spero davvero che lo implementino come hanno detto su RS2 anche se ad oggi non c’è traccia.

    • minzi ha detto:

      all’ingnite 2016 c’era scritto in tuture update 2017…..non redstone 2
      ma come al solito i blog hanno associato 2017 deve essere per forza rs2

  12. Adriano Bernardi ha detto:

    Su 735 sto avendo grossi problemi, si pianta e mi tocca togliere la batteria oppure si pianta e l’unica possibilità è il soft reset……voi come vi trovate?

  13. Luchino ha detto:

    Ma la funzione doppia app attiva a metà schermo la mettono?

    • Federico ha detto:

      Se intendi più applicazioni in esecuzione contemporanea è prevista ma non si sono mai sbilanciati oltre il supporto a Continuum.

  14. Chry ha detto:

    950 nessun rallentamento o problema.. per ora :D

  15. Carmelo ha detto:

    come si installa sul 650? che mi trova la 977… ho messo fast.. e cmq resta ferma allo 0% la 977

  16. Artur ha detto:

    Molti la vogliono,ma solo quelli post android.. Sinceramente è comoda su device superiori a 7′.. Implementarla non farà male

  17. yepp ha detto:

    Dici? Spiegami come mai Android 6 NON ha nemmeno uno straccio di impostazione per bloccare telefonate da numeri anonimi?
    Questo è solo un piccolo esempio di come la concorrezna sia indietro!

    • Davide ha detto:

      Capirai esiste truecaller

      • yepp ha detto:

        Appunto devi installarti un’app di terze parti “gratuita” gestita da una società che sicuramente rivende tutti i tuoi dati a terzi. Hai visto le autorizzazioni che ha l’app truecaller? Ti ribalta come un calzino… Infatti appena l’ho installata su un terminale nuovo di zecca usando un indirizzo email che nessuno sapeva, ho ricevuto subito una mail di pubblicità.

    • Zioprotestante ha detto:

      Non è assolutamente vero il 90% dei telefoni Android ha la funzione blocca con tanto di flag per decidere se bloccare o meno i numeri anonimi o meno, anzi ti dice anche da che parte del mondo arriva la telefonata.
      Se parli della rom stock di Android posso anche darti ragione ma quasi tutti i produttori hanno la propia Rom implementata di varie funzioni.
      E te lo dico io che ho un Lumia 950 dual e per curiosità ho acquistato uno schifoso Xiaomi redmi 3S da 140€ scarsi….. non so in che mondo vivi ma mi spiace Microsoft è parecchio indietro come funzioni e funzionalità.

      • Gianlu27 ha detto:

        L’ultimo paragrafo riassume molto bene cosa manca a certe persone qui :)

        Ps. La cosa che ti dice da che parte del mondo arriva la chiamata è stupenda, una piccola cosa ma stupenda XD Non solo ti dice lo stato (se è estero) ma se è del tuo Paese, ti dice anche la città (ad esempio a me smista e mi dice Milano, Salerno, Torino ecc). Tra l’altro è una cosa inutile, ma mi ha aiutato a capire da dove chiamano i call center dei vari operatori telefonici per farti le proposte XD

        • Zioprotestante ha detto:

          Gianlu io non guardo se il telefono è IOS,Android o Microsoft ….infatti ho il pc con W10, IPad ovviamente con IOS e sto usando un telefono Android. Mi pare scontato dire che è assurdo legarsi e accanirsi a difendere un marchio o un sistema operativo, io sono un utente e acquisto il prodotto che ritengo più adatto alle mie esigenze e lo cambio a seconda delle mie esigenze.
          Detto questo ti dico che mi piace molto W10M ma ero stanco di vedere i vari sto caricando e riprendendo ed avere una batteria che non arriva a sera sul mio 950.
          In attesa che Microsoft sistemi la cosa ho preso uno schifo di redmi 3S in offerta a 140€….
          Ho semplicemente installato SquareHome che non è altro che un launcher che simula W10M con tanto di live tile funzionanti ma molto più personalizzabile. Come blocco schermo ci ho messo next di Microsoft che funziona molto bene, mentre per gli sfondi Daily Wallpaper che mi imposta lo sfondo e la schermata di blocco con l’immagine giornaliera di bing. Gestione del dual sim nettamente a favore di Android.
          Outlook, il pacchetto office e OneDrive funzionano egregiamente, non perde una notifica e apre le app in modo immediato. Ho anche installato QuickPic che mi permette di scaricare le foto in una cartella rullino e sincronizzarle con OneDrive……e ho usato la funzione clona app per installare 2 WhatsApp ( 1 sim personale e 1 sim lavoro).
          L’unica cosa che mi manca del 950 è la fotocamera e lo schermo nettamente superiore come brillantezza e qualità dei colori.
          La schermata glance diciamo che è stata sostituita in modo parziale dal led di notifica che posso impostare con vari colori in base alle app.
          Batteria da 4000mah che mi porta a sera con una media del 40%.

          Tutto questo con un telefono “da battaglia”, se spendi qualcosa di più probabilmente il discorso schermo lo annulli e la fotocamera la rimpiangi di meno.

          Ora escludendo la discriminante applicazioni che sappiamo tutti essere a favore di Android obiettivamente ditemi perché un utente medio (non un fan del marchio) che sono la grande maggioranza dell’utenza dovrebbe preferire un telefono W10M….e mi pare che i dati di mercato confermino quanto dico.

          Microsoft oltre a Continuum ( bella funzione ma poco implementata) non da agli utenti nessuna funzionalità degna di nota che possa spostare l’ago della bilancia, W10M è in costante aggiornamento ma è immaturo e deve ancora fare strada. Stiamo a vedere con l’ipotetico Surface Phone se finalmente danno un degno cambio di rotta e magari con Continuum si può avere un piccolo pc in tasca.

          • Gianlu27 ha detto:

            Sulla prima frase concordo assolutamente con te.
            Come te anche io ho OS diversi, su pc praticamente ho sempre avuto solo Windows perché è il miglior compromesso, su mobile ho avuto per 3 anni Windows Phone perché rispondeva completamente alle mie esigenze e, purtroppo (e sottolineo purtroppo perché con Windows appunto mi ero sempre trovato benissimo), l’ho dovuto abbandonare un mese e mezzo fa perché, esattamente come te, ormai ero stanco di tutti i problemi che W10M dava e della batteria che non durava (non che 830 sia un mostro di autonomia, ma con 8.1 la giornata la facevo tranquillamente) e sono passato a Mi5. E devo dire che è un prodotto stupendo, l’unica cosa che gli manca è la fotocamera che sicuramente non è all’altezza di altri top camera phone. Android rispetto a quando lo avevo lasciato è migliorato tantissimo e in quasi tutto per il momento sovrasta W10M per l’uso che ne faccio io. Ma non lo dico perché voglio fare il fanboydi android o voglio andare contro W10M. È che è semplicemente così: se facessero un prodotto che va bene come il mio mi5, per quale motivo non dovrei tornare a W10M sinceramente? Nessuno, anzi, sarei ben contento visto che i servizi MS (sulla quale praticamente ho fatto affidamento sin dall’inizio) sono meglio integrati con W10M che con android.

            Ma si tratta proprio di essere oggettivi, al momento W10M non offre un’esperienza d’uso pari a quella di android, sia come stabilità, sia come funzioni, sia come app. E come dici tu i dati lo confermano, con tante persone passate ad iOS e android e le scarse vendite. E concordo perfettamente anche sull’ultima parte, attualmente W10M non ha nessuna particolarità di nota: ad esempio Windows Phone dalla sua aveva un’ottima fluidità e stabilità anche sui base di gamma e infatti su quella fascia vendeva a palate e tanta gente comprava Lumia soprattutto per quel motivo. Ora cosa ha di caratteristico in positivo W10M? Solo continuum che alla gente interessa poco visto le tante alternative a disposizione. Al momento se volessi pensare: cosa mi offre in più W10M degli altri OS tale da spingermi all’acquisto ora? Nulla. Trovo solo cose che mancano. E per l’utente medio quelle cose che mancano sono fondamentali. Ma se dici questo qua dentro passi il quarto grado e vieni attaccato massi fossi un haterda certifanboy… Ad esempio anche prima, penso che il modello di aggiornamento di android sia più intelligente in un certo senso, perché riesce ad implementare piccole novità con aggiornamenti intermedi, mentre su Windows bisogna aspettare 7/8 mesi che tutte le novità vengano introdotte di colpo con un singolo aggiornamento. L’avessi mai detto, la rivolta XD E penso che ora queste piccole cose facciano la differenza.

        • Artur ha detto:

          Ti riassumo io in qualche parola,pallone gonfiato,hai paura rispondermi che ti polverizzo con tuo android

        • Artur ha detto:

          Hai sbagliato il posto assiemi a tutti tuoi amichetti che sugli altri blog non se li fila nessuno

  18. puky69 ha detto:

    GATT funziona veramente …..

  19. Artur ha detto:

    Purtroppo come ti ho detto quelli che usano android..se la piangono chi sa perché che poi funziona non su tutte le app

  20. RafaStyle ha detto:

    Windows Hello senza faccina é molto piu rapido, quindi é un semplice bug come dicono e lo rimetteranno?

    • Artur ha detto:

      Non si sa…alla fine è difficile a capire le persone…ti hanno velocizzato winhello ma piangi perché ti piaceva la faccina ma nello stesso momento ti lamenti che è lento. Boh

  21. Artur ha detto:

    Mamma mia!!; ancora sto w8!!!! Ma lo vuoi capire che è morto,morto,morto!!!
    Ma la vuoi finire!!!

    • MatitaNera ha detto:

      stai battibeccando con tutti…e anche con te stesso…fatti due domande no ? e punti esclamativi a profusione, non lesiniamo

      • Gianlu27 ha detto:

        Solo in questo post ha litigato con tre persone, litiga sempre con tante persone.

        Forse dovrebbe farsi qualche domanda. Fa tutto sto casino, arriva ad insultare, per un OS di un cellulare. Ti rendi conto?

        Ma già, è colpa nostra.

        Ti assicuro che bloccarlo è stata una liberazione: niente più cose senza senso, attacchi e insulti. Non vedo nulla :D

  22. giovinciello ha detto:

    Io credo che tutto il progetto insider escluda categoricamente possibili “gdr”, non possono coesistere.
    Cercare di introdurre delle nuove funzionalità di sistema anche sulla versione stabile prevede la modifica del “core” di sistema e ciò comporta sempre possibili rischi di bug e malfunzionamenti…senza contare lo spreco e la disorganizzazione nelle risorse umane: dovrebbe esserci un ulteriore team preposto a valutare se e quali nuove funzionalità traslare dal progetto insider anche alla versione stabile, fare ulteriori test approfonditi per verificare che nulla sia compromesso eccetera…a meno che non decidano di creare un circuito insider a parte anche per i GDR…insiderception :D

    • Gianlu27 ha detto:

      Secondo me da una parte la scelta di puntare sul sistema insider è efficiente e apprezzabile.

      E capisco anche quello che intendi sul perché sarebbe da una parte poco efficiente.

      Il circuito insider funziona, ma per gli insider e perché lasciano a tutti l’opportunità di parteciparvi. Però dall’altra parte dover aspettare 7/8 mesi per aspettare una funzione minore, imho, è una cosa con poco senso.

      Come dicevo prima ad esempio, l’esempio più semplice da dire, con TH2 c’era un sistema delle notifiche quasi ridicolo, migliorato notevolmente con RS1. Ma quel sistema di notifiche con RS1 era stato aggiunto quasi all’inizio dello sviluppo di RS1, però si è dovuto aspettare che uscisse RS1 ufficiale per averlo. E anche molti bugfix importanti vengono corretti solo sul circuito insider e non su quello ufficiale. Ma per dirti, ad esempio dopo qualche build di RS1 c’era già maggior stabilità e migliori prestazioni che TH2 alla sua ultima patch mensile.

      Secondo me sarebbe meglio un rilascio graduale, che aspettare 7/8 mesi per una piccola feature ma che magari può fare la differenza, ma capisco anche il tuo punto di vista :)

      • giovinciello ha detto:

        Teoricamente non si può essere in disaccordo con te :)
        Il motivo del mio commento era riferito puramente all’aspetto tecnico: i miglioramenti che notano gli insider, sotto tutti i punti di vista (anche alle prime nuove build) ci sono proprio perché in quell’occasione mettono mano pesantemente al core del sistema, la parte più delicata, stravolgendolo da molti punti di vista e man mano affinandolo…con l’obiettivo di assicurarsi al 100%, attraverso tutto il viaggio sul circuito insider, che quelle modifiche portino solo i vantaggi desiderati e non anche controindicazioni indesiderate (la maggior parte delle volte non subito visibili oppure si presentano solo in determinate circostanze e/o solo su certi dispositivi).

        Ad ogni modo secondo me questa sensazione di “restare indietro” con la versione stabile (rispetti al circuito insider in cui il sistema nel quotidiano potrebbe già avere grandi benefici) sarà nel tempo sempre più mitigata: TH2 era ancora molto immaturo, ecco perché molti utenti (compreso me) ad un certo punto hanno preferito consapevolmente passare ad essere insider RS1, quindi il caso specifico dimostra nei fatti che son d’accordo con te teoricamente.
        Da quando però sono su RS1, non sento minimamente l’esigenza di passare ad RS2 prima del previsto: so che ci sono già adesso grandi miglioramenti, ma il sistema mi soddisfa già adesso e preferisco attendere consapevolmente l’uscita ufficiale…e credo che più si andrà avanti e più questa “impazienza” giustificata di aggiornamenti andrà scomparendo insieme con la tua sensazione che ti ha portato a fare quella riflessione :)

        • Gianlu27 ha detto:

          Sull’aspetto puramente tecnico concordo pienamente con te.

          Infatti come dicevi anche te, sarebbe un po’ complicato portare le novità del canale insider su quello stabile, tanto che non ce ne sono mai novità dal canale insider a quello stabile, si è sempre aspettato l’aggiornamento del canale insider uscisse in via ufficiale.

          Secondo me una scelta intermedia potrebbe essere quella di far aggiornare (* asterisco perché poi c’entra con un altro argomento di cui sotto hai giustamente parlato) sulla release preview, che solitamente è sempre più affidabile/stabile e aggiornata delle release “stabili” vecchie non legate al canale insider.

          * tu parli di restare indietro ora e concordo a pieno, motivo per il quale tanta gente è sul canale insider. E concordo che andando avanti, questa sensazione diventerà sempre minore, proprio perché non ci saranno grandissime aggiunte, proprio perché ormai le differenze anche tra i vari OS diventeranno sempre minori.
          Però adesso, ora che W10M a livello di funzioni e stabilità è molto indietro rispetto ai vari OS e ora che il canale insider solitamente è sempre meglio del canale ufficiale, secondo me una cosa del genere ci potrebbe stare, fare degli aggiornamenti intermedi (ad esempio non so, il canale release preview sugli insider solitamente è stabile e sicuramente ad ora è più stabile – e magari funzioni incomplete si potrebbero “nascondere” o eliminare), in modo da chiudere il gap. Come dicevo, alcune piccole funzioni (come la nuova gestione delle notifiche con rs1, il nuovo menù di condivisione o alcune altre novità con rs2) che sono state già introdotte un sacco di tempo da sul canale insder e per averle bisognerà aspettare 4 mesi ancora, quando magari sono state introdotte 3/4 mesi fa. Poi ovviamente, man mano che le differenze si assottigliano, si può tornare al sistema attuale.

          Che poi questo discorso che noi stiamo facendo, è il motivo per cui tanta gente è sul canale insider ora.

          Poi in generale concordo con te XD

          • giovinciello ha detto:

            :-)
            Andando un attimino OT se non sbaglio tu hai/avevi l’830…ma sai che io ancora non l’ho mai resettato e credo che ormai mai lo farò? Senza mai e dico mai riscontrare problemi gravi/strani di sorta? A parte il problema dello spegnimento del display random che affligge solo questo dispositivo (comunque molto raro)…con AU anche a livello prestazionale e di affidabilità sono veramente soddisfatto rispetto a TH2, riferendomi sempre al sistema e non al discorso app…ed ho circa 250 app installate (rigorosamente tutte sulla memoria interna però) :D
            Mai avuto problemi di settaggio luminosità, di tethering non funzionante, di bluetooth difettoso, tile di sistema che non si aggiornano (solo una volta per un paio di giorni quando ero insider RS1) e di tante altre cose strane che ho letto e che per molti erano/sono irrisolvibili neanche l’ombra :O

            Ora, non volevo star qui a vaneggiarmi di quanto sia “fortunato”, arrivo al punto :)
            L’idea (audace, lo ammetto, ma ne sono abbastanza convinto) che mi sono fatto io leggendo svariati commenti ed opinioni sui blog è che l’hard reset da WM10 non faccia affatto bene soprattutto ai terminali nativi WP8: potrebbe incredibilmente essere quello a causare qualche strano problema…credo vada a piallare qualche informazione di sistema utile e necessaria che il terminale si porta dietro dalla precedente versione del sistema operativo (su cui il firmware è stato progettato!).
            Un classico esempio è la mancanza di qualcuna delle voci di menu nella sezione “funzionalità aggiuntive”, problema riscontrato da un bel pò di utenti.
            Quindi, se proprio si riscontrano gravi problemi e si vuole provare a ricominciare davvero da zero, io consiglio di utilizzare il recovery tool da pc: passare da WP8 e poi riaggiornare a WM10 tramite l’app apposita senza mai far hard reset da telefono.

            P.S. Ho anche cambiato batteria pochi giorni fa, dopo un paio d’anni ne sentivo il bisogno…adesso il telefono mi fa una giornata intera anche con uso intenso laddove prima lo ricaricavo necessariamente subito dopo pranzo, altro consiglio utile per chi lamenta un consumo eccessivo e crede che WP8 fosse inarrivabile in quanto a consumo di risorse…sono rimasto sbalordito dalla nuova autonomia che sto riscontrando, col tempo non ci si rende davvero conto di quanto degradi la capacità della batteria poiché lo fa gradualmente.

          • Artur ha detto:

            Aspetto la risposta sono molto curioso,ormai non sei primo che si imbatte contro questo cervellonee li dai i dati,link..ma sta sempre su la stessa linea

          • giovinciello ha detto:

            Nel frattempo mi dissocio totalmente dai tuoi modi, a me piace solo discutere con argomentazioni non battibeccare… Ho letto anche i tuoi precedenti commenti e che tu abbia ragione o meno non usi dei toni che stimolano un dialogo…certo non sei neanche tanto offensivo, ma non ti poni in modo corretto, parti subito all’attacco ed usi espressioni esagerate ripetutamente, se te l’ha fatto notare più di un utente fatti due domande ;)
            Non ho niente contro di te, ma in un blog non puoi prescindere dall’essere più pacato e ragionevole, non è un bar tra amici, qui non ci conosciamo e ci confrontiamo su un argomento in comune, non ha senso prenderla sul personale

          • Artur ha detto:

            Si lo so,grazie,so perfettamente cosa faccio e cosa dico,ma sono convinti che hanno ragione poi…cercherò di essere meno acido

          • Artur ha detto:

            Poi dici una cosa e ti spara che hai sbagliato a capire e rinizia…non mi ricordo se ha parlato con te..ma visto che non usa un lumia..l app telefono riconosce sia la città che paese in piu anche il nome..mi è capitato molte volte ma non mi crederà,ha la sua linea..ti parlo Gianluca

          • Gianlu27 ha detto:

            Come ho detto spesso, è questione un po’ di fortuna. Non sei il primo a dirmi che non ha avuto problemi con l’830 (ma anche altri smartphone) e ci credo, proprio perché credo che W10M sia abbastanza randomico come problemi e ad avere problemi sono stati in tantissimi (tanto che molti se ne sono andati per questo), ad esempio se non sbaglio nell’articolo sui numeri di Kantar (magari era un altro articolo) c’era un’altra persona che si lamentava dei problemi sull’830.

            Partiamo da un presupposto: dover passare da recovery tool, fare hard reset a manetta, è una cosa assurda. Per Windows che ha fatto della stabilità un suo punto forte, dover ricorrere a tutti sti casini mi sembra assurdo (ma anche per la serie x5x che spesso soffriva degli stessi problemi). Spiega all’utente medio che deve fare tutti sti giri e passerà subito ad iOS o Android.
            Io sinceramente ci ho provato a stare senza aggiornamento e nada. Tra l’altro il primo aggiornamento vero a W10M lo feci come hai detto tu: recovery tool da 8.1 per pulire tutto, aggiornamento a W10M. Il problema è che fin dall’inizio ho avuto casini e problemi e con un hard reset quei problemi li ho risolti. Il problema è che dopo un po’ apparivano altri problemi e che posso fare a quel punto? Non è che posso passare ogni volta per recovery tool ad 8.1, scaricare il firmware vecchio di 8.1, installarlo e poi passare ad W10M.
            Stesso discorso per l’aggiornamento ad AU. Fatto l’aggiornamento ho avuto disastri, lock screen che non funzionava, app sparite ecc. Con un hard reset ho sistemato, mai poi sono spuntati altri problemi. Le tile che non funzionano, l’hotspot che non andava, il bug della fotocamera. Avuti tutti ed erano irrisolvibili senza hard reset (le tile che non vanno anche con hard reset non vanno lo stesso).

            E come dici questi problemi li hanno avuti in tanti. Ma come in tanti NON li hanno avuti.

            Boh, secondo me è una cosa randomica, non me lo spiego altrimenti. Se io non avessi avuto tutti questi problemi il mio 830 non lo lasciavo perché sinceramente mi trovato benissimo, come dimensioni, form factor e come idea di OS. Ora un mi5 e con lo stato attuale delle cose, non tornerei indietro a W10M, mi sembrerebbe di stare nell’anteprima guerra come funzioni che ormai con il mi5 ho imparato ad amare (due sciocchezze per dire: filtro della luce blu e reimpaginazione del testo, ma poi ci sono funzioni anche nettamente più serie, ma per dirti quanto oggi giorno si faccia nei dettagli la differenza). Tra l’altro se tu vedi, tanti di quelli scappati da W10M ora non tornerebbero indietro e questo è sicuramente un male per la piattaforma.
            Ma se W10M tornasse ad essere l’OS stabile per tutti di un tempo, chiudesse il divario dagli altri OS, perché non dare un’altra chance?

            Purtroppo però qua dentro ci sono i classicifanboy (come quello che ti ha risposto) che appena muovi una critica ti vanno addosso. Si è arrivati persino a dire che se si avevano bug era perché non si sapeva usare il telefono. Se ho un bug è perché sei un incapace. Oppure perché sei untroll. Personalmente io ho avuto 3 anni Windows Phone e fino a W10M sono sempre stato super mega iper soddisfatto, purtroppo con W10M no :(

          • Artur ha detto:

            E certo non hai provato neanche per curiosità ad aggiornarlo..tanto non lo usi…il punto che continui ma non fai nulla..non riesco proprio a capire..
            Almeno ci sarà una risposta se è vero facendo una pulizia miglliora o meno.
            E poi il tema era la build,qualcuno ha provato se le novità funzionano per davvero visto che stavolta non sono poche

      • Federico ha detto:

        Si però mentre vi perdete in discussioni sui massimi sistemi nessuno di voi ha notato che GATT è pure nel changelog della versione PC (dono andato a controllare sul blog ufficiale).
        Ora, a che serve supportare GATT con il PC? assolutamente a niente dal momento che i dispositivi associano un controller alla volta e uindi non si può pensare a trasferimenti di dati, settings e compagnia bella.
        Eppure il fatto che ci sia è importante perchè ancora una volta dimostra che i due kernel (TUTTI i kernel) sono ormai unificati.

      • minzi ha detto:

        Update – Portico (GDR1) (8.0.10211.204)
        11 dicembre 2012
        Update 2 (GDR2) (8.0.10327.77 o 8.0.10328.78)
        luglio 2013
        Windows Phone 8.1 Update (GDR1) (8.10.12293.216)
        agosto/autunno 2014
        Windows Phone 8.1 Update 2 (GDR2)(8.10.15148.160)
        aprile 2015

        queste sono le date dei vari gdr di wp8 e wp8.1……..no prima non aspettavi 7/8 mesi per correzione e piccole feature….noo,solo 2-3 mesi dicevi….ne aspettavi molti di più e variavano in base a brand e oem e operatore…almeno ora non dipende da loro e aspetti di meno e sai che è solo ogni 6 mesi e nel frattempo ogni mese hai correzioni e bug fix senza dover aspettare davvero 8 mesi per bugfi

        • Gianlu27 ha detto:

          scritto sopra, fin dal primo commento di non tenere conto dell’intertempo temporale

          “Ti ricordi le GDR di Windows Phone? Ecco, quella era una cosa che aveva senso, aggiornavi l’OS (avevi ad esempio una 8.1.1), c’erano novità senza che tu dovessi aspettare (mi ricordo con Lumia Black la contentezza per la “x” per chiudere le app direttamente dal multitasking, ma proprio per dire una sciocchezza) che uscisse il nuovo sistema operativo in sé per sé – ovviamente lasciamo stare l’intermezzo temporale tra ogni GDR che c’era.

          Io ti parlo di concetto, di modello di aggiornamento, non di intervallo temporale che c’era al tempo delle GDR.

          Io dico: tieni i bug-fix mensili, patch di sicurezza o quello che si vuole. Però a questo affiancaci degli aggiornamenti intermedi per introdurre alcune funzioni interessanti. Prima ad esempio ho fatto l’esempio più lampante: il sistema di notifiche con TH era pessimo, ma veramente. Con RS1 fu subito migliorato, ma per averlo si dovette aspettare, ma per averlo si dovette aspettare ufficialmente l’uscita ufficiale parecchi mesi dopo. Con un aggiornamento intermedio hai risolto. Ci sono bug di una certa rilevanza risolti solo sul canale insider (che intanto però continuano a persistere sulla release ufficiale perché sono stati risolti sul canale insider e basta). Con un aggiornamento intermedio li risolvi subito. O per dirti il nuovo menù di condivisione, una roba da nulla, ma ci vogliono altri 4 mesi almeno. Una sorta di rs1.1.

          Che poi quello che ti sto dicendo io è il motivo per cui tanta tanta gente è sul canale insider.

          (comunque ogni 6 mesi assolutamente no. Su mobile sono sempre passati più di 6 mesi tra un aggiornamento e l’altro)

  23. Artur ha detto:

    Presentamela.

  24. yepp ha detto:

    Truecaller è uno spyware vivente:
    La versione 7.84 può accedere a:

    Acquisti in-app

    Identità
    individuazione account sul dispositivo
    aggiunta o rimozione account
    lettura scheda contatto personale

    Calendario
    lettura di eventi di calendario e di informazioni riservate

    Contatti
    individuazione account sul dispositivo
    lettura contatti personali
    modifica dei contatti personali

    Posizione
    posizione approssimativa (basata sulla rete)
    posizione precisa (GPS e basata sulla rete)

    SMS
    lettura messaggi di testo personali (SMS o MMS)
    ricezione messaggi di testo (MMS)
    ricezione messaggi di testo (SMS)
    invio SMS
    modifica dei messaggi di testo (SMS o MMS)

    Telefono
    chiamata diretta n. telefono
    chiamata diretta di qualsiasi n. telefono
    modifica stato del telefono
    reindirizzamento chiamate in uscita
    lettura del registro chiamate
    lettura stato e identità telefono
    scrittura del registro chiamate
    aggiunta di un messaggio vocale

    Foto/elementi multimediali/file
    lettura dei contenuti dell’archivio USB
    modifica/eliminazione di contenuti dell’archivio USB

    Spazio di archiviazione
    lettura dei contenuti dell’archivio USB
    modifica/eliminazione di contenuti dell’archivio USB

    Microfono
    registrazione audio

    Informazioni sulla connessione Wi-Fi
    visualizzazione connessioni Wi-Fi

    ID dispositivo e informazioni sulle chiamate
    lettura stato e identità telefono

    Altre
    uso di qualsiasi decoder multimediale per la riproduzione
    vincolo a un servizio listener di notifica
    download file senza notifica
    Riattivazione MMS
    lettura di messaggi vocali
    scrittura di messaggi vocali
    ricezione dati da Internet
    visualizzazione connessioni di rete
    creazione account e configurazione password
    modifica della connettività di rete
    disattivazione blocco schermo
    accesso di rete completo
    modifica impostazioni audio
    controllo Near Field Communication
    esecuzione all’avvio
    visualizzazione sopra altre app
    utilizzo account sul dispositivo
    controllo vibrazione
    disattivazione stand-by del dispositivo
    modifica delle impostazioni di sistema
    aggiunta di scorciatoie
    eliminazione di scorciatoie

    • Davide ha detto:

      Come Facebook insomma

      • yepp ha detto:

        No, Facebook non ha quei permessi. E comunque Facebook non ti invia spam, Truecaller si, è l’ho accertato e verificato personalmente. Non so se vi rendete conto, ma Truecaller vi promette di difendervi dargli “scocciatori”, quando è lui stesso che poi ti spamma e cede dati a terzi.

  25. Luca Serri ha detto:

    Non è del tutto inutile, in alcuni casi può far comodo (anche se ovviamente non è indispensabile).

    • Federico ha detto:

      Comntinuum, l’hanno annunciata solo per quello e quindi non è detto che verrà estesa anche agli schermi del telefono. Poi vedremo…
      In teoria dovrebbero darcela da provare antro la fine del mese, sempre che realmente vogliano uscire con la distribuzione generale per Aprile (fu l’improbabile Marzo).
      A me pare che vista la catasta di roba ancora da collaudare farcela per quella data sarà un miracolo.

  26. Simone ha detto:

    Scusate l’ot, mi si é buggato WhatsApp sul mio 950 e non so come risolvere, ogni volta che lo apro non mi fa vedere le chat, come se non ce ne avessi,e impostazioni non funzionano e inoltre non mi arrivano neanche le notifiche dei messaggi. A qualcuno é successa una cosa simile?

  27. Luchino ha detto:

    Uso il navigatore e contemporaneamente app autovelox …..ascolto musica su tubecast e contemporaneamente mi leggo qualcosa su internet….sul pc mica teniamo aperta una sola finestra….

  28. Gianlu27 ha detto:

    Ho risposto nell’altro commento :)

  29. Federico ha detto:

    Bene, facciamo così

  30. Ma anche agli ora compaiono le notifiche con “Nuova Notifica” invece del contenuto delle notifiche? Il nome dell’app invece si vede..éuna cosa strana..

  31. BIG BAMBU..18 ha detto:

    Spettacolo…

  32. AR-77 ha detto:

    Tragedia…… Windows hello attivo, non mi riconosceva, mi ha dato un messaggio di errore di difficoltá al riconoscimento, il sistema ha aperto una schermata avvisandomi che l’identità non 3 stata verificata e che avrebbe dovuto ripristinare il telefono. Pensavo facesse un soft reset e quindi ho dato ok…… M’ha cancellato tutto, maremma maiala!

  33. neon ha detto:

    Su PC il WDRT non mi funziona più, qualcuno sa se é un problema solo mio ….⁉ grazie

    • Luca Serri ha detto:

      “non mi funziona più” non vuol dire nulla. Sii più preciso. Non si apre proprio? Si apre ma non risponde ai comandi? Si apre normalmente ma non riconosce nessun device? Altro ancora?

      • neon ha detto:

        Si apre e mi da subito errore…..verifica aggiornamento applicazione non riuscita…..boh ,versione 3.3.31 ‼ grazie

        • Luca Serri ha detto:

          Hai una versione vecchia, l’ultima dovrebbe essere la 3.11.x. Se non riesci ad aggiornarla prova a scaricare la nuova versione e ad installarla disinstallando la vecchia.

  34. OT: Fitbit, tramite il proprio forum ufficiale ha aperto la beta privata (a cui é possibile iscriversi usando il form) per ricevere in beta la funzionalità di notifica sui suoi wearable sfruttando il nuovo supporto GATT dell’ultima build.

  35. puky69 ha detto:

    Garmin non si collega piu con questa versione… Altro che GATT

  36. AR-77 ha detto:

    A qualcuno funziona la connessione dello schermo via wireless, con l’ultima build? A me non va lumia 950 xl

  37. Anacleto ha detto:

    Addio rete dati, segnala che è attiva sia da icona che da impostazioni ma non passa mezzo dato… Vado solo in wifi. Peccato (1520).

  38. _Tua madre è leggenda_ ha detto:

    Su PC è una chiavica, avvio rallentato, crash continuo dei giochi, era meglio la 15003!

  39. sergio ha detto:

    Io cerco di installarla,ma sono già 2 volte che quando arriva quasi alla fine mi fa il ripristino alla versione precedente,e mi ritrovo con la 14986…..

  40. Carmelo ha detto:

    allora ho messo in pausa per 7 giorni e ho riavviato. poi ho messo la data 7 giorni più avanti ed ho rimesso insider ramo fast ed ho riavviato.
    adesso non mi trova più la vecchia versione, ma neanche la nuova. mi dice il tel è aggiornato.
    intanto un passo avanti.
    ora provo con un alta procedura a far vedere la build vediamo

  41. Artur ha detto:

    Nono un oretta al massimo,poi riavvia rimetti insider e prova

  42. Fabio Romagnoli ha detto:

    Su operatore 3 e 950xl non va il traffico dati , neanche dopo hard reset

  43. marcof ha detto:

    Il mio 950 non lo trova, Ma leggendo qui i problemi… Forse é meglio cosi :)

  44. Nicola B. ha detto:

    Sul 925 vanno le ultime build preview/slow/fast? Le tiene bene? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *