• 98 commenti

Microsoft Store: Prezzo abbassato per i Microsoft Lumia 950 e 950 XL [AGGIORNAMENTO x1]

Dopo varie offerte viste sul web in questi mesi, Microsoft Italia ha deciso di abbassare fortemente il prezzo dei propri Microsoft Lumia 950 e 950XL dal Microsoft Store online (non sappiamo se in maniera definitiva o meno)

Microsoft Lumia 950 e 950 XL – I migliori prezzi dove acquistarli online!

Il Microsoft Lumia 950 Nobrand Italia, nella colorazione nera o bianca, viene proposto ora al prezzo di 299€ con spese di spedizione incluse (269€ se siete studenti), il Microsoft Lumia 950 XL viene invece venduto ora al prezzo di 399€ con spese di spedizione incluse (359€ se siete studenti) sempre nella colorazione nera o bianca. Se siete interessati, di seguito trovate i link diretti al Microsoft Store:

https://www.youtube.com/watch?v=snEIjWR4lQw

Aggiornamento x1

Il prezzo è salito a 349€ per il Microsoft Lumia 950 e 399€ per il Microsoft Lumia 950 XL. Questa volta Microsoft ha deciso di regalare nel prezzo la Display Dock per gli utenti che effettuano l’acquisto sul Microsoft Store dall’8 settembre 2016 al 13 gennaio 2017.

Grazie a tutti per la segnalazione!

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. RafaStyle92 ha detto:

    Io forse entro fine anno se trovo qualche sconto studenti mi faccio un bel Surface

  2. Massimo ha detto:

    Interessante!! Scusate, come funziona lo sconto studenti? E nel caso quali sono i tempi di consegna dello store ufficiale? Grazie.

    • massimo ha detto:

      Su office chiede l’email dell’università e su quella manda il codice

    • Michele ha detto:

      Per lo sconto studenti basta una delle seguenti voci:
      – Account di posta elettronica dell’istituto
      – Account dell’istituto (sistema di verifica Shibboleth Internet2)
      – Carta ISIC (International Student Identity Card)
      – Codice di verifica
      – Fornendo documentazione

      • Massimo ha detto:

        Grazie per la risposta! Sai per caso quanto durano di solito le offerte per studenti?
        Mi chiedo se ora che anche dallo store i prezzi sono scesi, chissà se gli stockisti lo proporranno a prezzo ancor più basso..

  3. #ludwig ha detto:

    Un quasi certo vantaggio è che le tempistiche di spedizione di Microsoft saranno un po’ più puntuali rispetto a quelle degli stockisti……(preso 950xl una settimana fa, ordine ancora “in elaborazione”) :P

    • alec ha detto:

      Ordinato un lumia per mia mamma due natali fa. Ricevuto il giorno dopo. Magari hanno problemi momentanei

    • MoonBase_beta ha detto:

      Non preoccuparti e abbi un pò di pazienza, in agosto tutte le aziende serie hanno problemi logistici e di fornitura, il mio è arrivato dopo 8 giorni lavorativi, ma ti posso assicurare che ne è valsa la pena :-).

      • #ludwig ha detto:

        Sì ma infatti non ho particolare fretta, sono convinto di aver fatto un affare e anzi ho già predisposto tutto per sbrandizzare appena mi arriva :P
        Grazie del feedback!

        • MoonBase_beta ha detto:

          Secondo me non ne hai bisogno, all’avvio non c’è nessun brand, tranne qualche applicazione che trovi installata ma che prontamente potrai rimuovere.

          • #ludwig ha detto:

            Ottimo, in pratica mi confermi qualche precedente commento che avevo letto…risparmierò tempo :) Oltretutto, teoricamente da W10 non c’è neanche più il problema degli aggiornamenti in ritardo per i brandizzati.

    • Alexv ha detto:

      Io ordinai il 735 a ottobre e tutto si risolse in un paio di giorni lavorativi. Forse nel dopo-ferie è più complicato.

  4. alfre80 ha detto:

    beh a questo prezzo non ha senso comprare da store non ufficiali, vuoi mettere la garanzia di comprare direttamente da microsoft?? diventa conveniente comprare da altri solo ed esclusivamente se fanno prezzi veramente concorrenziali..cioè meno 80/100€ altrimenti la differenza di prezzo non potrebbe competere con l’affidabilità di microsoft ufficiale

    • alec ha detto:

      Guarda che Amazon o stockisti offrono garanzie e assistenza al top. Questo discorso si può fare solo per store poco rinomati

      • alessiof89 ha detto:

        Amazon si, Glistockisti è un rivenditore come tutti gli altri, infatti il primo pratica sempre prezzi superiori

        • alec ha detto:

          Ho risposto sopra. Vale la stessa cosa

          • alessiof89 ha detto:

            non puoi paragonare glistockisti ad amazon neanche per scherzo, Amazon non ripara…sostituisce in tre giorni e se non ha il prodotto ti rimborsa in 4…glistockisti ci mette tre giorni solo a rispondere alle tue email…per carità, hanno i migliori prezzi della rete ma i loro pregi finiscono lì…

          • alfre80 ha detto:

            condivido..poi al massimo te lo mandano in assistenza, come potresti fare tu rivolgendoti a qualsiasi riparatore autorizzato! poi per carità..se tu lavori per loro e ne hai benefici..ovvio che siano convenienti ;-P ma ripeto la mia opinione..convengono solo e solamente se il risparmio è considerevole rispetto allo store della casa madre! Come dire..compreresti una mercedes(o ciò che più ti pare) allo stesso prezzo o pochissimo menoda lo strokkistolo.cax oppure da una consessionaria Mercedes (o altra marca)?? A te la valutazione

          • bond ha detto:

            Amazon poi ha pure l’usato con 2 anni di garanzia .cosa unica .a prezzi inferiori

      • alfre80 ha detto:

        assolutamente no..su Amazon ti posso anche dar ragione per le politiche di spedizione/resi/garanzia, ma per altri no! anche perchè acquisti pezzi di stock che spesso non sono garanzia italia!! anzi spesso e quasi sempre sono tedeschi e comunque se hai un problema poi ti scaricano comunque su microsoft..quindi e perciò..se non esiste una grandissima convenienza economica (intendo per chi acquista non per chi vende!!) che senso ha non comprare da microsoft e tentare canali non ufficiali????

        • alec ha detto:

          Ho scritto amazon e stockisti. Entrambi danno la garanzia legale di 24 mesi OLTRE alla garanzia del produttore. Cioè se ti succede qualcosa te lo riparanosostituisconorimborsano senza farti passare dal produttore

  5. Alexv ha detto:

    Su blog americani ho visto che parlavano dei prezzi buoni a cui veniva venduto in Italia. Forse essendo calato sullo store MS, quindi “ufficialmente” lo comprerà più gente.

  6. Dome ha detto:

    alla faccia dello sconto… 300€ in meno su entrambi i modelli dopo qualche mese… conviene proprio prenderli subito ahah
    Magari la prossima volta dovrebbero venderli gia a questi prezzi e magari ne vendono qualche vagonata in piu. se ci sarà una prossima volta…

    • Luca Serri ha detto:

      Tanto sapevano che ne avrebbero venduti pochi e solo agli appassionati, quindi hanno messo prezzo alto per guadagnarci il quadruplo.

    • Hankel ha detto:

      9-10 mesi non sono proprio pochi nel settore…

    • minzi ha detto:

      qualche mese…lol ma tu ci hai i vermi nel cervello
      è passato quasi 1 anno e sono fuori produzione…meizu e sony per esempio presentano top gamma ogni 5-6 mesi
      300 euro in meno li fanno uauaeiiii e Samsung in 2 -3 mesi…non in 9-10 mesi

      • Gino G ha detto:

        vorrei solo far notare che a questo punto non stiamo più parlando di street price, ma di prezzo di listino (è il sito microsoft).
        guardati i prezzi di s6 o p8 sui rispettivi negozi ufficiali online.

    • Gino G ha detto:

      anche fossero usciti a 299/399 dubito avrebbero venduto a vagonate.

  7. Alexv ha detto:

    OT: hanno inguaiato OneNote.

  8. War 78 ha detto:

    Questo significa che gli Stokkisti lo venderanno a 150€?

  9. Gionata mummia800 ha detto:

    Buon telefono, pagato il doppio al day one. Speravo di più nel futuro,ma….

  10. CarMan ha detto:

    Abbassassero pure i prezzi, ma sistemassero anche Cortana (tile vuota il più delle volte), Contatti (tile vuota sempre) ed Edge (non mi memorizza i dati d’accesso di molti siti). E tutto questo dopo due, dico due, hard reset senza recupero del backup. Ma chi me l’ha fatto fare di aggiornare ad Anniversary?! Prima era ultra-perfetto…

  11. Massimo ha detto:

    Scusate, avrei bisogno di un vostro parere…
    E’ tutto il giorno che cerco di usufruire dello sconto per studenti, ma la mail per la verifica non arriva mai. Ho chattato con l’operatore dell’assistenza e mi ha proposto di fare l’ordine telefonicamente; quello che mi lascia perplesso è che mi è stato chiesto di dettare il numero della carta (o inserirlo nello store stesso) e poi telefonicamente fornire il CVV della carta. E’ normale?? Direi di no…o sbaglio? Grazie.

  12. Umberto ha detto:

    Giusto oggi il mio Lumia 920 compie 4 anni (in realtà 3 da quando l’ho preso, ma veniva presentato esattamente 4 anni fa) e comincia a dare i primi segni di cedimento… Prezzo interessantissimo per il 950, direi che per natale potrebbe essere mio

  13. Davide Dado Roda ha detto:

    XL è probabilmente lo smart più sottovalutato della storia! Ho avuto vari iphone (imbattibili solo nella digitazione intelligente), vari serie S di Samsung (mai trovato nulla di eccezionale), ma facile da usare per lavoro come questo non esiste nulla. Peccato solo la durata della batteria che non arriva a metà giornata con uso intensivo.

    • Draco ha detto:

      Hai ragione! Ho visto stand dove era addirittura spento o cmq posizionato con mouse e tastiera (bella anche pieghevole) totalmente nascosto!

  14. Draco ha detto:

    Interessante il prezzo!
    Ma il porting delle apps che fine ha fatto? Se va in porto converrebbe moltissimo acquistarlo!

    • Luca Serri ha detto:

      Project Astoria è stato chiuso. Project Islandwood c’è ma non è ancora ben funzionale (infatti Facebook per le sue app ne ha usato un altro, Osmeta).

      • Draco ha detto:

        Ci vorrebbe solo l’impegno da parte dei produttori apps!

        • Luca Serri ha detto:

          L’impegno da parte dei produttori di app aiuterebbe molto, ma purtroppo in molti casi non risulta conveniente fare una terza app (oltre a quelle per iOS e Android). Inoltre i dev preferiscono l’attuale duopolio, sempre per il fatto che sviluppare 2 app costa molto meno che farne 3, quindi non hanno nessun interesse a vedere le quote di WP/W10M salire.

          • Draco ha detto:

            Diciamo che microsoft potrebbe assumere uno staff dedicato alla produzione e la manutenzione delle app più gettonate oppure pagare questi programmatori direttamente lei!
            Ho visto morire tra le mani Samsung bada e surface rt proprio per lo stesso motivo, adesso Samsung sta piazzando tizen,voglio vedere come si comporteranno i programmatori!

          • Luca Serri ha detto:

            Non è una soluzione attuabile per due motivi:
            – Non basterebbero i programmatori più bravi del mondo, perchè chi rilascia un’app relativa a un determinato servizio spesso usa strumenti “privati” (cioè non disponibili per gli altri). Poi c’è anche la questione copyright e diritti.
            – Anche se non ci fosse quel problema, Microsoft non può materialmente assumere abbastanza programmatori da mettere al lavoro su tutte le app mancanti. Non basta avere le app più gettonate, ci vogliono anche le mode del momento e le tante app minori che messe tutte assieme hanno il loro peso.

          • Draco ha detto:

            Più che altro per fb e alcunedi essi, esclusi i giochi intendo!
            Dovrebbe finanziare i produttori considerando che cmq ilsuo software di conversione fa già tanto. É risaputo che applee google pagano sottobanco.

          • Luca Serri ha detto:

            Google e Apple non hanno bisogno di pagare i produttori di app. Android ha il 70-80% del mercato smartphone, iOS ha il 15-20% e garantisce guadagni alti.
            Comunque anche per l’app di Facebook ci vuole Facebook stessa, visto che molte API non sono pubbliche.

          • Draco ha detto:

            Facebook un team di microsoft ha fatto una versione!
            Oggi non ne hanno bisogno, ma possono incentivare a non farle per windows, ai tempi di bada uscirono delle notizie simili e in quel periodo le prime app prodotte erano pochissime.

          • Luca Serri ha detto:

            Facebook by Microsoft non era un granché, per i motivi che ho detto prima. Non che la versione di Facebook sia chissà cosa, ma è comunque meglio.
            Comunque Apple non ha motivo di disincentivare lo sviluppo di app per Windows, perché punta a un mercato diverso (solo device di fascia altissima) e ha già la sua fetta di utenti. Al massimo Google, ma non sono un complottaro e ho i miei dubbi.

          • Draco ha detto:

            Credo un pò al complotto, di solito non penso a ciò, solo perché un 950xl completo di accessori, specialmente se dopo mesi come da prassi calava il prezzo, oppure un hp x3 non avrebbero dato molto senso a un iphone 6s plus a 889 circa il 16gb. Avrebbe tolto molto mercato! Così il 650 oggi avrebbe potuto dar fastidio a tutta la fascia media tra samsung, lg e huawei!
            Il 640 e 640 xl hanno dato molto fastidio a quei prezzi!
            Se ci pensi un pò proiettando verso il futuro un pensiero del genere potrebbe sorgere, no??

          • Luca Serri ha detto:

            Mah, secondo me no. Esistono svariati device Android che costano poco e offrono molto, ma in testa rimane Samsung e anche Apple mantiene le sue quote da svariati anni, segno che non basta un buon dispositivo. Poi Apple è sempre Apple, nel bene e nel male, perché è un mondo abbastanza diverso.

          • Draco ha detto:

            Apple ha l’assistenza e l’ottimizzazione dalla sua parte come Samsung il superamoled
            Diciamo che ora apple é sempre apple perché il nemico é caduto ma se windows avesse avuto tutte le apps funzionanti? Credi che il mercato non sarebbe cambiato?!!
            A oggi purtroppo é andata così

          • Luca Serri ha detto:

            Se la piattaforma mobile di Microsoft avesse avuto da subito tutte le app funzionanti, oggi avrebbe una quota almeno in doppia cifra. Se invece arrivassero ADESSO tutte le app non basterebbe, perché la brutta fama se l’è già fatta e l’OS ancora non è al top: basta vedere i commenti su W10M, anche per uno stesso modello sono molto discordanti, mentre ai tempi di WP quelli che lamentavano problemi erano davvero pochi.

          • Draco ha detto:

            Ormai molti utenti wp che conosco sono passati ad android!

          • Luca Serri ha detto:

            Anche io conosco diverse persone passate al Robottino, e anche qualcuno passato a iOS.

          • Draco ha detto:

            Purtroppo! Aspetto l’evolversi di wp anche se ormai lo danno per finito!

          • massimo ha detto:

            Con l’aiuto dei blog che hanno creato un clima da depressione…

          • Draco ha detto:

            Ma credo che la confusione l’abbia fatto microsoft.
            Mi sa che si stanno buttando sulle piattaforme virtuali coi programmi sui server! Non vanno in ambito desktop aziendale figurati su un cellulare.
            Quindi saremo abbandonati a una triste sorte!

          • massimo ha detto:

            Ecco, qui sbagli
            Spiegami perché se c’è l’app per il windows store nelle pubblicità non mettono il logo degli store, invece se non c’è l’app per windows store mettono i 2 logo nelle pubblicità

            Non può essere una coincidenza
            E’ SEMPRE così

            Quello è un palese monopolio, google tiene viva apple per far vedere agli antitrust che esiste la concorrenza

          • Luca Serri ha detto:

            Mi sembra assurda questa storia del complotto. Davvero pensi che Apple e Google vadano a fare questi accordi (tra l’altro abbastanza illegali) con ogni entità che produce app?

          • massimo ha detto:

            Vallo a dire all’antitrust britannico che è un assurdo gomblotto…
            Lol

            Dammi una motivazione valida e concreta sul fatto:

            caso a) app per le 3 piattaforme no logo nelle pubblicità

            caso b) app per a+g ci sono i logo nelle pubblicità

            Motivamelo e voglio dei link comprovanti di queste motivazioni

          • Luca Serri ha detto:

            Non succede sempre così. Di esempi che mostrano tutte e 3 le app mi vengono subito in mente Unicredit e Subito.
            Ma comunque se c’è un complotto devi essere tu a dimostrarlo. Quando si discute dell’esistenza di qualcosa l’onere della prova sta a chi è a favore. Le tue sono solo supposizioni, come le mie (cioè la perplessità sul fatto che Google vada ad accordarsi con ogni singolo produttore di app, persino app semisconosciute di altri Paesi). Chiaramente non sto dicendo che Google è santa, le porcate le fanno anche loro come qualsiasi multinazionale.

          • massimo ha detto:

            Il termine complotto è un delirio, semmai si parla di concorrenza sleale.
            Non diciamo fesserie.

            Ripeto io ti ho portato dei fatti concreti, tu dammi una giustificazione con link o documentazione dei due casi che ho evidenziato io.

          • Luca Serri ha detto:

            Non hai portato nessuna prova. Hai solo citato qualche esempio facendo una generalizzazione non valida e mettendoci la tua supposizione.

          • massimo ha detto:

            Io ho riportato dei fatti, ora visto che ne sai più di me dammi una giustificazione comprovante
            Semplice

          • Luca Serri ha detto:

            Non ho detto che ne so più di te. Sto dicendo che sei tu a dovermi dimostrare l’esistenza di questi presunti accordi, questi fatti non sono prove ma solo congetture. O almeno dimostrami che potresti aver ragione spiegandomi come fa materialmente Google a prendere accordi con millemila produttori di app.
            Io un’ipotesi ce l’ho: a chi sviluppa app fa più comodo un duopolio di un tripolio perché deve realizzarne e mantenerne 2 anziché 3, quindi usano queste piccolezze per non pubblicizzare la piattaforma mobile di Microsoft. È plausibile perché ha un senso logico, ma se sia vero o no non lo possiamo sapere.

          • massimo ha detto:

            Luca hai dimenticato un terzo punto… Le autorizzazioni/brevetti/copyright. Ecc..

          • Luca Serri ha detto:

            Giusto, davo per scontato che si parlasse di accordi del tipo “tu mi autorizzi e io sviluppo senza farti spendere nulla”.

    • RafaStyle92 ha detto:

      Il porting di ios procede e va anche bene vedi Instagram. Facebook ha problemi ma il tool di convertimento é suo non di microsoft

  15. io ha detto:

    Se volete un 950 dual sim incl. display dock a 299 euro potete comprarlo sullo store http://www.microsoftstore.fr
    Lo spediscono gratuitamente verso italia!

  16. TurboCobra11 ha detto:

    Beh quasi in linea con i migliori prezzi online. Certo che un filo di pubblicità potevano farla, ma non gliene frega nulla a loro per primi. Comunque da possessore di WP anche se calassero ulteriormente non credo che acquisterei comunque, troppi bug, fra 8.1 e la sua stabilità e W10M c’è un abisso grande quasi come la fossa delle marianne, anche solo il caricamento delle foto del rullino su OneDrive su W10 fa tirar fuori smadonne . …Saluti

    • RafaStyle92 ha detto:

      One drive lo trovo molto piu veloce sul 10. L’8.1 sara stato anche piu stabile ma era orrendo esteticamente , senza tralasciare che aveva 4 funzioni inncroce su uno sfondo nero…normale che il 10 chieda piu risorse

  17. GiobyOne ha detto:

    Sara’ una mia impressione, ma la totale mancanza di pubblicita’ di w10m, la mancanza di terminali, ecc..ecc.. e’ dovuta al fatto che w10m non e’ ancora pronto. Ad oggi ha ancora diverse cose da “beta”, per questo MS non “spinge”. O forse, come dicono altri lo “molla”.

  18. Massimo ha detto:

    Io ho il 950 da pochi giorni, preso con l’offerta studenti e come prezzo non posso lamentarmi.
    Tuttavia sono rimasto deluso da Windows Hello che spesso non mi riconosce (ad esempio sotto il sole diretto manco a morire) e ieri ho avuto piccoli problemi col sensore di luminosità che era come impazzito…per essere un top di gamma queste cose non dovrebbero accadere, a mio avviso.

    • Giuseppe ha detto:

      Hai aggiornato tutto correttamente? Hai aggiornato anche il firmware all’ultima versione? La ciliegina sulla torta sarebbe un bell’hard reset.
      Per sensore impazzito che intendi? Non vorrei che lo confondessi con funzione di ausilio alla lettura diretta sotto il sole.

      • Massimo ha detto:

        Tutto aggiornato. Però questa cosa dell’hard reset senza ripristino io non la concepisco! Posso chiudere un occhio se uno è Insider, ma sul ramo “stabile” proprio no. Il backup è utile e non dovrebbe essere fonte di problemi.

        Per sensore impazzito intendo questo. Ieri durante le chiamate mi si spegneva lo schermo e non riuscivo a riattaccare (o ad usare il menu del 190 ad esempio); in prima battuta pensavo fosse una questione di sensore di prossimità.
        Ho escluso la cosa per 2 motivi:
        1- non ho (ancora) pellicole o vetri applicati, quindi il sensore è libero;
        2- mi sono accorto poi che lo schermo non era spento, solo ad una luminosità pari a 0, tale che col tema scuro e un pò di luce non vedevo niente, però ho provato a tappare sullo schermo e mi sono reso conto che il telefono rispondeva. Una volta all’ombra mi sono accorto che il sensore non rispondeva nemmeno modificando la luminosità manualmente (astina al 100% luminosità e schermo appena visibile).
        Ho fatto un soft reset e per il momento l’inconveniente è sparito. Però è stata una cosa assolutamente antipatica.

        Ironia della sorte poco dopo una notifica dell’hub di feedback -> voto:2.

    • _Marok_ ha detto:

      Windows Hello capta la radiazione infrarossa, il sole è una fonte immensa di radiazione, per cui è normale che con il sole diretto la telecamera sia accecata e non ti riconosca.

      • Massimo ha detto:

        Grazie per la spiegazione tecnica!
        In altre condizioni di luce sembra lavorare abbastanza bene, ma lo trovo “lento”…forse col pin impiegherei di più, non saprei dire, ma il fatto di fissare il telefono per qualche frazione di secondo senza far nulla credo lo renda apparentemente più lento di quello che è in realtà.

  19. Aurelio Cirella ha detto:

    a me il Lumia XL per studenti risulta a 410 € boh….

  20. Fede64 ha detto:

    scusate l’ignoranza, ma qualcuno mi spiega cosa sarebbe Windows Hallo e, eventualmente come funzionano i vari sistemi di attivazione del 950XL? Credo sia questo il punto

    Grazie

  21. CaovillaK ha detto:

    è salito di 50€ e regalano la display dock…semmai la fanno pagare 50€ ma fanno passare il messaggio che è un regalo.

  22. manu ha detto:

    a cosa serve avere un device a basso prezzo con un sistema morto…….

  23. Antox71 ha detto:

    Incredibile in sei mesi il 950 e’ sceso di 500 € ….scandaloso

  24. acamaleo ha detto:

    Scusate….ma a me i link danno prezzi diversi…ci sono aggiornamenti per i collegamenti?

  25. alfre80 ha detto:

    Giusto a conferma delle mie previsioni..950 a 249€ dagli Stockisti…

  26. lucio zingale ha detto:

    salve io lo preso 150 euro il 950 xl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *