• 28 commenti

Sondaggio: Windows Phone è la terza piattaforma scelta dagli sviluppatori di giochi in ambito mobile!

La Game Developer Magazine ha pubblicato i risultati della sua ultima indagine per quanto riguarda gli sviluppatori di giochi sulle diverse piattaforme mobile.

Dai risultati emersi si evince che gli sviluppatori di giochi per dispositivi mobile sono concentrati maggiormente sulla piattaforma di casa Apple con il 94,6%, a seguire con il 70,7% troviamo gli sviluppatori dedicati alla piattaforma di Google e in terza posizione con l’8,8% gli sviluppatori interessati alla piattaforma di Microsoft. Il dato di Windows Phone è poco rilevante rispetto a quello della concorrenza ma bisogna tenere conto che il nuovo sistema di casa Microsoft detiene una quota di mercato, al momento, molto piccolo, circa il 2/3% a livello mondiale. Dal grafico possiamo vedere che gli sviluppatori hanno lasciato ormai le piattaforme di BlackBerry, Symbian e Bada pur avendo nel mercato un numero di device maggiore.

Ricordiamo che per via dell’impossibilità di utilizzare codice nativo in Windows Phone da parte degli sviluppatori questa limitazione rende il porting abbastanza complicato e laborioso. Microsoft dovrebbe risolvere questo problema con i futuri aggiornamenti, in particolare con Windows Phone 8 (Apollo).

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Silvano ha detto:

    ma se e’ in percentale come mai la somma fa’ 180.2% ???? che dati sono???

    • Diego ha detto:

      Mica un sviluppatore può lavorare solo su una piattaforma. Se uno lavora su Android e iOS mi sembra ovvio che la percentuale non può fare il 100%.

      • Silvano ha detto:

        allora e’ scritto male il pezzo…se leggo…”seguire con il 70,7% troviamo gli sviluppatori dedicati alla piattaforma di Google e in terza posizione con l’8,8% gli sviluppatori ” sembrano unici.

      • Lorenzo Viganò ha detto:

        Comunque tu la metta, se fossero percentuali fatico a comprenderle anche io.
        Anche ammettendo che io sviluppassi 8 ore al giorno su più piattaforme, se dicessi che per il 90% del tempo sviluppo per WP non posso affermare che per il 50% sviluppo anche su Android, non credi?

  2. drdeco ha detto:

    non ci vedo niente di straordinario, le altre concorrenti sono praticamente estinte.

  3. TDK ha detto:

    se vabbè con l’8%??? CHE MERDA!!!

    • kais ha detto:

      volevi avere il 70% con uno share del 3? che ROBA!

      cmq la cosa che stupisce è android che è inferiore pur avendo una quota di mercato superiore a ios

    • Silvano ha detto:

      incredibile IOS con quasi il 95%!!!!

      • kais ha detto:

        infatti, questo per me è piu importante di tante cose….perchè dimostra che avere una piattaforma unica su cui portare i tuoi giochi (stile console) è molto piu remunerativo che avere mille device che non è detto che siano compatibili per la varie versione del SO.

  4. whiteraven ha detto:

    Apollo Apollo Apollo!!!!!!!!

  5. Valmo ha detto:

    iOS è il SO più conosciuto e quello in cui si hanno utenti che ormai sono “abituati” a comprare apps e giochi (spesso inutili).
    Su Android l’ho sentito varie volte che “se cerchi bene c’è la versione free di praticamente qualsiasi app” e quindi uno sviluppatore è meno motivato a fare apps per andoird.
    Per gli altri SO, Symbian praticamente è morto, blackberry è calato parecchio (anche se la ver.10 promette bene) e bada…vabbeh vogliamo commentare bada?
    Mi pare ovvio che wp sial al 3° posto. Abbiamo scoperto l’acqua calda!

  6. kobra ha detto:

    E dove starebbe la novità? Ovvio che in primis ci sono ios e android!

  7. MATTIA ha detto:

    Cmq vorrei dire una cosa… secondo me il fatto che sia nuovo come os non può essere una giustificazione…e poi a ottobre fa gia 2 anni che è uscito… cmq “tutto tommaso” non invidio nulla agli altri os tranne qualche applicazione ufficiale come instagram dropbox e qlc1altra… poi vorrei ringraziare tutti gli sviluppatori che con le loro app homebrew stanno risolvendo da soli numerosi gap che ha il sistema… siete fortissimi! continuate cosi

    • kais ha detto:

      sai dove era android dopo 2 anni? :)
      mi ricordo che lo si dava per morto perchè mancava di tutto…poi 2 anni fa (sono 4 che è sul mercato) con l’uscita della versione 2.2 è decollato.
      perchè è arrivato l’hw ultra fgo e varie cosette come flash e bt e memoria di massa e app esterne e relativi root per usare app pirata senza jb.

  8. Davide Garros ha detto:

    a bè…. 3 su 3 … ottimo piazzamento

  9. Mousexx74 ha detto:

    3 su 3.. fantastico… è come dire abbiamo non vinto

  10. giggi ha detto:

    il bello delle percentuali è che di solito dovrebbe fare 100, tipo i sondaggi che vedo il martedì sera su ballarò che arrivano a parlare del 200% degli italiani…cmq le statistiche sono relative, cioè bisogna vedere lo stesso periodo dell’anno scorso a quanto si attestava la percentuale di windows phone. secondo me era meno dell1%

  11. MCiD ha detto:

    Praticamente bruscolini.
    Il SO e’ valido ma per imporsi dovrebbe innovare in qualcosa.
    Invece, sebbene personalmente non lo cambierei con nessun altro, si trova ancora a rincorrere.
    Escono ancora modelli senza tethering wi-fi, quando un androide da 500lire ce l’ha. E lo aspettiamo come fosse l’invenzione del secolo.
    E’ normale che non si possa abilitare il call waiting da menu??? (Non ditemi che la funzione arriva con Tango perché lo so già ma e’ scandaloso che ad oggi 25/5/2012 questo SO non lo permetta)
    L’interazione con Zune per me e’ macchinosissima e per nulla intuitiva. Spostare contenuti da e verso il PC e’ un’impresa poco pratica. L’utente medio si perde.
    Abbiamo tutti sti giga a disposizione e non posso usare il dispositivo come memoria di massa. Limitazione assurda. Non parlatemi di modifiche al registro di sistema e amenità varie o non mi paragonate IOS perché quello e’ un’altro discorso. Io mi metto nei panni dell’utenza media.
    Non poter scambiare foto via BT e’ altrettanto assurdo. Anche in questo caso non ditemi che c’e’ la mail perché non e’ detto che io voglia sempre scambiare file con uno di cui ho l’indirizzo email.
    Le cartelle. Non dico di poter navigare sulle cartelle di sistema, ma creare uno spazio sulla memoria accessibile all’utente che possa personalizzarlo con un’alberatura e riempirlo dei file che vuole mi sembra una cosa ragionevole. Non parlatemi di ROM custom e simili perche’ valgono i concetti detti sopra.
    Insomma, se non sfonda il motivo e’ che c’e’ molto da fare. Proprio perche’ arrivata per ultima e perche’ deve fare breccia su un mercato saturo MS dovrebbe arricchire il suo ottimo SO con piccoli accorgimenti che colmano tutti i GAP con ogni SO esistente e addirittura proporre qualcosa in piu’. Facile a dirsi lo so, ma se non lo fanno raccoglieranno solo i consensi degli affezionati e in qualche modo “anticonformisti” come noi.

    • kais ha detto:

      tutte le cose da te elencate come mancanze lo sono anche per ios…mi chiedo perchè li il prodotto venda anche piu di android.

      • MCiD ha detto:

        Magari perché apple si è proposta nel mercato anni prima di MS ed il suo WP (windows mobile non fa testo) con un prodotto assolutamente valido e ha fidelizzato i suoi clienti riuscendo a fare di un telefono uno status symbol?

        • kais ha detto:

          non direi, visto che il tempo di uscita non cancella le lacune che tu hai elencato….non ci si strappa i capelli nell’usarlo dalla prima versione che aveva persino piu mancanze di wp7 appena uscito…non si ha cloud se non adesso dopo 5 anni eppure nessuno ne sentiva la mancanza e le app decenti sono arrivate dopo 2 anni dall’uscita.
          resta il fatto dello status symbol e del prodotto valido…il primo è relativo visto che wp7 non lo sarà mai e sul secondo si può dire che visto l’età wp è davvero ottimo.

          quindi no, non è quello il motivo per cui le lacune di ios passano in secondo piano…piuttosto il fatto che quasi piu nessuno usa bt per scambio dati, che è piu comodo usare zune /itunes a meno di non avere con se un cavo usb e poter collegare quindi una pennetta o una memoria sd per vedere foto da macchinette fotografiche e che alla fine questi cosi sono smartphone e non cellulari per scambiarsi in classe il film porno con l’amico.

          • MCiD ha detto:

            Se fosse cosi’ WP sarebbe un successone invece non e’ cosi’. Lo dicono i fatti, lo dicono i numeri. Io sono fiducioso in un riscatto con la nascita dell’ecosistema Windows8 ma da qui’ a scalzare il re dal trono ce ne passa.
            Non e’ la prima volta che il miglior prodotto non si afferma nel mercato.
            E’ capitato con le VHS rispetto al piu’ performante Betamax, e’ capitato con il Bluray rispetto al piu’ flessibile HDDVD. Capita e capitera’ ancora.

          • kais ha detto:

            wp7 non puo essere un succesone perchè di Ms e perchè non di moda…non certo per le sue lacune similari a ios.

            non potrà mai sclasare nulla proprio perchè un os di ms, una società che se si potesse sarebbe stata smantellata varie volte visto l’odio che si porta dietro.

            certo che capita, ma te lo ripeto non capiterà perchè mancano quelle cose, capiterà perchè chi compra uesti affari vuole un terminale come quello dell’amico e quello dell’amico non è wp7 ma ios e la sua copia fatta male android.

  12. stefano cecchini ha detto:

    Per chi non ha capito il sondaggio, si riferisce ad una percentuale non del totale ma degli sviluppatori, cioè dove 100 è un ipotetico num di sviluppatori e quale percentuale ha ogni os di questi. Ovviamente c’è chi sviluppa per due o tre o più, se ne deduce che ios è sviluppato da praticamente la totalità di chi si cimenta in questo.

    Detto ciò questa news è come l’acqua calda.

    • Lorex75 ha detto:

      Grazie per la spiegazione, non ho potuto controllare personalmente la fonte ed effettivamente non capivo.
      Se le cose stanno in questi termini, non mi sembra affatto male come risultato!
      In che senso? Beh, pensiamoci: se EA Games, per esempio, in questa statistica valesse 1 tanto quanto lo svilupattore meno che hobbysta … capite bene che il punto di vista cambia parecchio.
      Come sempre, una sola statistica senza alcun riferimento e senza altri dati non ci sta dicendo assolutamente nulla: immaginate, per assurdo, che EAGames pubblicasse 10.000 giochi per WP7 e non ne pubblicasse affatto per iOs, e che d’altro canto iOs potesse contare su 1000 sviluppatori che pubblicassero ognuno, in media, 5 giochi. Bene, WP avrebbe la bellezza di 10.000 giochi contro i soli 5.000 di iOs. Ipotizzando la stessa statistica, risulterebbero una percentuale di fatto del 100% di sviluppatori impegnati su iOs contro 0% di sviluppatori impegnati su WP, ma dall’altra WP avrebbe il 100% in più (cioè il doppio=)di giochi rispetto ad iOs. Da utente finale interessato sopratutto al mondo ludico, quale delle 2 piattaforme sciegliereste?

      Spero di essermi spiegato in maniera chiara, la la morale è: questa statistica non ci dice, di fatto, nulla sulla quantità e qualità dei giochi disponibili per ogni piattaforma, e dal mio punto di vista è ottima, se quel quasi 9% rappresentasse i nomi migliori e più impegnati fra gli sviluppatori.

      Lorenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *