• 28 commenti

Marios Karagiannis, sviluppatore soddisfatto dell’SDK per Windows Phone

Marios Karagiannis, lo sviluppatore del gioco MonsterUP, ha pubblicato un interessante articolo sul proprio blog dove racconta la sua esperienza da sviluppatore nell’ambito dei sistemi operativi mobile.

Lo sviluppatore dichiara di essere soddisfatto del tool di sviluppo per Windows Phone è afferma che pur essendo un mercato ancora piccolo e in via di sviluppo, preferisce sviluppare per Windows Phone che per i sistemi operativi mobile concorrenti come iOS e Android. Lo sviluppatore sottolinea alcuni punti fondamentali del perchè preferisce sviluppare per Windows Phone, tra questi troviamo il fatto di essere divertente, semplice e veloce.

Per rendere l’idea della semplicità nello sviluppo di applicazioni per la piattaforma Windows Phone, Marios Karagiannis ha realizzato un video di comparazione tra i diversi ambienti di sviluppo delle maggiori piattaforme mobile.

Di seguito il video:

Lo scopo del video è quello di mostrare la semplicità con cui possono essere sviluppate le applicazioni per Windows Phone e di come l’ambiente di sviluppo di Microsoft è molto intuitivo. Come esempio viene mostrato il classico “Hello World” (noto agli sviluppatori), dal video possiamo vedere come in pochi secondi il progetto è pronto per Windows Phone mentre per gli altri ambienti di sviluppo la cosa è leggermente più complessa.

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • robowiz

    Ah, se questo contribuisse a vincere le logiche di mercato.. Ahimè non è così.. (almeno al momento)

  • Beh contando che per Iphogne o hai Mek o devi usare un IDE non ufficiale come Corona e per lagAndroid dorei scrivere in Java… Non ci vuole un genio ;D

    Quando sviluppo qualche cazzatina un VB p C# ho strumenti come Expression Blend e Visual Studio…

    Che poi è ingiusto, voglio anche io un articolo per quando dico che mi piace sviluppare per WP XD

  • TDK

    bah se lo dice lui.. peccto che per uno sviluppatore contanto le quote di mercato, non l’mabiente di sviluppo!!

    • kais

      ma perchè spari boiate figliolo?

  • yanezdiego

    per una volta TDK ha ragione

    • kais

      direi di no, se tu programmatore per fare una cosa ci metti la metà del tempo a pari prezzo venduto di app ci guadagni.

  • PaoloXXX

    Xbox…ps3…la storia vince sempre, Testa Di K

    • La cosa bella è che sia PS3 che XBOX usano Visual Studio nei loro SDK ufficiali! Xbox per ovvi motivi, per PS3 prima si usava Eclipse ma poi sono passati a VS

  • Tommy

    Video bellissimo

  • stefano cecchini

    Mah…la volpe e l’uva?
    Sarà Facile intuitivo e divertente ma intanto le app del market fanno pena e sulla concorrenza le fanno quasi tutte migliori…
    Non è il primo a vantare questa semplicità ma alla resa dei fatti non sembra proprio che questa facilità faccia rima con qualità.

    • Giorgio

      Be, se un’app è scarsa qualitativamente a maggior ragione, avendo a disposizione visual studio e expression blend che sono il top come sdk, i migliori in assoluto, vuol dire che lo sviluppatore non ha le competenze necessarie. Se avesse cercato di fare app per ios non ci sarebbe neanche riuscito. Anche io sviluppo in .NET in generale e anche per WP, vi garantisco che strumenti di sviluppo come vs2010 e blend non si possono neanche paragonare a xcode o eclipse-java. (Il mio collega di ufficio sviluppa in xcode è anni luce INDIETRO!!).

    • Giorgio

      Inoltre se le STESSE app sono fatte meglio sulla concorrenza è solo perchè le compagnie preferiscono dedicare il minimo indispensabile in termini di risorse allo sviluppo di app wp7. In quanto poco redditizio.

  • j-mac

    .NET in generale è la piattaforma migliore su cui sviluppare.

  • Red

    roba che non mi compete, però preferisco le app di iOS su tutte. Sono belle e veloci. Android non ne voglio parlare. Windows Phone, si possono fare grandi cose e Nokia lo ha dimostrato con le sue app stupende.

  • Gino

    A chi interessa ho un succoso OT. Ho sentito via email Davide Bergamini, lo sviluppatore dell’ app Flash per Wimdows Phone. Sta aspettando la publicazione dell’ updade con la novità di poter vedere le partite di calcio in streaming. Se funziona direi grande cosa.

  • ALLORA TANGO QUANDO ESCE?!?!? sono stanco di tutte queste mezze notizie!

  • Thor

    E secondo voi il metro di paragone è rappresentato attraverso l’implementazione di “hello World”? Ma forse il concetto di programmazione non è così chiaro per la maggior parte di chi si professa “sviluppatore”.

    • Diego

      Di sicuro sviluppatore non sei tu, TUTTI e dico TUTTI gli sviluppatori concordano con il dire che i tool di sviluppo MS sono straordinari. Anche il più fanboy apple lo direbbe.

      Hello World è solo un esempio banale per far capire a tutti la semplicità nello sviluppo di app WP

      • Thor

        E’ proprio la mente bacata come la tua che rovina il mondo dello sviluppo, ignoranti che pensano, sapendo scrivere due righe di codice, di sapere tutto di tutto.
        Sviluppo da 15 anni nei sitemi più evoluti e in linguaggi differenti ed ecco perché mi permetto di definire ciò che ho affermato sopra.
        Prima di mettere le mani sulla tastiera, collegale al cervello.

        • Boo

          anche io,
          quali sono i sistemi più evoluti?

          • rec1978

            Si lo vorrei proprio sapere anche io… 😀

            Non sono un guru della programmazione, ma di certo non sono neppure a zero: fra l’altro lavoro in una delle quattro aziende leader al mondo del mio settore e qui tutto l’ufficio tecnico sviluppa su Visual Studio e con strumenti MS proprio perchè si è provato che fanno risparmiare un pacco di tempo/soldi…

            Ha dimenticavo… Non è che sviluppiamo solo interfaccine da quattro soldi… Andiamo da piccole utility da poche righe, fino a ambienti di disegno 3D interamente sviluppati in C# e WPF…

            Non è che tu sei uno dei tipici linuxiani che usa quegli editor di testo arcaici continuando a professare che “quello si che è programmare”? No perchè ne conosco parecchie di persone così… A livello di conoscenza personale forse ti potrei anche dare ragione, ma il mondo cambia e se vogliamo ancdare avanti la strada di MS sembra proprio essere la migliore.

            Esempio:
            Se devo scrivere un file XML ho due strade:
            1) Mi scrivo io tutta la libreria che crea TAG di apertura chiusura e via dicendo mettendoci due giorni

            2) Uso le librerie MS che fan tutto da se ed io spendo quei due giorni per la mia applicazione vera e propria…

            Si, forse eticamente è un po’ da sfaticati… Però cacchio!!! Non si può tutte le volte perdere giorni e giorni perchè bisogna scriversi tutto… Alla fine lo scopo finale è inventare l’applicazione e non preoccuparsi di ogni più piccola scemenza… E’ come se dovessi andare al cesso e tutte le volte dovessi costruirmi il rotolo della carta igienica 😀 Io al cesso voglio caga*ci e la carta igienica voglio che sia li perchè il mio scopo è evacuare e non inventare il rotolo 😀

        • E’ arrivato l’ennesimo fenomeno “so tutto io”…
          Ma finiscila, vai a sfogare le tue frustrazioni con qualche donna magari…
          Scommetto che visto che sei cosi bravo, avrai sicuramente sviluppato chissà quali software, era sarai sicuramente stramiliardario…
          Complimenti !!!!

          • Thor

            Rispondo a te, ma il mio commento è rivolto a tutti e poi chiudo.
            1. Non ho criticato l’sdk di Microsoft ed il suo IDE, potete rileggervi il post, ho solamente puntualizzato che per avere un benchmark di riferimento, il progetto hello word non è l’esempio più appropriato, in quanto nessun sviluppatore sano, nella vita reale, crea un progetto del genere, quindi la comparazione andrebbe fatta con uno scenario di mercato più realistico e soprattutto più complesso.
            2. I “sistemi più evoluti” rappresentano i settori cosidetti all’avanguardia, dove le aziende sperimentano l’innovazione tecnologica, un esempio può essere, nel campo delle telecomunicazioni, l’LTE o Long Term Evolution, una sorta di banda larga prima del 4G; oppure i sistemi informativi industriali etc.
            3. @Daniele Baldanza: Forse sei tu che dovresti calmarti, non ho nessuna frustrazione, ma conosco la gente come te che del copia ed incolla ne fa un’arte.

            … e scusatemi se vi ho ferito nell’orgoglio.

          • rec1978

            @Thor

            Si io capisco cosa stai dicendo, ma trovo che tu sia un po’ fuori tema: qui non si parla di sviluppare firmware, driver e cose del genere… Ma di fare delle app ad con linguaggi di programmazione ad alto livello “per” e “da” parte di utenti e sviluppatori…

            E’ chiaro che potrei anche programmare il “Assembly” ma di fatto non è questo il nocciolo del discorso perchè non lo faresti per nessuna delle tre piattaforme…

            Quello che si vogliono mettere a confronto qui sono gli “strumenti” ed i “linguaggi” a disposizione per programmare sulle tre piattaforme mobile… E qui gli strumenti MS sono i migliori…

            Se vogliamo scendere a basso livello ed andare a snocciolare algoritmi di compressione e quant’altro, sicuramente non useremo C# (MS), ne Objective-C (Apple), ne java (Android), ma andremo di C++ ed assembly come se piovesse ma a questo punto si può quasi dire che per programmare basta Notepad… In ogni caso tengo a precisare che anche in questo ultimo caso VS è a tutt’ora uno degli ambienti più utilizzato, se non “IL PIU'” utilizzato proprio perchè qui si sta parlando di STRUMENTI e non di LINGUAGGI…

            Ad ogni modo sono convinto che le librerie stesse del Framework siano sviluppate in C++ ed assembly, ma lo scopo finale è quello di semplificare la vita dei programmatori il più possibile, soprattutto laddove non si stia progettando uno Shuttle… Ed in questo MS è letteralmente un secolo più avanti rispetto a tutti gli altri.
            Fermo restando che nessuno ti vieta di sviluppare alcune parti in C++, farti le tue DLL ed usarle in C-Sharp come accade con alcuni engine di fisica anche su WP…

            In definitiva direi che C++, Assembly e linguaggi a basso livello sono supportati da tutti in quanto sono l’origine della programmazione… Ma solo MS ti fornisce una semplificazione alla portata di tutti chiamata C-Sharp che consente a chiunque di avere un’opportunità…

            Ora come ora il problema è la fetta di mercato del 2% che non attira i programmatori… Ma quando verrà aggiunto il 95% dei PC al mondo, i tablet ed il settore console? Beh… Credo proprio che le cose cambieranno 😀

    • rec1978

      Beh… “Hello world” come progetto sarà anche semplice e poco indicativo… Però gli ambienti di sviluppo per iOS ed Android riescono ugualmente a farlo diventare complesso…

      Il divario di rapidità di sviluppo fra gli ambienti MS e gli altri resta…

      Oltretutto consideriamo che con lo stesso ambiente di sviluppo e praticamente allo stesso modo si sviluppa che per Windows, XBOX e le altre piattaforme che montano SO microsoft…

      Proprio in questi giorni sto sviluppando un’interfaccia per un controllu numerico di una macchina per la lavorazione del legno… Su questo controllo c’è windows CE… Eppure sviluppo tranquillamente con Visual Studio 2010 nello stesso modo in cui svilupperei per gli altri SO di MS… Oltretutto so già che l’interfaccia che sto facendo girerà indistintamente su WXP, W7 e W8 senza riscrivere neppure una riga…

      Vi rendete conto del vantaggio?! Oltre ad essere più veloce lo sviluppo in se, ne ottengo anche una compatibilità fra i vari SO senza cambiare una virgola…

      Non so se riesco a trasmettere cio che vorrei, ma per dirla in numeri: praticamente ci ho messo 1/10 del tempo che ci avrei messo con le altre piattaforme oltre a poter contare sul supporto MS e guide ovunque…

      Si è vero… In ambiente professionale Visual Studio si paga… Ma dopo il primo mese di lavoro grazie al tempo che risparmio me lo son già ripagato…

  • meh

    +1 x thor…andate su tomshardware.com, hanno intervistato alcuni Sviluppatori…leggete quel che dicono

    • rec1978

      A dire il vero tutti gli sviluppatori semplicemente dicono la stessa cosa: siccome sviluppiamo in C++ su WP7 il porting va fatto a mano perchè usa C#…
      Il porting per un 2% solo del mercato non è vantaggioso…

      Vabbè e allora?! Questo non significa che sviluppare sulla piattaforma MS non sia migliore… Anzi… Gli sviluppatori puntualizzano che ancora essendoci poco percato e meno appetibile ma questo è chiaro…

      Ma quando con lo stesso linguaggio svilupperanno anche per PC e tablet?! Con il 95% del mercato saranno stimolati?! Direi proprio di si… Senza contare il comparto console e via dicendo…

      Quello che si legge su Tomshardware non centra nulla col discorso che si vuole mettere in evidenza qui… La piattaforma MS è più facile ed immediata, ma ovviamente le abitudini sono dure a morire e tanta gente programma in C++ perchè per quanto sia meno moderno è tuttavia molto diffuso (questo non lo rende migliore).

      Oltre a questo dobbiamo mettere in ballo il fatto che il C++ che attualemente è già supportato da Visual Studio di MS, verrà integrato anche come linguaggio di programmazione per WP (almeno così ho letto da qualche parte) quindi di fatto il problema non esiste in questo ambito…

  • kais

    cioè ma davvero qui ci sono anche quelli che pensano che a livello di tool e sdk la Ms è indietro a android? non c’ho parole veramente…