• 0 commenti

Windows 11: Disponibile la nuova build (25151) per gli Insider, ecco le novità! Dev Channel

Dopo il rilascio a tutti gli utenti del 1° aggiornamento importante dedicato a Windows 11 (UFFICIALE: Disponibile il 1° importante update dedicato a Windows 11), Microsoft continua lo sviluppo del proprio sistema operativo rilasciando una nuova build per gli utenti iscritti al programma Dev Channel implementando diverse correzioni.

Microsoft da pochi minuti ha provveduto a rilasciare una nuova build (versione 25151) dedicata a Windows 11 per gli utenti iscritti al programma Dev Channel implementando le seguenti novità:

[Esplora file]

  • Risolto un problema di ridimensionamento che poteva far sì che le schede fossero inaspettatamente grandi.
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse su una scheda e quindi fare clic da qualche altra parte in Esplora file dovrebbe chiudere il menu di scelta rapida in modo più affidabile ora.

[Altro]

  • Riteniamo che una correzione sottostante nella build 25145 abbia risolto il recente problema per cui l’arresto tramite il menu Start non funzionava per alcuni addetti ai lavori (riavviandosi invece inaspettatamente) e come tale lo stiamo rimuovendo dall’elenco dei problemi noti. Se continui a riscontrare questo problema con gli ultimi aggiornamenti, segnalalo nell’Hub di feedback.
  • Risolto un arresto anomalo dell’app Windows Security ad alto impatto.
  • Aggiornata la pagina Esclusioni nell’app Windows Security in modo che i percorsi dei file ora utilizzino meglio lo spazio disponibile anziché troncare quando lo spazio è ancora disponibile.
  • Risolto un problema che causava un arresto anomalo durante il tentativo di eliminare le porte in printui /s.
  • Risolto un problema che impediva la stampa dalle app UWP per alcuni addetti ai lavori negli ultimi 2 build.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *