• 2 commenti

Ufficiale: Microsoft annuncia Surface Laptop Go 2, in Italia dal 19 luglio a 679€! Preordini

Dopo una serie di rumor (Surface Laptop Go 2: Ecco le probabili caratteristiche e quando sarà disponibile), Microsoft tramite un post sul proprio blog ufficiale ha annunciato da oggi Surface Laptop Go 2, il notebook Windows 11 di Microsoft che offre la qualità dei dispositivi Surface su un device compatto edal prezzo contenuto.

Il nuovo Surface Laptop Go 2 riprende l’estetica della versione precedente includendo i processori Intel Core di 11° generazione, fotocamera HD migliorata e l’aggiunta di una nuova colorazione chiamata “Sage” (note verdi e grigie con un pizzico di blu).

Il dispositivo è già disponibile in preordine in Italia con consegna dal 19 luglio nelle seguenti configurazioni:

  • Surface Laptop Go 2 (Intel Core i5, 4 GB RAM e 128 GB SSD) a 679€
  • Surface Laptop Go 2 (Intel Core i5, 8 GB RAM e 128 GB SSD) a 779€
  • Surface Laptop Go 2 (Intel Core i5, 8 GB RAM e 256 GB SSD) a 879€

Di seguito le specifiche tecniche segnalate da Microsoft:

  • Schermo da 12,4 pollici 1536 x 1024  PixelSense Multitouch
  • Sistema operativo Windows 11 Home
  • Dimensioni di 278,2 x 206,2 x 15,7 mm
  • Peso di 1,127 g
  • Batteria fino a 13,5 ore
  • Processore Intel Core i5-1135G7
  • RAM da 4 o 8 GB LPDDR4x
  • Memoria interna SSD (rimovibile) da 128 GB o 256 GB
  • Fotocamera 720p

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Nicola ha detto:

    Fatto bene a togliere di mezzo la versione con 64GB di memoria ma… ancora 4GB di partenza.

    Per il resto pochissime novità rispetto alla versione precedente, ci potrebbe anche stare ma prezzo forse troppo alto.

    • Miki73 ha detto:

      Sicuramente ma alle soglie del 2023 soli 64GB di ssd e 4GB di ram sono ancora anacronistici per un notebook. Gli smartphone di 5 anni fa avevano quei tagli di memoria…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *