• 11 commenti

Windows 10: Un grande aggiornamento in arrivo nel 2021, emulazione app x64 su ARM e app Android nello Store? [AGG. – x2]

Siamo a fine anno e si inizia a guardare alle novità che Microsoft ha in serbo per i propri utenti Windows 10, in particolare alcune fonti parlano per il 2021 di un anno di grandi novità in casa Microsoft.

Stando alle fonti di WindowsCentral, Microsoft ha in programma per il 2021 il rilascio di due aggiornamenti, in 1° identificato dalla nomenclatura 21H1 sarà come gli ultimi update rilasciati un aggiornamento minore che andrà ad ottimizzare e ad apportare modifiche marginali, il 2° identificato dalla nomenclatura 21H2 sarà invece un aggiornamento importante che andrà a rinnovare anche graficamente il sistema operativo. Inoltre nel corso dell’anno Microsoft dovrebbe rilasciare il pieno supporto delle app x64 sui dispositivi Windows 10 ARM.

Il 2021 dovrebbe essere anche l’anno di Windows 10X con l’arrivo sui device a schermo singolo nella primavera del 2021 e solo un anno dopo, nella primavera del 2022 su device a doppio schermo.

Non è finita, sempre durante il corso dell’anno Microsoft dovrebbe annunciare Windows 10 “Cloud PC”, una versione del proprio OS desktop completamente basato su cloud e accessibile da qualsiasi dispositivo in modo da non avere problemi di prestazioni o compatibilità (questo sarà anche il modo in cui i clienti Windows 10X potranno accedere alle applicazioni win32 in quanto il supporto a queste applicazioni in locale non sarà presente fin dall’inizio.)

Infine arriva un’indiscrezione che parla della volontà di Microsoft di portare le app Android all’interno del Microsoft Store di Windows 10, al momento su quest’ultima info aspettiamo maggiori informazioni.

Aggiornamento x1 – 01/12/2020

Sempre WindowsCentral riporta ora che “Project Latte” è il nome in codice della soluzione software in sviluppo che consentirebbe agli sviluppatori di portare le app Android su Windows 10 con poche o nessuna modifica software, impacchettandole come MSIX e rendendole disponibili presso il Microsoft Store. Molto probabilmente inoltre Project Latte non includerà i Play Service di Google, questo significa che le app che ne fanno uso dovranno necessariamente essere aggiornate per rimuovere questa dipendenza.

Aggiornamento x2 – 16/02/202\

Zac Bowden di Windows Central segnala ora che Windows 10 21H1 dovrebbe essere completato nelle funzionalità internamente già questa settimana, come avevamo già segnalato si tratterà di un aggiornamento minore che sarà rilasciato ufficialmente nel mese di maggio preparatorio per il “grande” update che porterà diverse novità atteso per la la fine del 2021.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Oizaro ha detto:

    Microsoft ha fallito per l’ennesima volta. Nulla di nuovo.

    • Daniele ha detto:

      mmmmmmmmmmmm sento odore di utente pluribannato che odia MS… ultimo tuo nick Elementary giusto? :D

      • Oizaro ha detto:

        @Daniele Ma siete fatti con lo stampino voi altri? Quando una cosa è lampante ve ne uscite sempre con “eh ma sei già stato bannato” o “ma vattene da un’altra parte”. Come se non fosse già abbastanza evidente che Apple ha vinto con M1 ed il suo ecosistema (le cui applicazioni immagino passeranno presto ad ARM, a differenza di quelle Microsoft che continuano insistentemente a rimanere su x86 da decenni).

        • Oizaro ha detto:

          P.S: Sono usciti dal settore indossabili (che stanno fruttando milioni ad Apple e Xiaomi, tanto per citare due colossi a caso). Sono usciti dal settore mobile (rincorrendo a forza i produttori Android con progetti che interessano pochi). Hanno fallito miseramente con Kinect (che era a suo tempo anche una cosa rivoluzionaria). Hanno fallito lato tablet con i Surface, che sono più dei notebook col touch che altro (al contrario di iPad, che almeno ha un’interfaccia adeguata e coerente, nonostante le limitazioni di iOS). Gira dovunque vuoi (anche su HD), troverai scritte le medesime cose.

      • 500spiccioli ha detto:

        Daniele: fra poco la redazione lo scoprirà, se dovesse essere lui è irrecuperabile. Oltre che disturbato mentalmente. Caso contrario abbiamo fatto un buco nell’acqua 💧

  2. yepp ha detto:

    Ci sono tutti i presupposti per il ritorno di W10M💙 nel 2021.
    L’unico problema è che sono già passato ad iPhone 12 😲

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *