• 10 commenti

Disponibile un secondo aggiornamento cumulativo (Febbraio 2021) dedicato a Windows 10

Microsoft ha provveduto da pochi minuti a rilasciare un secondo aggiornamento cumulativo per il mese di febbraio sulla versione stabile di Windows 10 su PC e Tablet.

La nuova versione disponibile al download per tutti gli utenti (in maniera facoltativa da Windows Update) che utilizzano la versione stabile di Windows 10 viene identificata dal numero di build 19042.8884 (KB4601382), come ogni aggiornamento cumulativo non porta nessuna nuova funzione ma solo ottimizzazioni e correzione di bug.

In particolare Microsoft segnala:

  • Updates an issue that displays unexpected screens during the Windows Out of Box Experience (OOBE).
  • Updates an issue in Advanced display settings that shows the incorrect refresh rates available for high dynamic range (HDR) displays.
  • Updates an issue that might cause video playback to flicker when rendering on certain low-latency capable monitors.
  • Updates an issue that sometimes prevents the input of strings into the Input Method Editor (IME).
  • Updates an issue that might sometimes prevent some keyboard keys from working, such as the home, Ctrl, or left arrow keys. This issue occurs when you set the Japanese IME input mode to Kana.
  • Updates an issue that displays the wrong language when you sign in to a console after you change the system locale.
  • Updates an issue with screen rendering after opening games with certain hardware configurations.
  • Displays the proper Envelope media type as a selectable output paper type for Universal Print queues.
  • Updates support for hole punch and stapling locations for print jobs with long edge first paper feed direction on certain printers.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. yepp ha detto:

    In download… 😲

  2. yepp ha detto:

    BREAKING NEWS
    Ho appena letto che in Android 12 sarà introdotta la modalità d’uso del telefono con una mano, quella che fa abbassare la schermata e che c’è da secoli su W10M💙 e pure su iOS14.
    Ma veramente non c’era su Android prima? 😲😲😲
    Alla faccia di chi diceva che Android era anni luce avanti! 😜

    • Lucas992X ha detto:

      Manca da Android stock, ma vari produttori l’hanno implementata da millenni (es. Samsung). E hai rotto.

      • yepp ha detto:

        Mettere delle “pezze” per coprire le lacune di Android, non è molto bello

        • Arcturus ha detto:

          @yepp

          Da quando in qua si bada a ciò che offre Android stock, per valutare l’intera linea di dispositivi ad esso associati? Finchè c’è la possibilità di ottenere ciò che si vuole, come lo si vorrebbe, non occorre altro. :D

        • Lucas992X ha detto:

          @yepp ma stic***i, cosa frega all’utente se una feature è presente in Android stock o inserita dal produttore? Basta che esista e funzioni. (E almeno su Android le hai le pezze per colmare le lacune, su iOS le mancanze te le devi tenere.)

          • Arcturus ha detto:

            @Lucas992X

            Aggiungerei che i Google hanno uno share infimo rispetto agli oem terzi che utilizzano Android, perciò in questo caso lo sti***zi assume maggiore vigore.

          • Lucas992X ha detto:

            @Arcturus sì, c’è anche quello :D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *